T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Biamplificare Heresy III

Andare in basso

Biamplificare Heresy III

Messaggio Da micort1 il Dom 26 Lug 2015 - 12:16

Come da titolo è da un po' che posseggo un paio di Klipsch Heresy III che ho pilotato con soddisfazione con un amplificatore integrato Yamaha AS1000. Di recente mi è venuta l'idea di biamplificarle. Ho acquistato pertanto un finale Yamaha M4 e, per ogni evenienza anche un pre a valvole Xindak AX 3250. L'idea era quella di pilotare il finale attraverso l'uscita pre out dell'AS 1000 utilizzarlo per le basse frequenze collegando invece i morsetti dell'integrato alle vie medio alte previa asportazione dei ponticelli presenti sulle casse (biamplificazione passiva) . Lo Xindak me lo tengo per qualunque evenienza (tipo pilotare l'M4 e la sezione finale dell'AS1000). Il risultato al momento non riesco a valutarlo del tutto. La differenza non è abissale ma qualcosa si nota, le Heresy sembrano suonare con ancora maggiore facilità e morbidezza di prima. Quello che sembra aumentata è la grandezza del palcoscenico e l'ambienza di queste casse, di certo non il loro punto forte. Anche alzando il volume la morbidezza del suono non cambia affatto, le quattro trombe sembrano mansuete come gattini, ed i vari strumenti sembrano staccarsi di più dallo sfondo rispetto a prima, il controllo dei due woofer sembra maggiore ( anche se si avverte la maggiore cattiveria del finale) come pure quello delle trombe che sembrano addirittura delicate....come se avessero drivers di seta. Il suono sembra più tridimensionale. Insomma sono abbastanza colpito. Sicuramente suonano un pelo meglio che con il solo AS 1000 (un po' ruffiano) o con il duo Xindak - M4 (il finale picchia prima dell'integrato anche se moderato dalle valvole del pre). Il tutto sembra che suoni più piano di prima (?)...ma forse questa impressione è legata al minor fatica di ascolto........Boh.
avatar
micort1
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 26.08.11
Numero di messaggi : 316
Località : Roma
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Audio Analogue Primo cento rev 2.0 VT+ Primo CD rev 2.0 Vt
Dared MP 60, TP Audio IEL 300, Nikko Alpha II, Quad 33/303. Cayin LA34.
yamaha pianocraft 810, Yamaha A-1000, Yamaha A-S 1000,
Sonic Impact TAmp gen 2, Dayton Audio DTA100.
TProgress R2, tProgress cd 2,B&W DM 303, Jbl Control Monitor 1, Klipsch rb 15, tannoy Mercury mx1 M, ProAc tablette,Quad Lite, B&W 685, Yamaha NXE800. Canton fonum 100, Klipsch Heresy III. 2DAC Fijo. Xindax AX 3250. Yamaha M4. Yamaha C4. Quad 12L. Teac UD - HO1, Pioneer N-P01, Onkyo integra M5030.Celestion SL6, Revox B77, Audiolab 8000Q



Torna in alto Andare in basso

Re: Biamplificare Heresy III

Messaggio Da franz 01 il Mar 28 Lug 2015 - 12:01

Complimenti, la biamplificazione può dare grandi soddisfazioni, ma bisogna essere bravi, ancora più bravi se si utilizzano finali differenti.
In media i risultati che ho ascoltato sono stati assai mediocri, ma in due o tre occasioni sono stati eccelsi, segno che se si sa come fare le cose i risultati arrivano.
Buona fortuna Smile
avatar
franz 01
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 17.01.11
Numero di messaggi : 2171
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Trenini.
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Preamplificatore Eam Lab Studio C100
Finale Eam Lab Studio 300
Sorgente Pc diy
Dac Benchmark dac2 HGC Project s2
Diffusori Klpisch RF7 MKIII
Altre cianfrusaglie

Torna in alto Andare in basso

Re: Biamplificare Heresy III

Messaggio Da micort1 il Mar 28 Lug 2015 - 21:33

Allo stato attuale sono un po' perplesso.....Ho smontato un po' di cose ed ora la musica la ascolto con i "nuovi" Xindak + M4. Non so cosa non vada....probabilmente il pre Xindak è meglio della sezione pre dell'AS 1000 (che rimane un signor integrato di classe media), il suono di questo ampli mi convince meno di quello di pre e finale, anche se l'M4 è di 30 anni fa il suo suono mi piace di più (è meno ruffiano e e ne ha di più malgrado i 4 kg in meno)....perlomeno col pre a valvole.
Ho capito un paio di cose
1) i finali uguali sono necessari solo in caso di biamplificazione passiva verticale. Nel mio caso (biamplificazione passiva orizzontale) sarebbe forse stato più utile un M2 (restando nello stesso ambito) visto che i woofer hanno sicuramente bisogno di più energia dei medio-alti.
2) Probabilmente la forma più razionale di biamplificazione è quella con crossover elettronico che consente di sfruttare meglio gli ampli (in fasce più ristrette). Crossover elettronici si trovano con una certa facilità ma non saprei di che qualità.....Certo rimane il problema non proprio semplice della regolazione di quest'ultimo.
Appena ho un po' di tempo ci riprovo.
avatar
micort1
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 26.08.11
Numero di messaggi : 316
Località : Roma
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Audio Analogue Primo cento rev 2.0 VT+ Primo CD rev 2.0 Vt
Dared MP 60, TP Audio IEL 300, Nikko Alpha II, Quad 33/303. Cayin LA34.
yamaha pianocraft 810, Yamaha A-1000, Yamaha A-S 1000,
Sonic Impact TAmp gen 2, Dayton Audio DTA100.
TProgress R2, tProgress cd 2,B&W DM 303, Jbl Control Monitor 1, Klipsch rb 15, tannoy Mercury mx1 M, ProAc tablette,Quad Lite, B&W 685, Yamaha NXE800. Canton fonum 100, Klipsch Heresy III. 2DAC Fijo. Xindax AX 3250. Yamaha M4. Yamaha C4. Quad 12L. Teac UD - HO1, Pioneer N-P01, Onkyo integra M5030.Celestion SL6, Revox B77, Audiolab 8000Q



Torna in alto Andare in basso

Re: Biamplificare Heresy III

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum