T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

ALIENTEK D8 [parte 1]

Pagina 39 di 40 Precedente  1 ... 21 ... 38, 39, 40  Seguente

Andare in basso

Re: ALIENTEK D8 [parte 1]

Messaggio Da Andrea Livi il Dom 14 Mag 2017 - 22:06

@CHAOSFERE ha scritto:.
Io ho win 10 e ho penato non poco.......

Potresti descriver la procedura che hai utilizzato ? Hola
avatar
Andrea Livi
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 14.04.17
Numero di messaggi : 13
Provincia (Città) : Firenze
Impianto : Pioneer a656mk2
Acoustic research s40
Br panasonic per flac e cd
Technics slbd20-d


Torna in alto Andare in basso

Re: ALIENTEK D8 [parte 1]

Messaggio Da Kha-Jinn il Dom 14 Mag 2017 - 22:21

Non ho seguito tutto il thread e forse qualcuno l'ha già fatto presente, comunque l'Alientek D8 è finalmente sbarcato su Amazon:
https://www.amazon.it/gp/offer-listing/B06XXL9242/ref=dp_olp_new?ie=UTF8&condition=new
Costa uno sproposito ma per gli sveltoni del "ma io non mi fido a comprare dalla Cina!" forse sarà la volta buona per provare il D8.
avatar
Kha-Jinn
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 13.05.16
Numero di messaggi : 1667
Provincia (Città) : Sicilia Centrale
Impianto : :
Principale:
Denon PMA-1500AE
Monitor Audio Silver RX8
NAD 523
Kenwood KT-6040
Google Chromecast Audio
Marantz HD-DAC1
Belkin Pure AV Coax Digital Cable
KabelDirekt Digital Stereo Audio Cable - PRO Series
KabelDirekt Mini TOSLINK Optical Digital Audio Cable - PRO Series
KJ Copper Series 10 AWG MKIII

Per la mia lei:
Alientek D8
Scythe Kro Craft Rev.B
Jabra Revo
Samsung SMT-C5320
PipeLine ET-5A Optical Cable
KJ Copper Series 6 AWG MKI


Torna in alto Andare in basso

Re: ALIENTEK D8 [parte 1]

Messaggio Da Nadir81 il Dom 14 Mag 2017 - 23:06

Se fosse venduto a 2500 euro sono convinto che molti scettici lo comprerebbero Laughing

Comunque altrove qualcuno lo sconsiglia con semplici "non mi fido di queste scatolette, è sempre meglio un vecchio Rotel usato"...mah! Senza averlo provato, forse giudicano sul "peso" e sul calore sprigionato... Rolling Eyes
avatar
Nadir81
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.05.14
Numero di messaggi : 1853
Provincia (Città) : Via Lattea
Impianto : WTFPLAY su Notebook HP 8GB RAM
Scheda Audio: Topping D50 (Dual Sabre + XMOS XU208)
Cavo Usb: Pangea Premiere XL a Y (alimentazione e dati separati).
Speakers: Super Hi-Fi Box 650 Professional (1978)
Cavi di segnale: Ramm Audio Elite 7
Amp diffusori: Grundig V30 (1983)
Secondo amplificatore: Breeze Audio TPA3116 (2 x 55 W) +
alimentatore lineare Alpha Elettronica (20 V);
------------------------------------------------------------------
Amp cuffia: Lake People G100 Final Edition
Cuffie:
1) Sennheiser HD600 ricablata con cavo Oyaide hpc-63hdx v2
2) Alessandro MS1i con bowls pads + tape mod.


Torna in alto Andare in basso

Re: ALIENTEK D8 [parte 1]

Messaggio Da giucam61 il Dom 14 Mag 2017 - 23:11

@Nadir81 ha scritto:Se fosse venduto a 2500 euro sono convinto che molti scettici lo comprerebbero Laughing

Comunque altrove qualcuno lo sconsiglia con semplici "non mi fido di queste scatolette, è sempre meglio un vecchio Rotel usato"...mah! Senza averlo provato, forse giudicano sul "peso" e sul calore sprigionato... Rolling Eyes
Ok
Ecco fatto, benvenuto,adesso anche tu fai parte del club dei non udenti Laughing
Quello che non capisco è perché continuino a sputare sentenze solo perché altre persone la pensano diversamente, mah... Mmm
avatar
giucam61
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 7107
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Provincia (Città) : verona
Impianto : .

Torna in alto Andare in basso

Re: ALIENTEK D8 [parte 1]

Messaggio Da Nadir81 il Dom 14 Mag 2017 - 23:21

Per molti è dura ammettere di aver speso fior di quattrini 20-30 anni fa e oggi vedere 25enni che con 20 euro ottengono la qualità che 20 anni fa ottenevi con 600.000 lire.
"No, non può essere"...subentra la dissonanza cognitiva, se si ammette che la scatoletta è almeno alla pari significa che si è lavorato troppo per comprare la cassapanca fumante 25 anni fa, e questo provoca rimpianti e il senso di aver perso tempo e fatica.
In realtà dovrebbe essere una gioia, oggi puoi comprarti dieci scatolette e scegliere.
E anche per me, quando arriverà l'Alientek, potrebbe essere dura ammettere d'aver speso 500 euro tra dac, Gustard, cavi Mogami e vedere il tutto superato da una scatoletta da 80 euro: ma io ragiono un po' da imprenditore, meglio per me...rivendo, ascolto meglio di prima, e ci guadagno pure Very Happy

Ma funziona così anche per i cellulari?
Non è che c'è qualcuno che dice che i primi cellulari di 25 anni fa, grandi come cabine telefoniche e costosissimi, avevano delle nuances speciali, avevano i woofer e si sentivano nettamente meglio di quelli che oggi vendono a 19 euro in offerta? Laughing
avatar
Nadir81
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.05.14
Numero di messaggi : 1853
Provincia (Città) : Via Lattea
Impianto : WTFPLAY su Notebook HP 8GB RAM
Scheda Audio: Topping D50 (Dual Sabre + XMOS XU208)
Cavo Usb: Pangea Premiere XL a Y (alimentazione e dati separati).
Speakers: Super Hi-Fi Box 650 Professional (1978)
Cavi di segnale: Ramm Audio Elite 7
Amp diffusori: Grundig V30 (1983)
Secondo amplificatore: Breeze Audio TPA3116 (2 x 55 W) +
alimentatore lineare Alpha Elettronica (20 V);
------------------------------------------------------------------
Amp cuffia: Lake People G100 Final Edition
Cuffie:
1) Sennheiser HD600 ricablata con cavo Oyaide hpc-63hdx v2
2) Alessandro MS1i con bowls pads + tape mod.


Torna in alto Andare in basso

Re: ALIENTEK D8 [parte 1]

Messaggio Da giucam61 il Dom 14 Mag 2017 - 23:40

Orrified Orrified Orrified
...hai nominato i cavi, che dio ti aiuti... lol!
avatar
giucam61
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 7107
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Provincia (Città) : verona
Impianto : .

Torna in alto Andare in basso

Re: ALIENTEK D8 [parte 1]

Messaggio Da CHAOSFERE il Lun 15 Mag 2017 - 0:02

@Andrea Livi ha scritto:
@CHAOSFERE ha scritto:.
Io ho win 10 e ho penato non poco.......

Potresti descriver la procedura che hai utilizzato ? Hola

Il problema è stato appunto far riconoscere il driver a win 10 64bit;
Non essendo firmato digitalmente, non è stato semplice perchè win 10
accetta solo driver firmati; In parole povere un driver firmato permette
la autenticità del produttore ed assicura che i pacchetti in esso contenuti
non sono stati modificati quindi corrispondono a quelli dichiarati;
Ovviamente disabilitare tale richiesta non è semplicissimo......
ci sono tre metodi:
1)
Andare in
Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Ripristino.
In Avvio avanzato cliccare Riavvia ora.
Nella schermata successiva cliccare su Risoluzione dei problemi
quindi su Opzioni Avanzate > Impostazioni di avvio
Selezionare il pulsante Riavvia
Nella nuova schermata individuare la voce 7) Disabilita impostazione firma driver
e cliccare F7.
Il pc verrà riavviato e se tutto è andato bene i driver verranno riconosciuti
e mantenuti fino al prossimo riavvio.
Purtroppo per me questa soluzione non ha funzionato.....

2)
Accedere come Amministratore
aprire il prompt dei comandi e digitare:
bcdedit.exe/set TESTSIGNING OFF
(per riabilitarlo stessa procedura con ON)
Se il comando va a buon fine, riavviare il pc
Anche qui, sul mio pc nulla da fare:
"valore protetto dai criteri di avvio protetto e non può essere modificato o eliminato"

3)
Per questa ultima soluzione vi rimando sul sito Microsoft
https://msdn.microsoft.com/it-it/library/dn481258.aspx
in quanto è dedicata ai soli utenti più esperti

Vorrei chiarire solo un'ultima cosa: queste sono le procedure che io
ho provato ad eseguire pertanto se vorrete provarle lo farete
a vostro rischio; non mi riterrrò in alcun modo responsabile
di eventuali malfunzionamenti.
avatar
CHAOSFERE
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.04.15
Numero di messaggi : 2292
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Ampli: Nad 356 Bee
Pre: T-Preamp TCC TC-754
CD: Technics SL-PG 590
Giradischi: Technics SL B 200
Cuffie: AKG K-271 MKII
Diffusori: AJ174 (DIY by Bellino)
Cavo: Star (DIY by TNT)
------------------------------------
Ampli: Alientek D8
PC con Foobar DarkOne V4
Diffusori: Interpreter (DIY by Bellino)
Cavo: Star (DIY by TNT)
--------------------------------------
Ampli: Topping TP60
Diffusori: anni 80 marca sconosciuta
PC & Smartphone
Cavo: Star (DIY by TNT)


Torna in alto Andare in basso

Re: ALIENTEK D8 [parte 1]

Messaggio Da Tommaso Lenzi il Lun 15 Mag 2017 - 1:30

Io ho avuto molti meno problemi con windows 10.. All'inizio installando i driver xmos che avevo trovato(non ricordo se avevo cercato driver xmos o se c'era il link nella pagina del venitore)il computer non mi riconosceva nulla, però una volta installati i driver a inizio 3d me lo ha riconosciuto subito.. Non credo di aver mai disabilitato la lettura della firma, a meno che crackando windows non lo faccia in automatico.. Spero tu risolva, perché per la musica liquida questo d8 mi ha stupito davvero tanto..
avatar
Tommaso Lenzi
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 01.05.17
Numero di messaggi : 50
Provincia (Città) : Firenze
Impianto : Sorgente digitale: Raspberry Pi 2 con Volumio
Sorgente analogica: Sony PS-LX300USB
Amplificatore: Alientek D8
Diffusori: B&W CM1

Torna in alto Andare in basso

Re: ALIENTEK D8 [parte 1]

Messaggio Da CHAOSFERE il Lun 15 Mag 2017 - 9:36

Con la terza procedura ho risolto, tutto funzionante perfettamente.
Devo solo far attenzione quando installo qualche programma, anche solo per provarlo,
che sia, come minimo, "attendibile" o meglio ancora "sicuro".
avatar
CHAOSFERE
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.04.15
Numero di messaggi : 2292
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Ampli: Nad 356 Bee
Pre: T-Preamp TCC TC-754
CD: Technics SL-PG 590
Giradischi: Technics SL B 200
Cuffie: AKG K-271 MKII
Diffusori: AJ174 (DIY by Bellino)
Cavo: Star (DIY by TNT)
------------------------------------
Ampli: Alientek D8
PC con Foobar DarkOne V4
Diffusori: Interpreter (DIY by Bellino)
Cavo: Star (DIY by TNT)
--------------------------------------
Ampli: Topping TP60
Diffusori: anni 80 marca sconosciuta
PC & Smartphone
Cavo: Star (DIY by TNT)


Torna in alto Andare in basso

Re: ALIENTEK D8 [parte 1]

Messaggio Da nerone il Lun 15 Mag 2017 - 13:19

@CHAOSFERE ha scritto:...tutto giusto ciò che dice Nadir Smile
la mia considerazione era anche rivolta a Mobydick che dice avere
problemi anche con l'ingresso usb del D8.... Wink
(forse è solo un problema di driver....)
uso poco l'usb e tempo fa ho avuto anche io qualche volta questo problema ma credo sia dovuto al cavo usb messo male, cambiando porta non lo ha fatto più.

nerone
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 16.05.15
Numero di messaggi : 1915
Località : ...
Provincia (Città) : ...
Impianto :
...

Torna in alto Andare in basso

Re: ALIENTEK D8 [parte 1]

Messaggio Da CHAOSFERE il Lun 15 Mag 2017 - 16:39

Ho dato per scontato che avesse controllato per bene il collegamento usb..... Smile
avatar
CHAOSFERE
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.04.15
Numero di messaggi : 2292
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Ampli: Nad 356 Bee
Pre: T-Preamp TCC TC-754
CD: Technics SL-PG 590
Giradischi: Technics SL B 200
Cuffie: AKG K-271 MKII
Diffusori: AJ174 (DIY by Bellino)
Cavo: Star (DIY by TNT)
------------------------------------
Ampli: Alientek D8
PC con Foobar DarkOne V4
Diffusori: Interpreter (DIY by Bellino)
Cavo: Star (DIY by TNT)
--------------------------------------
Ampli: Topping TP60
Diffusori: anni 80 marca sconosciuta
PC & Smartphone
Cavo: Star (DIY by TNT)


Torna in alto Andare in basso

Re: ALIENTEK D8 [parte 1]

Messaggio Da kalium il Mar 16 Mag 2017 - 13:10

Nadir alla fine lo hai preso anche te,  aspettiamo le tue impressioni
avatar
kalium
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 27.10.09
Numero di messaggi : 2710
Località : toscana
Provincia (Città) : erratico
Impianto : PC con Foobar 2000
Preamp Bottlehead Quickie
Breeze modificato
cavi di segnale Atlas element integra
Cavi di potenza Tellurium q Black
Dac Douk
cavi di alimentazione Supra Lorad e Merlin Tarantula
Giradischi Thorens Td145 mkII
Pre phono Shiit Mani
ciabatta filtrata Bada LB 5600

Torna in alto Andare in basso

Re: ALIENTEK D8 [parte 1]

Messaggio Da Nadir81 il Mar 16 Mag 2017 - 16:43

Sì, speriamo che non siano "Impressioni di Settembre" (per i ritardi delle poste Laughing).
Mi spaventa solo il non poter più usare i cavi Transparent con zobel, che ritengo fondamentali sul mio sistema...non vorrei trovarmi davanti a una delusione, ora che non c'è più bisogno di cavi di segnale.
avatar
Nadir81
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.05.14
Numero di messaggi : 1853
Provincia (Città) : Via Lattea
Impianto : WTFPLAY su Notebook HP 8GB RAM
Scheda Audio: Topping D50 (Dual Sabre + XMOS XU208)
Cavo Usb: Pangea Premiere XL a Y (alimentazione e dati separati).
Speakers: Super Hi-Fi Box 650 Professional (1978)
Cavi di segnale: Ramm Audio Elite 7
Amp diffusori: Grundig V30 (1983)
Secondo amplificatore: Breeze Audio TPA3116 (2 x 55 W) +
alimentatore lineare Alpha Elettronica (20 V);
------------------------------------------------------------------
Amp cuffia: Lake People G100 Final Edition
Cuffie:
1) Sennheiser HD600 ricablata con cavo Oyaide hpc-63hdx v2
2) Alessandro MS1i con bowls pads + tape mod.


Torna in alto Andare in basso

Re: ALIENTEK D8 [parte 1]

Messaggio Da antbom il Mar 16 Mag 2017 - 20:16

@Nadir81 ha scritto:Sì, speriamo che non siano "Impressioni di Settembre" (per i ritardi delle poste Laughing).
Mi spaventa solo il non poter più usare i cavi Transparent con zobel, che ritengo fondamentali sul mio sistema...non vorrei trovarmi davanti a una delusione, ora che non c'è più bisogno di cavi di segnale.

Commento scontato: ma come fa un cavo, per top che sia, suonare meglio di un cavo che non c'e'? Smile
Comunque e' anche un mio rammarico, il dover lasciare nel cassetto una coppia di "pseudo" Audioquest Sky XLR per colpa di uno stupido SDA che puo' farne a meno... Sad
avatar
antbom
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 04.02.09
Numero di messaggi : 671
Località : genova
Provincia (Città) : Ge
Impianto : sempre piu' liquido

Torna in alto Andare in basso

Re: ALIENTEK D8 [parte 1]

Messaggio Da kalium il Mar 16 Mag 2017 - 20:40

@antbom ha scritto:
@Nadir81 ha scritto:Sì, speriamo che non siano "Impressioni di Settembre" (per i ritardi delle poste Laughing).
Mi spaventa solo il non poter più usare i cavi Transparent con zobel, che ritengo fondamentali sul mio sistema...non vorrei trovarmi davanti a una delusione, ora che non c'è più bisogno di cavi di segnale.

Commento scontato: ma come fa un cavo, per top che sia, suonare meglio di un cavo che non c'e'? Smile
Comunque e' anche un mio rammarico, il dover lasciare nel cassetto una coppia di "pseudo" Audioquest Sky XLR per colpa di uno stupido SDA che puo' farne a meno... Sad
Quoto  Ok
avatar
kalium
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 27.10.09
Numero di messaggi : 2710
Località : toscana
Provincia (Città) : erratico
Impianto : PC con Foobar 2000
Preamp Bottlehead Quickie
Breeze modificato
cavi di segnale Atlas element integra
Cavi di potenza Tellurium q Black
Dac Douk
cavi di alimentazione Supra Lorad e Merlin Tarantula
Giradischi Thorens Td145 mkII
Pre phono Shiit Mani
ciabatta filtrata Bada LB 5600

Torna in alto Andare in basso

Re: ALIENTEK D8 [parte 1]

Messaggio Da Nadir81 il Mar 16 Mag 2017 - 20:54

Il Transparent ha il filtro zobel che ingrandisce il suono e sembra come se ho diffusori dal litraggio triplo. Senza quello, se metto i Mogami, il suono è troppo piccolo e non mi piace.

uno dei parametri dove il Transparent davvero fa sentire tutta la sua classe di appartenenza è la ricostruzione dell'immagine: amplissima, dilatata ben oltre i diffusori e molto, molto profonda. è quel tipo di immagine GRANDE che è tipica delle elettroniche (pre e finali) di alto livello, per intenderci, stabile, a fuoco e dai contorni ben marcati seppur un po' "rotondi".

http://www.tnt-audio.com/accessories/mlinks.html
avatar
Nadir81
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.05.14
Numero di messaggi : 1853
Provincia (Città) : Via Lattea
Impianto : WTFPLAY su Notebook HP 8GB RAM
Scheda Audio: Topping D50 (Dual Sabre + XMOS XU208)
Cavo Usb: Pangea Premiere XL a Y (alimentazione e dati separati).
Speakers: Super Hi-Fi Box 650 Professional (1978)
Cavi di segnale: Ramm Audio Elite 7
Amp diffusori: Grundig V30 (1983)
Secondo amplificatore: Breeze Audio TPA3116 (2 x 55 W) +
alimentatore lineare Alpha Elettronica (20 V);
------------------------------------------------------------------
Amp cuffia: Lake People G100 Final Edition
Cuffie:
1) Sennheiser HD600 ricablata con cavo Oyaide hpc-63hdx v2
2) Alessandro MS1i con bowls pads + tape mod.


Torna in alto Andare in basso

Re: ALIENTEK D8 [parte 1]

Messaggio Da mt196 il Mar 16 Mag 2017 - 23:36

Se posso intromettermi, cosa ci mettono di così raro e/o quanto tempo ci mettono a farli per giustificare prezzi di centinaia di euro per dei cavi?

mt196
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 08.05.17
Numero di messaggi : 78
Provincia (Città) : Roma
Impianto : SMSL SA60 + ZG HP 143 19v 3.5A;
TCC TC 754 + caricabatterie 14v;
Wharfedale Diamond 210;
Pro-ject Debut Carbon + Nagaoka MP110

Torna in alto Andare in basso

Re: ALIENTEK D8 [parte 1]

Messaggio Da giucam61 il Mar 16 Mag 2017 - 23:57

Ragazzi non ricominciamo con la storia dei cavi....
avatar
giucam61
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 7107
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Provincia (Città) : verona
Impianto : .

Torna in alto Andare in basso

Re: ALIENTEK D8 [parte 1]

Messaggio Da Nadir81 il Mer 17 Mag 2017 - 0:20

A me li han regalati (erano usati), quindi non sto neanche a dire che sono migliori o peggiori...so solo che con questi cavi sembra che tweeter e woofer siano alti 3 metri e che il suono esca da tutto il muro. Mi sono assuefatto, tecnicamente negli scatolotti c'è una resistenza che va a fare non so cosa.
In cuffia non mi piacciono, ma dai diffusori li reputo insostituibili (in base al mio sistema).
Vedremo l'Alientek se sarà capace di ammaliarmi anche senza zobel...
avatar
Nadir81
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.05.14
Numero di messaggi : 1853
Provincia (Città) : Via Lattea
Impianto : WTFPLAY su Notebook HP 8GB RAM
Scheda Audio: Topping D50 (Dual Sabre + XMOS XU208)
Cavo Usb: Pangea Premiere XL a Y (alimentazione e dati separati).
Speakers: Super Hi-Fi Box 650 Professional (1978)
Cavi di segnale: Ramm Audio Elite 7
Amp diffusori: Grundig V30 (1983)
Secondo amplificatore: Breeze Audio TPA3116 (2 x 55 W) +
alimentatore lineare Alpha Elettronica (20 V);
------------------------------------------------------------------
Amp cuffia: Lake People G100 Final Edition
Cuffie:
1) Sennheiser HD600 ricablata con cavo Oyaide hpc-63hdx v2
2) Alessandro MS1i con bowls pads + tape mod.


Torna in alto Andare in basso

Re: ALIENTEK D8 [parte 1]

Messaggio Da fritznet il Mer 17 Mag 2017 - 0:41

se li apri li copiamo Hehe
avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 9705
Località : Gniva
Occupazione/Hobby : morto e rimorto dalla noia
Provincia (Città) : quercetoland
Impianto : lol-fi


Torna in alto Andare in basso

Re: ALIENTEK D8 [parte 1]

Messaggio Da Nadir81 il Mer 17 Mag 2017 - 2:13

Fritznet è già in coda per comprare l'Alientek a 40 euro spedito da qualche insoddisfatto Laughing

Comunque avevo dimenticato che ha anche gli ingressi RCA, male che vada posso usarlo come ampli puro (continuando a usare i miei cavi preferiti) e dovrebbe comunque essere meglio del Breeze...stiamo a vedere.

Alimentandolo in lineare, poi, sono curioso di capire dove può arrivare...

Una curiosità, ma l'Alientek è a 80W? Perché ho letto info divergenti (chi scrive 50W, chi 80W).
avatar
Nadir81
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.05.14
Numero di messaggi : 1853
Provincia (Città) : Via Lattea
Impianto : WTFPLAY su Notebook HP 8GB RAM
Scheda Audio: Topping D50 (Dual Sabre + XMOS XU208)
Cavo Usb: Pangea Premiere XL a Y (alimentazione e dati separati).
Speakers: Super Hi-Fi Box 650 Professional (1978)
Cavi di segnale: Ramm Audio Elite 7
Amp diffusori: Grundig V30 (1983)
Secondo amplificatore: Breeze Audio TPA3116 (2 x 55 W) +
alimentatore lineare Alpha Elettronica (20 V);
------------------------------------------------------------------
Amp cuffia: Lake People G100 Final Edition
Cuffie:
1) Sennheiser HD600 ricablata con cavo Oyaide hpc-63hdx v2
2) Alessandro MS1i con bowls pads + tape mod.


Torna in alto Andare in basso

Re: ALIENTEK D8 [parte 1]

Messaggio Da fritznet il Mer 17 Mag 2017 - 2:45

se ho capito bene la sezione ampli FDA è basata su questo chip:

http://www.st.com/content/ccc/resource/technical/document/datasheet/36/92/fb/cf/e4/11/49/f2/CD00043329.pdf/files/CD00043329.pdf/jcr:content/translations/en.CD00043329.pdf

che è un chip configurabile come 2+1 o 2ch o mono, se l'alientek ha solo due canali direi che 80+80 ci sono tutti


mi incuriosisce perchè è davvero nuovo rispetto ai "soliti" classe D, ma dopo l'indigestione di scatolette fatta in questi anni recenti ho un filino di nausea Smile

oltretutto ho riattivato il mio vecchio NAD e al momento mi  piace e non voglio altro per ascoltare musica Very Happy

addendum: gli 80w del chip sono al 10% di distorsione, quindi al clipping, dovrebbero essere 60 al 1%, parliamo sempre di un carico di 8 ohm nominali e alimentato a 36V, quindi con una tensione più bassa (ignoro cosa dia l'ali fornito o alternative, 36V è la tensione massima ) sui 30V saranno sicuramente meno
avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 9705
Località : Gniva
Occupazione/Hobby : morto e rimorto dalla noia
Provincia (Città) : quercetoland
Impianto : lol-fi


Torna in alto Andare in basso

Re: ALIENTEK D8 [parte 1]

Messaggio Da nerone il Mer 17 Mag 2017 - 9:00

i cavi di segnale con la zobel li puoi sempre inserire sugli rca del D8, poi ho letto da qualche parte che avendo l'uscita cuffia si puo' sfruttare per inserire anche un subwoofer.

nerone
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 16.05.15
Numero di messaggi : 1915
Località : ...
Provincia (Città) : ...
Impianto :
...

Torna in alto Andare in basso

Re: ALIENTEK D8 [parte 1]

Messaggio Da dinamanu il Mer 17 Mag 2017 - 9:17

30w al' 1% su 8  a 24V  su 4 42w circa
il chip di potenza e' sostanzialmente l'evoluzione del tk2050 mentre la grossa differenza e' che converte direttamente pcm to pwm
avatar
dinamanu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.12.15
Numero di messaggi : 3828
Provincia (Città) : A
Impianto : B

Torna in alto Andare in basso

Re: ALIENTEK D8 [parte 1]

Messaggio Da nerone il Mer 17 Mag 2017 - 13:53

che ne pensate di mettere 2 condensatori da 10000uf 50v dopo l'alimentatore originale?
un membro di diyAudio sostiene che porta miglioramenti all'amplificatore.

nerone
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 16.05.15
Numero di messaggi : 1915
Località : ...
Provincia (Città) : ...
Impianto :
...

Torna in alto Andare in basso

Re: ALIENTEK D8 [parte 1]

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 39 di 40 Precedente  1 ... 21 ... 38, 39, 40  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum