T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

montaggio cavi con massa

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

Re: montaggio cavi con massa

Messaggio Da sonic63 il Ven 26 Apr 2013 - 15:13

@francobast ha scritto:perche' nell'ipotesi di un buon serraggio meccanico verrebbe quasi da sconsigliare una ulteriore saldatura? come puo' influire negativamente sul contatto elettrico? (e quindi sul suono?)
nb è solo pura curiosita'
grazie Smile
Perchè è sempre preferibile il contatto diretto tra cavo e connettore(banana, rca, ecc,)
lo stagno non è un buon conduttore e introduce delle discontinuità nel passaggio del segnale.
Hello

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5375
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Torna in alto Andare in basso

Re: montaggio cavi con massa

Messaggio Da francobast il Ven 26 Apr 2013 - 15:36

@sonic63 ha scritto:
@francobast ha scritto:perche' nell'ipotesi di un buon serraggio meccanico verrebbe quasi da sconsigliare una ulteriore saldatura? come puo' influire negativamente sul contatto elettrico? (e quindi sul suono?)
nb è solo pura curiosita'
grazie Smile
Perchè è sempre preferibile il contatto diretto tra cavo e connettore(banana, rca, ecc,)
lo stagno non è un buon conduttore e introduce delle discontinuità nel passaggio del segnale.
Hello
ok. tutto chiaro. grazie 1000
avatar
francobast
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 17.02.12
Numero di messaggi : 582
Località : piove di sacco
Provincia (Città) : rosa
Impianto : scatoli vari

Torna in alto Andare in basso

Re: montaggio cavi con massa

Messaggio Da SaNdMaN il Ven 26 Apr 2013 - 15:48

Eliminiamo le stagnature nei cablaggi interni delle elettroniche. Tutto a crimpare! Altrimenti si perde su 100 saldature tantissimo segnale Hehe Hehe Hehe
avatar
SaNdMaN
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.09.11
Numero di messaggi : 5972
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Sorgente: Marantz CD60004
Trasporto: M2Tech HiFace Two
DAC: Musical Fidelity VDAC II -XMOS PCM5102 DAC - Cambridge Audio DAC100 - Behringer Ultramatch PRO CS4398 a trasformatori
HTCP Silverstone: JRiver con Dirac Live Room Correction
Preamplificatore: Gomez - Prebby HV - PrebbyHeadHV - PreFET
Finali: 2 Adcom GFA 555 - TPA3116 - Abletec 240 - TA 10.2
Diffusori: Focal Aria 906 - Dynaudio DM 2/7 - Cerwin Vega SL15
Cuffie: Grado SR325i - Sennheiser HD600
Ampli Cuffie: JHL class A - Prebby Head HV




Torna in alto Andare in basso

Re: montaggio cavi con massa

Messaggio Da Stentor il Ven 26 Apr 2013 - 15:56

@SaNdMaN ha scritto:Eliminiamo le stagnature nei cablaggi interni delle elettroniche. Tutto a crimpare! Altrimenti si perde su 100 saldature tantissimo segnale Hehe Hehe Hehe

E' la stessa storia del cavo di alimentazione quando prima c'è tutto il percorso dalla centrale elettrica.

Cmq credo che il succo del discorso è che crimpando non si perde nulla, al massimo si guadagna qualcosa ...che poi sia percepibile è un'altro discorso ...ma come metodo non è sbagliato Hello

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Torna in alto Andare in basso

Re: montaggio cavi con massa

Messaggio Da sonic63 il Ven 26 Apr 2013 - 16:00

@SaNdMaN ha scritto:Eliminiamo le stagnature nei cablaggi interni delle elettroniche. Tutto a crimpare! Altrimenti si perde su 100 saldature tantissimo segnale Hehe Hehe Hehe
Infatti, hai ragione.
Io quando è possibile nei miei apparecchi lo faccio.
Purtroppo le saldature sono un male necessario, come i fusibili, i potenziometri, i connettori, ecc ecc.; ma dove si possono evitare è meglio non farle.

Del resto usando dello stagno "speciale", e nel prezzo è sicuramente specialissimo, si cerca proprio di ridurre i danni della saldatura, anche se c'è chi lo cita solo perchè fa "figo".
Mi pare che tu hai scritto di usare uno stagno speciale, o sbaglio? Very Happy lol! lol!
Hello

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5375
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Torna in alto Andare in basso

Re: montaggio cavi con massa

Messaggio Da Stentor il Ven 26 Apr 2013 - 16:07

Sullo stagno speciale con argento ho la mia teoria .....si salda talmente male che le saldature più brutte son peggio di quelle ben fatte con lo stango normale

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Torna in alto Andare in basso

Re: montaggio cavi con massa

Messaggio Da francobast il Ven 26 Apr 2013 - 16:19

se vogliamo parlare di metodi per i quali si riescono a sentire le differenze io abbandono il campo in quanto sono sordo come una campana.

se invece parliamo di linee guida sul come far bene ok.

nell' assemblare l'ampli con l'icepower ho dovuto crimpare degli spinottini molto piccoli per i quali non avevo la crimpatrice ma che con pazienza e l'uso di una pinzetta a punte ci sono riuscito.
per scongiurare che accidentalmente potessero staccarsi ho fatto anche una piccola stagnatura.
ovviamente lo stagno non va dove andranno infilati i connettori e quindi non potra' alterare il contatto elettrico (tra spinotto maschio e spinotto femmina). stessa cosa ho fatto per i faston (quelli classici). quello che voglio dire è che se la saldatura la si fa DOPO averli crimpati come puo' influire ?
avatar
francobast
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 17.02.12
Numero di messaggi : 582
Località : piove di sacco
Provincia (Città) : rosa
Impianto : scatoli vari

Torna in alto Andare in basso

Re: montaggio cavi con massa

Messaggio Da SaNdMaN il Ven 26 Apr 2013 - 16:26

@sonic63 ha scritto:
@SaNdMaN ha scritto:Eliminiamo le stagnature nei cablaggi interni delle elettroniche. Tutto a crimpare! Altrimenti si perde su 100 saldature tantissimo segnale Hehe Hehe Hehe
Infatti, hai ragione.
Io quando è possibile nei miei apparecchi lo faccio.
Purtroppo le saldature sono un male necessario, come i fusibili, i potenziometri, i connettori, ecc ecc.; ma dove si possono evitare è meglio non farle.

Del resto usando dello stagno "speciale", e nel prezzo è sicuramente specialissimo, si cerca proprio di ridurre i danni della saldatura, anche se c'è chi lo cita solo perchè fa "figo".
Mi pare che tu hai scritto di usare uno stagno speciale, o sbaglio? Very Happy lol! lol!
Hello

Non ho detto di usare uno stagno speciale, ma ho solo citato quello che uso. Che è ben diverso. Classica distorsione della realtà di chi si sente reggente Hehe
Una punta di stagno sui conduttori non hai mai ucciso nessun suono. Oltretutto, specie nel caso dei multifilari in rame, fa sì che il conduttore prenda "corpo" e non si sfilacacci con la crimpatura che comunque, se vogliamo dirla tutta, spezza i trefoli che formano il conduttore. A bientot Very Happy
avatar
SaNdMaN
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.09.11
Numero di messaggi : 5972
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Sorgente: Marantz CD60004
Trasporto: M2Tech HiFace Two
DAC: Musical Fidelity VDAC II -XMOS PCM5102 DAC - Cambridge Audio DAC100 - Behringer Ultramatch PRO CS4398 a trasformatori
HTCP Silverstone: JRiver con Dirac Live Room Correction
Preamplificatore: Gomez - Prebby HV - PrebbyHeadHV - PreFET
Finali: 2 Adcom GFA 555 - TPA3116 - Abletec 240 - TA 10.2
Diffusori: Focal Aria 906 - Dynaudio DM 2/7 - Cerwin Vega SL15
Cuffie: Grado SR325i - Sennheiser HD600
Ampli Cuffie: JHL class A - Prebby Head HV




Torna in alto Andare in basso

Re: montaggio cavi con massa

Messaggio Da sonic63 il Ven 26 Apr 2013 - 16:53

@SaNdMaN ha scritto:
@sonic63 ha scritto:
Infatti, hai ragione.
Io quando è possibile nei miei apparecchi lo faccio.
Purtroppo le saldature sono un male necessario, come i fusibili, i potenziometri, i connettori, ecc ecc.; ma dove si possono evitare è meglio non farle.

Del resto usando dello stagno "speciale", e nel prezzo è sicuramente specialissimo, si cerca proprio di ridurre i danni della saldatura, anche se c'è chi lo cita solo perchè fa "figo".
Mi pare che tu hai scritto di usare uno stagno speciale, o sbaglio? Very Happy lol! lol!
Hello

Non ho detto di usare uno stagno speciale, ma ho solo citato quello che uso. Che è ben diverso. Classica distorsione della realtà di chi si sente reggente Hehe
Una punta di stagno sui conduttori non hai mai ucciso nessun suono. Oltretutto, specie nel caso dei multifilari in rame, fa sì che il conduttore prenda "corpo" e non si sfilacacci con la crimpatura che comunque, se vogliamo dirla tutta, spezza i trefoli che formano il conduttore. A bientot Very Happy

<<Mi fido di più dello stagno che si fonde con il conduttore in rame. Ovviamente stagno industriale non quello con il 50% di piombo Anche se io uso il Mundorf che contiene rame-argento e qualche micron di oro >>
Appunto...usi uno stagno speciale.
Oppure ti vuoi attaccare al fatto che non hai usato l'aggettivo "speciale"?
Forse che tutti gli stagni commerciali contengono oro?
la frase in grassetto è tutta una contraddizione.
Poi mi vieni a parlare di "distorsione della realtà"? Shocked Shocked

Io non ho detto che una puntina di stagno uccide il suono(questa è una distorsione della realtà) ma alla domanda se fosse meglio la crimpatura o la saldatura ho dato la mia opinione, motivandola.
Se tu ti fidi di più a saldare il cavo per me va benissimo
Se ti dà fastidio che io i cavi preferisca crimparli è un tuo problema, per me con i tuoi cavi puoi farci quello che vuoi, la cosa non mi riguarda assolutamente.
Riguardo al fatto che la crimpatura "spezza i tefoli che formano il conduttore" è un problema che riguarda solo le crimpature fatte male.

Hello

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5375
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Torna in alto Andare in basso

Re: montaggio cavi con massa

Messaggio Da SaNdMaN il Ven 26 Apr 2013 - 17:06

@sonic63 ha scritto:
@SaNdMaN ha scritto:

Non ho detto di usare uno stagno speciale, ma ho solo citato quello che uso. Che è ben diverso. Classica distorsione della realtà di chi si sente reggente Hehe
Una punta di stagno sui conduttori non hai mai ucciso nessun suono. Oltretutto, specie nel caso dei multifilari in rame, fa sì che il conduttore prenda "corpo" e non si sfilacacci con la crimpatura che comunque, se vogliamo dirla tutta, spezza i trefoli che formano il conduttore. A bientot Very Happy

<<Mi fido di più dello stagno che si fonde con il conduttore in rame. Ovviamente stagno industriale non quello con il 50% di piombo Anche se io uso il Mundorf che contiene rame-argento e qualche micron di oro >>
Appunto...usi uno stagno speciale.
Oppure ti vuoi attaccare al fatto che non hai usato l'aggettivo "speciale"?
Forse che tutti gli stagni commerciali contengono oro?
la frase in grassetto è tutta una contraddizione.
Poi mi vieni a parlare di "distorsione della realtà"? Shocked Shocked

Io non ho detto che una puntina di stagno uccide il suono(questa è una distorsione della realtà) ma alla domanda se fosse meglio la crimpatura o la saldatura ho dato la mia opinione, motivandola.
Se tu ti fidi di più a saldare il cavo per me va benissimo
Se ti dà fastidio che io i cavi preferisca crimparli è un tuo problema, per me con i tuoi cavi puoi farci quello che vuoi, la cosa non mi riguarda assolutamente.
Riguardo al fatto che la crimpatura "spezza i tefoli che formano il conduttore" è un problema che riguarda solo le crimpature fatte male.

Hello

Professò IO uso quello stagno. L'italiano diventa difficile quando non si capisce.
Non ho mai scritto di usare QUELLO. Ci sei? O ti piace alienare per il solo gusto di logorare l'argomento?
Eppure non c'è nulla di così complicato nel capire due parole. Mah!
Naim, che ovviamente non ne sa quanto te, stagna di cavi di potenza interni (anche i NAC A5).



Dai su professò non fa' così Hehe

avatar
SaNdMaN
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.09.11
Numero di messaggi : 5972
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Sorgente: Marantz CD60004
Trasporto: M2Tech HiFace Two
DAC: Musical Fidelity VDAC II -XMOS PCM5102 DAC - Cambridge Audio DAC100 - Behringer Ultramatch PRO CS4398 a trasformatori
HTCP Silverstone: JRiver con Dirac Live Room Correction
Preamplificatore: Gomez - Prebby HV - PrebbyHeadHV - PreFET
Finali: 2 Adcom GFA 555 - TPA3116 - Abletec 240 - TA 10.2
Diffusori: Focal Aria 906 - Dynaudio DM 2/7 - Cerwin Vega SL15
Cuffie: Grado SR325i - Sennheiser HD600
Ampli Cuffie: JHL class A - Prebby Head HV




Torna in alto Andare in basso

Re: montaggio cavi con massa

Messaggio Da LakyV il Ven 26 Apr 2013 - 17:09

@francobast ha scritto:se vogliamo parlare di metodi per i quali si riescono a sentire le differenze io abbandono il campo in quanto sono sordo come una campana.

se invece parliamo di linee guida sul come far bene ok.

nell' assemblare l'ampli con l'icepower ho dovuto crimpare degli spinottini molto piccoli per i quali non avevo la crimpatrice ma che con pazienza e l'uso di una pinzetta a punte ci sono riuscito.
per scongiurare che accidentalmente potessero staccarsi ho fatto anche una piccola stagnatura.
ovviamente lo stagno non va dove andranno infilati i connettori e quindi non potra' alterare il contatto elettrico (tra spinotto maschio e spinotto femmina). stessa cosa ho fatto per i faston (quelli classici). quello che voglio dire è che se la saldatura la si fa DOPO averli crimpati come puo' influire ?
Il discorso che fai dovrebbe avere valenza anche sulle banane e la morsettiera dei diffusori... Mmm Mmm
Quante persone conosci che dopo avere serrato le vitine delle banane,subito dopo ci fanno una saldatura sopra ?????
io nessuno, e non mi verrebbe mai in mente di farlo, per svariati motivi,lo stesso discorso vale per i ponticelli.
Che siano banane o forcelle o cavo diretto, una volta crimpato o serrato il tutto, non ci saranno problemi di nessun tipo Oki Oki
Il discorso può cambiare per quanto riguarda le elettroniche ( chede) in questo caso credo che sia più una questione di comodità e praticità, che con serraggi troppo piccoli verrebbe a mancare!!
avatar
LakyV
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 10.06.12
Numero di messaggi : 2537
Località : San Benigno C.
Occupazione/Hobby : Cuoco per diletto!!!
Provincia (Città) : Torino
Impianto : Sorgenti:Cambridge 650C
Panasonic DVD/CD S42
PC HP-650 Intel core I3
Trasp: Hi-Face 1
DAC : Xindak DAC 5
DAC : SMSL TDA1543
Pre : Sonus Minus ( MOD. BY AAAVT )
Finale : TA 2022 ( work in progress)
Integrato ibrido TA2022 (BTL) 150watt ( BY Roberto Stella)
SMSL TA2020
diffusori: XTZ99.38
Potenza: QED-Anniversary
TNT Star (autocostruiti)
CAT5 (autocostruiti)
G&bl In Argento.
Segnale:
Cambridge S500
Siemens (autocos.semibil.)
Mogami 2534 (by Pirpabass)

Torna in alto Andare in basso

Re: montaggio cavi con massa

Messaggio Da sonic63 il Ven 26 Apr 2013 - 17:13

@SaNdMaN ha scritto:
@sonic63 ha scritto:

<<Mi fido di più dello stagno che si fonde con il conduttore in rame. Ovviamente stagno industriale non quello con il 50% di piombo Anche se io uso il Mundorf che contiene rame-argento e qualche micron di oro >>
Appunto...usi uno stagno speciale.
Oppure ti vuoi attaccare al fatto che non hai usato l'aggettivo "speciale"?
Forse che tutti gli stagni commerciali contengono oro?
la frase in grassetto è tutta una contraddizione.
Poi mi vieni a parlare di "distorsione della realtà"? Shocked Shocked

Io non ho detto che una puntina di stagno uccide il suono(questa è una distorsione della realtà) ma alla domanda se fosse meglio la crimpatura o la saldatura ho dato la mia opinione, motivandola.
Se tu ti fidi di più a saldare il cavo per me va benissimo
Se ti dà fastidio che io i cavi preferisca crimparli è un tuo problema, per me con i tuoi cavi puoi farci quello che vuoi, la cosa non mi riguarda assolutamente.
Riguardo al fatto che la crimpatura "spezza i tefoli che formano il conduttore" è un problema che riguarda solo le crimpature fatte male.

Hello

Professò IO uso quello stagno. L'italiano diventa difficile quando non si capisce.
Non ho mai scritto di usare QUELLO. Ci sei? O ti piace alienare per il solo gusto di logorare l'argomento?
Eppure non c'è nulla di così complicato nel capire due parole. Mah!
Naim, che ovviamente non ne sa quanto te, stagna di cavi di potenza interni (anche i NAC A5).



Dai su professò non fa' così Hehe


Vabbè, ti attacchi a tutto...e mò cominci con le foto e tutta la casistica della mancanza di argomentazioni.
Hai ragione, io lascio.
Hello

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5375
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Torna in alto Andare in basso

Re: montaggio cavi con massa

Messaggio Da Dan73 il Ven 26 Apr 2013 - 19:04

@sonic63 ha scritto:
@francobast ha scritto:perche' nell'ipotesi di un buon serraggio meccanico verrebbe quasi da sconsigliare una ulteriore saldatura? come puo' influire negativamente sul contatto elettrico? (e quindi sul suono?)
nb è solo pura curiosita'
grazie Smile
Perchè è sempre preferibile il contatto diretto tra cavo e connettore(banana, rca, ecc,)
lo stagno non è un buon conduttore e introduce delle discontinuità nel passaggio del segnale.
Hello
Se il serraggio è fatto bene lo stagno non dovrebbe interporsi tra connettore e cavo dovrebbe fare solo da colla, almeno in teoria.
avatar
Dan73
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.09.08
Numero di messaggi : 1425
Località : Formia (LT)
Impianto : Sorgente: Linux FreeOsx / Squeezebox
Ampli1:Fenice20 / Sure2024
Dac1: Dac Ah (mod. leggere)
Diffusori1: Klipsch rb-61



Torna in alto Andare in basso

Re: montaggio cavi con massa

Messaggio Da sonic63 il Ven 26 Apr 2013 - 20:20

@Dan73 ha scritto:
@sonic63 ha scritto:
Perchè è sempre preferibile il contatto diretto tra cavo e connettore(banana, rca, ecc,)
lo stagno non è un buon conduttore e introduce delle discontinuità nel passaggio del segnale.
Hello
Se il serraggio è fatto bene lo stagno non dovrebbe interporsi tra connettore e cavo dovrebbe fare solo da colla, almeno in teoria.

Non so da dove salta fuori questa teoria Very Happy
Perchè in genere una saldatura dove lo stagno fa solo da colla è una saldatura fredda, quindi inutile. Very Happy
In ogni caso, teoria o non teoria, io credo che se anche la crimpatura è così stretta da impedire allo stagno di penetrare tra il cavo e il connettore, comunque lo stagno metterà in contatto, nei punti meno pressati, il cavo con il connettore creando della distorsione nel passaggio del segnale.
Distorsione probabilmente infinitesimale, ma comunque presente, allora se la crimpatura è fatta bene...che bisogno c'è di mettere lo stagno?
Hello

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5375
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Torna in alto Andare in basso

Re: montaggio cavi con massa

Messaggio Da Dan73 il Ven 26 Apr 2013 - 23:38

@sonic63 ha scritto:
@Dan73 ha scritto:
Se il serraggio è fatto bene lo stagno non dovrebbe interporsi tra connettore e cavo dovrebbe fare solo da colla, almeno in teoria.

Non so da dove salta fuori questa teoria Very Happy
La parola "teoria" era riferita al fatto che lo stagno non dovrebbe interporsi tra i collegamenti perchè non ci dovrebbe essere lo spazio fisico ma poi in pratica un po si trova. Very Happy
@sonic63 ha scritto:
Perchè in genere una saldatura dove lo stagno fa solo da colla è una saldatura fredda, quindi inutile. Very Happy
Se lo stagno non si interpone la saldatura non può essere fredda.
@sonic63 ha scritto:
In ogni caso, teoria o non teoria, io credo che se anche la crimpatura è così stretta da impedire allo stagno di penetrare tra il cavo e il connettore, comunque lo stagno metterà in contatto, nei punti meno pressati, il cavo con il connettore creando della distorsione nel passaggio del segnale.
Distorsione probabilmente infinitesimale, ma comunque presente, allora se la crimpatura è fatta bene...che bisogno c'è di mettere lo stagno?
Hello
Nessuno, io sarei d'accordo con te anche se non si era capito. Laughing
avatar
Dan73
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.09.08
Numero di messaggi : 1425
Località : Formia (LT)
Impianto : Sorgente: Linux FreeOsx / Squeezebox
Ampli1:Fenice20 / Sure2024
Dac1: Dac Ah (mod. leggere)
Diffusori1: Klipsch rb-61



Torna in alto Andare in basso

Re: montaggio cavi con massa

Messaggio Da SaNdMaN il Sab 27 Apr 2013 - 0:29

Aboliamo lo stagno e lasciamolo al principe ranocchio Hehe Hehe
avatar
SaNdMaN
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.09.11
Numero di messaggi : 5972
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Sorgente: Marantz CD60004
Trasporto: M2Tech HiFace Two
DAC: Musical Fidelity VDAC II -XMOS PCM5102 DAC - Cambridge Audio DAC100 - Behringer Ultramatch PRO CS4398 a trasformatori
HTCP Silverstone: JRiver con Dirac Live Room Correction
Preamplificatore: Gomez - Prebby HV - PrebbyHeadHV - PreFET
Finali: 2 Adcom GFA 555 - TPA3116 - Abletec 240 - TA 10.2
Diffusori: Focal Aria 906 - Dynaudio DM 2/7 - Cerwin Vega SL15
Cuffie: Grado SR325i - Sennheiser HD600
Ampli Cuffie: JHL class A - Prebby Head HV




Torna in alto Andare in basso

Re: montaggio cavi con massa

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum