T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

indiana line tesi 260 vs wharfedale diamond 10.2

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Andare in basso

indiana line tesi 260 vs wharfedale diamond 10.2

Messaggio Da donaldduck2004 il Mar 4 Nov 2014 - 19:25

salve ragazzi
sono interessato alle due casse in oggetto.
Sono però profondamente indeciso tra le due.

Le accoppierei ad un smsl sa98 e ad una stx 2 come sorgente.

La stanza in cui starebbero è piccolina.C'è solo il pc e tanti libri.
Ecco un'immagine della situazione.


Le indiana mi piacciono per il tampone che hanno in dotazione per poterle tenere vicine alle pareti.
Le wharfedale per il biwiring che è più uno sfizio ma soprattutto il mid-woofer in kevlar.


Che ne pensate?

grazie a tutti
avatar
donaldduck2004
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 31.05.13
Numero di messaggi : 419
Località : Campania
Provincia (Città) : bùbbabèra
Impianto : Cuffie--> Fidelio X1 - Superlux HD660 - Superlux HD681 EVO - Maxell HP-2000
Amp+DAC-->Lake People G103-P - Teac ud-h01 - Fiio E17
Cavi--> XLR autocostruiti Tasker C128 - RCA Mogami 2534

Torna in alto Andare in basso

Re: indiana line tesi 260 vs wharfedale diamond 10.2

Messaggio Da cannols il Mer 5 Nov 2014 - 16:12

sono interessato anche io, ho lo stesso dubbio, però le accoppierei ad un yamaha r-s500

cannols
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 31.08.14
Numero di messaggi : 31
Provincia (Città) : ferrara
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Re: indiana line tesi 260 vs wharfedale diamond 10.2

Messaggio Da donaldduck2004 il Mer 5 Nov 2014 - 16:17

@cannols ha scritto:sono interessato anche io, ho lo stesso dubbio, però le accoppierei ad un yamaha r-s500
perfetto siamo in due! Laughing  io però le metterei vicino al muro.tu?ambiente aperto?
avatar
donaldduck2004
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 31.05.13
Numero di messaggi : 419
Località : Campania
Provincia (Città) : bùbbabèra
Impianto : Cuffie--> Fidelio X1 - Superlux HD660 - Superlux HD681 EVO - Maxell HP-2000
Amp+DAC-->Lake People G103-P - Teac ud-h01 - Fiio E17
Cavi--> XLR autocostruiti Tasker C128 - RCA Mogami 2534

Torna in alto Andare in basso

Re: indiana line tesi 260 vs wharfedale diamond 10.2

Messaggio Da cannols il Mer 5 Nov 2014 - 16:22

per questioni di spazio preferirei vicino al muro Very Happy ma nel caso vada male posso allontanarle durante l'ascolto

cannols
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 31.08.14
Numero di messaggi : 31
Provincia (Città) : ferrara
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Re: indiana line tesi 260 vs wharfedale diamond 10.2

Messaggio Da donaldduck2004 il Mer 5 Nov 2014 - 16:24

@cannols ha scritto:per questioni di spazio preferirei vicino al muro Very Happy  ma nel caso vada male posso allontanarle durante l'ascolto
ok idem con patate per me!

nessuno che ci aiuta? Don't know
avatar
donaldduck2004
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 31.05.13
Numero di messaggi : 419
Località : Campania
Provincia (Città) : bùbbabèra
Impianto : Cuffie--> Fidelio X1 - Superlux HD660 - Superlux HD681 EVO - Maxell HP-2000
Amp+DAC-->Lake People G103-P - Teac ud-h01 - Fiio E17
Cavi--> XLR autocostruiti Tasker C128 - RCA Mogami 2534

Torna in alto Andare in basso

Re: indiana line tesi 260 vs wharfedale diamond 10.2

Messaggio Da cannols il Gio 6 Nov 2014 - 19:33

Sperando ancora che qualcuno più esperto di me risponda (pleease Crying or Very sad ) i risultati di alcune mie ricerche dimostrano come le IL sembrino più facilmente pilotabili da amplificatori di fascia medio bassa, al contrario delle wharfedale (molto adatte per sistemi home theatre) che danno più soddisfazioni su amplificatori più ''raffinati''.
delle indiana line so che per la fascia di prezzo a cui si trovano sono un vero affare e suonano in modo naturale (con bassi dolci ma pieni ed alti cristallini) ma penso che questa discussione possa chiarire parte dei nostri dubbi:

https://www.tforumhifi.com/t36428-wharfedale-diamond-102-o-indiana-line-diva-255-per-amplificatore-valvolare

cannols
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 31.08.14
Numero di messaggi : 31
Provincia (Città) : ferrara
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Re: indiana line tesi 260 vs wharfedale diamond 10.2

Messaggio Da donaldduck2004 il Gio 6 Nov 2014 - 20:07

@cannols ha scritto:Sperando ancora che qualcuno più esperto di me risponda (pleease  Crying or Very sad )  i risultati di alcune mie ricerche dimostrano come le IL sembrino più facilmente pilotabili da amplificatori di fascia medio bassa, al contrario delle wharfedale (molto adatte per sistemi home theatre) che danno più soddisfazioni su amplificatori più ''raffinati''.
delle indiana line so che per la fascia di prezzo a cui si trovano sono un vero affare e suonano in modo naturale (con bassi dolci ma pieni ed alti cristallini) ma penso che questa discussione possa chiarire parte dei nostri dubbi:

https://www.tforumhifi.com/t36428-wharfedale-diamond-102-o-indiana-line-diva-255-per-amplificatore-valvolare
e concludiamo dicendo che... Le indiana tesi 260 mi sembrano sciapite...a sentimento... :-( Cmq credo che o diamond 10.1 oppure mi rassegno e prendo le tesi... -.-
avatar
donaldduck2004
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 31.05.13
Numero di messaggi : 419
Località : Campania
Provincia (Città) : bùbbabèra
Impianto : Cuffie--> Fidelio X1 - Superlux HD660 - Superlux HD681 EVO - Maxell HP-2000
Amp+DAC-->Lake People G103-P - Teac ud-h01 - Fiio E17
Cavi--> XLR autocostruiti Tasker C128 - RCA Mogami 2534

Torna in alto Andare in basso

Re: indiana line tesi 260 vs wharfedale diamond 10.2

Messaggio Da Nadir81 il Gio 6 Nov 2014 - 21:15

Io ho le 10.1 (comprate qualche mese fa, usate come nuove a soli 120 euro) e mi trovo benissimo...all'inizio suonavano quasi da schifo, poi ho scoperto che andavano distanziate dalla parete e "guarnite" con dei piedini (pena vibrazioni e bassi orridi e preponderanti), oltre che rodate per un bel po'.
Ho dovuto rivoluzionare la stanza ma ne è valsa la pena, sono diffusori molto sensibili alla posizione e a dove/come sono poggiati/sistemati (hanno il reflex posteriore).
Le uso con un SMSL TA2024 e suonano pulitissime, anche se sono in procinto di cambiare ampli (si sente che vorrebbero qualcosa di più "energico"), poichè il TA2024 da loro un suono si cristallino, ma fragilino.
Le Indiana Line non le conosco, quindi non posso fare confronti...
avatar
Nadir81
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.05.14
Numero di messaggi : 1853
Provincia (Città) : Via Lattea
Impianto : WTFPLAY su Notebook HP 8GB RAM
Scheda Audio: Topping D50 (Dual Sabre + XMOS XU208)
Cavo Usb: Pangea Premiere XL a Y (alimentazione e dati separati).
Speakers: Super Hi-Fi Box 650 Professional (1978)
Cavi di segnale: Ramm Audio Elite 7
Amp diffusori: Grundig V30 (1983)
Secondo amplificatore: Breeze Audio TPA3116 (2 x 55 W) +
alimentatore lineare Alpha Elettronica (20 V);
------------------------------------------------------------------
Amp cuffia: Lake People G100 Final Edition
Cuffie:
1) Sennheiser HD600 ricablata con cavo Oyaide hpc-63hdx v2
2) Alessandro MS1i con bowls pads + tape mod.


Torna in alto Andare in basso

Re: indiana line tesi 260 vs wharfedale diamond 10.2

Messaggio Da donaldduck2004 il Gio 6 Nov 2014 - 21:39

@Nadir81 ha scritto:Io ho le 10.1 (comprate qualche mese fa, usate come nuove a soli 120 euro) e mi trovo benissimo...all'inizio suonavano quasi da schifo, poi ho scoperto che andavano distanziate dalla parete e "guarnite" con dei piedini (pena vibrazioni e bassi orridi e preponderanti), oltre che rodate per un bel po'.
Ho dovuto rivoluzionare la stanza ma ne è valsa la pena, sono diffusori molto sensibili alla posizione e a dove/come sono poggiati/sistemati (hanno il reflex posteriore).
Le uso con un SMSL TA2024 e suonano pulitissime, anche se sono in procinto di cambiare ampli (si sente che vorrebbero qualcosa di più "energico"), poichè il TA2024 da loro un suono si cristallino, ma fragilino.
Le Indiana Line non le conosco, quindi non posso fare confronti...
quanto spazio ci hai lasciato per farle suonare bene?con questa cosa temo che le tesi per me sono una scelta obbligata...

provato con un smsl sa98e? Hehe
avatar
donaldduck2004
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 31.05.13
Numero di messaggi : 419
Località : Campania
Provincia (Città) : bùbbabèra
Impianto : Cuffie--> Fidelio X1 - Superlux HD660 - Superlux HD681 EVO - Maxell HP-2000
Amp+DAC-->Lake People G103-P - Teac ud-h01 - Fiio E17
Cavi--> XLR autocostruiti Tasker C128 - RCA Mogami 2534

Torna in alto Andare in basso

Re: indiana line tesi 260 vs wharfedale diamond 10.2

Messaggio Da Nadir81 il Gio 6 Nov 2014 - 21:51

@donaldduck2004 ha scritto:
quanto spazio ci hai lasciato per farle suonare bene?con questa cosa temo che le tesi per me sono una scelta obbligata...

35-40 cm dal fondo del muro

Ho sistemato grazie ai supporti per diffusori, appunto se le vuoi rendere indipendenti da mensole e simili, e farle "respirare" da dietro. Questi vanno benissimo per le 10.1, io ho comprato quelli da 32 cm (39 euro) sistemandoli sulla scrivania, mentre volendo ci sono anche quelli 107 cm a soli 44 euro, e così li hai proprio "liberi" sul pavimento

https://www.tforumhifi.com/t44918-stand-per-diffusori-a-prezzi-bassi?highlight=stand+diffusori
avatar
Nadir81
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.05.14
Numero di messaggi : 1853
Provincia (Città) : Via Lattea
Impianto : WTFPLAY su Notebook HP 8GB RAM
Scheda Audio: Topping D50 (Dual Sabre + XMOS XU208)
Cavo Usb: Pangea Premiere XL a Y (alimentazione e dati separati).
Speakers: Super Hi-Fi Box 650 Professional (1978)
Cavi di segnale: Ramm Audio Elite 7
Amp diffusori: Grundig V30 (1983)
Secondo amplificatore: Breeze Audio TPA3116 (2 x 55 W) +
alimentatore lineare Alpha Elettronica (20 V);
------------------------------------------------------------------
Amp cuffia: Lake People G100 Final Edition
Cuffie:
1) Sennheiser HD600 ricablata con cavo Oyaide hpc-63hdx v2
2) Alessandro MS1i con bowls pads + tape mod.


Torna in alto Andare in basso

Re: indiana line tesi 260 vs wharfedale diamond 10.2

Messaggio Da donaldduck2004 il Gio 6 Nov 2014 - 21:57

@Nadir81 ha scritto:
@donaldduck2004 ha scritto:
quanto spazio ci hai lasciato per farle suonare bene?con questa cosa temo che le tesi per me sono una scelta obbligata...

35-40 cm dal fondo del muro

Ho sistemato grazie ai supporti per diffusori, appunto se le vuoi rendere indipendenti da mensole e simili, e farle "respirare" da dietro. Questi vanno benissimo per le 10.1, io ho comprato quelli da 32 cm (39 euro) sistemandoli sulla scrivania, mentre volendo ci sono anche quelli 107 cm a soli 44 euro, e così li hai proprio "liberi" sul pavimento

https://www.tforumhifi.com/t44918-stand-per-diffusori-a-prezzi-bassi?highlight=stand+diffusori
io ho degli atacama da 70 cm... duo7i se li vuoi vedere... e devo scegliere le casse da metterci sopra...

La situazione è la seguente...
Spoiler:

alquanto drammatica...però lo spazio dietro c'è tutto...il problema sarà il laterale...che ne pensi?
avatar
donaldduck2004
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 31.05.13
Numero di messaggi : 419
Località : Campania
Provincia (Città) : bùbbabèra
Impianto : Cuffie--> Fidelio X1 - Superlux HD660 - Superlux HD681 EVO - Maxell HP-2000
Amp+DAC-->Lake People G103-P - Teac ud-h01 - Fiio E17
Cavi--> XLR autocostruiti Tasker C128 - RCA Mogami 2534

Torna in alto Andare in basso

Re: indiana line tesi 260 vs wharfedale diamond 10.2

Messaggio Da Nadir81 il Gio 6 Nov 2014 - 22:05

Mah, il laterale ho due mobili (fino a fondo muro) quasi attaccati dall'angolo posteriore sinistro/destro (a seconda del diffusore) in poi dei diffusori (accompagnandone quindi lo spazio posteriore su un lato, senza però invaderlo o sovrapporsi al reflex), e non sento alcun rimbombo...secondo me - mi rifaccio alla mia personale esperienza - se hai spazio dietro e gli metti tre piedini per ciascun diffusore, non dovresti sentire rimbombi o altro.
A meno che non hai i diffusori proprio schiacciati lateralmente contro i muri, e non so cosa succede.
avatar
Nadir81
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.05.14
Numero di messaggi : 1853
Provincia (Città) : Via Lattea
Impianto : WTFPLAY su Notebook HP 8GB RAM
Scheda Audio: Topping D50 (Dual Sabre + XMOS XU208)
Cavo Usb: Pangea Premiere XL a Y (alimentazione e dati separati).
Speakers: Super Hi-Fi Box 650 Professional (1978)
Cavi di segnale: Ramm Audio Elite 7
Amp diffusori: Grundig V30 (1983)
Secondo amplificatore: Breeze Audio TPA3116 (2 x 55 W) +
alimentatore lineare Alpha Elettronica (20 V);
------------------------------------------------------------------
Amp cuffia: Lake People G100 Final Edition
Cuffie:
1) Sennheiser HD600 ricablata con cavo Oyaide hpc-63hdx v2
2) Alessandro MS1i con bowls pads + tape mod.


Torna in alto Andare in basso

Re: indiana line tesi 260 vs wharfedale diamond 10.2

Messaggio Da donaldduck2004 il Gio 6 Nov 2014 - 22:08

@Nadir81 ha scritto:Mah, il laterale ho due mobili (fino a fondo muro) quasi attaccati dall'angolo posteriore sinistro in poi dei diffusori (accompagnandone quindi lo spazio posteriore su un lato, senza però invaderlo o sovrapporsi al reflex), e non sento alcun rimbombo...secondo me - mi rifaccio alla mia personale esperienza - se hai spazio dietro e gli metti tre piedini per ciascun diffusore, non dovresti sentire rimbombi o altro.
A meno che non hai i diffusori proprio schiacciati lateralmente contro i muri, e non so cosa succede.
bè il suono non è che vada dritto a rigore di fisica ma cmq...

tu hai le 10.1 ma le 10.2 le hai mai sentite?cambia molto.so solo che sono più grandi...quindi richiederebbero a rigore di logica più spazio di azione...
avatar
donaldduck2004
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 31.05.13
Numero di messaggi : 419
Località : Campania
Provincia (Città) : bùbbabèra
Impianto : Cuffie--> Fidelio X1 - Superlux HD660 - Superlux HD681 EVO - Maxell HP-2000
Amp+DAC-->Lake People G103-P - Teac ud-h01 - Fiio E17
Cavi--> XLR autocostruiti Tasker C128 - RCA Mogami 2534

Torna in alto Andare in basso

Re: indiana line tesi 260 vs wharfedale diamond 10.2

Messaggio Da Nadir81 il Gio 6 Nov 2014 - 22:12

No mai sentite le 10.2, però da più parti ho sentito che le 10.1 sono più equilibrate.
avatar
Nadir81
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.05.14
Numero di messaggi : 1853
Provincia (Città) : Via Lattea
Impianto : WTFPLAY su Notebook HP 8GB RAM
Scheda Audio: Topping D50 (Dual Sabre + XMOS XU208)
Cavo Usb: Pangea Premiere XL a Y (alimentazione e dati separati).
Speakers: Super Hi-Fi Box 650 Professional (1978)
Cavi di segnale: Ramm Audio Elite 7
Amp diffusori: Grundig V30 (1983)
Secondo amplificatore: Breeze Audio TPA3116 (2 x 55 W) +
alimentatore lineare Alpha Elettronica (20 V);
------------------------------------------------------------------
Amp cuffia: Lake People G100 Final Edition
Cuffie:
1) Sennheiser HD600 ricablata con cavo Oyaide hpc-63hdx v2
2) Alessandro MS1i con bowls pads + tape mod.


Torna in alto Andare in basso

Re: indiana line tesi 260 vs wharfedale diamond 10.2

Messaggio Da donaldduck2004 il Gio 6 Nov 2014 - 22:14

@Nadir81 ha scritto:No mai sentite le 10.2, però da più parti ho sentito che le 10.1 sono più equilibrate.
bè forse per le dimensioni più contenute.

ok quindi confermi che finchè non si ostruisce il reflex dietro il suono non ne risente (comprese piedini e piedistalli)?

a che ampli stai pensando?
avatar
donaldduck2004
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 31.05.13
Numero di messaggi : 419
Località : Campania
Provincia (Città) : bùbbabèra
Impianto : Cuffie--> Fidelio X1 - Superlux HD660 - Superlux HD681 EVO - Maxell HP-2000
Amp+DAC-->Lake People G103-P - Teac ud-h01 - Fiio E17
Cavi--> XLR autocostruiti Tasker C128 - RCA Mogami 2534

Torna in alto Andare in basso

Re: indiana line tesi 260 vs wharfedale diamond 10.2

Messaggio Da Nadir81 il Gio 6 Nov 2014 - 22:23

Si, nel mio caso prima lo avevo su una mensolona Ikea in legno grezzo, 7 cm dal muro e la mensola "suonava" assieme ai diffusori, vibrazioni bassose esagerate.
Poi con cambio di posizione (su scrivania + stand) piedini e più spazio dietro è cambiato tantissimo in meglio.
L'ampli che ho già comprato (in attesa che arrivi dalla Cina) è il magico (e relativamente nuovo) TPA3116, lo alimenterò con un alimentatore lineare analogico Alpha Elettronica da modificare (che mi costerà più dell'ampli Very Happy).
Il thread lo trovi qui, se ben alimentato suona come un ampli di classe A: costo, 30 euro spedito Ok

C'è gente che una volta acquistatolo, ha venduto ampli che costavano oltre 300 euro

https://www.tforumhifi.com/t44319p570-tpa-3116
avatar
Nadir81
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.05.14
Numero di messaggi : 1853
Provincia (Città) : Via Lattea
Impianto : WTFPLAY su Notebook HP 8GB RAM
Scheda Audio: Topping D50 (Dual Sabre + XMOS XU208)
Cavo Usb: Pangea Premiere XL a Y (alimentazione e dati separati).
Speakers: Super Hi-Fi Box 650 Professional (1978)
Cavi di segnale: Ramm Audio Elite 7
Amp diffusori: Grundig V30 (1983)
Secondo amplificatore: Breeze Audio TPA3116 (2 x 55 W) +
alimentatore lineare Alpha Elettronica (20 V);
------------------------------------------------------------------
Amp cuffia: Lake People G100 Final Edition
Cuffie:
1) Sennheiser HD600 ricablata con cavo Oyaide hpc-63hdx v2
2) Alessandro MS1i con bowls pads + tape mod.


Torna in alto Andare in basso

Re: indiana line tesi 260 vs wharfedale diamond 10.2

Messaggio Da donaldduck2004 il Gio 6 Nov 2014 - 22:56

@Nadir81 ha scritto:Si, nel mio caso prima lo avevo su una mensolona Ikea in legno grezzo, 7 cm dal muro e la mensola "suonava" assieme ai diffusori, vibrazioni bassose esagerate.
Poi con cambio di posizione (su scrivania + stand) piedini e più spazio dietro è cambiato tantissimo in meglio.
L'ampli che ho già comprato (in attesa che arrivi dalla Cina) è il magico (e relativamente nuovo) TPA3116, lo alimenterò con un alimentatore lineare analogico Alpha Elettronica da modificare (che mi costerà più dell'ampli  Very Happy).
Il thread lo trovi qui, se ben alimentato suona come un ampli di classe A: costo, 30 euro  spedito Ok  

C'è gente che una volta acquistatolo, ha venduto ampli che costavano oltre 300 euro

https://www.tforumhifi.com/t44319p570-tpa-3116
ma la guida per fare le modifiche l'hai dedotta dal thread oppure c'è qualcosa da seguire? non sono molto pratico.è il mio primo amplificatore serio...si può chiamare serio si? Hehe
avatar
donaldduck2004
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 31.05.13
Numero di messaggi : 419
Località : Campania
Provincia (Città) : bùbbabèra
Impianto : Cuffie--> Fidelio X1 - Superlux HD660 - Superlux HD681 EVO - Maxell HP-2000
Amp+DAC-->Lake People G103-P - Teac ud-h01 - Fiio E17
Cavi--> XLR autocostruiti Tasker C128 - RCA Mogami 2534

Torna in alto Andare in basso

Re: indiana line tesi 260 vs wharfedale diamond 10.2

Messaggio Da Nadir81 il Gio 6 Nov 2014 - 23:02

Da modificare c'è l'alimentatore (da comprare a parte), ma farò fare tutto all'elettrotecnico, non ci metterò mani.
Bisogna cambiare il trimmer e settarlo tra i 20v e i 22v (a scelta).
L'alimentatore da procurarsi è questo:

http://www.ebay.it/itm/271592357680?ssPageName=STRK:MEWAX:IT&_trksid=p3984.m1438.l2649
avatar
Nadir81
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.05.14
Numero di messaggi : 1853
Provincia (Città) : Via Lattea
Impianto : WTFPLAY su Notebook HP 8GB RAM
Scheda Audio: Topping D50 (Dual Sabre + XMOS XU208)
Cavo Usb: Pangea Premiere XL a Y (alimentazione e dati separati).
Speakers: Super Hi-Fi Box 650 Professional (1978)
Cavi di segnale: Ramm Audio Elite 7
Amp diffusori: Grundig V30 (1983)
Secondo amplificatore: Breeze Audio TPA3116 (2 x 55 W) +
alimentatore lineare Alpha Elettronica (20 V);
------------------------------------------------------------------
Amp cuffia: Lake People G100 Final Edition
Cuffie:
1) Sennheiser HD600 ricablata con cavo Oyaide hpc-63hdx v2
2) Alessandro MS1i con bowls pads + tape mod.


Torna in alto Andare in basso

Re: indiana line tesi 260 vs wharfedale diamond 10.2

Messaggio Da donaldduck2004 il Gio 6 Nov 2014 - 23:04

@Nadir81 ha scritto:Da modificare c'è l'alimentatore (da comprare a parte), ma farò fare tutto all'elettrotecnico, non ci metterò mani.
Bisogna cambiare il trimmer e settarlo tra i 20v e i 22v (a scelta).
L'alimentatore da procurarsi è questo:

http://www.ebay.it/itm/271592357680?ssPageName=STRK:MEWAX:IT&_trksid=p3984.m1438.l2649
tutto circa 40 euro di spesa???ma fai sul serio?
avatar
donaldduck2004
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 31.05.13
Numero di messaggi : 419
Località : Campania
Provincia (Città) : bùbbabèra
Impianto : Cuffie--> Fidelio X1 - Superlux HD660 - Superlux HD681 EVO - Maxell HP-2000
Amp+DAC-->Lake People G103-P - Teac ud-h01 - Fiio E17
Cavi--> XLR autocostruiti Tasker C128 - RCA Mogami 2534

Torna in alto Andare in basso

Re: indiana line tesi 260 vs wharfedale diamond 10.2

Messaggio Da Nadir81 il Gio 6 Nov 2014 - 23:12

@donaldduck2004 ha scritto:
http://www.ebay.it/itm/271592357680?ssPageName=STRK:MEWAX:IT&_trksid=p3984.m1438.l2649
tutto circa 40 euro di spesa???ma fai sul serio?[/quote]

In che senso?
L'alimentatore linkato strizza al massimo (o quasi) il potenziale del TPA3116, se diversi esperti - che a differenza mia hanno sentito anche ampli da centinaia di euro - concordano nel dire che con un alimentatore lineare il TPA3116 suona decisamente meglio, più realistico e meno digitale (e già suona benissimo con un alimentatore normale), mi fido e procedo con l'acquisto.
Intanto un normale alimentatore switching costa intorno ai 20 euro (almeno) spedito, con soli 20 euro in più ho qualcosa di molto meglio, e mi assicuro un suono migliore.
avatar
Nadir81
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.05.14
Numero di messaggi : 1853
Provincia (Città) : Via Lattea
Impianto : WTFPLAY su Notebook HP 8GB RAM
Scheda Audio: Topping D50 (Dual Sabre + XMOS XU208)
Cavo Usb: Pangea Premiere XL a Y (alimentazione e dati separati).
Speakers: Super Hi-Fi Box 650 Professional (1978)
Cavi di segnale: Ramm Audio Elite 7
Amp diffusori: Grundig V30 (1983)
Secondo amplificatore: Breeze Audio TPA3116 (2 x 55 W) +
alimentatore lineare Alpha Elettronica (20 V);
------------------------------------------------------------------
Amp cuffia: Lake People G100 Final Edition
Cuffie:
1) Sennheiser HD600 ricablata con cavo Oyaide hpc-63hdx v2
2) Alessandro MS1i con bowls pads + tape mod.


Torna in alto Andare in basso

Re: indiana line tesi 260 vs wharfedale diamond 10.2

Messaggio Da donaldduck2004 il Ven 7 Nov 2014 - 11:53

@Nadir81 ha scritto:
@donaldduck2004 ha scritto:
http://www.ebay.it/itm/271592357680?ssPageName=STRK:MEWAX:IT&_trksid=p3984.m1438.l2649
tutto circa 40 euro di spesa???ma fai sul serio?

In che senso?
L'alimentatore linkato strizza al massimo (o quasi) il potenziale del TPA3116, se diversi esperti - che a differenza mia hanno sentito anche ampli da centinaia di euro - concordano nel dire che con un alimentatore lineare il TPA3116 suona decisamente meglio, più realistico e meno digitale (e già suona benissimo con un alimentatore normale), mi fido e procedo con l'acquisto.
Intanto un normale alimentatore switching costa intorno ai 20 euro (almeno) spedito, con soli 20 euro in più ho qualcosa di molto meglio, e mi assicuro un suono migliore.
[/quote]ok credo che punterò per le tesi...soprattutto per lo spazio angusto in cui dovranno stare... Crying or Very sad ma non c'è nulla di meglio per circa 300 euro? Embarassed
in confidenza le diamond 10.1 le volevo prendere per il design e il biwiring... Wink
avatar
donaldduck2004
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 31.05.13
Numero di messaggi : 419
Località : Campania
Provincia (Città) : bùbbabèra
Impianto : Cuffie--> Fidelio X1 - Superlux HD660 - Superlux HD681 EVO - Maxell HP-2000
Amp+DAC-->Lake People G103-P - Teac ud-h01 - Fiio E17
Cavi--> XLR autocostruiti Tasker C128 - RCA Mogami 2534

Torna in alto Andare in basso

Re: indiana line tesi 260 vs wharfedale diamond 10.2

Messaggio Da scontin il Sab 8 Nov 2014 - 12:03

@Nadir81 ha scritto:Si, nel mio caso prima lo avevo su una mensolona Ikea in legno grezzo, 7 cm dal muro e la mensola "suonava" assieme ai diffusori, vibrazioni bassose esagerate.
Poi con cambio di posizione (su scrivania + stand) piedini e più spazio dietro è cambiato tantissimo in meglio.
L'ampli che ho già comprato (in attesa che arrivi dalla Cina) è il magico (e relativamente nuovo) TPA3116, lo alimenterò con un alimentatore lineare analogico Alpha Elettronica da modificare (che mi costerà più dell'ampli  Very Happy).
Il thread lo trovi qui, se ben alimentato suona come un ampli di classe A: costo, 30 euro  spedito Ok  

C'è gente che una volta acquistatolo, ha venduto ampli che costavano oltre 300 euro

https://www.tforumhifi.com/t44319p570-tpa-3116

Anche da 750, il mio Aeron A160 nuovo costava quella cifra................... Eppure l'ho venduto...............
avatar
scontin
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.05.11
Numero di messaggi : 1873
Località : Genova
Occupazione/Hobby : Sistemista GNU/Linux
Provincia (Città) : GENOVA
Impianto : I MIEI IMPIANTI:
[spoiler]****** IMPERATORE ******
Raspberry Pi2 con scheda I2C Allo DigiOne Signature con alimentatore lineare Audiophonics e MIC29150-5.0WT by sonic63 + MediaCenter RAID1 Lubuntu-based + DAC Sotis Isis valvolato CV2493 Mullard Mitcham plant 1966 + CDP Marantz CD63MKII KISS hardly modded + Pre Karan Audio Reference MK2 + finali NuPrime Ref 20 + dipolo Hibrys by Bellino e SUB Morel Ultimo 12 con ampli Behringer NU3000DSP iNuke + Condizionatore rete Angstrom Research Reference 4 + cavo coassiale Ko-Rho Audio Line + cavo coassiale Thender + cavi segnale XLR JPS Labs The superconductor 3 + Cavo Audioquest Colorado DBS 72v + Cavi segnale Albamaiuscola TOP + cavi potenza Shinpy SST (an) + cavi alimentazione con IEC gold e ferriti (Elecaudio CS-331B, Acoustic Revive Power MAX 5000 Power Cable, AL3 by bobby052cavihifi + ciabatta con frutti VIMAR e Elecaudio CS-331B + Fusibili AMR Audiophile Gold Hi-Fi

****** HT extension ******
MiniDSP U-DAC 8 alimentato in lineare con LM338T + TPA316 artigianale in lineare in configurazione PBTL + Ampli car Alpine 3547 2x45 watt RMS@ 4 Ohm bridged in mono + alimentatore lineare STAB AP100 + Canale centrale Acoustical/Aliante VOCE + Posteriori driver Res by Bellino + cavi segnale Wireworld Luna 7 + cavo USB Mogami AES/EBU 3080 110 ohm dual-headed made by Pierpabass (Portento Audio)

******* PRINCIPE ******
Raspberry Pi3 con scheda I2C Allo DigiOne Signature alimentato in lineare + piCorePlayer + Ampli cuffie MegaHertz Peyote valvolato CV4108 KB/D E188CC 1972 Mullard Mitcham plant + cuffie Mr Speaker's Ether C Flow con cavo bilanciato Portento Audio + ampli A/B Aeron A160 valvolato Valvo red E88CC CCa O-Getter 1961 + Diffusori Pandora by Bellino + SUB Rockford Fosgate P3S-1X12 con ampli Reckhorn A-409 + DAC SChiit Yggdrasil + cavo coassiale Neutral Cable + cavi XLR JPS Labs The superconductor 3 + cavi segnale Wireworld Luna7 + cavi potenza Supra Ply 3.4S + cavi alimentazione AL2 e AL3 by bobby052cavihifi e Cablerie d'Eupen + System and Magic Blacknoise Extreme V2 + Fusibili AMR Audiophile Gold Hi-Fi

****** DUCA ******
Raspberry Pi3 + Allo-kali reclocker + Piano DAC + piCorePlayer + 2 BK Peardrop Abletec ALC-180 in configurazione mono + Canton Karat 100 modded by Bellino + cavi segnale militari + cavi potenza Proson Smoke 2,5mm

****** CAR ******
Tablet Nexus 7 2013 LineageOS 7.12 hardly modded in lineare con LT3083 + Douk DAC DSD1796 con oscillatori TCXO 0.1ppm + Raspberry Pi3 in lineare + Allo DigiOne + processore audio Mosconi Gladen DSP 8to12 Aerospace + Ampli classe AB Alpine MRV-F900 F1 Status 4x100 watt RMS@ 4 Ohm + Ampli classe AB DLS ultimate a6 1x500 watt RMS@ 4 Ohm + Kit 2 vie Vibe CVEN62C-V4 + SUB Seas D1001-04 L26ROY + cavi RCA Gladen + Audison Connection Silver SL216 + cavo coassiale Mogami W 2964 + RCA militari

****** PAGGIO IN VIAGGIO ******
Canton CT-1000 con tweeter Morel CAT 308 + SMSL S1 modded by Olegol + Centrance HiFi-M8 RSA + cavo corto 3,5" Mr Speaker e Dodocool DA106 + RHA

http://www.stefanocontin.eu

Torna in alto Andare in basso

Re: indiana line tesi 260 vs wharfedale diamond 10.2

Messaggio Da donaldduck2004 il Sab 8 Nov 2014 - 12:15

@scontin ha scritto:
@Nadir81 ha scritto:Si, nel mio caso prima lo avevo su una mensolona Ikea in legno grezzo, 7 cm dal muro e la mensola "suonava" assieme ai diffusori, vibrazioni bassose esagerate.
Poi con cambio di posizione (su scrivania + stand) piedini e più spazio dietro è cambiato tantissimo in meglio.
L'ampli che ho già comprato (in attesa che arrivi dalla Cina) è il magico (e relativamente nuovo) TPA3116, lo alimenterò con un alimentatore lineare analogico Alpha Elettronica da modificare (che mi costerà più dell'ampli  Very Happy).
Il thread lo trovi qui, se ben alimentato suona come un ampli di classe A: costo, 30 euro  spedito Ok  

C'è gente che una volta acquistatolo, ha venduto ampli che costavano oltre 300 euro

https://www.tforumhifi.com/t44319p570-tpa-3116

Anche da 750, il mio Aeron A160 nuovo costava quella cifra................... Eppure l'ho venduto...............
Mmm    So in love anche se non ho trovato un elettrotecnico qui nei paraggi in grado di fare tale modifica e non so se ne sono capace...

cerco istruzioni dettagliate...anche per PM.
avatar
donaldduck2004
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 31.05.13
Numero di messaggi : 419
Località : Campania
Provincia (Città) : bùbbabèra
Impianto : Cuffie--> Fidelio X1 - Superlux HD660 - Superlux HD681 EVO - Maxell HP-2000
Amp+DAC-->Lake People G103-P - Teac ud-h01 - Fiio E17
Cavi--> XLR autocostruiti Tasker C128 - RCA Mogami 2534

Torna in alto Andare in basso

Re: indiana line tesi 260 vs wharfedale diamond 10.2

Messaggio Da cannols il Dom 9 Nov 2014 - 9:58

tornando alle casse, sono andato in un negozio vicino casa mia e ho potuto provare sia le wharfedale 10.1 e le tesi 260 in accoppiata al mio ampli (yamaha r-s 500) e che dire, la differenza è estrema (perfino un bambino la capirebbe) a favore delle indiana line che hanno un suono molto pulito e per nulla scialbo (in certe canzoni quasi brillante) contro un suono molto impastato e chiuso delle diamond.
alla fine per 240 euro mi sono portato a casa le tesi, e anche col mio impianto ho riscontrato le stesse impressioni avute in negozio

cannols
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 31.08.14
Numero di messaggi : 31
Provincia (Città) : ferrara
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Re: indiana line tesi 260 vs wharfedale diamond 10.2

Messaggio Da scontin il Dom 9 Nov 2014 - 10:18

@cannols ha scritto:tornando alle casse, sono andato in un negozio vicino casa mia e ho potuto provare sia le wharfedale 10.1 e le tesi 260 in accoppiata al mio ampli (yamaha r-s 500) e che dire, la differenza è estrema (perfino un bambino la capirebbe) a favore delle indiana line che hanno un suono molto pulito e per nulla scialbo (in certe canzoni quasi brillante) contro un suono molto impastato e chiuso delle diamond.
alla fine per 240 euro mi sono portato a casa le tesi, e anche col mio impianto ho riscontrato le stesse impressioni avute in negozio

Purtroppo le Diamond hanno bisogno di un lungo rodaggio................................
avatar
scontin
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.05.11
Numero di messaggi : 1873
Località : Genova
Occupazione/Hobby : Sistemista GNU/Linux
Provincia (Città) : GENOVA
Impianto : I MIEI IMPIANTI:
[spoiler]****** IMPERATORE ******
Raspberry Pi2 con scheda I2C Allo DigiOne Signature con alimentatore lineare Audiophonics e MIC29150-5.0WT by sonic63 + MediaCenter RAID1 Lubuntu-based + DAC Sotis Isis valvolato CV2493 Mullard Mitcham plant 1966 + CDP Marantz CD63MKII KISS hardly modded + Pre Karan Audio Reference MK2 + finali NuPrime Ref 20 + dipolo Hibrys by Bellino e SUB Morel Ultimo 12 con ampli Behringer NU3000DSP iNuke + Condizionatore rete Angstrom Research Reference 4 + cavo coassiale Ko-Rho Audio Line + cavo coassiale Thender + cavi segnale XLR JPS Labs The superconductor 3 + Cavo Audioquest Colorado DBS 72v + Cavi segnale Albamaiuscola TOP + cavi potenza Shinpy SST (an) + cavi alimentazione con IEC gold e ferriti (Elecaudio CS-331B, Acoustic Revive Power MAX 5000 Power Cable, AL3 by bobby052cavihifi + ciabatta con frutti VIMAR e Elecaudio CS-331B + Fusibili AMR Audiophile Gold Hi-Fi

****** HT extension ******
MiniDSP U-DAC 8 alimentato in lineare con LM338T + TPA316 artigianale in lineare in configurazione PBTL + Ampli car Alpine 3547 2x45 watt RMS@ 4 Ohm bridged in mono + alimentatore lineare STAB AP100 + Canale centrale Acoustical/Aliante VOCE + Posteriori driver Res by Bellino + cavi segnale Wireworld Luna 7 + cavo USB Mogami AES/EBU 3080 110 ohm dual-headed made by Pierpabass (Portento Audio)

******* PRINCIPE ******
Raspberry Pi3 con scheda I2C Allo DigiOne Signature alimentato in lineare + piCorePlayer + Ampli cuffie MegaHertz Peyote valvolato CV4108 KB/D E188CC 1972 Mullard Mitcham plant + cuffie Mr Speaker's Ether C Flow con cavo bilanciato Portento Audio + ampli A/B Aeron A160 valvolato Valvo red E88CC CCa O-Getter 1961 + Diffusori Pandora by Bellino + SUB Rockford Fosgate P3S-1X12 con ampli Reckhorn A-409 + DAC SChiit Yggdrasil + cavo coassiale Neutral Cable + cavi XLR JPS Labs The superconductor 3 + cavi segnale Wireworld Luna7 + cavi potenza Supra Ply 3.4S + cavi alimentazione AL2 e AL3 by bobby052cavihifi e Cablerie d'Eupen + System and Magic Blacknoise Extreme V2 + Fusibili AMR Audiophile Gold Hi-Fi

****** DUCA ******
Raspberry Pi3 + Allo-kali reclocker + Piano DAC + piCorePlayer + 2 BK Peardrop Abletec ALC-180 in configurazione mono + Canton Karat 100 modded by Bellino + cavi segnale militari + cavi potenza Proson Smoke 2,5mm

****** CAR ******
Tablet Nexus 7 2013 LineageOS 7.12 hardly modded in lineare con LT3083 + Douk DAC DSD1796 con oscillatori TCXO 0.1ppm + Raspberry Pi3 in lineare + Allo DigiOne + processore audio Mosconi Gladen DSP 8to12 Aerospace + Ampli classe AB Alpine MRV-F900 F1 Status 4x100 watt RMS@ 4 Ohm + Ampli classe AB DLS ultimate a6 1x500 watt RMS@ 4 Ohm + Kit 2 vie Vibe CVEN62C-V4 + SUB Seas D1001-04 L26ROY + cavi RCA Gladen + Audison Connection Silver SL216 + cavo coassiale Mogami W 2964 + RCA militari

****** PAGGIO IN VIAGGIO ******
Canton CT-1000 con tweeter Morel CAT 308 + SMSL S1 modded by Olegol + Centrance HiFi-M8 RSA + cavo corto 3,5" Mr Speaker e Dodocool DA106 + RHA

http://www.stefanocontin.eu

Torna in alto Andare in basso

Re: indiana line tesi 260 vs wharfedale diamond 10.2

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum