T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» Aiuto per ricambio Digitrac 450 se (Ortofon)
Oggi alle 20:43 Da sportyerre

» tda8950 per impianto con subwoofer
Oggi alle 18:56 Da vds

» Vendo Arcam rPlay Music Streamer [MI-CO-MB-LC]
Oggi alle 18:55 Da wings

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Oggi alle 18:43 Da giucam61

» SMSL M7: il dac definitivo alla portata di tutti?
Oggi alle 18:39 Da lello64

» QUALE TRA MAA-406 e NAD S200?
Oggi alle 18:33 Da jogas

» tpa3255 vs tda8954
Oggi alle 18:24 Da luspo

» Consigli nuovo impianto
Oggi alle 14:13 Da potowatax

» Hiface 1 oppure 2
Oggi alle 13:51 Da Sandrogall

» Giradischi da combattimento (per davvero)
Oggi alle 13:47 Da Kha-Jinn

» TPA 3116
Oggi alle 8:42 Da nerone

» compatibilità casse
Ieri alle 22:14 Da homesick

» è ora di rivalvolare!
Ieri alle 21:54 Da erduca

» Vendo HDPLEX Fanless Linear Power Supply 100W [MI-CO-MB-LC]
Ieri alle 18:38 Da wings

» Quale Full range 3" scegliere?
Ieri alle 17:28 Da dinamanu

» consiglio diffusori pavimento
Ieri alle 17:21 Da Kha-Jinn

» Calcolo litraggio avendo parametri woofer
Ieri alle 15:24 Da franzfranz

» Disaccoppiamento Diffusori da stand
Ieri alle 14:59 Da Zio

» Integrato per Spendor S6
Ieri alle 14:57 Da Zio

» Project pre dac s2
Ieri alle 13:20 Da giucam61

» Golden Voice 200/3 Studio
Ieri alle 11:28 Da freeride

» Kingrex T20 + PRE + PSU
Ieri alle 10:33 Da frugolo80

» Ho ordinato i Batpure
Ieri alle 8:19 Da giucam61

» De Andrè esegue cover dei trapper italiani di oggi
Gio 22 Feb 2018 - 23:08 Da lello64

» Dipolo con TB W8-2145 e 2 woofer Omnes audio -Clone trio 15 Pure audio-
Gio 22 Feb 2018 - 22:10 Da SubitoMauro

» Nuovo Impianto
Gio 22 Feb 2018 - 21:34 Da __Ale__

» scanspeak sta' un pezzo avanti!
Gio 22 Feb 2018 - 20:54 Da giucam61

» Tipo di box e calcolo litraggio FR10
Gio 22 Feb 2018 - 20:47 Da saltonm73

» Vendo amplificatore integrato ibrido Peachtree iNova
Gio 22 Feb 2018 - 18:55 Da p.cristallini

» (Veneto) VENDO CHARIO CONSTELLATION PHOENIX
Gio 22 Feb 2018 - 17:57 Da simonluka

Statistiche
Abbiamo 11440 membri registrati
L'ultimo utente registrato è eleonorakos

I nostri membri hanno inviato un totale di 807433 messaggi in 52401 argomenti
Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15551)
 
Silver Black (15513)
 
nd1967 (12810)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10287)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9358)
 
wasky (9229)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 90 utenti in linea: 5 Registrati, 1 Nascosto e 84 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

clipper, danilopace, fabrizio6684, herzog, NickOne

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Prove con sinusoide+diodo+cap

Andare in basso

Prove con sinusoide+diodo+cap

Messaggio  HistoireDuSoldat il Gio 20 Mag 2010 - 9:52

Mi potete dare un mano a capire?
Ho messo su questo banale circuitino per vedere con l'oscilloscopio cosa succede:

I condensatori sono ceramici da 100µF. Inserisco come segnale una sinusoide a bassa frequenza, diciamo 100Hz.
I due "spezzoni" con i componenti sono lasciati aperti.

Le situazioni che si verificano sono le seguenti, e alcune non mi sono chiare:

1) A1-A2 l'onda originale
2) B1-A2 la semionda (positiva)
3) A1-B2 di nuovo l'onda originale
4) B1-B2 la semionda, ma che rapidamente si attenua fino a sparire
5) C1-A2 niente
6) C1-B2 niente

I casi 4), 5) e 6) non mi sono chiari, il che mi fa sospettare che non mi sia chiaro neanche 3).
Io mi aspettavo di vedere, almeno in 4) e 5), la semionda. Evidentemente il diodo impedisce al condensatore di caricarsi e scaricarsi... ma non mi è chiaro cosa succede.
avatar
HistoireDuSoldat
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 18.02.10
Numero di messaggi : 764
Località : Milano
Occupazione/Hobby : Sviluppatore Java e PHP / Pianista irregolare / Clarinettista potenziale
Provincia (Città) : Buono assai
Impianto : ... Under construction ...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prove con sinusoide+diodo+cap

Messaggio  Fabio il Gio 20 Mag 2010 - 10:39

@HistoireDuSoldat ha scritto:Mi potete dare un mano a capire?
Ho messo su questo banale circuitino per vedere con l'oscilloscopio cosa succede:

I condensatori sono ceramici da 100µF. Inserisco come segnale una sinusoide a bassa frequenza, diciamo 100Hz.
I due "spezzoni" con i componenti sono lasciati aperti.

Le situazioni che si verificano sono le seguenti, e alcune non mi sono chiare:

1) A1-A2 l'onda originale
2) B1-A2 la semionda (positiva)
3) A1-B2 di nuovo l'onda originale
4) B1-B2 la semionda, ma che rapidamente si attenua fino a sparire
5) C1-A2 niente
6) C1-B2 niente

I casi 4), 5) e 6) non mi sono chiari, il che mi fa sospettare che non mi sia chiaro neanche 3).
Io mi aspettavo di vedere, almeno in 4) e 5), la semionda. Evidentemente il diodo impedisce al condensatore di caricarsi e scaricarsi... ma non mi è chiaro cosa succede.

Devi considerare che stai misurando un circuito normalmente aperto e l'impedenza di ingresso dell'oscilloscopio, per quanto alta, influisce nel risultato delle misure essendo l'unica che chiude il circuito.

1) A1-A2 l'onda originale
Sei in parallelo alla sorgente.
2) B1-A2 la semionda (positiva)
Il ciruito è formato da diodo e dall'oscilloscopio, la corrente scorre solo in un verso.
3) A1-B2 di nuovo l'onda originale
il circuito è formato da un condensatore e dall'oscilloscopio, la corrente scorre nei due sensi.
4) B1-B2 la semionda, ma che rapidamente si attenua fino a sparire
Il curcuito è formato dalla serie del diodo, del condensatore, e l'oscilloscopio. La corrente scorre in un verso fino a che il condensatore non si carica.

5) C1-A2 niente
6) C1-B2 niente
In queste due condizioni sei nella stessa situazione del punto 4, anche se con costanti di carica diverse tra loro essendo in una condizione i due condensatori in serie, prova a scaricarli prima di effettuare la prova.
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prove con sinusoide+diodo+cap

Messaggio  HistoireDuSoldat il Gio 20 Mag 2010 - 14:06

Grazie mille, era lo "zic" che mi mancava: avevo i pezzi davanti ma non riuscivo a metterli assieme Embarassed
avatar
HistoireDuSoldat
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 18.02.10
Numero di messaggi : 764
Località : Milano
Occupazione/Hobby : Sviluppatore Java e PHP / Pianista irregolare / Clarinettista potenziale
Provincia (Città) : Buono assai
Impianto : ... Under construction ...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prove con sinusoide+diodo+cap

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum