T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Alimentazione per una coppia di Super T-AMP

Andare in basso

Alimentazione per una coppia di Super T-AMP

Messaggio Da cicop il Ven 26 Gen 2018 - 12:57

Un consiglio da voi più esperti
Devo alimentare una coppia di Amplificatori Super T-AMP e mi chiedo se posso farlo utilizzando un solo alimentatore tipo lo ZETAGI HP 145, 13.5V 5A posso alimentare tutti e 2 gli ampli
Questi


Ultima modifica di cicop il Ven 26 Gen 2018 - 13:06, modificato 1 volta
avatar
cicop
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 05.01.12
Numero di messaggi : 24
Località : Bari
Occupazione/Hobby : Musica e fotografia
Provincia (Città) : Bari
Impianto : Diffusori Elac EL 150/150
Pre Linea Tisbury Preampli passivo
Pre Phono NAD PP2 modificato
Giradischi AKAI AP006
Lettore CD Pioneer

Torna in alto Andare in basso

Re: Alimentazione per una coppia di Super T-AMP

Messaggio Da cicop il Ven 26 Gen 2018 - 13:04

@cicop ha scritto:Un consiglio da voi più esperti
Devo alimentare una coppia di Amplificatori Super T-AMP e mi chiedo se posso farlo utilizzando un solo alimentatore tipo lo ZETAGI HP 145, 13.5V 5A o quali alternative?
Questi

Invece l'alimentatore è questo
avatar
cicop
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 05.01.12
Numero di messaggi : 24
Località : Bari
Occupazione/Hobby : Musica e fotografia
Provincia (Città) : Bari
Impianto : Diffusori Elac EL 150/150
Pre Linea Tisbury Preampli passivo
Pre Phono NAD PP2 modificato
Giradischi AKAI AP006
Lettore CD Pioneer

Torna in alto Andare in basso

Re: Alimentazione per una coppia di Super T-AMP

Messaggio Da danilopace il Sab 27 Gen 2018 - 14:49

Non me ne intendo molto, ma credo sia un problema di amperaggio...secondo me non puoi farlo. Anche se potessi farlo (e qui attendo conferma da qualcuno esperto in elettronica), non sarebbe raccomandabile...ci vorrebbero due alimentatori come quello ;-)

danilopace
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 06.11.10
Numero di messaggi : 1469
Località : Rimini
Provincia (Città) : Rimini
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale
SORGENTI: CD Sony XE220, Logitech Squeezebox Touch
DAC: Baresford Bushmaster TC-7530DC SFW1 + TSlap
PRE: XINDAK XA3200 MkII by Sonic Sound
FINALE: Quarter A Power Amp by Sonic Sound
DIFFUSORI: Indiana Line Tesi 560
CAVI DI POTENZA: Audioquest FLX-DB 14/4
CAVI DI SEGNALE: Unipolare aeronautico in teflon
CAVI DIGITALI: Unipolare aeronautico in teflon, Mogami 2964

Impianto cuffie:
SORGENTE: Logitech Squeezebox Classic
DAC: Arcam rLink + T-Slap
AMPLI: A1 Clone Gold + OPA Burr Brown 627
CUFFIE: Philips Fidelio X1
CAVO CUFFIE: Mogami by Portento Audio
CAVO DIGITALE: Mogami 2964



Torna in alto Andare in basso

Re: Alimentazione per una coppia di Super T-AMP

Messaggio Da cicop il Sab 27 Gen 2018 - 15:08

Grazie mille, spero qualcuno più esperto possa aiutarmi
avatar
cicop
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 05.01.12
Numero di messaggi : 24
Località : Bari
Occupazione/Hobby : Musica e fotografia
Provincia (Città) : Bari
Impianto : Diffusori Elac EL 150/150
Pre Linea Tisbury Preampli passivo
Pre Phono NAD PP2 modificato
Giradischi AKAI AP006
Lettore CD Pioneer

Torna in alto Andare in basso

Re: Alimentazione per una coppia di Super T-AMP

Messaggio Da cicop il Lun 29 Gen 2018 - 9:29

Nessuno mi aiuta?
avatar
cicop
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 05.01.12
Numero di messaggi : 24
Località : Bari
Occupazione/Hobby : Musica e fotografia
Provincia (Città) : Bari
Impianto : Diffusori Elac EL 150/150
Pre Linea Tisbury Preampli passivo
Pre Phono NAD PP2 modificato
Giradischi AKAI AP006
Lettore CD Pioneer

Torna in alto Andare in basso

Re: Alimentazione per una coppia di Super T-AMP

Messaggio Da sportyerre il Lun 29 Gen 2018 - 9:58

Si può fare, ma probabilmente sei al limite con l'assorbimento
avatar
sportyerre
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.02.11
Numero di messaggi : 2681
Località : Milano
Occupazione/Hobby : R&D
Provincia (Città) : MI
Impianto : 230V Enel, Cotton fioc, Cyrus II + PSX, Pioneer BDP450, Thorens 166 BC +Cyrus Arm + Sumiko pearl, Cambridge Audio dacmagic 100 , DAC707 Superpro, Chromecast Audio, Teac TH380 Velodyne CHT8, Cambridge Audio MinX11 e 2 scatole da scarpe autocostruite con scarti trovati in casa
Rega Ear MKII, Teac Ha-P50; Philips Fidelio X2, Sennheiser HD545 reference, Sennheiser MM450X, Grado SR60e, Fostex T50RP MK3 e un cassetto pieno di KZ e Xiaomi

Torna in alto Andare in basso

Re: Alimentazione per una coppia di Super T-AMP

Messaggio Da pallapippo il Lun 29 Gen 2018 - 10:33

@sportyerre ha scritto:Si può fare, ma probabilmente sei al limite con l'assorbimento
Concordo: la potenza massima non è ottimale, ma dubito che all'atto pratico tu abbia problemi.

Piuttosto: perché ci alimenti una coppia di ampli ? Mi raccomando: non collegarne le uscite a ponte, perché bruceresti i finali TA2024.

Hello
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5329
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; cavo usb: Audioquest Cinnamon;dac: SMSL M7;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.


cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor";
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.

distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Torna in alto Andare in basso

Re: Alimentazione per una coppia di Super T-AMP

Messaggio Da cicop il Lun 29 Gen 2018 - 10:45

@pallapippo ha scritto:
@sportyerre ha scritto:Si può fare, ma probabilmente sei al limite con l'assorbimento
Concordo: la potenza massima non è ottimale, ma dubito che all'atto pratico tu abbia problemi.

Piuttosto: perché ci alimenti una coppia di ampli ? Mi raccomando: non collegarne le uscite a ponte, perché bruceresti i finali TA2024.

Hello

Pallapippo mi spiegheresti meglio cosa non devo fare per evitare di collegarli a ponte?
avatar
cicop
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 05.01.12
Numero di messaggi : 24
Località : Bari
Occupazione/Hobby : Musica e fotografia
Provincia (Città) : Bari
Impianto : Diffusori Elac EL 150/150
Pre Linea Tisbury Preampli passivo
Pre Phono NAD PP2 modificato
Giradischi AKAI AP006
Lettore CD Pioneer

Torna in alto Andare in basso

Re: Alimentazione per una coppia di Super T-AMP

Messaggio Da pallapippo il Lun 29 Gen 2018 - 10:53

Non collegare assieme le due uscite (cassa left e cassa right) di un ampli di questo tipo per pilotare una sola cassa.

Hello



avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5329
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; cavo usb: Audioquest Cinnamon;dac: SMSL M7;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.


cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor";
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.

distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Torna in alto Andare in basso

Re: Alimentazione per una coppia di Super T-AMP

Messaggio Da Ivan il Lun 29 Gen 2018 - 10:55

@cicop ha scritto:

Pallapippo mi spiegheresti meglio cosa non devo fare per evitare di collegarli a ponte?
Se proprio devi , compra due alimentatori.
avatar
Ivan
Giovane Saggio del Forum
Giovane Saggio del Forum

Data d'iscrizione : 11.02.08
Numero di messaggi : 4850
Località : Penisola
Impianto : Ctrl+C, Ctrl+V.

Torna in alto Andare in basso

Re: Alimentazione per una coppia di Super T-AMP

Messaggio Da cicop il Lun 29 Gen 2018 - 10:56

@pallapippo ha scritto:Non collegare assieme le due uscite (cassa left e cassa right) di un ampli di questo tipo per pilotare una sola cassa.

Hello




Ok grazie
avatar
cicop
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 05.01.12
Numero di messaggi : 24
Località : Bari
Occupazione/Hobby : Musica e fotografia
Provincia (Città) : Bari
Impianto : Diffusori Elac EL 150/150
Pre Linea Tisbury Preampli passivo
Pre Phono NAD PP2 modificato
Giradischi AKAI AP006
Lettore CD Pioneer

Torna in alto Andare in basso

Re: Alimentazione per una coppia di Super T-AMP

Messaggio Da franzfranz il Lun 29 Gen 2018 - 11:00

L'alimentatore originale è di 3A e tutti lo cambiano con qualcosa di più potente. Quindi uno da 5A non riesce a farne due di quelli originali,
quindi non va bene per due. Qui utilizzando solo la matematica. Che poi non si sfrutta alla massima potenza, il discorso cambia, ma siamo sempre al limite. Ce ne vorrebbe uno da 8-10A, oppure un altro da 5A.
avatar
franzfranz
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 05.02.17
Numero di messaggi : 276
Provincia (Città) : Ragusa
Impianto : ....

Torna in alto Andare in basso

Re: Alimentazione per una coppia di Super T-AMP

Messaggio Da cicop il Lun 29 Gen 2018 - 11:16

@franzfranz ha scritto:L'alimentatore originale è di 3A e tutti lo cambiano con qualcosa di più potente. Quindi uno da 5A non riesce a farne due di quelli originali,
quindi non va bene per due. Qui utilizzando solo la matematica. Che poi non si sfrutta alla massima potenza, il discorso cambia, ma siamo sempre al limite. Ce ne vorrebbe uno da 8-10A, oppure un altro da 5A.

Con questo tipo potrei risolvere il problema

https://www.amazon.it/gp/product/B01JOMBJ9A/ref=ox_sc_act_title_2?smid=AVNJ11SBQ2AJ2&psc=1
avatar
cicop
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 05.01.12
Numero di messaggi : 24
Località : Bari
Occupazione/Hobby : Musica e fotografia
Provincia (Città) : Bari
Impianto : Diffusori Elac EL 150/150
Pre Linea Tisbury Preampli passivo
Pre Phono NAD PP2 modificato
Giradischi AKAI AP006
Lettore CD Pioneer

Torna in alto Andare in basso

Re: Alimentazione per una coppia di Super T-AMP

Messaggio Da MetalBat il Lun 19 Feb 2018 - 0:10

@franzfranz ha scritto:L'alimentatore originale è di 3A e tutti lo cambiano con qualcosa di più potente. Quindi uno da 5A non riesce a farne due di quelli originali,
quindi non va bene per due. Qui utilizzando solo la matematica. Che poi non si sfrutta alla massima potenza, il discorso cambia, ma siamo sempre al limite. Ce ne vorrebbe uno da 8-10A, oppure un altro da 5A.

Più che concorde.
avatar
MetalBat
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 08.02.18
Numero di messaggi : 80
Provincia (Città) : Somewhere
Impianto : Technics SU-X501

Torna in alto Andare in basso

Re: Alimentazione per una coppia di Super T-AMP

Messaggio Da _EmmE_ il Sab 1 Dic 2018 - 1:54

Con questo tipo potrei risolvere il problema


ma


Tralasciando le mie personali (anche se fondate) avversità per gli alimentatori Completamente switching in campo audio, volevo portare all'attenzione un fattore da considerare in questi casi: il filtraggio dell' uscita. Se da un lato apprezzo molto i mean well in quanto ad affidabilità e robustezza, mi rendo conto che per queste applicazioni (un uscita più pulita possibile) risulta un po "inadeguato". Allego in particolare due screen di oscilloscopio che ho avuto modo di effettuare qualche tempo fa, per farvi capire "visivamente" ciò cui mi riferisco.



Le schermate rappresentano le uscite (graficate V su t) di: mean well (quello con più "muffa" attorno al gia tormentato ripple) e un'altro alimentatore con uscita filtrata. L'entità del ripple (ondulazione residua, a bassa frequenza) risulta circa uguale in entrambi gli alimentatori, ma nel mean well sono ben visibili disturbi di commutazione, che rendono il tutto "sporco". c'è da dire che la frequenza di commutazione è sopra l'udibile,anche se non di molto. residui di tale tipo influenzano molto la rumorosità dell'apparato alimentato.
Gli alimentatori con uscita filtrata gli riconoscete in prima approssimazione da una grossa induttanza toroidale vicino i condensatori di uscita.


Posseggo personalmente si un alimentatore zg sia un t amp, Ebbene: dell' alimentaore zg non mi posso lamentare, classicissimo non retroazionato, uscita un po ballerina in funzione dell'assorbimento ma per lo scopo direi che ben si adatta. Ben più in disaccordo mi trovo sulle opinioni espresse riguardo l'assorbimento dell'amplificatore:

Fare uso del rigore matematico su basi non precise, è quantomeno impreciso. Il fatto che molti "cambino l'alimentatore" non significa che i 3A non sono sufficienti. I 3 ampere bastano per alimentare ben piu di uno di questi gingilli:
un po di matematica ragionevole:    supponiamo che abbiate una stanza di ascolto grande e siate un po sordi, mettiamo tiriate dal vostro t amp 5 watt EFFICACI per canale, 10 watt in tutto. DA datasheet si evince che l'efficienza (fenomenale) di questo integrato si aggira sul 90 %. Ovvero per erogare 10 watt efficaci in uscita, devo assorbirne circa 11 dall' alimentazione. Ebbene P=VI  --> I= P/V   con V=12Volt, tensione di alimentazione.   Ebbene la corrente assorbita supera di poco l'ampere, e tenete conto che i 10 watt efficaci sono esagerati, con l'spl dei diffusori odierni vi assordereste. Un alimentatore da 3 ampere (di targa) è piu che sufficente, tuttalpiù si può disquisire sulla sua risposta ai transieti di corrente.

Cordialmente, Marco

_EmmE_
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 01.12.18
Numero di messaggi : 3
Provincia (Città) : bl
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Re: Alimentazione per una coppia di Super T-AMP

Messaggio Da pallapippo il Sab 1 Dic 2018 - 12:14

@_EmmE_ ha scritto:Un alimentatore da 3 ampere (di targa) è piu che sufficente, tuttalpiù si può disquisire sulla sua risposta ai transieti di corrente.
Ok
Anni fa avevo cercato di misurare l'effettivo assorbimento utilizzando un tester analogico: fermo restando gli ovvi ritardi nella risposta, e l'impossibilità di "stare dietro" ai picchi di assorbimento, ad alto volume l'assorbimento continuativo oscillava effettivamente attorno ad 1A.

Il miglior risultato acustico io lo ottenni con l'alimentazione a batteria.

Hello
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5329
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; cavo usb: Audioquest Cinnamon;dac: SMSL M7;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.


cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor";
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.

distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Torna in alto Andare in basso

Re: Alimentazione per una coppia di Super T-AMP

Messaggio Da MaurArte il Sab 1 Dic 2018 - 12:58

Consiglio un alimentazione lineare a 12V di almeno 5A per ogni T Amp
Qui alcuni test su assorbimento e potenza effettivamente erogabile
http://www.alchimieaudio.com/t146-ta2024-test-su-carico-resistivo-e-misto-i-figli-del-t-amp-a-nudo
avatar
MaurArte
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 7321
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Alchimista
Provincia (Città) : En verden av smart jeg er dum
Impianto : Elettrico

http://www.alchimieaudio.com/

Torna in alto Andare in basso

Re: Alimentazione per una coppia di Super T-AMP

Messaggio Da pallapippo il Sab 1 Dic 2018 - 13:56

@pallapippo ha scritto:
Anni fa avevo cercato di misurare l'effettivo assorbimento utilizzando un tester analogico: fermo restando gli ovvi ritardi nella risposta, e l'impossibilità di "stare dietro" ai picchi di assorbimento, ad alto volume l'assorbimento continuativo oscillava effettivamente attorno ad 1A.

Il miglior risultato acustico io lo ottenni con l'alimentazione a batteria.

Hello
Preciso che la prova era stata effettuata utilizzando non un segnale sinusoidale, ma "banale" musica ad alto volume, e che le mie casse sono un carico molto facile (dichiarati 8 Ohm).

Hello
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5329
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; cavo usb: Audioquest Cinnamon;dac: SMSL M7;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.


cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor";
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.

distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Torna in alto Andare in basso

Re: Alimentazione per una coppia di Super T-AMP

Messaggio Da _EmmE_ il Lun 3 Dic 2018 - 11:22

[quote="MaurArte"]Consiglio un alimentazione lineare a 12V di almeno 5A per ogni T Amp
Maurarte esponi le motivazioni dei tuoi consigli, siamo qui per questo Smile

Piccolo remind (per facilitare la comprensione) sull' interessante link postato: tenete presente che la prima parte delle misurazioni riguarda i parametri MASSIMI. E' un po come quando leggete gli "absolute maximum ratings" in un datasheet, vi danno un idea dei limiti del componente, ma non sono effettivamente raggiungibili. in particolare: il segnale è clippato ! Hehe ed ha una distorsione (in gran parte dovuta appunto al clipping) che rende l'amplificatore inascoltabile, oltre che gli altoparlnti sofferenti. Quindi nel vostro uso qutidiano starete molto lontani da tale situazione, quindi da quelle potenze (circa 7 watt efficaci a canale). Occhio a interpretare sempre con spirito critico quello che leggete, pena il fraintendimento Twisted Evil

_EmmE_
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 01.12.18
Numero di messaggi : 3
Provincia (Città) : bl
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Re: Alimentazione per una coppia di Super T-AMP

Messaggio Da sportyerre il Lun 3 Dic 2018 - 12:36

@_EmmE_ ha scritto:
Maurarte esponi le motivazioni dei tuoi consigli, siamo qui per questo Smile

Prova a mettere l'oscilloscopio su uno shunt in serie e vedrai che con un ascolto a volume "normale" ci sono picchi molto più elevati di quello che Ohm e l'aritmetica facciano supporre.
Un alimentatore lineare ha sempre un elettrolitico bello grosso che sopperisce a questi picchi anche se la corrente massima erogabile è limitata, uno switching normalmente no, questo perchè lavorando ad alta frequenza basta poco per smorzare il ripple.


...che poi sia più coerente alimentare un "amplificatore switching" con un "alimentatore switching" è anche una mia opinione, ma ai fini puramente audiofili bisognerebbe o sovradimensionare l'alimentatore o almeno dotarlo di qualche migliaia di uF in più (occhio poi quando si accende, ma questo è un altro problema facilmente risolvibile)
avatar
sportyerre
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.02.11
Numero di messaggi : 2681
Località : Milano
Occupazione/Hobby : R&D
Provincia (Città) : MI
Impianto : 230V Enel, Cotton fioc, Cyrus II + PSX, Pioneer BDP450, Thorens 166 BC +Cyrus Arm + Sumiko pearl, Cambridge Audio dacmagic 100 , DAC707 Superpro, Chromecast Audio, Teac TH380 Velodyne CHT8, Cambridge Audio MinX11 e 2 scatole da scarpe autocostruite con scarti trovati in casa
Rega Ear MKII, Teac Ha-P50; Philips Fidelio X2, Sennheiser HD545 reference, Sennheiser MM450X, Grado SR60e, Fostex T50RP MK3 e un cassetto pieno di KZ e Xiaomi

Torna in alto Andare in basso

Re: Alimentazione per una coppia di Super T-AMP

Messaggio Da MaurArte il Lun 3 Dic 2018 - 12:41

Ho scritto nei test che la distorsione è del 1%, non parliamo di distorsione disastrosa.
Consiglio caldamente un alimentatore intorno ai 5A la differenza all'ascolto è chiaramente distinguibile
Con 2A la situazione era critica
avatar
MaurArte
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 7321
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Alchimista
Provincia (Città) : En verden av smart jeg er dum
Impianto : Elettrico

http://www.alchimieaudio.com/

Torna in alto Andare in basso

Re: Alimentazione per una coppia di Super T-AMP

Messaggio Da _EmmE_ il Mar 4 Dic 2018 - 13:35

Cordialmente buongiorno a tutti,
Assolutamente d'acordo con te sportyerre, infatti non avevo mai parlato di risposta ai transienti (cosa apputo indicata nel mio primo commento) di un alimentatore. Ho solo cercato di far capire come non sia la corrente di targa (peraltro alquanto farlocca) di un alimentatore a determinarne il collo di bottiglia nell alimentare l'apparato. Se stessimo parlando di carichi ad assorbimento costante (vedi un lasse A per esempio) avrebbe senso parlare di corrente media assorbita, in quanto si puo supporre in prima approssimazione appunto essere costante. Nel caso di carichi impulsivi, come puo essere un classe AB o un classe t, il discorso si complica alquanto: il fattore di risposta ai transieti puo essere preponderante in termini di prestazioni soniche. Quando ho realizzato il mio classe t ho fatto diverse misure a riguardo (tra cui appunto quella citata da sportyerre con shunt ) prima di realizzare la pcb per l'alimentazione.

L'idea di alimentare la scheda con uno switching non l'ho mai presa seriamente in considerazione, vuoi per diffidenza personale, vuoi perchè autocostruendo i prezzi di un alimentazione lineare non superano quella di uno switching. Sempre in tali termini dopo prove comparative ho preferito una regolazione retroazionata solo localmente, piuttosto che totalente, sacrificando un po la precisione nella regolazione della tensione d'uscita(scelta fatta anche a fronte dell'PSRR molto elevato del ta2024) a vantaggio però di una piu veloce e corposa risposta agli impulsi. Miglioramento netto.


Questo discorso per evidenziare che la differenza tra alimentatori è molto piu sottile (e difficilmente valutabile a scatola chiusa) rispetto alla semplice "corrente di uscita". Sicuramente un alimentatore lineare si puo supporre "migliore" da questo punto di vista, ma non è detto. Inoltre considerando i prezzi troppo elevati a cui essi vengono proposti non è detto sia la scielta migliore. A mio avviso aggiungere un elettrolitico abbastanza cicciotto con bassa ESR direttamente sulla board dell'amplificatore è un operazione economica e che può giovare molto. (se avete presente una classica board di un ta2024 i due condensatori vicini a chip hanno proprio questa funzione)

Rispondendo a MaurArte:
una distorsione dell'1% è una maggiorazione di un fattore 10 o 100 rispetto alla distorsione che affligge la scheda a potenze più contenute, oltre che sonicamente molto fastidioso direi che è una situazione da evtare in ogni caso. direttamente da datasheet:


é controproducente salire a potenze che fanno decollare la distorsione, pertanto mi sento di dire che le tue misurazioni sono davvero ottime per avere degli Absolute ratings reali, ma sono un po' distanti dall' uso quotidiano.
p.s. il riferimento comunque era ed un " alimentatore da 3A" non da due come quello usato nei test.

Cordialmente, Marco

_EmmE_
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 01.12.18
Numero di messaggi : 3
Provincia (Città) : bl
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Re: Alimentazione per una coppia di Super T-AMP

Messaggio Da sportyerre il Mar 4 Dic 2018 - 14:36

Un alimentatore switching costa meno, ovviamente prendendolo già fatto, costruirselo da soli è da masochisti, uso un Meanwell da 140W al lavoro che costa poco più di 10€ (non ci prendi il trasformatore "buono" con 10€)
Un bel filtro LC, una resistenza in serie da 100 ohm da cortocircuitare dopo 20 secondi dall'accensione con un relè (per evitare di mandare in protezione lo switching quando il C è scarico) e una dozzina di condensatori da 1000uF (di qualità) in parallelo a qualche pF per eliminare quella "nebbia": potrebbe anche suonare meglio e pesare la metà
avatar
sportyerre
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.02.11
Numero di messaggi : 2681
Località : Milano
Occupazione/Hobby : R&D
Provincia (Città) : MI
Impianto : 230V Enel, Cotton fioc, Cyrus II + PSX, Pioneer BDP450, Thorens 166 BC +Cyrus Arm + Sumiko pearl, Cambridge Audio dacmagic 100 , DAC707 Superpro, Chromecast Audio, Teac TH380 Velodyne CHT8, Cambridge Audio MinX11 e 2 scatole da scarpe autocostruite con scarti trovati in casa
Rega Ear MKII, Teac Ha-P50; Philips Fidelio X2, Sennheiser HD545 reference, Sennheiser MM450X, Grado SR60e, Fostex T50RP MK3 e un cassetto pieno di KZ e Xiaomi

Torna in alto Andare in basso

Re: Alimentazione per una coppia di Super T-AMP

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum