T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
ALIENTEK D8Oggi alle 0:38giucam61
sky in wi fiIeri alle 17:21gigihrt
queIeri alle 14:11Allen smithee
simulazione largabandaGio 23 Mar 2017 - 22:05fritznet
POPU VENUS Gio 23 Mar 2017 - 19:05giucam61
(BA) Hi Face Two 70 euro.Gio 23 Mar 2017 - 18:16kryptos
Nuovi cavi potenzaGio 23 Mar 2017 - 16:19fabe-r
impianto entry -levelGio 23 Mar 2017 - 11:33zolugne
Primo giradischiGio 23 Mar 2017 - 0:25giucam61
Smsl ad18Mer 22 Mar 2017 - 19:57MaxDrou
(NA) Triangle MimimunMer 22 Mar 2017 - 13:17sonic63
Posso usare un ta 2024 Mar 21 Mar 2017 - 20:12RAIS
PC per la musicaMar 21 Mar 2017 - 17:45Snap
Vendo Cayin 220 CUMar 21 Mar 2017 - 15:22wolfman
[ARGHHH!!!] ;)Mar 21 Mar 2017 - 15:09Alessandro Marchese
Nad 1000 o nad c350Mar 21 Mar 2017 - 10:24Motogiullare
Argomenti simili
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
50% / 15
No, era meglio quello vecchio
50% / 15
I postatori più attivi della settimana
66 Messaggi - 24%
62 Messaggi - 22%
42 Messaggi - 15%
18 Messaggi - 6%
18 Messaggi - 6%
16 Messaggi - 6%
16 Messaggi - 6%
14 Messaggi - 5%
13 Messaggi - 5%
13 Messaggi - 5%
I postatori più attivi del mese
264 Messaggi - 22%
235 Messaggi - 19%
142 Messaggi - 12%
132 Messaggi - 11%
103 Messaggi - 8%
75 Messaggi - 6%
74 Messaggi - 6%
68 Messaggi - 6%
63 Messaggi - 5%
61 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15428)
15428 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8852)
8852 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 33 utenti in linea :: 0 Registrato, 0 Nascosti e 33 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
zentax
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 02.06.10
Numero di messaggi : 58
Località : nowhere

Dac consigliato per T-amp

il Sab 5 Giu 2010 - 12:29
Ciao,
scrivo perchè volevo consigliato un buon Dac da mettere tra il Teac Wap 2200 e l'amplificatore Audiophonics T-amp TA2024 V2 2x15W, con le torri Indiana Line Arbour 4.02 come diffusori.
La fascia di prezzo? Non so, ditemi voi. Diciamo che in generale volevo spenderci poco, però non ho un budget fisso.. ditemi voi


Ultima modifica di zentax il Sab 5 Giu 2010 - 14:33, modificato 1 volta
avatar
merkutio
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 05.05.09
Numero di messaggi : 1673
Località : Bologna
Impianto : Low cost

Re: Dac consigliato per T-amp

il Sab 5 Giu 2010 - 12:57
superpro dac 707 Smile
avatar
Miclaud
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 03.03.10
Numero di messaggi : 1898
Località : Macerata
Occupazione/Hobby : Informatico/Informatico-Audiofilo-Musicista-Nuotatore-Cazzeggiatore
Provincia (Città) : nervosa pacatezza
Impianto :
-> Voyage MPD rt + WaveIO Xmos
-> Rockna RD2-SE DAC
-> Pre valvolare Sonus Mirus
(a.k.a. Xindak 3200 MKII)

-> B&O IcePower 50ASX2 BTL
Dual Mono

-> ProAc Response D15

http://www.unprogged.com

Re: Dac consigliato per T-amp

il Sab 5 Giu 2010 - 14:52
Il superpro non l'ho provato, ma ha dalla sua un prezzo molto contenuto.

Altrimenti, i nomi son più o meno sempre gli stessi. Io possiedo un V-dac (lo trovi nuovo a minimo 180 euro, usato non so se si trovi facilmente, almeno io non lo trovai) e anche un Valab che sto provando (costa un pò meno) e che molto presto rivenderò. Li uso con il mio Ta10.1 e sono entrambi buonissimi dac anche se per i miei gusti personali tendo a preferire il primo, ma il secondo ha i suoi fieri sostenitori (molti anche qui dentro).
Un pò più costoso c'è il Dacmagic della Cambridge, che io non ho mai sentito ma di cui parlano molto bene. Spesso viene messo a confronto con il V-dac, con opinioni discordanti.
E poi ho sentito spesso parlare del Beresford, mi pare il 7510 (o 7520... dovrei verificare), del quale so ben poco, a parte il suo prezzo più o meno in linea con gli altri.
avatar
dtraina
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 04.05.09
Numero di messaggi : 1788
Località : Albenga (SV)
Impianto : da pianto
http://macelloindustriale@blogspot.com

Re: Dac consigliato per T-amp

il Sab 5 Giu 2010 - 15:04
@merkutio ha scritto:superpro dac 707 Smile


Ciao,

io per esperienza personale e gusti (quindi sindacabilissimi) non opterei su un superpro con un 2024, troppo radiografanti insieme, contando poi la sorgente che andrà a distribuire musica liquida poi ...
Fossi in te mi orienterei verso qualcosa di più morbido, es. uno di quei dac con tda1543 in serie, veramente economici e bensuonanti...

Wink

Ciao
Davide
avatar
spocry
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 28.08.09
Numero di messaggi : 863
Località : Torino
Provincia (Città) : TO
Impianto :
Spoiler:
Impianto di riferimento
Sorgente CD Player Sony CDP XB-930 fixed pickup + PC portatile
DAC Musical Fidelity V-DAC supermodificato con batteria
Pre Audioresearch LS-7 Valvolare
Finale AudioResearch V35 Valvolare
Cavi di segnale Monster Cable Interlink
Cavi di potenza autocostruiti
Diffusori Sonus Faber Cremona Auditor + Stands originali

impianto secondario
sorgente: PC + Foobar + pennetta hiface + vdac I modificato alimentato a batteria
ampli: sonus faber power amator
diffusori: sonus faber Minima FM2

impianto Home Theatre
Sorgente audio/video Htpc
Display LCD 40" Samsung
Proiettore Espon TW20h
Processore digitale dolby Sony
Finale Multicanale Rotel RB-985 100 w x 5 certficato THX
diffusori frontali Sonus Faber Minima Amator
diffusore centrale Sonus Faber Piccolo Solo
diffusori posteriori Sonus Faber Wall Home
Sub Velodyne
Cavi tutti autocostruiti su progetto TNT

Re: Dac consigliato per T-amp

il Mar 22 Giu 2010 - 11:24
@dtraina ha scritto:
@merkutio ha scritto:superpro dac 707 Smile


Ciao,

io per esperienza personale e gusti (quindi sindacabilissimi) non opterei su un superpro con un 2024, troppo radiografanti insieme, contando poi la sorgente che andrà a distribuire musica liquida poi ...
Fossi in te mi orienterei verso qualcosa di più morbido, es. uno di quei dac con tda1543 in serie, veramente economici e bensuonanti...

Wink

Ciao
Davide

hai perfettamente ragione
avatar
cestma
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 12.11.08
Numero di messaggi : 1123
Occupazione/Hobby : Insegnante / Fotografia e ... molti altri ...
Provincia (Città) : Napoli (Sorrento)
Impianto : ... tutto per "colpa vostra"!
Spoiler:
Sorgenti: IMac - PC-Foobar2000 - Grundig DVD R - Giradischi Revolver Rebel & AT 440MLa
Transport: - iFi ILink
DAC: Theta DS PRO Basic IIIA - Theta DS PRO Basic II - V-Dac (mod. by Sonic63)
Pre: a valvole R&C - NVA P50sa - KingRex - Phono: CambridgeAudio 640P (mod. by Vincenzo)
Ampli: NVA A80 - IcePower 50ASX2 - KingRex T20U+PSU - Sure TK2050 (mod. by K8) - Sure TA2024
Diffusori: Florentia 12 Rosso Fiorentino - Sonus Faber Toy - IL Arbour 5.06 - Tannoy Mercury V1 - sub: B&W ASW 608 - IL Arbour S10(x2) - Jamo 660B
Cavi pot. NVA LS5/LS1 - Kimber Kabel 4PR - Tributaries cs164 - Cavi segn. NVA SSP - MIT MI330 - MIT Shotgun S1 - Kimber Select KS1011 - Argento/Teflon - Mogami 2964/2534 - Cavi alim. Audio Tekne - vari autocostruiti

Re: Dac consigliato per T-amp

il Mar 22 Giu 2010 - 11:53
Quoto quanto detto e ti consiglio vivamente il Valab che contribuisce ad "ammorbidire" il 2024 & C. Con la sostituzione dei condensatori poi è veramente notevole.
zentax
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 02.06.10
Numero di messaggi : 58
Località : nowhere

Re: Dac consigliato per T-amp

il Mar 22 Giu 2010 - 15:35
non so, io per risparmiare avevo pensato ad un muse tda1543.. cosa ne dite?
avatar
spocry
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 28.08.09
Numero di messaggi : 863
Località : Torino
Provincia (Città) : TO
Impianto :
Spoiler:
Impianto di riferimento
Sorgente CD Player Sony CDP XB-930 fixed pickup + PC portatile
DAC Musical Fidelity V-DAC supermodificato con batteria
Pre Audioresearch LS-7 Valvolare
Finale AudioResearch V35 Valvolare
Cavi di segnale Monster Cable Interlink
Cavi di potenza autocostruiti
Diffusori Sonus Faber Cremona Auditor + Stands originali

impianto secondario
sorgente: PC + Foobar + pennetta hiface + vdac I modificato alimentato a batteria
ampli: sonus faber power amator
diffusori: sonus faber Minima FM2

impianto Home Theatre
Sorgente audio/video Htpc
Display LCD 40" Samsung
Proiettore Espon TW20h
Processore digitale dolby Sony
Finale Multicanale Rotel RB-985 100 w x 5 certficato THX
diffusori frontali Sonus Faber Minima Amator
diffusore centrale Sonus Faber Piccolo Solo
diffusori posteriori Sonus Faber Wall Home
Sub Velodyne
Cavi tutti autocostruiti su progetto TNT

Re: Dac consigliato per T-amp

il Mar 22 Giu 2010 - 15:38
@zentax ha scritto:non so, io per risparmiare avevo pensato ad un muse tda1543.. cosa ne dite?
non conosco il dac in questione ma il tda1543 te ne consiglio minimo 4 in parallelo
avatar
iperv
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 17.06.09
Numero di messaggi : 619
Località : Cava d'aliga - Scicli (Rg)
Impianto : Eterogeneo

Re: Dac consigliato per T-amp

il Mar 22 Giu 2010 - 20:23
@zentax ha scritto:Ciao,
scrivo perchè volevo consigliato un buon Dac da mettere tra il Teac Wap 2200 e l'amplificatore Audiophonics T-amp TA2024 V2 2x15W, con le torri Indiana Line Arbour 4.02 come diffusori.
La fascia di prezzo? Non so, ditemi voi. Diciamo che in generale volevo spenderci poco, però non ho un budget fisso.. ditemi voi

Dipende.
Se sei smanettone e vuoi spendere poco ihmo un superpro Abarthizzato non lo batte nessuno.
Attualmente sta andando nel mio sistema proprio con un ta2024 senza pre, senza potenziometro e - soprattutto Cool - senza stadio d'uscita.
Proprio senza: 2 condensatori dalle uscite negative del cs4398 direttamente agli ingressi (leggi: filo saldato) della Fenice abarth.
In realtà lo stadio d'uscita va comunque, infatti pilota un piccolo sub attivo.
Certo, non sarà a norma CEE Laughing con i fili volanti, e non sarà elegante...
Dipende, dicevo, non solo dal budget ma da quello che cerchi.

Saluti!
iperv
avatar
iperv
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 17.06.09
Numero di messaggi : 619
Località : Cava d'aliga - Scicli (Rg)
Impianto : Eterogeneo

Re: Dac consigliato per T-amp

il Mar 22 Giu 2010 - 20:30
@spocry ha scritto:
@zentax ha scritto:non so, io per risparmiare avevo pensato ad un muse tda1543.. cosa ne dite?
non conosco il dac in questione ma il tda1543 te ne consiglio minimo 4 in parallelo


Quoto.
Tra l'altro se vuoi andare di R-2R vintage ti consiglio di cercare su ebay una delle mille implementazioni di TDA1541, magari non oversampling (ma ci vorrebbero un paio di 3D solo per stabilire se è meglio os o nos Very Happy ).
Se però vuoi 'dar da mangiare' dei file ad alta risoluzione (192KHz/24Bit) non puoi optare per i vari dac 16bit (1543, 1541, 1545, etc), ma devi andare su dac 24bit (e non tutti reggono i 192KHz).
Il superpro, ad es., andrebbe bene per questo tipo di file, ma NON direttamente da pc, dato che l'ingresso usb di cui è dotato regge file fino a 16bit/48KHz.
Ripeto, dipende da quello che cerchi.

Saluti!
iperv
avatar
traspar
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 13.09.08
Numero di messaggi : 2726
Località : Palermo
Provincia (Città) : Allegro ma critico

Re: Dac consigliato per T-amp

il Mar 22 Giu 2010 - 22:23
@iperv ha scritto:..Attualmente sta andando nel mio sistema proprio con un ta2024 senza pre, senza potenziometro e - soprattutto Cool - senza stadio d'uscita.
Proprio senza: 2 condensatori dalle uscite negative del cs4398 direttamente agli ingressi (leggi: filo saldato) della Fenice abarth.
In realtà lo stadio d'uscita va comunque, infatti pilota un piccolo sub attivo.
Certo, non sarà a norma CEE Laughing con i fili volanti, e non sarà elegante...
iperv
...cioè cioè, puoi farmi capire meglio? o postare qualche foto? tencx
zentax
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 02.06.10
Numero di messaggi : 58
Località : nowhere

Re: Dac consigliato per T-amp

il Mer 23 Giu 2010 - 16:29
@iperv ha scritto:
@spocry ha scritto:
@zentax ha scritto:non so, io per risparmiare avevo pensato ad un muse tda1543.. cosa ne dite?
non conosco il dac in questione ma il tda1543 te ne consiglio minimo 4 in parallelo


Quoto.
Tra l'altro se vuoi andare di R-2R vintage ti consiglio di cercare su ebay una delle mille implementazioni di TDA1541, magari non oversampling (ma ci vorrebbero un paio di 3D solo per stabilire se è meglio os o nos Very Happy ).
Se però vuoi 'dar da mangiare' dei file ad alta risoluzione (192KHz/24Bit) non puoi optare per i vari dac 16bit (1543, 1541, 1545, etc), ma devi andare su dac 24bit (e non tutti reggono i 192KHz).
Il superpro, ad es., andrebbe bene per questo tipo di file, ma NON direttamente da pc, dato che l'ingresso usb di cui è dotato regge file fino a 16bit/48KHz.
Ripeto, dipende da quello che cerchi.

Saluti!
iperv

guarda, non so se i miei file siano ad alta risoluzione:

La sorgente sarebbe un teac wap 2200. I fili in questione dei flac 44100 Hz convertiti da dei wav estratti con Eac in modalità lossless.
Credo siano ad alta risoluzione, no?

Comunque per il muse era un 4 x tda1543... però non so, se mi dite che non va bene..
avatar
spocry
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 28.08.09
Numero di messaggi : 863
Località : Torino
Provincia (Città) : TO
Impianto :
Spoiler:
Impianto di riferimento
Sorgente CD Player Sony CDP XB-930 fixed pickup + PC portatile
DAC Musical Fidelity V-DAC supermodificato con batteria
Pre Audioresearch LS-7 Valvolare
Finale AudioResearch V35 Valvolare
Cavi di segnale Monster Cable Interlink
Cavi di potenza autocostruiti
Diffusori Sonus Faber Cremona Auditor + Stands originali

impianto secondario
sorgente: PC + Foobar + pennetta hiface + vdac I modificato alimentato a batteria
ampli: sonus faber power amator
diffusori: sonus faber Minima FM2

impianto Home Theatre
Sorgente audio/video Htpc
Display LCD 40" Samsung
Proiettore Espon TW20h
Processore digitale dolby Sony
Finale Multicanale Rotel RB-985 100 w x 5 certficato THX
diffusori frontali Sonus Faber Minima Amator
diffusore centrale Sonus Faber Piccolo Solo
diffusori posteriori Sonus Faber Wall Home
Sub Velodyne
Cavi tutti autocostruiti su progetto TNT

Re: Dac consigliato per T-amp

il Mer 23 Giu 2010 - 16:52
@zentax ha scritto:
@iperv ha scritto:
@spocry ha scritto:
@zentax ha scritto:non so, io per risparmiare avevo pensato ad un muse tda1543.. cosa ne dite?
non conosco il dac in questione ma il tda1543 te ne consiglio minimo 4 in parallelo


Quoto.
Tra l'altro se vuoi andare di R-2R vintage ti consiglio di cercare su ebay una delle mille implementazioni di TDA1541, magari non oversampling (ma ci vorrebbero un paio di 3D solo per stabilire se è meglio os o nos Very Happy ).
Se però vuoi 'dar da mangiare' dei file ad alta risoluzione (192KHz/24Bit) non puoi optare per i vari dac 16bit (1543, 1541, 1545, etc), ma devi andare su dac 24bit (e non tutti reggono i 192KHz).
Il superpro, ad es., andrebbe bene per questo tipo di file, ma NON direttamente da pc, dato che l'ingresso usb di cui è dotato regge file fino a 16bit/48KHz.
Ripeto, dipende da quello che cerchi.

Saluti!
iperv

guarda, non so se i miei file siano ad alta risoluzione:

La sorgente sarebbe un teac wap 2200. I fili in questione dei flac 44100 Hz convertiti da dei wav estratti con Eac in modalità lossless.
Credo siano ad alta risoluzione, no?

Comunque per il muse era un 4 x tda1543... però non so, se mi dite che non va bene..

no , non sono in alta 44100 è la risoluzione normale di un cd audio
avatar
Charli48
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 1810
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Varese Prov.
Impianto : I miei gingilli
Spoiler:

Sorgente: Oppo DV-983-H
Dac: Schiit Bifrost , Beresford Bushmaster MkI
Preamp. SS : Clone ML JC-2 (John Curl) Classe A
Preamp. Tubi : UTS (Diy HiFi Supply) con E188CC Mullard
Ampli T class: Virtue 2 , Trends TA-10.2 , TA2022 Ibrido
Ampli D class: TPA 3116 con Bluetooth , Abletec ALC180-2300
Ampli Tube : APPJ PA0901A con Amperex 7025 EL84 RFT Nos
Diffusori: Focal Aria 906
Cuffie: AKG K272HD ,AKG K340


Re: Dac consigliato per T-amp

il Mer 23 Giu 2010 - 18:08
Potresti prendere questo che costa anche poco http://cgi.ebay.it/DIR9001-PCM1793-OPA2134-24BIT-192KHz-MINI-DAC-/380213856012?cmd=ViewItem&pt=LH_DefaultDomain_0&hash=item588683070c.I componenti mi sembrano buoni.
avatar
iperv
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 17.06.09
Numero di messaggi : 619
Località : Cava d'aliga - Scicli (Rg)
Impianto : Eterogeneo

Re: Dac consigliato per T-amp

il Mer 23 Giu 2010 - 19:50
@traspar ha scritto:
@iperv ha scritto:..Attualmente sta andando nel mio sistema proprio con un ta2024 senza pre, senza potenziometro e - soprattutto Cool - senza stadio d'uscita.
Proprio senza: 2 condensatori dalle uscite negative del cs4398 direttamente agli ingressi (leggi: filo saldato) della Fenice abarth.
In realtà lo stadio d'uscita va comunque, infatti pilota un piccolo sub attivo.
Certo, non sarà a norma CEE Laughing con i fili volanti, e non sarà elegante...
iperv
...cioè cioè, puoi farmi capire meglio? o postare qualche foto? tencx


Ne avevo parlato qui:

http://www.tforumhifi.com/tweaking-f23/modifica-output-stage-superpro-707-rumoroso-t7474-30.htm?highlight=rumoroso

Avevo chiesto all'amministratore di segnalarlo come risolto, ma pare che il titolo risulti più comodo senza 'Risolto' .
Per farla breve: superpro liscio e uscita prelevata direttamente dalle uscite negative del CS4398, come da datasheet (screenshot prelevati dal sito di audioscheggia:
- http://www.audioskeggia.com/contents/media/piedinatura_4398.jpg
- http://www.audioskeggia.com/contents/media/superpro_04.jpg )
Negativi che vanno, tramite condensatori, agli ingressi della Fenice (meglio: direttamente ai resistori d'in del ta2024), quindi senza pre e senza potenziometro.
In realtà ho provato anche una connessione in DC, senza condensatori, dato che la tensione d'uscita del superpro è di 2.5V, come la tensione d'in del TA2024, ma i diffusori non gradivano Laughing (sembrava un problema di fase, non so, dovrei approfondire).
I positivi vanno a massa per mezzo di delle R da 2.7Kohm.
La massa (questa è la parte fondamentale) va prelevata dal superpro (ad es: negativo del cap di alimentazione dell'opa dello stadio d'uscita) e messa in comune con la massa della fenice.
Risultato: ihmo eccezionale.
Si tratta di una modifica/non modifica: il circuito rimane perfettamente originale; tant'è che utilizzo comunque lo stadio d'uscita ad operazionali per pilotare un sub attivo.
Se servono foto le farò e posterò, ma in lo-fi (leggi cellulare).
Magari posto uno schemino, che vale più di mille parole...
Per quanto riguarda il passa basso d'uscita: nel mio sistema non se ne avverte la mancanza; i dac di questo tipo, in tensione, sono già muniti in maniera integrata di convertitori all'uscita, che probabilmente fungono anche da limite superiore in frequenza. Poi è chiaro che su questo si potrebbe disquisire a non finire...

Saluti!
iperv
zentax
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 02.06.10
Numero di messaggi : 58
Località : nowhere

Re: Dac consigliato per T-amp

il Sab 26 Giu 2010 - 13:44
@spocry ha scritto:
@zentax ha scritto:
@iperv ha scritto:
@spocry ha scritto:
@zentax ha scritto:non so, io per risparmiare avevo pensato ad un muse tda1543.. cosa ne dite?
non conosco il dac in questione ma il tda1543 te ne consiglio minimo 4 in parallelo


Quoto.
Tra l'altro se vuoi andare di R-2R vintage ti consiglio di cercare su ebay una delle mille implementazioni di TDA1541, magari non oversampling (ma ci vorrebbero un paio di 3D solo per stabilire se è meglio os o nos Very Happy ).
Se però vuoi 'dar da mangiare' dei file ad alta risoluzione (192KHz/24Bit) non puoi optare per i vari dac 16bit (1543, 1541, 1545, etc), ma devi andare su dac 24bit (e non tutti reggono i 192KHz).
Il superpro, ad es., andrebbe bene per questo tipo di file, ma NON direttamente da pc, dato che l'ingresso usb di cui è dotato regge file fino a 16bit/48KHz.
Ripeto, dipende da quello che cerchi.

Saluti!
iperv

guarda, non so se i miei file siano ad alta risoluzione:

La sorgente sarebbe un teac wap 2200. I fili in questione dei flac 44100 Hz convertiti da dei wav estratti con Eac in modalità lossless.
Credo siano ad alta risoluzione, no?

Comunque per il muse era un 4 x tda1543... però non so, se mi dite che non va bene..

no , non sono in alta 44100 è la risoluzione normale di un cd audio

quindi per avere file audio in alta risoluzione avrei dovuto prelevarli per forza da un vinile, giusto?
zentax
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 02.06.10
Numero di messaggi : 58
Località : nowhere

Re: Dac consigliato per T-amp

il Sab 26 Giu 2010 - 13:45
quindi.. sinceramente non ho capito cosa comprare..
avatar
gianluca
Active Forum Supporter
Active Forum Supporter
Data d'iscrizione : 18.02.09
Numero di messaggi : 745
Località : roma
Occupazione/Hobby : seguace
Provincia (Città) : Io Sono Contro
Impianto : proveniente dalle nebbie di avalon

Re: Dac consigliato per T-amp

il Sab 26 Giu 2010 - 22:44
ciao,ho il super pro e lo ho provato con gainclone poi col tripath 3020 fatto da vincenzo, cavi tnt cat 5 e wharfedale 9.1 e 9.6 lo ho pure ascoltato con sure di pincellone modificata da lui con il suo alimentatore, raiografante al punto giusto bensuonante il super pro....non ho idea degli altri ma maurarte lo conigiava magari con modifichese si è in grado, pure il lampucera era ottimo...ma il super pro è piccolo fa d solo lo switch tra ingress ottico e coassiale se le attachi insieme(priorita sull'ottica) quidi ci puoi mettere ad s play3 elettore in coax...
avatar
iperv
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 17.06.09
Numero di messaggi : 619
Località : Cava d'aliga - Scicli (Rg)
Impianto : Eterogeneo

Re: Dac consigliato per T-amp

il Lun 28 Giu 2010 - 23:29
@zentax ha scritto:quindi.. sinceramente non ho capito cosa comprare..

Diciamo che non hai il problema dei file ad alta risoluzione, per cui sostanzialmente puoi scegliere qualsiasi tipo di dac.
L'importante che abbia il collegamento USB oltre agli altri due ingressi digitali.
Se noti abbiamo segnalato pochi nomi...
Fai la tua scelta tra questi, in un forum non potrai mai trovare un'unica segnalazione.
Detto ciò, io tifo superpro Laughing
avatar
merkutio
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 05.05.09
Numero di messaggi : 1673
Località : Bologna
Impianto : Low cost

Re: Dac consigliato per T-amp

il Lun 28 Giu 2010 - 23:37
a proposito di superpro ( di cui sono felicissimo )
trovai tempo fa un sito straniero in cui si affermava che le migliori performance si ottenevano alimentandolo a 9volt
purtroppo non trovo più quel sito

qualche possessore ha esperienze in merito?


Ultima modifica di merkutio il Lun 28 Giu 2010 - 23:40, modificato 1 volta
avatar
iperv
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 17.06.09
Numero di messaggi : 619
Località : Cava d'aliga - Scicli (Rg)
Impianto : Eterogeneo

Re: Dac consigliato per T-amp

il Lun 28 Giu 2010 - 23:37
@zentax ha scritto:quindi per avere file audio in alta risoluzione avrei dovuto prelevarli per forza da un vinile, giusto?


No.
I file ad alta risoluzione presentano una frequenza di campionamento sicuramente maggiore dei 44.1KHz standard (16bit), tipicamente (ma non solo) 96KHz(>16bit) o 192KHz(24bit), per cui necessitano di dac che possano operare a queste risoluzioni.
Direi che il fatto stesso che tu non conoscessi la differenza ti può fare andare tranquillo e scegliere indifferentemente un dac a 16 o 24 bit, tanto c'è tempo per cogliere la differenza.
D'altronde stiamo parlando del tuo primo Dac, no?
avatar
iperv
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 17.06.09
Numero di messaggi : 619
Località : Cava d'aliga - Scicli (Rg)
Impianto : Eterogeneo

Re: Dac consigliato per T-amp

il Lun 28 Giu 2010 - 23:47
@merkutio ha scritto:a proposito si superpro ( di ci sono felicissimo )
trovai tempo fa un sito straniero in cui si affermava che le migliori performance si ottenevano alimentandolo a 9volt
purtroppo non trovo più quel sito

qualche possessore ha esperienze in merito?


Ricordo anch'io qualcosa del genere.
Se ricordo bene a 9V (o 12V) si può alimentare tranquillamente, ma non lo stadio di uscita (leggi l'operazionale), che necessiterebbe di un'alimentazione superiore per funzionare bene (leggi limiti di slew rate ad alimentazioni inferiori di quella standard, con l'opa standard).
Personalmente lo alimento indifferentemente sia a batteria che con lo switching, ma sempre senza opa (bypassato), e dopo alcune settimane di batteria sono tornato allo switching dato che non ho notato differenze (a parte la rottura di dover ricaricare la batteria).
Ciò comunque dimostra l'ottimo PSRR del superpro (e/o il fatto che il mio non è un impianto da 6 milioni di dollari, com'è normale che sia quando si vuole utilizzare un dac come il superpro ;-) ).
Sicuramente il bypass dello stadio d'uscita mi ha fornito un innalzamento delle prestazioni e della trasparenza assolutamente tangibili anche con il mio impianto, per cui probabilmente l'idea di alimentarlo a tensioni più basse può avere un senso in sistemi molto trasparenti e dopo aver eliminato altri colli di bottiglia più restrittivi...IMHO.


avatar
merkutio
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 05.05.09
Numero di messaggi : 1673
Località : Bologna
Impianto : Low cost

Re: Dac consigliato per T-amp

il Mar 29 Giu 2010 - 0:08
@iperv ha scritto:
@merkutio ha scritto:a proposito si superpro ( di ci sono felicissimo )
trovai tempo fa un sito straniero in cui si affermava che le migliori performance si ottenevano alimentandolo a 9volt
purtroppo non trovo più quel sito

qualche possessore ha esperienze in merito?


Ricordo anch'io qualcosa del genere.
Se ricordo bene a 9V (o 12V) si può alimentare tranquillamente, ma non lo stadio di uscita (leggi l'operazionale), che necessiterebbe di un'alimentazione superiore per funzionare bene (leggi limiti di slew rate ad alimentazioni inferiori di quella standard, con l'opa standard).
Personalmente lo alimento indifferentemente sia a batteria che con lo switching, ma sempre senza opa (bypassato), e dopo alcune settimane di batteria sono tornato allo switching dato che non ho notato differenze (a parte la rottura di dover ricaricare la batteria).
Ciò comunque dimostra l'ottimo PSRR del superpro (e/o il fatto che il mio non è un impianto da 6 milioni di dollari, com'è normale che sia quando si vuole utilizzare un dac come il superpro ;-) ).
Sicuramente il bypass dello stadio d'uscita mi ha fornito un innalzamento delle prestazioni e della trasparenza assolutamente tangibili anche con il mio impianto, per cui probabilmente l'idea di alimentarlo a tensioni più basse può avere un senso in sistemi molto trasparenti e dopo aver eliminato altri colli di bottiglia più restrittivi...IMHO.



io lo alimento con un alimentatore stabilizzato della G&BL 12v 1A e mi trovo molto bene
non ho mai provato alimentazioni differenti se non l'alimentatore in dotazione anch'esso da 12 volt
avatar
dtraina
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 04.05.09
Numero di messaggi : 1788
Località : Albenga (SV)
Impianto : da pianto
http://macelloindustriale@blogspot.com

Re: Dac consigliato per T-amp

il Mar 29 Giu 2010 - 0:11
@merkutio ha scritto:
@iperv ha scritto:
@merkutio ha scritto:a proposito si superpro ( di ci sono felicissimo )
trovai tempo fa un sito straniero in cui si affermava che le migliori performance si ottenevano alimentandolo a 9volt
purtroppo non trovo più quel sito

qualche possessore ha esperienze in merito?


Ricordo anch'io qualcosa del genere.
Se ricordo bene a 9V (o 12V) si può alimentare tranquillamente, ma non lo stadio di uscita (leggi l'operazionale), che necessiterebbe di un'alimentazione superiore per funzionare bene (leggi limiti di slew rate ad alimentazioni inferiori di quella standard, con l'opa standard).
Personalmente lo alimento indifferentemente sia a batteria che con lo switching, ma sempre senza opa (bypassato), e dopo alcune settimane di batteria sono tornato allo switching dato che non ho notato differenze (a parte la rottura di dover ricaricare la batteria).
Ciò comunque dimostra l'ottimo PSRR del superpro (e/o il fatto che il mio non è un impianto da 6 milioni di dollari, com'è normale che sia quando si vuole utilizzare un dac come il superpro ;-) ).
Sicuramente il bypass dello stadio d'uscita mi ha fornito un innalzamento delle prestazioni e della trasparenza assolutamente tangibili anche con il mio impianto, per cui probabilmente l'idea di alimentarlo a tensioni più basse può avere un senso in sistemi molto trasparenti e dopo aver eliminato altri colli di bottiglia più restrittivi...IMHO.



io lo alimento con un alimentatore stabilizzato della G&BL 12v 1A e mi trovo molto bene
non ho mai provato alimentazioni differenti se non l'alimentatore in dotazione anch'esso da 12 volt



ma 1 A non è un pò pochino ??? Mmm
avatar
merkutio
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 05.05.09
Numero di messaggi : 1673
Località : Bologna
Impianto : Low cost

Re: Dac consigliato per T-amp

il Mar 29 Giu 2010 - 0:16
@dtraina ha scritto:
@merkutio ha scritto:
@iperv ha scritto:
@merkutio ha scritto:a proposito si superpro ( di ci sono felicissimo )
trovai tempo fa un sito straniero in cui si affermava che le migliori performance si ottenevano alimentandolo a 9volt
purtroppo non trovo più quel sito

qualche possessore ha esperienze in merito?


Ricordo anch'io qualcosa del genere.
Se ricordo bene a 9V (o 12V) si può alimentare tranquillamente, ma non lo stadio di uscita (leggi l'operazionale), che necessiterebbe di un'alimentazione superiore per funzionare bene (leggi limiti di slew rate ad alimentazioni inferiori di quella standard, con l'opa standard).
Personalmente lo alimento indifferentemente sia a batteria che con lo switching, ma sempre senza opa (bypassato), e dopo alcune settimane di batteria sono tornato allo switching dato che non ho notato differenze (a parte la rottura di dover ricaricare la batteria).
Ciò comunque dimostra l'ottimo PSRR del superpro (e/o il fatto che il mio non è un impianto da 6 milioni di dollari, com'è normale che sia quando si vuole utilizzare un dac come il superpro ;-) ).
Sicuramente il bypass dello stadio d'uscita mi ha fornito un innalzamento delle prestazioni e della trasparenza assolutamente tangibili anche con il mio impianto, per cui probabilmente l'idea di alimentarlo a tensioni più basse può avere un senso in sistemi molto trasparenti e dopo aver eliminato altri colli di bottiglia più restrittivi...IMHO.



io lo alimento con un alimentatore stabilizzato della G&BL 12v 1A e mi trovo molto bene
non ho mai provato alimentazioni differenti se non l'alimentatore in dotazione anch'esso da 12 volt



ma 1 A non è un pò pochino ??? Mmm

l'alimentatore originale uscito dalla confezione è un 12v 1 A
per cui mi sono attenuto a quelle specifiche
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum