T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Unisciti al forum, è facile e veloce

T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

Il primo gradino della classe T

Pagina 1 di 6 1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Andare in basso

Il primo gradino della classe T Empty Il primo gradino della classe T

Messaggio Da flovato Dom 21 Ago 2011 - 22:00

MODERATORE: ho spostato la discussione da "humor" alla più appropriata "TA-2024".

Ciao a tutti,
come avrete notato ho messo questo post sotto la voce humor perché con sto caldo non mi và di prendermi sul serio. Very Happy

Mi andava di scambiare quattro chiacchiere dopo alcune settimane come sempre nel mio caso movimentate in classe T con prove acquisti e vendite.

In questi anni assieme al forum ho provato decine di ampli, quasi tutti i piccoli T.

Questo che sta suonando in questo momento non é mio ma gli sto facendo da papà in attesa della mamma (belle tette Very Happy )

Il titolo é presto detto il 2024 rimane per molti aspetti il re del primo gradino della classe T.
Le varianti fino a circa 20 watt e in particolare il 2020 possono in alcuni casi essere preferiti ma le differenze sono minime e molto si gioca sul gusto.

Quando si passa al 2050 al Virtué, al Muse o alle varie schedine il discorso cambia radicalmente e su questo gradino possiamo metterci anche il 3020 etc.

Che differenza c'é imho tra un gradino e l'altro, tra una fascia o categoria e l'altra ?

Imho non si tratta solo di watt ne di sfumature ma due universi paralleli ma profondamente diversi.

Col 2050 sparisce la magia ma si comincua a salire decisamente per quanto riguarda alcuni parametri.

Il dettaglio é minore, la scena sembra, ripeto sembra leggermente piú chiusa ma in realtà é per effetto dell'aumento di dinamica e dalla comparsa di una gamma bassa credibile.

Una rullata di tamburi, le percussioni in particolare non impressionano per la spinta ma per il freno che con i piccoli é quasi assente e tende sempre inevitabilmente a gonfiarsi.
Certo mi direte che dipende dai diffusori ma in ogni caso é un fatto fisico.

Con questa sconclusionata dissertazione scritta al termine della giornata piú calda dell'anno Embarassed non voglo asserire alcunché anche perché adoro il 2024 ma se si vuole salire bisogna essere consapevoli che ogni gradino per certi versi é affascinante per altri cambia le prospettive, di sicuro si é destinati a spendere molto di piú.

Il 2050 che sta suonando é privo di meraviglie ma fa terribilmente sul serio, é abbastanza stimolante per le mie orecchie sentire un suono con caratteristiche diverse rispetto ai T del primo glorioso gradino.

A voi la palla... Wink
flovato
flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Il primo gradino della classe T Empty Re: Il primo gradino della classe T

Messaggio Da schwantz34 Dom 21 Ago 2011 - 22:03

@flovato ha scritto:

A voi la palla... Wink

siamo al 90o , il giudice di gara fa tre fischi ...finisce la partita ... Very Happy
schwantz34
schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15771
Località : Caerdydd
Provincia : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Torna in alto Andare in basso

Il primo gradino della classe T Empty Re: Il primo gradino della classe T

Messaggio Da schwantz34 Dom 21 Ago 2011 - 22:05

@flovato ha scritto:
In questi anni assieme al forum ho provato decine di ampli, quasi tutti i piccoli T.

sono stati 9 mesi intensi, eh? Smile
schwantz34
schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15771
Località : Caerdydd
Provincia : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Torna in alto Andare in basso

Il primo gradino della classe T Empty Re: Il primo gradino della classe T

Messaggio Da flovato Dom 21 Ago 2011 - 22:10

@schwantz34 ha scritto:
@flovato ha scritto:
In questi anni assieme al forum ho provato decine di ampli, quasi tutti i piccoli T.

sono stati 9 mesi intensi, eh? Smile

Porca miseria pensavo di piú solo 9 mesi... un parto dietro l'altro, oramai sono una puerpera sfondata. Lol eyes shut

PS: Caro Sergio mi sa che sta partita la giochiamo solo io e te Laughing
staranno tutti tornando dalle ferie e l'unica T che sognano e quella del Telepass. Hehe Hehe Hehe
flovato
flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Il primo gradino della classe T Empty Re: Il primo gradino della classe T

Messaggio Da Stentor Dom 21 Ago 2011 - 22:30

Esprimo la mia opinione in modo franco e forse un po' drastico.

Per me la classe T è il 2024, gli altri sono troppo distanti .... quindi è il primo e l'ultimo passo Laughing

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Torna in alto Andare in basso

Il primo gradino della classe T Empty Re: Il primo gradino della classe T

Messaggio Da RAMONE67 Dom 21 Ago 2011 - 22:46

@Stentor ha scritto:Esprimo la mia opinione in modo franco e forse un po' drastico.

Per me la classe T è il 2024, gli altri sono troppo distanti .... quindi è il primo e l'ultimo passo Laughing
Parole sante. Anche per me, dopo il 2024 non c'è nulla che possa eguagliare ampli dall' "N" (15, 20?) costo superiore.
RAMONE67
RAMONE67
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.09.08
Numero di messaggi : 1268
Località : Attualmente ponente ligure. Nato e vissuto a Napoli.
Provincia : depresso limitatamente al territorio nazionale
Occupazione/Hobby : Garage punk, psichedelia, 60's sound e musica rock, blues, folk; fumetti Vertigo, letteratura russa
Impianto : Michell Gyrodeck, Denon dl 110, Denon dl 301 mk II, Lehmann Black Cube, Sony xb-920, Ipod Touch Nano + Onkyo ND-S1, Lampizator Dac, California Audio Labs Sigma II, Rose Rv23, Dared Sl2000A, Trends Audio, Icepower 50asx2, Tannoy Arden, Tannoy Chester
Cavi segnale: clone Jps Superconductor 2 , Nordost Blue Heaven
Cavi Potenza: Mit Avt1

Torna in alto Andare in basso

Il primo gradino della classe T Empty Re: Il primo gradino della classe T

Messaggio Da flovato Dom 21 Ago 2011 - 22:52

@Stentor ha scritto:Esprimo la mia opinione in modo franco e forse un po' drastico.

Per me la classe T è il 2024, gli altri sono troppo distanti .... quindi è il primo e l'ultimo passo Laughing

Dai dai sforzati che sensazioni ti da nella tua catena un salto dal 2024 al 2050, non vorrai mica dirmi che il 2024 vince su tutti i parametri ?.

Anch'io adoro i 2024 mi sono stufato di ripeterlo ma non ho le orecchie tifose.

PS: Sto alscoltando Khaled Dribbling
flovato
flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Il primo gradino della classe T Empty Re: Il primo gradino della classe T

Messaggio Da Patrick Dom 21 Ago 2011 - 23:10

@flovato ha scritto:

PS: Caro Sergio mi sa che sta partita la giochiamo solo io e te Laughing
staranno tutti tornando dalle ferie e l'unica T che sognano e quella del Telepass. Hehe Hehe Hehe

E no! Altro che ferie! Io sono a casa a montare e smontare elettroniche ed a leggervi Very Happy
Patrick
Patrick
Musicista/Fonico
Musicista/Fonico

Data d'iscrizione : 04.03.10
Numero di messaggi : 6121
Località : Iperuranio
Provincia : Disforico
Occupazione/Hobby : Musicista-Insegnante di Chitarra Moderna-Tecnico Audio-Arrangiatore
Impianto :
Spoiler:

PC
Onkyo A-9355
Tannoy Precision 8
Cuffie, cuffie, cuffie
Cavi di Potenza:Kiss Key Foo See Gold Limited Edition.
Cavi di segnale:Kiss Puck U See Platinum - Kim EI Fire.



http://www.youtube.it/patrickfisichella

Torna in alto Andare in basso

Il primo gradino della classe T Empty Re: Il primo gradino della classe T

Messaggio Da Gappone Dom 21 Ago 2011 - 23:52

@Stentor ha scritto:Esprimo la mia opinione in modo franco e forse un po' drastico.

Per me la classe T è il 2024, gli altri sono troppo distanti .... quindi è il primo e l'ultimo passo Laughing

Quoto al 100 %
alla fine della storia si torna sempre li (al 2024) Rolling Eyes
poi ci sono gli altri... che non sono T
Gappone
Gappone
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 08.06.08
Numero di messaggi : 626
Località : Reggio Emilia
Impianto : Sorgente = Allo USBridg - Allo Digione - Odroid C2 con Volumio 2 - Roon; Dac = Chord QuTest; Finali = Firstwatt F7 stereo; Pre = Townshend Allegri;
Casse = Autocostruite con 12" Supravox - Zu Audio Union; Cavi di segnale = Auditorium23; alimentazione =Omega; digitale = Curious Cables USB; potenza = Auditorium23

Torna in alto Andare in basso

Il primo gradino della classe T Empty Re: Il primo gradino della classe T

Messaggio Da grunter Lun 22 Ago 2011 - 10:17

Premesso che il mio tk2050 T1 è ancora in rodaggio e quindi so che il suono deve cambiare (in meglio) ancora molto, comunque.... Per ora il 2050 mi ha impressionato per il corpo e la presenza in gamma bassa (che inizialmente sembra quasi essere inferiore, quantitativamente, a quella del 2024... in realtà è molto meglio controllata, da qui la sensazione "ce n'è meno") e per la ricchezza in gamma media e medio alta, campo in cui se la batte alla pari con il 2024. Questo aspetto mi ha sorpreso, memore di altri commenti sul 2050 e 2070 (parente stretto) che lo vedevano povero proprio in questa fascia di frequenza. Dove per ora perde rispetto al 2024 è in ricostruzione scenica (ma il 2050 si deve ancora sciogliere) e in naturalezza della gamma alta/altissima che nel 2050 tende un pò al "freddo", che non significa tagliente, anzi, ma piuttosto ad una certa mancanza di calore. Alla fine della fiera penso che, pur in assenza di quella magia che tutti riconosciamo al 2024, il 2050 non sia da meno. Penso che il 2024 sia, e rimarrà, il top per brani con pochi strumenti che non necessitano di molto punch nella riproduzione: penso a quartetti d'archi, trii o quartetti jazz, folk con chitarra e voce. Nel caso in cui ci sia da riprodurre del buon e sano rock già da ora il mio T1 è superiore.
grunter
grunter
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.12.10
Numero di messaggi : 3935
Località : Pistoia
Provincia : PT
Occupazione/Hobby : Informatica e Fotografia
Impianto :
Spoiler:

SORGENTE: Player Naudio con mod Robertopisa per upmixing da 2 a 8 canali su pc Windows Server 2012 R2
DAC: Merging Hapi
PRE: Audio Research LS 27
AMPLI: Krell fpb 400cx
CASSE: Vienna Acoustics Beethoven Concert Grand
CAVI ALIMENTAZIONE Neutral Cable Fascino
CAVI POTENZA Viablue sc4
CAVI SEGNALE Gotham GAC-2 Ultra Pro Hi-End
CAVO USB Neutral Cable Passion
CUFFIE: Sennheiser HD-800 - Beyerdynamic T90 - Shure 1840
AMPLI CUFFIE: Violectric V200
DAC/AMPLI CUFFIE: Geek Pulse Infinity - GeekOut1000


http://fsphoto.net63.net

Torna in alto Andare in basso

Il primo gradino della classe T Empty Re: Il primo gradino della classe T

Messaggio Da flovato Lun 22 Ago 2011 - 10:27

@grunter ha scritto:Per ora il 2050 mi ha impressionato per il corpo e la presenza in gamma bassa ...

Che alimentazione hai messo ?
flovato
flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Il primo gradino della classe T Empty Re: Il primo gradino della classe T

Messaggio Da grunter Lun 22 Ago 2011 - 10:44

Un clone del Meanwell 27v 350w (consigliato da Nick alias Hifimediy) cioè questo: http://cgi.ebay.it/27V-DC-13A-350W-Regulated-Switching-Power-Supply-New-/160459980544?pt=LH_DefaultDomain_0&hash=item255c28ff00#ht_3835wt_905
Il 3d relativo è questo https://www.tforumhifi.com/t18428-hify-medi-2050-t1-con-switching-27volt-13-a-by-grunter#297631
grunter
grunter
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.12.10
Numero di messaggi : 3935
Località : Pistoia
Provincia : PT
Occupazione/Hobby : Informatica e Fotografia
Impianto :
Spoiler:

SORGENTE: Player Naudio con mod Robertopisa per upmixing da 2 a 8 canali su pc Windows Server 2012 R2
DAC: Merging Hapi
PRE: Audio Research LS 27
AMPLI: Krell fpb 400cx
CASSE: Vienna Acoustics Beethoven Concert Grand
CAVI ALIMENTAZIONE Neutral Cable Fascino
CAVI POTENZA Viablue sc4
CAVI SEGNALE Gotham GAC-2 Ultra Pro Hi-End
CAVO USB Neutral Cable Passion
CUFFIE: Sennheiser HD-800 - Beyerdynamic T90 - Shure 1840
AMPLI CUFFIE: Violectric V200
DAC/AMPLI CUFFIE: Geek Pulse Infinity - GeekOut1000


http://fsphoto.net63.net

Torna in alto Andare in basso

Il primo gradino della classe T Empty Re: Il primo gradino della classe T

Messaggio Da flovato Lun 22 Ago 2011 - 10:49

@grunter ha scritto:Un clone del Meanwell 27v 350w (consigliato da Nick alias Hifimediy) cioè questo: http://cgi.ebay.it/27V-DC-13A-350W-Regulated-Switching-Power-Supply-New-/160459980544?pt=LH_DefaultDomain_0&hash=item255c28ff00#ht_3835wt_905
Il 3d relativo è questo https://www.tforumhifi.com/t18428-hify-medi-2050-t1-con-switching-27volt-13-a-by-grunter#297631

Se Yulian conferma siamo a cavallo Ok , ma cosa volete farmi Suicide li ho sentiti in tutte le salse, NuForce, Hypex etc. sempre gusti sono... a me non garbano come dicono dalle tue parti. Hehe

Ad esempio sul Musician di Marco non hanno messo gli switch e infatti... Dribbling Dribbling Dribbling
flovato
flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Il primo gradino della classe T Empty Re: Il primo gradino della classe T

Messaggio Da MaurArte Lun 22 Ago 2011 - 10:55

Lasciateli perdere gli switching per i classe T. Per me le differenze sono sensibili, più evidenti adottando alimentatori switching con frequenza di lavoro bassa
MaurArte
MaurArte
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 7338
Località : Roma
Provincia : En verden av smart jeg er dum
Occupazione/Hobby : Alchimista
Impianto : Elettrico

http://www.alchimieaudio.com/

Torna in alto Andare in basso

Il primo gradino della classe T Empty Re: Il primo gradino della classe T

Messaggio Da flovato Lun 22 Ago 2011 - 11:02

Se si usano switch meglio non usare stabilizzatori di rete a monte di essi, l'alimentazione switching potrebbe non gradire. Ovviamente, dei buoni cavi d'alimentazione sono i benvenuti.

Preso dalla rete (tnt-audio, NuForce).
flovato
flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Il primo gradino della classe T Empty Re: Il primo gradino della classe T

Messaggio Da pallapippo Lun 22 Ago 2011 - 11:19

@MaurArte ha scritto:Lasciateli perdere gli switching per i classe T. Per me le differenze sono sensibili, più evidenti adottando alimentatori switching con frequenza di lavoro bassa
Premesso che comunque questo ho e questo tengo ... l'A1000SMPS di Christi è a frequenza di lavoro alta o bassa?

Thanks.

Hello
pallapippo
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5442
Provincia : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; cavo usb: Audioquest Cinnamon;dac: SMSL M7;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.


cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor";
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.

distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Torna in alto Andare in basso

Il primo gradino della classe T Empty Re: Il primo gradino della classe T

Messaggio Da Silver Black Lun 22 Ago 2011 - 12:56

Sicuramente col mio VT.2 + JT non tornerei indietro al Trends. Già, secondo me sarebbe un passo indietro.

Ascolto a volumi elevati, cerco sensazioni live (anche se sono ancora lontano dal traguardo, secondo me il limite principale è... l'ambiente) e bassi potenti, rulli di tamburi vibranti, insieme a note che si sentono a pelle nell'aria. Tutto ciò è capace di darmelo solo VT, non è il Gainclone e nemmeno il TA. Inoltre è l'unico che riesce a pilotare le mie Proson come si deve e quando questo accade l'impianto nel suo insieme riesce a regalarmi vere emozioni nell'ascolto di musica classica/sinfonica, colonne sonore, concerti rock live, musica elettronica e anche film.

P.S.: penso che sposterò in area "TA-2024", una discussine così merita di più della sezione "Humor"!

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com
Silver Black
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 16446
Località : Bassano del Grappa
Provincia : Vicenza
Occupazione/Hobby : Sviluppatore software - Istruttore di Muay Thai / Kick boxing
Impianto :
pre: S.M.S.L. Sanskrit 10th
ampli: Behringer A800 (220 W @ 8 Ohm, 400 W @ 4 Ohm, 800 W in mono)
diffusori: Cerwin Vega XLS-215 (126x43x53.5 cm, 53 Kg cad., 95 db/W/m, 6 Ohm, 2 woofer da 38 cm, midrange da 17 cm, tweeter a cupola a tromba, 500 W, 38 Hz - 20 KHz)
sorgente: Sony BDP-S370 (lettore DVD/Blue-Ray e stazione multimediale streaming via rete cablata)
cavi segnale: Monster Cable MKII
cavi potenza: Qed Micro

Spoiler:

Il primo gradino della classe T Cerwin12 Il primo gradino della classe T Smsl_s10

Il primo gradino della classe T Behrin14


http://www.silvercybertech.com

Torna in alto Andare in basso

Il primo gradino della classe T Empty Re: Il primo gradino della classe T

Messaggio Da cucicu Lun 22 Ago 2011 - 13:55

@grunter ha scritto:Premesso che il mio tk2050 T1 è ancora in rodaggio e quindi so che il suono deve cambiare (in meglio) ancora molto, comunque.... Per ora il 2050 mi ha impressionato per il corpo e la presenza in gamma bassa (che inizialmente sembra quasi essere inferiore, quantitativamente, a quella del 2024... in realtà è molto meglio controllata, da qui la sensazione "ce n'è meno") e per la ricchezza in gamma media e medio alta, campo in cui se la batte alla pari con il 2024. Questo aspetto mi ha sorpreso, memore di altri commenti sul 2050 e 2070 (parente stretto) che lo vedevano povero proprio in questa fascia di frequenza. Dove per ora perde rispetto al 2024 è in ricostruzione scenica (ma il 2050 si deve ancora sciogliere) e in naturalezza della gamma alta/altissima che nel 2050 tende un pò al "freddo", che non significa tagliente, anzi, ma piuttosto ad una certa mancanza di calore. Alla fine della fiera penso che, pur in assenza di quella magia che tutti riconosciamo al 2024, il 2050 non sia da meno. Penso che il 2024 sia, e rimarrà, il top per brani con pochi strumenti che non necessitano di molto punch nella riproduzione: penso a quartetti d'archi, trii o quartetti jazz, folk con chitarra e voce. Nel caso in cui ci sia da riprodurre del buon e sano rock già da ora il mio T1 è superiore.

quoto al 100% e rilancio che la T4 ha ancora più birra, non perdendo nulla rispetto ai suoi fratelli T1 e T2
cucicu
cucicu
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 25.02.11
Numero di messaggi : 5985
Località : Sicilia centrale
Provincia : Lungimirante
Occupazione/Hobby : Ascolti vari
Impianto : CD rega planet 2000

AMPLI Marantz PM6006

DIFFUSORI Chario 523R

Torna in alto Andare in basso

Il primo gradino della classe T Empty primo impianto

Messaggio Da geny Ven 26 Ago 2011 - 9:42

salve,
scusatemi se mi inserisco in questa discussione, lo faccio perchè sono certo che mi potete aiutare...
ho letto molti post del forum e mi è sembrato di capire che la vera classe t quella dal suono inimitabile e tanto decantato proviene dal 2024 che tra l'altro dovrebbe essere il più economico...
premetto che per me dovrebbe essere un primo impianto e sono completamente digiuno in materia

ho pensato di scartare a priori tutte le cineserie da 20-30 euro e mi sono orientato su un italianissimo Fenice 20 di cui ho letto un gran bene :-))
(o vale la pena spendere una 100 euro in più per un trends o altro ancora????)

per le casse ho letto che le cambridge s30 sono ottime, e perfettamente in grado di essere pilotate con i pochi watt del 2024, ma se avete qualcosaltro da consigliarmi fate pure, sono lieto di ascoltare le diverse opinioni, in tanti parlano di klipsch ma forse è un suono troppo tagliente per i miei gusti... (ascolto Santana, Clapton, Pink Floid ecc...)

un'ultima cosa, dovendoci collegare quasi esclusivamente il mio iphone, ho visto in giro dei cavi che vanno collegati direttamente all'uscita del dock e non a quello delle cuffie... pensate che sia questo il miglior collegamento per ottenere maggiore qualità?

Vi ringrazio tantissimo e spero di ricevere presto i vostri consigli per procedere subito all'acquisto del mio primo impiantino che non vedo l'ora di ascoltare.

ho pensato al mio primo impiantino non come una cosa economicissima e nemmeno niente di esoterico, ma qualcosa di buon livello che mi consenta di ascoltare buona musica dall'iphone.

grazie a tutti e buona giornata.
geny
geny
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 26.08.11
Numero di messaggi : 73
Località : Potenza
Provincia : Bicchiere mezzo pieno ;-))
Impianto : Fenice 20, Muse M50.RCF 1030. Klipsch F2. Cambridge s30, SuperPro 707, MacBook Pro, iPhone4.


Torna in alto Andare in basso

Il primo gradino della classe T Empty Re: Il primo gradino della classe T

Messaggio Da cucicu Ven 26 Ago 2011 - 9:53

@geny ha scritto:salve,
scusatemi se mi inserisco in questa discussione, lo faccio perchè sono certo che mi potete aiutare...
ho letto molti post del forum e mi è sembrato di capire che la vera classe t quella dal suono inimitabile e tanto decantato proviene dal 2024 che tra l'altro dovrebbe essere il più economico...
premetto che per me dovrebbe essere un primo impianto e sono completamente digiuno in materia

ho pensato di scartare a priori tutte le cineserie da 20-30 euro e mi sono orientato su un italianissimo Fenice 20 di cui ho letto un gran bene :-))
(o vale la pena spendere una 100 euro in più per un trends o altro ancora????)

per le casse ho letto che le cambridge s30 sono ottime, e perfettamente in grado di essere pilotate con i pochi watt del 2024, ma se avete qualcosaltro da consigliarmi fate pure, sono lieto di ascoltare le diverse opinioni, in tanti parlano di klipsch ma forse è un suono troppo tagliente per i miei gusti... (ascolto Santana, Clapton, Pink Floid ecc...)

un'ultima cosa, dovendoci collegare quasi esclusivamente il mio iphone, ho visto in giro dei cavi che vanno collegati direttamente all'uscita del dock e non a quello delle cuffie... pensate che sia questo il miglior collegamento per ottenere maggiore qualità?

Vi ringrazio tantissimo e spero di ricevere presto i vostri consigli per procedere subito all'acquisto del mio primo impiantino che non vedo l'ora di ascoltare.

ho pensato al mio primo impiantino non come una cosa economicissima e nemmeno niente di esoterico, ma qualcosa di buon livello che mi consenta di ascoltare buona musica dall'iphone.

grazie a tutti e buona giornata.

ciao, passa dalla sezione presentazioni!!! Smile Smile Smile
cucicu
cucicu
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 25.02.11
Numero di messaggi : 5985
Località : Sicilia centrale
Provincia : Lungimirante
Occupazione/Hobby : Ascolti vari
Impianto : CD rega planet 2000

AMPLI Marantz PM6006

DIFFUSORI Chario 523R

Torna in alto Andare in basso

Il primo gradino della classe T Empty Re: Il primo gradino della classe T

Messaggio Da flovato Ven 26 Ago 2011 - 10:05

Ciao Hello
premetto che non ho la presunzione di saperne più degli altri, senti un po le opinioni di tutti e fai una media.
Siccome sono un tossico della classe T cerco di commentare quanto hai scritto.
Ripeto è la mia modestissima opinione, visto che sei nuovo è giusto precisare alcuni concetti magari scontati ma importanti... nessuno qui detiene la verità, tantomeno il sottoscritto. Wink

@geny ha scritto:
ho pensato di scartare a priori tutte le cineserie da 20-30 euro e mi sono orientato su un italianissimo Fenice 20 di cui ho letto un gran bene :-))
(o vale la pena spendere una 100 euro in più per un trends o altro ancora????)

E hai pensato male perché le cineserie sono ottime se messe in condizione di lavorare bene.
Se vuoi un italianissimo Fenice 20 con già il suo bel alimentatore ZetaGi è probabile che Matteo in preda a qualche scimmia che gli ho passato te lo venda ad un buon prezzo.
Il grosso vantaggio di una comunità come la nostra non è solo riscontrabile dai consigli che si ottengono ma anche dalle amicizie che nascono e dalla possibilità da far crescere la propria cultura audiofila attraverso prove dirette sul tuo impianto.
La compravendita se fatta bene è un bel modo di fare esperienza.

Per quanto riguarda il Trends o lo trovi usato oppure 180 euro per iniziare sono troppi, piuttosto spendi di più per i diffusori.
I diffusori sono più difficili da vendere e sono l'acquisto più importante da fare, procedi con calma e se puoi ascoltali.
Gli ampli invece li puoi cambiare come le scarpe. Very Happy

@geny ha scritto:
ho pensato al mio primo impiantino non come una cosa economicissima e nemmeno niente di esoterico, ma qualcosa di buon livello che mi consenta di ascoltare buona musica dall'iphone.

Se ascolti dall' iPhone fai secche le batterie nel giro di poco, non so se non convenga qualche altra soluzione, al limite fatti un'iPod anche se personalmente non è una soluzione che mi entusiasmi.
flovato
flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Il primo gradino della classe T Empty scusatemi, ho saltato un passaggio...

Messaggio Da geny Ven 26 Ago 2011 - 10:07

@cucicu ha scritto:
@geny ha scritto:salve,
scusatemi se mi inserisco in questa discussione, lo faccio perchè sono certo che mi potete aiutare...
ho letto molti post del forum e mi è sembrato di capire che la vera classe t quella dal suono inimitabile e tanto decantato proviene dal 2024 che tra l'altro dovrebbe essere il più economico...
premetto che per me dovrebbe essere un primo impianto e sono completamente digiuno in materia

ho pensato di scartare a priori tutte le cineserie da 20-30 euro e mi sono orientato su un italianissimo Fenice 20 di cui ho letto un gran bene :-))
(o vale la pena spendere una 100 euro in più per un trends o altro ancora????)

per le casse ho letto che le cambridge s30 sono ottime, e perfettamente in grado di essere pilotate con i pochi watt del 2024, ma se avete qualcosaltro da consigliarmi fate pure, sono lieto di ascoltare le diverse opinioni, in tanti parlano di klipsch ma forse è un suono troppo tagliente per i miei gusti... (ascolto Santana, Clapton, Pink Floid ecc...)

un'ultima cosa, dovendoci collegare quasi esclusivamente il mio iphone, ho visto in giro dei cavi che vanno collegati direttamente all'uscita del dock e non a quello delle cuffie... pensate che sia questo il miglior collegamento per ottenere maggiore qualità?

Vi ringrazio tantissimo e spero di ricevere presto i vostri consigli per procedere subito all'acquisto del mio primo impiantino che non vedo l'ora di ascoltare.

ho pensato al mio primo impiantino non come una cosa economicissima e nemmeno niente di esoterico, ma qualcosa di buon livello che mi consenta di ascoltare buona musica dall'iphone.

grazie a tutti e buona giornata.

ciao, passa dalla sezione presentazioni!!! Smile Smile Smile
geny
geny
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 26.08.11
Numero di messaggi : 73
Località : Potenza
Provincia : Bicchiere mezzo pieno ;-))
Impianto : Fenice 20, Muse M50.RCF 1030. Klipsch F2. Cambridge s30, SuperPro 707, MacBook Pro, iPhone4.


Torna in alto Andare in basso

Il primo gradino della classe T Empty grazie

Messaggio Da geny Ven 26 Ago 2011 - 10:40

ringrazio per le prime dritte ricevute,
tornando al fenice 20 che costa sui 50-60 euro non mi pare di fare una spesa pazza anche perchè i cinesi non costano meno di 30...

riguardo all'alimentatore ho capito che anche questo influisce sulla resa e quindi ne vorrei prendere uno buono...

per le casse che mi dite???

un aiuto ragazzi, per domani vorrei ordinare tutto in modo che la prossima settimana posso godermi la mia musica!!!

grazie
geny
geny
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 26.08.11
Numero di messaggi : 73
Località : Potenza
Provincia : Bicchiere mezzo pieno ;-))
Impianto : Fenice 20, Muse M50.RCF 1030. Klipsch F2. Cambridge s30, SuperPro 707, MacBook Pro, iPhone4.


Torna in alto Andare in basso

Il primo gradino della classe T Empty Re: Il primo gradino della classe T

Messaggio Da flovato Ven 26 Ago 2011 - 10:46

@geny ha scritto:un aiuto ragazzi, per domani vorrei ordinare tutto in modo che la prossima settimana posso godermi la mia musica!!!
grazie

Non ci siamo... troppa fretta. Wink
flovato
flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Il primo gradino della classe T Empty Re: Il primo gradino della classe T

Messaggio Da mcatk Ven 26 Ago 2011 - 10:49

...la butto sulle emozioni; i 2024 sono magici per ascolti crepuscolari; i 2022 e i cugini più o meno muscolosi con pre decente, sono capaci di donare una fisicità e una "musicalità realistica" a quello che si suona..

in questo periodo mi sento più umano e meno elfo vedete un pò voi cosa preferisco Cool

mcatk
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 327
Località : Vi
Impianto : ...

Torna in alto Andare in basso

Il primo gradino della classe T Empty Re: Il primo gradino della classe T

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 6 1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.