T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Cuffie in-ear, esperienze personali

Andare in basso

Cuffie in-ear, esperienze personali Empty Cuffie in-ear, esperienze personali

Messaggio Da sportyerre il Ven 16 Dic 2016 - 17:20

Pur avendo iniziato ad approfondire l'argomento "ascolto personale" con le mie vecchie Sennheiser HD545 reference oramai quasi vent'anni fa, solo negli ultimi due anni mi sono dedicato con più attenzione a questo ramo della scienza acustica comprando alcuni pezzi che mi hanno dato ottime soddisfazioni di ascolto.
Tra questi una Sennheiser MM450, una Fidelio X2, una Grado SR60E, qualche  ampli, un Rega Ear MK2, un portatile Teac HA P50, un Topping NX1 (ciofeca) e sempre più attirato dall'ascolto fuori casa ho provato a buttarmi nel settore delle in-ear (quelle che noi che abbiamo avuto il Sony Walkman chiamavamo auricolari).
Subito compro quasi ad occhi chiusi un'altra Sennheiser, la CX300, non una cifra esagerata ma molto di più di un paio di auricolari comprate al mercato.
Primo ascolto delusione pesante.
Praticamente erano sempre in borsa ma non le ho mai usate.
Poi leggo su Head-fi la recensione delle mircolose Sony MH1, questo:
http://www.head-fi.org/t/632892/review-sony-mh1-the-best-kept-secret
Le trovo a meno di 14 Euro spedizione compresa, originali e non tarocche, ed effettivamente suonano bene, ma con quei cavi così grossi e rigidi, ad ogni passo è un colpo di grancassa nelle orecchie per il trascinemanto del cavo stesso sul collo.
Vabbè, anche loro nel cassetto.
Oggi, facendo ordine le cassetto ho trovato un sacchetto di gommini della CX300 e mi sono messo a confrontarli alternandoli da seduto e camminando avanti e indietro per il corridoio...
Perchè non l'ho fatto prima?
Non mi aspettavo così grossi cambiamenti, da pessimo ad ottimo, da suono di radiolina a subwoofer da Studio 54.
Ho riscoperto e CX300 come buone cuffie.
Ma sopratutto devo ricredermi sulle possibilità delle in-ear ed inizio a capire perchè c'è gente che spende diverse centinaia di Euro per una coppia di auricolari.

Morale?

Dedicate più tempo nella scelta dei gommini in dotazione, fanno la differenza.

Però la X2 è meglio  Smile
sportyerre
sportyerre
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.02.11
Numero di messaggi : 3373
Località : Milano
Occupazione/Hobby : R&D
Provincia (Città) : MI
Impianto : 230V Enel, Cotton fioc, Cyrus II + PSX, Pioneer BDP450, Thorens 166 BC +Cyrus Arm + Sumiko pearl, Cambridge Audio dacmagic 100 , DAC707 Superpro, Chromecast Audio, Teac TH380 Velodyne CHT8, Cambridge Audio MinX11 e 2 scatole da scarpe autocostruite con scarti trovati in casa.
Cuffie: Rega Ear MKII, Teac Ha-P50; Philips Fidelio X2, Sennheiser HD545 reference, Sennheiser MM450X, Grado SR60e, Fostex T50RP MK3, Sony WH1000 MX3 e un cassetto pieno di KZ e Xiaomi

Torna in alto Andare in basso

Cuffie in-ear, esperienze personali Empty Re: Cuffie in-ear, esperienze personali

Messaggio Da sportyerre il Ven 16 Dic 2016 - 18:29

Ops, la cuffietta non è la CX300 ma la MM 70s.
Apparentemente uguali, ma non lo sono
sportyerre
sportyerre
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.02.11
Numero di messaggi : 3373
Località : Milano
Occupazione/Hobby : R&D
Provincia (Città) : MI
Impianto : 230V Enel, Cotton fioc, Cyrus II + PSX, Pioneer BDP450, Thorens 166 BC +Cyrus Arm + Sumiko pearl, Cambridge Audio dacmagic 100 , DAC707 Superpro, Chromecast Audio, Teac TH380 Velodyne CHT8, Cambridge Audio MinX11 e 2 scatole da scarpe autocostruite con scarti trovati in casa.
Cuffie: Rega Ear MKII, Teac Ha-P50; Philips Fidelio X2, Sennheiser HD545 reference, Sennheiser MM450X, Grado SR60e, Fostex T50RP MK3, Sony WH1000 MX3 e un cassetto pieno di KZ e Xiaomi

Torna in alto Andare in basso

Cuffie in-ear, esperienze personali Empty Re: Cuffie in-ear, esperienze personali

Messaggio Da sportyerre il Mer 3 Gen 2018 - 16:03

In circa un anno, ho speso un po' di soldi in cuffie in ear economiche e mi sono ritrovato con una bella collezione che costa meno delle Sennheiser.
Mi sono preso:

KZ ATE
KZ ATR
KZ ZS3

Molto simili come suono, le ZS3 sono forse un po' più estese in basso, ma poca roba; cambia essenzialmente la calzabilità, le ATE e le ATR hanno il cavo che dovrebbe rimanere in posizione grazie a un contrappeso, metallo o plastica, cambia poco, il cavo cade se si cammina velocemente
Le ZS3 invece hanno il cavo semirigido che è più stabile ma che diventa "microfonico" camminando.
Nessuna è perfetta ma il suono è piacevole e non affaticante, ben esteso ma non precisissimo

KZ ZS1
KZ ZST

Entrambe due vie, le prime doppio dinamico, le seconde dinamico+armatura.
Le ZS1 sono un po' troppo cupe le seconde decisamente più brillanti, forse per qualcuno anche troppo, ma per me sono mooolto piacevoli e compensano il calare fisiologico di chi non ha più 16 anni e 16khz Laughing
Le ZST sono diventate le mie IEM preferite e losono rimaste per diverse settimane

Poi sono arrivate le

Xiaomi Piston Fresh

Strane cuffiette in alluminio (PS originali certificate dal QR code del produttore con conferma online)
Al primo veloce ascolto non impressionano perché ....sono trasparenti, non si sentono praticamente indosso, leggere e confortevoli anche dopo ore di ascolto, nessuna enfatizzazione, medi puliti come poche IE anche molto molto più costose, bassi presenti ma non invadenti, forse manca qualcosa sotto gli 80 Hz ma niente di drammatico.
Però...provate con ampli TEAC HA-P50, LG G5 con B&O HiFi Plus e Rega Ear MKII vanno bene, collegate all'iPhone SE suonano male, quasi peggio delle auricolari originali.
Medi confusi e aspri, bassi scarsi..che strano; con le altre non c'era una differenza così pronunciata.
Allora le ho provate con l'iPhone 8+ di mia figlia e con il Fiio I7 (che gli ho regalato per Natale) e tutto torna nella "normalità" ma non fanno innamorare come con Android.
In questa occasione gli ho rubato il suo vecchio iPod Touch 5 che non usa più e dopo una bella "formattata" ho installato un player per "file decenti" (Hibymusic), ci ho infilato 30G di musica mia e devo dire che suona meglio di tutte le altre "mele"

Che strano...

Dimenticavo, 3,43€ spedite Shocked


sportyerre
sportyerre
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.02.11
Numero di messaggi : 3373
Località : Milano
Occupazione/Hobby : R&D
Provincia (Città) : MI
Impianto : 230V Enel, Cotton fioc, Cyrus II + PSX, Pioneer BDP450, Thorens 166 BC +Cyrus Arm + Sumiko pearl, Cambridge Audio dacmagic 100 , DAC707 Superpro, Chromecast Audio, Teac TH380 Velodyne CHT8, Cambridge Audio MinX11 e 2 scatole da scarpe autocostruite con scarti trovati in casa.
Cuffie: Rega Ear MKII, Teac Ha-P50; Philips Fidelio X2, Sennheiser HD545 reference, Sennheiser MM450X, Grado SR60e, Fostex T50RP MK3, Sony WH1000 MX3 e un cassetto pieno di KZ e Xiaomi

Torna in alto Andare in basso

Cuffie in-ear, esperienze personali Empty Re: Cuffie in-ear, esperienze personali

Messaggio Da giucam61 il Mer 3 Gen 2018 - 16:40

Io ho preso queste con amazon prime...
https://www.giuntialpunto.it/product/b01iexwxe0/elettronica-auricolari-liam-daan-ear-swan-ceramica-high-end-earphone-ld-design
...le uso per andare a correre (camminare Embarassed ) con spotify da smartphone, mi sembra che valgano quello che costano.
giucam61
giucam61
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 7734
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Provincia (Città) : verona
Impianto : .

Torna in alto Andare in basso

Cuffie in-ear, esperienze personali Empty Re: Cuffie in-ear, esperienze personali

Messaggio Da clipper il Mer 3 Gen 2018 - 23:35

Io ho imparato che diventa difficile parlare di in-ear senza specificare con cosa si usano; ho delle cx300 da una decina di anni e ne sono sempre stato soddisfatto; ora ho comprato un lettore "decente" (Cayin N3) e non suonavano bene, in quanto le cx 300 sono leggermente bassose e lo stesso l'N3, per cui si sommavano. Dopo aver letto in giro, ho scoperto che per il genere di musica che ascolto io (classica, jazz, rock '70, voci) andavano bene le Tennmak Dulcimer. In effetto la trovo un'accoppiata sorprendente Very Happy
Un paio di Uiisii hm7 (che davano per simili alle Dulcimer) sono rimaste nel cassetto per un po' poi ho provato a cambiare i gommini ed ho scoperto che con quelli delle CX300 vanno benissimo per ascoltare un po' di musica sul mio telefono; insomma, bisogna sperimentare, non è così semplice Laughing

clipper
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 10.03.11
Numero di messaggi : 264
Località : Parma
Provincia (Città) : parma
Impianto : Sintoampli Marantz + Casse Bose - Scythe Kama Bay 35-2000 + Scythe Kro Craft - Cuffie: Sennheiser HD569, Superlux HD681 evo, Superlux HD668b, Sennheiser PX100, KZ ED16, Sennheiser CX300, Tennmak Dulcimer, Liam & Daan Swan - Dap: iBasso DX150, Cayin N3, Ruizu A50, Sansa Clip+.

Torna in alto Andare in basso

Cuffie in-ear, esperienze personali Empty Re: Cuffie in-ear, esperienze personali

Messaggio Da sportyerre il Gio 8 Feb 2018 - 15:58

...sto male, mi ha colpito la cuffite compulsiva...
Oggi sono arrivate le Xiaomi HD Pro...spettacolo.
Per i 19€ che le ho pagate ci si compra la confezione.
Mi sono portato in ufficio l'impiantino trasportabile (iPod Touch e Teac HA-P50) ed è partito Amused to death.

...ma la giornata non è finita, oggi dovrebbero consegnare anche le Fostex T50RP MK3

sportyerre
sportyerre
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.02.11
Numero di messaggi : 3373
Località : Milano
Occupazione/Hobby : R&D
Provincia (Città) : MI
Impianto : 230V Enel, Cotton fioc, Cyrus II + PSX, Pioneer BDP450, Thorens 166 BC +Cyrus Arm + Sumiko pearl, Cambridge Audio dacmagic 100 , DAC707 Superpro, Chromecast Audio, Teac TH380 Velodyne CHT8, Cambridge Audio MinX11 e 2 scatole da scarpe autocostruite con scarti trovati in casa.
Cuffie: Rega Ear MKII, Teac Ha-P50; Philips Fidelio X2, Sennheiser HD545 reference, Sennheiser MM450X, Grado SR60e, Fostex T50RP MK3, Sony WH1000 MX3 e un cassetto pieno di KZ e Xiaomi

Torna in alto Andare in basso

Cuffie in-ear, esperienze personali Empty Re: Cuffie in-ear, esperienze personali

Messaggio Da sportyerre il Gio 8 Feb 2018 - 16:00

Neanche il tempo di sentire due canzoni e sono arrivate anche le Fostex...
e chi lavora più oggi?
Laughing

Mamma mia che spettacolo le MK3!
Il Teac le fa suonare ben oltre le aspettative.
Mi sa che le Fidelio X2 passeranno in seconda scelta
sportyerre
sportyerre
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.02.11
Numero di messaggi : 3373
Località : Milano
Occupazione/Hobby : R&D
Provincia (Città) : MI
Impianto : 230V Enel, Cotton fioc, Cyrus II + PSX, Pioneer BDP450, Thorens 166 BC +Cyrus Arm + Sumiko pearl, Cambridge Audio dacmagic 100 , DAC707 Superpro, Chromecast Audio, Teac TH380 Velodyne CHT8, Cambridge Audio MinX11 e 2 scatole da scarpe autocostruite con scarti trovati in casa.
Cuffie: Rega Ear MKII, Teac Ha-P50; Philips Fidelio X2, Sennheiser HD545 reference, Sennheiser MM450X, Grado SR60e, Fostex T50RP MK3, Sony WH1000 MX3 e un cassetto pieno di KZ e Xiaomi

Torna in alto Andare in basso

Cuffie in-ear, esperienze personali Empty Re: Cuffie in-ear, esperienze personali

Messaggio Da sportyerre il Gio 8 Feb 2018 - 17:27

OT la T50RP MK3 non ce la fa proprio con il B&O HiFi Plus del LG G5
sportyerre
sportyerre
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.02.11
Numero di messaggi : 3373
Località : Milano
Occupazione/Hobby : R&D
Provincia (Città) : MI
Impianto : 230V Enel, Cotton fioc, Cyrus II + PSX, Pioneer BDP450, Thorens 166 BC +Cyrus Arm + Sumiko pearl, Cambridge Audio dacmagic 100 , DAC707 Superpro, Chromecast Audio, Teac TH380 Velodyne CHT8, Cambridge Audio MinX11 e 2 scatole da scarpe autocostruite con scarti trovati in casa.
Cuffie: Rega Ear MKII, Teac Ha-P50; Philips Fidelio X2, Sennheiser HD545 reference, Sennheiser MM450X, Grado SR60e, Fostex T50RP MK3, Sony WH1000 MX3 e un cassetto pieno di KZ e Xiaomi

Torna in alto Andare in basso

Cuffie in-ear, esperienze personali Empty Re: Cuffie in-ear, esperienze personali

Messaggio Da danilopace il Ven 9 Feb 2018 - 10:27

@sportyerre ha scritto:Neanche il tempo di sentire due canzoni e sono arrivate anche le Fostex...
e chi lavora più oggi?
Laughing

Mamma mia che spettacolo le MK3!
Il Teac le fa suonare ben oltre le aspettative.
Mi sa che le Fidelio X2 passeranno in seconda scelta

Dai dai...facci sapere come suonano! Sono molto curioso!!! Che differenze con le Fidelio??

danilopace
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 06.11.10
Numero di messaggi : 1488
Località : Rimini
Provincia (Città) : Rimini
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale
SORGENTI: CD Sony XE220, Logitech Squeezebox Touch
DAC: Baresford Bushmaster TC-7530DC SFW1 + TSlap
PRE: XINDAK XA3200 MkII mod by Sonic Sound
FINALE: Quarter A Power Amp by Sonic Sound
DIFFUSORI: Indiana Line Tesi 560
CAVI DI POTENZA: Audioquest FLX-DB 14/4
CAVI DI SEGNALE: Unipolare aeronautico in teflon
CAVI DIGITALI: Unipolare aeronautico in teflon, Mogami 2964

Impianto cuffie
SORGENTE: Logitech Squeezebox Classic
DAC: Arcam rLink + T-Slap
AMPLI: A1 Clone Gold con OPA Burr Brown 627
CUFFIE: Philips Fidelio X1
CAVO CUFFIE: Mogami by Portento Audio
CAVO DIGITALE: Mogami 2964

Impianto cuffie secondario
SORGENTE: Tablet Samsung Galaxy S2
DAC/AMPLI: FiiO E10 alimentato con Powerbank
CUFFIE: Creative Aurvana Live!



Torna in alto Andare in basso

Cuffie in-ear, esperienze personali Empty Re: Cuffie in-ear, esperienze personali

Messaggio Da sportyerre il Ven 9 Feb 2018 - 11:38

@danilopace ha scritto:
@sportyerre ha scritto:Neanche il tempo di sentire due canzoni e sono arrivate anche le Fostex...
e chi lavora più oggi?j
Laughing

Mamma mia che spettacolo le MK3!
Il Teac le fa suonare ben oltre le aspettative.
Mi sa che le Fidelio X2 passeranno in seconda scelta

Dai dai...facci sapere come suonano! Sono molto curioso!!! Che differenze con le Fidelio??
Dettaglio e linearità decisamente superiore, estensione in alto,  impatto.
La X2 è più intima, forse ruffiana e decisamente più confortevole.
La rivincita se la prende nella ricostruzione della posizione è delle dimensioni degli strumenti, qui la MK3 ha qualche lacuna, non ascolti la musica di fronte ma dentro; questo a mio parere la rende "troppo cuffia", la X2 da questo lato invece ti fa dimenticare che stai ascoltando in cuffia.
Anche cercando di inclinare leggermente i padiglioni non cambia la prospettiva ma si perde la linearità, quindi nessun esperimento previsto con la sostituzione dei pads (che comunque non sono così scomodi come si legge in rete)
Direi che è perfettamente complementare alla Fidelio.
Oggi sono a casa con l'influenza e sono sdraiato sul divano con la copertina pelosa Laughing e il telecomando con le pile nuove:
In "the gunner's dream" da the final cut, Si sentono chiaramente sbattere i tasti del sax, da quasi fastidio.
Ora gira amused to death in BR audio e qui al differenza con il cd è molto più evidente rispetto all'ascolto con la X2
Estremamente analitica, quindi se la registrazione pecca è meglio usare la X2
La Sennheiser HD545ref (la nonna della HD600) piange bastonata nel mobile
Piccolo appunto: tutto questo utilizzando come ampli il Rega Ear MK2, con il Teac portatile HA-P50 si ammorbidisce un po' e diventa un più "musicale" ma se si alza a volumi "importanti" si sente che la grancassa diventa piccola.
Con una uscita per cuffie comune....è meglio lasciare perdere, non ci siamo proprio, come avevo già scritto più su, neanche il B&O Hibi plus riesce a smuoverla (ma ci riusciva on una hifiman, non ricordo quale)

Piccola parentesi sulle XIAOMI HD pro, tre vie inear, grandiose, ora mi ritrovo un cassetto di inear che non userò più.
Rispetto alle già ottime piston fresh sono più precise, estese alto e anche più efficienti.
sportyerre
sportyerre
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.02.11
Numero di messaggi : 3373
Località : Milano
Occupazione/Hobby : R&D
Provincia (Città) : MI
Impianto : 230V Enel, Cotton fioc, Cyrus II + PSX, Pioneer BDP450, Thorens 166 BC +Cyrus Arm + Sumiko pearl, Cambridge Audio dacmagic 100 , DAC707 Superpro, Chromecast Audio, Teac TH380 Velodyne CHT8, Cambridge Audio MinX11 e 2 scatole da scarpe autocostruite con scarti trovati in casa.
Cuffie: Rega Ear MKII, Teac Ha-P50; Philips Fidelio X2, Sennheiser HD545 reference, Sennheiser MM450X, Grado SR60e, Fostex T50RP MK3, Sony WH1000 MX3 e un cassetto pieno di KZ e Xiaomi

Torna in alto Andare in basso

Cuffie in-ear, esperienze personali Empty Re: Cuffie in-ear, esperienze personali

Messaggio Da MaxBal il Ven 9 Feb 2018 - 14:12

Caro Sporty ti devo ringraziare, dopo aver letto i tuoi post, mi sono preso le piston fresh, con 6 euro, e devo dire che sono davvero una meraviglia, basta dare un pò di alti in più e ci si gode gran musica dal telefono!
Ho ordinato pure le hd pro, arriveranno tra un 3 sett, sai com'è l'appetito vien mangiando.
--
CIao!

MaxBal
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 19.12.09
Numero di messaggi : 127
Provincia (Città) : VI
Impianto : Xubuntu
TPA 3116 DIY

Torna in alto Andare in basso

Cuffie in-ear, esperienze personali Empty Re: Cuffie in-ear, esperienze personali

Messaggio Da sportyerre il Ven 9 Feb 2018 - 15:24

@MaxBal ha scritto:Caro Sporty ti devo ringraziare, dopo aver letto i tuoi post, mi sono preso le piston fresh, con 6 euro, e devo dire che sono davvero una meraviglia, basta dare un pò di alti in più e ci si gode gran musica dal telefono!
Ho ordinato pure le hd pro, arriveranno tra un 3 sett, sai com'è l'appetito vien mangiando.
--
CIao!
E con le pro hd rimetti tutto flat Ok
sportyerre
sportyerre
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.02.11
Numero di messaggi : 3373
Località : Milano
Occupazione/Hobby : R&D
Provincia (Città) : MI
Impianto : 230V Enel, Cotton fioc, Cyrus II + PSX, Pioneer BDP450, Thorens 166 BC +Cyrus Arm + Sumiko pearl, Cambridge Audio dacmagic 100 , DAC707 Superpro, Chromecast Audio, Teac TH380 Velodyne CHT8, Cambridge Audio MinX11 e 2 scatole da scarpe autocostruite con scarti trovati in casa.
Cuffie: Rega Ear MKII, Teac Ha-P50; Philips Fidelio X2, Sennheiser HD545 reference, Sennheiser MM450X, Grado SR60e, Fostex T50RP MK3, Sony WH1000 MX3 e un cassetto pieno di KZ e Xiaomi

Torna in alto Andare in basso

Cuffie in-ear, esperienze personali Empty Re: Cuffie in-ear, esperienze personali

Messaggio Da danilopace il Ven 9 Feb 2018 - 18:07

@sportyerre ha scritto:
Dettaglio e linearità decisamente superiore, estensione in alto,  impatto.
La X2 è più intima, forse ruffiana e decisamente più confortevole.
La rivincita se la prende nella ricostruzione della posizione è delle dimensioni degli strumenti, qui la MK3 ha qualche lacuna, non ascolti la musica di fronte ma dentro; questo a mio parere la rende "troppo cuffia", la X2 da questo lato invece ti fa dimenticare che stai ascoltando in cuffia.
Anche cercando di inclinare leggermente i padiglioni non cambia la prospettiva ma si perde la linearità, quindi nessun esperimento previsto con la sostituzione dei pads (che comunque non sono così scomodi come si legge in rete)
Direi che è perfettamente complementare alla Fidelio.
Oggi sono a casa con l'influenza e sono sdraiato sul divano con la copertina pelosa Laughing e il telecomando con le pile nuove:
In "the gunner's dream" da the final cut, Si sentono chiaramente sbattere i tasti del sax, da quasi fastidio.
Ora gira amused to death in BR audio e qui al differenza con il cd è molto più evidente rispetto all'ascolto con la X2
Estremamente analitica, quindi se la registrazione pecca è meglio usare la X2
La Sennheiser HD545ref (la nonna della HD600) piange bastonata nel mobile
Piccolo appunto: tutto questo utilizzando come ampli il Rega Ear MK2, con il Teac portatile HA-P50 si ammorbidisce un po' e diventa un più "musicale" ma se si alza a volumi "importanti" si sente che la grancassa diventa piccola.
Con una uscita per cuffie comune....è meglio lasciare perdere, non ci siamo proprio, come avevo già scritto più su, neanche il B&O Hibi plus riesce a smuoverla (ma ci riusciva on una hifiman, non ricordo quale)

Piccola parentesi sulle XIAOMI HD pro, tre vie inear, grandiose, ora mi ritrovo un cassetto di inear che non userò più.
Rispetto alle già ottime piston fresh sono più precise, estese alto e anche più efficienti.

Grazie mille per aver condiviso con noi...mi pare di capire che per il mio modo di ascoltare e per i miei gusti, mi posso tenere strette le mie X1...Avevo capito che le Fostex superassero le Fidelio su tutto il fronte, invece sono proprio diverse.
Bella sorpresa queste Xiaomi...quasi quasi...mi tentano, da abbinare al Dodocool...

danilopace
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 06.11.10
Numero di messaggi : 1488
Località : Rimini
Provincia (Città) : Rimini
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale
SORGENTI: CD Sony XE220, Logitech Squeezebox Touch
DAC: Baresford Bushmaster TC-7530DC SFW1 + TSlap
PRE: XINDAK XA3200 MkII mod by Sonic Sound
FINALE: Quarter A Power Amp by Sonic Sound
DIFFUSORI: Indiana Line Tesi 560
CAVI DI POTENZA: Audioquest FLX-DB 14/4
CAVI DI SEGNALE: Unipolare aeronautico in teflon
CAVI DIGITALI: Unipolare aeronautico in teflon, Mogami 2964

Impianto cuffie
SORGENTE: Logitech Squeezebox Classic
DAC: Arcam rLink + T-Slap
AMPLI: A1 Clone Gold con OPA Burr Brown 627
CUFFIE: Philips Fidelio X1
CAVO CUFFIE: Mogami by Portento Audio
CAVO DIGITALE: Mogami 2964

Impianto cuffie secondario
SORGENTE: Tablet Samsung Galaxy S2
DAC/AMPLI: FiiO E10 alimentato con Powerbank
CUFFIE: Creative Aurvana Live!



Torna in alto Andare in basso

Cuffie in-ear, esperienze personali Empty Re: Cuffie in-ear, esperienze personali

Messaggio Da sportyerre il Ven 9 Feb 2018 - 18:22

@danilopace ha scritto:
@sportyerre ha scritto:
Dettaglio e linearità decisamente superiore, estensione in alto,  impatto.
La X2 è più intima, forse ruffiana e decisamente più confortevole.
La rivincita se la prende nella ricostruzione della posizione è delle dimensioni degli strumenti, qui la MK3 ha qualche lacuna, non ascolti la musica di fronte ma dentro; questo a mio parere la rende "troppo cuffia", la X2 da questo lato invece ti fa dimenticare che stai ascoltando in cuffia.
Anche cercando di inclinare leggermente i padiglioni non cambia la prospettiva ma si perde la linearità, quindi nessun esperimento previsto con la sostituzione dei pads (che comunque non sono così scomodi come si legge in rete)
Direi che è perfettamente complementare alla Fidelio.
Oggi sono a casa con l'influenza e sono sdraiato sul divano con la copertina pelosa Laughing e il telecomando con le pile nuove:
In "the gunner's dream" da the final cut, Si sentono chiaramente sbattere i tasti del sax, da quasi fastidio.
Ora gira amused to death in BR audio e qui al differenza con il cd è molto più evidente rispetto all'ascolto con la X2
Estremamente analitica, quindi se la registrazione pecca è meglio usare la X2
La Sennheiser HD545ref (la nonna della HD600) piange bastonata nel mobile
Piccolo appunto: tutto questo utilizzando come ampli il Rega Ear MK2, con il Teac portatile HA-P50 si ammorbidisce un po' e diventa un più "musicale" ma se si alza a volumi "importanti" si sente che la grancassa diventa piccola.
Con una uscita per cuffie comune....è meglio lasciare perdere, non ci siamo proprio, come avevo già scritto più su, neanche il B&O Hibi plus riesce a smuoverla (ma ci riusciva on una hifiman, non ricordo quale)

Piccola parentesi sulle XIAOMI HD pro, tre vie inear, grandiose, ora mi ritrovo un cassetto di inear che non userò più.
Rispetto alle già ottime piston fresh sono più precise, estese alto e anche più efficienti.

Grazie mille per aver condiviso con noi...mi pare di capire che per il mio modo di ascoltare e per i miei gusti, mi posso tenere strette le mie X1...Avevo capito che le Fostex superassero le Fidelio su tutto il fronte, invece sono proprio diverse.
Bella sorpresa queste Xiaomi...quasi quasi...mi tentano, da abbinare al Dodocool...
Assolutamente non può sostituire la Fidelio, ma ci va a braccetto.
L'hai cambiato il cavo della X1? Dicono che sia sbagliato in origine, troppi ohm.
Occhio con le XIAOMI, ci sono in giro più tarocchi che originali, con BestGear mi è andata bene, ma sembra che girino anche su Amazon
sportyerre
sportyerre
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.02.11
Numero di messaggi : 3373
Località : Milano
Occupazione/Hobby : R&D
Provincia (Città) : MI
Impianto : 230V Enel, Cotton fioc, Cyrus II + PSX, Pioneer BDP450, Thorens 166 BC +Cyrus Arm + Sumiko pearl, Cambridge Audio dacmagic 100 , DAC707 Superpro, Chromecast Audio, Teac TH380 Velodyne CHT8, Cambridge Audio MinX11 e 2 scatole da scarpe autocostruite con scarti trovati in casa.
Cuffie: Rega Ear MKII, Teac Ha-P50; Philips Fidelio X2, Sennheiser HD545 reference, Sennheiser MM450X, Grado SR60e, Fostex T50RP MK3, Sony WH1000 MX3 e un cassetto pieno di KZ e Xiaomi

Torna in alto Andare in basso

Cuffie in-ear, esperienze personali Empty Re: Cuffie in-ear, esperienze personali

Messaggio Da MaxBal il Ven 9 Feb 2018 - 18:33

Controllato il QR tutto ok, sulle fresh, certo che il tarocco di cuffia da 6 euro...le hd le ho prese dallo stesso vendor, speriamo bene.
Penso si veda anche dalla sola scatola, è molto ben fatta, con le sue bustine ecc
--
Ciao

MaxBal
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 19.12.09
Numero di messaggi : 127
Provincia (Città) : VI
Impianto : Xubuntu
TPA 3116 DIY

Torna in alto Andare in basso

Cuffie in-ear, esperienze personali Empty Re: Cuffie in-ear, esperienze personali

Messaggio Da danilopace il Mar 13 Feb 2018 - 18:46

@sportyerre ha scritto:
Assolutamente non può sostituire la Fidelio, ma ci va a braccetto.
L'hai cambiato il cavo della X1? Dicono che sia sbagliato in origine, troppi ohm.
Occhio con le XIAOMI, ci sono in giro più tarocchi che originali, con BestGear mi è andata bene, ma sembra che girino anche su Amazon

Si si...è la prima cosa che ho fatto...ho preso il Mogami confezionato da Portento Audio e non c'è assolutamente paragone...il cavo originale suona chiuso, come se infilassi del cotone dentro i padiglioni delle cuffie. Non l'ho mai più usato...

danilopace
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 06.11.10
Numero di messaggi : 1488
Località : Rimini
Provincia (Città) : Rimini
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale
SORGENTI: CD Sony XE220, Logitech Squeezebox Touch
DAC: Baresford Bushmaster TC-7530DC SFW1 + TSlap
PRE: XINDAK XA3200 MkII mod by Sonic Sound
FINALE: Quarter A Power Amp by Sonic Sound
DIFFUSORI: Indiana Line Tesi 560
CAVI DI POTENZA: Audioquest FLX-DB 14/4
CAVI DI SEGNALE: Unipolare aeronautico in teflon
CAVI DIGITALI: Unipolare aeronautico in teflon, Mogami 2964

Impianto cuffie
SORGENTE: Logitech Squeezebox Classic
DAC: Arcam rLink + T-Slap
AMPLI: A1 Clone Gold con OPA Burr Brown 627
CUFFIE: Philips Fidelio X1
CAVO CUFFIE: Mogami by Portento Audio
CAVO DIGITALE: Mogami 2964

Impianto cuffie secondario
SORGENTE: Tablet Samsung Galaxy S2
DAC/AMPLI: FiiO E10 alimentato con Powerbank
CUFFIE: Creative Aurvana Live!



Torna in alto Andare in basso

Cuffie in-ear, esperienze personali Empty Re: Cuffie in-ear, esperienze personali

Messaggio Da il mascetti il Gio 15 Feb 2018 - 20:33

@sportyerre ha scritto:In circa un anno, ho speso un po' di soldi in cuffie in ear economiche e mi sono ritrovato con una bella collezione che costa meno delle Sennheiser.
Mi sono preso:

KZ ATE
KZ ATR
KZ ZS3

Molto simili come suono, le ZS3 sono forse un po' più estese in basso, ma poca roba; cambia essenzialmente la calzabilità, le ATE e le ATR hanno il cavo che dovrebbe rimanere in posizione grazie a un contrappeso, metallo o plastica, cambia poco, il cavo cade se si cammina velocemente
Le ZS3 invece hanno il cavo semirigido che è più stabile ma che diventa "microfonico" camminando.
Nessuna è perfetta ma il suono è piacevole e non affaticante, ben esteso ma non precisissimo

KZ ZS1
KZ ZST

Entrambe due vie, le prime doppio dinamico, le seconde dinamico+armatura.
Le ZS1 sono un po' troppo cupe le seconde decisamente più brillanti, forse per qualcuno anche troppo, ma per me sono mooolto piacevoli e compensano il calare fisiologico di chi non ha più 16 anni e 16khz  Laughing
Le ZST sono diventate le mie IEM preferite e losono rimaste per diverse settimane

Poi sono arrivate le

Xiaomi Piston Fresh

Strane cuffiette in alluminio (PS originali certificate dal QR code del produttore con conferma online)
Al primo veloce ascolto non impressionano perché ....sono trasparenti, non si sentono praticamente indosso, leggere e confortevoli anche dopo ore di ascolto, nessuna enfatizzazione, medi puliti come poche IE anche molto molto più costose, bassi presenti ma non invadenti, forse manca qualcosa sotto gli 80 Hz ma niente di drammatico.
Però...provate con ampli TEAC HA-P50, LG G5 con B&O HiFi Plus e Rega Ear MKII vanno bene, collegate all'iPhone SE suonano male, quasi peggio delle auricolari originali.
Medi confusi e aspri, bassi scarsi..che strano; con le altre non c'era una differenza così pronunciata.
Allora le ho provate con l'iPhone 8+ di mia figlia e con il Fiio I7 (che gli ho regalato per Natale) e tutto torna nella "normalità" ma non fanno innamorare come con Android.
In questa occasione gli ho rubato il suo vecchio iPod Touch 5 che non usa più e dopo una bella "formattata" ho installato un player per "file decenti" (Hibymusic), ci ho infilato 30G di musica mia e devo dire che suona meglio di tutte le altre "mele"

Che strano...

Dimenticavo, 3,43€ spedite  Shocked



ciao, vorrei acquistare delle in ear per andare a camminare e sto valutando le ZS3 che tra quelle elencate sembrano essere le più basshead, inoltre è possibile acquistare il cavo bluetooth. I bassi ci sono? Cioè sono divertenti o hanno un suono che rimane comunque piatto? Sapresti fare un paragone con le Xyaomi Hybrid come bassi? (non pro la liscia...non ho riletto tutto il post qnd non so nemmeno se le hai)

Grazie

In alternativa sarebbero uscite le ZSR e le ZS6 di cui si legge bene in rete ma costano un pò di più. S

il mascetti
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 02.12.17
Numero di messaggi : 68
Provincia (Città) : pu
Impianto : da farsi

Torna in alto Andare in basso

Cuffie in-ear, esperienze personali Empty Re: Cuffie in-ear, esperienze personali

Messaggio Da sportyerre il Ven 16 Feb 2018 - 8:09

Nessuna tra le KZ che ho provato è piatta e praticamente tutte hanno un rigonfiamemto in basso.
Io preferisci le ZST e anche per loro c'è il cavo BT.
Occhio che ne fanno due tipi che non sono compatibili per tutti i modelli.
Comunque meglio su tutti i fronti le due Xiaomi, esiste anche un modello BT ma non l'ho provato
sportyerre
sportyerre
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.02.11
Numero di messaggi : 3373
Località : Milano
Occupazione/Hobby : R&D
Provincia (Città) : MI
Impianto : 230V Enel, Cotton fioc, Cyrus II + PSX, Pioneer BDP450, Thorens 166 BC +Cyrus Arm + Sumiko pearl, Cambridge Audio dacmagic 100 , DAC707 Superpro, Chromecast Audio, Teac TH380 Velodyne CHT8, Cambridge Audio MinX11 e 2 scatole da scarpe autocostruite con scarti trovati in casa.
Cuffie: Rega Ear MKII, Teac Ha-P50; Philips Fidelio X2, Sennheiser HD545 reference, Sennheiser MM450X, Grado SR60e, Fostex T50RP MK3, Sony WH1000 MX3 e un cassetto pieno di KZ e Xiaomi

Torna in alto Andare in basso

Cuffie in-ear, esperienze personali Empty Re: Cuffie in-ear, esperienze personali

Messaggio Da il mascetti il Sab 17 Feb 2018 - 10:34

Grazie x la risposta,

ok x il tipo di cavo bluetooth (visto), x le Xiaomi bluetooth le recensioni riportano un suono abbastanza vuoto sui bassi. Penso che andrò di ZS3 sperando in un suono più pieno, e forse di Xiaomi Hybrid oiù aventi per delle in ear più leggere. Thx

il mascetti
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 02.12.17
Numero di messaggi : 68
Provincia (Città) : pu
Impianto : da farsi

Torna in alto Andare in basso

Cuffie in-ear, esperienze personali Empty Re: Cuffie in-ear, esperienze personali

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum