T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

Onto ATH-ON303, ovvero "Elogio della durata"

Andare in basso

Onto ATH-ON303, ovvero "Elogio della durata" Empty Onto ATH-ON303, ovvero "Elogio della durata"

Messaggio Da Smanetton il Mar 17 Mar 2015 - 7:17

In quanto a conservazione di oggetti ho quelli che gli inglesi chiamano "mixed feelings", sentimenti opposti.
Ad esempio non ho pietà a pensionare le scarpe da corsa quando arrivano a 1000 Km, mentre sono oltremodo conservativo per quanto riguarda le biciclette (quella da strada risale al 1988, la citybike al 1993).
E per me ampli e cuffie sono come le bici.

Onto ATH-ON303, ovvero "Elogio della durata" Onto10

Questa è la storia delle mie cuffie da movimento, le Audio Technica Onto ATH-ON303.
Le ho trovate in un emporio giapponese, quattro anni fa. In Italia non le ho mai viste.
Non ne avevo affatto bisogno, fu un acquisto "di pancia", dettato dalla loro leggerezza, dal colore (viola metallizzato) e dal suono sorprendentemente neutro. Il prezzo, poi, era da "offerta che non si può rifiutare": l'equivalente di 9 Euro.
Le collaudai nel viaggio di ritorno e notai quanto fossero di eccellente comodità e gradevole e riposante musicalità nell'ascolto prolungato.
Un vantaggio per me assolutamente non trascurabile è che non attenuano i rumori esterni. Tale caratteristica mi permette di non perdere contatto con l'ambiente circostante (es. stazioni, aerei ecc.), ma, nello stesso tempo, di lanciare un messaggio paraverbale chiaro e tondo: "Non disturbare!".
A casa mi furono requisite da mio figlio, che per oltre un anno le strapazzò nel tragitto casa-scuola.
Tornarono in mio possesso quando gli regalai delle in-ear di tutto rispetto.
Da allora le Onto sono state le compagne fedeli di tutti i miei spostamenti.
Pigiate in una tasca dello zainetto, schiacciate più volte dalle mie terga diversamente leggere, il cavo ha subito strattonamenti insani, sono state innaffiate con varie bevande, più o meno esotiche e salutiste.
La locuzione heavy duty con loro calza perfettamente.
L'archetto in solido acciaio armonico è come nuovo, la spugna e il rivestimento dei cuscinetti sono ancora del tutto integri, il cavo (piatto e anti-attorcigliamento) è perfetto, il rivestimento metallizzato dei padiglioni presenta qualche scheggiatura ai bordi ma nessun graffio.
Il suono, dopo tutti questi anni di uso è ancora e sempre "giusto". Nonostante vari tentativi di sostituzione (tutti con cuffie o earbuds di tutto rispetto) dettati dalla scimmia audiofilo-compulsiva, quando sono stato lontano da loro le ho sempre rimpiante.
In conclusione, mi rendo conto quanto questa recensione sia una azione in controtendenza, volta a esaltare la validità e la durata di un oggetto nel tempo. Merce rara in un'epoca in cui le aziende limitano consapevolmente le "aspettative di vita" di beni che continuiamo a definire "durevoli".
Smanetton
Smanetton
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 30.08.08
Numero di messaggi : 2889
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Troooppo interessanti!
Provincia (Città) : Torino
Impianto : I migliori allestimenti dei chip Tripath: Virtue Two e Notsobad.

Torna in alto Andare in basso

Onto ATH-ON303, ovvero "Elogio della durata" Empty Re: Onto ATH-ON303, ovvero "Elogio della durata"

Messaggio Da Zio il Mar 17 Mar 2015 - 8:43

Ottima segnalazione.
Si trovano ancora, ma il prezzo è un po' maggiore...

http://www.ebay.it/itm/Audio-technica-ATH-ON303-WH-Headphones-ONTO-Seamless-ATHON303-White/161144613136
Zio
Zio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.04.13
Numero di messaggi : 3133
Provincia (Città) : Parma
Impianto :
Clicca se sei curioso:
Impianto in uso:
- Lettore HD e BR Sony Uhp-h1
- DAC Gustard X20
- Xindak XA3200-MKII rivalvolatissimo!
- Advance Acoustic MAA 406
- Magneplanar 1.7
- SUB JBL Ripolo Diy per prima ottava
- Cavi segnale RCA Diy very cheap
- Cavi potenza TNT Star Diy
Secondo impianto:
- Notebook con Foobar su W7
- Yarland M34 con KT66
- DAC Denafrips ARES R2R
- Grundig Box 650 pro
Nel cassetto:
- Abletec ALC240
- Dipolo Diy 3vie
- Breeze Audio TPA3116
- DAC Douk
- Marantz SR-4400
- Marantz CD-67 SE
- Luxman C-03
- FX Tube-01
- Thorens TD180 con Goldring 10-20
- EQ Yamaha EQ-500
- DAC Tascam us144 mkii
- Scythe SCBKS-1100 Kro Craft
- SUB Klipsch KSW-10
- qualche altoparlante
- componenti per Crossover a volontà...
- Notebook con REW e microfono


Clicca se NON sei curioso:
Bravo! Ora la sfortuna scenderà su di te e tua moglie scoprirà che ti stai prendendo gioco di lei!



Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.