T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Ampli classe "D" chiarimento rispetto ad altri amplificatori

Andare in basso

Ampli classe "D" chiarimento rispetto ad altri amplificatori

Messaggio Da angelo1968 il Mar 19 Mar 2013 - 17:28

Salve, mi rifaccio vivo (in realtà avevo dimenticato la username e quindi non potevo accedere) perché ogni volta che cerco informazioni su ampi di classe "D" e non solo, "sangoogle" mi riporta al vostro sito. Ora il discorso è questo: vorrei acquistare un SMSL SA-98 TDA7498E. Volevo acquistarlo per provare uno di questi Ampli in classe "D". Lo volevo inserire nella mia catena audio e poi lo volevo usare per ascoltare musica con il PC, un'altro motivo per l'acquisto è che essendo piccolo è facilmente collocabile in qualche spazio libero sulla scrivania. Ora volevo un chiarimento: possiedo altri due ampli un Marantz PM15S1 e un Aeron A4P (capite quindi che spostare uno di questi ampli per ascoltare musica con il PC è un pò fastidioso). Vi chiedo quindi: lasciando da parte il marantz, ascoltando questo ampli in classe "D" avrei problemi con il volume cosi come mi accade con l'Aeron? (posso solo accennare a spostare la manopola del volume che già sveglio il condominio) cioè essendo un ampli in classe "D" potrò avere un controllo adeguato del volume, potrò aumentarlo in maniera graduale con graduale aumento del volume oppure come sposto di poco la manopola, il volume viene sparato a palla? Grazie.

angelo1968
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 03.08.10
Numero di messaggi : 194
Impianto : Ho tutti gli impianti: impianto elettrico, del gas e anche idrico oltre che fognario!

Torna in alto Andare in basso

Re: Ampli classe "D" chiarimento rispetto ad altri amplificatori

Messaggio Da pallapippo il Mar 19 Mar 2013 - 17:45

Penso che la classe di funzionamento dell'amplificatore non abbia influenza sulla problematica da te temuta.

Semmai essa potrà essere causata da un potenziometro non adatto, o di bassa qualità.

Hello
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5319
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; cavo usb: Audioquest Cinnamon;dac: SMSL M7;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.


cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor";
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.

distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Torna in alto Andare in basso

Re: Ampli classe "D" chiarimento rispetto ad altri amplificatori

Messaggio Da angelo1968 il Mar 19 Mar 2013 - 18:42

Grazie per la risposta (non si finisce mai di fare brutte figure!) è chiaro che avevo le idee un pò confuse, ma ora credo di aver capito.

angelo1968
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 03.08.10
Numero di messaggi : 194
Impianto : Ho tutti gli impianti: impianto elettrico, del gas e anche idrico oltre che fognario!

Torna in alto Andare in basso

Re: Ampli classe "D" chiarimento rispetto ad altri amplificatori

Messaggio Da Dan73 il Mar 19 Mar 2013 - 19:00

@angelo1968 ha scritto:Salve, mi rifaccio vivo (in realtà avevo dimenticato la username e quindi non potevo accedere) perché ogni volta che cerco informazioni su ampi di classe "D" e non solo, "sangoogle" mi riporta al vostro sito. Ora il discorso è questo: vorrei acquistare un SMSL SA-98 TDA7498E. Volevo acquistarlo per provare uno di questi Ampli in classe "D". Lo volevo inserire nella mia catena audio e poi lo volevo usare per ascoltare musica con il PC, un'altro motivo per l'acquisto è che essendo piccolo è facilmente collocabile in qualche spazio libero sulla scrivania. Ora volevo un chiarimento: possiedo altri due ampli un Marantz PM15S1 e un Aeron A4P (capite quindi che spostare uno di questi ampli per ascoltare musica con il PC è un pò fastidioso). Vi chiedo quindi: lasciando da parte il marantz, ascoltando questo ampli in classe "D" avrei problemi con il volume cosi come mi accade con l'Aeron? (posso solo accennare a spostare la manopola del volume che già sveglio il condominio) cioè essendo un ampli in classe "D" potrò avere un controllo adeguato del volume, potrò aumentarlo in maniera graduale con graduale aumento del volume oppure come sposto di poco la manopola, il volume viene sparato a palla? Grazie.

L'smsl non mi sembra così potente, dovrebbe avere il pot sballato o mal dimensionato, forse avale anche per l'aeron oppure neltuo condominio hanno il sonno troppo leggero. Laughing
avatar
Dan73
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.09.08
Numero di messaggi : 1425
Località : Formia (LT)
Impianto : Sorgente: Linux FreeOsx / Squeezebox
Ampli1:Fenice20 / Sure2024
Dac1: Dac Ah (mod. leggere)
Diffusori1: Klipsch rb-61



Torna in alto Andare in basso

Re: Ampli classe "D" chiarimento rispetto ad altri amplificatori

Messaggio Da angelo1968 il Mar 19 Mar 2013 - 20:25

@Dan73 ha scritto:
@angelo1968 ha scritto:Salve, mi rifaccio vivo (in realtà avevo dimenticato la username e quindi non potevo accedere) perché ogni volta che cerco informazioni su ampi di classe "D" e non solo, "sangoogle" mi riporta al vostro sito. Ora il discorso è questo: vorrei acquistare un SMSL SA-98 TDA7498E. Volevo acquistarlo per provare uno di questi Ampli in classe "D". Lo volevo inserire nella mia catena audio e poi lo volevo usare per ascoltare musica con il PC, un'altro motivo per l'acquisto è che essendo piccolo è facilmente collocabile in qualche spazio libero sulla scrivania. Ora volevo un chiarimento: possiedo altri due ampli un Marantz PM15S1 e un Aeron A4P (capite quindi che spostare uno di questi ampli per ascoltare musica con il PC è un pò fastidioso). Vi chiedo quindi: lasciando da parte il marantz, ascoltando questo ampli in classe "D" avrei problemi con il volume cosi come mi accade con l'Aeron? (posso solo accennare a spostare la manopola del volume che già sveglio il condominio) cioè essendo un ampli in classe "D" potrò avere un controllo adeguato del volume, potrò aumentarlo in maniera graduale con graduale aumento del volume oppure come sposto di poco la manopola, il volume viene sparato a palla? Grazie.

L'smsl non mi sembra così potente, dovrebbe avere il pot sballato o mal dimensionato, forse avale anche per l'aeron oppure neltuo condominio hanno il sonno troppo leggero. Laughing


Scusa potresti spiegarti meglio? cosa vuol dire che smsl dovrebbe avere il pot sballato, non l'ho ancora preso e già si sa che ha il potenziometro sballato? Per quanto riguarda l'Aeron è probabile che abbia il potenziometro sballato, ma io pur essendo pratico di saldature e volendolo sostituire (tanto non lo sto usando) non saprei da dove iniziare a cercare on-line un potenziometro adeguato per sostituirlo.

angelo1968
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 03.08.10
Numero di messaggi : 194
Impianto : Ho tutti gli impianti: impianto elettrico, del gas e anche idrico oltre che fognario!

Torna in alto Andare in basso

Re: Ampli classe "D" chiarimento rispetto ad altri amplificatori

Messaggio Da Dan73 il Mar 19 Mar 2013 - 20:35

@angelo1968 ha scritto:
@Dan73 ha scritto:

L'smsl non mi sembra così potente, dovrebbe avere il pot sballato o mal dimensionato, forse avale anche per l'aeron oppure neltuo condominio hanno il sonno troppo leggero. Laughing


Scusa potresti spiegarti meglio? cosa vuol dire che smsl dovrebbe avere il pot sballato, non l'ho ancora preso e già si sa che ha il potenziometro sballato? Per quanto riguarda l'Aeron è probabile che abbia il potenziometro sballato, ma io pur essendo pratico di saldature e volendolo sostituire (tanto non lo sto usando) non saprei da dove iniziare a cercare on-line un potenziometro adeguato per sostituirlo.
Non ho detto che ha il pot sballato e non credo proprio, ho detto che se un ampli di 35w da problemi nel regolare il minimo ho è rotto o mal pensato, come diceva anche pallapippo.
avatar
Dan73
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.09.08
Numero di messaggi : 1425
Località : Formia (LT)
Impianto : Sorgente: Linux FreeOsx / Squeezebox
Ampli1:Fenice20 / Sure2024
Dac1: Dac Ah (mod. leggere)
Diffusori1: Klipsch rb-61



Torna in alto Andare in basso

Re: Ampli classe "D" chiarimento rispetto ad altri amplificatori

Messaggio Da sonic63 il Mar 19 Mar 2013 - 22:01

@Dan73 ha scritto:
@angelo1968 ha scritto:


Scusa potresti spiegarti meglio? cosa vuol dire che smsl dovrebbe avere il pot sballato, non l'ho ancora preso e già si sa che ha il potenziometro sballato? Per quanto riguarda l'Aeron è probabile che abbia il potenziometro sballato, ma io pur essendo pratico di saldature e volendolo sostituire (tanto non lo sto usando) non saprei da dove iniziare a cercare on-line un potenziometro adeguato per sostituirlo.
Non ho detto che ha il pot sballato e non credo proprio, ho detto che se un ampli di 35w da problemi nel regolare il minimo ho è rotto o mal pensato, come diceva anche pallapippo.

Forse ha solo una sensibilità troppo alta.
Hello

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5375
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Torna in alto Andare in basso

Re: Ampli classe "D" chiarimento rispetto ad altri amplificatori

Messaggio Da angelo1968 il Mer 20 Mar 2013 - 10:31

non vorrei andare OT, ma la sensibilità troppo alta è dovuta dal potenziometro?

angelo1968
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 03.08.10
Numero di messaggi : 194
Impianto : Ho tutti gli impianti: impianto elettrico, del gas e anche idrico oltre che fognario!

Torna in alto Andare in basso

Re: Ampli classe "D" chiarimento rispetto ad altri amplificatori

Messaggio Da Dan73 il Mer 20 Mar 2013 - 10:41

@angelo1968 ha scritto:non vorrei andare OT, ma la sensibilità troppo alta è dovuta dal potenziometro?
Penso che sonic intendesse la sensibilità come caratteristica proprio del pot, che poi è l'equivalente tecnico ed elegante di "mal pensato" Very Happy
avatar
Dan73
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.09.08
Numero di messaggi : 1425
Località : Formia (LT)
Impianto : Sorgente: Linux FreeOsx / Squeezebox
Ampli1:Fenice20 / Sure2024
Dac1: Dac Ah (mod. leggere)
Diffusori1: Klipsch rb-61



Torna in alto Andare in basso

Re: Ampli classe "D" chiarimento rispetto ad altri amplificatori

Messaggio Da angelo1968 il Mer 20 Mar 2013 - 11:12

quindi basterebbe sostituire il potenziometro per renderlo più "docile"?

angelo1968
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 03.08.10
Numero di messaggi : 194
Impianto : Ho tutti gli impianti: impianto elettrico, del gas e anche idrico oltre che fognario!

Torna in alto Andare in basso

Re: Ampli classe "D" chiarimento rispetto ad altri amplificatori

Messaggio Da Dan73 il Mer 20 Mar 2013 - 11:57

@angelo1968 ha scritto:quindi basterebbe sostituire il potenziometro per renderlo più "docile"?
Per l'aeron la soluzione che hai adottato va benissimo, Oki
Per l'ampli che atteccherai al pc (l'smsl) avrai un doppio controllo uno dell'ampli stesso uno della sorgente (PC) non dovresti avere nessun tipo di problema di sensibilità.
avatar
Dan73
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.09.08
Numero di messaggi : 1425
Località : Formia (LT)
Impianto : Sorgente: Linux FreeOsx / Squeezebox
Ampli1:Fenice20 / Sure2024
Dac1: Dac Ah (mod. leggere)
Diffusori1: Klipsch rb-61



Torna in alto Andare in basso

Re: Ampli classe "D" chiarimento rispetto ad altri amplificatori

Messaggio Da angelo1968 il Mer 20 Mar 2013 - 12:21

Sapevo che solo qui avrei trovato questi consigli. Vedo di informarmi allora su come procedere per la sostituzione del pot. magari trovo qualcosa proprio qui sul forum. Grazie ancora.

angelo1968
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 03.08.10
Numero di messaggi : 194
Impianto : Ho tutti gli impianti: impianto elettrico, del gas e anche idrico oltre che fognario!

Torna in alto Andare in basso

Re: Ampli classe "D" chiarimento rispetto ad altri amplificatori

Messaggio Da Soligo60 il Mer 20 Mar 2013 - 12:28

io posterei qualche foto, il potenziometro non sarebbe male... Al limite basta inserire una resistenza per canale...

Soligo60
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 05.04.10
Numero di messaggi : 3296
Località : .
Impianto : .

Torna in alto Andare in basso

Re: Ampli classe "D" chiarimento rispetto ad altri amplificatori

Messaggio Da Dan73 il Mer 20 Mar 2013 - 12:50

@angelo1968 ha scritto:Sapevo che solo qui avrei trovato questi consigli. Vedo di informarmi allora su come procedere per la sostituzione del pot. magari trovo qualcosa proprio qui sul forum. Grazie ancora.
Nel post precedente mi riferivo alla soluzione di inserire le resistenze nel cavo rca, come suggeritoti in altri forum.
avatar
Dan73
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.09.08
Numero di messaggi : 1425
Località : Formia (LT)
Impianto : Sorgente: Linux FreeOsx / Squeezebox
Ampli1:Fenice20 / Sure2024
Dac1: Dac Ah (mod. leggere)
Diffusori1: Klipsch rb-61



Torna in alto Andare in basso

Re: Ampli classe "D" chiarimento rispetto ad altri amplificatori

Messaggio Da angelo1968 il Mer 20 Mar 2013 - 13:26

grazie, ma quella soluzione l'ho provata ma non è molto pratica, io volevo risolvere la cosa in un'altra maniera.

angelo1968
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 03.08.10
Numero di messaggi : 194
Impianto : Ho tutti gli impianti: impianto elettrico, del gas e anche idrico oltre che fognario!

Torna in alto Andare in basso

Re: Ampli classe "D" chiarimento rispetto ad altri amplificatori

Messaggio Da Dan73 il Mer 20 Mar 2013 - 13:41

@angelo1968 ha scritto:grazie, ma quella soluzione l'ho provata ma non è molto pratica, io volevo risolvere la cosa in un'altra maniera.
Se trovi un pot che fa al caso tuo amen, altrimenti devi andare di resistenze o nel cavo o sugli rca dell'ampli o prima del pot, prova a capire se la colpa è dell'ampli cambiando sorgente ma gari con una che ha un controllo del volume.
Chi sa se esistono attenuatori esterni già fatti più pratici.
avatar
Dan73
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.09.08
Numero di messaggi : 1425
Località : Formia (LT)
Impianto : Sorgente: Linux FreeOsx / Squeezebox
Ampli1:Fenice20 / Sure2024
Dac1: Dac Ah (mod. leggere)
Diffusori1: Klipsch rb-61



Torna in alto Andare in basso

Re: Ampli classe "D" chiarimento rispetto ad altri amplificatori

Messaggio Da RAMONE67 il Mer 20 Mar 2013 - 14:35

Non sta nè in cielo nè in terra che non si possa neppure ruotare di pochissimo il pot e ottenere volumi da stadio. E' evidente che c'è qualcosa che non va nell'ampli.
O cambi il pot, come ti hanno suggerito, oppure va benissimo affidarsi ad un classe D.
Quelli particolarmente economici non hanno certo un gran attenuatore, ma non mi risulta proprio che abbiano mai manifestato un problema del genere.
avatar
RAMONE67
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.09.08
Numero di messaggi : 1268
Località : Attualmente ponente ligure. Nato e vissuto a Napoli.
Occupazione/Hobby : Garage punk, psichedelia, 60's sound e musica rock, blues, folk; fumetti Vertigo, letteratura russa
Provincia (Città) : depresso limitatamente al territorio nazionale
Impianto : Michell Gyrodeck, Denon dl 110, Denon dl 301 mk II, Lehmann Black Cube, Sony xb-920, Ipod Touch Nano + Onkyo ND-S1, Lampizator Dac, California Audio Labs Sigma II, Rose Rv23, Dared Sl2000A, Trends Audio, Icepower 50asx2, Tannoy Arden, Tannoy Chester
Cavi segnale: clone Jps Superconductor 2 , Nordost Blue Heaven
Cavi Potenza: Mit Avt1

Torna in alto Andare in basso

Re: Ampli classe "D" chiarimento rispetto ad altri amplificatori

Messaggio Da angelo1968 il Mar 26 Mar 2013 - 18:36

Scusate, ma è doveroso precisare una cosa circa l'ampli in questione cioè l'Aeron A4P: dunque, il potenziometro funzione e anche bene e solo che essendo l'ampli "abbastanza potente" con un massiccio trasformatore toroidale, non mi permette (il potenziometro) di regolare in maniera perfetta il volume cioè non riesco ad aumentare progressivamente a piccoli step il volume, cosa che riesco a fare benissimo con l'ampli Marantz che ha un potenziometro molto dolce e progressivo per intenderci posso ascoltare musica o qualunque altra cosa a bassissimo volume o aumentare in maniera egregiamente progressiva il volume. Quello dell'Aeron invece è molto crudo, o ascolti a volume sostenuto oppure rischi di non sentire nulla se sposti di poco la manopola il volume aumenta non in maniera dolcemente progressiva. Comunque, sempre grazie a questo sito ho trovato due potenziometri Alps su e-bay. Non appena possibile farò delle foto del mio potenziometro così mi aiutate a capire se è fattibile la sostituzione (e magari qualche altro consiglio su qualche componente interno da sostituire per raffinare meglio l'ampli).

angelo1968
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 03.08.10
Numero di messaggi : 194
Impianto : Ho tutti gli impianti: impianto elettrico, del gas e anche idrico oltre che fognario!

Torna in alto Andare in basso

Re: Ampli classe "D" chiarimento rispetto ad altri amplificatori

Messaggio Da danilopace il Gio 28 Mar 2013 - 17:30

@angelo1968 ha scritto:Scusate, ma è doveroso precisare una cosa circa l'ampli in questione cioè l'Aeron A4P: dunque, il potenziometro funzione e anche bene e solo che essendo l'ampli "abbastanza potente" con un massiccio trasformatore toroidale, non mi permette (il potenziometro) di regolare in maniera perfetta il volume cioè non riesco ad aumentare progressivamente a piccoli step il volume, cosa che riesco a fare benissimo con l'ampli Marantz che ha un potenziometro molto dolce e progressivo per intenderci posso ascoltare musica o qualunque altra cosa a bassissimo volume o aumentare in maniera egregiamente progressiva il volume. Quello dell'Aeron invece è molto crudo, o ascolti a volume sostenuto oppure rischi di non sentire nulla se sposti di poco la manopola il volume aumenta non in maniera dolcemente progressiva.

Scusa se mi permetto, ma il fatto che il volume dell'Aeron non sia progressivo non dipende assolutamente dalla potenza dell'amplificatore o dal fatto che abbia un trafo toroidale immenso...L'amplificatore potrebbe avere anche 1000 watt di potenza, ma erogarla progressivamente....può dipendere, come ti hanno già spiegato, dal guadagno del segnale in entrata, ovvero una caratteristica progettuale dell'ampli (ecco perchè ti hanno consigliato di provarlo anche con altre sorgenti), oppure dalle caratteristiche del potenziometro. O magari anche da un guasto, non lo so, non sono un tecnico...però di sicuro non dipende dalla potenza dell'amplificatore.

danilopace
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 06.11.10
Numero di messaggi : 1455
Località : Rimini
Provincia (Città) : Rimini
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale
SORGENTI: CD Sony XE220, Logitech Squeezebox Touch
DAC: Baresford Bushmaster TC-7530DC SFW1 + TSlap
PRE: XINDAK XA3200 MkII by Sonic Sound
FINALE: Quarter A Power Amp by Sonic Sound
DIFFUSORI: Indiana Line Tesi 560
CAVI DI POTENZA: Audioquest FLX-DB 14/4
CAVI DI SEGNALE: Unipolare aeronautico in teflon
CAVI DIGITALI: Unipolare aeronautico in teflon, Mogami 2964

Impianto cuffie:
SORGENTE: Logitech Squeezebox Classic
DAC: Arcam rLink + T-Slap
AMPLI: A1 Clone Gold + OPA Burr Brown 627
CUFFIE: Philips Fidelio X1
CAVO CUFFIE: Mogami by Portento Audio
CAVO DIGITALE: Mogami 2964



Torna in alto Andare in basso

Re: Ampli classe "D" chiarimento rispetto ad altri amplificatori

Messaggio Da angelo1968 il Gio 28 Mar 2013 - 17:37

Ho collegato l'ampli al PC e regolando il volume tramite PC non ho problemi, metto la manopola dell'ampli a ore 10 e regolo il volume delle casse tramite appunto la tastiera del Pc e non ho problemi posso aumentare progressivamente il volume. Proverò questo fine settimana a fare qualche foto ravvicinata del potenziometro e a postarla, magari posso sostituirlo con l'Alps che ho trovato sul E-Bay.

angelo1968
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 03.08.10
Numero di messaggi : 194
Impianto : Ho tutti gli impianti: impianto elettrico, del gas e anche idrico oltre che fognario!

Torna in alto Andare in basso

Re: Ampli classe "D" chiarimento rispetto ad altri amplificatori

Messaggio Da Dan73 il Gio 28 Mar 2013 - 18:34

@angelo1968 ha scritto:Ho collegato l'ampli al PC e regolando il volume tramite PC non ho problemi, metto la manopola dell'ampli a ore 10 e regolo il volume delle casse tramite appunto la tastiera del Pc e non ho problemi posso aumentare progressivamente il volume. Proverò questo fine settimana a fare qualche foto ravvicinata del potenziometro e a postarla, magari posso sostituirlo con l'Alps che ho trovato sul E-Bay.
Devi fare il contrario, pc al massimo e regoli dall'ampli, se hai ancora problemi probabile che siano dell'ampli (progetto, o guasto o altro).
avatar
Dan73
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.09.08
Numero di messaggi : 1425
Località : Formia (LT)
Impianto : Sorgente: Linux FreeOsx / Squeezebox
Ampli1:Fenice20 / Sure2024
Dac1: Dac Ah (mod. leggere)
Diffusori1: Klipsch rb-61



Torna in alto Andare in basso

Re: Ampli classe "D" chiarimento rispetto ad altri amplificatori

Messaggio Da angelo1968 il Ven 29 Mar 2013 - 9:28

Grazie oggi provo e vi faccio sapere

angelo1968
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 03.08.10
Numero di messaggi : 194
Impianto : Ho tutti gli impianti: impianto elettrico, del gas e anche idrico oltre che fognario!

Torna in alto Andare in basso

Re: Ampli classe "D" chiarimento rispetto ad altri amplificatori

Messaggio Da angelo1968 il Ven 29 Mar 2013 - 20:29

https://redcdn.net/ihimg/photo/my-images/14/20130329142.jpg/https://redcdn.net/ihimg/photo/my-images/16/20130329141.jpg/

Ho allegato alcune immagini del potenziometro (marca soundwell)! si potrebbe sostituire con qualche potenziometro migliore? Ho effettuato la prova con il PC, volume dell'ampli al massimo e ho regolato il volume con il PC. La regolazione del volume tramite PC funziona, è chiaro che aumentando anche di poco il volume del PC aumenta il volume in generale anche di molto.

angelo1968
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 03.08.10
Numero di messaggi : 194
Impianto : Ho tutti gli impianti: impianto elettrico, del gas e anche idrico oltre che fognario!

Torna in alto Andare in basso

Re: Ampli classe "D" chiarimento rispetto ad altri amplificatori

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum