T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

fruscio da valvolare artigianale

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

fruscio da valvolare artigianale  - Pagina 2 Empty Re: fruscio da valvolare artigianale

Messaggio Da valterneri il Mar 5 Mar 2019 - 12:56

@valterneri ha scritto:
@freeride ha scritto:ps ho misurato la frequenza del ronzio con un app dal telefono e dice 86 hertz, non so se può aiutare
credo che sia un errore della app che misura la forma d'onda probabilmente distorta
anziché la vera fondamentale.
Sono pigro per scendere in laboratorio a filtrarlo dalle armoniche e misurarlo col frequenzimetro,
ma qui in studio ho un pianoforte e l'ummm è un sol (in verità un po' crescente)
seconda ottava sotto a quella centrale, quindi 100 Hz.
La sua causa più probabile è quindi un ripple sull'alimentazione,
e probabilmente non è un guasto, ma il risultato di quel progetto e della sua costruzione,
ma non è detto.
valterneri
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 4358
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Torna in alto Andare in basso

fruscio da valvolare artigianale  - Pagina 2 Empty Re: fruscio da valvolare artigianale

Messaggio Da freeride il Mar 5 Mar 2019 - 14:03

@valterneri ha scritto:

La prima prova migliore è la 2) che ti ho descritto nel post precedente:
se staccando la corrente ai filamenti il ronzio continuerà
avrai stabilito che i filamenti non sono responsabili, quindi o è l'alimentazione anodica,
o è la sensibilità dell'amplificatore al campo elettromagnetico disperso dal trasformatore.

Se staccando i filamenti il ronzio sparisce,
o è un filamento in perdita,
o è il circuito che li alimenta che crea un campo magnetico che viene captato dalle griglie.

in questo caso in che cosa consisterebbe la modifica, te lo chiedo preventivamente perche quando vado a fare i testo poi non ho modo di chiamarvi in causa.
grazie mille!

freeride
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 23.01.18
Numero di messaggi : 41
Località : Seregno MB
Provincia (Città) : seregno MB
Impianto : Triodino autocostruito, nad 3220, diffusori Golden Voice mod Electrovoice sp12+t35, lettore agpt rocker

Torna in alto Andare in basso

fruscio da valvolare artigianale  - Pagina 2 Empty Re: fruscio da valvolare artigianale

Messaggio Da valterneri il Mar 5 Mar 2019 - 16:14

@freeride ha scritto:... in questo caso in che cosa consisterebbe la modifica?
l'anodica non ben filtrata
la circuitazione di massa non ben disposta
l'intromissione nelle griglie dei campi magnetici esterni
il campo magnetico creato dal circuito d'alimentazione dei filamenti …
ecc ecc …

per risolvere questi problemi occorre ricablare in modo differente parte o l'intero circuito
e disporre in modo differente le valvole rispetto al trasformatore di rete,
cambiare anche la cella di livellamento dell'alimentatore.
In pratica ricostruire il tutto.

Se è un filamento in perdita occorre semplicemente sostituire la sua valvola.

Credo che il difetto più probabile sia il filtraggio o la circuitazione,
credo anche che sia così dalla nascita,
e quindi penso che la soluzione sia difficile.
valterneri
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 4358
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Torna in alto Andare in basso

fruscio da valvolare artigianale  - Pagina 2 Empty Re: fruscio da valvolare artigianale

Messaggio Da freeride il Mer 6 Mar 2019 - 8:45

@valterneri ha scritto:
@freeride ha scritto:... in questo caso in che cosa consisterebbe la modifica?
l'anodica non ben filtrata
la circuitazione di massa non ben disposta
l'intromissione nelle griglie dei campi magnetici esterni
il campo magnetico creato dal circuito d'alimentazione dei filamenti …
ecc ecc …

per risolvere questi problemi occorre ricablare in modo differente parte o l'intero circuito
e disporre in modo differente le valvole rispetto al trasformatore di rete,
cambiare anche la cella di livellamento dell'alimentatore.
In pratica ricostruire il tutto.

Se è un filamento in perdita occorre semplicemente sostituire la sua valvola.

Credo che il difetto più probabile sia il filtraggio o la circuitazione,
credo anche che sia così dalla nascita,
e quindi penso che la soluzione sia difficile.

ok appena può il "tecnico" faccio fare queste prove, la cosa strana è che quando l'ho acquistato a casa del venditore non ho notato nessun ronzio anche se devo dire che non ho appoggiato l'orecchio al diffusore e anche lui che l'ha utilizzato per un bel po di tempo non l'ha mai notato, i suoi diffusori sono meno efficienti dei miei ma per fare i test uso un cono pessimo e il ronzio lo sento.
il progetto dovrebbe prendere ispirazione da un amplificatore chiamato triodino, in rete ho trovato questo schema aggiuntivo nel caso in cui ci sia ronzio.
fruscio da valvolare artigianale  - Pagina 2 Image

freeride
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 23.01.18
Numero di messaggi : 41
Località : Seregno MB
Provincia (Città) : seregno MB
Impianto : Triodino autocostruito, nad 3220, diffusori Golden Voice mod Electrovoice sp12+t35, lettore agpt rocker

Torna in alto Andare in basso

fruscio da valvolare artigianale  - Pagina 2 Empty Re: fruscio da valvolare artigianale

Messaggio Da lukyluke il Mer 6 Mar 2019 - 11:14

La cosa strana è che il ronzio sia udibile solo a casa tua, qualsiasi problema sia, di cablaggio, di layout ecc.. non può comparire o sparire solo cambiando "stanza", per quello che riguarda l'alimentazione in continua delle valvole direi che è proprio l'ultima ratio, fra l'altro non usare lo schema che hai postato, fà riferimento ad una valvola a riscaldamento diretto ed a mio parere il suggerimento di utilizzare due ponti in parallelo è una cosa che non ha molto senso. Avendo sotto mano l'amplificatore con un minimo di strumentazione non è troppo complicato trovare una soluzione, una volta ad esempiosi usava mettere a massa l'alimentazione dei filamenti tramite un partitore resistivo regolabile (trimmer a filo), ma tutte queste considerazioni si scontrano con il fatto che prima non facesse rumore..

lukyluke
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 04.10.12
Numero di messaggi : 719
Località : Pont Canavese
Occupazione/Hobby : Automotive/Elettronica, fotografia, trekking... ecc...
Provincia (Città) : Torino
Impianto : vari..

Torna in alto Andare in basso

fruscio da valvolare artigianale  - Pagina 2 Empty Re: fruscio da valvolare artigianale

Messaggio Da valterneri il Mer 6 Mar 2019 - 11:32

Il triodo 300b è una valvola a riscaldamento diretto,
significa che il filamento riscaldante è parte stessa del catodo,
il circuito non è quindi replicabile nel tuo caso.

Prima di prevedere modifiche
(pur difficili da applicare dentro elettroniche già ingarbugliate di suo)
prova a staccare corrente ai filamenti e vedi se nei pochi secondi che rimarrà acceso
l'ummm sparisce o no,
oppure alimentali provvisoriamente tramite un qualunque alimentatore switching,

Se l'ummm non sparisce (ed è probabile che non sparisca)
sarà inutile modificare il circuito dei filamenti.
valterneri
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 4358
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Torna in alto Andare in basso

fruscio da valvolare artigianale  - Pagina 2 Empty Re: fruscio da valvolare artigianale

Messaggio Da valterneri il Mer 6 Mar 2019 - 11:39

@lukyluke ha scritto:La cosa strana è che il ronzio sia udibile solo a casa tua,  qualsiasi problema sia, di cablaggio, di layout ecc.. non può comparire o sparire solo cambiando "stanza" ...
credo che il problema sia presente da sempre, e forse non serve neppure misurarlo … 
basta vederlo …
fruscio da valvolare artigianale  - Pagina 2 Img_4910

Però condivido la volontà di Freeride di volerlo far funzionare bene.
Io lo ricostruirei da zero sfruttando tutte le parti buone.
valterneri
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 4358
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Torna in alto Andare in basso

fruscio da valvolare artigianale  - Pagina 2 Empty Re: fruscio da valvolare artigianale

Messaggio Da lukyluke il Mer 6 Mar 2019 - 11:45

Certo il layout è molto caotico e certamente migliorabile, a vedere dalla foto i componenti sono stati messi dove ci stavano e non dove avrebbero dovuto essere, ricostruirlo sarebbe una buona idea se si cambia anche il packaging.

lukyluke
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 04.10.12
Numero di messaggi : 719
Località : Pont Canavese
Occupazione/Hobby : Automotive/Elettronica, fotografia, trekking... ecc...
Provincia (Città) : Torino
Impianto : vari..

Torna in alto Andare in basso

fruscio da valvolare artigianale  - Pagina 2 Empty Re: fruscio da valvolare artigianale

Messaggio Da freeride il Mer 6 Mar 2019 - 14:27

@lukyluke ha scritto:La cosa strana è che il ronzio sia udibile solo a casa tua,  qualsiasi problema sia, di cablaggio, di layout ecc.. non può comparire o sparire solo cambiando "stanza", per quello che riguarda l'alimentazione in continua delle valvole direi che è proprio l'ultima ratio, fra l'altro non usare lo schema che hai postato, fà riferimento ad una valvola a riscaldamento diretto ed a mio parere il suggerimento di utilizzare due ponti in parallelo è una cosa che non ha molto senso. Avendo sotto mano l'amplificatore con un minimo di strumentazione non è troppo complicato trovare una soluzione, una volta ad esempiosi usava mettere a massa l'alimentazione dei filamenti tramite un partitore resistivo regolabile (trimmer a filo), ma tutte queste considerazioni si scontrano con il fatto che prima non facesse rumore..

il fatto che prima non facesse rumore non lo do per certo perche mi è stato riferito da chi me l'ha venduto, non metto in dubbio la buona fede vista la disponibilità ma magari non ci ha mai fatto caso, proverò a fare il test dei filamenti e riporterò i vostri e vi faccio sapere.
grazie

freeride
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 23.01.18
Numero di messaggi : 41
Località : Seregno MB
Provincia (Città) : seregno MB
Impianto : Triodino autocostruito, nad 3220, diffusori Golden Voice mod Electrovoice sp12+t35, lettore agpt rocker

Torna in alto Andare in basso

fruscio da valvolare artigianale  - Pagina 2 Empty Re: fruscio da valvolare artigianale

Messaggio Da freeride il Mar 19 Mar 2019 - 14:24

problema risolto!!!!
con il mio tecnico di fiducia (mio padre) abbiamo agito sulla cellula di filtro che era costituita da due condensatori elettrolitici e una resistenza, sostituendo la resistenza con un induttanza azzerando così il ripple residuo della alimentazione anodica delle valvole il fruscio è completamente sparitoe e sia il volume che la qualità del suono è rimasto invariato se non addirittura migliorata la qualità... ora sono molto soddisfatto e la prova di ascolto di ieri è stata molto positiva ed emozionante!

freeride
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 23.01.18
Numero di messaggi : 41
Località : Seregno MB
Provincia (Città) : seregno MB
Impianto : Triodino autocostruito, nad 3220, diffusori Golden Voice mod Electrovoice sp12+t35, lettore agpt rocker

Torna in alto Andare in basso

fruscio da valvolare artigianale  - Pagina 2 Empty Re: fruscio da valvolare artigianale

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum