T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

consigli impianto ascolto musica liquida e cd

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Andare in basso

Re: consigli impianto ascolto musica liquida e cd

Messaggio Da pallapippo il Mar 28 Nov 2017 - 17:18

A mio avviso, quello che incide per il 95% è la qualità della registrazione originaria.

Per cui, un MP3 320kbps ricavato da un ottimo master andrà meglio di un 24/192 ricavato da un pessimo master.

A parità di ottimo master, più alta è la risoluzione e meglio è. Poi detto miglioramento può rivelarsi effettivo in alcuni casi, e solo potenziale in altri, in quanto a quel punto diventa discriminante il livello qualitativo dell'impianto con il quale il file viene riprodotto.

Per concludere: mi è sempre sembrato più rilevante il miglioramento dato dal passaggio dai 16 ai 24 bit, che non quello legato all'aumento della frequenza di campionamento.

IMHO, ovviamente Smile .

Hello
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5327
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; cavo usb: Audioquest Cinnamon;dac: SMSL M7;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.


cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor";
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.

distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Torna in alto Andare in basso

Re: consigli impianto ascolto musica liquida e cd

Messaggio Da ftalien77 il Mar 28 Nov 2017 - 17:33

Si legge in giro che l'unico vantaggio del campionamento più elevato sia a beneficio di DAC meno dotati che sono meno efficaci nel ricostruire il suono da campioni pur sempre doppi rispetto alla massima frequenza registrabile (22Khz). Ecco che con campioni quadrupli il "difetto" del DAC si riduce o scompare.

I 24 bit, invece... siamo alle solite, se il master forse i 16 si sfruttano quasi tutti, se non lo è puoi pure infilarlo in un 24 bit, ma non cambia.

Tutto ciò lo dico (contro la mia abitudine) senza una vera esperienza personale, ma solo per aver più volte curiosato sull'argomento, quindi presto il fianco a correzioni (e volentieri).

ftalien77
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 19.04.14
Numero di messaggi : 951
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Due orecchie.

Torna in alto Andare in basso

Re: consigli impianto ascolto musica liquida e cd

Messaggio Da Kha-Jinn il Mar 28 Nov 2017 - 17:42

@pallapippo ha scritto:A mio avviso, quello che incide per il 95% è la qualità della registrazione originaria.

Per cui, un MP3 320kbps ricavato da un ottimo master andrà meglio di un 24/192 ricavato da un pessimo master.

A parità di ottimo master, più alta è la risoluzione e meglio è. Poi detto miglioramento può rivelarsi effettivo in alcuni casi, e solo potenziale in altri, in quanto a quel punto diventa discriminante il livello qualitativo dell'impianto con il quale il file viene riprodotto.

Per concludere: mi è sempre sembrato più rilevante il miglioramento dato dal passaggio dai 16 ai 24 bit, che non quello legato all'aumento della frequenza di campionamento.

IMHO, ovviamente Smile .

Hello
D'accordissimo su tutto, che poi alla fine il discorso non era "ascoltatevi tutti gli MP3" ma l'essere contrario a scegliere un impianto inferiore solo perché usato con gli MP3, che è un po' l'esperienza che ha gentilmente riportato @ftalien77.

Probabilmente sto per dire la cazzata del secolo, da un po' ho iniziato a leggere un po' di materiale tecnico sui DAC e da quello che ho capito i bit in più dovrebbero aumentare il rapporto segnale rumore e fornire una maggiore qualità d'ascolto a volumi abbastanza spinti, sempre che quei 24bit derivino da un master di pari risoluzione o superiore, in caso contrario i bit in più sono tutti zeri.
avatar
Kha-Jinn
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 13.05.16
Numero di messaggi : 1759
Provincia (Città) : Sicilia Centrale
Impianto : :
Principale:
Denon PMA-1500AE
Monitor Audio Silver RX8
NAD 523
Kenwood KT-6040
Google Chromecast Audio
Marantz HD-DAC1
Belkin Pure AV Coax Digital Cable
KabelDirekt Digital Stereo Audio Cable - PRO Series
KabelDirekt Mini TOSLINK Optical Digital Audio Cable - PRO Series
KJ Copper Series 10 AWG MKIII

Per la mia lei:
Alientek D8
Scythe Kro Craft Rev.B
Jabra Revo
Samsung SMT-C5320
PipeLine ET-5A Optical Cable
KJ Copper Series 6 AWG MKI


Torna in alto Andare in basso

Re: consigli impianto ascolto musica liquida e cd

Messaggio Da pallapippo il Mar 28 Nov 2017 - 17:52

@ftalien77 ha scritto:I 24 bit, invece... siamo alle solite, se il master forse i 16 si sfruttano quasi tutti, se non lo è puoi pure infilarlo in un 24 bit, ma non cambia.

Puoi chiarire meglio la parte in corsivo ? Grazie Smile .

Hello
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5327
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; cavo usb: Audioquest Cinnamon;dac: SMSL M7;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.


cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor";
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.

distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Torna in alto Andare in basso

Re: consigli impianto ascolto musica liquida e cd

Messaggio Da pallapippo il Mar 28 Nov 2017 - 18:02

@Kha-Jinn ha scritto:... sempre che quei 24bit derivino da un master di pari risoluzione o superiore, in caso contrario i bit in più sono tutti zeri.
Nell'ultimo anno ho avuto la possibilità di frequentare due piccoli studi di registrazione: già in quelli i master erano a 24 bit /48 khz, si scendeva ai 16 bit solo nel passaggio finale.

Quindi immagino che quanto sopra valga a maggior ragione anche per studi di registrazione più importanti (il nostro Valter nazionale potrà ovviamente toglierci i dubbi al riguardo, se vorrà Very Happy ).

Per quanto riguarda la riedizione di vecchi lp, se effettivamente si usa l'originale master analogico il problema non si pone.

Hello
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5327
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; cavo usb: Audioquest Cinnamon;dac: SMSL M7;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.


cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor";
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.

distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Torna in alto Andare in basso

Re: consigli impianto ascolto musica liquida e cd

Messaggio Da mumps il Mar 28 Nov 2017 - 18:06

@ftalien77 ha scritto:

cut..

ok, no problem, avevo appena scritto di flac scaricati e pensavo ti riferissi a me.
con quello che spendo di musica mi suonava strano sentirmi dare del rubamusica : D
avatar
mumps
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 09.11.12
Numero di messaggi : 1399
Provincia (Città) : viterbo
Impianto :
Spoiler:

nadadenada


Torna in alto Andare in basso

Re: consigli impianto ascolto musica liquida e cd

Messaggio Da goliagol il Mer 29 Nov 2017 - 10:25

chiedo scusa se non ho specificato meglio, non sono assolutamente al vostro livello di conoscenza, per mp3 magari intendevo anche flac o lossless...insomma qualcosa condiviso da altri dispositivi. Grazie per il consiglio dell onkyo,chiedevo se si puo connettere con altri dispositivi senza fili

goliagol
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 22.02.14
Numero di messaggi : 9
Provincia (Città) : caserta
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Re: consigli impianto ascolto musica liquida e cd

Messaggio Da ftalien77 il Mer 29 Nov 2017 - 10:28

@pallapippo ha scritto:
@ftalien77 ha scritto:I 24 bit, invece... siamo alle solite, se il master forse i 16 si sfruttano quasi tutti, se non lo è puoi pure infilarlo in un 24 bit, ma non cambia.

Puoi chiarire meglio la parte in corsivo ? Grazie Smile .

Hello

ho perso un pezzo: se il master è di qualità forse i 16 si sfruttano quasi tutti, se non lo è puoi distribuirlo a 24 bit che non migliora.

ftalien77
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 19.04.14
Numero di messaggi : 951
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Due orecchie.

Torna in alto Andare in basso

Re: consigli impianto ascolto musica liquida e cd

Messaggio Da ftalien77 il Mer 29 Nov 2017 - 10:39

@mumps ha scritto:
@ftalien77 ha scritto:

cut..

ok, no problem, avevo appena scritto di flac scaricati e pensavo ti riferissi a me.
con quello che spendo di musica mi suonava strano sentirmi dare del rubamusica : D

Figuriamoci, colpa mia che non sono stato abbastanza chiaro.

La mia (non troppo condivisa) posizione è che la pirateria dei media era comprensibile 10/15 anni fa (e prima) quando era complesso fare assaggi decenti di ciò che si ipotizzava di comprare e, comunque, farsi una cultura musicale (o cinematografica) era costoso assai. Allora ok le cassette, i CD copiati e tutto quello che sappiamo, fino ai player MP3 farciti di roba a 64k che oggi vien da ridere a pensarci.

In negozio li vendevo io i Player da 32 Megabyte.... (non Giga eh...).

Oggi, francamente, i cataloghi delle piattaforme streaming sono enormi e troppo economici per giustificare la pirateria. La qualità non è al top? Amen, se paghi poco ti accontenti.

ftalien77
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 19.04.14
Numero di messaggi : 951
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Due orecchie.

Torna in alto Andare in basso

Re: consigli impianto ascolto musica liquida e cd

Messaggio Da giucam61 il Mer 29 Nov 2017 - 11:30

Un album in mp3 che costa più di un CD fisico,assurdo...
La pirateria,o siti di condivisione,che credo siano legali Mmm esistono per i prezzi assurdi praticati.
L'anno scorso Beyonce ha dichiarato 105 milioni di dollari Surprised cosa vuoi che gli interessi qualche file scaricato.
Finché "artisti" come Fedez & c. guadagnano milioni mi sembra ridicolo lanentarsi della pirateria.
Il problema è che produrre un disco oggi costa pochissimo e tutti,cani e porci,si improvvisano musicisti a discapito dei veri artisti che si perdono nella massa,non tutti per fortuna, qualcuno riesce ad emergere.
avatar
giucam61
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 7272
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Provincia (Città) : verona
Impianto : .

Torna in alto Andare in basso

Re: consigli impianto ascolto musica liquida e cd

Messaggio Da ftalien77 il Mer 29 Nov 2017 - 12:27

Vero, i costi alla vendita sono ancora di un certo livello e se il CD tramonterà non avremo più l'usato.

Ma comprare MP3 non ha molto senso, se oggi uno volesse andare di streaming tra promozioni e sconti ti fai un anno con venti euro (forse meno): Deezer tre mesi a 99cent, Amazon tre mesi a 99cent, Play Musica tre mesi gratis o sempre a 99cent, eccetera. E comunque con il costo di un album MP3 ti fai un mese di streaming e la qualità è quella. Nonsense.

Se vuoi comprare ti conviene quasi sempre comprare Cd o FLAC. Vero è che sui FLAC ci sono poche promo, però.

Solo non capisco perché fai riferimento a Fedez e simili. Non è che la pirateria colpisca solo loro, e non è che se colpisce ANCHE loro allora è giusta. Ci sono fior di artisti che si vedono derubati dei giusti guadagni per il loro lavoro e, in ogni caso, con le piattaforme streaming hai accesso sia a Fedez che a quelli bravi, è pure un'occasione per farsi una cultura.

Il mondo della musica è sempre stato molto articolato, ci sono sempre stati gli scarti e la roba buona. A Fedez forse gli fa pure piacere che lo piratino, così più allocchi lo seguono in tv o dov'è che si manifesta.

ftalien77
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 19.04.14
Numero di messaggi : 951
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Due orecchie.

Torna in alto Andare in basso

Re: consigli impianto ascolto musica liquida e cd

Messaggio Da ftalien77 il Mer 29 Nov 2017 - 12:30

@giucam61 ha scritto:
La pirateria,o siti di condivisione,che credo siano legali Mmm esistono per i prezzi assurdi praticati.

No, non sono legali. Solo l'autore del contenuto può diffonderlo nei modi da lui stabiliti (a volte anche gratis).

Solo legali quei contenuti diffusi sotto licenze apposite, tipo la Creative Commons (in una specifica versione).

Il discorso dei prezzi assurdi da quando c'è lo streaming legale non vale più.

ftalien77
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 19.04.14
Numero di messaggi : 951
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Due orecchie.

Torna in alto Andare in basso

Re: consigli impianto ascolto musica liquida e cd

Messaggio Da mumps il Mer 29 Nov 2017 - 12:34

@giucam61 ha scritto:
La pirateria,o siti di condivisione,che credo siano legali Mmm

legali proprio no, diciamo che se scarichi e non uploadi non succede niente, almeno qui in italia e almeno fino ad oggi.
poi se tu hai il supporto fisico puoi avere quanti formati digitali ti pare, almeno credo.
avatar
mumps
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 09.11.12
Numero di messaggi : 1399
Provincia (Città) : viterbo
Impianto :
Spoiler:

nadadenada


Torna in alto Andare in basso

Re: consigli impianto ascolto musica liquida e cd

Messaggio Da giucam61 il Mer 29 Nov 2017 - 13:12

Io uso spotify gratis,la qualità non è eccelsa ma per come lo uso è più che sufficiente.
La pirateria è sempre esistita,negli anni 70 si copiavano gli LP degli amici sulle cassette,i deck secondo voi a cosa servivano? A registrare con i microfoni la propria musica? Su dai...
Se poi vogliamo fare i moralisti a tutti costi...
Cominciassero a vendere i CD nuovi a max 5€ e il file a 2€ ed ecco che la pirateria sarebbe minimo dimezzata, ricordo che la siae si paga in ogni manifestazione,pubblica e privata,dove si suona musica da qualsuasi fonte.
avatar
giucam61
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 7272
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Provincia (Città) : verona
Impianto : .

Torna in alto Andare in basso

Re: consigli impianto ascolto musica liquida e cd

Messaggio Da mumps il Mer 29 Nov 2017 - 13:13

@ftalien77 ha scritto:

Solo non capisco perché fai riferimento a Fedez e simili.

cerco di spiegartelo, in pratica nella visione giucamiana del mondo i giovani (sinonimo di fan di fedez) sono una massa di cerebrolesi che non fanno altro che seguire le mode e ascoltare mp3 128k sul telefonino mentre guardano temptation island.
a loro tutto è facile e tutto è dovuto, non come ai tempi che per avere qualcosa te la dovevi guadagnare con il sudore della fronte
va da sè che la pirateria che colpisce queste nullità è cosa buona e giusta, anzi, va incentivata in modo che solo i veri artisti (ad oggi c'è tale niels lagren e probabilmente basta) riescano ad emergere e il mondo sia veramente meritocratico.

qui una foto di giucam mentre andava a scuola, non come adesso che i ragazzini li passa a prendere il pulman, tsk!




avatar
mumps
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 09.11.12
Numero di messaggi : 1399
Provincia (Città) : viterbo
Impianto :
Spoiler:

nadadenada


Torna in alto Andare in basso

Re: consigli impianto ascolto musica liquida e cd

Messaggio Da giucam61 il Mer 29 Nov 2017 - 13:29

Ci andavo in bici Laughing
Musicalmente ascolto un pò di tutto, dagli anni '70 al contemporaneo, il metal ( che mi sembra sia il tuo genere preferito) non mi emoziona per nulla,i gruppi attuali li trovo tutti uguali e per nulla originali.
Sarà perché ho una certa età ma tra Black Sabbath,Deep purple,Led zeppelin e tutti gli altri mostri sacri e la maggior parte del rock attuale c'è una differenza abissale.
Questi gruppi io non li ascolto quasi più,ormai mi annoiano e cerco qualcosa di nuovo che riesca ad emozionarmi, se tu questo lo trovi nel metal niente di male,i gusti son gusti.
PS: sulla pirateria,mi ripeto,mi sembrano opinioni da falsi moralisti.
avatar
giucam61
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 7272
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Provincia (Città) : verona
Impianto : .

Torna in alto Andare in basso

Re: consigli impianto ascolto musica liquida e cd

Messaggio Da mumps il Mer 29 Nov 2017 - 14:38

quali sono le opinioni da falsi moralisti nello specifico?
così si capisce meglio senza restare sempre sul vago..
frasi come: "tra Black Sabbath,Deep purple,Led zeppelin e tutti gli altri mostri sacri e la maggior parte del rock attuale c'è una differenza abissale"
o: "i gruppi attuali li trovo tutti uguali e per nulla originali."
messe così non significano niente, a quali gruppi attuali ti riferisci?
quale gruppo rock odierno può essere paragonato ai black sabbath o ai led zeppelin che facevano un genere di musica che al giorno d'oggi non fa più nessuno (e che soprattutto non va in classifica come prima)?
la storia si ripete, quando usci elvis che sculettava lo sai le persone coi paraocchi che pensavano di lui?
e quando uscirono i black sabbath lo sai che pensavano?
ah, beyoncè non guadagna 100 milioni perché è probabilmente la cantante pop più importante al mondo sono 25 anni che piazza successi in classifica e ha una voce che ti fa mette a piange (e lo stesso vale per il culo).
no, li guadagna solo perché la gente è imbecille ovviamente.
avatar
mumps
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 09.11.12
Numero di messaggi : 1399
Provincia (Città) : viterbo
Impianto :
Spoiler:

nadadenada


Torna in alto Andare in basso

Re: consigli impianto ascolto musica liquida e cd

Messaggio Da ftalien77 il Mer 29 Nov 2017 - 15:38

@giucam61 ha scritto:
PS: sulla pirateria,mi ripeto,mi sembrano opinioni da falsi moralisti.

Io non ho musica scaricata in casa. Se non posso permettermi quella "HD" uso Deezer. Quindi falso no, applico la "dottrina" che predico alla lettera, ho pagato per ogni minuto che ascolto, com'è giusto che sia per rispetto agli artisti.

Semplicemente trovo che non ci siano più scuse valide per comportarsi diversamente.

Non vi dico quando poi sento amici miei, che hanno in tasca telefoni da svariati centoni, dire che scaricano perché la musica costa troppo... e non si sentono ridicoli!

ftalien77
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 19.04.14
Numero di messaggi : 951
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Due orecchie.

Torna in alto Andare in basso

Re: consigli impianto ascolto musica liquida e cd

Messaggio Da giucam61 il Mer 29 Nov 2017 - 15:48

No,li guadagna perché il genere pop è l'unico che vende.
Non voglio fare certo il moralista,mai fatto discorsi tipo "i calciatori dovrebbero vergognarsi,fanno meno fatica degli operai e guarda che stipendi" se giocassimo io e te non ci sarebbe certo tutto quel movimento di denaro.
In tutti i campi il mercato lo fa il genere popolare, film ,libri musica,sport,non certo i cosidetti generi "colti".
I falsi moralisti sono quelli che dicono,ad esempio,che la pirateria è un furto verso gli artisti minori e poi ,magari,non dico che sia questo il caso,non chiedono la ricevuta per non pagare l'iva o fanno dichiarare un valore minimo per un pacco dalla Cina per non pagare la dogana, e di quest'ultimo caso qui se è parlato parecchio.
Penso che concorderai con me che i prezzi dei dischi sono troppo alti e molte volte anche mal incisi.
avatar
giucam61
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 7272
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Provincia (Città) : verona
Impianto : .

Torna in alto Andare in basso

Re: consigli impianto ascolto musica liquida e cd

Messaggio Da giucam61 il Mer 29 Nov 2017 - 15:57

Italien77 ha scritto

Non vi dico quando poi sento amici miei, che hanno in tasca telefoni da svariati centoni, dire che scaricano perché la musica costa troppo... e non si sentono ridicoli!

Tu sei troppo giovane e probabilmente non le hai mai usate,ma le musicassette servivano quasi esclusivamente per copiare i dischi degli amici,la qualità era inferiore all'originale ma si sapeva in partenza,non si scandalizzava nessuno.
Tutti i dac che ultimamente si vendono non sono esclusivamente da collegare alle meccaniche CD,ma la stragrande maggioranza sono per la codifica di file provenienti da PC.
Trovo molto più dannoso la vendita di materiale contraffatto identico all'originale, dove tutto viene fatto per scopo di lucro.
avatar
giucam61
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 7272
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Provincia (Città) : verona
Impianto : .

Torna in alto Andare in basso

Re: consigli impianto ascolto musica liquida e cd

Messaggio Da ftalien77 il Mer 29 Nov 2017 - 16:05

@giucam61 ha scritto:No,li guadagna perché il genere pop è l'unico che vende.
Non voglio fare certo il moralista,mai fatto discorsi tipo "i calciatori dovrebbero vergognarsi,fanno meno fatica degli operai e guarda che stipendi" se giocassimo io e te non ci sarebbe certo tutto quel movimento di denaro.
In tutti i campi il mercato lo fa il genere popolare, film ,libri musica,sport,non certo i cosidetti generi "colti".
I falsi moralisti sono quelli che dicono,ad esempio,che la pirateria è un furto verso gli artisti minori e poi ,magari,non dico che sia questo il caso,non chiedono la ricevuta per non pagare l'iva o fanno dichiarare un valore minimo per un pacco dalla Cina per non pagare la dogana, e di quest'ultimo caso qui se è parlato parecchio.
Penso che concorderai con me che i prezzi dei dischi sono troppo alti e molte volte anche mal incisi.

Ho capito e concordo. Anche sul fatto che non di rado la qualità del prodotto è scarsa, non in relazione al prezzo richiesto, ma in relazione a quanto altri ti danno al medesimo prezzo.

Se questo delitto viene commesso da un artista che ami (com'è capitato a me con i Cranberries) ti vien voglia di piratargli un disco per ripicca Hehe

Sul costo della musica, bé... permettimi di dissentire o, per lo meno, di fare una distinzione. Ci sono certamente disci piuttosto cari, ma complessivamente non ci si può lamentare.

Proprio parlando di Cranberries, su Amazon ci sono CD a 6/7€ e la collection di 5 (tra cui i primi tre, i più belli) costa in tutto 15€. Non è tanto, dai...

Se cerchi roba dei Doors siamo messi circa così, appena qualcosa in più. E potrei fare molti altri esempi. Quando vogliamo pagarli i CD? 3€? 4€?

ftalien77
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 19.04.14
Numero di messaggi : 951
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Due orecchie.

Torna in alto Andare in basso

Re: consigli impianto ascolto musica liquida e cd

Messaggio Da mumps il Mer 29 Nov 2017 - 16:07

@giucam61 ha scritto:No,li guadagna perché il genere pop è l'unico che vende.

(ed è l'unico che vende perché la gente è imbecille)
cmq no, non concordo con te in niente.
la musica non è mai costata così poco come oggi.
ricordo come se fosse adesso il giorno che da ragazzino andai a comprare hatebreeder dei childern of bodom da camillo sound, 36milalire per 38 minuti di musica.
adesso i cd costano tutti sotto i 10 euro (ossia sotto le 10milalire) e spesso costano meno.
su amazon.de c'è una promo da un po' di tempo, 3 cd a 15 euro e il catalogo è vastissimo.
avatar
mumps
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 09.11.12
Numero di messaggi : 1399
Provincia (Città) : viterbo
Impianto :
Spoiler:

nadadenada


Torna in alto Andare in basso

Re: consigli impianto ascolto musica liquida e cd

Messaggio Da ftalien77 il Mer 29 Nov 2017 - 16:07

@giucam61 ha scritto:Italien77 ha scritto

Non vi dico quando poi sento amici miei, che hanno in tasca telefoni da svariati centoni, dire che scaricano perché la musica costa troppo... e non si sentono ridicoli!

Tu sei troppo giovane e probabilmente non le hai mai usate,ma le musicassette servivano quasi esclusivamente per copiare i dischi degli amici,la qualità era inferiore all'originale ma si sapeva in partenza,non si scandalizzava nessuno.
Tutti i dac che ultimamente si vendono non sono esclusivamente da collegare alle meccaniche CD,ma la stragrande maggioranza sono per la codifica di file provenienti da PC.
Trovo molto più dannoso la vendita di materiale contraffatto identico all'originale, dove tutto viene fatto per scopo di lucro.

MAGARI fossi così giovane! Hehe

Quei tempi li ho vissuti, ero un ragazzo e manco mi ponevo certe domande. Ora che ho quarant'anni me le pongo, invece. Cioè, mi faccio una domanda e mi do una risposta Hehe Hehe

ftalien77
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 19.04.14
Numero di messaggi : 951
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Due orecchie.

Torna in alto Andare in basso

Re: consigli impianto ascolto musica liquida e cd

Messaggio Da giucam61 il Mer 29 Nov 2017 - 16:15

@mumps ha scritto:
@giucam61 ha scritto:No,li guadagna perché il genere pop è l'unico che vende.

(ed è l'unico che vende perché la gente è imbecille)
cmq no, non concordo con te in niente.
la musica non è mai costata così poco come oggi.
ricordo come se fosse adesso il giorno che da ragazzino andai a comprare hatebreeder dei childern of bodom da camillo sound, 36milalire per 38 minuti di musica.
adesso i cd costano tutti sotto i 10 euro (ossia sotto le 10milalire) e spesso costano meno.
su amazon.de c'è una promo da un po' di tempo, 3 cd a 15 euro e il catalogo è vastissimo.

10 euro sono quasi 20.000 lire...
Negli anni 70 compravi un LP a 3.000 lire,gli stipendi erano diversi ed è difficile fare paragoni.
Concordo che molte cose costano meno adesso,soprattutto l'hardware con il progredire dell'elettronica, se penso che 40 anni fa ho speso 50.000 lire per un mangiacassette...
Ma secondo voi,visti i costi di produzione irrisori quale sarebbe il giusto prezzo di un CD nuovo,non un invenduto con qualche anno di vita sullo scaffale?
avatar
giucam61
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 7272
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Provincia (Città) : verona
Impianto : .

Torna in alto Andare in basso

Re: consigli impianto ascolto musica liquida e cd

Messaggio Da ftalien77 il Mer 29 Nov 2017 - 16:27

Mah, francamente se me lo danno entro gli 8€ mi pare buono, ce ne sono alcuni a 10€, ma parecchi che stanno pure sotto i 7 o sotto i 6... insomma... a me, francamente, non pare un furto anche perché puoi davvero prendere solo ciò che ti piace, dopo averlo ascoltato al 90% della qualità con lo streaming.

Negli anni '70 credo che uno stipendio medio fosse sulle 300.000 / 350.000 lire o più. Ed i vinili costavano 3mila lire, mi dicevi.

Oggi se un CD costa meno di 10€, considerando che uno stipendio per 40 ore è ben difficile che stia sotto i 1000, direi che va già bene. E siccome molti stipendi sono un po' superiori e molti Cd costano un po' meno a me pare che sia solo migliorata, la situazione.

ftalien77
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 19.04.14
Numero di messaggi : 951
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Due orecchie.

Torna in alto Andare in basso

Re: consigli impianto ascolto musica liquida e cd

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum