T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Contributo del midrange in un diffusore

Andare in basso

Contributo del midrange in un diffusore

Messaggio Da ftalien77 il Mar 31 Ott 2017 - 14:48

Ciao a tutti!

Ho delle Grundig Box650b che sono a tre vie. Per curiosità ho accostato l'orecchio ai tre driver e noto che parte delle voci esce anche dal woofer (e penso vada bene), parte esce comunque dal tweeter (e forse va bene anche questo) e che alla fine dal midrange esce giusto un sussurro.

Non sono del tutto certo di quanto dico perché pur coprendo il tweeter non lo posso isolare, quindi può essere che parte del suono che sento sia del midrange anche se a me pare che provenga ancora dal tweeter.

Se baro e riduco, tramite i toni dell'ampli, gli alti ed i bassi ecco che il midrange torna un po' protagonista, ma comunque pare sempre quello che lavora meno. E' così in entrambe le casse e il suono, complessivamente e in condizioni di normale funzionamento, è piacevolissimo e non pare mancare di nulla.

Ora mi chiedo se sia corretto quanto percepisco, ovvero se sia corretto che il midrange faccia un minimo lavoro di collegamento tra gli altri due driver o se dovrebbe, invece, lavorare parecchio.

Le casse hanno quasi 40 anni, se mi dite che non è normale faccio altre prove.

ftalien77
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 19.04.14
Numero di messaggi : 786
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Due orecchie.

Torna in alto Andare in basso

Re: Contributo del midrange in un diffusore

Messaggio Da lello64 il Mar 31 Ott 2017 - 14:54

metti tutto su un lato con il balance e vai su in cordata li... in cima in cima dove hai le casse.... e copri con un bicchiere abbastanza largo da contenere il midrange (attento a non schiacciare i filini che sporgono)
vedrai che nonostante ti paia un sussurro quando tappi cambia eccome

avatar
lello64
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 9564
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Re: Contributo del midrange in un diffusore

Messaggio Da ftalien77 il Mar 31 Ott 2017 - 15:01

@lello64 ha scritto:metti tutto su un lato con il balance e vai su in cordata li... in cima in cima dove hai le casse.... e copri con un bicchiere abbastanza largo da contenere il midrange (attento a non schiacciare i filini che sporgono)
vedrai che nonostante ti paia un sussurro quando tappi cambia eccome


Eh quante storie per due casse messe su un pensile a 2 metri di altezza! Laughing

Bisogna che un giorno vieni a sentirle da me, penso che ti stupiresti di come suonano bene anche lassù.

E, comunque, stavo meditando di fare una pazzia, ovvero ricablare in modo da avere cavi abbastanza lunghi da permettermi di portare a terra le casse (o metterle su qualcosa di altezza adeguata) solo in occasione dei miei ascolti estatici e solitari (rari, ma presenti).

Tanto le 650 sono massicce, ma spostabili.

Riguardo al midrange, ok provo con un bel bicchierone, in effetti ho provato solo a tappare il tweeter.

ftalien77
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 19.04.14
Numero di messaggi : 786
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Due orecchie.

Torna in alto Andare in basso

Re: Contributo del midrange in un diffusore

Messaggio Da lello64 il Mar 31 Ott 2017 - 15:03

le grundig suonano bene anche di spalle

se vuoi fare una prova di fino sullo stato dei componenti e della simmetria tra i diffusori scarichi questo (no installazione, portable)

https://www.wavosaur.com/generatosaur/

e gli dai le frequenze che vuoi

i midrange in quelle casse li provi dai 1600 hz ai 4000 hz che sono i tagli dei loro crossover

ovviamente sotto 1600 lavora il woofer e sopra i 4000 il tweeter

ma ci vuole un pc collegato all'ausiliare

ma almeno così non rischi di precipitare da quell'altezza.... sei giovane... devi andare in moto...
avatar
lello64
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 9564
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Re: Contributo del midrange in un diffusore

Messaggio Da ftalien77 il Mar 31 Ott 2017 - 15:21

@lello64 ha scritto:le grundig suonano bene anche di spalle

se vuoi fare una prova di fino sullo stato dei componenti e della simmetria tra i diffusori scarichi questo (no installazione, portable)

https://www.wavosaur.com/generatosaur/

e gli dai le frequenze che vuoi

i midrange in quelle casse li provi dai 1600 hz ai 4000 hz che sono i tagli dei loro crossover

ovviamente sotto 1600 lavora il woofer e sopra i 4000 il tweeter

ma ci vuole un pc collegato all'ausiliare

ma almeno così non rischi di precipitare da quell'altezza.... sei giovane... devi andare in moto...

In effetti... cioè giovane un cacchio, ho appena fatto i 40, lavoro da 22 son stanco voglio la pensione. Ma sulla moto hai ragione.

Interessante il programmino, potrei provare, ma magari trovo qualcosa per Android, il pc ce l'ho in un'altra camera. Immagino comunque che non siano frequenze nette, no? Cioè i 4000 mica saranno un muro per cui a 4100 il midrange deve essere totalmente muto, o si?

Ma che ne pensi dell'idea di ricablare con un abbondanza di 2mt e oltre per tirarle giù alla bisogna? Avere un cavo lungo assai è un peccato capitale?

ftalien77
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 19.04.14
Numero di messaggi : 786
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Due orecchie.

Torna in alto Andare in basso

Re: Contributo del midrange in un diffusore

Messaggio Da lello64 il Mar 31 Ott 2017 - 15:30

scegli la forma d'onda, metti sinusoide, ed è una frequenza netta si.... e se i crossover sono a posto senti davvero che funziona un driver alla volta
magari non sotto gli incroci... ma se ti metti nel bel bezzo....

non ricablerei dall'interno, salderei quello che serve sui monconi che sporgono usando due misure di termorestringenti, sottile per i singoli conduttori e uno grosso che alla fine manicotta bene tutta la giunzione

avatar
lello64
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 9564
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Re: Contributo del midrange in un diffusore

Messaggio Da ftalien77 il Mar 31 Ott 2017 - 16:30

@lello64 ha scritto:scegli la forma d'onda, metti sinusoide,  ed è una frequenza netta si....  e se i crossover sono a posto senti davvero che funziona un driver alla volta
magari non sotto gli incroci... ma se ti metti nel bel bezzo....

non ricablerei dall'interno, salderei quello che serve sui monconi che sporgono usando due misure di termorestringenti, sottile per i singoli conduttori e uno grosso che alla fine manicotta bene tutta la giunzione

Si, si non tocco l'interno, ma siccome ho ordinato due connettori punto-linea con vitine (roba da 2€) e siccome ho i due cavi casse di lunghezza diversa e con due giunzioni ciascuno, e siccome la curiosità di giocare con i posizionamenti, eccetera, eccetera, mi chiedevo se fosse opportuno prendere tipo 15mt di cavo, magari anche dedicato, chessò un DCSK da 2,5mm per 15mt come questo:

https://www.amazon.it/DCSk-Hi-Fi-casse-altoparlanti-trasparente/dp/B00KB09P1O/ref=pd_sbs_23_4?_encoding=UTF8&refRID=6422A05J0D6B4A0BV4T0&th=1

che tanto costa poco e fare due troconi da 7,5mt che mi permetterebbero, alla bisogna, di tirare giù le casse dal pensile e appoggiarle, per dire, su due sedie.

Cioè mi chiedo se avere 2/3mt di cavo "di troppo" sia un male.

ftalien77
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 19.04.14
Numero di messaggi : 786
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Due orecchie.

Torna in alto Andare in basso

Re: Contributo del midrange in un diffusore

Messaggio Da Albert^ONE il Mar 31 Ott 2017 - 21:36

Le voci sono quasi tutte riprodotte dal midrange,quindi un bel lavoro da fare per questo componente. Ok
avatar
Albert^ONE
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.10.10
Numero di messaggi : 5723
Località : Lanciano(ch) Abruzzo

Torna in alto Andare in basso

Re: Contributo del midrange in un diffusore

Messaggio Da ftalien77 il Mer 1 Nov 2017 - 13:12

Effettivamente coprendolo con la mano (senza toccarlo) il suono cambia sensibilmente. Sbagliavo metodologia.

ftalien77
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 19.04.14
Numero di messaggi : 786
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Due orecchie.

Torna in alto Andare in basso

Re: Contributo del midrange in un diffusore

Messaggio Da fritznet il Mer 1 Nov 2017 - 14:11

Va senz'altro bene così, se vuoi approfondire senza usare il pc puoi anche usare applicazioni con lo smartphone, qualche generatore di rumore (bianco o rosa), oppure una sinusoide centrata a una frequenza specifica,b e poi con una app sempre da smart phone puoi vedere la risposta in frequenza del diffusore( e dell'ambiente) ovviamente usando il microfono dello smartp. non hai una rilevazione precisa, ma se avessi un ap con dei problemi lo rilevi subito ad occhio
avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 9706
Località : Gniva
Occupazione/Hobby : morto e rimorto dalla noia
Provincia (Città) : quercetoland
Impianto : lol-fi


Torna in alto Andare in basso

Re: Contributo del midrange in un diffusore

Messaggio Da ftalien77 il Mer 1 Nov 2017 - 14:14

Interessante, ci provo, grazie!

ftalien77
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 19.04.14
Numero di messaggi : 786
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Due orecchie.

Torna in alto Andare in basso

Re: Contributo del midrange in un diffusore

Messaggio Da fritznet il Mer 1 Nov 2017 - 14:30

@ftalien77 ha scritto:Interessante, ci provo, grazie!
Ti basta un cavetto jack- RCA, io uso spesso, quando non ho voglia di tirare fuori il portatile, il microfono e la scheda "buona"  una app di keuwlsoft, spl meter, che ho calibrato( solo per il livello in dB , perché non ti permette la calibrazione della risposta). Sempre della stessa c'è anche un generatore di funzioni, che però non funziona contemporaneamente a soli meter,  magari c'è di meglio, ma per un uso al volo vanno bene imho.
avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 9706
Località : Gniva
Occupazione/Hobby : morto e rimorto dalla noia
Provincia (Città) : quercetoland
Impianto : lol-fi


Torna in alto Andare in basso

Re: Contributo del midrange in un diffusore

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum