T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» Ho dato una svecchiata al layout del forum
Oggi alle 23:18 Da Motogiullare

» Gallo Acoustics
Oggi alle 23:09 Da danidani1

» Qualche consiglio [Darkvoice 336+DT990]
Oggi alle 22:45 Da IlTossico

» NuforceDDa 120
Oggi alle 22:45 Da frugolo80

» quale classe T economico più musicale?
Oggi alle 21:42 Da CHAOSFERE

» Consiglio cuffie in-ear
Oggi alle 20:11 Da uncletoma

» Cascame di cotone FONOASSORBENTE
Oggi alle 19:35 Da Aunktintaun

» Valvole finali 6l6/5881
Oggi alle 19:01 Da Aunktintaun

» ALIENTEK D8
Oggi alle 10:58 Da CHAOSFERE

» Cambio diffussori da scaffale max 500euro
Oggi alle 10:06 Da giucam61

» USB no 24?
Oggi alle 9:56 Da dankan73

» Rip DSD
Oggi alle 0:47 Da Calbas

» Longhin silver wave
Ieri alle 20:31 Da dinamanu

» Caterham Seven Exclusive
Ieri alle 20:08 Da natale55

» Jamo S 626
Ieri alle 19:29 Da giucam61

» Non riesco ad ascoltare più il CD....
Ieri alle 19:26 Da giucam61

» impianto entry -level
Ieri alle 18:44 Da Motogiullare

» Costruzione impianto audio...soundbar, 2.1 o 5.1?
Ieri alle 18:36 Da dinamanu

» Mo-gu S800 - piccolo e combattivo
Ieri alle 16:22 Da Motogiullare

» Chi mi aiuta con un filtro notch?
Ieri alle 9:57 Da Aunktintaun

» Il numero uno ci ha lasciati...
Ieri alle 1:38 Da scontin

» Stato dell'arte e piccolo impianto per musica liquida e Giradischi
Ieri alle 0:39 Da giucam61

» Gabris amp Calypso
Ven 21 Apr 2017 - 17:16 Da giucam61

» Vendo Cayin 220 CU
Ven 21 Apr 2017 - 16:44 Da wolfman

» (TO) - vendo testina Audiotechnica at95 e
Ven 21 Apr 2017 - 12:08 Da landrupp

» Qualcosa arriverà
Ven 21 Apr 2017 - 11:52 Da RAIS

» Thorens TD 166 Mk V con un canale bassissimo
Gio 20 Apr 2017 - 22:34 Da Motogiullare

» Dac Mini 2496 [AK4393 - AK4396]
Gio 20 Apr 2017 - 20:29 Da robyxrd

» INFO NUOVO IMPIANTO HI-FI
Gio 20 Apr 2017 - 17:55 Da Spolka

» Dove ascoltare?
Gio 20 Apr 2017 - 16:48 Da dinamanu

Statistiche
Abbiamo 10763 membri registrati
L'ultimo utente registrato è AF

I nostri membri hanno inviato un totale di 784279 messaggi in 50980 argomenti
I postatori più attivi della settimana
giucam61
 
dinamanu
 
Aunktintaun
 
CHAOSFERE
 
Motogiullare
 
nerone
 
Calbas
 
Kha-Jinn
 
lello64
 
pinkflo2
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19630)
 
schwantz34 (15499)
 
Silver Black (15453)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10261)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8914)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 73 utenti in linea :: 7 Registrati, 0 Nascosti e 66 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Anto73, cpx59, dinamanu, enrico massa, garyson, giucam61, giuligar@gmail.com

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking

Tensione nominale condensatori

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Tensione nominale condensatori

Messaggio  HistoireDuSoldat il Mar 1 Giu 2010 - 16:01

Secondo voi stare *molto* sopra a quanto è richiesto dal progetto (più di un fattore due per intenderci):

- ha senso
- è indifferente e si occupa solo più spazio
- è dannoso

Motivare la risposta Hehe Hehe Hehe
avatar
HistoireDuSoldat
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 18.02.10
Numero di messaggi : 764
Località : Milano
Occupazione/Hobby : Sviluppatore Java e PHP / Pianista irregolare / Clarinettista potenziale
Provincia (Città) : Buono assai
Impianto : ... Under construction ...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tensione nominale condensatori

Messaggio  piero7 il Mar 1 Giu 2010 - 18:29

Uso regolarmente condensatori di 250V lavoro con alimentazione HT a 250V e non è mai scoppiato niente... Di solito la tensione lavoro indicata sul condensatore è sempre prudenziale. Ovviamente mle aziende si tutelano, ma è sempre bene non superarla, e se devi acquistare non è che se lo prendi da 1000V a parità di dielettrico e marca sia meglio, costa solo molto di più, ma son soldi sprecati se lavorerà a 250Volt ovviamente, ed occuperà più spazio essendo molto più grosso
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tensione nominale condensatori

Messaggio  HistoireDuSoldat il Mar 1 Giu 2010 - 20:22

Ti ringrazio, è un discorso molto logico in risposta ad una domanda in sé banale.
Gli è che non si sa mai...
Ok
avatar
HistoireDuSoldat
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 18.02.10
Numero di messaggi : 764
Località : Milano
Occupazione/Hobby : Sviluppatore Java e PHP / Pianista irregolare / Clarinettista potenziale
Provincia (Città) : Buono assai
Impianto : ... Under construction ...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tensione nominale condensatori

Messaggio  piero7 il Mar 1 Giu 2010 - 20:24

Quello che serve dove serve, senza strafare...
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tensione nominale condensatori

Messaggio  MaurArte il Mar 1 Giu 2010 - 20:25

@piero7 ha scritto:Uso regolarmente condensatori di 250V lavoro con alimentazione HT a 250V e non è mai scoppiato niente... Di solito la tensione lavoro indicata sul condensatore è sempre prudenziale. Ovviamente mle aziende si tutelano, ma è sempre bene non superarla, e se devi acquistare non è che se lo prendi da 1000V a parità di dielettrico e marca sia meglio, costa solo molto di più, ma son soldi sprecati se lavorerà a 250Volt ovviamente, ed occuperà più spazio essendo molto più grosso

Temerario!!! Se usi raddrizzare a tubi può anche andare ma a stadio solido ho avuto brutte esperienze. Meglio stare un 20% sopra.
avatar
MaurArte
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 7250
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Alchimista
Provincia (Città) : En verden av smart jeg er dum
Impianto : Elettrico

http://www.alchimieaudio.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tensione nominale condensatori

Messaggio  piero7 il Mar 1 Giu 2010 - 20:28

mauri lo sai che so nei secoli fedele alle valvole Laughing

scherzi a parte, con condensatori freschi e di marca (niente cineserie) non ho mai avuto problemi, e quando m'è servito fare una prova volante ho pure sforato (ma di poco) la tensione lavoro del condensatore (non avendo altro sottomano) e non è scoppiato niente, ma parlo di prove e non funzionamento continuo ovviamente
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tensione nominale condensatori

Messaggio  madqwerty il Mar 1 Giu 2010 - 21:08

credo però che lui intenda il contrario, ovvero usare C con V nominale parecchio superiore al necessario..
quoto il discorso maggiori costi/dimensioni,
ma se non erro, più sali coi Vnominali più le prestazioni del condensatore migliorano (Ripple current, ESR,...)
verosimile che sia un miglioramento nel complesso marginale.. Wink
avatar
madqwerty
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tensione nominale condensatori

Messaggio  Oscar il Gio 3 Giu 2010 - 12:04

@madqwerty ha scritto:credo però che lui intenda il contrario, ovvero usare C con V nominale parecchio superiore al necessario..
quoto il discorso maggiori costi/dimensioni,
ma se non erro, più sali coi Vnominali più le prestazioni del condensatore migliorano (Ripple current, ESR,...)
verosimile che sia un miglioramento nel complesso marginale.. Wink

Quoto e sottoscrivo.
Senza esagerare, una tensione maggiore del necessario apporta sempre dei benefici tecnici misurabili(minore ESR a parità di capacità e migliore Ripple current in primis).
Personalmente consiglio sempre i Panasonic della serie FM per alimentatori e circuiti ch3e lavorano a basse tensioni(di solito SS).
Per le valvole mi sono trovato mooolto bene con i Rifa e gli Epcos.
Un saluto
avatar
Oscar
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 12.04.10
Numero di messaggi : 266
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fonico/modificatore
Provincia (Città) : Bastardo dentro
Impianto : lettore cd Sony CDP-X777es modificato,
dac Audio Alchemy DDE3.0 modificato,
pre a valvole Stealth a due telai,
2 finali Forte Audio model3 modificati in biamplificazione verticale
diffusori Infinity RS4.5
Cavi di segnale Audio Note e Cardas, VDH potenza, MIT alimentazione

http://it.groups.yahoo.com/group/Suzuki_DR600/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tensione nominale condensatori

Messaggio  HistoireDuSoldat il Gio 3 Giu 2010 - 16:50

Ringrazio Madqwerty e Oscar per le loro risposte.
Attualmente non so bene come approfondire l'argomento, ma valutando che l'impatto di questa caratteristica dei conensatori non è critico - al livello delle mie attuali realizzazioni - penso di avere lacune più gravi da cercare di colmare.
avatar
HistoireDuSoldat
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 18.02.10
Numero di messaggi : 764
Località : Milano
Occupazione/Hobby : Sviluppatore Java e PHP / Pianista irregolare / Clarinettista potenziale
Provincia (Città) : Buono assai
Impianto : ... Under construction ...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tensione nominale condensatori

Messaggio  x84andrea il Gio 3 Giu 2010 - 17:15

Un tempo i condensatori elettrolitici costavano tanto, si rompevano spesso e ogni casa faceva quello che voleva, poi per concorrenza si sono tutte uniformate, quindi si mettevano quelli strettamente necessari e delle tensioni giuste.

Oggi però non abbiamo tutti questi problemi, diciamo che un condensatore con tensione maggiore che lavora a tensioni minori dura di più, e a parità di capacità è sicuramente migliore nel dare corrente, e nel gestire segnali grossi.
Ma hanno anche un dielettrico maggiore e quindi devono essere più grossi con più giri, quindi hanno anche maggiore induttanza, e infine un maggiore costo.
Io se posso allo stesso prezzo prendo quelli con tensione maggiore.
Mentre per quel che riguarda la capacità io ho capito una cosa: se il condensatore è grosso è anche lento, un cond piccolo è sempre più veloce. quindi se devi usarli per l'alimentazione meglio abbondare, ma parallelarli con più piccoli, possibilmente vicino il carico, mentre per cond di interconnessione, bisogna stare attenti, aumentare un pò la capacità è bene, ma esaggerare non serve a nulla, meglio un cond di qualità migliore (sia tensione maggiore che qualità costruttiva).

Per le tensioni c'è poi da ricordare che per gli elettrolitici le tensioni sono importanti meglio non andare oltre, anche perchè si rovinerebbe prima, e nel caso sfortunato di un condensatore con una soglia bassa che esploda, di solito i costruttori si basano sulle tolleranze costruttive, mediamente reggono di più ma ci sono esemplari che potrebbero essere meno.
per quelli non elettrolitici, soprattutto i mylar sono molto molto basse le soglie, potrebbero reggere quasi il doppio, ma per sicurezza si impongono basse tensioni.

spero di esserti stato di aiuto.
avatar
x84andrea
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 18.05.10
Numero di messaggi : 472
Località : torino
Occupazione/Hobby : ingegnere cosi per dire
Provincia (Città) : comodamente rivoltoso
Impianto : buona parte fatta con le mie mani!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tensione nominale condensatori

Messaggio  HistoireDuSoldat il Gio 3 Giu 2010 - 21:26

Sì grazie, interessante.
avatar
HistoireDuSoldat
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 18.02.10
Numero di messaggi : 764
Località : Milano
Occupazione/Hobby : Sviluppatore Java e PHP / Pianista irregolare / Clarinettista potenziale
Provincia (Città) : Buono assai
Impianto : ... Under construction ...

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum