T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

come capire la REALE qualità audio della musica liquida

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Andare in basso

come capire la REALE qualità audio della musica liquida - Pagina 3 Empty Re: come capire la REALE qualità audio della musica liquida

Messaggio Da fritznet il Ven 16 Mag 2014 - 17:41

@fritznet ha scritto:
@Nadir81 ha scritto:Intendi enfasi nelle alte frequenze?


Secondo me dipende dal mastering, e dal fatto che non si è usato il master originale, ma copie che successivamente sono state un po' "colorite".
Il vinile che hai testato è un'original pressing o una ristampa?
Dimmi che software usi per quel test.



Si
Quello che temevo, agli ing. che fanno remastering consiglierei l'obbligo della lettura della Carta del Restauro  Punishment 
E' una ristampa e remastered pure, è Disraeli Gears dei Cream  I love you 

Uso Baudline, un ottimo analizzatore multiuso, funziona su linux e mac, purtroppo la scala delle frequenze è lineare e non logaritmica, la funzione logF dovrebbe essere implementata nella prossima versione, che spero esca presto
fritznet
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 9977
Località : Grønlænd
Occupazione/Hobby : morto che pialla
Provincia (Città) : querceto
Impianto : lol-fi


Torna in alto Andare in basso

come capire la REALE qualità audio della musica liquida - Pagina 3 Empty Re: come capire la REALE qualità audio della musica liquida

Messaggio Da Nadir81 il Ven 16 Mag 2014 - 17:47

Io lascerei perdere le ristampe più o meno recenti....piuttosto buttati su prime stampe tedesche e olandesi (di dischi UK e USA), perché generalmente non hanno assolutamente nulla da invidiare agli originali, e costano molto meno.
Le japan pressing d'epoca hanno solo questo difetto che sono leggermente bright, altrimenti come vinili sono ultrasilenziosi.
Nadir81
Nadir81
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.05.14
Numero di messaggi : 1892
Provincia (Città) : Via Lattea
Impianto : WTFPLAY su Notebook HP 8GB RAM
Scheda Audio: Topping D50 (Dual Sabre + XMOS XU208)
Cavo Usb: Pangea Premiere XL a Y (alimentazione e dati separati).
Speakers: Super Hi-Fi Box 650 Professional (1978)
Cavi di segnale: Ramm Audio Elite 7
Amp diffusori: Grundig V30 (1983)
Secondo amplificatore: Breeze Audio TPA3116 (2 x 55 W) +
alimentatore lineare Alpha Elettronica (20 V);
------------------------------------------------------------------
Amp cuffia: Lake People G100 Final Edition
Cuffie:
1) Sennheiser HD600 ricablata con cavo Oyaide hpc-63hdx v2
2) Alessandro MS1i con bowls pads + tape mod.


Torna in alto Andare in basso

come capire la REALE qualità audio della musica liquida - Pagina 3 Empty Re: come capire la REALE qualità audio della musica liquida

Messaggio Da fritznet il Ven 16 Mag 2014 - 18:00

@Nadir81 ha scritto:Io lascerei perdere le ristampe più o meno recenti....piuttosto buttati su prime stampe tedesche e olandesi (di dischi UK e USA), perché generalmente non hanno assolutamente nulla da invidiare agli originali, e costano molto meno.
Le japan pressing d'epoca hanno solo questo difetto che sono leggermente bright, altrimenti come vinili sono ultrasilenziosi.

questa è una ristampa su vinile 180 gr, vista nuova a 13 € su amazon, m'è partito un click Laughing 


già in partenza non è un disco molto audiofilo, ma è un disco a cui sono affezionato, ho preferito ricomprarlo in LP anche per la bellissima coipertina
fritznet
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 9977
Località : Grønlænd
Occupazione/Hobby : morto che pialla
Provincia (Città) : querceto
Impianto : lol-fi


Torna in alto Andare in basso

come capire la REALE qualità audio della musica liquida - Pagina 3 Empty Re: come capire la REALE qualità audio della musica liquida

Messaggio Da mako il Ven 16 Mag 2014 - 18:37

Friznet, grazie della prova, questo la dice lunga su qualità udibile e analisi tecnica del brano ascoltato...
Per i miei standard il secondo brano che ti ho passato è un ottima registrazione...certo che un ottima registrazione compressa è sempre meglio di una pessima ad alta definizione
mako
mako
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 23.10.13
Numero di messaggi : 705
Provincia (Città) : L'Alguer
Impianto : si riparte da zero

Torna in alto Andare in basso

come capire la REALE qualità audio della musica liquida - Pagina 3 Empty Re: come capire la REALE qualità audio della musica liquida

Messaggio Da fritznet il Ven 16 Mag 2014 - 19:02

E' stato un piacere  Smile .

Come tutti, alla fine la musica la ascolto con le orecchie, le misure non sono tutto, anzi...


Però quando sentiamo "qualcosa che non va", usare qualche strumento di misura (anche in modo decisamente poco scientifico come faccio io, viste le mie lacune in matematica e fisica  Hehe ) può aiutarci ad "aprire le orecchie" e, a volte, anche  darci  delle risposte.

Inoltre, lo confesso, a  volte giocare con questo tipo di strumenti mi dà lo stesso tipo di divertimento che alcuni forse provano nel cambiare i cavi  Hehe
fritznet
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 9977
Località : Grønlænd
Occupazione/Hobby : morto che pialla
Provincia (Città) : querceto
Impianto : lol-fi


Torna in alto Andare in basso

come capire la REALE qualità audio della musica liquida - Pagina 3 Empty Re: come capire la REALE qualità audio della musica liquida

Messaggio Da Nadir81 il Sab 17 Mag 2014 - 1:22

@chopper77 ha scritto:...mi unisco al post...

mi hanno passato degli album degli album degli IRON MAIDEN in flac 24bit 96 flac vinyl ...sto vinyl mi fa  pensare che siano stati presi direttamente da LP in buon conversione...infatti non sono male,ma non si sente il minimo scricchiolio...ma solo sensazione di distorsione...sopratutto alle ultime tracce di ogni facciata!!!



Questa mi era sfuggita...
Allora, la distorsione di fine lato è tipica del cosiddetto mistracking (cattivo tracciamento), o può essere sintomo di danno alla testina, o ancora i dischi sono stati ascoltati tantissimo e con degli aratri di puntina che hanno squarciato i solchi più interni.
Praticamente più ci si avvicina al centro del disco, e più diventa difficoltoso tracciare bene.
Ci sono testine dall'ottima tracciabilità, altre meno abili che tendono a distorcere.
Tempo fa avevo mandato a far rippare diversi vinili (Goodbye Yellow Brick Road di Elton John, e molti altri, presi da un unico venditore).
Beh, a fine lato distorcevano di brutto.
Con delle copie Mint dello stesso disco e della stessa pressing, invece, non c'era distorsione: il problema era del disco, che aveva i solchi interni danneggiati.
Ma, ripeto, può essere colpa anche di una micro-lesione sulla puntina, o di una testina non proprio maestra nel tracciare, o di pressing fatte senza troppa cura.
Nadir81
Nadir81
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.05.14
Numero di messaggi : 1892
Provincia (Città) : Via Lattea
Impianto : WTFPLAY su Notebook HP 8GB RAM
Scheda Audio: Topping D50 (Dual Sabre + XMOS XU208)
Cavo Usb: Pangea Premiere XL a Y (alimentazione e dati separati).
Speakers: Super Hi-Fi Box 650 Professional (1978)
Cavi di segnale: Ramm Audio Elite 7
Amp diffusori: Grundig V30 (1983)
Secondo amplificatore: Breeze Audio TPA3116 (2 x 55 W) +
alimentatore lineare Alpha Elettronica (20 V);
------------------------------------------------------------------
Amp cuffia: Lake People G100 Final Edition
Cuffie:
1) Sennheiser HD600 ricablata con cavo Oyaide hpc-63hdx v2
2) Alessandro MS1i con bowls pads + tape mod.


Torna in alto Andare in basso

come capire la REALE qualità audio della musica liquida - Pagina 3 Empty Re: come capire la REALE qualità audio della musica liquida

Messaggio Da azzurro il Gio 19 Giu 2014 - 15:09

@Nadir81 ha scritto:
@Marco Ravich ha scritto:

Se proprio volete digitalizzare i vinili, tenetevili "AS IS" con fruscii e pops.

Io elimino i click uno per uno, con ascolto in cuffia e contemporanea analisi dello spettro  senza usare filtri.
Semplicemente si ascolta, si incontra il click, si ferma, si seleziona un 'frame' corrispondente a circa 1/1000 di secondo e il click sparisce tramite interpolazione.
Certo può andar via da una 10ina di ore a disco (ad esempio nel caso dei vinili giapponesi, molto silenziosi e puliti) fino a alle 100-150 ore(se il disco ha qualche click in più, o ci sono molte parti 'tranquille'), ma ne val la pena.
Con vinili sotto il VG ++ non conviene lavorare, servono copie in buono stato.

anche io zummo la sezione "incriminata" e taglio... solo in alcuni casi uso izotope RX3, quando il vinile fa pena soprattutto se comprato di seconda mano... e ho notato che i 7'' (alcuni che possiedo) sono stati trattati malissimo e anche a lavarli non si salvano... e allora passo a izotope che è una manna dal cielo!!!
azzurro
azzurro
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 11.12.13
Numero di messaggi : 71
Provincia (Città) : parma
Impianto : Pro-Ject Debut Carbon III
Grado Prestige Gold1
Pro-Ject Phono Box MM

Torna in alto Andare in basso

come capire la REALE qualità audio della musica liquida - Pagina 3 Empty Re: come capire la REALE qualità audio della musica liquida

Messaggio Da Nadir81 il Gio 19 Giu 2014 - 15:19

@azzurro ha scritto:
@Nadir81 ha scritto:

Io elimino i click uno per uno, con ascolto in cuffia e contemporanea analisi dello spettro  senza usare filtri.
Semplicemente si ascolta, si incontra il click, si ferma, si seleziona un 'frame' corrispondente a circa 1/1000 di secondo e il click sparisce tramite interpolazione.
Certo può andar via da una 10ina di ore a disco (ad esempio nel caso dei vinili giapponesi, molto silenziosi e puliti) fino a alle 100-150 ore(se il disco ha qualche click in più, o ci sono molte parti 'tranquille'), ma ne val la pena.
Con vinili sotto il VG ++ non conviene lavorare, servono copie in buono stato.

anche io zummo la sezione "incriminata" e taglio... solo in alcuni casi uso izotope RX3, quando il vinile fa pena soprattutto se comprato di seconda mano... e ho notato che i 7'' (alcuni che possiedo) sono stati trattati malissimo e anche a lavarli non si salvano... e allora passo a izotope che è una manna dal cielo!!!

Io il declick manuale lo faccio con Izotope, avevo scritto una guida:

https://www.tforumhifi.com/t43865-tutorial-guida-al-declick-manuale?highlight=guida

Trovare dei 7'' che siano davvero Mint nel suono sembra essere davvero dura
Nadir81
Nadir81
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.05.14
Numero di messaggi : 1892
Provincia (Città) : Via Lattea
Impianto : WTFPLAY su Notebook HP 8GB RAM
Scheda Audio: Topping D50 (Dual Sabre + XMOS XU208)
Cavo Usb: Pangea Premiere XL a Y (alimentazione e dati separati).
Speakers: Super Hi-Fi Box 650 Professional (1978)
Cavi di segnale: Ramm Audio Elite 7
Amp diffusori: Grundig V30 (1983)
Secondo amplificatore: Breeze Audio TPA3116 (2 x 55 W) +
alimentatore lineare Alpha Elettronica (20 V);
------------------------------------------------------------------
Amp cuffia: Lake People G100 Final Edition
Cuffie:
1) Sennheiser HD600 ricablata con cavo Oyaide hpc-63hdx v2
2) Alessandro MS1i con bowls pads + tape mod.


Torna in alto Andare in basso

come capire la REALE qualità audio della musica liquida - Pagina 3 Empty Re: come capire la REALE qualità audio della musica liquida

Messaggio Da riccardo11 il Dom 29 Dic 2019 - 19:36

Con le orecchie oppure una volta scaricata vai sul download e metti la freccetta del mouse sull'icona del brano, ti da la dimensione in Mb circa 100/110 megabyte per 4 minuti di musica vuol dire che è campionata a 24/192 poi clicchi col tasto destro del mouse sull'icona del brano e vai su proprietà, poi vai su dettagli e vedi la velocità in bit che corrisponde a circa 2800/2900 Kbps
Questi sono i riferimenti per capire se è di buona qualità.

riccardo11
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 29.12.19
Numero di messaggi : 2
Provincia (Città) : roma
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

come capire la REALE qualità audio della musica liquida - Pagina 3 Empty Re: come capire la REALE qualità audio della musica liquida

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum