T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Alimentatori di recupero

Andare in basso

Alimentatori di recupero

Messaggio Da blancface il Sab 5 Gen 2013 - 15:37

Sono completamente ignorante in materia: ho trovato due vecchi alimentatori stabilizzati nel garage di mio padre.
Uno è come questo
http://www.kert.it/prodotto/KAT10/Alimentatore-stabilizzato-13,8Vdc-6A.aspx
ma reca la scritta "2A CONT. 3A SURGE".
L' altro è come questo
http://compare.ebay.it/like/360552706333?ltyp=AllFixedPriceItemTypes#
ma è da 15 A.
Secondo voi si possono usare per alimentare un t-amp 2024 o 2020?
Avrei dei miglioramenti rispetto al trasformatorino in dotazione?
Se sì, c' è tanto da smanettare per collegarli all' ampli?
avatar
blancface
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 29.03.11
Numero di messaggi : 74
Località : Como
Provincia (Città) : Nato stanco
Impianto : Cuffie: Stax Lambda Nova Signature - Stax Lambda SR Signature - Grado SR80i
Ampli Cuffie: Stax SRM006TII
Amplificatori: Nad 320Bee - Pioneer SA8800
Cd Player: Sony cdp779es
Giradischi: Pro-Ject Debut III
Diffusori: Audiosophia J1


Torna in alto Andare in basso

Re: Alimentatori di recupero

Messaggio Da dariolucc il Sab 5 Gen 2013 - 17:23

si dovresti poterli utilizzare specie se si può regolare l'uscita a 12 per il ta 2024 e 14 per il 2020..
dovrebbero andare meglio degli alimentatori che ti hanno dato "di serie" anche perchè hanno più riserva di energia..
Non ti resta che provare magari verificando che eroghino realmente la tensione desiderata e poi decidere che ne pensi
avatar
dariolucc
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 01.09.09
Numero di messaggi : 473
Località : Pisa
Impianto : a metano nella macchina..


Torna in alto Andare in basso

Re: Alimentatori di recupero

Messaggio Da blancface il Sab 5 Gen 2013 - 20:13

Grazie per la risposta ma, nel caso del secondo, non saranno troppi 15 Ampere?
avatar
blancface
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 29.03.11
Numero di messaggi : 74
Località : Como
Provincia (Città) : Nato stanco
Impianto : Cuffie: Stax Lambda Nova Signature - Stax Lambda SR Signature - Grado SR80i
Ampli Cuffie: Stax SRM006TII
Amplificatori: Nad 320Bee - Pioneer SA8800
Cd Player: Sony cdp779es
Giradischi: Pro-Ject Debut III
Diffusori: Audiosophia J1


Torna in alto Andare in basso

Re: Alimentatori di recupero

Messaggio Da ghiglie il Sab 5 Gen 2013 - 21:26

@blancface ha scritto:Grazie per la risposta ma, nel caso del secondo, non saranno troppi 15 Ampere?

Al contrario, più Ampère ci sono, più potenza hai disponibile, è meglio. Non capisco dalle foto, con quanti V escono?
avatar
ghiglie
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.07.11
Numero di messaggi : 1872
Località : Dal Canavese al Conero.
Occupazione/Hobby : oompa loompa dell'IT
Provincia (Città) : AN, TO, Roma
Impianto :
Spoiler:

Play:LMS+squeezeplay-R2(AtomD510M0@Gentoo) + GeekPulse Infinity 2V0 -> Breeze TPA3116 Fullmod/MAEL19v -> Scythe Kro Craft
Pause: JLSounds XMOS/4396/noDAC , HiFimeDIY Sabre9023 U2[/url]

HP: DT990Pro, SuperLux HD-681, HD-668B
Sansa Clip+ RockBox / Koss PortaPro /Xears XE200Pro Bamboo / JVC HA-S400 / Rock Zircon / KZ ATE&ATE-S / ...


Torna in alto Andare in basso

Re: Alimentatori di recupero

Messaggio Da blancface il Sab 5 Gen 2013 - 21:32

Il primo 12 V o 13,8 V (si può cammbiare con una levetta).
Il secondo 12,5 V. Questo è un oggetto molto più solido e pesante del primo. Quale dei due mi consigliate di usare?
avatar
blancface
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 29.03.11
Numero di messaggi : 74
Località : Como
Provincia (Città) : Nato stanco
Impianto : Cuffie: Stax Lambda Nova Signature - Stax Lambda SR Signature - Grado SR80i
Ampli Cuffie: Stax SRM006TII
Amplificatori: Nad 320Bee - Pioneer SA8800
Cd Player: Sony cdp779es
Giradischi: Pro-Ject Debut III
Diffusori: Audiosophia J1


Torna in alto Andare in basso

Re: Alimentatori di recupero

Messaggio Da ghiglie il Sab 5 Gen 2013 - 22:07

@blancface ha scritto:Il primo 12 V o 13,8 V (si può cammbiare con una levetta).
Il secondo 12,5 V. Questo è un oggetto molto più solido e pesante del primo. Quale dei due mi consigliate di usare?

Ad occhio vanno bene entrambi, i KERT non sono male come alimentatori.
Forse meglio appunto il secondo, 2A temo siano pochi per il 2020 e appena giusti per il 2024. Se usi il primo, misura che esca con massimo 13V sennò rischi di cuocere l'ampli - controlla cmq quanto chiedono in entrata i modelli che hai.

...cmq nel dubbio proverei entrambi, con le giuste accortezza... Razz
avatar
ghiglie
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.07.11
Numero di messaggi : 1872
Località : Dal Canavese al Conero.
Occupazione/Hobby : oompa loompa dell'IT
Provincia (Città) : AN, TO, Roma
Impianto :
Spoiler:

Play:LMS+squeezeplay-R2(AtomD510M0@Gentoo) + GeekPulse Infinity 2V0 -> Breeze TPA3116 Fullmod/MAEL19v -> Scythe Kro Craft
Pause: JLSounds XMOS/4396/noDAC , HiFimeDIY Sabre9023 U2[/url]

HP: DT990Pro, SuperLux HD-681, HD-668B
Sansa Clip+ RockBox / Koss PortaPro /Xears XE200Pro Bamboo / JVC HA-S400 / Rock Zircon / KZ ATE&ATE-S / ...


Torna in alto Andare in basso

Re: Alimentatori di recupero

Messaggio Da robertopisa il Sab 5 Gen 2013 - 22:11

Pensa a una cisterna d'acqua: se hai un tubo da cui esce l'acqua senza strozzature, tutto è più fluido. Ma se la cisterna è quasi vuota (pochi ampere) allora il flusso esce in modo irregolare; quindi meglio più ampere che meno. Altro discorso sono i volt, quelli devono corrispondere Smile

Infine, può darsi che i tuoi alimentatori siano rumorosi, ma lo scopri provandoli.
avatar
robertopisa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 08.04.10
Numero di messaggi : 1675
Provincia (Città) : Pisa
Impianto :
premi per vedere:


Torna in alto Andare in basso

Re: Alimentatori di recupero

Messaggio Da blancface il Sab 5 Gen 2013 - 23:56

Grazie, siete stati molto chiari. Per misurare il voltaggio in uscita mi dovrei procurare un voltimetro. giusto? E poi c' è la questione del collegamento all' ampli: ma per quello credo che basti andare in un negozio di materiali elettrici con amp e ali e procurarsi l' attacco giusto e poi saldarlo. quasi quasi ci provo...
avatar
blancface
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 29.03.11
Numero di messaggi : 74
Località : Como
Provincia (Città) : Nato stanco
Impianto : Cuffie: Stax Lambda Nova Signature - Stax Lambda SR Signature - Grado SR80i
Ampli Cuffie: Stax SRM006TII
Amplificatori: Nad 320Bee - Pioneer SA8800
Cd Player: Sony cdp779es
Giradischi: Pro-Ject Debut III
Diffusori: Audiosophia J1


Torna in alto Andare in basso

Re: Alimentatori di recupero

Messaggio Da dariolucc il Lun 7 Gen 2013 - 11:43

@blancface ha scritto:Grazie, siete stati molto chiari. Per misurare il voltaggio in uscita mi dovrei procurare un voltimetro. giusto?
si ci vuole un voltimetro, li trovi a 2 bicci in qualunque negozio di roba elettronica o elettrica.. Per il collegamento alimentatore amplificatore ti ci vorrà un saldatore, stagno, 2 spezzoni di cavo e lo spinottino per collegarlo all'uscita del'ampli.
Tutta roba che trovi nel solito negozio, magari portati dietro l'ampli per controllare che lo spinotto entri per bene nell'alloggiamento, magari forse potrebbe servirti anche dello spray per contatti elettrici se è tanto che gli alimentatori non vengono utilizzati.
avatar
dariolucc
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 01.09.09
Numero di messaggi : 473
Località : Pisa
Impianto : a metano nella macchina..


Torna in alto Andare in basso

Re: Alimentatori di recupero

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum