T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Cavi Tellurium Q Blue

Pagina 3 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 3 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da ideafolle il Mer 1 Mag 2013 - 15:31

Don't know io sul mio inpianto seguito ad usare i cavi di acciaio rivestiti in plastica (i cavi per stende i panni) infilati dentro un tubicino di plastica .. e vi diro vanno veramente bene Laughing Laughing
ideafolle
ideafolle
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.12
Numero di messaggi : 5429
Località : vicini.... vIcini
Occupazione/Hobby : contare gli eu.
Provincia (Città) : SON CHI' ....NE'
Impianto : ......... VEDI AVATAR.

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 3 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da adriano gaddari il Mer 1 Mag 2013 - 21:03

sui toni alti stò utilizzando due passate di doppino telefonico Very Happy ...... collegati al trends
Hello

adriano gaddari
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 27.08.11
Numero di messaggi : 1265
Località : nuoro
Occupazione/Hobby : artigiano del vetro
Provincia (Città) : trasparente
Impianto : ANALOGICO -lenco l 78 se con plinto in vetro stratificato (avatar )-stanton 681 EE-goldring 2100
phono -- Graham Slee Amp 2 se
DIGITALE -- marantz cd 75II -macbook con audirvana 3 - m2tech
hiface two - Denafrips Ares dac

PRE--music first audio classic -- Itube di Ifi Audio FINALI--mono hypex ucd 180 hxl - trends 10.1
DIFFUSORI--Dipole glass by Gaddari , prog R39 Audiojam2 modificato
ALIMENTAZIONE-furutek ( linea dedicata + ciabatta autocostruita )-- SEGNALE- saec - monster cable - Van Den Hul- Ramm Elite- Rj 142 POTENZA- tellurium blue
CUFFIE-- akg q 701

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 3 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da Albert^ONE il Mer 1 Mag 2013 - 22:49

Mah,secondo me il massimo si raggiunge con un diffusore a dipolo tipo quelle della Loth x con altoparlanti Lowther.....IMHO! Wink
Albert^ONE
Albert^ONE
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.10.10
Numero di messaggi : 5757
Località : Lanciano(ch) Abruzzo

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 3 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da Emiliano10 il Mer 1 Mag 2013 - 23:42

doppino telefonico Surprised Surprised Surprised Surprised Surprised
Emiliano10
Emiliano10
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 11.12.11
Numero di messaggi : 156
Località : Roma
Impianto : Onix cd 15 - Burson Audio HA160D - Burson Audio PI160 - Chario Delphinus - Sennheiser HD598 - AKG K550


Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 3 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da adriano gaddari il Gio 2 Mag 2013 - 9:00

esatto!!!!! Very Happy

adriano gaddari
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 27.08.11
Numero di messaggi : 1265
Località : nuoro
Occupazione/Hobby : artigiano del vetro
Provincia (Città) : trasparente
Impianto : ANALOGICO -lenco l 78 se con plinto in vetro stratificato (avatar )-stanton 681 EE-goldring 2100
phono -- Graham Slee Amp 2 se
DIGITALE -- marantz cd 75II -macbook con audirvana 3 - m2tech
hiface two - Denafrips Ares dac

PRE--music first audio classic -- Itube di Ifi Audio FINALI--mono hypex ucd 180 hxl - trends 10.1
DIFFUSORI--Dipole glass by Gaddari , prog R39 Audiojam2 modificato
ALIMENTAZIONE-furutek ( linea dedicata + ciabatta autocostruita )-- SEGNALE- saec - monster cable - Van Den Hul- Ramm Elite- Rj 142 POTENZA- tellurium blue
CUFFIE-- akg q 701

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 3 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da Alessiox il Gio 28 Feb 2019 - 15:52

Ciao a tutti.

Chiedo anche qui (dopo aver scocciato alcuni di voi con MP).

Dovrei giusto prendere i Tellurium Q Blue volevo oltre alla già ottime impressioni lette, chiedervi qualcosa di più preciso del tipo di quale sezione fosse il cavo (quanti mm) materiale ecc.

Dovrei fare come voi un upgrade di cavi ed essendo partito dai Tasker C276 (suggeriti dallo stesso rivenditore come ottimo prodotto a qualità/prezzo) siamo arrivati a questo Tellurium...

certo non sono super economici ma nemmeno prezzi folli come altri marchi.

In rete si trova ben poco, ed indeciso tra cavi in Argento-Rame-Twistati ecc. non ne venivo più fuori, adesso con questi la confusione aumenta ancora di più!!! Very Happy Very Happy Very Happy

Di fatto sto cercando un cavo "Realistico" che non tolga o metta niente di bassi-medio- ed alti...

Magari dico una cavolata ma da quanto letto quelli Twistati tagliano le medie ed alte frequenze? quelli in Argento le enfatizzano!?! quelli in Rame a seconda della sezione aumentano o tolgono in Bassi...da manicomio!

Mentre questo marchio dovrebbe essere appunto neutro e non fare niente di tutto ciò...

E' tutto, vi ringrazio anticipatamente per i suggerimenti, un caro saluto.
A presto.

Alessiox
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 10.01.18
Numero di messaggi : 60
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Ampli Nad 326 - CD Denon - Tuner Rotel- Diffusori Kef Q300 + Coppia Auto Costruite - Sub Woofer B&W 25cm

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 3 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da sportyerre il Gio 28 Feb 2019 - 19:25

Dico la mia ma fai finta di niente e non scrivermi neanche Laughing
Quei soldi spendili in una ottima birra irlandese, la Murphy.
Dopo due sorsi, l'effetto sulla qualità d'ascolto sarà molto più importante di quello generato dalla sostituzione dei cavi.
Alla seconda pinta, puoi anche staccare una cassa senza perdere l'effetto stereofonico
sportyerre
sportyerre
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.02.11
Numero di messaggi : 3817
Località : Milano
Occupazione/Hobby : R&D
Provincia (Città) : MI
Impianto : 230V Enel, Cotton fioc, Cyrus II + PSX, Pioneer BDP450, Thorens 166 BC +Cyrus Arm + Sumiko pearl, Cambridge Audio dacmagic 100 , DAC707 Superpro, Chromecast Audio, Teac TH380 Velodyne CHT8, Cambridge Audio MinX11 e 2 scatole da scarpe autocostruite con scarti trovati in casa.
Cuffie: Rega Ear MKII, Teac Ha-P50; Philips Fidelio X2, Sennheiser HD545 reference, Sennheiser MM450X, Grado SR60e, Fostex T50RP MK3, Sony WH1000 MX3 e un cassetto pieno di KZ e Xiaomi

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 3 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da Alessiox il Gio 28 Feb 2019 - 19:44

@sportyerre ha scritto:
Alla seconda pinta, puoi anche staccare una cassa senza perdere l'effetto stereofonico

Very Happy Very Happy Very Happy Ecco Laughing ...Allora cosa mi suggerite,mi sto esaurendo tra i vari Qed: Xt 25-40, Sommercable - Viableu SC 2 Silver ed in ultimo con i Wireworld luna 7 od 8 ma questi sono con 4 poli e dovrei accorparne due coppie ed è un macello metterli sui terminali a banana...

Un piccolo suggerimento grazie!!!

Alessiox
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 10.01.18
Numero di messaggi : 60
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Ampli Nad 326 - CD Denon - Tuner Rotel- Diffusori Kef Q300 + Coppia Auto Costruite - Sub Woofer B&W 25cm

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 3 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da Alessiox il Gio 28 Feb 2019 - 20:28

Ma non c'è un tasto modifica?

Dimenticavo anche i Wirewolrld Luna 7 od 8......

Poi rinuncio e tengo i mie!!!

Alessiox
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 10.01.18
Numero di messaggi : 60
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Ampli Nad 326 - CD Denon - Tuner Rotel- Diffusori Kef Q300 + Coppia Auto Costruite - Sub Woofer B&W 25cm

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 3 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da sportyerre il Gio 28 Feb 2019 - 21:49

La seconda che hai detto
sportyerre
sportyerre
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.02.11
Numero di messaggi : 3817
Località : Milano
Occupazione/Hobby : R&D
Provincia (Città) : MI
Impianto : 230V Enel, Cotton fioc, Cyrus II + PSX, Pioneer BDP450, Thorens 166 BC +Cyrus Arm + Sumiko pearl, Cambridge Audio dacmagic 100 , DAC707 Superpro, Chromecast Audio, Teac TH380 Velodyne CHT8, Cambridge Audio MinX11 e 2 scatole da scarpe autocostruite con scarti trovati in casa.
Cuffie: Rega Ear MKII, Teac Ha-P50; Philips Fidelio X2, Sennheiser HD545 reference, Sennheiser MM450X, Grado SR60e, Fostex T50RP MK3, Sony WH1000 MX3 e un cassetto pieno di KZ e Xiaomi

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 3 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da Alessiox il Ven 1 Mar 2019 - 9:55

@sportyerre.dai tu sei di parte! Very Happy

Ma degli Audioquest FLX - oppure Atlas Equator 2.0 (2018) - Qed xT 40 - Worldwide luna 7-8 cosa ne pensate?
Grazie mille.

Alessiox
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 10.01.18
Numero di messaggi : 60
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Ampli Nad 326 - CD Denon - Tuner Rotel- Diffusori Kef Q300 + Coppia Auto Costruite - Sub Woofer B&W 25cm

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 3 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da lello64 il Ven 1 Mar 2019 - 19:41

Perché di parte? Mica vende cavi... Diciamo che non è suggestionabile come certa gente....
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 11682
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 3 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da Alessiox il Ven 1 Mar 2019 - 20:12

@lello64: Nel senso ironico dicevo.

Ormai lo so cosa mi risponde Very Happy , probabile ha ragione, ma allora mi domando, fiumi di parole test e recensioni fatte e scritte sulle varie tipologie di cavi a cosa servono?

Qualcosa di fondato ci sarà altrimenti andiamo tutti con un cavetto da 50 Centesimi al metro ed abbiamo risolto no?

Troppo semplice mi sembra......per questo se qualcuno ha provato e verificato alcuni marchi mi sarebbe utile, poi male che va tengo il mio vecchio di 10 anni e tutto scurito.
A presto

Alessiox
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 10.01.18
Numero di messaggi : 60
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Ampli Nad 326 - CD Denon - Tuner Rotel- Diffusori Kef Q300 + Coppia Auto Costruite - Sub Woofer B&W 25cm

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 3 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da Alessiox il Ven 1 Mar 2019 - 21:12

Poi scusa è un dato di fatto che lui preferisce le pinte!!! Oki Beer Beer lol! Smile

Alessiox
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 10.01.18
Numero di messaggi : 60
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Ampli Nad 326 - CD Denon - Tuner Rotel- Diffusori Kef Q300 + Coppia Auto Costruite - Sub Woofer B&W 25cm

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 3 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da Nadir81 il Ven 1 Mar 2019 - 21:37

Un cavo dal suono austro-ungarico?
Sferzante sulle alte diciamo, ma danzereccio (in senso settecentesco) sulle mediobasse, con pattern sonoro impantanato tra nero infrastrumentale e gigantismo subsahariano.
Da non abbinare a dac dal suono scozzese, per evitare eccessive asprezze.
Nadir81
Nadir81
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.05.14
Numero di messaggi : 1896
Provincia (Città) : Via Lattea
Impianto : WTFPLAY su Notebook HP 8GB RAM
Scheda Audio: Topping D50 (Dual Sabre + XMOS XU208)
Cavo Usb: Pangea Premiere XL a Y (alimentazione e dati separati).
Speakers: Super Hi-Fi Box 650 Professional (1978)
Cavi di segnale: Ramm Audio Elite 7
Amp diffusori: Grundig V30 (1983)
Secondo amplificatore: Breeze Audio TPA3116 (2 x 55 W) +
alimentatore lineare Alpha Elettronica (20 V);
------------------------------------------------------------------
Amp cuffia: Lake People G100 Final Edition
Cuffie:
1) Sennheiser HD600 ricablata con cavo Oyaide hpc-63hdx v2
2) Alessandro MS1i con bowls pads + tape mod.


Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 3 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da lello64 il Ven 1 Mar 2019 - 22:55

@Alessiox ha scritto:
Qualcosa di fondato ci sarà altrimenti andiamo tutti con un cavetto da 50 Centesimi al metro ed abbiamo risolto no?

infatti, è esattamente questo il punto, bastano 50 centesimi al metro, anche meno
la maggior parte di quei fiumi di prove e di test sono riportati in siti e forum dove da queste cose si guadagna
e siccome il settore è agonizzante hanno capito che se tratti la gente in questo modo qualche gonzo per sopravvivere lo becchi
tu parli di cavi di potenza e li piccole differenze sono udibili in qualche caso perchè usano sistemi che in qualche modo equalizzano
una equalizzazione randomica ovviamente
per cui questi provano e riprovano e magari trovano una equalizzazione che si sposa bene nel loro sistema
ma nel frattempo comprano e vendono come degli accattoni quando basterebbe ruotare di un millimetro un controllo di tono
ma la cosa è estesa ai cavi usb... o ai cordoni di corrente.... finanche ai fusibili speciali
ora, tu puoi credere che il solo cambio di una spina nel cordone della corrente provochi differenze significative?
ebbene, alcuni lo sentono
il problema è che sono venti anni che si chiede a questi gonzi di provarcelo con dei test in cieco
qualche volta mettendo in palio bei soldini
e in venti anni nessuno si è azzardato
vuoi diventare un gonzo anche tu?
accomodati..
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 11682
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 3 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da antbom il Sab 2 Mar 2019 - 0:54

@lello64 ha scritto:
@Alessiox ha scritto:
Qualcosa di fondato ci sarà altrimenti andiamo tutti con un cavetto da 50 Centesimi al metro ed abbiamo risolto no?

infatti, è esattamente questo il punto, bastano 50 centesimi al metro, anche meno
la maggior parte di quei fiumi di prove e di test sono riportati in siti e forum dove da queste cose si guadagna
e siccome il settore è agonizzante hanno capito che se tratti la gente in questo modo qualche gonzo per sopravvivere lo becchi
tu parli di cavi di potenza e li piccole differenze sono udibili in qualche caso perchè usano sistemi che in qualche modo equalizzano
una equalizzazione randomica ovviamente
per cui questi provano e riprovano e magari trovano una equalizzazione che si sposa bene nel loro sistema
ma nel frattempo comprano e vendono come degli accattoni quando basterebbe ruotare di un millimetro un controllo di tono
ma la cosa è estesa ai cavi usb... o ai cordoni di corrente.... finanche ai fusibili speciali
ora, tu puoi credere che il solo cambio di una spina nel cordone della corrente provochi differenze significative?
ebbene, alcuni lo sentono
il problema è che sono venti anni che si chiede a questi gonzi di provarcelo con dei test in cieco
qualche volta mettendo in palio bei soldini
e in venti anni nessuno si è azzardato
vuoi diventare un gonzo anche tu?
accomodati..

Dopo tanti inviti a nozze, alla fine si cede... quindi eccomi qua (tranquillo Lello, non ti voglio sposare) Laughing
Per questa volta non tiro in ballo nulla di tecnico, tipo geometrie dei cavi, purezza dei materiali, velocita' del segnale (tanto poi si finirebbe a parlare di altro). Tirero' in ballo invece una questione evanescente, anzi probabilmente inesistente, almeno per i pochi illuminati agnostici che frequentano il forum. Si tratta, usando DUE parole orrorifiche, di PROFONDITA' della SCENA. Il 4% fortunato della popolazione audiofila ne' e' immune, il restante 96% no e prima o poi ne risente. A me ad esempio capita che con cavi di potenza "di un certo livello" Hehe si manifesti abbastanza regolarmente, con cavi semplici e economici praticamente mai. Con questi ultimi si puo' giocare a equalizzare, a rinsecchire o gonfiare il basso, ma la terza dimensione non compare... e qui e' necessario specificare che non parlo di un effetto spaziale introdotto dai cavi, ma dell'ambienza presente nella registrazione, naturale o artificiale che sia. Che mi risulti non esiste nessuno strumento in grado di rivelare questa' profondita', che e' quindi indimostrabile..
Chiederei alla maggioranza suggestionabile se ha avuto simili esperienze. Ma vorrei anche sapere dai materialisti se questo aspetto dell'ascolto per loro proprio non esiste, o se perlomeno qualche volta non abbiano avuto il sentore di questa presenza ectoplasmica.
Cordialmente, Beer Beer
antbom
antbom
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 04.02.09
Numero di messaggi : 870
Località : genova
Provincia (Città) : Ge
Impianto : sempre piu' liquido

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 3 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da sportyerre il Sab 2 Mar 2019 - 7:21

"Il 4% fortunato della popolazione audiofila ne' e' immune, il restante 96% no e prima o poi ne risente."
Fonte dell'informazione?
La stessa della velocità del segnale? Laughing
sportyerre
sportyerre
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.02.11
Numero di messaggi : 3817
Località : Milano
Occupazione/Hobby : R&D
Provincia (Città) : MI
Impianto : 230V Enel, Cotton fioc, Cyrus II + PSX, Pioneer BDP450, Thorens 166 BC +Cyrus Arm + Sumiko pearl, Cambridge Audio dacmagic 100 , DAC707 Superpro, Chromecast Audio, Teac TH380 Velodyne CHT8, Cambridge Audio MinX11 e 2 scatole da scarpe autocostruite con scarti trovati in casa.
Cuffie: Rega Ear MKII, Teac Ha-P50; Philips Fidelio X2, Sennheiser HD545 reference, Sennheiser MM450X, Grado SR60e, Fostex T50RP MK3, Sony WH1000 MX3 e un cassetto pieno di KZ e Xiaomi

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 3 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da antbom il Sab 2 Mar 2019 - 9:42

@sportyerre ha scritto: "Il 4% fortunato della popolazione audiofila ne' e' immune, il restante 96% no e prima o poi ne risente."
Fonte dell'informazione?
La stessa della velocità del segnale? Laughing

Per la precisione e' il 3,97%
antbom
antbom
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 04.02.09
Numero di messaggi : 870
Località : genova
Provincia (Città) : Ge
Impianto : sempre piu' liquido

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 3 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da Alessiox il Sab 2 Mar 2019 - 10:20

Buongiorno.
Rispondo un po a tutti in maniera generica...

In parte sono d'accordissimo, quindi cavi di rete fusibili e roba sono estremi molto opinabili, per tanto come in ogni cosa ci vuole equilibrio e soprattutto non entrare nel famoso club del "gonzo" in queste situazioni è importante...

Dove continuo ad essere scettico è sui cavi, è vero che non sono equalizzatori attivi che stravolgono chissà come la catena audio, ma qualche minima differenza deve pur esserci, non mi venite a dire che un cavetto o piattina da elettricista da pochi centesimi possa dare la stessa resa di cavi di altra fattura.

E' vero che in bassa frequenza in linea di massima si è meno soggetti a queste differenze, è vero che il business ci sta e devono vendere a tutti i costi, ma è anche vero che qualche differenze è udibile.

Probabile da questi discorsi non se ne esce oppure non se ne vuole uscire (ho letto fiumi di discussioni su diversi forum che non portano a niente Shocked ).

Di fatto dovendo cambiare il cavo, sto solamente cercando di capire cosa poteva essere superiore a quello attuale senza avere tanti fronzoli o costi eccessivi....vi spiego:
In argento? Noo!!! danno solamente gamma media...in Rame? Noooo! in base alla sezione tolgono od enfatizzano troppo le basse frequenze...allora Twuistati? Noooo!!! quel genere di cavo ti attenua troppo i medio alti...Ma allora che caspita di cavo serve???

Se è lecito vi metto questi nomi dei quali sarei interessato tralasciando cose belle e brutte che ho letto in rete, ma tengo a precisare che do più rilevanza a ciò che mi dite voi, magari con prove che avete fatto oppure da possessori, che dalle mille baggianate senza nessuna cognizione che si leggono in rete...

1) Qed Performance XT25

2) Qued Refernce XT 40

3) Worldwide Luna 7-8?

5) Audioquest Roket 11

5) Viablue SC-2 Silver

6) Perchè no anche questo Tellurium Q Blue che sulla carta sembra molto valido.

Questo è quanto, se possibile evitare conflitti o roba varia sarebbe utile per tutti Very Happy siamo qui per darci dei consigli e raccontare esperienze fatte con tot. materiali/componenti, altrimenti si va fuori dal seminato e ci si confonde più che mai!

Grazie anticipatamente per i vostri interventi.

Alessiox
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 10.01.18
Numero di messaggi : 60
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Ampli Nad 326 - CD Denon - Tuner Rotel- Diffusori Kef Q300 + Coppia Auto Costruite - Sub Woofer B&W 25cm

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 3 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da lello64 il Sab 2 Mar 2019 - 10:22

@antbon
Con i cavi di alimentazione e i digitali come sei messo? Usi cordoni standard o anche lì cambiando con cavi costosi senti migliore matericitá?
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 11682
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 3 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da antbom il Sab 2 Mar 2019 - 11:40

@lello64 ha scritto:@antbon
Con i cavi di alimentazione e i digitali come sei messo? Usi cordoni standard o anche lì cambiando con cavi costosi senti migliore matericitá?
Lo so saro' scontato, ma anche in questo campo mi reputo suggestionabile (per coerenza, anzitutto Smile )
Ne ho gia' accennato in altri thread, quindi non mi dilungo per non tediare chi ha gia' letto.
Sempre senza esagerare con la spesa, nel corso dei decenni il mio cassetto di cavi di alimentazione assortiti si e' andato riempiendo, ma non e' roba che rimane utilizzata perche' rientra in gioco in occasione di ogni mio esperimento (ultimamente mi diverto quasi esclusivamente con l'alimentazione di qualsiasi componente venga attraversato dal segnale audio, tipo modem router, extender wifi, switch di rete e altro Orrified ). Le diversita' da cavo a cavo sono per me apprezzabili su pre, finali e dac, sui componenti meno importanti non nego si tratta soltanto di tranquillita' psicologica.
Comunque, parlo di cavi che ho pagato dai 3 ai 30 euro al metro. La differenza che sento non e' sempre a favore del piu' costoso, anzi... Sono convinto che si tratti di migliore o peggiore interfacciamento dell'apparecchio tra cavo e apparecchio (non dal punto di vista elettrico, ma solo riguardo quello che per me e' il miglior risultato sonico).
Per il digitale, la mia esperienza e' limitata a pochi cavi perlopiu' autocostruiti. Anche qui sento chiare differenze, ma non posso fare scalette di qualita' perche' si tratta ancora una volta di sinergia.
Per chiare differenze intendo sfumature, che solo sul mio impianto e con registrazioni che conosco bene posso notare. Credo che in molti casi passerei anche la prova in doppio cieco, non 10 su 10 ma con percentuali significative.
Vorrei fosse chiaro che SO che si tratta di fine tuning, a cui faccio caso quando ascolto l'impianto e non la musica.  Questa cosa del fine tuning credo si possa riferire a moltissimi hobby, dall' elaborazione del motorino  o dell'auto sportiva al modellismo, alla fotografia, all' enocultura... Qualsiasi appassionato che si spinga oltre un certo limite di perfezionismo viene reputato dalla gente "normale" un paranoico o alienato o peggio. Ma il "divertimento" nel proprio hobby consiste proprio in questo, per conferma basta andarsi a cercare il significato etimologico di DIVERTERE. Il rimedio e' essere sempre consapevoli e non perdere il distacco con la realta'. Credo che quasi ognuno abbia nella sua vita una qualche forma di queste alienazioni, chi non ne ha a me appare spesso come grigio e barboso...

PS Se intercalo spesso un"credo" e' perche' credo che il dubbio sia sempre piu' la giusta filosofia di vita. Ho un'allergia montante verso l'eccessiva certezza e sicurezza di se' study
antbom
antbom
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 04.02.09
Numero di messaggi : 870
Località : genova
Provincia (Città) : Ge
Impianto : sempre piu' liquido

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 3 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da antbom il Sab 2 Mar 2019 - 11:45

Per Alessiox: non mi fisserei su marche e modelli, se hai letto il mio precedente messaggio avrai capito che per me si tratta solo di migliori o peggiori abbinamenti da verificare solo sul proprio impianto. E comunque non troverai mai una persona che abbia mai potuto confrontare piu' di due cavi per volta tra i modelli che hai citato...
antbom
antbom
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 04.02.09
Numero di messaggi : 870
Località : genova
Provincia (Città) : Ge
Impianto : sempre piu' liquido

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 3 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da sportyerre il Sab 2 Mar 2019 - 11:51

Ma un bel equalizzatore, no eh?!
Laughing
sportyerre
sportyerre
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.02.11
Numero di messaggi : 3817
Località : Milano
Occupazione/Hobby : R&D
Provincia (Città) : MI
Impianto : 230V Enel, Cotton fioc, Cyrus II + PSX, Pioneer BDP450, Thorens 166 BC +Cyrus Arm + Sumiko pearl, Cambridge Audio dacmagic 100 , DAC707 Superpro, Chromecast Audio, Teac TH380 Velodyne CHT8, Cambridge Audio MinX11 e 2 scatole da scarpe autocostruite con scarti trovati in casa.
Cuffie: Rega Ear MKII, Teac Ha-P50; Philips Fidelio X2, Sennheiser HD545 reference, Sennheiser MM450X, Grado SR60e, Fostex T50RP MK3, Sony WH1000 MX3 e un cassetto pieno di KZ e Xiaomi

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 3 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da antbom il Sab 2 Mar 2019 - 12:01

@sportyerre ha scritto:Ma un bel equalizzatore, no eh?!
Laughing
Secondo me non e' la stessa cosa, non si tratta solo di alzare o abbassare certe frequenze...
Senza tirare in ballo la "profondita", ad esempio la percezione di velocita' dei transienti la puoi variare con un cavo, con un "semplice" equalizzatore no... o forse si, ma solo in senso negativo visto tutto quello che deve subire il segnale per attraversarlo (gli elettroni escono rallentati Laughing )
antbom
antbom
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 04.02.09
Numero di messaggi : 870
Località : genova
Provincia (Città) : Ge
Impianto : sempre piu' liquido

Torna in alto Andare in basso

Cavi Tellurium Q Blue - Pagina 3 Empty Re: Cavi Tellurium Q Blue

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 3 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum