T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Cavi Tellurium Q Blue

Pagina 4 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 4 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da lello64 il Sab 2 Mar 2019 - 12:05

@antbom ha scritto:
Questa cosa del fine tuning credo si possa riferire a moltissimi hobby, dall' elaborazione del motorino  o dell'auto sportiva al modellismo, alla fotografia, all' enocultura...

sicuramente... ma converrai con me che in quegli ambiti nessuno si azzarderebbe a dire "è meglio così" senza un riscontro oggettivo
il riscontro oggettivo alle vostre suggestioni sarebbe quello di riconoscerle senza vedere cosa sia in uso
puoi spiegarmi come mai nessuno sia mai stato in grado di riconoscere in cieco un cavo di alimentazione in una situazione statisticamente valida nonostante fior fior di inviti che potrebbero fare guadagnare soldi da un lato e mettere un tombale sulla questione dall'altro?

poi... il fatto che sia un divertimento... ci stà.... ma devi farti una ragione se altre persone che non accettano che la scienza venga stuprata si ribellano tutte le volte davanti a certe uscite
civilmente con te... che più volte hai dimostrato un certo possibilismo sul fatto che il tutto sia per la tua tranquillità mentale... della serie famolo a cautela... e in modo più violento quando c'è da essere violenti...

devo dire però che quando vedo persone della nostra età ragionare in questo modo la cosa mi rattrista per un motivo ben preciso
abbiamo la maturità e l'esperienza per guardare il mondo e capire certi meccanismi
come fai ad esempio a non renderti conto che i vettori di queste leggende siano luoghi gestiti da persone a cui conviene economicamente che il fenomeno venga assimilato come vero?
prova a pensare a certi forum che non cito
ebbene... in modo silenzioso vengono allontanati i facinorosi con le scuse più banali e i gonzi possono permettersi di offendere in malo modo senza conseguenze... purchè parlino bene di minchiate.... o su certi gruppi di facebook.... mi hanno passato degli screenshot con certi elementi che una volta stimavo che sono allucinanti....
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 11168
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 4 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da lello64 il Sab 2 Mar 2019 - 12:11

@sportyerre ha scritto:Ma un bel equalizzatore, no eh?!
Laughing

la risposta era prevedibile.... più roba sul percorso del segnale e bla bla... se solo sapessero che molte delle tracce che ascoltano sono state fatte passare da circuiti "ridondanti" proprio per acquisire la matericità che cercano nei fili
poi d'accordo.... quella è una scelta... fanno una fotografia e noi dovremmo ascoltarla senza aggiungere del nostro... ma è solo per dire che passaggi in più dai circuiti possono anche arricchire e non solo rovinare.... è il caso dei controlli di tono delle amplificazioni grundig...sto scherzando... metto la faccina come fa antbon.... che in quel modo fa un "qui lo dico e qui lo nego" e si mette al riparo Smile
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 11168
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 4 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da lello64 il Sab 2 Mar 2019 - 12:13

@Alessiox ha scritto:

1) Qed Performance XT25

2) Qued Refernce  XT 40

3) Worldwide Luna 7-8?

5) Audioquest Roket 11

5) Viablue SC-2 Silver

6) Perchè no anche questo Tellurium Q Blue che sulla carta sembra molto valido.


se puoi permettertelo prendi il più caro.... se costa di più ci sarà pure un motivo ti pare?
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 11168
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 4 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da enrico massa il Sab 2 Mar 2019 - 12:24

@sportyerre ha scritto:Ma un bel equalizzatore, no eh?!
Laughing

Per una volta voglio fare una considerazione seria(e potete capire quanto c@77o mi costi Hehe)L'equalizzatore non è certo come un cavo,con l'eq agisci sul livello sonoro delle frequenze e lo puoi VEDERE dal display o dallo scorrere dei cursori,come dice Ant perdi il divertimento che ti può dare la «magia»di un cavo,beninteso in termini di esigue sfumature,che ha un effetto un po' misterioso.Non è quindi tanto il risultato finale quanto  il giocare con questi fili per discernere quei minimi cambiamenti che titillano l'orecchio:ciò detto io resto con il chiodo arrugginito di Giussani Laughing
enrico massa
enrico massa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 14.10.13
Numero di messaggi : 1455
Località : roma
Occupazione/Hobby : storia romana/lingua latina
Impianto : il dj308+marantz 1070+thorens 166 mk2+chromecast a.

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 4 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da sportyerre il Sab 2 Mar 2019 - 13:37

Vabbè, niente equalizzatore..una manciata di bobine condensatori e resistenze?
Non ditemi che è diverso perché "sennò mi scancello"!
Laughing
sportyerre
sportyerre
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.02.11
Numero di messaggi : 3561
Località : Milano
Occupazione/Hobby : R&D
Provincia (Città) : MI
Impianto : 230V Enel, Cotton fioc, Cyrus II + PSX, Pioneer BDP450, Thorens 166 BC +Cyrus Arm + Sumiko pearl, Cambridge Audio dacmagic 100 , DAC707 Superpro, Chromecast Audio, Teac TH380 Velodyne CHT8, Cambridge Audio MinX11 e 2 scatole da scarpe autocostruite con scarti trovati in casa.
Cuffie: Rega Ear MKII, Teac Ha-P50; Philips Fidelio X2, Sennheiser HD545 reference, Sennheiser MM450X, Grado SR60e, Fostex T50RP MK3, Sony WH1000 MX3 e un cassetto pieno di KZ e Xiaomi

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 4 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da Alessiox il Sab 2 Mar 2019 - 15:54

@antbom: Concordo pienamente!

Di fatto poso dire anche io che con cavi di "segnale" la differenza si sente e come, ho provato quelle fetecchie in dotazione poi un "Auna" se ben ricordo ed il salto abissale fu con un Monster Cable da 50 euro per 50 Cm, e fidatevi era tutta un'altra musica!

Con quelli di potenza è vero sono solo piccole sfumature, ma ormai gasato dal nuovo impianto e preso dalla voglia di divertimento cerco appunto di fare pelo e contro pelo!!!

Equalizzatore mai!!! considerate che ho messo in cantiere un' amplificatore "Cyrsu One" che non ha nemmeno le manopole degli alti e bassi...la musica è bella naturale!!!

Per adesso vi ringrazio, seguendo anche le vostre esperienze a questo punto prendo ciò che torvo vicino casa senza imbarcamenarmi con ordini chissà dove e spese di spedizione.

Di sicuro Valuterò:
Roket 11-22 anche se non ne parlano bene e dicono minimo il 44 boo??? - Qed XT 25-40 - Viablue SC-2 Silver - Van Den Hul CS 122.

Poi se voglio fare lo spilorcio questi sono proprio regalati!!!: Monster Cable XP NW - Audiophile serie "S" Connection Integrated Solution S 212.2 (quest'ultimo Twistato a bassa induttanza e resistenza).

Per adesso non so quale, magari mi ispirerò nel vederli di fatto già sapere che ce li ho a portata di mano e posso vederli non'è poco.

Se volete replicare del tipo prendi i più economici!!! magari lo faccio più a cuor leggero!!! hahahahahaha......tanto da quello che ho capito cambierà ben poco.
A presto!

Alessiox
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 10.01.18
Numero di messaggi : 60
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Ampli Nad 326 - CD Denon - Tuner Rotel- Diffusori Kef Q300 + Coppia Auto Costruite - Sub Woofer B&W 25cm

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 4 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da potowatax il Sab 2 Mar 2019 - 17:18

[quote="Alessiox"] [...] Equalizzatore mai!!! considerate che ho messo in cantiere un' amplificatore "Cyrsu One" che non ha nemmeno le manopole degli alti e bassi...la musica è bella naturale!!! [...]

Questa me la devo segnare da qualche parte...

_________________
Gianni
Tra i piaceri della vita, solo all'amore la musica è seconda. Ma l'amore stesso è musica. Puskin Aleksandr
potowatax
potowatax
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 07.05.12
Numero di messaggi : 1774
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Scuola / Viandante
Provincia (Città) : Roma (IT) / Newmains (UK)
Impianto : Cliccare per leggere:
Spoiler:

------------------------------------------------
SETUP PRINCIPALE

MEDIA PLAYER: Daphile con Logitech Music Server
CD PLAYER: Sony CDP 970
TURNTABLE: Technics SL-d303 con testina AT3600
TRASPORTO: Audio-gd DI-V3s,
DAC: Bushmaster MK1
PSU per DAC e trasporto: DYI 2xLT3080 con mobile in legno autocostruito
AMPLI: Denon PMA-520AE
CAVI SEGNALE: Proel autocostruiti con connettori Nakamichi
CAVO DI POTENZA: WURTH 2xAWG12 High resolution audio interconnecting cable
DIFFUSORI: Klipsch RP-600M

------------------------------------------------
SETUP IN CAMERA

SORGENTE: MacBook Pro late 2016,
STORAGE: Synology DS214se,
DAC/AMPLI CUFFIE: Fiio E10 / Little Dot I+
CUFFIE: Beyerdynamic DT990 Pro 250 Ohm, JVC HA-S400-B-E, Skullcandy Aviator
DIFFUSORI ATTIVI: Cambridge Soundworks digital 2.1

------------------------------------------------
In panchina:
AMPLI: Technics SU-700 classe A
DIFFUSORI: Autocostruiti DCAAV Faital 3fe22
AMPLI: Breeze Audio TPA3116
DIFFUSORI: Vintage Sony SS-70[/size]



http://www.photoduets.com

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 4 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da lello64 il Sab 2 Mar 2019 - 19:33

@potowatax ha scritto:
Questa me la devo segnare da qualche parte..

Ma no... È meglio ignorarle certe robe e rimuoverle dalla mente...
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 11168
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 4 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da Alessiox il Sab 2 Mar 2019 - 20:03

Perchè scusate?
Di fatto non ha controlli ne dei bassi ne alti ma solo selettore ingressi e volume, ne evince che riproduce un suono diretto come dalla fonte senza nessuna enfatizzazione...

Capisco che l'ho detto i termini "puerili" e non ho usato parole da super ingegnere audio pari alla vostra altezza Laughing ma tutto sommato non vedo niente di trascendentale Sad

In ogni modo possibilmente torniamo seri e costruttivi...vi aggiorno su come evolve il tutto.

Finalmente ho trovato un negoziante serio ed onesto.

Mi sono recato con la lista dei vari cavi e mi ha detto:

Sono qui per vendere... ma se devo essere sincero tra un cavo di 5 euro ed uno di 20 non credo noterai differenze quindi tieniti i soldi in tasca.....se poi hai la voglia di cambiare spendi 4 euro al metro e metti un Monster Cable XP-NW.....non credo sentirai differenze da quello attuale ma almeno l'avrai messo nuovo ed avrai appagato la voglia di cambio! poi se proprio vuoi "spendere" il Van Den Hul SC-122 che posso fartelo al 50% ma non aspettarti niente di chè!!!

Alla faccia dell'onestà meglio di così chi se l'aspettava...più unici che rari a trovare questi rivenditori.

Di fatto mi sono chiarito l'idee, ne convenite anche voi?

A questo punto se fosse possibile un suggerimento diretto su Monster Cable o Van Den Hul citati dei quali non so nulla, giusto per rimanere con un solo cavo in lista mi sarebbe utile.

Grazie.

PS.Per un discorso Biwiring apro un 3D dedicato

Alessiox
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 10.01.18
Numero di messaggi : 60
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Ampli Nad 326 - CD Denon - Tuner Rotel- Diffusori Kef Q300 + Coppia Auto Costruite - Sub Woofer B&W 25cm

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 4 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da sportyerre il Sab 2 Mar 2019 - 21:51

...se è per questo il Cyrus non ha neanche un balance che funzioni come si deve.
Ma ci rinuncio, butta via i soldi, sono tuoi
sportyerre
sportyerre
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.02.11
Numero di messaggi : 3561
Località : Milano
Occupazione/Hobby : R&D
Provincia (Città) : MI
Impianto : 230V Enel, Cotton fioc, Cyrus II + PSX, Pioneer BDP450, Thorens 166 BC +Cyrus Arm + Sumiko pearl, Cambridge Audio dacmagic 100 , DAC707 Superpro, Chromecast Audio, Teac TH380 Velodyne CHT8, Cambridge Audio MinX11 e 2 scatole da scarpe autocostruite con scarti trovati in casa.
Cuffie: Rega Ear MKII, Teac Ha-P50; Philips Fidelio X2, Sennheiser HD545 reference, Sennheiser MM450X, Grado SR60e, Fostex T50RP MK3, Sony WH1000 MX3 e un cassetto pieno di KZ e Xiaomi

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 4 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da Alessiox il Dom 3 Mar 2019 - 9:45

Scusate ma vi rendete cono???

Ho chiesto dei cavi e mi avete detto che butto i soldi...della serie mettici il filo di ferro...senza dare un senso logico o risposta utile sui marchi che ho chiesto.

Parlando alla lontana di un'amplificatore ma solo per dire che non mi piace il suono equalizzato rispondete nuovamente dicendo che butto via i soldi...

Di fatto nessun mi ha saputo dare una risposta sensata utile e costruttiva su ciò che chiedevo ma non solo per ma neanche anche chi ci legge da fuori, il quale avrà trovato ugualmente inutile il tutto...

Non vi capisco, una persona poco esperta chiede gentilmente informazioni mirate su alcune cose/marchi e fioccano anche battutine "ironiche" (passatemi il termine) ed inutili senza poi spiegare o rispondere almeno ad una domanda fatta...

Se non piace il Cyrus magari spiegate anche perchè no??? quali problematiche ha...ansichè con superiorità dire ci rinuncio...

Mha...poi fate come vi pare non sta certo a me dire come comportarsi, scusatemi se mi sono permesso...

Di fatto trovo totalmente inutile continuare a scrivere...e perdere tempo.
Un caro saluto a tutti!

Alessiox
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 10.01.18
Numero di messaggi : 60
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Ampli Nad 326 - CD Denon - Tuner Rotel- Diffusori Kef Q300 + Coppia Auto Costruite - Sub Woofer B&W 25cm

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 4 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da lello64 il Dom 3 Mar 2019 - 9:58

hai capito male, qui il cyrus piace a molti
ma non perchè gli mancano i controlli di tono

fai una cosa, guardati questo thread aperto ieri altrove

qui

l'opener possiede un impianto in cui qualsiasi dei suoi cavi costa più di tutto il tuo impianto, letteralmente
questo per dire che non è la persona che è scettica sulla questione per principio preso
troverai molti spunti
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 11168
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 4 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da potowatax il Dom 3 Mar 2019 - 10:32

@Alessiox ha scritto:Scusate ma vi rendete cono???

Ho chiesto dei cavi e mi avete detto che butto i soldi...della serie mettici il filo di ferro...senza dare un senso logico o risposta utile sui marchi che ho chiesto.

Parlando alla lontana di un'amplificatore ma solo per dire che non mi piace il suono equalizzato rispondete nuovamente dicendo che butto via i soldi...

Di fatto nessun mi ha saputo dare una risposta sensata utile e costruttiva su ciò che chiedevo ma non solo per ma neanche anche chi ci legge da fuori, il quale avrà trovato ugualmente inutile il tutto...

Non vi capisco, una persona poco esperta chiede gentilmente informazioni mirate su alcune cose/marchi e fioccano anche battutine "ironiche" (passatemi il termine)   ed inutili senza poi spiegare o rispondere almeno ad una domanda fatta...

Se non piace il Cyrus magari spiegate anche perchè no???  quali problematiche ha...ansichè con superiorità dire ci rinuncio...

Mha...poi fate come vi pare non sta certo a me dire come comportarsi, scusatemi se mi sono permesso...

Di fatto trovo totalmente inutile continuare a scrivere...e perdere tempo.
Un caro saluto a tutti!

Sono entrato nel discorso solo quando, per evitare che "chi ci legge da fuori" potesse dedurre che due molecole in più di rame possano influenzare un suono che già di se non ha più nulla di naturale dal momento che viene ripreso da un microfono, per non parlare dei suoni sintetizzati.

Però è anche vero che i cavi sbagliati equalizzano, c'è poco da fare; io, prima dei miei Wurth, ho provato il CAT5 intrecciato, e prima ancora un cavo hi-end da 50 eurocent al metro con sezione AWG 17 (poco più di un mmq).
Il cavo intrecciato metteva in risalto nel suono solo gamma-media, con la percezione fittizia di una "scena più ampia" ma vuota e senza corpo.

Con il cavo Wurth AWG12 (3 mmq) tutto è tornato nella normalità, come quando avevo il cavetto da 1 mmq e alla fine, ho lasciato il Wurth solo per la sensazione di solidità dovuta più che altro alla sezione più abbondante.

Adesso, quando ho bisogno a basso volume di "scene" aperte o chiuse, provvedo a ritoccare con le manopoline, gli alti e i bassi.

A volume normale non sento la necessità di toccare un bel niente anche perché, è vero che l'impianto dovrebbe provvedere a fornire il suono più vicino alla volontà del producer e del tecnico, ma non sapremo mai come usciva quel suono nella sala monitor dello studio e che risultato aveva nelle orecchie nel cervello di chi lo mixava.

Per cui il consiglio che tu chiedi, quando si basa su scelte aleatorie, che dovrebbero equalizzare il suono su i tuoi personalissimi gusti, ti consiglio prima di curare l'ambiente.

Poi, se non sei ancora appagato, un buon equalizzatore, magari parametrico, ed infine un DSP tipo REW che ti calcola la risposta dell'ambiente e corregge il suono con una curva di compensazione.

Cambiare il guadagno di una certa frequenza è più facile ed economico con una manopola che con 300 euro di cavi.


_________________
Gianni
Tra i piaceri della vita, solo all'amore la musica è seconda. Ma l'amore stesso è musica. Puskin Aleksandr
potowatax
potowatax
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 07.05.12
Numero di messaggi : 1774
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Scuola / Viandante
Provincia (Città) : Roma (IT) / Newmains (UK)
Impianto : Cliccare per leggere:
Spoiler:

------------------------------------------------
SETUP PRINCIPALE

MEDIA PLAYER: Daphile con Logitech Music Server
CD PLAYER: Sony CDP 970
TURNTABLE: Technics SL-d303 con testina AT3600
TRASPORTO: Audio-gd DI-V3s,
DAC: Bushmaster MK1
PSU per DAC e trasporto: DYI 2xLT3080 con mobile in legno autocostruito
AMPLI: Denon PMA-520AE
CAVI SEGNALE: Proel autocostruiti con connettori Nakamichi
CAVO DI POTENZA: WURTH 2xAWG12 High resolution audio interconnecting cable
DIFFUSORI: Klipsch RP-600M

------------------------------------------------
SETUP IN CAMERA

SORGENTE: MacBook Pro late 2016,
STORAGE: Synology DS214se,
DAC/AMPLI CUFFIE: Fiio E10 / Little Dot I+
CUFFIE: Beyerdynamic DT990 Pro 250 Ohm, JVC HA-S400-B-E, Skullcandy Aviator
DIFFUSORI ATTIVI: Cambridge Soundworks digital 2.1

------------------------------------------------
In panchina:
AMPLI: Technics SU-700 classe A
DIFFUSORI: Autocostruiti DCAAV Faital 3fe22
AMPLI: Breeze Audio TPA3116
DIFFUSORI: Vintage Sony SS-70[/size]



http://www.photoduets.com

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 4 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da sportyerre il Dom 3 Mar 2019 - 12:07

@Alessiox ha scritto:Scusate ma vi rendete cono???

Ho chiesto dei cavi e mi avete detto che butto i soldi...della serie mettici il filo di ferro...senza dare un senso logico o risposta utile sui marchi che ho chiesto.

Parlando alla lontana di un'amplificatore ma solo per dire che non mi piace il suono equalizzato rispondete nuovamente dicendo che butto via i soldi...

Di fatto nessun mi ha saputo dare una risposta sensata utile e costruttiva su ciò che chiedevo ma non solo per ma neanche anche chi ci legge da fuori, il quale avrà trovato ugualmente inutile il tutto...

Non vi capisco, una persona poco esperta chiede gentilmente informazioni mirate su alcune cose/marchi e fioccano anche battutine "ironiche" (passatemi il termine)   ed inutili senza poi spiegare o rispondere almeno ad una domanda fatta...

Se non piace il Cyrus magari spiegate anche perchè no???  quali problematiche ha...ansichè con superiorità dire ci rinuncio...

Mha...poi fate come vi pare non sta certo a me dire come comportarsi, scusatemi se mi sono permesso...

Di fatto trovo totalmente inutile continuare a scrivere...e perdere tempo.
Un caro saluto a tutti!
Cyrus numero uno, anzi One, è il mio amplificatore da più di 25 anni mica per niente.
La mancanza dei controlli di tono è stata introdotta proprio negli anni in cui il Cyrus è stato presentato ed è diventato un simbolo snob portato avanti negli anni, addirittura loro avevano limitato l'effetto del balance (e poi qualcuno l'ha proprio eliminato).
È utile? A mio parere era meglio metterci uno switch di bypass come facevano i giapponesi (quelli bravi), ma piuttosto che niente è meglio così.
Io il consiglio sui cavi l'ho scritto subito: tieniti quelli che hai, se il risultato non soddisfa bisogna valutare altro (che non sono i cavi) se invece bisogna inves Idea tire un certo budget, perché lo impone la spending review, io li spenderei in dischi, oppure in un abbonamento a Spotify.

Mi nc hia, qui ne arrivano tutti i giorni, chiedono e se non ricevono la risposta che vogliono loro si inca zzano pure!
Farsi un giro su Wikipedia, no eh?!
sportyerre
sportyerre
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.02.11
Numero di messaggi : 3561
Località : Milano
Occupazione/Hobby : R&D
Provincia (Città) : MI
Impianto : 230V Enel, Cotton fioc, Cyrus II + PSX, Pioneer BDP450, Thorens 166 BC +Cyrus Arm + Sumiko pearl, Cambridge Audio dacmagic 100 , DAC707 Superpro, Chromecast Audio, Teac TH380 Velodyne CHT8, Cambridge Audio MinX11 e 2 scatole da scarpe autocostruite con scarti trovati in casa.
Cuffie: Rega Ear MKII, Teac Ha-P50; Philips Fidelio X2, Sennheiser HD545 reference, Sennheiser MM450X, Grado SR60e, Fostex T50RP MK3, Sony WH1000 MX3 e un cassetto pieno di KZ e Xiaomi

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 4 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da Alessiox il Gio 7 Mar 2019 - 10:36

Ciao scusate li ritardo ma sto passando un vero delirio...."non per i cavi" Very Happy

@sportyerre ed anche a tutti: non m'incazxx assolutamente e su wikipedia sono stato diverse volte, ma cosa meglio di un forum dove si possono avere riscontri diretti ansicè leggere un fottio di formule e roba varia?

Nella mia replica chiedevo solamente risposte a senso compiuto, come avete appena dato, e mi scuso nuovamente se sono stato frainteso o mi sono proprio espresso a "cavolo" io Ok

Di fatto credo che la questione/domanda debba essere vista da un'altro punto di vista, del tipo:

Sul mio impianto quale cavo è più indicato??? (Nad 326 Kef R300) in quanto sembra che ogni tipologia di apparecchi lavori meglio con tot. cavi.

In questi gironi ho provato cavi da 2,5mm in Rame che in gamma medio alta erano migliori di quello vecchio ma nei bassi non mi convincevano molto, (poco presenti) ho anche parlato con chi ha avuto Van Den Hul CS 122 e D352 e me li ha sconsigliati perchè troppo "impastati/attufati" (parole sue ne me ne vogliate).

Sono quindi arrivato a conclusione e quì chiedo notizie anche a voi, di prendere Marchi come:

Qed Performance XT25 - Refernce XT40 nonostante quest'ultimo venga spesso definito come un cavo "Buco Nero???" oppure Signature Revelation anche se la piccolissima sezione e la placcatura in Argento non mi piace molto.

Alternativa Rega Duet (sulla carta gran bel cavo e consigliato da un paio di rivenditori) in ultimo Audioquest Rocket 22-33.

Questo è quanto ho trovato di meglio da abbinare al mio impianto.

Budget essendo solo 5 metri anche 30ina d' euro al metro si può fare.

Specifico che i vecchi cavi sono diventati tutti neri e non solo dove sono intestati quindi il cambio è d'obbligo.

Vorrei nei limiti del possibile evitare di sprecare soldi per prove poco funzionali (come già ho fatto) e cercare di andare diretto su un marchio più accreditato...non'è facile ma se qualcuno ha notizie su questi pochi cavi rimasti in lista mi darebbe un bel'aiuto!
A presto e come sempre grazie a tutti per i suggerimenti!!!

Alessiox
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 10.01.18
Numero di messaggi : 60
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Ampli Nad 326 - CD Denon - Tuner Rotel- Diffusori Kef Q300 + Coppia Auto Costruite - Sub Woofer B&W 25cm

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 4 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da giucam61 il Gio 7 Mar 2019 - 16:47

Nessuno qui ti darà un parere su un cavo,soprattutto se mai provato,ti hanno già detto che uno vale l'altro,basta che siano in rame e di buona sezione.
L'unica alternativa è comprarli,o meglio ancora farteli prestare se possibile, e provarli sul tuo impianto.
PS: 30 euro al metro non sono pochi,tuttaltro.
giucam61
giucam61
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 7875
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Provincia (Città) : verona
Impianto : .

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 4 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da Alessiox il Gio 7 Mar 2019 - 20:33

Risolto.

Ho preso il Qed XT40 l'ho trovato a buon prezzo, consigliandomi anche con il rivenditore mi ha detto che ci può stare con il mio impianto, mi ha dato possibilità di permutarlo quasi al prezzo d'acquisto nel caso non mi convinca, e cambiarlo con il Rega Duet che ho visto ed è veramente strambo come cavo!!!

A detta sua il Qed potrebbe risultare troppo caldo e poco aperto ma tutto in teoria, mentre il Rega potrebbe avere quel qualcosa in più perchè un pochino più aperto...poi si vedrà, di fatto è stato molto gentile e vista questa possibilità ho preferito provare prima con il più economico (Rega costa circa 6 euro in più a l metro) se mi piace ho risolto, diversamente non ci vado a rimettere.

Comunque di fatto differenze ci sono (ho sentito il suo impianto con alcuni cavi che aveva già tagliati) non sono chissà quali, ma non'è del tutto corretto dire che un cavo è uguale all'altro indipendentemente dal prezzo o meno.

Vi farò sapere come evolverà! Very Happy
Un saluto.

Alessiox
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 10.01.18
Numero di messaggi : 60
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Ampli Nad 326 - CD Denon - Tuner Rotel- Diffusori Kef Q300 + Coppia Auto Costruite - Sub Woofer B&W 25cm

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 4 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da lello64 il Ven 8 Mar 2019 - 0:10

tienici informati non stiamo più nella pelle
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 11168
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 4 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da sportyerre il Ven 8 Mar 2019 - 7:44

C'era una alternativa più economica:

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 4 511IkGEpTSL._SX466_
sportyerre
sportyerre
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.02.11
Numero di messaggi : 3561
Località : Milano
Occupazione/Hobby : R&D
Provincia (Città) : MI
Impianto : 230V Enel, Cotton fioc, Cyrus II + PSX, Pioneer BDP450, Thorens 166 BC +Cyrus Arm + Sumiko pearl, Cambridge Audio dacmagic 100 , DAC707 Superpro, Chromecast Audio, Teac TH380 Velodyne CHT8, Cambridge Audio MinX11 e 2 scatole da scarpe autocostruite con scarti trovati in casa.
Cuffie: Rega Ear MKII, Teac Ha-P50; Philips Fidelio X2, Sennheiser HD545 reference, Sennheiser MM450X, Grado SR60e, Fostex T50RP MK3, Sony WH1000 MX3 e un cassetto pieno di KZ e Xiaomi

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 4 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da Alessiox il Ven 8 Mar 2019 - 7:50

@lello64: Adesso non esageriamo... Very Happy

Per curiosità che caspita d cavi montate?

@sportyerre: Non l'ho capita Shocked
Un salutone!!!

Alessiox
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 10.01.18
Numero di messaggi : 60
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Ampli Nad 326 - CD Denon - Tuner Rotel- Diffusori Kef Q300 + Coppia Auto Costruite - Sub Woofer B&W 25cm

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 4 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da sportyerre il Ven 8 Mar 2019 - 8:34

@Alessiox ha scritto:
Per curiosità che caspita d cavi montate?
Boh, rame da qualche mm isolati con roba nera morbida
@Alessiox ha scritto:
@sportyerre: Non l'ho capita Shocked
Un salutone!!!
Con un paio di condensatori da 20 centesimi attaccati qua ottieni lo stesso risultato.


Cioè NULLA
Laughing
sportyerre
sportyerre
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.02.11
Numero di messaggi : 3561
Località : Milano
Occupazione/Hobby : R&D
Provincia (Città) : MI
Impianto : 230V Enel, Cotton fioc, Cyrus II + PSX, Pioneer BDP450, Thorens 166 BC +Cyrus Arm + Sumiko pearl, Cambridge Audio dacmagic 100 , DAC707 Superpro, Chromecast Audio, Teac TH380 Velodyne CHT8, Cambridge Audio MinX11 e 2 scatole da scarpe autocostruite con scarti trovati in casa.
Cuffie: Rega Ear MKII, Teac Ha-P50; Philips Fidelio X2, Sennheiser HD545 reference, Sennheiser MM450X, Grado SR60e, Fostex T50RP MK3, Sony WH1000 MX3 e un cassetto pieno di KZ e Xiaomi

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 4 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da Alessiox il Ven 8 Mar 2019 - 9:10

@sportyerre: Rispetto la tua opinione.

Però se hai occasione vai da qualche rivenditore serio che abbia esposto in prova diverse apparecchiature per fare delle prove d'ascolto e ti renderai conto che non'è come dici.

Dove sono andato aveva 5 coppie di cavi pronti da collegare su alcuni impianti e diffusori, abbiamo adoperato sempre stesso Amplificatore e Diffusore e con alcuni cavi che nemmeno sol il nome le differenze ci stavano tra uno e l'altro.

Poi potremo stare qui a parlare per giornate intere sui cavi senza arrivare a nulla (come sta accadendo ) diciamo che ogni uno ha una sua idea, a voi vanno bene i vostri cavi e non discuto, io la penso diversamente (come tanta altra gente) e per poche decine d'euro sto cambiando il cavo...

D'altronde se ho speso circa 4mila euro per l'impianto stereo, non saranno 70-80 euro di cavo che mi mandano in rovina e non vedo perchè trascurare quest'ultimo elemento della catena audio.

de gustibus non disputandum est

Alessiox
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 10.01.18
Numero di messaggi : 60
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Ampli Nad 326 - CD Denon - Tuner Rotel- Diffusori Kef Q300 + Coppia Auto Costruite - Sub Woofer B&W 25cm

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 4 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da sportyerre il Ven 8 Mar 2019 - 9:54

@Alessiox ha scritto:
Però se hai occasione vai da qualche rivenditore serio che abbia esposto in prova diverse apparecchiature per fare delle prove d'ascolto e ti renderai conto che non'è come dici.


Si si, farò così

Very Happy
sportyerre
sportyerre
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.02.11
Numero di messaggi : 3561
Località : Milano
Occupazione/Hobby : R&D
Provincia (Città) : MI
Impianto : 230V Enel, Cotton fioc, Cyrus II + PSX, Pioneer BDP450, Thorens 166 BC +Cyrus Arm + Sumiko pearl, Cambridge Audio dacmagic 100 , DAC707 Superpro, Chromecast Audio, Teac TH380 Velodyne CHT8, Cambridge Audio MinX11 e 2 scatole da scarpe autocostruite con scarti trovati in casa.
Cuffie: Rega Ear MKII, Teac Ha-P50; Philips Fidelio X2, Sennheiser HD545 reference, Sennheiser MM450X, Grado SR60e, Fostex T50RP MK3, Sony WH1000 MX3 e un cassetto pieno di KZ e Xiaomi

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 4 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da fritznet il Ven 8 Mar 2019 - 15:07

Alessiox, posto che il marketing sui cavi è iniziato circa a inizio anni 80, e che tanti di noi seguivano l'hifi già da qualche anno, cosa ti fa pensare che si parli a vanvera? Non ti viene il dubbio che noi diversamente giovani abbiamo già fatto ampiamente esperimenti di questo genere?
fritznet
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 9977
Località : Grønlænd
Occupazione/Hobby : morto che pialla
Provincia (Città) : querceto
Impianto : lol-fi


Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 4 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da sportyerre il Ven 8 Mar 2019 - 16:20

@fritznet ha scritto:Alessiox, posto che il marketing sui cavi è iniziato circa a inizio anni 80, e che tanti di noi seguivano l'hifi già da qualche anno, cosa ti fa pensare che si parli a vanvera? Non ti viene il dubbio che noi diversamente giovani abbiamo già fatto ampiamente esperimenti di questo genere?

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 4 Hovist11

Laughing
sportyerre
sportyerre
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.02.11
Numero di messaggi : 3561
Località : Milano
Occupazione/Hobby : R&D
Provincia (Città) : MI
Impianto : 230V Enel, Cotton fioc, Cyrus II + PSX, Pioneer BDP450, Thorens 166 BC +Cyrus Arm + Sumiko pearl, Cambridge Audio dacmagic 100 , DAC707 Superpro, Chromecast Audio, Teac TH380 Velodyne CHT8, Cambridge Audio MinX11 e 2 scatole da scarpe autocostruite con scarti trovati in casa.
Cuffie: Rega Ear MKII, Teac Ha-P50; Philips Fidelio X2, Sennheiser HD545 reference, Sennheiser MM450X, Grado SR60e, Fostex T50RP MK3, Sony WH1000 MX3 e un cassetto pieno di KZ e Xiaomi

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 4 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 4 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum