T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Consiglio subwoofer attivo

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

Consiglio subwoofer attivo

Messaggio Da carlo.bat il Mar 31 Ott 2017 - 10:12

Ciao a tutti, vorrei sostituire il mio indiana line 808 con un nuovo sub da abbinare a due indiana line dj 206 collegate ad un nad c326.

L'utilizzo è principalmente per ascolto musicale in un camera da 16 mq, come budget non vorrei sorpassare i 500 euro.

Grazie
Carlo

carlo.bat
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 20.01.15
Numero di messaggi : 18
Provincia (Città) : Venezia
Impianto : Ampli: technics su 7600,
indiana line dj 206
Sub:indiana line dj 808

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio subwoofer attivo

Messaggio Da giucam61 il Mar 31 Ott 2017 - 10:25

Secondo me spendere 500€ per un sub da abbinare a diffusori da 150€ ha poco senso.
Con il tuo budget trovi già diffusori molto migliori anche da pavimento se ne avessi lo spazio, se cerchi nell'usato poi il salto sarebbd siderale.
...a meno che tu non ascolti solo musica unz unz,allora il sub sarebbe fondamentale Laughing
avatar
giucam61
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 7132
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Provincia (Città) : verona
Impianto : .

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio subwoofer attivo

Messaggio Da Masterix il Mar 31 Ott 2017 - 10:30

@giucam61 ha scritto:Secondo me spendere 500€ per un sub da abbinare a  diffusori da 150€ ha poco senso.
Con il tuo budget trovi già diffusori molto migliori anche da pavimento se ne avessi lo spazio, se cerchi nell'usato poi il salto sarebbd siderale.
...a meno che tu non ascolti solo musica unz unz,allora il sub sarebbe fondamentale Laughing
Oki
avatar
Masterix
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.10.09
Numero di messaggi : 4067
Località : Marche
Occupazione/Hobby : Motociclista/Operaio
Provincia (Città) : AN (Jesi)
Impianto :
Spoiler:
sorgente - Musica liquida da PC con Foobar2000
DAC - Audio-gd NFB-1 ES9018
ampli - Denon PMA-1500ae
diffusori - Klipsch RB-81MKII
cavo USB - Audio-gd USB cable
cavi segnale - Thender silver DIY
cavi segnale - Mogami W2534 XLR
cavi potenza Wf - QED Silver Anniversary XT
cavi potenza Tw - Ricable U40

amp cuffie - Audio-gd NFB-1 Amp
cuffie - HifiMan HE400i
cavo cuffie - Mogami W2534


Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio subwoofer attivo

Messaggio Da Albert^ONE il Mar 31 Ott 2017 - 14:46

Spendere 500 euro per un sub è una follia, il sub serve solo per rinforzare le frequenze basse del film o musica che si sta ascoltando, per esperienza preferisco sempre ampli e sub separati, nel caso di soluzioni amplificate è bene stare attenti sull'ottima costruzione del diffusore, io avevo un sub Sony che era inascoltabile;se riuscite ad ascoltare dal vivo il diffusore è sempre meglio(anche a volumi elevati per non avere sorprese in futuro).
avatar
Albert^ONE
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.10.10
Numero di messaggi : 5725
Località : Lanciano(ch) Abruzzo

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio subwoofer attivo

Messaggio Da MClean86 il Gio 16 Nov 2017 - 11:43

Perdonate se mi intrufolo nella conversazione ma anch'io starei cercando un sub onesto da abbinare alle mie Boston CR85 (delle casse monitor o comunque da stand...io le ho su una credenza) Purtroppo non posso affidarmi a diffusori da pavimento perché non ho lo spazio necessario ema vorrei tanto avere quella spinta in basso che purtroppo gli manca e che pensavo di trovare in un sub. Mi pare di capire però che i sub siano attivi? E dunque come potrei abbinarci il resto della catena come il mio ampli Denon etc?
Grazie mille a chi vorrà aiutarmi :-)
avatar
MClean86
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 12.01.11
Numero di messaggi : 739
Località : Cagliari
Impianto : Sempre lo stesso

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio subwoofer attivo

Messaggio Da Masterix il Gio 16 Nov 2017 - 12:02

@MClean86 ha scritto:Mi pare di capire però che i sub siano attivi? E dunque come potrei abbinarci il resto della catena come il mio ampli Denon etc?
Se il tuo ampli non ha un'uscita Sub o l'uscita pre-out devi trovare un sub con in-out ad alto livello, tipo questo, tanto per capirci...



Dall'uscita diffusori dell'ampli vai con i cavi di potenza agli ingressi del sub, poi porti un'altra coppia di cavi dall'output del sub ai due satelliti (CR85).

Ecco lo schema:

avatar
Masterix
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.10.09
Numero di messaggi : 4067
Località : Marche
Occupazione/Hobby : Motociclista/Operaio
Provincia (Città) : AN (Jesi)
Impianto :
Spoiler:
sorgente - Musica liquida da PC con Foobar2000
DAC - Audio-gd NFB-1 ES9018
ampli - Denon PMA-1500ae
diffusori - Klipsch RB-81MKII
cavo USB - Audio-gd USB cable
cavi segnale - Thender silver DIY
cavi segnale - Mogami W2534 XLR
cavi potenza Wf - QED Silver Anniversary XT
cavi potenza Tw - Ricable U40

amp cuffie - Audio-gd NFB-1 Amp
cuffie - HifiMan HE400i
cavo cuffie - Mogami W2534


Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio subwoofer attivo

Messaggio Da giucam61 il Gio 16 Nov 2017 - 12:11

Masterix scusa l'ignoranza, dall'uscita pre out si può pilotare un sub attivo?
Ad esempio i nuovi diffusori top diy di troels gravesen che utilizzano un hipex4.0 per amplificare i bassi possono essere pilotati in questo modo?
avatar
giucam61
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 7132
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Provincia (Città) : verona
Impianto : .

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio subwoofer attivo

Messaggio Da MClean86 il Gio 16 Nov 2017 - 12:28

Sto rispondendo dallo smartphone dunque non riesco a quotare bene ma grazie mille a Masterix per la disponibilità e gentilezza nel colmare un mio grosso dubbio. Il mio Denon non ha nessuna delle uscite da te citate e dunque devo ricorrere al cablaggio come in foto. Dunque il sub andrebbe a pilotare solo se stesso mentre le monitor sarebbero comunque pilotate dal Denon?
A questo punto avreste da suggerirmi qualche modello di sub attivo che possa fare al caso mio, anche e soprattutto usati? La stanza è piccolina, circa 20m2 a pianta rettangolare stretta (ovvero è più profonda che larga). Grazie mille ancora
avatar
MClean86
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 12.01.11
Numero di messaggi : 739
Località : Cagliari
Impianto : Sempre lo stesso

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio subwoofer attivo

Messaggio Da Masterix il Gio 16 Nov 2017 - 12:34

@giucam61 ha scritto:Masterix scusa l'ignoranza, dall'uscita pre out si può pilotare un sub attivo?
Da ignorante ad ignorante... direi di si. Very Happy
Ricorda però che l'uscita pre-out non è filtrata, quindi dal sub andranno regolati sia i livelli che il taglio della frequenza. Le uscite dedicate Sub-out negli ampli predisposti di solito hanno già le frequenze tagliate in alto.
avatar
Masterix
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.10.09
Numero di messaggi : 4067
Località : Marche
Occupazione/Hobby : Motociclista/Operaio
Provincia (Città) : AN (Jesi)
Impianto :
Spoiler:
sorgente - Musica liquida da PC con Foobar2000
DAC - Audio-gd NFB-1 ES9018
ampli - Denon PMA-1500ae
diffusori - Klipsch RB-81MKII
cavo USB - Audio-gd USB cable
cavi segnale - Thender silver DIY
cavi segnale - Mogami W2534 XLR
cavi potenza Wf - QED Silver Anniversary XT
cavi potenza Tw - Ricable U40

amp cuffie - Audio-gd NFB-1 Amp
cuffie - HifiMan HE400i
cavo cuffie - Mogami W2534


Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio subwoofer attivo

Messaggio Da Masterix il Gio 16 Nov 2017 - 12:48

@MClean86 ha scritto:Dunque il sub andrebbe a pilotare solo se stesso mentre le monitor sarebbero comunque pilotate dal Denon?
Si, il segnale che viene dall'ampli ed esce dal'output del sub viene fatto passare inalterato, il sub amplifica solo le frequenze più basse. Spiegazione molto semplicistica, ma non sono un tecnico... Embarassed
@MClean86 ha scritto:A questo punto avreste da suggerirmi qualche modello di sub attivo che possa fare al caso mio, anche e soprattutto usati?
Non ne so molto di sub, mai usato nei miei impianti, cerca nei mercatini qualche modello che rientra nel tuo budget, e assicurati che abbia, oltre ai classici RCA, anche gli ingressi/uscite ad alto livello. E' facile riconoscerli, sono gli stessi morsetti che trovi sul retro degli ampli per collegare i diffusori.
avatar
Masterix
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.10.09
Numero di messaggi : 4067
Località : Marche
Occupazione/Hobby : Motociclista/Operaio
Provincia (Città) : AN (Jesi)
Impianto :
Spoiler:
sorgente - Musica liquida da PC con Foobar2000
DAC - Audio-gd NFB-1 ES9018
ampli - Denon PMA-1500ae
diffusori - Klipsch RB-81MKII
cavo USB - Audio-gd USB cable
cavi segnale - Thender silver DIY
cavi segnale - Mogami W2534 XLR
cavi potenza Wf - QED Silver Anniversary XT
cavi potenza Tw - Ricable U40

amp cuffie - Audio-gd NFB-1 Amp
cuffie - HifiMan HE400i
cavo cuffie - Mogami W2534


Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio subwoofer attivo

Messaggio Da Masterix il Gio 16 Nov 2017 - 13:59

@MClean86 ha scritto:...avreste da suggerirmi qualche modello di sub attivo che possa fare al caso mio, anche e soprattutto usati?
Questi hanno tutti le caratteristiche che ti occorrono...

https://www.subito.it/audio-video/sub-attivo-velodyne-cht-10q-r-roma-220401770.htm
https://www.subito.it/audio-video/subwoofer-attivo-velodyne-impact-10-amplificato-roma-226425082.htm
https://www.subito.it/audio-video/velodyne-cht10r-ragusa-223704189.htm
https://www.subito.it/audio-video/subwoofer-velodyne-cht-10-napoli-225831454.htm
https://www.subito.it/audio-video/subwoofer-velodyne-cht-10r-napoli-211455748.htm
avatar
Masterix
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.10.09
Numero di messaggi : 4067
Località : Marche
Occupazione/Hobby : Motociclista/Operaio
Provincia (Città) : AN (Jesi)
Impianto :
Spoiler:
sorgente - Musica liquida da PC con Foobar2000
DAC - Audio-gd NFB-1 ES9018
ampli - Denon PMA-1500ae
diffusori - Klipsch RB-81MKII
cavo USB - Audio-gd USB cable
cavi segnale - Thender silver DIY
cavi segnale - Mogami W2534 XLR
cavi potenza Wf - QED Silver Anniversary XT
cavi potenza Tw - Ricable U40

amp cuffie - Audio-gd NFB-1 Amp
cuffie - HifiMan HE400i
cavo cuffie - Mogami W2534


Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio subwoofer attivo

Messaggio Da Kha-Jinn il Ven 17 Nov 2017 - 12:47

Se ti interessa ascoltare musica col subwoofer cerca qualcosa nel catalogo REL, B&W e credo anche Monitor Audio.
avatar
Kha-Jinn
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 13.05.16
Numero di messaggi : 1670
Provincia (Città) : Sicilia Centrale
Impianto : :
Principale:
Denon PMA-1500AE
Monitor Audio Silver RX8
NAD 523
Kenwood KT-6040
Google Chromecast Audio
Marantz HD-DAC1
Belkin Pure AV Coax Digital Cable
KabelDirekt Digital Stereo Audio Cable - PRO Series
KabelDirekt Mini TOSLINK Optical Digital Audio Cable - PRO Series
KJ Copper Series 10 AWG MKIII

Per la mia lei:
Alientek D8
Scythe Kro Craft Rev.B
Jabra Revo
Samsung SMT-C5320
PipeLine ET-5A Optical Cable
KJ Copper Series 6 AWG MKI


Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio subwoofer attivo

Messaggio Da MClean86 il Ven 17 Nov 2017 - 13:06

Grazie mille a tutti e mi scuso ancora per la richiesta molesta ma purtroppo non saprei come ancorato colmare quel gap in basso lasciato dalle mie Boston...alla fine questi modelli da voi indicati hanno varie regolazioni che permettono penso di rendere l'intervento del sub il meno invasivo possibile e spero di riuscirci. L'unica cosa che non capisco è che alcuni hanno il regolatore di fase perché magari hanno due coni...ma non saprei proprio come regalarlo. Per il resto vedrò di arrangiarmi. Grazie ancora!
avatar
MClean86
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 12.01.11
Numero di messaggi : 739
Località : Cagliari
Impianto : Sempre lo stesso

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio subwoofer attivo

Messaggio Da Kha-Jinn il Ven 17 Nov 2017 - 13:35

@MClean86 ha scritto:Grazie mille a tutti e mi scuso ancora per la richiesta molesta ma purtroppo non saprei come ancorato colmare quel gap in basso lasciato dalle mie Boston...alla fine questi modelli da voi indicati hanno varie regolazioni che permettono penso di rendere l'intervento del sub il meno invasivo possibile e spero di riuscirci. L'unica cosa che non capisco è che alcuni hanno il regolatore di fase perché magari hanno due coni...ma non saprei proprio come regalarlo.  Per il resto vedrò di arrangiarmi. Grazie ancora!
La fase non serve a quello, nel momento in cui posizioni il subwoofer in ambiente ad una distanza dal punto di ascolto diversa da quella dei diffusori le frequenze in comune, ovvero da quelle poco sopra a quelle poco sotto la frequenza d'incrocio, ti arriveranno con una fase differente che nel peggiore dei casi può essere opposta a quella dei diffusori creando così un'interferenza distruttiva che ti fa percepire un buco nel range di frequenze descritto prima. Se non sbaglio sia l'ambiente che l'elettronica del subwoofer possono introdurre ulteriori rotazioni di fase.
Per ovviare a ciò si usa il controllo della fase al fine da eliminare l'interferenza distruttiva, sui subwoofer economici è uno switch 0°-180°, in quelli dal decente in su la trovi con regolazione continua.

Solitamente consiglio di regolare la fase per ultima, se non ti vuoi mettere li a prendere misure col microfono posizionati nel tuo punto d'ascolto tipico, usa un generatore di toni (online ne trovi quanti ne vuoi) per riprodurre un suono alla frequenza di tuo interesse, verosimilmente con le tue Boston saremo sui 60-70Hz, chiedi a qualcuno di ruotare lentamente la manopola della fase finché non avrai la sensazione che il suono abbia raggiunto il massimo volume. Anche se sbagli di qualche grado cambia poco, con segnali complessi la somma e la sottrazione non è mai perfetta e c'è sempre da considerare l'apporto dell'ambiente.
avatar
Kha-Jinn
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 13.05.16
Numero di messaggi : 1670
Provincia (Città) : Sicilia Centrale
Impianto : :
Principale:
Denon PMA-1500AE
Monitor Audio Silver RX8
NAD 523
Kenwood KT-6040
Google Chromecast Audio
Marantz HD-DAC1
Belkin Pure AV Coax Digital Cable
KabelDirekt Digital Stereo Audio Cable - PRO Series
KabelDirekt Mini TOSLINK Optical Digital Audio Cable - PRO Series
KJ Copper Series 10 AWG MKIII

Per la mia lei:
Alientek D8
Scythe Kro Craft Rev.B
Jabra Revo
Samsung SMT-C5320
PipeLine ET-5A Optical Cable
KJ Copper Series 6 AWG MKI


Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio subwoofer attivo

Messaggio Da Masterix il Ven 17 Nov 2017 - 13:56

@Kha-Jinn ha scritto:Se ti interessa ascoltare musica col subwoofer cerca qualcosa nel catalogo REL, B&W e credo anche Monitor Audio.
Il fatto è che a MClean86, visto che il suo integrato non ha pre-out né sub-out, servirebbe un sub con I/O ad alto livello, e REL, B&W e Monitor Audio non ne hanno in catalogo... Sad
avatar
Masterix
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.10.09
Numero di messaggi : 4067
Località : Marche
Occupazione/Hobby : Motociclista/Operaio
Provincia (Città) : AN (Jesi)
Impianto :
Spoiler:
sorgente - Musica liquida da PC con Foobar2000
DAC - Audio-gd NFB-1 ES9018
ampli - Denon PMA-1500ae
diffusori - Klipsch RB-81MKII
cavo USB - Audio-gd USB cable
cavi segnale - Thender silver DIY
cavi segnale - Mogami W2534 XLR
cavi potenza Wf - QED Silver Anniversary XT
cavi potenza Tw - Ricable U40

amp cuffie - Audio-gd NFB-1 Amp
cuffie - HifiMan HE400i
cavo cuffie - Mogami W2534


Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio subwoofer attivo

Messaggio Da Kha-Jinn il Ven 17 Nov 2017 - 14:32

@Masterix ha scritto:
@Kha-Jinn ha scritto:Se ti interessa ascoltare musica col subwoofer cerca qualcosa nel catalogo REL, B&W e credo anche Monitor Audio.
Il fatto è che a MClean86, visto che il suo integrato non ha pre-out né sub-out, servirebbe un sub con I/O ad alto livello, e REL, B&W e Monitor Audio non ne hanno in catalogo... Sad
Si che ci sono! Comunque basta solo l'input, l'output non è necessario, il collegamento finale sarà sempre e comunque in parallelo.

B&W ASW608: (il 610 è uguale)


REL T5i:

È il connettore speakon.

Sui Monitor Audio l'input di alto livello è presente solo nei vecchi modelli, sui nuovi l'hanno tolto, per questo l'ho citato a parte. Per esempio questo è l'ASW100, modello di 10 anni fa:
avatar
Kha-Jinn
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 13.05.16
Numero di messaggi : 1670
Provincia (Città) : Sicilia Centrale
Impianto : :
Principale:
Denon PMA-1500AE
Monitor Audio Silver RX8
NAD 523
Kenwood KT-6040
Google Chromecast Audio
Marantz HD-DAC1
Belkin Pure AV Coax Digital Cable
KabelDirekt Digital Stereo Audio Cable - PRO Series
KabelDirekt Mini TOSLINK Optical Digital Audio Cable - PRO Series
KJ Copper Series 10 AWG MKIII

Per la mia lei:
Alientek D8
Scythe Kro Craft Rev.B
Jabra Revo
Samsung SMT-C5320
PipeLine ET-5A Optical Cable
KJ Copper Series 6 AWG MKI


Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio subwoofer attivo

Messaggio Da Masterix il Ven 17 Nov 2017 - 14:59

@Kha-Jinn ha scritto:Comunque basta solo l'input, l'output non è necessario, il collegamento finale sarà sempre e comunque in parallelo.
Questo non lo sapevo...   Don't know
In questo caso come avviene il collegamento? Uscite diffusori A per i satelliti e uscite B per il sub?
avatar
Masterix
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.10.09
Numero di messaggi : 4067
Località : Marche
Occupazione/Hobby : Motociclista/Operaio
Provincia (Città) : AN (Jesi)
Impianto :
Spoiler:
sorgente - Musica liquida da PC con Foobar2000
DAC - Audio-gd NFB-1 ES9018
ampli - Denon PMA-1500ae
diffusori - Klipsch RB-81MKII
cavo USB - Audio-gd USB cable
cavi segnale - Thender silver DIY
cavi segnale - Mogami W2534 XLR
cavi potenza Wf - QED Silver Anniversary XT
cavi potenza Tw - Ricable U40

amp cuffie - Audio-gd NFB-1 Amp
cuffie - HifiMan HE400i
cavo cuffie - Mogami W2534


Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio subwoofer attivo

Messaggio Da Zio il Ven 17 Nov 2017 - 15:17

Ottimi gli spunti che ti sono stati dati.
Io tra quelli suggeriti aggiungerei anche questo...
https://www.subito.it/audio-video/subwoofer-sunfire-d-8-cagliari-227063494.htm
avatar
Zio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.04.13
Numero di messaggi : 2940
Provincia (Città) : Parma e Verona
Impianto :
Clicca se sei curioso:
Impianto in uso:
- Notebook con Foobar su W7
- DAC Denafrips ARES R2R
- Xindak XA3200-MKII
- Advance Acoustic MAA 406
- Dipolo Visaton-Monacor-Fountek Diy
- Cavi segnale RCA Diy very cheap
- Cavi potenza TNT Star Diy
Nel cassetto:
- iXtreamer con passive cooler kit
- Yarland M34 con KT66
- Abletec ALC240
- Breeze Audio TPA3116
- DAC Douk
- Netbook con Daphile
- Marantz SR-4400
- Marantz CD-67 SE
- Luxman C-03
- FX Tube-01
- Thorens TD180 con Goldring 10-20
- EQ Yamaha EQ-500
- DAC Tascam us144 mkii
- MICRO Dipolo Visaton-Monacor Diy
- Scythe SCBKS-1100 Kro Craft
- SUB JBL Diy per prima ottava
- SUB Klipsch KSW-10
- qualche altoparlante
- componenti per Crossover a volontà...
- Notebook con REW e microfono


Clicca se NON sei curioso:
Ma se non sei curioso...
perchè hai cliccato!!





Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio subwoofer attivo

Messaggio Da Kha-Jinn il Ven 17 Nov 2017 - 15:25

@Masterix ha scritto:
@Kha-Jinn ha scritto:Comunque basta solo l'input, l'output non è necessario, il collegamento finale sarà sempre e comunque in parallelo.
Questo non lo sapevo...   Don't know
In questo caso come avviene il collegamento? Uscite diffusori A per i satelliti e uscite B per il sub?
Puoi anche far partire 2 fili per morsetto, è indifferente. Questi subwoofer attivi hanno un'impedenza d'ingresso molto alta, solitamente varia da qualche centinaio a diverse migliaia di Ohm, per esempio nel BK Gemini 2 è di 100000Ohm, all'atto pratico la resistenza vista dall'amplificatore non varia se non di qualche millesimo di Ohm rispetto ad avere i soli diffusori collegati e la corrente assorbita dal subwoofer è al più trascurabile.
avatar
Kha-Jinn
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 13.05.16
Numero di messaggi : 1670
Provincia (Città) : Sicilia Centrale
Impianto : :
Principale:
Denon PMA-1500AE
Monitor Audio Silver RX8
NAD 523
Kenwood KT-6040
Google Chromecast Audio
Marantz HD-DAC1
Belkin Pure AV Coax Digital Cable
KabelDirekt Digital Stereo Audio Cable - PRO Series
KabelDirekt Mini TOSLINK Optical Digital Audio Cable - PRO Series
KJ Copper Series 10 AWG MKIII

Per la mia lei:
Alientek D8
Scythe Kro Craft Rev.B
Jabra Revo
Samsung SMT-C5320
PipeLine ET-5A Optical Cable
KJ Copper Series 6 AWG MKI


Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio subwoofer attivo

Messaggio Da MClean86 il Ven 17 Nov 2017 - 19:44

@Kha-Jinn ha scritto:
Puoi anche far partire 2 fili per morsetto, è indifferente.

Questa è un'ottima notizia! Quindi nei modelli con solo una coppia di morsetti, posso sovrapporre input e output del collegamento alle casse monitor, senza incorrere in problemi?
Grazie mille anche per il chiarimento sulla fase è come regolarla, ora è tutto chiaro!
Che voi sappiate il posizionamento ideale prevede di evitare incassi o distanze particolari da pareti etc? Perché avendo appunto la stanza stretta e profonda, non saprei bene dove posizionarlo per farlo esprimere al meglio...soprattutto perché le casse sono a muro praticamente e per terra ho una scrivania da un lato e dall'altro il letto...rimane uno spazio tra la scrivania e la fine del lato lungo...ma dubito sia una posizione felice 😅
avatar
MClean86
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 12.01.11
Numero di messaggi : 739
Località : Cagliari
Impianto : Sempre lo stesso

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio subwoofer attivo

Messaggio Da donluca il Ven 17 Nov 2017 - 20:36

Se non hai fretta la prossima settimana mi arriva uno dei migliori sub "pro audio", un Adam Sub 8.

Considerando che stiamo parlando solo di basse frequenze, forse un sub di tal genere potrebbe farti comodo in quanto, essendo destinato agli studi di registrazione, ha una risposta in frequenza sulle basse frequenze perfettamente piatta.
avatar
donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3751
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bitaudiophileproject.org

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio subwoofer attivo

Messaggio Da MClean86 il Dom 28 Gen 2018 - 0:59

@donluca ha scritto:un Adam Sub 8.

Purtroppo ha solo ingressi in bilanciato e in ogni caso è fuori budget.
Avrei trovato un boston xb2 a 150 euro trattabili e potrebbe fare al caso mio vista la grandezza della stanza del mio impianto (circa 17mq).
Mi chiedevo se eventualmente possa pilotare il sub partendo dalla seconda uscita casse del mio ampli integrato (nella prima ci sono collegate le monitor). Otterrei sempre un collegamento in parallelo? O il finale sforzerebbe troppo? Graze mille
avatar
MClean86
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 12.01.11
Numero di messaggi : 739
Località : Cagliari
Impianto : Sempre lo stesso

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio subwoofer attivo

Messaggio Da donluca il Dom 28 Gen 2018 - 13:47

Guarda, il discorso sub è molto delicato, perchè è un elemento che ho da sempre trovato altamente distruttivo e di difficilissima integrazione.

Nel 99% dei casi, spazio e budget permettendo, ti direi di prenderti dei diffusori con woofer più grande perchè avresti una resa nettamente migliore.

Nella maggioranza dei casi, i sub sono fatti per due scopi:

1 - Film. Quindi devono riprodurre frequenze molto basse per rendere bene esplosioni ed effetti speciali, uno scopo diametralmente opposto a quello hi-fi per forza di cose.

2 - Effetto "wow". Ovvero "senti 'sto basso quanto spigne!". Sono fatti apposta per pompare le basse frequenze e colpire l'ascoltatore, senza pensare alla correttezza della risposta in frequenza, smorzamento e integrazione con i diffusori pre esistenti, tant'è che tutti quelli di fascia bassa non solo non hanno un crossover, ma neanche uno switch per cambiare la fase.

Io ti dico come ho risolto: ho usato una interfaccia audio professionale che mi genera due uscite dedicate: una ai diffusori e una equalizzata al sub. Questo è indispensabile perchè nonostante l'Adam Sub8 abbia una risposta in frequenza quasi perfettamente piatta, sta in una posizione sfortunata e avendo camera mia tutta in legno di sta una IMMENSA risonanza a 40Hz che uccide tutte le altre frequenze basse. Considera che l'ho dovuta mandare a -12db (un quarto del volume) per riuscire a gestirla.
Inoltre pure i diffusori, a causa della loro posizione, hanno un "rigonfiamento" sui 70Hz che ho risolto in maniera davvero insolita: dato che anche il sub, per lo stesso motivo, ha un leggero bump sui 70hz, l'ho messo in controfase così che annulla il problema sui diffusori.

Il risultato è stato che dopo 2 settimane di test ho un sistema perfetto.

Te ne accorgi subito perchè un buon sub "sparisce", non lo devi sentire, deve essere come se è spento. L'impressione che devi avere è che i bassi escano dai tuoi diffusori invece che dal sub, questo perchè quando ben integrato, l'orecchio umano non riesce a percepire la provenienza delle basse frequenze, quindi le accoppia alle altre.

Ti dico tutto questo perchè ho vasta esperienza in campo e non ho MAI trovato una soluzione 2.1 soddisfacente fino ad oggi, dove, come puoi ben vedere, ho dovuto ricorrere a tecniche decisamente non convenzionali per ottenere un buon risultato.

Nel dubbio, compra da amazon: se la soluzione non ti soddisfa, puoi rimandarlo indietro senza perdere una lira.

Per tutto il resto, ti consiglio fortemente di rimanere in ambito pro audio per quel che riguarda il sub. Magari non avrai un setup sofisticato come il mio, ma almeno avere la certezza che il sub abbia una corretta risposta in frequenza ti aiuterà non poco.

A quanto ho capito il tuo budget si attesta sui 150€ (magari riesci ad arrivare pure a 200?)

In quella fascia di prezzo, pure andando a pescare nell'usato, l'unico che sono riuscito a trovare è il Behringer Nekkst K10s https://goo.gl/WZs6vc che non sarà un sub stellare, ma almeno ha tutti i controlli necessari per fare una buona integrazione nel tuo impianto.

EDIT: se riuscissi a portare il tuo budget sui 300 euro, questo sarebbe senza ombra di dubbio nettamente migliore: https://goo.gl/i7CSAk
avatar
donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3751
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bitaudiophileproject.org

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio subwoofer attivo

Messaggio Da MClean86 il Dom 28 Gen 2018 - 14:45

Io ti ringrazio per la franchezza ma pensavo avessimo già fatto certe premesse Hehe
Ho capito che sia una cosa molto difficile integrare un sub ma l'unica alternativa a prenderne uno sarebbe puntare su delle torri...ed essendo il budget sempre ridotto, dubito di riuscire a trovare qualcosa di carino e che sia un passo avanti, soprattutto in basso, rispetto alle mie Boston. A dire la verità ci sarebbe una coppia di CR97 a 150 euro proprio qui nella mia città...potrebbero fare al caso mio?
La soluzione che donluca ha adottato per accordare il sub mi pare ottima ma per me irrealizzabile allo stato attuale...dovrei cambiare tutta l'amplificazione. Speravo di cavarmela con questo xB2, magari cercando di settarlo al meglio delle sue possibilità e a volumi ridotti...ma eventualmente cercavo di capire anche se sia possibile collegarlo come ho chiesto nell'ultimo post. Grazie mille ancora
avatar
MClean86
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 12.01.11
Numero di messaggi : 739
Località : Cagliari
Impianto : Sempre lo stesso

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio subwoofer attivo

Messaggio Da donluca il Dom 28 Gen 2018 - 21:05

Il fatto che tu debba ricorrere a delle torri per avere un suono più completo anche sulla gamma bassa è un mito, ci sono diffusori da scaffale che sono perfettamente in grado di riprodurre fino ai 40Hz (ti perderesti giusto le frequenze più basse, stiamo parlando di mezza ottava).

Vuoi tenerti sempre sui diffusori attivi?

Per quel che riguarda la tua situazione: immagino che il sub che tu abbia scelto sia uno da home theater, quindi dovresti farti un cavo ad Y dove "fondi" i due canali in uno mono e lo mandi al sub. L'unico problema è che così arriverebbe l'intera banda e il risultato sarà una schifezza, a meno che non ti fai un piccolo filtro passa-basso a mano e tagli tutte le frequenze sopra gli 85hz (o anche più giù, dipende dalla risposta in frequenza dei tuoi diffusori).

Comunque ribadisco il mio consiglio: acquista su Amazon perchè almeno se non ti piace il risultato puoi rimandare indietro a spese zero.
avatar
donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3751
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bitaudiophileproject.org

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio subwoofer attivo

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum