T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Alimentazione di qualità da 3.3v e ipotesi batteria

Andare in basso

Alimentazione di qualità da 3.3v e ipotesi batteria

Messaggio Da Miclaud il Mar 7 Feb 2012 - 9:47

Salve,

con ottima probabilità, presto mi cimenterò in un progetto che richiederà un'alimentazione da 3.3v più pulita possibile.
Vorrei provare sia con batterie che con alimentazioni lineari.

Come batteria, pensavo a questa:
http://www.ebay.it/itm/360377108759?ssPageName=STRK:MEWAX:IT&_trksid=p3984.m1423.l2649#ht_2280wt_929

Solo che non ho capito con quale alimentatore potrei ricaricarle... avete idea?


Per quanto riguarda gli alimentatori lineari... buio totale. Soluzioni pronte e pratiche non ne vedo molte, come potrei procedere altrimenti? Il massimo sarebbero quei moduli già assemblati ai quali collegare solamente un toroidale, ma ce ne sono per tensioni di questo tipo?
Ci alimenterei una Esi Juli@, dopo opportune modifiche.

Da questo thread di AudioAsylum vedo che il massimo consumo è di 122mA

http://www.audioasylum.com/forums/pcaudio/messages/5/50821.html

Vi ringrazio per l'aiuto che saprete darmi Smile
avatar
Miclaud
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 03.03.10
Numero di messaggi : 1898
Località : Macerata
Occupazione/Hobby : Informatico/Informatico-Audiofilo-Musicista-Nuotatore-Cazzeggiatore
Provincia (Città) : nervosa pacatezza
Impianto :
-> Voyage MPD rt + WaveIO Xmos
-> Rockna RD2-SE DAC
-> Pre valvolare Sonus Mirus
(a.k.a. Xindak 3200 MKII)

-> B&O IcePower 50ASX2 BTL
Dual Mono

-> ProAc Response D15


http://www.unprogged.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Alimentazione di qualità da 3.3v e ipotesi batteria

Messaggio Da Menestrello il Mar 7 Feb 2012 - 10:22

@Miclaud ha scritto:Salve,

con ottima probabilità, presto mi cimenterò in un progetto che richiederà un'alimentazione da 3.3v più pulita possibile.
Vorrei provare sia con batterie che con alimentazioni lineari.

Come batteria, pensavo a questa:
http://www.ebay.it/itm/360377108759?ssPageName=STRK:MEWAX:IT&_trksid=p3984.m1423.l2649#ht_2280wt_929

Solo che non ho capito con quale alimentatore potrei ricaricarle... avete idea?

Le A123 o LiFePo hanno lo stesso programma di carica delle Lipo e le Li-Fe (corrente costante/tensione costante). La "sola" differenza è che la tensione finale di carica deve essere di 3,6 Volt anzichè 4,2.
Da ciò puoi dedurre che:
a. la tensione max delle LiFePo è 3.6 V
b. hai bisogno di un caricabatterie che preveda questo ciclo di carica.
Ce ne sono a migliaia e costano poco Hello
avatar
Menestrello
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.01.11
Numero di messaggi : 3131
Località : Empoli
Occupazione/Hobby : Vado a scquola
Provincia (Città) : molesto
Impianto : bacato

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum