T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Spotify e vendite CD: avete cambiato abitudini?

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

Re: Spotify e vendite CD: avete cambiato abitudini?

Messaggio Da demigod il Gio 3 Ott 2013 - 16:10

@dmnet75 ha scritto:(su youtube le canzoni piu' ascoltate hanno tutte secondi e secondi di pubblicita').
Se usi Firefox e installi addon https://addons.mozilla.org/en-US/firefox/addon/adblock-plus/ sparisce il disturbo della pubblicità sul tubo (e sul resto dei siti Laughing )
avatar
demigod
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 28.03.11
Numero di messaggi : 128
Località : Granducato di Toscana
Occupazione/Hobby : Ex triste informatico
Provincia (Città) : Silent Hill
Impianto : Generatore Randomico di Distorsioni

Torna in alto Andare in basso

Re: Spotify e vendite CD: avete cambiato abitudini?

Messaggio Da nicolalucchetta il Gio 3 Ott 2013 - 16:24

l'unica cosa è che un cd al day one, o comunque nei primi mesi, lo compro molto più raramente. molto più spesso aspetto qualche mese che scenda il suo prezzo.

cd "di catalogo" mi butto sugli usati di amazon UK marketplace, dove spesso si spuntano grandi offerte (anche certe rarità o stampe particolari a 4e spediti).


ah, di spotify ho l'abbonamento da 4,99€/mese e, dal basso del mio impianto (mediocre), la qualità mi pare anche più che decorosa.

nicolalucchetta
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 03.10.13
Numero di messaggi : 6
Località : Miane (TV)
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Re: Spotify e vendite CD: avete cambiato abitudini?

Messaggio Da Switters il Gio 3 Ott 2013 - 16:37

@Vella ha scritto:sacrificio (che deriva da sacro)
Divagazione etimologica (se ben ricordo): sacrificio deriva da sacrum facere = "rendere sacro"

Switters
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 24.02.11
Numero di messaggi : 5072
Località : Milano
Provincia (Città) : Milano
Impianto : solo stereo, non HiFi...


Torna in alto Andare in basso

Re: Spotify e vendite CD: avete cambiato abitudini?

Messaggio Da AlchimistaDigitale il Ven 4 Ott 2013 - 12:24

Il problema maggiore per me è lo spazio... tra un po' non saprò più dove metter i cd :-)

Tra l'altro, ora sto notando che per esempio iTunes è sempre molto più caro degli altri a vendere musica, poi viene Amazon che come al solito ha prezzi bassi rispetto ad iTunes e poi c'è la soluzione dell'affitto della musica... ergo Spotify.


AlchimistaDigitale
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 26.01.13
Numero di messaggi : 347
Località : Torino
Impianto : In Costruzione

Torna in alto Andare in basso

Re: Spotify e vendite CD: avete cambiato abitudini?

Messaggio Da fedcas il Mar 15 Ott 2013 - 17:43

@giovaneskywalker ha scritto:
E poi alla fine è un noleggio e non resta niente. Cioè: se io investo 10€ al mese per 10 anni in dischi alla fine lascio una collezione che racconta una storia. Se spendo 10€ al mese su Spotfy cosa mi ritrovo quando vado in pensione? Una password di un sito che ormai è chiuso? Preferisco pensare che avrò il tempo di riascoltare tutti gli album che hanno segnato la mia vita, dalla gioventù in poi.
da questo punto di vista per me non cambia moltissimo: mantengo comunque la mia collezione, solo che anzichè su una mensola sono in una cartella. Indipendentemente da dove ascolto qualcosa, se mi piace vado a informarmi sul gruppo e mi scarico uno o due album che metto in una cartella temporanea di album da ascoltare meglio, se continua a piacermi poi finisce nella mia collezione (dopo essere stato sistemato, taggato per bene, rinominato coerentemente con gli altri, aggiunto l'immagine della copertina ecc... una cosa che voglio fare adesso è taggare tutti gli album per paese di provenienza, perchè amo viaggiare e in molti casi la musica riflette molto gli aspetti culturali e in generale ambientali... per esempio ultimamente sto ascoltando molti artisti norvegesi e islandesi, sarebbe comodo poterli filtrare tutti per nazione quando cerco qualcosa e non mi ricordo un nome perchè i nomi si dimenticano più facilmente, il paese o la lingua no)
avatar
fedcas
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 09.01.10
Numero di messaggi : 140
Località : Lucca
Impianto : Ampli: Sure TA2024C, Scythe Kama Bay Amp
Diffusori: Scythe Kro Craft Speaker, Empire R-1000
Cavi: DIY
Sorgente: ESI Prodigy X-Fi NRG

Torna in alto Andare in basso

Re: Spotify e vendite CD: avete cambiato abitudini?

Messaggio Da rferrinid il Lun 15 Dic 2014 - 14:02

@emmeci ha scritto:
@AlchimistaDigitale ha scritto:Stazioni tipo? :-)
Mmm Purtroppo con le Radio in Italia siamo ancora molto legati alle città od al massimo al regionalismo. Network tipo Virgin Radio riesco ad ascoltarli solo per poco tempo, troppo ripetitivi e decisamente troppo mainstream.
http://www.radiorock.it/
Questa è di Roma e province limitrofe, la puoi però ascoltare anche in streaming.
Poi questa: Radio Popolare Roma 103.3 fm
In particolare per ascoltare il grande Princefaster, al secolo "Sandrino"
http://www.princefaster.it/
Qualcosa di interessante la si becca anche sulla RAI...Cool 
Ciao Mauro

radio rai2 - popcorner , un programma musicalmente molto valido , in onda sabato e domenica dalle 19,50 fino alle 21,00
avatar
rferrinid
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.11.11
Numero di messaggi : 1645
Località :
Occupazione/Hobby :
Provincia (Città) : il cielo è sempre più blues
Impianto :
Spoiler:


1° Impianto
Dac Ess9018
Beyerdynamic DT990Pro
Docet 10/d
2° impianto (analogico)
Rega Rp2 - Grado Gold
Rotel ra 10
Wharfedale Diamond 220
lettore dvd philips
Fiio d3
in parcheggio:
Tpa 3116



Torna in alto Andare in basso

Re: Spotify e vendite CD: avete cambiato abitudini?

Messaggio Da recidivo il Mer 29 Nov 2017 - 15:11

Ho riesumato questa discussione del 2013 che ho trovato con una ricerca.

Orbene... e dopo 4 anni, come la pensate?

Io ascolto molta musica, ed uso Spotify da circa un annetto, in ufficio, in auto, in casa, in vacanza, in... dappertutto. E devo dire che ha cambiato profondamente le mie abitudini. Anche perchè lo ascolto con impianti di buona qualità ed il risultato mi soddisfa appieno.

Comunque, all'inizio appena scovavo qualche gruppo mi andavo a comprare/scaricare gli album, MP3 o FLAC a seconda di quel che trovavo. Ora però, non compro album da un bel po', e volendo, ne avrei tantissimi da prendere. Ma nel frattempo che ci ragiono, con Spotify scovo qualcosa di nuovo e si ripropone la questione.

E' una faccenda di principio. Oltre che di €€€

Scopro ottima musica, sopratutto con le radio e se volessi, dovrei prendere un album al giorno.

Con la scoperta della liquida avevo già molto limitato l'acquisto dei CD, e con Spotify mi sa che andrà a finire che non comprerò più album...
avatar
recidivo
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 24.02.15
Numero di messaggi : 88
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Troppa roba per elencarla qui ;-)

Torna in alto Andare in basso

Re: Spotify e vendite CD: avete cambiato abitudini?

Messaggio Da giucam61 il Mer 29 Nov 2017 - 15:59

@recidivo ha scritto:Ho riesumato questa discussione del 2013 che ho trovato con una ricerca.

Orbene... e dopo 4 anni, come la pensate?

Io ascolto molta musica, ed uso Spotify da circa un annetto, in ufficio, in auto, in casa, in vacanza, in... dappertutto. E devo dire che ha cambiato profondamente le mie abitudini. Anche perchè lo ascolto con impianti di buona qualità ed il risultato mi soddisfa appieno.

Comunque, all'inizio appena scovavo qualche gruppo mi andavo a comprare/scaricare gli album, MP3 o FLAC a seconda di quel che trovavo. Ora però, non compro album da un bel po', e volendo, ne avrei tantissimi da prendere. Ma nel frattempo che ci ragiono, con Spotify scovo qualcosa di nuovo e si ripropone la questione.

E' una faccenda di principio. Oltre che di €€€

Scopro ottima musica, sopratutto con le radio e se volessi, dovrei prendere un album al giorno.

Con la scoperta della liquida avevo già molto limitato l'acquisto dei CD, e con Spotify mi sa che andrà a finire che non comprerò più album...

Quoto
...anche se la qualità...
avatar
giucam61
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 7271
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Provincia (Città) : verona
Impianto : .

Torna in alto Andare in basso

Re: Spotify e vendite CD: avete cambiato abitudini?

Messaggio Da ftalien77 il Mer 29 Nov 2017 - 16:32

A me ancora piace possedere la musica, mi sembra di avere un rapporto più profondo con essa, però sono quasi sempre abbonato a qualcosa, Spotify, Deezer, Tidal a seconda delle offerte.

Quelle piattaforme sono oro puro per scoprire musica ed accrescere la propria cultura, ad un prezzo molto, molto ridotto e con una qualità che non sarà quella dei CD, ma va benone.

Certamente ora compro assai meno, e non di rado compro in digitale, ma saltuariamente compro ancora.

ftalien77
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 19.04.14
Numero di messaggi : 951
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Due orecchie.

Torna in alto Andare in basso

Re: Spotify e vendite CD: avete cambiato abitudini?

Messaggio Da sportyerre il Mer 29 Nov 2017 - 17:02

Uso Spotify e Deezer free, specialmente in ufficio come musica di sottofondo e come strumento di selezione prima di acquistare.
Mi ha fatto scoprire musica che non conoscevo e da quando lo uso compro dischi più di prima.
Alla fine dei conti è la nuova FM, ma senza chiacchiere; per quelle c'è ancora l'FM e le webradio che sono gratis
avatar
sportyerre
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.02.11
Numero di messaggi : 2671
Località : Milano
Occupazione/Hobby : R&D
Provincia (Città) : MI
Impianto : 230V Enel, Cotton fioc, Cyrus II + PSX, Pioneer BDP450, Thorens 166 BC +Cyrus Arm + Sumiko pearl, Cambridge Audio dacmagic 100 , DAC707 Superpro, Chromecast Audio, Teac TH380 Velodyne CHT8, Cambridge Audio MinX11 e 2 scatole da scarpe autocostruite con scarti trovati in casa
Rega Ear MKII, Teac Ha-P50; Philips Fidelio X2, Sennheiser HD545 reference, Sennheiser MM450X, Grado SR60e, Fostex T50RP MK3 e un cassetto pieno di KZ e Xiaomi

Torna in alto Andare in basso

Re: Spotify e vendite CD: avete cambiato abitudini?

Messaggio Da nerone il Mer 29 Nov 2017 - 17:59

Sono più di 2 anni che uso Spotify premium con grande soddisfazione, la versione free purtroppo  non mi piace come si sente.
Ho usato Tidal ed è un altro pianeta ma per me è molto caro.
Per l'FM sono stato sempre contrario per le continue pubblicità e anche perché non mi piaceva quel fruscio che si  sentiva, ma da quando ho preso il receveir Grundig ho riscoperto l'FM, sembra di ascoltare un CD

nerone
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.05.15
Numero di messaggi : 2084
Località : ...
Provincia (Città) : ...
Impianto :
...

Torna in alto Andare in basso

Re: Spotify e vendite CD: avete cambiato abitudini?

Messaggio Da TODD 80 il Ven 9 Mar 2018 - 19:50

ho iniziato a usare spotify poche settimane fa, al di la della qualità (tanto la sento solo sul portatile, non collegato all'impianto, diciamo come sottofondo e basta) credo di non aver ancora capito a utilizzarla al meglio. ad esempio se io cerco una radio con n genere musicale, mi accorgo che alla fine mi fa girare i pezzi di un numero piuttosto limitato di artisti, per farla breve, dopo poco ti ripassa le stesse cose.
io invece speravo di conoscere nuovi nomi, proprio per poterli poi acquistare su cd in seguito.

voi cosa mi consigliate? se sono stato poco chiaro vi posso fare qualche esempio.
avatar
TODD 80
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 18.12.16
Numero di messaggi : 341
Provincia (Città) : gr
Impianto : lettore LG dp542h, diffusori Q acoustics 3020.

ampli: Alientek D8 xmos

Torna in alto Andare in basso

Re: Spotify e vendite CD: avete cambiato abitudini?

Messaggio Da lello64 il Ven 9 Mar 2018 - 20:13

ho l'impressione che un certo tipo di automatismi, e la creazione di una radio è tra quelli, ha bisogno di conoscerti prima di funzionare bene
deve passare del tempo, il sistema deve ancora capire cosa ti piace
avatar
lello64
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 9746
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Re: Spotify e vendite CD: avete cambiato abitudini?

Messaggio Da TODD 80 il Ven 9 Mar 2018 - 21:31

possibile, fino a ora l'ho tenuto solo per alcuni spezzoni tipo un quarto d'ora/venti minuti, mai a lungo.
avatar
TODD 80
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 18.12.16
Numero di messaggi : 341
Provincia (Città) : gr
Impianto : lettore LG dp542h, diffusori Q acoustics 3020.

ampli: Alientek D8 xmos

Torna in alto Andare in basso

Re: Spotify e vendite CD: avete cambiato abitudini?

Messaggio Da homesick il Sab 10 Mar 2018 - 11:06

forse Lello voleva intendere che devi cercartela tu la musica che vuoi ascoltare e alla lunga le radio di spotify si aggiustano sui tuoi gusti .
io uso Tidal anche se da poco e funziona più o meno così anche se più che buttarmi sulle sue web radio o playlist preconfezionate , scelgo tra gli album "che mi potrebbero interessare" scegliendo a pelle la copertina o il nome che mi ispira.
per il resto continuo a comprare dischi , in vinile , anzi sto aspettando per uscire in centro e fermi un giretto in quei due tre negozi di fiducia.
avatar
homesick
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 18.04.11
Numero di messaggi : 2593
Località : bologna
Occupazione/Hobby : il mondo dei pacchi
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Lettore Marantz cd6003
Liquida:Starting point system dac 3
Pre phono Schiit Mani
Lenco L78
Fleawatt tp3116
Perraux e160i
JBL L90
Sub Magnat Ms 201A
Cuffie Sennheiser Hd600
Cuffie Focal Spirit One


Torna in alto Andare in basso

Re: Spotify e vendite CD: avete cambiato abitudini?

Messaggio Da lello64 il Sab 10 Mar 2018 - 11:38

@homesick ha scritto:forse Lello voleva intendere che devi cercartela tu la musica che vuoi ascoltare e alla lunga le radio di spotify si aggiustano sui tuoi gusti .

si certo, non conta il tempo passato ad ascoltare in assoluto ma il numero di artisti e i generi esplorati
avatar
lello64
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 9746
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Re: Spotify e vendite CD: avete cambiato abitudini?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum