T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Diffusori da scaffale autocostruiti

Andare in basso

Diffusori da scaffale autocostruiti

Messaggio Da marco55 il Mer 15 Nov 2017 - 7:31












marco55
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 15.11.17
Numero di messaggi : 25
Provincia (Città) : cuneo
Impianto : (non specificato)
Più di uno

Torna in alto Andare in basso

Re: Diffusori da scaffale autocostruiti

Messaggio Da scontin il Mer 15 Nov 2017 - 9:05

Molto belli.

Che componenti usi?

Descrivici qualcosa
avatar
scontin
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.05.11
Numero di messaggi : 1873
Località : Genova
Occupazione/Hobby : Sistemista GNU/Linux
Provincia (Città) : GENOVA
Impianto : I MIEI IMPIANTI:
Spoiler:
****** IMPERATORE ******
Raspberry Pi2 con scheda I2C Allo DigiOne Signature con alimentatore lineare by sonic63 + MediaCenter RAID1 Lubuntu-based + DAC Sotis Isis valvolato CV2493 Mullard Mitcham plant 1966 + CDP Marantz CD63MKII KISS hardly modded + Pre Karan Audio Reference MK2 + finali NuPrime Ref 20 + dipolo Hibrys by Bellino e SUB Morel Ultimo 12 con ampli Behringer NU3000DSP iNuke + Condizionatore rete Angstrom Research Reference 4 + cavo coassiale Ko-Rho Audio Line + cavo coassiale Thender + cavi segnale XLR JPS Labs The superconductor 3 + Cavo Audioquest Colorado DBS 72v + Cavi segnale Albamaiuscola TOP + cavi potenza Shinpy SST (an) + cavi alimentazione con IEC gold e ferriti (Elecaudio CS-331B, Acoustic Revive Power MAX 5000 Power Cable, AL3 by bobby052cavihifi + ciabatta con frutti VIMAR e Elecaudio CS-331B + Fusibili AMR Audiophile Gold Hi-Fi

****** HT extension ******
MiniDSP U-DAC 8 alimentato in lineare con LM338T + TPA316 artigianale in lineare in configurazione PBTL + Ampli car Alpine 3547 2x45 watt RMS@ 4 Ohm bridged in mono + alimentatore lineare STAB AP100 + Canale centrale Acoustical/Aliante VOCE + Posteriori driver Res by Bellino + cavi segnale Wireworld Luna 7 + cavo USB Mogami AES/EBU 3080 110 ohm dual-headed made by Pierpabass (Portento Audio)

******* PRINCIPE ******
Raspberry Pi3 con scheda I2C Allo DigiOne Signature alimentato in lineare + piCorePlayer + Ampli cuffie MegaHertz Peyote valvolato CV4108 KB/D E188CC 1972 Mullard Mitcham plant + cuffie Mr Speaker's Ether C Flow con cavo bilanciato Portento Audio + ampli A/B Aeron A160 valvolato Valvo red E88CC CCa O-Getter 1961 + Diffusori Kef 101 Reference + SUB Sunfire HRS 12 con driver REL 10" + DAC SChiit Yggdrasil + cavo coassiale Neutral Cable + cavi XLR JPS Labs The superconductor 3 + cavi segnale Audioquest Panther + cavi potenza Supra Ply 3.4S + cavi alimentazione AL2 e AL3 by bobby052cavihifi e Cablerie d'Eupen + System and Magic Blacknoise Extreme V2 + Fusibili AMR Audiophile Gold Hi-Fi

****** DUCA ******
Raspberry Pi3 + Allo-kali reclocker + Piano DAC + piCorePlayer + 2 BK Peardrop Abletec ALC-180 in configurazione mono + Canton Karat 100 modded by Bellino + cavi segnale militari + cavi potenza Proson Smoke 2,5mm

****** CAR ******
Tablet Nexus 7 2013 LineageOS 7.12 hardly modded in lineare con LT3083 + Douk DAC DSD1796 con oscillatori TCXO 0.1ppm + Raspberry Pi3 in lineare + Allo DigiOne + processore audio Mosconi Gladen DSP 8to12 Aerospace + Ampli classe AB Alpine MRV-F900 F1 Status 4x100 watt RMS@ 4 Ohm + Ampli classe AB DLS ultimate a6 1x500 watt RMS@ 4 Ohm + Kit 2 vie Vibe CVEN62C-V4 + SUB Seas D1001-04 L26ROY + cavi RCA Gladen + Audison Connection Silver SL216 + cavo coassiale Mogami W 2964 + RCA militari

****** PAGGIO IN VIAGGIO ******
Canton CT-1000 con tweeter Morel CAT 308 + SMSL S1 modded by Olegol + Centrance HiFi-M8 RSA + cavo corto 3,5" Mr Speaker e Dodocool DA106 + RHA T20i


http://www.stefanocontin.eu

Torna in alto Andare in basso

Re: Diffusori da scaffale autocostruiti

Messaggio Da Rino88ex il Mer 15 Nov 2017 - 13:47

Adoro le finiture con legno naturale Dribbling Dribbling Dribbling
avatar
Rino88ex
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 24.03.14
Numero di messaggi : 1283
Località : Pesaro
Occupazione/Hobby : Di tutto
Provincia (Città) : Pesaro
Impianto : AKG K240 MKII + AKG K99
Pioneer DV-696k + Denon PMA-510AE
Denon avr1513 + Acoustic Research Spirit 132

www.andeanvox.com

http://www.andeanvox.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Diffusori da scaffale autocostruiti

Messaggio Da ftalien77 il Mer 15 Nov 2017 - 15:08

Belle, ma perché oggi si tende a farle strette e profonde, creando molti più problemi di posizionamento? C'è un vantaggio pratico rispetto ad una forma più regolare, oppure addirittura con quote opposte?

Nel vintage ci sono diverse casse larghe e sottili, ne ho sentite alcune e suonano molto bene, però erano in sospensione pneumatica.

ftalien77
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 19.04.14
Numero di messaggi : 786
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Due orecchie.

Torna in alto Andare in basso

Re: Diffusori da scaffale autocostruiti

Messaggio Da marco55 il Gio 16 Nov 2017 - 6:31

primi gli EXIMIA (H 26 L 16,5 P 28) sono sono dei diffusori bookshelf, due vie in tecnica reflex con accordo posteriore che montano i validi midwoofer SEAS CA12RCY (cavallo di battaglia di molti costruttori di minidiffusori) e i tweeter SEAS 27TFF. Sono dei mini affascinanti ed eleganti che vantano delle finiture in legno massello (faggio e abete rosso) fiammato e similpelle, piacevoli all’occhio e anche al tatto. Per ora come filtro momentaneamente è stato inserito un Ciare hf 210 ma a breve sarà pronto un cross-over dedicato.
poi ecco i FANFATAL (H 30 L 18 P 28) diffusori leggermente più grandini color douglas chiaro. Gli altoparlanti sono i midwoofer MONACOR SPH 145 HQ caricati con un reflex a sbocco posteriore e come tweeter gli AUDAX TW025A0. Il filtro è di 2° ordine è stato creato (simulazioni ecc ecc) a DOC.

Qui siamo di fronte a dei mini diffusori che di mini hanno ben poco, a parte le dimensioni e posso affermare che mi hanno piacevolmente sorpreso e riescono a riprodurre un suono raffinato, preciso e con una buona ricostruzione dell’immagine.
Ed ecco i FRUGOLO (H 26 L 16,5 P 28) diffusori che come dimensioni sono uguali agli EXIMIA . Gli altoparlanti sono gli economici ma pur sempre validi midwoofer Monacor spp 110/8 e i tweeter Audax TW025A0. Questi mini sono divertenti, coinvolgenti, vivaci e frizzanti appunto come un frugolo e riproducono una gran quantità di dettaglio (specialmente in gamma alta), la loro risposta in basso è abbastanza estesa e la gamma media non è male. il filtro dedicato è di 2° ordine (allego schema)
I MINI D CUSTOM (H 27 L 15,5 P 28) Nonostante i soli 7 litri d'ingombro, nonostante il woofer da 10 cm di diametro effettivo ebbene suonano e come suonano!!! Esteticamente sono simili alle Proac Tablette. I mobili sono stati realizzati in abete, legno non tra i più adatti per la costruzione di casse acustiche però internamente sono stati rinforzati con listelli di legno e piastrine trasversali di metallo per migliorare lo smorzamento delle vibrazioni nel cabinet. Trattati con mordente color ciliegio selvatico e rifinite con impregnante cerato trasparente. L'interno è stato rivestito con del poliuretano bugnato. Gli altoparlanti sono i midwoofer Monacor spp 110/8 caricati con un reflex a sbocco posteriore e i validi tweeter Audax TW025A0. il fitro dedicato è di 2° ordine
(schema) sono diffusori equilibrati molto aperti e trasparenti, lasciano fluire la musica con estrema naturalezza.
Ecco poi i MINIDD (H 25 L 18,5 P 26) che utilizzano gli ottimi midwoofer da 4’’ (100 mm.) Scan Speak 12W/8524G00 con membrana in fibra di vetro caricato con un reflex a sbocco posteriore e i tweeter Monacor dt-100. Sono stati realizzati in lamellare di faggio da 18 mm di spessore che è un legno sordo, esente da risonanze e vibrazioni, trattati con impregnante cerato. Questi sono diffusori che si adattano a qualsiasi genere musicale, sono molto piccoli e sicuramente a livello sonoro non fanno rimpiangere quei grossi bookshelf difficili da inserire in una piccola libreria. il filtro è il classico 2° ordine dedicato (schema allegato)
Gli SCRICCIOLO Questi piccolissimi diffusori sono alti 20 cm larghi 13 e profondi 27 realizzati in pino di 18 mm di spessore e trattati con impregnante cerato all'acqua color padouk scuro. I Midwoofer sono i Monacor spp 110/8 caricati con un reflex a sbocco posteriore e come tweeter i Tang Band 28-847 SD. L'interno dei cabinet sono stati rivestiti con dei fogli di sughero, piastrine di metallo e il classico poliuretano bugnato. Nonostante la loro classe di appartenenza (economici) sono dotati di un filtro di 2° ordine Questi mini permettono nel loro piccolo di ascoltar musica in maniera decente

Gli ultimi sono I SONORA (H 27 L 15,5 P 28) Anche questi diffusori come dimensioni sono simili alle Proac Tablette. I cabinets sono assolutamente privi di risonanze perchè realizzati in lamellare di faggio (legno sordo e pesante) di 18 mm di spessore. Gli altoparlanti sono i midwoofer Ciare HW131 caricati con un reflex a sbocco posteriore e i tweeter sono gli Audax TW025A0. La loro miglior arma sta nel rispetto della qualità del messaggio musicale con le sue sfumature. Il basso è rotondo al punto giusto e pure abbastanza controllato anche se mostra quel limite classico dei mini diffusori. Le voci sono riprodotte con naturalezza ma anche chiarezza e intelligibilità. Dove altri diffusori sibilano sulle alte frequenze, questi stupiscono per assenza di distorsione e pulizia.
Il filtro è di 2° ordine (allego schema)





marco55
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 15.11.17
Numero di messaggi : 25
Provincia (Città) : cuneo
Impianto : (non specificato)
Più di uno

Torna in alto Andare in basso

Re: Diffusori da scaffale autocostruiti

Messaggio Da frugolo80 il Lun 4 Dic 2017 - 11:53

molto belle..sono in vendita? solo per curiosità...
avatar
frugolo80
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 02.11.09
Numero di messaggi : 525
Località : Mi
Occupazione/Hobby : Fotografo
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Spendor S6, Boston Acoustic m25 , Atoll in100 , Lettore cd Cambridge Audio azur 351c, Lettore sacd/dvd Pioneer LX50, Kingrex T20 + Pre + Psu
Giradischi Pro-Ject Elemental
Cavi alimentazione: Elecaudio CS331B + AudioRomance Orange
Cavi segnale: Mogami 2534 Stentor by Pierbass + Ricable Hi -End

http://www.fabiovignati.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Diffusori da scaffale autocostruiti

Messaggio Da marco55 il Lun 4 Dic 2017 - 16:26

Ti ringrazio Frugolo
Non sono in vendita..... sono i miei gioiellini....pensa che mi disturba addirittura darne una coppia a mio figlio......
Non so quanto piaccia a te il legno, a me da un piacere quasi sensuale e in questi oggetti si ha il godimento dell'occhio, del tatto e anche dell'orecchio.
Perchè non provi anche tu a farne un paio.....per il legno te lo fai già tagliare su misura in un brico vicino a casa tua.....poi se hai un seghetto alternativo 4 morsetti da falegname un po di carta vetro colla vinilica. Per altoparlanti filtri e materiale elettrico li compri on line. Per fare un lavoro ben fatto non bisogna aver fretta e metterci passione.
ciao
Allego foto ultime mie creazioni fatte con materiale di recupero (non sono carine come le altre) ma
musicalmente se la cavano

marco55
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 15.11.17
Numero di messaggi : 25
Provincia (Città) : cuneo
Impianto : (non specificato)
Più di uno

Torna in alto Andare in basso

Re: Diffusori da scaffale autocostruiti

Messaggio Da Zio il Lun 4 Dic 2017 - 17:08

Ciao Marco.
Complimenti per le realizzazioni, molto ben fatte, si vede che ci metti passione.
I progetti immagino siamo tutti fatti da te, giusto?
avatar
Zio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.04.13
Numero di messaggi : 2940
Provincia (Città) : Parma e Verona
Impianto :
Clicca se sei curioso:
Impianto in uso:
- Notebook con Foobar su W7
- DAC Denafrips ARES R2R
- Xindak XA3200-MKII
- Advance Acoustic MAA 406
- Dipolo Visaton-Monacor-Fountek Diy
- Cavi segnale RCA Diy very cheap
- Cavi potenza TNT Star Diy
Nel cassetto:
- iXtreamer con passive cooler kit
- Yarland M34 con KT66
- Abletec ALC240
- Breeze Audio TPA3116
- DAC Douk
- Netbook con Daphile
- Marantz SR-4400
- Marantz CD-67 SE
- Luxman C-03
- FX Tube-01
- Thorens TD180 con Goldring 10-20
- EQ Yamaha EQ-500
- DAC Tascam us144 mkii
- MICRO Dipolo Visaton-Monacor Diy
- Scythe SCBKS-1100 Kro Craft
- SUB JBL Diy per prima ottava
- SUB Klipsch KSW-10
- qualche altoparlante
- componenti per Crossover a volontà...
- Notebook con REW e microfono


Clicca se NON sei curioso:
Ma se non sei curioso...
perchè hai cliccato!!





Torna in alto Andare in basso

Re: Diffusori da scaffale autocostruiti

Messaggio Da giucam61 il Lun 4 Dic 2017 - 17:24

Ciao e complimenti.
Viste le tue capacità non sarebbe il momento di osare un pò e pensare a delle torri?
...o ti manca lo spazio?
avatar
giucam61
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 7130
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Provincia (Città) : verona
Impianto : .

Torna in alto Andare in basso

Re: Diffusori da scaffale autocostruiti

Messaggio Da marco55 il Lun 4 Dic 2017 - 17:49

Si il progetto dei cabinet è mio come pure la costruzione, per quanto riguarda i filtri (cross-over) ahimè ci capisco poco nulla, però grazie ad amici esperti di elettronica e simulazioni conosciuti nei forum gentilmente mi hanno dato una mano progettandomi i cross-over in base alle caratteristiche di ogni mio diffusore.
Per diffusori più grandi (torri ecc ecc) a parte che mi manca lo spazio per collocarli, però devo confessarti che amo da sempre i mini, 25 anni fa o anche più le mie preferite erano le PROAC TABLETTE e come puoi vedere le mie esteticamente assomigliano parecchio alle Tablette.

marco55
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 15.11.17
Numero di messaggi : 25
Provincia (Città) : cuneo
Impianto : (non specificato)
Più di uno

Torna in alto Andare in basso

Re: Diffusori da scaffale autocostruiti

Messaggio Da giucam61 il Lun 4 Dic 2017 - 18:18

Avevo intuito che ti piacciono i mini Smile
...ma i bassi dei maxi... Very Happy
avatar
giucam61
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 7130
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Provincia (Città) : verona
Impianto : .

Torna in alto Andare in basso

Re: Diffusori da scaffale autocostruiti

Messaggio Da marco55 il Lun 4 Dic 2017 - 19:21

Mbeh bisogna saper rinunciare a qualcosina.......si può sempre aggiungere un mini sub
Ho pure io dei diffusori di 20 anni fa grossi (della serie tunz tunz tunz) con dei bei bassi presenti (con il wooferazzo che si ritrovano vorrei vedere)......però i mini (ho già fatto delle prove comparative incrociate)
sicuramente a livello sonoro non fanno rimpiangere sti cassoni.

marco55
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 15.11.17
Numero di messaggi : 25
Provincia (Città) : cuneo
Impianto : (non specificato)
Più di uno

Torna in alto Andare in basso

Re: Diffusori da scaffale autocostruiti

Messaggio Da giucam61 il Mar 5 Dic 2017 - 0:15

Ok
Sicuramente un bel sub serio,rel,velodyne o sunfire male non gli farebbe... Smile
avatar
giucam61
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 7130
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Provincia (Città) : verona
Impianto : .

Torna in alto Andare in basso

Re: Diffusori da scaffale autocostruiti

Messaggio Da marco55 il Mar 5 Dic 2017 - 6:01

Per quanto riguarda il sub concordo........infatti ci sto pensando seriamente

marco55
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 15.11.17
Numero di messaggi : 25
Provincia (Città) : cuneo
Impianto : (non specificato)
Più di uno

Torna in alto Andare in basso

Re: Diffusori da scaffale autocostruiti

Messaggio Da frugolo80 il Gio 7 Dic 2017 - 11:53

@marco55 ha scritto:Ti ringrazio Frugolo
Non sono in vendita..... sono i miei gioiellini....pensa che mi disturba addirittura darne una coppia a mio figlio......
Non so quanto piaccia a te il legno, a me da un piacere quasi sensuale e in questi oggetti si ha il godimento dell'occhio, del tatto e anche dell'orecchio.
Perchè non provi anche tu a farne un paio.....per il legno te lo fai già tagliare su misura in un brico vicino a casa tua.....poi se hai un seghetto alternativo 4 morsetti da falegname un po di carta vetro colla vinilica. Per altoparlanti filtri e materiale elettrico li compri on line. Per fare un lavoro ben fatto non bisogna aver fretta e metterci passione.
ciao
ciao Marco, guarda..mi piacerebbe molto potermele costruire da me, ma non ho ne il tempo, ne lo spazio, e nemmeno le capacità, ahime!
SE hai qualche dritta da darmi piu nello specifico, tipo tipologia di legno, tipo di morsetti ecc..ecc.. sarei molto contento, l'idea è quella di cambiare casa e dedicare un localino per il mio impianto più uno piu piccolo per i miei hobby, magari riesco a combinare qualcosa!
Grazie
avatar
frugolo80
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 02.11.09
Numero di messaggi : 525
Località : Mi
Occupazione/Hobby : Fotografo
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Spendor S6, Boston Acoustic m25 , Atoll in100 , Lettore cd Cambridge Audio azur 351c, Lettore sacd/dvd Pioneer LX50, Kingrex T20 + Pre + Psu
Giradischi Pro-Ject Elemental
Cavi alimentazione: Elecaudio CS331B + AudioRomance Orange
Cavi segnale: Mogami 2534 Stentor by Pierbass + Ricable Hi -End

http://www.fabiovignati.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Diffusori da scaffale autocostruiti

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum