T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Unisciti al forum, è facile e veloce

T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Upsampling: ha sempre senso farlo? Se si, come?

4 partecipanti

Andare in basso

Upsampling: ha sempre senso farlo? Se si, come? Empty Upsampling: ha sempre senso farlo? Se si, come?

Messaggio Da Ambo Lun Ott 08, 2012 6:26 pm

Ciao ragazzi,
mi chiedevo se avesse sempre senso ascoltare brani effettuanto l'upsampling. Il mio dubbio è: ascoltare in 24/96 un brano rippato da cd in 16/44.1 come può migliorare la qualità? Le informazioni che passano per la catena sono sempre le stesse, no?

Nei casi in cui converrebbe effettuare l'upsampling, è necessario che venga fatto in maniera proporzionale? (da 44.1 a 88.2, da 48 a 96 etc.)

Ed infine: se io rippassi con foobat un normalissimo CD da 16/44.1 in 24/96, cambierebbe qualcosa?

Ambo
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 17.01.12
Numero di messaggi : 132
Località : Cambiago
Provincia : MI
Occupazione/Hobby : Studente: Scienze motorie, sport e salute
Impianto :
Spoiler:


Torna in alto Andare in basso

Upsampling: ha sempre senso farlo? Se si, come? Empty Re: Upsampling: ha sempre senso farlo? Se si, come?

Messaggio Da Stentor Lun Ott 08, 2012 6:32 pm

Ambo ha scritto:Ciao ragazzi,
mi chiedevo se avesse sempre senso ascoltare brani effettuanto l'upsampling. Il mio dubbio è: ascoltare in 24/96 un brano rippato da cd in 16/44.1 come può migliorare la qualità? Le informazioni che passano per la catena sono sempre le stesse, no?

Nei casi in cui converrebbe effettuare l'upsampling, è necessario che venga fatto in maniera proporzionale? (da 44.1 a 88.2, da 48 a 96 etc.)

Ed infine: se io rippassi con foobat un normalissimo CD da 16/44.1 in 24/96, cambierebbe qualcosa?


Leggi cosa ha detto l'ing Rampino di Northstar e dovrebbe esserti tutto più chiaro.

Aggiungo solo che se usi dac come il V-DAC II esegue direttamente l'elettronica l'upsampling a 192 di qualsiasi segnale digitale che entra..... e così con il PC non devi fare nulla Laughing

Riassumendo l'upsampling permette di fare la conversione analogica digitale senza avere rotazioni di fase in banda audio.

Se vuoi provare installa sox con foobar e settalo correttamente in tutti i parametri !


l punto di vista del progettista sull'upsampling

Innanzitutto bisogna dire che non c'è alcuna magia; è tutto riconducibile a ragioni tecniche ben precise.
Per prima cosa diciamo che l'upsampling non migliora assolutamente nulla; il fatto che un suono con upsampling sia migliore dipende dal fatto che è la soluzione senza upsampling a peggiorare la situazione.
Vediamo cosa succede ad un segnale digitale a 44.1 kHz che viene convertito direttamente dal DAC; il segnale, prima di essere convertito in analogico passa da un filtro digitale che effettua un oversampling (tipicamente per Cool e un filtraggio digitale a pendenza elevatissima per eliminare le spurie fuori banda con frequenza di taglio molto vicina alla banda audio.
Una volta convertito in analogico, il segnale deve passare attraverso un filtro analogico del secondo, terzo ordine con frequenza di taglio molto vicina all'estremo acuto della banda audio che introduce rotazioni di fase in banda audio.
Come può essere vista nel dominio del tempo una rotazione di fase? Supponiamo di avere uno strumento che ad un certo istante emette una fondamentale e le sue armoniche; la fondamentale e le prime armoniche sono riprodotte correttamente mentre le armoniche superiori sono ruotate di fase rispetto alle prime armoniche e quindi vengono riprodotte ad istanti temporali diversi da quelli giusti.

Cosa succede con l'upsampling? Il segnale di partenza a 44.1kHz viene interpolato e sono calcolati i campioni del segnale come se fosse campionato a 192kHz. Attenzione!
L'interpolazione non aggiunge niente al segnale di partenza; anche a 192kHz la banda del segnale ottenuto per interpolazione è sempre di 20kHz. Anche questa volta il segnale digitale incontrerà i filtri digitali del DAC che stavolta avranno una frequenza di taglio nell'intorno dei 96kHz; anche il successivo filtro analogico avrà una frequenza di taglio in quell'intorno e quindi molto al di sopra della banda audio. Quindi portando a 192 kHz il segnale di partenza, si riesce a convertirlo nel dominio analogico senza rotazioni di fase in banda audio.


http://www.tnt-audio.com/sorgenti/model192.html

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Torna in alto Andare in basso

Upsampling: ha sempre senso farlo? Se si, come? Empty Re: Upsampling: ha sempre senso farlo? Se si, come?

Messaggio Da donluca Lun Ott 08, 2012 7:04 pm

Stentor ha scritto:Vediamo cosa succede ad un segnale digitale a 44.1 kHz che viene convertito direttamente dal DAC; il segnale, prima di essere convertito in analogico passa da un filtro digitale che effettua un oversampling (tipicamente per 8 ) e un filtraggio digitale a pendenza elevatissima per eliminare le spurie fuori banda con frequenza di taglio molto vicina alla banda audio.

Questo non è vero, o almeno non sempre.
Moltissimi DAC non effettuano alcun oversampling, quindi non avviene nessun filtraggio digitale e di conseguenza rende inutile (anzi a mio avviso dannoso) l'uso dell'upsampling.
Se l'upsampling/oversampling viene eseguito dal DAC, lasciatelo fare al DAC: ha circuiti fatti apposta e superiori a qualsiasi controparte software.

In ottica NOS (Non-OverSampling), può aver senso fare upsampling solo se si utilizza un volume software (ovvero controlli il volume dal computer) oppure se hai dei materiali di qualità particolarmente scadente: in tal caso con l'upsampling diciamo che il suono tende a mascherare quelle piccole imperfezioni fatte in sede di registrazione e mastering.

Se non ci credete basta che chiedete a quell'utente che sta in questo forum (non ricordo il nome, perdonami) che ha l'Audio-GD Reference 5 con i PCM1704UK: prima teneva il settaggio con oversampling e non era soddisfatto, poi ha provato sotto mio consiglio l'impostazione NOS e da allora non è più tornato indietro.

Si ritorna come sempre al discorso hi-fi vs my-fi: vuoi una riproduzione il più possibile accurata del materiale originale? Fai fare meno passaggi possibile al segnale, quindi non usi nè upsampling nè oversampling. Se invece sei alla ricerca di un suono che ti soddisfi maggiormente, allora hai una marea di strumenti a disposizione, anzi: usando upsampling potrai fare delle ottime equalizzazioni utili per modellare il suono a tuo piacimento ed eventualmente porre rimedio magari a registrazioni non ottimali.
donluca
donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3777
Località : Roma
Provincia : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Impianto :
Spoiler:


http://16bap.theclassicgamer.net

Torna in alto Andare in basso

Upsampling: ha sempre senso farlo? Se si, come? Empty Re: Upsampling: ha sempre senso farlo? Se si, come?

Messaggio Da flovato Lun Ott 08, 2012 8:31 pm

I progettisti possono raccontare tutto quello che vogliono alla fine contano le orecchie.

Il vinile é superiore a tutto il resto e l'unico DAC che si avvicina al vinile é un DAC NOS.

Per carità, ci sono i gusti di mezzo ma per il mio gusto un DAC con upsampling non lo voglio nemmeno dipinto d'oro.

Hello
flovato
flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Upsampling: ha sempre senso farlo? Se si, come? Empty Re: Upsampling: ha sempre senso farlo? Se si, come?

Messaggio Da Ambo Gio Ott 18, 2012 7:06 pm

Dato che ho il v-dac e hiface, da quello che ho capito mi conviene settare foobar in questo modo:

Upsampling: ha sempre senso farlo? Se si, come? Foobar20

e hiface in questo:

Upsampling: ha sempre senso farlo? Se si, come? Hiface10

per qualunque tipo di file. Dico bene?

Ambo
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 17.01.12
Numero di messaggi : 132
Località : Cambiago
Provincia : MI
Occupazione/Hobby : Studente: Scienze motorie, sport e salute
Impianto :
Spoiler:


Torna in alto Andare in basso

Upsampling: ha sempre senso farlo? Se si, come? Empty Re: Upsampling: ha sempre senso farlo? Se si, come?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.