T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Unisciti al forum, è facile e veloce

T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

Aeron A 160

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

Aeron A 160  - Pagina 2 Empty aeron a-160

Messaggio Da rhaino il Ven 5 Ott 2012 - 7:48

ciao stentor ,devo dire che mi hai messo la pulce nell'orecchio riguardo alle focal x l'a 160 che ne pensi delle 806 ? ce ne una coppia usata a 400 euro che ne dici? ciao

rhaino
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 01.10.12
Numero di messaggi : 77
Località : siracusa
Impianto : ampli aeron a 160 cd aeron da -10 casse clone rogers autocostruito componenti monacor

Torna in alto Andare in basso

Aeron A 160  - Pagina 2 Empty Re: Aeron A 160

Messaggio Da criroma il Gio 2 Gen 2014 - 9:12

salve a tutti,
sono nuovo del forum e vorrei porvi una domanda.
Ho letto che per far suonare al meglio l'aeron a160 va sostituita la valvola con una valvola mullard ed il mio dilemma riguarda proprio quest'ultima, e cioè: viene scritto che va montata una e88cc ma con questa siglia trovo sia le cv2492 che le cv2493 ed oltretutto mi sembra di capire che in base all'anno di fabbricazione possone essere state fatte in diversi paesi europei. come posso orientarmi nella scelta? qual'è secondo voi il prezzo giusto da pagare per la valvola che vorrete indicarmi?
Ringrazio tutti in anticipo.

criroma
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 02.01.14
Numero di messaggi : 2
Provincia : roma
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Aeron A 160  - Pagina 2 Empty Re: Aeron A 160

Messaggio Da sonic63 il Gio 2 Gen 2014 - 10:41

@criroma ha scritto:salve a tutti,
sono nuovo del forum e vorrei porvi una domanda.
Ho letto che per far suonare al meglio l'aeron a160 va sostituita la valvola con una valvola mullard ed il mio dilemma riguarda proprio quest'ultima, e cioè: viene scritto che va montata una e88cc ma con questa siglia trovo sia le cv2492 che le cv2493 ed oltretutto mi sembra di capire che in base all'anno di fabbricazione possone essere state fatte in diversi paesi europei. come posso orientarmi nella scelta? qual'è secondo voi il prezzo giusto da pagare per la valvola che vorrete indicarmi?
Ringrazio tutti in anticipo.
Le valvole Inglesi marchiate "CV" erano quelle per uso militare.
Gli inglesi usavano una siglatura diversa da quella degli altri paesi europei, e usavano addirittura un ulteriore codice se la valvola era destinata all'esercito, alla marina, all'aviazione o alle colonie.
Comunque la CV2492 e la CV2493 sono perfettamente equivalenti alla E88CC/6922.
La differenza tra 2492 e 2493 è che la 2493 corrisponde alla E88CC-01 che è una selezione migliore.
Ma io ti consiglio di lasciar perdere la sigla, esistono tante varianti e tante valvole marchiate CV2493 che hanno un tipo di costruzione che suona una schifo, e normali e88cc che suonano molto meglio, del resto i militari non le selezionavano certo in base al suono, e non dimentichiamo che la sigla è solo una serigrafia fatta su un vetro....cioè...occhio ai falsi!!!
Poi ...meglio una normale e88cc nuova che una cv2493 semiesaurita(che già le Mullard non brillano per valori elettrici molto alti!)
Riguardo al luogo di fabbricazione devi guardare(se ancora c'è) un codice serigrafato a caratteri piccoli sul vetro; il primo rigo indica il tipo di valvola, il secondo rigo comprende una lettera  o un segno  che indica lo stabilimento di produzione : "B" stabilimento di Blackburn, "R" stabilimento di Mitcham tutti e due in Inghilterra, se c'è un triangolo rettangolo la valvola è stata prodotta nello stabilimento Philips di Heerlen(Olanda).
Le cifre del codice indicano il periodo di produzione.
Io ho diverse di queste valvole, più tardi cercherò di fare qualche foto  e di postarle.
 Hello

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5402
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Torna in alto Andare in basso

Aeron A 160  - Pagina 2 Empty Re: Aeron A 160

Messaggio Da criroma il Gio 2 Gen 2014 - 11:51

Ecco, ora sono nel panico più di prima Smile
In sintesi quale valvola devo puntare per migliorare il mio aeron? posso pensare anche ad una e88cc di moderna fabbricazione?


@sonic63 ha scritto:
@criroma ha scritto:salve a tutti,
sono nuovo del forum e vorrei porvi una domanda.
Ho letto che per far suonare al meglio l'aeron a160 va sostituita la valvola con una valvola mullard ed il mio dilemma riguarda proprio quest'ultima, e cioè: viene scritto che va montata una e88cc ma con questa siglia trovo sia le cv2492 che le cv2493 ed oltretutto mi sembra di capire che in base all'anno di fabbricazione possone essere state fatte in diversi paesi europei. come posso orientarmi nella scelta? qual'è secondo voi il prezzo giusto da pagare per la valvola che vorrete indicarmi?
Ringrazio tutti in anticipo.
Le valvole Inglesi marchiate "CV" erano quelle per uso militare.
Gli inglesi usavano una siglatura diversa da quella degli altri paesi europei, e usavano addirittura un ulteriore codice se la valvola era destinata all'esercito, alla marina, all'aviazione o alle colonie.
Comunque la CV2492 e la CV2493 sono perfettamente equivalenti alla E88CC/6922.
La differenza tra 2492 e 2493 è che la 2493 corrisponde alla E88CC-01 che è una selezione migliore.
Ma io ti consiglio di lasciar perdere la sigla, esistono tante varianti e tante valvole marchiate CV2493 che hanno un tipo di costruzione che suona una schifo, e normali e88cc che suonano molto meglio, del resto i militari non le selezionavano certo in base al suono, e non dimentichiamo che la sigla è solo una serigrafia fatta su un vetro....cioè...occhio ai falsi!!!
Poi ...meglio una normale e88cc nuova che una cv2493 semiesaurita(che già le Mullard non brillano per valori elettrici molto alti!)
Riguardo al luogo di fabbricazione devi guardare(se ancora c'è) un codice serigrafato a caratteri piccoli sul vetro; il primo rigo indica il tipo di valvola, il secondo rigo comprende una lettera  o un segno  che indica lo stabilimento di produzione : "B" stabilimento di Blackburn, "R" stabilimento di Mitcham tutti e due in Inghilterra, se c'è un triangolo rettangolo la valvola è stata prodotta nello stabilimento Philips di Heerlen(Olanda).
Le cifre del codice indicano il periodo di produzione.
Io ho diverse di queste valvole, più tardi cercherò di fare qualche foto  e di postarle.
 Hello

criroma
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 02.01.14
Numero di messaggi : 2
Provincia : roma
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Aeron A 160  - Pagina 2 Empty Re: Aeron A 160

Messaggio Da sonic63 il Gio 2 Gen 2014 - 18:25

@criroma ha scritto:Ecco, ora sono nel panico più di prima Smile
In sintesi quale valvola devo puntare per migliorare il mio aeron? posso pensare anche ad una e88cc di moderna fabbricazione?


@sonic63 ha scritto:
Le valvole Inglesi marchiate "CV" erano quelle per uso militare.
Gli inglesi usavano una siglatura diversa da quella degli altri paesi europei, e usavano addirittura un ulteriore codice se la valvola era destinata all'esercito, alla marina, all'aviazione o alle colonie.
Comunque la CV2492 e la CV2493 sono perfettamente equivalenti alla E88CC/6922.
La differenza tra 2492 e 2493 è che la 2493 corrisponde alla E88CC-01 che è una selezione migliore.
Ma io ti consiglio di lasciar perdere la sigla, esistono tante varianti e tante valvole marchiate CV2493 che hanno un tipo di costruzione che suona una schifo, e normali e88cc che suonano molto meglio, del resto i militari non le selezionavano certo in base al suono, e non dimentichiamo che la sigla è solo una serigrafia fatta su un vetro....cioè...occhio ai falsi!!!
Poi ...meglio una normale e88cc nuova che una cv2493 semiesaurita(che già le Mullard non brillano per valori elettrici molto alti!)
Riguardo al luogo di fabbricazione devi guardare(se ancora c'è) un codice serigrafato a caratteri piccoli sul vetro; il primo rigo indica il tipo di valvola, il secondo rigo comprende una lettera  o un segno  che indica lo stabilimento di produzione : "B" stabilimento di Blackburn, "R" stabilimento di Mitcham tutti e due in Inghilterra, se c'è un triangolo rettangolo la valvola è stata prodotta nello stabilimento Philips di Heerlen(Olanda).
Le cifre del codice indicano il periodo di produzione.
Io ho diverse di queste valvole, più tardi cercherò di fare qualche foto  e di postarle.
 Hello
Sono convinto che sostituire la valvola originale del tuo apparecchio con un'altra valvola di produzione corrente non sarà un'upgrade.
Le valvole moderne sono tutte inferiori alla produzione d'epoca.
 Hello 

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5402
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Torna in alto Andare in basso

Aeron A 160  - Pagina 2 Empty Re: Aeron A 160

Messaggio Da scontin il Dom 3 Feb 2019 - 20:14

Visto che dopo tanto si è riparlato in altro thread del mitico Tripath TA2024, riesumo questo antico thread per i nuovi frequentatori di codesto forum.

Questo ampli è una gemma poco conosciuta.
Eccezionale Q/P, per 300/350 euro difficile portarsi a casa di meglio.

Io ne ho avuti 2, li ho venduti........... E alla fine ne ho ricomprato uno.

Un vetusto progetto che regge le sfide del tempo e sa regalare magici momenti (con la valvola giusta.............)
scontin
scontin
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 23.05.11
Numero di messaggi : 2037
Località : Genova
Provincia : GENOVA
Occupazione/Hobby : Sistemista GNU/Linux
Impianto : I MIEI IMPIANTI:
Spoiler:
****** IMPERATORE ******
Raspberry Pi4 con scheda I2C Allo DigiOne Signature e alimentatori lineari Audiophonics/MIC29150-5.0WT by sonic63 + MediaCenter ZRAID-1 Lubuntu-based + DAC Lector Digicode S192 valvolato RCA + CDP Marantz CD63MKII KISS hardly modded + Pre Karan Acoustics KAL Ref Mkll + finali NuPrime Evolution One + Jamo R909 + Supertweeter Taket BatPro 2 + SUB costruito su specifica 4x32 drivers + Condizionatore rete Angstrom Reference 4 Stadi + cavo coassiale Oyaide DB-510 + cavi segnale XLR JPS Labs The superconductor 3 e Focal Elite ER3 + cavi potenza Shinpy SST (an) + cavi alimentazione Elecaudio CS-331B e Acoustic Revive Power MAX 5000 + Fusibili AMR Gold

****** HT extension ******
MiniDSP U-DAC 8 in lineare con LM338T + DSP Mosconi Aerospace 8to12 + 2 BK Peardrop Abletec ALC-180 in configurazione mono + Ampli car Alpine 3547 2x45 watt RMS@ 4 Ohm bridged + Canale centrale Acoustical/Aliante VOCE + Cambridge Sirocco S20 + cavi segnale Wireworld Equinox 7 e 8 e Elecaudio + cavo USB Mogami AES/EBU 3080 110 ohm dual-headed

******* PRINCIPE ******
Raspberry Pi2 con scheda I2C Allo DigiOne Signature in lineare + piCorePlayer + DAC SMSL M400 + Ampli cuffie MegaHertz Peyote valvolato CV2493 Mullard Mitcham plant 1966 + cuffie Mr Speaker's Ether C Flow con cavo bilanciato Portento Audio + buffer Yagin SD-CD3 valvolato Shuguang Treasure CV181Z + 2 monoblock Temple Audio in lineare + Pandora by Bellino + SUB Rockford Fosgate P3S-1X12 con ampli Reckhorn A-409 + cavo coassiale Neutral Cable + cavi segnale Neutral Cable Fascino XLR e Audioquest Panther + cavi potenza Supra Ply 3.4S + cavi alimentazione Elecaudio CS-331B + System and Magic Blacknoise Extreme V2 + Fusibili AMR Gold

****** DUCA ******
Raspberry Pi3 Allo Katana DAC con Isolator in lineare + piCorePlayer + Aeron A160 valvolato Philips Miniwatt E188CC (7308) SQ Heerlen NL 1962 + Cambridge Sirocco S20 + cavi segnale Focal Elite R1 + cavi potenza Proson Smoke 2,5mm

****** CAR ******
Tablet Nexus 7 2013 LineageOS 7.12 hardly modded in lineare con LT3083 + Douk DAC DSD1796 con oscillatori TCXO 0.1ppm + Raspberry Pi3 in lineare + Allo DigiOne + processore audio Mosconi Gladen DSP 6to8 Aerospace + Ampli classe AB Alpine MRV-F900 F1 Status 4x100 watt RMS@ 4 Ohm + Ampli classe AB DLS ultimate a6 1x500 watt RMS@ 4 Ohm + Kit 2 vie Vibe CVEN62C-V4 + SUB Seas D1001-04 L26ROY + cavi RCA Gladen + Audison Connection Silver SL216 + cavo coassiale Mogami W 2964 + RCA militari

****** PAGGIO IN VIAGGIO ******
Sony WH-1000XM4, Dodocool DA106


http://www.stefanocontin.eu

Torna in alto Andare in basso

Aeron A 160  - Pagina 2 Empty Re: Aeron A 160

Messaggio Da giucam61 il Dom 3 Feb 2019 - 21:05

@scontin ha scritto:Visto che dopo tanto si è riparlato in altro thread del mitico Tripath TA2024, riesumo questo antico thread per i nuovi frequentatori di codesto forum.

Questo ampli è una gemma poco conosciuta.
Eccezionale Q/P, per 300/350 euro difficile portarsi a casa di meglio.

Io ne ho avuti 2, li ho venduti...........  E alla fine ne ho ricomprato uno.

Un vetusto progetto che regge le sfide del tempo e sa regalare magici momenti (con la valvola giusta.............)

Mai sentito, ma il nuovo 165a mi è piaciuto moltissimo...
giucam61
giucam61
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 8542
Provincia : verona
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Impianto : .

Torna in alto Andare in basso

Aeron A 160  - Pagina 2 Empty Re: Aeron A 160

Messaggio Da ste-65 il Ven 8 Mar 2019 - 17:13

Ascoltato questo integrato qualche anno fa da un mio amico.Pilotava delle mission 790se e non mi aveva entusiasmato.
Suono poco naturale su tutta l'estensione in frequenza.
Riascoltato,sempre da lui,con degli altoparlanti da pavimento mi pare di Bellino,aveva acquistato parecchio sui medi/medio alti.Molto puliti e precisi.I bassi ben controllati ma non molto estesi.Il meglio delle basse frequenze,infatti,proveniva dal mid,i woofers da 18" erano fermi,neanche si accorgevano che l'ampli era acceso.
Direi quindi 80 watt un po' farlocchi ma,sentita la bontà dei medioalti,credo che con delle casse meno pretenziose si possa raggiungere un buon risultato,considerato anche il valore commerciale dell'elettronica.
Aggiungo che essendone comunque convinto della qualità,provvide a sostituirne valvole,cavo di alimentazione e lo collegò ad un filtro di rete.Nonostante questo è andato venduto dopo poco più di un anno,credo.
ste-65
ste-65
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 25.02.19
Numero di messaggi : 72
Provincia : SOMMA LOMBARDO
Impianto : Sorgenti analogiche
Giradischi Technics SLBD20
Sorgenti digitali
Naim Audio CD3
Amplificatore Integrato
Musical Fidelity b1
Casse
Russel K Red-50


Torna in alto Andare in basso

Aeron A 160  - Pagina 2 Empty Re: Aeron A 160

Messaggio Da scontin il Ven 8 Mar 2019 - 21:35

@ste-65 ha scritto:Ascoltato questo integrato qualche anno fa da un mio amico.Pilotava delle mission 790se e non mi aveva entusiasmato.
Suono poco naturale su tutta l'estensione in frequenza.
Riascoltato,sempre da lui,con degli altoparlanti da pavimento mi pare di Bellino,aveva acquistato parecchio sui medi/medio alti.Molto puliti e precisi.I bassi ben controllati ma non molto estesi.Il meglio delle basse frequenze,infatti,proveniva dal mid,i woofers da 18" erano fermi,neanche si accorgevano che l'ampli era acceso.
Direi quindi 80 watt un po' farlocchi ma,sentita la bontà dei medioalti,credo che con delle casse meno pretenziose si possa raggiungere un buon risultato,considerato anche il valore commerciale dell'elettronica.
Aggiungo che essendone comunque convinto della qualità,provvide a sostituirne valvole,cavo di alimentazione e lo collegò ad un filtro di rete.Nonostante questo è andato venduto dopo poco più di un anno,credo.

La valvola va ASSOLUTAMENTE cambiata.... Merita ben di meglio.

I watt confermo essere farlocchi.
I carichi ostici decisamente non li gradisce.
Le mie canton CT1000 comunque le muove senza alcun problema.


I miei li vendetti ma poi ne ho ricomprato uno.
Per me è un ampli dal Q/P veramente stellare.
scontin
scontin
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 23.05.11
Numero di messaggi : 2037
Località : Genova
Provincia : GENOVA
Occupazione/Hobby : Sistemista GNU/Linux
Impianto : I MIEI IMPIANTI:
Spoiler:
****** IMPERATORE ******
Raspberry Pi4 con scheda I2C Allo DigiOne Signature e alimentatori lineari Audiophonics/MIC29150-5.0WT by sonic63 + MediaCenter ZRAID-1 Lubuntu-based + DAC Lector Digicode S192 valvolato RCA + CDP Marantz CD63MKII KISS hardly modded + Pre Karan Acoustics KAL Ref Mkll + finali NuPrime Evolution One + Jamo R909 + Supertweeter Taket BatPro 2 + SUB costruito su specifica 4x32 drivers + Condizionatore rete Angstrom Reference 4 Stadi + cavo coassiale Oyaide DB-510 + cavi segnale XLR JPS Labs The superconductor 3 e Focal Elite ER3 + cavi potenza Shinpy SST (an) + cavi alimentazione Elecaudio CS-331B e Acoustic Revive Power MAX 5000 + Fusibili AMR Gold

****** HT extension ******
MiniDSP U-DAC 8 in lineare con LM338T + DSP Mosconi Aerospace 8to12 + 2 BK Peardrop Abletec ALC-180 in configurazione mono + Ampli car Alpine 3547 2x45 watt RMS@ 4 Ohm bridged + Canale centrale Acoustical/Aliante VOCE + Cambridge Sirocco S20 + cavi segnale Wireworld Equinox 7 e 8 e Elecaudio + cavo USB Mogami AES/EBU 3080 110 ohm dual-headed

******* PRINCIPE ******
Raspberry Pi2 con scheda I2C Allo DigiOne Signature in lineare + piCorePlayer + DAC SMSL M400 + Ampli cuffie MegaHertz Peyote valvolato CV2493 Mullard Mitcham plant 1966 + cuffie Mr Speaker's Ether C Flow con cavo bilanciato Portento Audio + buffer Yagin SD-CD3 valvolato Shuguang Treasure CV181Z + 2 monoblock Temple Audio in lineare + Pandora by Bellino + SUB Rockford Fosgate P3S-1X12 con ampli Reckhorn A-409 + cavo coassiale Neutral Cable + cavi segnale Neutral Cable Fascino XLR e Audioquest Panther + cavi potenza Supra Ply 3.4S + cavi alimentazione Elecaudio CS-331B + System and Magic Blacknoise Extreme V2 + Fusibili AMR Gold

****** DUCA ******
Raspberry Pi3 Allo Katana DAC con Isolator in lineare + piCorePlayer + Aeron A160 valvolato Philips Miniwatt E188CC (7308) SQ Heerlen NL 1962 + Cambridge Sirocco S20 + cavi segnale Focal Elite R1 + cavi potenza Proson Smoke 2,5mm

****** CAR ******
Tablet Nexus 7 2013 LineageOS 7.12 hardly modded in lineare con LT3083 + Douk DAC DSD1796 con oscillatori TCXO 0.1ppm + Raspberry Pi3 in lineare + Allo DigiOne + processore audio Mosconi Gladen DSP 6to8 Aerospace + Ampli classe AB Alpine MRV-F900 F1 Status 4x100 watt RMS@ 4 Ohm + Ampli classe AB DLS ultimate a6 1x500 watt RMS@ 4 Ohm + Kit 2 vie Vibe CVEN62C-V4 + SUB Seas D1001-04 L26ROY + cavi RCA Gladen + Audison Connection Silver SL216 + cavo coassiale Mogami W 2964 + RCA militari

****** PAGGIO IN VIAGGIO ******
Sony WH-1000XM4, Dodocool DA106


http://www.stefanocontin.eu

Torna in alto Andare in basso

Aeron A 160  - Pagina 2 Empty Re: Aeron A 160

Messaggio Da lifegate63 il Mer 26 Feb 2020 - 21:05

Vedo un ottimo abbinamento con le Kef Coda Bookshelf.

lifegate63

Data d'iscrizione : 26.02.20
Numero di messaggi : 1
Provincia : Roma
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Aeron A 160  - Pagina 2 Empty Re: Aeron A 160

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.