T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

I cloni del technics

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

Re: I cloni del technics

Messaggio Da valterneri il Mar 10 Mar 2015 - 12:04

@rferrinid ha scritto:Si , chissà come suona .... Very Happy
Guardate il braccio e confrontatelo a quello dell'Audio-Technica 140
del Reloop 6000, dello Stanton 150 e del Denon DP-A100.


Ultima modifica di valterneri il Mar 10 Mar 2015 - 12:11, modificato 1 volta
avatar
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 4029
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Torna in alto Andare in basso

Re: I cloni del technics

Messaggio Da rferrinid il Mar 10 Mar 2015 - 12:09

@valterneri ha scritto:
@rferrinid ha scritto:Si , chissà come suona .... Very Happy
Guardate il braccio e confrontatelo al quello dell'Audio-Technica 140
del Reloop 6000, dello Stanton 150 e del Denon DP-A100.

a parte la manopolina dell' anti skating , sembrano uguali.

Oggi poi ho scoperto , vado un pò OT , che Pioner e Onkyo sono diventati un marchio unico , quella pioneer che poco tempo fa ha messo sul mercato il pioneer plx-1000.
avatar
rferrinid
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.11.11
Numero di messaggi : 1645
Località :
Occupazione/Hobby :
Provincia (Città) : il cielo è sempre più blues
Impianto :
Spoiler:


1° Impianto
Dac Ess9018
Beyerdynamic DT990Pro
Docet 10/d
2° impianto (analogico)
Rega Rp2 - Grado Gold
Rotel ra 10
Wharfedale Diamond 220
lettore dvd philips
Fiio d3
in parcheggio:
Tpa 3116



Torna in alto Andare in basso

Re: I cloni del technics

Messaggio Da Albert^ONE il Mer 11 Mar 2015 - 14:28

Io ho preso da 4-5 mesi il SYNQ X-TRM1 e devo dire che è identico al Technics,anzi mi sembra più potente come trazione,l'hò pagato 360 euri circa e và veramente una favola! Smile
avatar
Albert^ONE
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.10.10
Numero di messaggi : 5723
Località : Lanciano(ch) Abruzzo

Torna in alto Andare in basso

Re: I cloni del technics

Messaggio Da valterneri il Gio 12 Mar 2015 - 1:20

@Albert^ONE ha scritto:Io ho preso il SYNQ X-TRM1 .... e và veramente una favola! Smile
Anche il Synq è lo stesso progetto costruito dalla stessa fabbrica degli altri.
avatar
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 4029
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Torna in alto Andare in basso

Re: I cloni del technics

Messaggio Da rferrinid il Gio 12 Mar 2015 - 8:26

Ma si può sapere quanti gira costruiscono in questa fabbrica ?
E dove si trova ?
Ciao a tutti...
avatar
rferrinid
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.11.11
Numero di messaggi : 1645
Località :
Occupazione/Hobby :
Provincia (Città) : il cielo è sempre più blues
Impianto :
Spoiler:


1° Impianto
Dac Ess9018
Beyerdynamic DT990Pro
Docet 10/d
2° impianto (analogico)
Rega Rp2 - Grado Gold
Rotel ra 10
Wharfedale Diamond 220
lettore dvd philips
Fiio d3
in parcheggio:
Tpa 3116



Torna in alto Andare in basso

Re: I cloni del technics

Messaggio Da MercedesLTD il Lun 16 Mar 2015 - 20:31

@rferrinid ha scritto:A titolo informativo segnalo l'uscita del nuovo giradischi di casa Onkyo , a trazione diretta  

Bello una cifra! Cool
avatar
MercedesLTD
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 26.09.13
Numero di messaggi : 208
Località : Mantova
Provincia (Città) : Mantova
Impianto : Giradischi Thorens TD 280 MKII, collegato al vecchio e sgangherato Pioneer XD-Z54T.

Torna in alto Andare in basso

Re: I cloni del technics

Messaggio Da Ark il Mar 26 Mag 2015 - 0:30

Rilancio il topic dei cloni del Technics per condividere questo video che alcuni probabilmente avranno già visto.

In pratica all'AudioTechnica lp120 gli viene tolto il preamp interno e pare che ne giovi parecchio in qualità.
Dà anche un'idea di come sono fatti all'interno questi bei tarocchi, che ogni anno che passa non fa che aumentare di prezzo Very Happy
Il confronto col famigerato 1200 sembrerebbe impietoso, ma l'importante è che suonino bene in base al loro prezzo.

Spulciando in rete pare che il cuore della maggior parte di questi cloni venga fatta in questa ditta in Taiwan
http://www.hanpin.com.tw/4_Products_02.html
In effetti ci sono un po' tutti, anche alcuni di fascia bassa non technics.

ps.
Nel video ci sono anche due spezzoni di musica per fare il confronto, ma il primo file è andato
avatar
Ark
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 03.03.15
Numero di messaggi : 68
Provincia (Città) : lucca
Impianto : Impianto è una parolona, componenti sparsi in ordine disordinato.
Inidana line hc105, project rpm 1.3, TC-754, Creative x-fi hd, Tangent Exeo amp e CD, TA2024, Breeze tpa3116.

Torna in alto Andare in basso

Re: I cloni del technics

Messaggio Da Leonny il Sab 27 Giu 2015 - 16:36

Rilancio questo topic per non aprirne uno del tutto simile inutilmente, devo cambiare Giradischi, ero indeciso tra un un Audio Tecnicha LP120 e un Thorens 190-2 o 170.
Ero più propenso per il primo perché a occhio mi sembra  in tutte le sue parti più robusto, però da quello che ho capito sono più per l'uso in discoteca che per l'uso domestico.
Contattando il venditore tramite mail mi ha informato che la testina si puo
cambiare con una più adatta all'ascolto, ci sono altri fattori o motivi per cui si potrebbe sconsigliare l'acquisto di questo giradischi ?
Grazie per l'attenzione.

Leonny
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 27.06.15
Numero di messaggi : 9
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Audio technica 120 testina Shure M92E amplificatore: Denon PMA-520AE Casse: Klipisch RB41 Network di rete Pioneer N30
Dac: CambrigeAudio Magic DaC plus.

Torna in alto Andare in basso

Re: I cloni del technics

Messaggio Da valterneri il Sab 27 Giu 2015 - 17:29

Se la puntina in dotazione all'Audio-Technica è la AT95E (è verde)
è una buona puntina, perfettamente adatta per l'ascolto di qualità,
viceversa non è adatta per i DJ, non reggerebbe lo scratcing.
Se ti piace come suona puoi tenerla.

Ogni caratteristica di un giradischi, adatta o creata per uso DJ,
è proficua per l'uso domenstico,
nessuna caratteristica ne è dannosa.
Quella che un giradischi da DJ non sia molto adatto all'uso Hi-Fi
è una credenza sbagliata.
I famosi giradischi ultraprofessionali (quelli veri: EMT950 - Denon DP100 ... )
che i puristi considerano come riferimenti assoluti,
hanno le doti DJ portate all'esasperazione:
potenza - peso - robustezza - trazione diretta - partenza istantanea - solo ferro e niente legno!

Se non hai né capacità né esperienza per scegliere un giradischi
mettilo sul piatto della bilancia, è un metodo quasi infallibile.
avatar
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 4029
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Torna in alto Andare in basso

Re: I cloni del technics

Messaggio Da MaurArte il Sab 27 Giu 2015 - 17:50

Prendi l' Audio Tecnicha LP120 togli il malefico pre phono, collega un cavo schermato a bassa capacita al cavo in uscita dal braccio e...alla via così !!!
avatar
MaurArte
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 7317
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Alchimista
Provincia (Città) : En verden av smart jeg er dum
Impianto : Elettrico

http://www.alchimieaudio.com/

Torna in alto Andare in basso

Re: I cloni del technics

Messaggio Da Leonny il Sab 27 Giu 2015 - 20:03

Si la testina è proprio una At95 il peso del giradischi Audio Technica è di circa 10-11KG senza l'imballaggio mentre i Thorens vanno dai 4.5 ai 6 Kg se il peso è un parametro di affidabilità o qualità è nettamente a favore del 120, sicuramente prederò questo grazie per la disponibilità.

Leonny
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 27.06.15
Numero di messaggi : 9
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Audio technica 120 testina Shure M92E amplificatore: Denon PMA-520AE Casse: Klipisch RB41 Network di rete Pioneer N30
Dac: CambrigeAudio Magic DaC plus.

Torna in alto Andare in basso

Re: I cloni del technics

Messaggio Da Blixa il Dom 28 Giu 2015 - 12:00

@valterneri ha scritto:
Quella che un giradischi da DJ non sia molto adatto all'uso Hi-Fi
è una credenza sbagliata.
.

Parole sante.
avatar
Blixa
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 14.08.14
Numero di messaggi : 435
Provincia (Città) : alessandria
Impianto : Pazienza e tolleranza finita da anni.

Torna in alto Andare in basso

Re: I cloni del technics

Messaggio Da valterneri il Mer 1 Lug 2015 - 1:18

Anche VOXOA "produce" 4 giradischi:

T30 e T50 a cinghia (149 e 299 euro di listino)
T60 e T80 a trazione diretta (349 - 549 euro di listino)





avatar
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 4029
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Torna in alto Andare in basso

Re: I cloni del technics

Messaggio Da rferrinid il Mer 1 Lug 2015 - 9:22

@valterneri ha scritto:Anche VOXOA "produce" 4 giradischi:

T30 e T50 a cinghia (149 e 299 euro di listino)
T60 e T80 a trazione diretta (349 - 549 euro di listino)






Non conoscevo questa marca , d'altronde sono tante le cose che devo ancora imparare !
Provengono anche questi dalla stessa fabbrica cinese dove si assemblano tutti i vati cloni ?
avatar
rferrinid
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.11.11
Numero di messaggi : 1645
Località :
Occupazione/Hobby :
Provincia (Città) : il cielo è sempre più blues
Impianto :
Spoiler:


1° Impianto
Dac Ess9018
Beyerdynamic DT990Pro
Docet 10/d
2° impianto (analogico)
Rega Rp2 - Grado Gold
Rotel ra 10
Wharfedale Diamond 220
lettore dvd philips
Fiio d3
in parcheggio:
Tpa 3116



Torna in alto Andare in basso

Re: I cloni del technics

Messaggio Da Leonny il Mer 8 Lug 2015 - 19:32

Finalmente mi è arrivato l'Audio tecnicha lp 120 rispetto al mio precedente giradischi è come essere passato dalla ruota in pietra alla ruota in lega d'acciaio, ho bisogno di qualche consiglio sul come regolarlo al meglio visto che tali informazioni latitano sul libretto di istruzioni, altezza del Braccio contrappeso ed il peso sopratutto per i dischi da 78 giri.
Grazie per l'aiuto

Leonny
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 27.06.15
Numero di messaggi : 9
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Audio technica 120 testina Shure M92E amplificatore: Denon PMA-520AE Casse: Klipisch RB41 Network di rete Pioneer N30
Dac: CambrigeAudio Magic DaC plus.

Torna in alto Andare in basso

Re: I cloni del technics

Messaggio Da valterneri il Mer 8 Lug 2015 - 22:12

@Leonny ha scritto:altezza del Braccio - contrappeso - peso per 78 giri
Se c'è l'Audio-Technica AT-95E:
regola l'altezza del braccio per far si che quando la puntina legge con 2 grammi
la sua parte verde di sotto sia parallela al disco,
oppure: che il tubo del braccio sia parallelo al disco.
Se le due cose non coincidono devi prediligere che sia parallelo
il sotto della puntina.

Overhang: t'arrangi!

Peso per 33 giri: 2 grammi, se sperimentalmente preferisci 2,2 o 2,4 Ok.

Peso per 78 giri: VIETATO far tracciare a quella puntina i dischi 78 giri!
occorre una puntina specifica con raggio di curvatura adeguato,
altrimenti rovini disco, puntina e leggi la polvere.

Shure M78S
Ortofon OM78
Grado 78 o Grado 78E
Audio-Technica AT-mono3 / SP 78
avatar
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 4029
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Torna in alto Andare in basso

Re: I cloni del technics

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum