T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

La verità assoluta sui cavi... forse

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

La verità assoluta sui cavi... forse

Messaggio Da Silver Black il Sab 25 Mag 2013 - 2:54

Approfondito documento su studi scientifici a proposito dei cavi in ambito HiFi:
http://dspace.mit.edu/bitstream/handle/1721.1/46225/41567257.pdf

Se non avete tempo e volete un riassunto, ecco le conclusioni:

The measurements conducted on the cables, aside from the noise and THD+N tests, failed to conclude anything as to why some cables allegedly sound better than others.
The THD+N and noise tests gave one remotely possible explanation as to why some cables might sound better, but it failed to give any correlation between price and performance or construction and performance.
Therefore, it is the basic conclusion of this research that cable quality is of very little consequence in audio systems.

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15658
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Sviluppatore software - Istruttore di Muay Thai - Personal Trainer
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità assoluta sui cavi... forse

Messaggio Da donluca il Sab 25 Mag 2013 - 3:24

Ma tanto il problema è che finchè la gente continuerà a VOLER SENTIRE differenze tra un cavo e un altro... non c'è misurazione o trattato scientifico che tenga.

Se alle orecchie di una persona quel cavo suona meglio, per quella persona suonerà meglio, non puoi farci nulla.
Puoi cambiarglielo di nascosto, senza che lui se ne accorga e continuerà ad ascoltarlo come se fosse il suo nuovo cavo convinto che si senta meglio.

Accettiamo questa realtà e andiamo oltre.
avatar
donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3753
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bap.theclassicgamer.net

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità assoluta sui cavi... forse

Messaggio Da Silver Black il Sab 25 Mag 2013 - 3:33

@donluca ha scritto:Ma tanto il problema è che finchè la gente continuerà a VOLER SENTIRE differenze tra un cavo e un altro... non c'è misurazione o trattato scientifico che tenga.

Questo è sicuro. D'altronde si ascolta col cervello: se quest'organo ci dice che sentiamo in un modo non possiamo che fidarci di lui. Se si modifica la percezione del cervello, tramite autosuggestione o altro effetto psicologico o tramite una causa esterna, si modificherà anche la nostra esperienza uditiva.

Purtroppo (e per fortuna) gli esseri umani basano il 90% della propria percezione del mondo esterno (e successiva interazione con esso) tramite la vista e quindi gli altri sensi, come l'udito, sono estremamente meno precisi. Non ci sarà mai una sensazione uditiva oggettiva come invece lo è una visiva. E questo causa tutte le lotte tra audiofili! E anche il prezzo esorbitante di certi componenti hifi, tra cui i cavi...

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15658
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Sviluppatore software - Istruttore di Muay Thai - Personal Trainer
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità assoluta sui cavi... forse

Messaggio Da flovato il Sab 25 Mag 2013 - 10:36

@Silver Black ha scritto:
Therefore, it is the basic conclusion of this research that cable quality is of very little consequence in audio systems.

Che possa incidere in minima parte su questo non ci piove.
Sul fatto che le differenze ci siano anche in questo caso é impossibile negarlo basta una semplice prova che ognuno di noi puó fare, se vuole.

Altrimenti torniamo ai tempi di Galileo e vai di oscurantismo audiofilo.

Ma io mi domando perché non provate voi stessi invece di andar a cercare in rete.
Due orecchie le avete eppure vi rifiutate di usarle.

Venite a casa mia, portatevi i seguenti cavi:

- cavo diffusori
- cavo segnale
- cavo coassiale
- cavo usb
- cavo alimentazione

Mettete i vostri e poi io metto i miei.

Portatevi un'amico non audiofilo e vediamo cosa dice.

Se non sente alcuna differenza siete ospiti a cena nel famoso ristorante Alajmo.

Non presentatevi con i soliti giochini del menga tipo riconoscere quale cavo sta suonando altrimenti invece di farvi guidare due automobili e poi chiedervi quale va meglio vi faccio il test della marmitta.

Dovete riconoscere l'automobile dall'odore altrimenti significa che le due automobili sono uguali.

Un'ultima cosa, oggi ci sono le prove di qualifica al GP di Montecarlo.

Possiamo sicuramente affermare che le auto sono tutte uguali, in fondo ci sono pochi decimi di secondo di differenza.
Differenze che un normale automobilista non sarebbe mai in grado di apprezzare ma che nel caso di appassionati audiofili fanno una grande differenza.

Le sfumature, le differenze tra un cavo e l'altro possono cambiare la percezione e il piacere d'ascolto ma che vuoi farci, milioni di automobilisti, migliaia di audiofili.

Laughing
avatar
flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità assoluta sui cavi... forse

Messaggio Da adriano gaddari il Sab 25 Mag 2013 - 11:17

@flovato ha scritto:
@Silver Black ha scritto:
Therefore, it is the basic conclusion of this research that cable quality is of very little consequence in audio systems.

Che possa incidere in minima parte su questo non ci piove.
Sul fatto che le differenze ci siano anche in questo caso é impossibile negarlo basta una semplice prova che ognuno di noi puó fare, se vuole.

Altrimenti torniamo ai tempi di Galileo e vai di oscurantismo audiofilo.

Ma io mi domando perché non provate voi stessi invece di andar a cercare in rete.
Due orecchie le avete eppure vi rifiutate di usarle.

Venite a casa mia, portatevi i seguenti cavi:

- cavo diffusori
- cavo segnale
- cavo coassiale
- cavo usb
- cavo alimentazione

Mettete i vostri e poi io metto i miei.

Portatevi un'amico non audiofilo e vediamo cosa dice.

Se non sente alcuna differenza siete ospiti a cena nel famoso ristorante Alajmo.

Non presentatevi con i soliti giochini del menga tipo riconoscere quale cavo sta suonando altrimenti invece di farvi guidare due automobili e poi chiedervi quale va meglio vi faccio il test della marmitta.

Dovete riconoscere l'automobile dall'odore altrimenti significa che le due automobili sono uguali.

Un'ultima cosa, oggi ci sono le prove di qualifica al GP di Montecarlo.

Possiamo sicuramente affermare che le auto sono tutte uguali, in fondo ci sono pochi decimi di secondo di differenza.
Differenze che un normale automobilista non sarebbe mai in grado di apprezzare ma che nel caso di appassionati audiofili fanno una grande differenza.

Le sfumature, le differenze tra un cavo e l'altro possono cambiare la percezione e il piacere d'ascolto ma che vuoi farci, milioni di automobilisti, migliaia di audiofili.

Laughing
Ok

adriano gaddari
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 27.08.11
Numero di messaggi : 1265
Località : nuoro
Occupazione/Hobby : artigiano del vetro
Provincia (Città) : trasparente
Impianto : ANALOGICO -lenco l 78 se con plinto in vetro stratificato (avatar )-stanton 681 EE-goldring 2100
phono -- Graham Slee Amp 2 se
DIGITALE -- marantz cd 75II -macbook con audirvana 3 - m2tech
hiface two - Denafrips Ares dac

PRE--music first audio classic -- Itube di Ifi Audio FINALI--mono hypex ucd 180 hxl - trends 10.1
DIFFUSORI--Dipole glass by Gaddari , prog R39 Audiojam2 modificato
ALIMENTAZIONE-furutek ( linea dedicata + ciabatta autocostruita )-- SEGNALE- saec - monster cable - Van Den Hul- Ramm Elite- Rj 142 POTENZA- tellurium blue
CUFFIE-- akg q 701

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità assoluta sui cavi... forse

Messaggio Da sonic63 il Sab 25 Mag 2013 - 11:28

@donluca ha scritto:Ma tanto il problema è che finchè la gente continuerà a VOLER SENTIRE differenze tra un cavo e un altro... non c'è misurazione o trattato scientifico che tenga.

Se alle orecchie di una persona quel cavo suona meglio, per quella persona suonerà meglio, non puoi farci nulla.
Puoi cambiarglielo di nascosto, senza che lui se ne accorga e continuerà ad ascoltarlo come se fosse il suo nuovo cavo convinto che si senta meglio.

Accettiamo questa realtà e andiamo oltre.

Affermazioni sacrosante!!! Cool

Leggendo mi è venuto il mente il DAC che hai modificato, ricordo che per l'alimentazione hai usato un cavo enorme.
Allora dopo aver letto quello che hai scritto sopra mi vengono delle domande (naturalmente è solo una mia curiosità senza alcuna polemica):
Lo hai montato perchè sentivi che con quel cavo il dac suonava meglio ?
Lo hai montato perchè pensavi che teoricamente quel cavo sul tuo dac sarebbe andato meglio anche se non riuscivi a percepire differenze?
Lo hai montato perchè faceva figo e completava scenograficamente le tue modifiche?
Lo hai montato perchè avevi solo quello ?
Varie ed eventuali ?
Hello



sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5375
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità assoluta sui cavi... forse

Messaggio Da Switters il Sab 25 Mag 2013 - 12:56

@Silver Black ha scritto:Non ci sarà mai una sensazione uditiva oggettiva come invece lo è una visiva.

Nemmeno quella che tu chiami "percezione visiva" è oggettiva, anch'essa è influenzata della mente e quindi soggettiva. A questo proposito hanno fatto esperimenti in ambito universitario americano, in una facoltà di giurisprudenza, per dimostrare come diversi testimoni che assistono alla stessa scena ne danno descrizioni diverse e addirittura opposte a quanto avvenuto in realtà.
Di fatto qualunque percezione è soggettiva e filtrata dalla mente, quindi anche la nostra visione della realtà non può essere che soggettiva e illusoria; gli indù (solo per fare un esempio, perché è una conoscenza presente in pressoché tutte le culture, anche nel cristianesimo) da migliaia di anni chiamano questo stato illusorio Maya.

Switters
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 24.02.11
Numero di messaggi : 5072
Località : Milano
Provincia (Città) : Milano
Impianto : solo stereo, non HiFi...


Torna in alto Andare in basso

Re: La verità assoluta sui cavi... forse

Messaggio Da Barone Rosso il Sab 25 Mag 2013 - 12:59

@Silver Black ha scritto:Approfondito documento su studi scientifici a proposito dei cavi in ambito HiFi:
http://dspace.mit.edu/bitstream/handle/1721.1/46225/41567257.pdf

Se non avete tempo e volete un riassunto, ecco le conclusioni:

The measurements conducted on the cables, aside from the noise and THD+N tests, failed to conclude anything as to why some cables allegedly sound better than others.
The THD+N and noise tests gave one remotely possible explanation as to why some cables might sound better, but it failed to give any correlation between price and performance or construction and performance.
Therefore, it is the basic conclusion of this research that cable quality is of very little consequence in audio systems.

E ci voleva tutto questo per capirlo ......

_________________
Prima di accendere l'hifi leggete questo [autore: Diego Nardi]
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8036
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità assoluta sui cavi... forse

Messaggio Da Albert^ONE il Sab 25 Mag 2013 - 13:26

Hai aperto il vaso di Pandora! Laughing Laughing Laughing Laughing


Concordo ed aggiungo che le piccole differenze cambiano anche a seconda del diffusore che si usa Wink
avatar
Albert^ONE
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.10.10
Numero di messaggi : 5730
Località : Lanciano(ch) Abruzzo

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità assoluta sui cavi... forse

Messaggio Da Silver Black il Sab 25 Mag 2013 - 13:44

@Switters ha scritto:Nemmeno quella che tu chiami "percezione visiva" è oggettiva, anch'essa è influenzata della mente e quindi soggettiva. A questo proposito hanno fatto esperimenti in ambito universitario americano, in una facoltà di giurisprudenza, per dimostrare come diversi testimoni che assistono alla stessa scena ne danno descrizioni diverse e addirittura opposte a quanto avvenuto in realtà.
Di fatto qualunque percezione è soggettiva e filtrata dalla mente, quindi anche la nostra visione della realtà non può essere che soggettiva e illusoria; gli indù (solo per fare un esempio, perché è una conoscenza presente in pressoché tutte le culture, anche nel cristianesimo) da migliaia di anni chiamano questo stato illusorio Maya.

Stai andando nel filosofico, anche Kant si chiedeva se ciò che percepiamo coi nostri sensi è la vera realtà. Se poi parli di illusioni ottiche certo che persone diverse possono dare descrizioni diverse del fenomeno... Ma io sono molto più terra terra, io parlo del fatto che se mostri su una TV da 100" un'immagine in SD e una in FullHD chiunque ti dirà dove si vede meglio, senza possibilità che frasi altisonanti, come avviene in campo audiofilo, ti facciano pensare il contrario, condizionandoti psicologicamente.

Tornando i cavi: non è che, come dici tu Flovato, influiscono in minima parte sul suono, il punto è che la loro influenza, se sussiste, è davvero irrisoria.

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15658
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Sviluppatore software - Istruttore di Muay Thai - Personal Trainer
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità assoluta sui cavi... forse

Messaggio Da Hoogo il Sab 25 Mag 2013 - 14:19

@donluca ha scritto:Ma tanto il problema è che finchè la gente continuerà a VOLER SENTIRE differenze tra un cavo e un altro... non c'è misurazione o trattato scientifico che tenga.

Se alle orecchie di una persona quel cavo suona meglio, per quella persona suonerà meglio, non puoi farci nulla.
Puoi cambiarglielo di nascosto, senza che lui se ne accorga e continuerà ad ascoltarlo come se fosse il suo nuovo cavo convinto che si senta meglio.

Accettiamo questa realtà e andiamo oltre.
La morale è che diverso non significa ne meglio ne peggio ma solo diverso. Una verità universale.
avatar
Hoogo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 01.04.13
Numero di messaggi : 2199
Località : scarificata dalla miseria
Occupazione/Hobby : Musica Cinema Fotografia Informatica Comunicazione
Provincia (Città) : GE
Impianto : Non specificato | Desktop: SMSL SD 398 + SMSL SA 80 + SoundMAGIC HP100 + B&W685 () Wireworld Ultraviolet + Wireworld Luna 7 + MonsterCable XP-HP | Mobile: Sony A865 + Sony XBA3 + un'altra dozzina.

http://www.flickr.com/photos/giannimaselli/

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità assoluta sui cavi... forse

Messaggio Da cavicchi il Sab 25 Mag 2013 - 14:23

@Hoogo ha scritto:
@donluca ha scritto:Ma tanto il problema è che finchè la gente continuerà a VOLER SENTIRE differenze tra un cavo e un altro... non c'è misurazione o trattato scientifico che tenga.

Se alle orecchie di una persona quel cavo suona meglio, per quella persona suonerà meglio, non puoi farci nulla.
Puoi cambiarglielo di nascosto, senza che lui se ne accorga e continuerà ad ascoltarlo come se fosse il suo nuovo cavo convinto che si senta meglio.

Accettiamo questa realtà e andiamo oltre.
La morale è che diverso non significa ne meglio ne peggio ma solo diverso. Una verità universale.


concordo pienamente
avatar
cavicchi
Operatore Hi-Fi
Operatore Hi-Fi

Data d'iscrizione : 18.04.11
Numero di messaggi : 1349
Località : Sant'angelo di piove di sacco
Occupazione/Hobby : tiro a campà
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : Lettore cd :Musical Fidelity A3
DAC : Musical Fidelity TRIVISTA 21
Pre-Ampli : AudioSpace Line 1.1
Amplificazione : KRELL KSA-50
Diffusori : PEARL EVOLUTION BALLERINA 401/8 oppure BALLERINA 401/12

http://www.cavihifi.it

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità assoluta sui cavi... forse

Messaggio Da donluca il Sab 25 Mag 2013 - 14:42

@flovato ha scritto:Non presentatevi con i soliti giochini del menga tipo riconoscere quale cavo sta suonando altrimenti invece di farvi guidare due automobili e poi chiedervi quale va meglio vi faccio il test della marmitta.

https://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage&v=FawDPDy_4gE#t=104s

Hehe Hehe Hehe

@sonic63 ha scritto:Affermazioni sacrosante!!! Cool

Leggendo mi è venuto il mente il DAC che hai modificato, ricordo che per l'alimentazione hai usato un cavo enorme.
Allora dopo aver letto quello che hai scritto sopra mi vengono delle domande (naturalmente è solo una mia curiosità senza alcuna polemica):
Lo hai montato perchè sentivi che con quel cavo il dac suonava meglio ?
Lo hai montato perchè pensavi che teoricamente quel cavo sul tuo dac sarebbe andato meglio anche se non riuscivi a percepire differenze?
Lo hai montato perchè faceva figo e completava scenograficamente le tue modifiche?
Lo hai montato perchè avevi solo quello ?
Varie ed eventuali ?
Hello

Guarda la risposta stava già nel topic delle modifiche ed è che dovevo comprare dei componenti da un negozio e quello vendeva pure cavi d'alimentazione e prese shucko e ho preso il cavo che costava di meno, il problema è che non m'ero reso conto che la sezione era ENORME e soprattutto era duro come granite, infatti per riuscire a farlo girare bene non hai idea di quanto sono dovuto stare a "moderllarlo" a mano per farlo rimanere in posizione... tant'è che mentre stavo smadonnando nel montarlo stavo pensando di prenderne un altro ma ormai avevo preso quello e sinceramente non m'andava di prendere un altro cavo d'alimentazione che avevo in giro e sventrarlo, anche perchè poi con quel cavo enorme e durissimo probabilmente non c'avrei più fatto niente.

Vado un attimo a ripescare il topic così ti trovo pure la risposta.

EDIT: eccolo qua
@donluca ha scritto:Effettivamente il cavo d'alimentazione è bello grosso e, più che altro, è un pò troppo rigido per i miei gusti, ma vallo a capì... acquistando su internet, non avendo davanti il prodotto, non riesci mai a farti un'idea precisa. Sad

Mò ormai è tutto bello incollato e incastrato e sinceramente di sostituirlo non se ne parla proprio, ho appena pulito tutta camera mia, un lavoro mastodontico, e non ho intenzione di riprendere in mano il saldatore per almeno un mesetto Lol eyes shut

Da domani comincio il rodaggio (48 ore di fila), e poi inizio gli ascolti.

Buon 2012 a tutti voi! Very Happy
avatar
donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3753
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bap.theclassicgamer.net

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità assoluta sui cavi... forse

Messaggio Da flovato il Sab 25 Mag 2013 - 15:03

@Silver Black ha scritto:
Tornando i cavi: non è che, come dici tu Flovato, influiscono in minima parte sul suono, il punto è che la loro influenza, se sussiste, è davvero irrisoria.

Non vorrai mica dirmi che tu VEDI la differenza tra una macchina fotografica da 1 ml megapixel e 1.2 ml megapixel ?

Non vorrai mica dirmi che un VETRO di un' obiettivo fa la differenza ?

Ma daiiii un VETRO ?
Dove sono le prove chimiche ?
Se ti faccio vedere una stampa su carta Kodak tu la riconosci rispetto ad una su carta Fuji ?

Metti uno o due cucchiaini di zucchero ?

Ma noooo Orrified
Ti accorgi di pochi grammi di canna da zucchero ?
Ma come fai ?

Pensa che storia, tu metti lo zucchero, le papille gustative decifrano in mezzo a tutto quel nero e mandano in tempo reale delle informazioni al cervello il quale decifra e capisce la differenza.

Ma che sei un'alieno ?

Ma smettiamo co sta farsa, sempre la solita storia e poi tu caro Silver Black NON SEI un appassionato di alta fedeltá, almeno tu non fare disinformazione.

Hai provato si o no ?
Se non hai provato non puoi continuare a dare giudizi sulla base di pregiudizi, io non mi permetterei di scrivere di ottiche e corpi macchina senza un minimo di esperienza.



avatar
flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità assoluta sui cavi... forse

Messaggio Da donluca il Sab 25 Mag 2013 - 15:13

Una precisione sull'articolo: si parla SOLO di cavi di interconnessione, non si parla di cavi USB, SPDIF o di alimentazione... giusto per precisare!
avatar
donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3753
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bap.theclassicgamer.net

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità assoluta sui cavi... forse

Messaggio Da Switters il Sab 25 Mag 2013 - 15:17

@Silver Black ha scritto:Stai andando nel filosofico

Il "filosofico", inteso come speculazioni più o meno slegate dalla realtà e che lasciano il tempo che trovano, ti assicuro che non rientra affatto nei miei interessi.

Se poi parli di illusioni ottiche certo che persone diverse possono dare descrizioni diverse del fenomeno...

Non parlo di illusioni ottiche ma di una rappresentazione di un delitto (un'aggressione, se ben ricordo) fatta davanti a decine di testimoni a cui è stato poi chiesto di ricostruire i fatti. Molti nella loro ricostruzione hanno addirittura invertito le parti di vittima e aggressore.

Switters
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 24.02.11
Numero di messaggi : 5072
Località : Milano
Provincia (Città) : Milano
Impianto : solo stereo, non HiFi...


Torna in alto Andare in basso

Re: La verità assoluta sui cavi... forse

Messaggio Da Hoogo il Sab 25 Mag 2013 - 15:43

@Switters ha scritto:
@Silver Black ha scritto:Non ci sarà mai una sensazione uditiva oggettiva come invece lo è una visiva.

Nemmeno quella che tu chiami "percezione visiva" è oggettiva, anch'essa è influenzata della mente e quindi soggettiva. A questo proposito hanno fatto esperimenti in ambito universitario americano, in una facoltà di giurisprudenza, per dimostrare come diversi testimoni che assistono alla stessa scena ne danno descrizioni diverse e addirittura opposte a quanto avvenuto in realtà.
Di fatto qualunque percezione è soggettiva e filtrata dalla mente, quindi anche la nostra visione della realtà non può essere che soggettiva e illusoria; gli indù (solo per fare un esempio, perché è una conoscenza presente in pressoché tutte le culture, anche nel cristianesimo) da migliaia di anni chiamano questo stato illusorio Maya.
Consiglio di leggere 'Grammatica del vedere' di Gaetano Kanizsa.

Sulla soggettività della vista ci sarebbe da dire che riguarda sopratutto la fase interpretativa degli eventi; cioè la determinazione di ciò che accade piuttosto che la descrizione di un evento noto da parte di più soggetti. Com'è invece nel campo della musica.
avatar
Hoogo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 01.04.13
Numero di messaggi : 2199
Località : scarificata dalla miseria
Occupazione/Hobby : Musica Cinema Fotografia Informatica Comunicazione
Provincia (Città) : GE
Impianto : Non specificato | Desktop: SMSL SD 398 + SMSL SA 80 + SoundMAGIC HP100 + B&W685 () Wireworld Ultraviolet + Wireworld Luna 7 + MonsterCable XP-HP | Mobile: Sony A865 + Sony XBA3 + un'altra dozzina.

http://www.flickr.com/photos/giannimaselli/

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità assoluta sui cavi... forse

Messaggio Da cavicchi il Sab 25 Mag 2013 - 15:47

@flovato ha scritto:
@Silver Black ha scritto:
Tornando i cavi: non è che, come dici tu Flovato, influiscono in minima parte sul suono, il punto è che la loro influenza, se sussiste, è davvero irrisoria.

Non vorrai mica dirmi che tu VEDI la differenza tra una macchina fotografica da 1 ml megapixel e 1.2 ml megapixel ?

Non vorrai mica dirmi che un VETRO di un' obiettivo fa la differenza ?

Ma daiiii un VETRO ?
Dove sono le prove chimiche ?
Se ti faccio vedere una stampa su carta Kodak tu la riconosci rispetto ad una su carta Fuji ?

Metti uno o due cucchiaini di zucchero ?

Ma noooo Orrified
Ti accorgi di pochi grammi di canna da zucchero ?
Ma come fai ?

Pensa che storia, tu metti lo zucchero, le papille gustative decifrano in mezzo a tutto quel nero e mandano in tempo reale delle informazioni al cervello il quale decifra e capisce la differenza.

Ma che sei un'alieno ?

Ma smettiamo co sta farsa, sempre la solita storia e poi tu caro Silver Black NON SEI un appassionato di alta fedeltá, almeno tu non fare disinformazione.

Hai provato si o no ?
Se non hai provato non puoi continuare a dare giudizi sulla base di pregiudizi, io non mi permetterei di scrivere di ottiche e corpi macchina senza un minimo di esperienza.




mi è piaciuto moltissimo questo tuo intervento! condivido appieno il "sentimento" che ti ha guidato nello scrivere quelle parole.
Non possono essere fraintese!
avatar
cavicchi
Operatore Hi-Fi
Operatore Hi-Fi

Data d'iscrizione : 18.04.11
Numero di messaggi : 1349
Località : Sant'angelo di piove di sacco
Occupazione/Hobby : tiro a campà
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : Lettore cd :Musical Fidelity A3
DAC : Musical Fidelity TRIVISTA 21
Pre-Ampli : AudioSpace Line 1.1
Amplificazione : KRELL KSA-50
Diffusori : PEARL EVOLUTION BALLERINA 401/8 oppure BALLERINA 401/12

http://www.cavihifi.it

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità assoluta sui cavi... forse

Messaggio Da sonic63 il Sab 25 Mag 2013 - 16:04

@Silver Black ha scritto:
Tornando i cavi: non è che, come dici tu Flovato, influiscono in minima parte sul suono,
il punto è che la loro influenza, se sussiste, è davvero irrisoria.

Ho a casa un DAC non mio, un paio di giorni fà l'ho collegato nel mio impianto, tra DAC e pre io uso dei cavi bilanciati, il Dac in prova ha solo uscite RCA quindi ho recuperato una coppia di cavi sbilanciati (che per il loro prezzo non sono malvagi) e ho usato quelli.
L'impianto era assolutamente inascoltabile, un suono pessimo rispetto al solito. Ma quel Dac in prova non poteva essere così malsuonante!!!
Così per poter usare tra dac e pre una coppia di cavi migliori ho tolto quelli tra pre e subwoofer.
Con questi ultimi cavi il suono è letteralmente rifiorito, migliorando in una maniera enorme.
E non si tratta di psicoacustica, ma di un'evidenza che, forse, solo un sordo non sentirebbe.
Altro che "la loro influenza, se sussiste, è davvero irrisoria."
E' vero che la differenza di prezzo tra i due cavi e almeno di 20 a 1, forse di più; ma il prezzo non è una cosa da mettere in discussione al momento dell'ascolto, esso risponde ad altre logiche, semmai è da valutare come rapporto costo/benefici in sede di acquisto.
Quello che conta e che in un impianto che è in grado di evidenziarle le differenze tra due cavi possono essere enormi.
Hello

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5375
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità assoluta sui cavi... forse

Messaggio Da sonic63 il Sab 25 Mag 2013 - 16:15

@donluca ha scritto:
@sonic63 ha scritto:Affermazioni sacrosante!!! Cool

Leggendo mi è venuto il mente il DAC che hai modificato, ricordo che per l'alimentazione hai usato un cavo enorme.
Allora dopo aver letto quello che hai scritto sopra mi vengono delle domande (naturalmente è solo una mia curiosità senza alcuna polemica):
Lo hai montato perchè sentivi che con quel cavo il dac suonava meglio ?
Lo hai montato perchè pensavi che teoricamente quel cavo sul tuo dac sarebbe andato meglio anche se non riuscivi a percepire differenze?
Lo hai montato perchè faceva figo e completava scenograficamente le tue modifiche?
Lo hai montato perchè avevi solo quello ?
Varie ed eventuali ?
Hello

Guarda la risposta stava già nel topic delle modifiche ed è che dovevo comprare dei componenti da un negozio e quello vendeva pure cavi d'alimentazione e prese shucko e ho preso il cavo che costava di meno, il problema è che non m'ero reso conto che la sezione era ENORME e soprattutto era duro come granite, infatti per riuscire a farlo girare bene non hai idea di quanto sono dovuto stare a "moderllarlo" a mano per farlo rimanere in posizione... tant'è che mentre stavo smadonnando nel montarlo stavo pensando di prenderne un altro ma ormai avevo preso quello e sinceramente non m'andava di prendere un altro cavo d'alimentazione che avevo in giro e sventrarlo, anche perchè poi con quel cavo enorme e durissimo probabilmente non c'avrei più fatto niente.


la risposta nel topic delle modifiche non la ricordavo, mi era solo rimasta in memoria la foto del minuscolo DAC con collegato quel cavo enorme, assolutamente inutile e abbastanza pesante da trascinarsi dietro il DAC giù dal tavolo Very Happy .
Ma non era meglio che ti compravi 2 metri di 3x1,5 dal ferramenta sotto casa ? Laughing
Risparmiavi e il lavoro veniva pure meglio, tanto quel cavone enorme non serve a niente Sad
Hello



sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5375
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità assoluta sui cavi... forse

Messaggio Da Hoogo il Sab 25 Mag 2013 - 16:47

@flovato ha scritto:
@Silver Black ha scritto:
Tornando i cavi: non è che, come dici tu Flovato, influiscono in minima parte sul suono, il punto è che la loro influenza, se sussiste, è davvero irrisoria.

Non vorrai mica dirmi che tu VEDI la differenza tra una macchina fotografica da 1 ml megapixel e 1.2 ml megapixel ?

Non vorrai mica dirmi che un VETRO di un' obiettivo fa la differenza ?

Ma daiiii un VETRO ?
Dove sono le prove chimiche ?
Se ti faccio vedere una stampa su carta Kodak tu la riconosci rispetto ad una su carta Fuji ?

Metti uno o due cucchiaini di zucchero ?
Non vorrai mica dirmi che un VETRO di un' obiettivo fa la differenza ?
Ma daiiii un VETRO ?

Dove sono le prove chimiche ?
Se ti faccio vedere una stampa su carta Kodak tu la riconosci rispetto ad una su carta Fuji ?

Metti uno o due cucchiaini di zucchero ?
Passi non distinguere il colore degli obiettivi Nikon da quello dei Canon, comunque riconosciuto da tutti perché voluto in fabbrica (più freddo=tendente al blu il primo, caldo=al giallo il secondo) ma non vedere la differenza fra lo sfocato di un Summicron e quello di uno zoom a lenti flottanti è da intervento oculistico.

Guardando un soggetto a fuoco lungo un viale non puoi non vedere lo sfocato che nello zoom si erge come un muro dietro il soggetto a fuoco ed in un Summicron è una lunga e progressiva transizione che non intacca le basse frequenze, i tratti sommari di un oggetto, lasciandone intelleggibile e tridimensionale la forma.

Un tempo, quando gli obiettivi erano calcolati a mano, una filosofia progettuale implicava compromessi tanto evidenti che era facile indovinare con quale obiettivo fosse stata fatta una fotografia; se non da parte di tutti almeno dagli appassionati che certamente distinguevano una Tri-X da una HP4, per via della diversa struttura della grana e della distribuzione tonale. A volte anche lo sviluppo ed al tatto la carta.

Questo c'entra poco o punto con i cavi ma era per precisare.
avatar
Hoogo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 01.04.13
Numero di messaggi : 2199
Località : scarificata dalla miseria
Occupazione/Hobby : Musica Cinema Fotografia Informatica Comunicazione
Provincia (Città) : GE
Impianto : Non specificato | Desktop: SMSL SD 398 + SMSL SA 80 + SoundMAGIC HP100 + B&W685 () Wireworld Ultraviolet + Wireworld Luna 7 + MonsterCable XP-HP | Mobile: Sony A865 + Sony XBA3 + un'altra dozzina.

http://www.flickr.com/photos/giannimaselli/

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità assoluta sui cavi... forse

Messaggio Da flovato il Sab 25 Mag 2013 - 16:53

@Hoogo ha scritto:

Questo c'entra poco o punto con i cavi ma era per precisare.

Appunto, hai fatto benissimo a precisare perché tu sai di quello che scrivi.
Io che non so (a parte gli esempi ironici) non scrivo di fotografia perché ho letto qualche test sulle lenti, me ne sto zitto.

Very Happy
avatar
flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità assoluta sui cavi... forse

Messaggio Da Silver Black il Sab 25 Mag 2013 - 16:53

@flovato ha scritto:Non vorrai mica dirmi che tu VEDI la differenza tra una macchina fotografica da 1 ml megapixel e 1.2 ml megapixel ?

Se la foto la mostri al 100% delle sue dimensioni su uno stesso monitor a parità di risoluzione sì, istantaneamente. La prima cosa che appare evidente è che la foto da 1.2 Mpx sarà più grande. Come vedi è evidente.

Non vorrai mica dirmi che un VETRO di un' obiettivo fa la differenza ?
Ma daiiii un VETRO ?

E come no? Certo, se il vetro causa un riflesso, un flare, sul sensore, mentre un altro vetro trattato con accorgimenti appositi non lo fa, chiunque vede che la foto senza flare è migliore. Come vedi è evidente.

Se ti faccio vedere una stampa su carta Kodak tu la riconosci rispetto ad una su carta Fuji ?

Chi le ha usate per anni di certo sì.

Metti uno o due cucchiaini di zucchero ?

Ma noooo Orrified
Ti accorgi di pochi grammi di canna da zucchero ?
Ma come fai ?

Cavolata colossale: il GUSTO è ancora più fallace dell'udito, siamo al livello praticamente dell'olfatto. Ma prendi un cane addestrato e per lui sarà facile riconoscere 2 g di cocaina in 1 Kg di zucchero.

Pensa che storia, tu metti lo zucchero, le papille gustative decifrano in mezzo a tutto quel nero e mandano in tempo reale delle informazioni al cervello il quale decifra e capisce la differenza.

Ma che sei un'alieno ?

Io ho parlato di VISTA a confronto con UDITO. Non di GUSTO. Impariamo ad argomentare in base a ciò che dice il nostro interlocutore, non a proseguire dritti per la propria strada con i paraocchi (giusto per restare in tema!).

poi tu caro Silver Black NON SEI un appassionato di alta fedeltá, almeno tu non fare disinformazione.

Ok, allora mi conosci quanto io conosco te quando dico che a te NON piace la gnocca. Bene, bello sparare frasi senza la minima cognizione di causa.

Se non hai provato non puoi continuare a dare giudizi sulla base di pregiudizi, io non mi permetterei di scrivere di ottiche e corpi macchina senza un minimo di esperienza.

Eppure l'hai appena fatto...

@Switters ha scritto:
Non parlo di illusioni ottiche ma di una rappresentazione di un delitto (un'aggressione, se ben ricordo) fatta davanti a decine di testimoni a cui è stato poi chiesto di ricostruire i fatti. Molti nella loro ricostruzione hanno addirittura invertito le parti di vittima e aggressore.

Eh no, aspetta un attimo, qui intervengono fattori come la reinterpretazione che dà il nostro cervello al fatto e l'emotività. Se invece mostri, ad es., una foto con più rumore rispetto a un'altra, cosa in cui non c'è reinterpretazione cerebrale, il giudizio è oggettivo.

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15658
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Sviluppatore software - Istruttore di Muay Thai - Personal Trainer
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità assoluta sui cavi... forse

Messaggio Da flovato il Sab 25 Mag 2013 - 17:08

@Silver Black ha scritto:
Ok, allora mi conosci quanto io conosco te quando dico che a te NON piace la gnocca. Bene, bello sparare frasi senza la minima cognizione di causa.
.

Hehe Hehe Hehe

Hai precisato un sacco di cose che erano ironiche, é ovvio che le differenze ci sono ed é proprio quello il punto.

Io ho cognizione in fatto di cavi e tu ?

Non ho cognizione sulla fotografia peró so riconoscere un caffé con due cucchiaini di zucchero.

Cosa centra ?

Era ironico, non mi fare una precisazione anche sul caffé, serviva per farti capire che il cervello che abbiamo noi umani é piuttosto evoluto e percepisce anche le sfumature.

Tutte le sfumature che VOI che non avete provato continuate a denigrare come una stupidaggine di poco conto OFFENDENDO la sensibilità e la passione di molti forumer che invece spendono soldi e si sentono presi per il culo dagli APPRENDISTI audiofili.

Sei tu che hai scritto che si litiga di piú con la politica ?

No caro mio si litiga anche sulla mancanza di sensibilità, sul pressapochismo e sull'ignoranza.

Leggere il titolare di un forum di alta fedeltà che scrive che cavi sono piú o meno tutti uguali fa sorridere o forse incazzare.

Comunque finiamola qui altrimenti parte un flame e mi tocca fare rapporto ad un moderatore.... Shocked .

Anzi meglio di no. Laughing

Dimenticavo la gnocca.... ti rispondo nell'altro forum, quello con i vibratori e le fruste in sconto al 30%.

Hehe
avatar
flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità assoluta sui cavi... forse

Messaggio Da Switters il Sab 25 Mag 2013 - 18:08

@Silver Black ha scritto:
@Switters ha scritto:
Non parlo di illusioni ottiche ma di una rappresentazione di un delitto (un'aggressione, se ben ricordo) fatta davanti a decine di testimoni a cui è stato poi chiesto di ricostruire i fatti. Molti nella loro ricostruzione hanno addirittura invertito le parti di vittima e aggressore.

Eh no, aspetta un attimo, qui intervengono fattori come la reinterpretazione che dà il nostro cervello al fatto e l'emotività. Se invece mostri, ad es., una foto con più rumore rispetto a un'altra, cosa in cui non c'è reinterpretazione cerebrale, il giudizio è oggettivo.

Certo, ma secondo me questi fattori sono sempre presenti, anche se nel caso che dici tu probabilmente è più facile che siano irrilevanti e non influenzino più di tanto il giudizio, resta comunque, a mio modo di vedere, una percezione soggettiva.

Switters
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 24.02.11
Numero di messaggi : 5072
Località : Milano
Provincia (Città) : Milano
Impianto : solo stereo, non HiFi...


Torna in alto Andare in basso

Re: La verità assoluta sui cavi... forse

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum