T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

JBL control one audiophile

Pagina 2 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Andare in basso

Re: JBL control one audiophile

Messaggio Da Kha-Jinn il Lun 7 Nov 2016 - 19:45

@Daniele Pucciarelli ha scritto:-Eliminare "rifrazioni interne" grazie all'arrotondamento degli spigoli interni ? Rifrazioni?
-I rinforzi interni servirebbero anche a "linearizzare le riflessioni"?
Mmm


Guarda, non credo che ti debba insegnare nulla. Però quelle sopra sono considerazioni che non capisco; personalmente le trovo senza senso.

Per un cabinet, io posso "capire".....:
-Modi di risonanza interni
-Risonanze strutturali
-Riflessioni interne (si sviluppano tra superfici di vario genere; deleterie soprattutto quelle che possono uscire appena formate, e quindi con grande energia, dalla membrana degli altoparlanti verso l'esterno).
-Perdite per fessurazione*. Perdite Meccaniche.
-Vibrazioni spurie*
-Smorzamento meccanico
-Diffrazioni del baffle esterno
-Robustezza meccanica*
Al momento non me ne viene in mente altre.

* i rinforzi agli angoli dei diffusori "audiophile" (tua citazione) servono soprattutto a migliorare queste caratteristiche. Non certo per ridurre le "riflessioni".


Solitamente, tra autocostruttori, "ci si capisce", pur nei nostri limiti, ma sinceramente, di tutto quello che hai scritto fin'ora, non c'ho capito niente che rispecchi una, una sola cosa, che abbia mai letto (su libri) o sperimentato, o sentito dire da persone come noi (autocostruttori).

Scusa eh, ma vista la tua insistenza, te lo dovevo dire.

Aggiungo:
Io mi fido ANCHE, delle mie orecchie. Ma attenzione: le mie orecchie non possono essere un riferimento per gli altri.
Sei d'accordo o no?
I veri "riferimenti" sono sempre uguali a se stessi, per tutti, in tutto il mondo.
Quindi se sviluppo una cosa per ME, la potrei anche sviluppare con il MIO orecchio (ma in realtà, io uso anche altri "mezzi".....).
Se invece sviluppo una cosa per renderla PUBBLICA, personalmente mi sento in dovere di utilizzare, oltre al mio orecchio, ANCHE metodologie, strumenti e conoscenze che possono davvero basarsi su dei "riferimenti", per tutti. Per tutti. Ovviamente dovrò fare delle scelte; ma sempre supportate da un ragionamento che si basa su tutte le cose appena citate.
In tutti i lavori che conosco sulla faccia della terra si usano "riferimenti"! Smile

Aggiungo:
Chissà perchè, anche JBL, non usa materie plastiche per tutti i migliori diffusori che produce? Tu lo sai?
Io un idea cel'ho. Non voglio demonizzare la plastica, ma probabilmente ha ANCHE degli svantaggi.

Ciao

avatar
Kha-Jinn
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 13.05.16
Numero di messaggi : 1733
Provincia (Città) : Sicilia Centrale
Impianto : :
Principale:
Denon PMA-1500AE
Monitor Audio Silver RX8
NAD 523
Kenwood KT-6040
Google Chromecast Audio
Marantz HD-DAC1
Belkin Pure AV Coax Digital Cable
KabelDirekt Digital Stereo Audio Cable - PRO Series
KabelDirekt Mini TOSLINK Optical Digital Audio Cable - PRO Series
KJ Copper Series 10 AWG MKIII

Per la mia lei:
Alientek D8
Scythe Kro Craft Rev.B
Jabra Revo
Samsung SMT-C5320
PipeLine ET-5A Optical Cable
KJ Copper Series 6 AWG MKI


Torna in alto Andare in basso

Re: JBL control one audiophile

Messaggio Da Angel2000 il Lun 7 Nov 2016 - 20:08

Daniele, io non voglio insegnare nulla, le mie sono semplicemente considerazioni dovute a tanti anni di ascolti e costruzioni audiofile, poi, se tu non sei d'accordo mi dispiace. Ci sono libri da consultare e tempo per studiare, per quanto mi riguarda sono circa trent'anni che lo faccio e quindi tieniti per  te le tue teorie. Se non conosci i problemi dovuti alle rifrazioni interne nei sistemi bass reflex e non hai mai usato arrotondare gli spigoli interni delle tue casse per migliorare il suono, è il momento giusto per incominciare a pensarci. Jbl costruisce molte casse diverse e per forza di cose non tutte sono arrotondate, dipende dal progetto, se usi materiali idonei puoi farlo altrimenti no.
Comunque esprimo liberamente il mio pensiero e non credo di dover prendere lezioni, per me è un hobby e non una professione ma credo che sia giusto se altri possano condividere  ciò che ho sperimentato senza supponenza e arroganza ma solo per amore della buona musica, poi il mondo è bello perchè è vario e accetto ogni discossione costruttiva e non basata su preconcetti.
La mia professione è quella di architetto, prima di parlare uso ponderare bene le parole, comunque grazie per il confronto ma resto della mia idea Smile

Angel2000
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 08.10.16
Numero di messaggi : 1122
Località : -
Occupazione/Hobby : -
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Torna in alto Andare in basso

Re: JBL control one audiophile

Messaggio Da valterneri il Lun 7 Nov 2016 - 21:24

@Angel2000 ha scritto:.... Comunque esprimo liberamente il mio pensiero e ...
chiedo venia ….

Angel ciao e benvenuto nel forum,

non ti curare di Daniele,
è invidioso di tutti quelli che costruiscono meglio di lui,
a me ad esempio non mi sopporta perché sa che io
so costruire magnifiche casse ad orecchio
e un giorno ne costruirò una, costi quel che costi
per farlo morire d'invidia.
È sempre nervoso sai?
un giorno sua moglie alla vista della sua nuova cassa a 5 vie
disse: "che è? un portascarpe? bello!" e lui divorziò!
Quando costruí la sua prima a labirinto
oltre a perderci i cacciaviti dentro gli ci entrarono i topi
che non scapparono piú,
la brevettò come trappola e è diventato ricco.
Non fa nulla ad orecchio, misura e basta,
la verità è che è sordo dalla nascita e questo gli ha evitato di sentire
tutti i rimproveri dei suoi genitori che gli dicevano
di studiare e di smettere di demolire gli armadi per farci le LS3/5a,
ma lui imperterrito ha continuato finché in casa non c'era piú
un legno nemmeno per accendere la stufa,
fu un inverno terribile! e dormivano sui mattoni.

Pensa che vivevano in montagna nel nord italia,
ma la loro casa è scesa giú fino a Livorno
a forza di vibrazioni e balzelloni dei suoi sub-woofer giganti
e al porto ora gli danno la caccia perché ha già smontato 3 motoscafi Riva
per rubargli il legno ... il multistrato marino è molto isotropico, dice.

Qui nel forum ha già ucciso tutti quelli che nel costruir casse
non la pensano come lui,
ma per pietà e cinismo assieme aspetta almeno che abbiano raggiunto
i 60 messaggi, e tu sei solo a 52!

Ciao! Ci è piaciuto averti qui tra noi, verremo al tuo funerale
e sappiamo già come seppellirti …
Daniele ha un vecchio progetto di cassa a 12 vie che gli avanza,
qui non si butta via nulla!



PS:
qui ci piacciono i gatti,
e quello tuo bellissimo nero nell'avatar lo teniamo noi,
fidati!
avatar
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 4055
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Torna in alto Andare in basso

Re: JBL control one audiophile

Messaggio Da Angel2000 il Lun 7 Nov 2016 - 21:41

valterneri, piacere di leggerti, sei simpaticissimo ed esprimi appieno il giusto modo di approcciarsi ad un forum di hobbisti...anch'io armeggio attorno alle mie macchine infernali per rilassarmi e mettere a frutto le mie conoscenze che sono frutto di lunghissime letture in circa una mezza vita di passioni audiofile e all'epoca non c'era internet, solo riviste e libri a volte introvabili. Sono sicuro comunque che al di là del carattere chiunque bazzichi per i lidi del bel suono sia propenso a ridere e scherzare più che ad innervosirsi, altrimenti a che serve la musica? Laughing

Angel2000
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 08.10.16
Numero di messaggi : 1122
Località : -
Occupazione/Hobby : -
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Torna in alto Andare in basso

Re: JBL control one audiophile

Messaggio Da Daniele Pucciarelli il Lun 7 Nov 2016 - 21:55

@valterneri ha scritto:
@Angel2000 ha scritto:.... Comunque esprimo liberamente il mio pensiero e ...
chiedo venia ….

Angel ciao e benvenuto nel forum,

non ti curare di Daniele,
è invidioso di tutti quelli che costruiscono meglio di lui,
a me ad esempio non mi sopporta perché sa che io
so costruire magnifiche casse ad orecchio
e un giorno ne costruirò una, costi quel che costi
per farlo morire d'invidia.
È sempre nervoso sai?
un giorno sua moglie alla vista della sua nuova cassa a 5 vie
disse: "che è? un portascarpe? bello!" e lui divorziò!
Quando costruí la sua prima a labirinto
oltre a perderci i cacciaviti dentro gli ci entrarono i topi
che non scapparono piú,
la brevettò come trappola e è diventato ricco.
Non fa nulla ad orecchio, misura e basta,
la verità è che è sordo dalla nascita e questo gli ha evitato di sentire
tutti i rimproveri dei suoi genitori che gli dicevano
di studiare e di smettere di demolire gli armadi per farci le LS3/5a,
ma lui imperterrito ha continuato finché in casa non c'era piú
un legno nemmeno per accendere la stufa,
fu un inverno terribile! e dormivano sui mattoni.

Pensa che vivevano in montagna nel nord italia,
ma la loro casa è scesa giú fino a Livorno
a forza di vibrazioni e balzelloni dei suoi sub-woofer giganti
e al porto ora gli danno la caccia perché ha già smontato 3 motoscafi Riva
per rubargli il legno ... il multistrato marino è molto isotropico, dice.

Qui nel forum ha già ucciso tutti quelli che nel costruir casse
non la pensano come lui,
ma per pietà e cinismo assieme aspetta almeno che abbiano raggiunto
i 60 messaggi, e tu sei solo a 52!

Ciao! Ci è piaciuto averti qui tra noi, verremo al tuo funerale
e sappiamo già come seppellirti …
Daniele ha un vecchio progetto di cassa a 12 vie che gli avanza,
qui non si butta via nulla!



PS:
qui ci piacciono i gatti,
e quello tuo bellissimo nero nell'avatar lo teniamo noi,
fidati!

Hehe
Meravigliosa!
Smile
avatar
Daniele Pucciarelli
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 24.09.12
Numero di messaggi : 661
Località : Livorno
Occupazione/Hobby : Operaio, autocostruttore diffusori acustici, Redattore del Forum-Magazine DIYAUDIO.IT
Provincia (Città) : Livorno
Impianto : PC TRANSPORT DIY - DAC Teac UD503 - PREAMPLI Atoll PR300SE - FINALE Altason R1 - SINTOAMPLI HT Sony STR DA2400 ES - Diffusori DIY - Cuffie AKG K550 //

https://autocostruzione.altervista.org/

Torna in alto Andare in basso

Re: JBL control one audiophile

Messaggio Da valterneri il Lun 7 Nov 2016 - 22:10

@Angel2000 ha scritto:.... propenso a ridere e scherzare più che ad innervosirsi ....
devo dirti che Daniele è di una generosità mediatica estrema,
si è sempre e solo spanto e consumato a insegnare agli altri come si fa,
qui mai ha lavorato per se o per interesse,
ha consumato solo ore e pazienza, spesso inutilmente,
perché qui gira gente che neppure colla pompa della bicicletta
riesci a infilargli qualcosa nel cervello,
l'unico suo grosso difetto però è che ci ha portato via tutte le donne,
e non perché sia bellissimo, tutt'altro,
i belli non perdon certo tempo a costruir casse,
ma perché coi suoi discorsi seri sui cross-over e sulle pendenze d'incrocio
le donne ce le siamo giocate tutte.
avatar
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 4055
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Torna in alto Andare in basso

Re: JBL control one audiophile

Messaggio Da Angel2000 il Lun 7 Nov 2016 - 22:15

lo avevo capito che Daniele è un burbero benefico, del resto ho abbastanza anni per conoscere ad intuito le persone (63 a fine mese) Wink
comunque , sicuro di farti piacere ti presento Zorro, il mio gatto audiofilo Smile


Angel2000
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 08.10.16
Numero di messaggi : 1122
Località : -
Occupazione/Hobby : -
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Torna in alto Andare in basso

Re: JBL control one audiophile

Messaggio Da Daniele Pucciarelli il Lun 7 Nov 2016 - 22:53

@valterneri ha scritto:
@Angel2000 ha scritto:.... propenso a ridere e scherzare più che ad innervosirsi ....
devo dirti che Daniele è di una generosità mediatica estrema,
si è sempre e solo spanto e consumato a insegnare agli altri come si fa,
qui mai ha lavorato per se o per interesse,
ha consumato solo ore e pazienza, spesso inutilmente,
perché qui gira gente che neppure colla pompa della bicicletta
riesci a infilargli qualcosa nel cervello,
l'unico suo grosso difetto però è che ci ha portato via tutte le donne,
e non perché sia bellissimo, tutt'altro,
i belli non perdon certo tempo a costruir casse,
ma perché coi suoi discorsi seri sui cross-over e sulle pendenze d'incrocio
le donne ce le siamo giocate tutte.

Mi fai morì..... Hehe
avatar
Daniele Pucciarelli
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 24.09.12
Numero di messaggi : 661
Località : Livorno
Occupazione/Hobby : Operaio, autocostruttore diffusori acustici, Redattore del Forum-Magazine DIYAUDIO.IT
Provincia (Città) : Livorno
Impianto : PC TRANSPORT DIY - DAC Teac UD503 - PREAMPLI Atoll PR300SE - FINALE Altason R1 - SINTOAMPLI HT Sony STR DA2400 ES - Diffusori DIY - Cuffie AKG K550 //

https://autocostruzione.altervista.org/

Torna in alto Andare in basso

Re: JBL control one audiophile

Messaggio Da Angel2000 il Mar 8 Nov 2016 - 12:18

@sonic63 ha scritto:
@Angel2000 ha scritto:
fallo e non te ne pentirai, in realtà hanno ottimi e collaudati trasduttori, un ottimo case anecoico, gli manca solo un tocco di pulizia timbrica, devo dire che le usavo nella vecchia casa nel mio spazio di progettazione. Le trovai nello sgabuzzino del mio studio di architettura. Quando decisi di "operarle" non avevo grandi speranze ma volevo qualche cassa "rivelatrice " per apprezzare le modifiche alle mie schede di ampli in classe d       ....ebbene, l'ho trovata a costo quasi zero, alla faccia di chi non ci crede Hehe

Le ho aperte, volevo farmi uno schema del crossover ma è compattissimo e tutto incollato di resina quindi ho lasciato perdere, ho fatto solo qualche misura per cercare di capirci qualcosa
La lampadina di protezione ha una resistenza, a freddo, di mezzo Ohm e l'ho tolta.
In parallelo al condensatore NP ho messo un condensatore a film plastico da 2uF.
C'è anche una resistenza da 8,2 Ohm che attenua in gamma media...ho staccato anche quella.
Nel frattempo ascoltavo, ma non avevo dischi adatti ad un ascolto"critico", domani metto dei cavetti più lunghi e mi porto i filtri  all'esterno, faccio qualche ascolto un pò più attento e decido se rimettere tutto come prima o se cambiare qualche altra cosa.
Intanto la prima impressione e che oltre a suonare, ovviamente, un pelo più forte sono diventate anche più "vispe".

Comunque, tornando in topic aspetto le impressioni di ascolto sonic63. Ripeto, questa è una cassa seria con due trasduttori seri, quindi vale la pena di apportare qualche modifica e le soddisfazioni ci sono veramente, se non ci credete basta provare Wink

Angel2000
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 08.10.16
Numero di messaggi : 1122
Località : -
Occupazione/Hobby : -
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Torna in alto Andare in basso

Re: JBL control one audiophile

Messaggio Da sonic63 il Mar 8 Nov 2016 - 16:01

@Angel2000 ha scritto:sonic63, grazie per aver seguito il mio consiglio. La mia intenzione era solo quella di testare il cambio di conduttore ( Mutec audio da 1.5 e 2.5 mm. saldati con sn-cu)ma credo che farò anch'io lo stesso percorso che hai intrapreso tu perchè a questo punto ho voglia di sperimentare tutte le potenzialità . Penso che non stravolgerò completamente il crossover perchè è stato studiato per migliorare nel miglior modo possibile il punto di attacco tra ottimo midwoofer e stupendo tweeter (jbl è un must nella costruzione dei trasduttori). Credo che cambierò comunque almeno il cap con altri che ho già comprato e di cui sono in attesa (audiophiler MPK da 2.2 mf), per quanto riguarda il fusibile lampadina, credo che non dia troppi problemi ma proverò ad ascoltare le casse senza.
Sono forse trent'anni che mi occupo di suono e sono rimasto scioccato quando ho letto nelle risposte precedenti qualche aggettivo tranchant su queste piccole monitor della JBL, quindi, o ci sento troppo bene io o hanno problemi di udito loro.  
Teniamoci informati sull'esperimento e grazie ancora amico audiofilo Smile

<< per quanto riguarda il fusibile lampadina, credo che non dia troppi problemi ma proverò ad ascoltare le casse senza. >>
Che senso avrebbe cambiare 20cm ci cavo con altro di maggiore sezione, il che a conti fatti potrà portare, nella migliore delle ipotesi una diminuzione della resistenza in serie al segnale di 50-60mOhm(considerando cavo e fast-on) e lasciare in serie al segnale una lampadina(che almeno nel mio caso non serve ad una cippa) che ha una resistenza di 500mOhm?
Io l'ho tolta.
Il condensatore elettrolitico non l'ho sostituito perchè è da 56uF, ne ho alcuni da 50uF al polipropilene ma metterli all'interno del box non è possibile e crossover esterni mi darebbero troppo impiccio sul banco di lavoro, quindi l'ho "integrato" con un prolipropilene di valore ben maggiore di un bypass.
Onestamente non mi pare che gli altoparlanti siano di questa grande qualità. Senz'altro  prodotti con un'ottimo rapporto qualità prezzo e ottimizzati al massimo ma per incominciare a parlare di "alta fedeltà" ci vuole ben altro, le Control one sono diffusori economici, molto compatti e robusti e si fanno ascoltare con piacere ma anche modificando non si va molto lontano. E questo, a mio parere, vale per tutti i diffusori economici.

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5375
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Torna in alto Andare in basso

Re: JBL control one audiophile

Messaggio Da Angel2000 il Mar 8 Nov 2016 - 16:29

credo che è l'insieme delle modifiche ad aver un effetto positivo sui buoni altoparlanti (rapportati al costo delle casse), quindi credo che sia la mancanza di punti di discontinuità (faston) e anche il semplice bypass attuato saldando i fili provenienti dall'ampli direttamente alla basetta del crossover. In effetti il fusibile lampadina è usato anche in casse di ben altro lignaggio come protezione intelligente, infatti diventano altamente resistivi in presenza di elevate correnti e quindi salvano i trasduttori, specialmente il tweeter che è un componente molto sensibile e va protetto. Proverò anch'io ad ascoltarle senza, comunque credo che il risultato di affinamento sia dovuto ai fili che devono essere assolutamente di buona fattura, oxygen free di qualità. sono molti anni che ho effettuato varie prove sia in casa che in auto con diversi fili di diversa sezione e posso dirti che quelli che si trovano normalmente dal ferramenta sono pessimi, sporcano il segnale, perchè la resistenza del filo non è solo quella che misuri con il tester, quella vale in elettronica ma non in elettroacustica.


Per farti un esempio, io uso questo cavo da molti anni, forse è uno dei migliori tra quelli di potenza, se li sostituisco con normali cavi anche di buona fattura, sento già una notevole differenza sulla grana dell'ascolto, come se togliessi un velo appena li sostituisco a quelli normali... chiaramente non oso proporli, costano un occhio, ma ho un valido termine di paragone per l'ascolto di altri cavi, che indiscutibilmente SUONANO , quindi al di là delle prove strumentali, c'è un cambiamento evidente nella percezione delle sfumature musicali.

Angel2000
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 08.10.16
Numero di messaggi : 1122
Località : -
Occupazione/Hobby : -
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Torna in alto Andare in basso

Re: JBL control one audiophile

Messaggio Da sportyerre il Mar 8 Nov 2016 - 18:37

La  lampadina veniva usata nel settore pro come economico compressore di dinamica... vedi te se è cosa buona o no nell'home.
Se la togli, cosa buona e giusta, devi rimpiazzarla con un valore resistivo equivalente o vanno a pallino i dati di progetto.
Di solito è in serie solo al tweeter in quanto più debole, già sono acide, se lo alzi ancora di 3 o 4 db diventano due trapani a percussione.
...ma devono piacere a te
avatar
sportyerre
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.02.11
Numero di messaggi : 2632
Località : Milano
Occupazione/Hobby : R&D
Provincia (Città) : MI
Impianto : 230V Enel, Cotton fioc, Cyrus II + PSX, Pioneer BDP450, Thorens 166 BC +Cyrus Arm + Sumiko pearl, Cambridge Audio dacmagic 100 , DAC707 Superpro, Chromecast Audio, Teac TH380 Velodyne CHT8, Cambridge Audio MinX11 e 2 scatole da scarpe autocostruite con scarti trovati in casa
Rega Ear MKII, Teac Ha-P50; Philips Fidelio X2, Sennheiser HD545 reference, Sennheiser MM450X, Grado SR60e, Fostex T50RP MK3 e un cassetto pieno di KZ e Xiaomi

Torna in alto Andare in basso

Re: JBL control one audiophile

Messaggio Da dinamanu il Mar 8 Nov 2016 - 18:48

sportyerre la bose le montavano pure nel sub ...acoustimas prima serie
avatar
dinamanu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.12.15
Numero di messaggi : 3828
Provincia (Città) : A
Impianto : B

Torna in alto Andare in basso

Re: JBL control one audiophile

Messaggio Da rx78 il Mar 8 Nov 2016 - 18:52

Ma anche la terza serie di moduli bassi della bose hanno le lampadine
avatar
rx78
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 23.07.14
Numero di messaggi : 2112
Occupazione/Hobby : elettronica
Provincia (Città) : torino
Impianto : breeze 3116 con casse bose acoustimass 3

Torna in alto Andare in basso

Re: JBL control one audiophile

Messaggio Da dinamanu il Mar 8 Nov 2016 - 19:09

in realta' fanno bene perche' con il doppio carico reflex ci si scollava la bobina dal cono x la temperatura nel sub che avevamo realizzato....
avatar
dinamanu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.12.15
Numero di messaggi : 3828
Provincia (Città) : A
Impianto : B

Torna in alto Andare in basso

Re: JBL control one audiophile

Messaggio Da Angel2000 il Mar 8 Nov 2016 - 20:06

la lampadina non la tolgo perchè dà solo una minima attenuazione, diciamo che è neutra, è posta in entrata su ambedue gli altoparanti,ho cambiato il cap sul tweetr togliendo l'originale elettrolitico non polarizzato sostituendolo con un ERO MKT di valore un po'superiore (4,7 Mf 100v) bypassato con un wima mmk ( 0,027-600v)


Le prime impressioni, confrontandola con la cassa non moddata danno subito una differenza timbrica, evidentemente il condensatorino rovinava molto il suono del bel tweter ricoperto di titanio. Ora ha acquistato setosità, la granulosità è del tutto sparita ...da non credere, comunque andrò avanti nel lavoro e vi terrò informati, le piccole stanno diventando sempre più hifi e sempre meno monitor Wink

Angel2000
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 08.10.16
Numero di messaggi : 1122
Località : -
Occupazione/Hobby : -
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Torna in alto Andare in basso

Re: JBL control one audiophile

Messaggio Da sportyerre il Mar 8 Nov 2016 - 21:21

@rx78 ha scritto:Ma anche la terza serie di moduli bassi della bose hanno le lampadine
Laughing
Altro prodotto che della coerenza ha fatto bandiera
avatar
sportyerre
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.02.11
Numero di messaggi : 2632
Località : Milano
Occupazione/Hobby : R&D
Provincia (Città) : MI
Impianto : 230V Enel, Cotton fioc, Cyrus II + PSX, Pioneer BDP450, Thorens 166 BC +Cyrus Arm + Sumiko pearl, Cambridge Audio dacmagic 100 , DAC707 Superpro, Chromecast Audio, Teac TH380 Velodyne CHT8, Cambridge Audio MinX11 e 2 scatole da scarpe autocostruite con scarti trovati in casa
Rega Ear MKII, Teac Ha-P50; Philips Fidelio X2, Sennheiser HD545 reference, Sennheiser MM450X, Grado SR60e, Fostex T50RP MK3 e un cassetto pieno di KZ e Xiaomi

Torna in alto Andare in basso

Re: JBL control one audiophile

Messaggio Da sportyerre il Mar 8 Nov 2016 - 21:24

@Angel2000 ha scritto:la lampadina non la tolgo perchè dà solo una minima attenuazione, diciamo che è neutra, è posta in entrata su ambedue gli altoparanti,ho cambiato il cap sul tweetr togliendo l'originale elettrolitico non polarizzato sostituendolo con un ERO MKT di valore un po'superiore (4,7 Mf 100v) bypassato con un wima mmk ( 0,027-600v)


Le prime impressioni, confrontandola con la cassa non moddata danno subito una  differenza timbrica, evidentemente il condensatorino rovinava molto il suono del bel tweter ricoperto di titanio. Ora ha acquistato setosità, la granulosità è del tutto sparita ...da non credere, comunque andrò avanti nel lavoro e vi terrò informati, le piccole stanno diventando sempre più hifi e sempre meno monitor Wink
Cioè hai abbassato la frequenza di taglio inferiore del tweeter così a spanne.
A te le teorie di Thiele e Small ti fanno una pippa
Laughing Laughing
avatar
sportyerre
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.02.11
Numero di messaggi : 2632
Località : Milano
Occupazione/Hobby : R&D
Provincia (Città) : MI
Impianto : 230V Enel, Cotton fioc, Cyrus II + PSX, Pioneer BDP450, Thorens 166 BC +Cyrus Arm + Sumiko pearl, Cambridge Audio dacmagic 100 , DAC707 Superpro, Chromecast Audio, Teac TH380 Velodyne CHT8, Cambridge Audio MinX11 e 2 scatole da scarpe autocostruite con scarti trovati in casa
Rega Ear MKII, Teac Ha-P50; Philips Fidelio X2, Sennheiser HD545 reference, Sennheiser MM450X, Grado SR60e, Fostex T50RP MK3 e un cassetto pieno di KZ e Xiaomi

Torna in alto Andare in basso

Re: JBL control one audiophile

Messaggio Da Angel2000 il Mar 8 Nov 2016 - 21:37

a me interessa l'ascolto,la mia filosofia è quella,  sicuramente ho aumentato il rendimento del tweeter, i calcoli li lascio a chi progetta le reti di filtraggio. Ti dirò che a me interessa che l'ascolto sia il più possibile pulito e quindi mi muovo in questo senso. Se possibile avrei anche eliminato l'induttanza in serie , non è escluso che farò delle prove in tal senso. Il mio concetto è che tutto ciò che può sporcare il suono, lo sporca sicuramente, quindi massima semplicità e ottimi componenti, l'orecchio è sempre il giudice finale. Wink

Angel2000
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 08.10.16
Numero di messaggi : 1122
Località : -
Occupazione/Hobby : -
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Torna in alto Andare in basso

Re: JBL control one audiophile

Messaggio Da valterneri il Mar 8 Nov 2016 - 22:52

@sportyerre ha scritto:La  lampadina veniva usata nel settore pro come economico compressore di dinamica ...
Si,
ma la volontà primaria del progettista non era proprio questa,
era per farle sembrare di maggior potenza e farle operare con sicurezza
con gli amplificatori potenti che si hanno in studio,
comunque però sempre di compressione dinamica-musicale si tratta.

Un dì, nella notte dei tempi,
al capo tecnico della UREI in Europa glielo chiesi
e mi rispose che ce le mettevano perché noi tecnici alle casse
siamo uso tirargli il collo e loro gli mettono appunto un collo un po' elastico.

Forse le parole non erano proprio queste,
lui parlava italiano come un'otaria e io inglese come una scimmia.

In quello studio, ovviamente non mio,
c'erano le Yamahine pilotate da un amplificatore da 400 Watt canale!

PS: le Yamahine mi stavano simpatiche perché non è colpa loro
se le hanno usate professionalmente,
ma io le avrei usate come sgabello, come anche le LS3/5a,
che ovviamente acquistai per curiosità (le KEF anniversary tutte d'oro)
e non so che fine abbiano fatto.

Non sono proprio lampadine, sono resistori al tungsteno.
avatar
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 4055
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Torna in alto Andare in basso

Re: JBL control one audiophile

Messaggio Da Angel2000 il Mar 8 Nov 2016 - 23:22

esatto, sono resistori al tungsteno simili a lampadine, non so se al sopraggiungere dei picchi di corrente si accendano veramente, credo di no perchè il filamento è veramente grosso rispetto alle vecchie lampadine  edison, comunque dovrebbero sfruttare la resistenza del tungsteno che aumenta all'aumentare del segnale, scongiurando quindi che saltino i componenti .
grazie per la bella spiegazione, è sempre un piacere leggerti, la tua cultura si tocca con mano, è vera e non presunta .
Ricordo le kef anniversario, su Suono sicuramente, ne ho divorati centinaia di copie prima di potermi permettere un vero impianto invece dei miei amplificatori rabberciati con componenti che correvo a comprare alla GBC di via Arenaccia a Napoli, facendo filone a scuola, anche questo nella notte dei tempi... Smile

Angel2000
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 08.10.16
Numero di messaggi : 1122
Località : -
Occupazione/Hobby : -
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Torna in alto Andare in basso

Re: JBL control one audiophile

Messaggio Da lello64 il Mar 8 Nov 2016 - 23:43

suono nasce nel 1971
praticamente avevi 18 anni
dovevi essere ripetente forte a scuola
avatar
lello64
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 9678
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Re: JBL control one audiophile

Messaggio Da Angel2000 il Mer 9 Nov 2016 - 0:03

@lello64 ha scritto:suono nasce nel 1971
praticamente avevi 18 anni
dovevi essere ripetente forte a scuola

bella questa Smile
ero invece uno studente modello, liceo classico, penso che Suono lo compravo andando all'università, prima leggevo comunque Nuova Elettronica e cose del genere ma ti ripeto, si tratta della notte dei tempi Cool

Angel2000
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 08.10.16
Numero di messaggi : 1122
Località : -
Occupazione/Hobby : -
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Torna in alto Andare in basso

Re: JBL control one audiophile

Messaggio Da valterneri il Mer 9 Nov 2016 - 0:32

@Angel2000 ha scritto:... ero invece uno studente modello, liceo classico ...
Liceo Classico????
a quelli del Classico se gli si chiede Transistore
dicono ....

Transss ... europe express
Transss ... atlantico
Transss ... siberiana
Trans ...... imeno (a geografia non ci capiscono nulla!
Transss ... sessuale …..
Transss ... senna
Transss ... sazione
Transss ... saminasi ….
No! Transistore non esiste!
avatar
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 4055
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Torna in alto Andare in basso

Re: JBL control one audiophile

Messaggio Da Angel2000 il Mer 9 Nov 2016 - 0:38

@valterneri ha scritto:
@Angel2000 ha scritto:... ero invece uno studente modello, liceo classico ...
Liceo Classico????
a quelli del Classico se gli si chiede Transistore
dicono ....

Transss ... europe express
Transss ... atlantico
Transss ... siberiana
Trans ...... imeno (a geografia non ci capiscono nulla!
Transss ... sessuale …..
Transss ... senna
Transss ... sazione
Transss ... saminasi ….
No! Transistore non esiste!
è verissimo, tutti secchioni ma io invece avevo grande dimestichezza con cose del genere fin da piccolo distruggevo le radioline per rimontarle, le prime volte senza nessun risultato ma poi, visto che so stato sempre cocciuto alla fine le costruivo da zero, magari rottamando un po di roba assortita Smile

Angel2000
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 08.10.16
Numero di messaggi : 1122
Località : -
Occupazione/Hobby : -
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Torna in alto Andare in basso

Re: JBL control one audiophile

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum