T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» Problema fastidioso, cambio gira o sono sfortunato con i dischi?
Oggi alle 10:55 Da sportyerre

» Consiglio Sostituzione FullRange
Oggi alle 10:45 Da MassiDiFi

» NuforceDDa 120
Oggi alle 10:20 Da GP9

» Cavi potenza per monitor audio
Oggi alle 10:11 Da Masterix

» [CA] VENDO Beyerdynamic DT-770 PREMIUM 250ohm
Oggi alle 9:57 Da MClean86

» mi manca solo il giradischi :(
Oggi alle 9:43 Da Masterix

» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Oggi alle 9:32 Da ftalien77

» Nuovo Douk Dac
Ieri alle 23:09 Da uncletoma

» Musical fidelity b200
Ieri alle 22:16 Da Lorenzo90

» impianto low budget
Ieri alle 18:12 Da Masterix

» Consiglio Produttore Cavi
Ieri alle 17:35 Da pallapippo

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Ieri alle 15:38 Da Umby66

» TA2024 molto economico
Ieri alle 15:24 Da focal12

» Grundig R1000 e cuffie Sennheiser 598 aperte
Ieri alle 12:47 Da ftalien77

» normalizzare il volume
Ieri alle 10:56 Da ftalien77

» 24/11 Segnalazioni Black Friday
Ieri alle 1:29 Da Sestante

» Disaccoppiare diffusori da ripiano libreria
Dom 19 Nov 2017 - 17:09 Da potowatax

» Ampli+DAC+bluetooth: Sabaj A2
Dom 19 Nov 2017 - 14:44 Da Jei

» Domani è Black Friday.....
Dom 19 Nov 2017 - 14:03 Da uncletoma

» DIPOLO, perdete ogni speranza o voi che le ascoltate!
Dom 19 Nov 2017 - 13:34 Da natale55

» Diffusori per ambiente Cambridge Azur 651
Dom 19 Nov 2017 - 13:26 Da bluemarine.it

» Dac
Dom 19 Nov 2017 - 12:22 Da giucam61

» Vendo ampli Onkyo A 933 black
Dom 19 Nov 2017 - 11:01 Da silver surfer

» DAC ES9038PRO Aliexpress
Sab 18 Nov 2017 - 20:46 Da jogas

» Basi in marmo x diffusori
Sab 18 Nov 2017 - 18:02 Da wolfman

» INDIPENDENTEMENTE DALLA CLASSE DI FUNZIONAMENTO ...
Sab 18 Nov 2017 - 17:54 Da gigetto

» da diffusori a cuffie
Sab 18 Nov 2017 - 15:00 Da timido

» CAIMAN SEG
Sab 18 Nov 2017 - 12:48 Da gubos

» AIUTO nella scelta nuovo giradischi
Sab 18 Nov 2017 - 10:58 Da Mark F.

» tentazioni.. Yamah r-n602
Sab 18 Nov 2017 - 10:52 Da nelson1

Statistiche
Abbiamo 11161 membri registrati
L'ultimo utente registrato è giofi

I nostri membri hanno inviato un totale di 800120 messaggi in 51872 argomenti
I postatori più attivi della settimana
ftalien77
 
Masterix
 
filippoaceto
 
ivanobertoli
 
giucam61
 
lello64
 
GP9
 
fabio.n
 
dieggs
 
bluemarine.it
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15533)
 
Silver Black (15495)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9281)
 
wasky (9229)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 69 utenti in linea: 5 Registrati, 0 Nascosti e 64 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Falco Maurizio, filippoaceto, ftalien77, lello64, Umby66

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Il mio alimentatore solare per amplificatori

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Il mio alimentatore solare per amplificatori

Messaggio  Chicco_ il Mer 19 Mag 2010 - 21:51

Ciao a tutti, avevo già provato a scrivere in questo forum mostrandovi alcuni diffusori da me realizzati ma oggi voglio mostrarvi come da qualche tempo alimento i miei amplificatori in classe t. Come sapete un qualsiasi amplificatore gradisce una tensione di alimentazione la più possibile esente da ripple, un minimo di ripple può essere più o meno tollerato... ma l'unica fonte di alimentazione veramente esente da ripple puo' essere una batteria, ecco perchè alcuni amplificatori vengono alimentati a batteria (o pile, ricaricabili, pannelli solari...) in ogni caso scollegati dalla rete elettrica. Ecco quindi che alimento amplificatore e DAC esclusivamente a batteria e visto che bisogna sempre di più pensare all'ecologia la mantengo carica con un pannello solare! Nella prima immagine potete vedere un DAC SuperPro della Pop-Pulse, un amplificatore Pop-Pulse ed ecco alla loro destra l'alimentatore! Lo ho realizzato in una scatolina metallica, contiene una batteria al piombo-gel da 12volt 7,2 Ampere. Un voltmetro di marca propiziatoria indica la tensione della batteria (se non la leggete la marca è HopeSun ) . Nella seconda foto vedete il pannellino solare da 2,5watt orientato a sud che fornisce 1ampere al giorno o anche qualcosa in più. Tenete presente che l'assorbimento dell'amplificatore è di circa 100mA costanti per cui con 1 ampere lo si puo' tenere acceso 10 ore al giorno. Considerando che in settimana utilizzo al massimo 4 ore al giorno l'amplificatore la restante energia viene comunque conservata magari per il fine settimana quando potrei avere bisogno di più autonomia. Per i curiosi sotto al pannellino in foto vedete un contenitore plastico da esterno che contiene un regolatore autocostruito che stabilizza la tensione del pannello (il pannello arriva anche a 22volt abbondanti in pieno sole!) alla tensione di ricarica delle batterie al piombo gel di circa 13,8volt ed una piccola batteria al piombogel da 12volt 1,2ampere che mi fornisce un po' di energia quando esco per delle prove. Sempre per i curiosi con un pannello piu' grande alimento un piccolo pc con processore Atom a qualche lampadina a led, per cui anche la sorgente audio funziona ad energia solare Idea

Immagine n.1 : L'angolo amplificatore


Immagine n.2 : Pannello solare


Spero di non avervi annoiato, vi assicuro che l'alimentazione fornita agli apparecchi è sia pulita nel senso che è esente da ripple sia nel senso che non è inquinante! Idea Ciao!


Ultima modifica di Chicco_ il Mer 19 Mag 2010 - 22:06, modificato 2 volte

Chicco_
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 27.09.09
Numero di messaggi : 18
Località : Monza
Impianto : Autocostruito

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio alimentatore solare per amplificatori

Messaggio  dtraina il Mer 19 Mag 2010 - 21:56

Geniale !!!

Wink
avatar
dtraina
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 04.05.09
Numero di messaggi : 1792
Località : Albenga (SV)
Impianto : da pianto

http://macelloindustriale@blogspot.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio alimentatore solare per amplificatori

Messaggio  wincenzo il Mer 19 Mag 2010 - 22:20

Grande!
avatar
wincenzo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 10.07.08
Numero di messaggi : 2531
Località : Beri
Impianto : ... musica maestro!


Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio alimentatore solare per amplificatori

Messaggio  giovyy il Mer 19 Mag 2010 - 22:31

Razz
avatar
giovyy
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 08.01.10
Numero di messaggi : 1073
Località : Napoli
Impianto : Casse JBL + Proton
GC con LM3875

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio alimentatore solare per amplificatori

Messaggio  Silver Black il Gio 20 Mag 2010 - 2:23

MITO! Clap Clap Clap

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il gruppo di fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.facebook.com/groups/lucegrafia
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15495
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Sviluppatore software - Istruttore di Muay Thai - Personal Trainer
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio alimentatore solare per amplificatori

Messaggio  H. Finn il Gio 20 Mag 2010 - 9:07

Oki Oki Oki Oki Oki
avatar
H. Finn
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.07.09
Numero di messaggi : 2610
Occupazione/Hobby : Architetto / Yoga, Canottaggio, Nuoto, Bici, Musica....
Provincia (Città) : Costa Azzurra - Francia
Impianto : Cresce... ;-]]

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio alimentatore solare per amplificatori

Messaggio  sasachess il Gio 20 Mag 2010 - 9:57

Ottima idea! Smile
avatar
sasachess
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.09
Numero di messaggi : 1214
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Consulente informatico
Provincia (Città) : Mah, non saprei definirlo
Impianto : Panta rei


Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio alimentatore solare per amplificatori

Messaggio  PiHeich il Mar 1 Giu 2010 - 13:06

Parli di un assorbimento di 100mA dell'amplificatore..

Ma allora hai circa 1.3watt sui diffusori?
avatar
PiHeich
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 03.08.09
Numero di messaggi : 519
Località : Ticino- Svizzera
Provincia (Città) : Giubiasco
Impianto : Tutto da rifare.

consigli?

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio alimentatore solare per amplificatori

Messaggio  zwan il Mar 1 Giu 2010 - 13:20

Complimenti ! Very Happy
avatar
zwan
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 29.05.10
Numero di messaggi : 135
Località : Ancona
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio alimentatore solare per amplificatori

Messaggio  Telstar il Mar 1 Giu 2010 - 13:41

Fichissimo. Sarebbe l'ideale con i classe A, ma mi sa che ci vogliono 20 celle come quella per tirar fuori 3A Wink
avatar
Telstar
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 26.02.09
Numero di messaggi : 1691
Località : Milano
Provincia (Città) : Incerto
Impianto : Living:
Fanless PC > Infrasonic Quartet > MSB MVC > Firstwatt F3 + Classé CAP-100
Open baffle 2 vie attive con Beyma e Hemp | Software XO | cavi vari Siltech, DNM, autocostruiti |
Studio:
W7 PC > emu 1212m (Amanero USB work in progress) > audio-gd DAC19DSP > CK2III con finali Rohm > AT W1000X |

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio alimentatore solare per amplificatori

Messaggio  madqwerty il Mar 1 Giu 2010 - 21:37

quotone, OTTIMA idea! ideale complemento all'efficenza dei T Razz
@PiHeich ha scritto:Ma allora hai circa 1.3watt sui diffusori?
non è proprio poco Very Happy, ieri ho messo una sinusoide da 1 KHz in ingresso all'ampli, oltre a mezzo watt era decisamente fartidioso..
e le casse sono 89dB, niente de che Smile
avatar
madqwerty
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio alimentatore solare per amplificatori

Messaggio  JohnOhm il Mar 1 Giu 2010 - 22:10

Clap Clap
Grande idea e grande realizzazione. Ok

JohnOhm
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 14.05.10
Numero di messaggi : 98
Località : Lazio
Impianto : Un pianto.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio alimentatore solare per amplificatori

Messaggio  Chicco_ il Mar 1 Giu 2010 - 23:17

Ciao! Grazie a tutti per l'apprezzamento Smile
Rispondo adesso ad una domanda tecnica (soprattutto verso PiHeich). Mi riferisco ad un assorbimento circa costante per il mio normale utilizzo dove prevale un grande ascolto di film (scheda tv nel pc) e un po' di musica a volumi spesso piuttosto bassi. Attualmente uso questo sistema con una coppia di Tesi 204 ai lati del pc, quindi molto vicine al punto di ascolto. Diciamo che non supero 1/4 di rotazione della manopola del volume. Ma è sempre la batteria che fornisce gli ampere necessari, anche 3A, 6A o anche il massimo fornibili dal tipo di batteria (questo modello dovrebbe raggiungere i 70A, infatti viene usata nei piccoli gruppi di continuita per alimentare i pc a 220v per pochi minuti). Il problema che evidenzia Telstar è: per avere sempre 3A? (o come mi sembra di avere capito: come posso fare ad ascoltare ad alto volume tutti i giorni per tante ore?) la risposta è proprio come dici: aumentare il numero di pannelli ed eventualmente usare una batteria piu' grande. Per stare tranquilli potrebbe bastare un pannello da 50w ed una batteria da auto da 45A/h, in questo caso il pannello fornisce poco meno di 3A (l'ora) quindi ogni giorno dovrebbe fornire una trentina di ampere, abbastanza per molte ore di musica!
Per i curiosi sto aspettando un nuovo pannello da 10watt capace di fornire circa 0,6Ampere (l'ora) quindi circa 6 ampere ogni giorno, credo che lo abbinero' al piccolo da 2,5watt (insieme dovrebbero fornire 7ampere al giorno), permettendomi di stare decisamente piu' tranquillo!

Chicco_
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 27.09.09
Numero di messaggi : 18
Località : Monza
Impianto : Autocostruito

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio alimentatore solare per amplificatori

Messaggio  PiHeich il Mer 2 Giu 2010 - 12:41

@Chicco_ ha scritto:Ciao! Grazie a tutti per l'apprezzamento Smile
Rispondo adesso ad una domanda tecnica (soprattutto verso PiHeich). Mi riferisco ad un assorbimento circa costante per il mio normale utilizzo dove prevale un grande ascolto di film (scheda tv nel pc) e un po' di musica a volumi spesso piuttosto bassi. Attualmente uso questo sistema con una coppia di Tesi 204 ai lati del pc, quindi molto vicine al punto di ascolto. Diciamo che non supero 1/4 di rotazione della manopola del volume. Ma è sempre la batteria che fornisce gli ampere necessari, anche 3A, 6A o anche il massimo fornibili dal tipo di batteria (questo modello dovrebbe raggiungere i 70A, infatti viene usata nei piccoli gruppi di continuita per alimentare i pc a 220v per pochi minuti). Il problema che evidenzia Telstar è: per avere sempre 3A? (o come mi sembra di avere capito: come posso fare ad ascoltare ad alto volume tutti i giorni per tante ore?) la risposta è proprio come dici: aumentare il numero di pannelli ed eventualmente usare una batteria piu' grande. Per stare tranquilli potrebbe bastare un pannello da 50w ed una batteria da auto da 45A/h, in questo caso il pannello fornisce poco meno di 3A (l'ora) quindi ogni giorno dovrebbe fornire una trentina di ampere, abbastanza per molte ore di musica!
Per i curiosi sto aspettando un nuovo pannello da 10watt capace di fornire circa 0,6Ampere (l'ora) quindi circa 6 ampere ogni giorno, credo che lo abbinero' al piccolo da 2,5watt (insieme dovrebbero fornire 7ampere al giorno), permettendomi di stare decisamente piu' tranquillo!

Con che tipo di tecnologia sono fatti i pannelli?

Cmq si ho capito, nn pensavo che cmq ascoltati a regimi "bassi", pensavo usassi un impianto in sala o altre cose. Cmq splendida idea, spero riuscirai ad ammortizzare i costi Smile
avatar
PiHeich
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 03.08.09
Numero di messaggi : 519
Località : Ticino- Svizzera
Provincia (Città) : Giubiasco
Impianto : Tutto da rifare.

consigli?

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio alimentatore solare per amplificatori

Messaggio  Telstar il Mer 2 Giu 2010 - 12:49

@Chicco_ ha scritto:Per i curiosi sto aspettando un nuovo pannello da 10watt capace di fornire circa 0,6Ampere (l'ora) quindi circa 6 ampere ogni giorno, credo che lo abbinero' al piccolo da 2,5watt (insieme dovrebbero fornire 7ampere al giorno), permettendomi di stare decisamente piu' tranquillo!

A proposito, quanto costa?
avatar
Telstar
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 26.02.09
Numero di messaggi : 1691
Località : Milano
Provincia (Città) : Incerto
Impianto : Living:
Fanless PC > Infrasonic Quartet > MSB MVC > Firstwatt F3 + Classé CAP-100
Open baffle 2 vie attive con Beyma e Hemp | Software XO | cavi vari Siltech, DNM, autocostruiti |
Studio:
W7 PC > emu 1212m (Amanero USB work in progress) > audio-gd DAC19DSP > CK2III con finali Rohm > AT W1000X |

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio alimentatore solare per amplificatori

Messaggio  Chicco_ il Sab 26 Giu 2010 - 13:42

Eccomi! sto ancora usando il pannellino da 2.5watt, è un multicristallino. Questa tecnologia è un po' meno efficiente dei monocristallini ma garantisce un rendimento buono anche in giornate con poco sole (nuvolose, pioggia..). La minor efficienza costringe ad avere bisogno di piu' superficie per avere lo stesso wattaggio di un monoscristallino ma siccome stiamo parlando di pochissimi watt non è un problema. Il vantaggio è il minor costo del multicristallino rispetto al mono. il pannellino da 2,5 watt costa una stupidata (meno di 20€) ed è ben fatto, cornice in alluminio e vetro resistente alla grandine (fino ad ora non mi si sono mai rotti pannelli ma grandinate fortissime ancora non ne hanno prese Smile ) poi ho usato un regolatore autocostruito, una batteria, un voltmetro, un contenitore metallico, qualche connettore (in foto si vedono solo un rosso e nero frontale ma dietro ne ho messi altri 2+2, 2 interruttori che comandano 2 prese rotonde dei connettore del poppulse e dac ed un connettore per il pannello, qualche filo tipo quello dedicato a questo progetto che va sul tetto e un po' di tempo libero Smile come materiali non ho superato i 120euro .

Chicco_
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 27.09.09
Numero di messaggi : 18
Località : Monza
Impianto : Autocostruito

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio alimentatore solare per amplificatori

Messaggio  Cella il Sab 26 Giu 2010 - 14:10

Ho fatto anche io la stessa cosa ad eccezione della sorgente che è un iPod con relativa dock, ma non ho ottenuto in autonomia i risultati che speravo.

Il mio problema è il regolatore che disperde gran parte dell'energia che arriva dal pannello e le ore di ascolto che sono molte.

Comunque con le nuove tariffe elettriche che renderanno più cara l'energia durante le ore diurne la convenienza dovrebbe aumentare, anche se non possibile recuperare la spesa dell'impianto con il risparmio in bolletta.

Rimane una sacrosanta questione ecologica da perseguire, comunque con il regolatore lineare la pulizia è elevatissima anche prelevando la tensione direttamente ai morsetti della batteria.

Ora penserò come migliorare il tutto, cambiando il pannello o moltiplicandone il numero, in modo da poter alimentare anche altri dispositivi che ancora parassitano sulla rete elettrica, come i caricabatterie dei cellulari.

Se avete consigli, sono ben accetti.

Cella
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.04.10
Numero di messaggi : 2715
Impianto : Trends TA-10.2
Kingrex T20U
Topping TP32
Muse MU-T15, MU-15 MK2
SMSL SA-36, SA-36A, SA-S1+, SA-S3+, SA-4S
Audiophonics T-amp, Yuanjing 20, Hlly Tamp-20
Dayton DTA-1, MOKS Fenice 20 MKTII

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio alimentatore solare per amplificatori

Messaggio  diechirico il Sab 26 Giu 2010 - 16:17

metteresti qualche foto?
ottimo lavoro!
avatar
diechirico
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.09.08
Numero di messaggi : 3979
Località : Guidonia - Roma
Occupazione/Hobby : Spettroscopista (diciamo così...)
Provincia (Città) : dipende dai giorni
Impianto : Marantz CD6000
Cambridge Audio azur 640A V.2
KEF Q1



Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio alimentatore solare per amplificatori

Messaggio  Cella il Sab 26 Giu 2010 - 18:09

@diechirico ha scritto:metteresti qualche foto?

Al momento sono ai lavori volanti e non avrebbe senso.
A Milano servono pannelli più grossi perché ora che il cielo è nuvolo la corrente in uscita è di poche decine di mA.

Comunque basta per l'iPod.


Ultima modifica di christian.celona il Sab 26 Giu 2010 - 18:57, modificato 1 volta

Cella
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.04.10
Numero di messaggi : 2715
Impianto : Trends TA-10.2
Kingrex T20U
Topping TP32
Muse MU-T15, MU-15 MK2
SMSL SA-36, SA-36A, SA-S1+, SA-S3+, SA-4S
Audiophonics T-amp, Yuanjing 20, Hlly Tamp-20
Dayton DTA-1, MOKS Fenice 20 MKTII

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio alimentatore solare per amplificatori

Messaggio  Orazio Privitera il Sab 26 Giu 2010 - 18:26

Leggo solo adesso, complimenti Clap Clap Clap ottima idea Ok
avatar
Orazio Privitera
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.02.10
Numero di messaggi : 2831
Località : Catania
Occupazione/Hobby : Musica e hi-fi,Fotografia, lettura, e un debole per le Stratocaster
Provincia (Città) : alti e bassi, dipende dal giorno
Impianto : *

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio alimentatore solare per amplificatori

Messaggio  madqwerty il Dom 27 Giu 2010 - 15:36

sbaglio o non ho ancora letto dove si trovano questi pannelli, e a che prezzo? Smile
avatar
madqwerty
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio alimentatore solare per amplificatori

Messaggio  giovyy il Dom 27 Giu 2010 - 17:01

Ne ho visto uno su Futura Elettronica da 2,5W..penso sia QUESTO..
avatar
giovyy
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 08.01.10
Numero di messaggi : 1073
Località : Napoli
Impianto : Casse JBL + Proton
GC con LM3875

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio alimentatore solare per amplificatori

Messaggio  Cella il Dom 27 Giu 2010 - 17:30

@madqwerty ha scritto:sbaglio o non ho ancora letto dove si trovano questi pannelli, e a che prezzo? Smile

Non è un problema di prezzi; siccome ero scettico ho cercato di riprodurre le condizioni della discussione e nonostante oggi ci sia una splendida giornata sono prossimo a concludere che un impianto così non possa funzionare.

Ho acquistato un pannello in silicio amorfo da 1,8W (meno di 28 Euro alla GBC) ed ho provato a caricare due batterie scariche. Conclusione: la corrente erogata dal pannello non può ricaricarle, ma solo mantenerne la carica. Con il pannello policristallino da 2,5W suppongo che si presenti lo stesso problema.

Dunque serve un caricabatterie tradizionale per caricare inizialmente la batteria e consumi moderati che non la esauriscano troppo in fretta.

Sto effettuando un secondo test che sembra fornire maggiori speranze: con batteria Ritar RT1245 (12V 4,5A/h) la situazione è quella che ho testé descritto, mentre con batteria STS AR 07 PC (12V 7,2A/h) sembrano esserci speranze di ricaricare l'accumulatore scarico, anche se in tempi decisamente molto lunghi (giorni).

La soluzione dunque è utilizzare più pannelli o pannelli più estesi per garantirsi correnti di carica più elevate. Per lo stoccaggio del dell'energia una batteria da auto risolverebbe ogni problema (agitazione esclusa, che è necessaria) con costi modesti, mentre la spesa maggiore va fatta sui pannelli, da 50 Euro in su a mio avviso, optando sulle soluzioni da camper con pannelli da 18V.

In ogni caso sono prove che necessitano di molto tempo per essere portate a termine e dunque non riuscirò a breve a dirvi nulla di più preciso rispetto alle mie prime impressioni.

Cella
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.04.10
Numero di messaggi : 2715
Impianto : Trends TA-10.2
Kingrex T20U
Topping TP32
Muse MU-T15, MU-15 MK2
SMSL SA-36, SA-36A, SA-S1+, SA-S3+, SA-4S
Audiophonics T-amp, Yuanjing 20, Hlly Tamp-20
Dayton DTA-1, MOKS Fenice 20 MKTII

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio alimentatore solare per amplificatori

Messaggio  Cella il Dom 27 Giu 2010 - 17:39

@giovyy ha scritto:Ne ho visto uno su Futura Elettronica da 2,5W..penso sia QUESTO..

Dipende dalla batteria, dunque realisticamente no.

Per caricare le batterie serve una tensione costante a 13,8V e una corrente di carica pari al 10% del dato di targa, ottenibile per piccoli accumulatori con pannelli da installare sul tetto dei camper. Spero di esser stato chiaro.

Cella
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.04.10
Numero di messaggi : 2715
Impianto : Trends TA-10.2
Kingrex T20U
Topping TP32
Muse MU-T15, MU-15 MK2
SMSL SA-36, SA-36A, SA-S1+, SA-S3+, SA-4S
Audiophonics T-amp, Yuanjing 20, Hlly Tamp-20
Dayton DTA-1, MOKS Fenice 20 MKTII

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio alimentatore solare per amplificatori

Messaggio  Chicco_ il Dom 27 Giu 2010 - 22:25

Ciao a tutti, vi rispondo ad uno ad uno... non volevo fare pubblicità ma il pannello è proprio quello, fornitore anche.
christian.celona ti assicuro che il sistema funziona piu' che bene, non sono mai rimasto con la batteria per il poppulse scarica nonostante lo utilizzi circa 3 ore al giorno per vedere tv o musica da pc con scheda audio Asus xonar e ogni tanto anche il DAC poppulse. Il voltmetro mi conferma sempre piu' di 13volt. Il pannellino da 1,8watt dovrebbe darti 500/600ma al giorno ma dovresti dirci la sua tensione di uscita perchè per caricare una batteria al piombo da 12volt devi avere una significativa differenza di tensione tra pannello e batteria. Il regolatore deve darti in uscita una tensione fissa in presenza di sole di 13,8volt o poco piu'. Attenzione che con i pannelli solari di solito si usano batterie che si ricaricano in tensione (come le piombo) e non in corrente come le ni-cd ni-mh come forse hai tentato tu (anche se si puo' fare). Se vuoi caricare due stilo ti consiglio di caricare prima una piombo col metodo della carica in tensione e poi con un regolatore di corrente caricare le ni-mh partendo così da una tensione stabile (volt batteria). Certo che l'energia disponibile non è molta quindi devi usare al batterie al piombo piccole per limitare autoscariche troppo elevate. Piu' o meno se devi caricare 2 classiche stilo AA 1200mA con quel pannello devi attendere almeno 2 giorni per avere abbastanza energia da trasferire alle due stilo. Io comunque invece di caricare due sole stilo ne caricherei anche 6/8 insieme perchè ne guadagneresti in efficienza, infatti se usi un classico lm317 come generatore di corrente partendo da 12volt disperderesti in calore 12(volt batteria)-3(dropout lm317)- 2.4volt(volt 2 stilo)= 6.6volt invece di 12-3-7.2=1.8volt quindi magicamente ti troveresti cariche 6 stilo invece di 2. Con così poca energia disponibile bisogna stare attenti un po' a tutti i particolari vi stupirete quanta energia in realtà si riesce a raccogliere! Per dirvi io visto che ho preparato da me il regolatore per il pannello sono stato attento anche allo 0.6volt del diodo che impedisce all'energia di tornare verso il regolatore in mancanza di sole. Utilizzando invece regolatori a basso droput il valore di 3 volt si ridurrebbe anche di un paio di volt permettendo di caricare 8 o anche 10 stilo insieme! Collegare invece una grossa batteria tipo auto ad un pannello così piccolo invece non porterebbe vantaggi perchè l'autoscarica della batteria credo supererebbe la corrente di ricarica...usa una 7ampere 12v al massimo ma non di piu'. Si, ci dovrebbe impiegare 14 giorni a caricarsi completamente! Con un pannello da 50 watt invece ci ricarichi quasi una 45ampere ogni giorno quindi è sicuramente un buon investimento.
Io comunque ho realizzato il tutto in via sperimentale, non vavevo pensato alla bolletta Smile

Chicco_
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 27.09.09
Numero di messaggi : 18
Località : Monza
Impianto : Autocostruito

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio alimentatore solare per amplificatori

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum