T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Fx-Audio D802
Oggi a 16:01 Da Anto73

» Chiarimenti Per Impianto Audio! Help !
Oggi a 15:28 Da Angel2000

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Oggi a 14:12 Da kalium

» Collegare più sorgenti al T-Amp
Oggi a 13:41 Da Kha-Jinn

» Denon PMA 50
Oggi a 13:39 Da giucam61

» Consigli per impianto 2.1
Oggi a 13:38 Da Kha-Jinn

» Pioneer SA-706 non va d'accordo con Canton Quinto 520...
Oggi a 13:28 Da p.cristallini

» AUDIOLAB 8000SE
Oggi a 12:08 Da Gabriele Barnabei

» R.I.P GREG LAKE
Oggi a 11:25 Da scontin

» Cavo ad Y RCA per Subwoofer
Oggi a 11:22 Da Kha-Jinn

» Una storia di cavi
Oggi a 10:57 Da Angel2000

» Concerto Ian Paice - Pistoia, 8 dicembre
Oggi a 10:50 Da pallapippo

» AudioNirvana Super 12" Cast Frame in cabinet 5.6MKII - risultato finale
Oggi a 10:11 Da embty2002

» upgrade 2500 max
Oggi a 9:49 Da titonic

» [VENDO] Vinili classica e altro da 4,90 € in su
Oggi a 6:29 Da savi

» [CB + s.s.] Vendo vinili: ampia scelta
Oggi a 6:12 Da savi

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Oggi a 0:36 Da CHAOSFERE

» Nuovo ADCOM GFA-565-SE, acquisto
Ieri a 23:58 Da sound4me

» Chi ben comincia...consigli
Ieri a 23:23 Da p.cristallini

» Madame Butterfly
Ieri a 23:02 Da enrico massa

» RCF Stereo Amplifier AF 6181
Ieri a 22:28 Da Aggeo

» cablaggio interno
Ieri a 21:46 Da Angel2000

» (GE) Trasformatore toroidale 230 V~ 2 x 45 V 2 x 3.33 A 300 VA Sedlbauer.
Ieri a 14:44 Da scontin

» Antenna FM
Ieri a 13:37 Da fritznet

» Dac per Koss PortaPro?
Ieri a 13:22 Da mako

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Ieri a 12:39 Da Angel2000

» El GORDO - una torre senza filtri, si può?
Ieri a 12:23 Da Angel2000

» Cuffie bestbuy 150€ no amplificatore
Ieri a 11:50 Da bob80

» Diffusore bookshelf a due vie con woofer caricato in doppio carico Asimmetrico a vista (DCAAV)
Ieri a 11:45 Da ricky84

» [NO] vendo pre+finale valvole classe A
Ieri a 8:23 Da gigetto

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Ieri a 0:33 Da RAMONE67

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Mer 7 Dic 2016 - 23:52 Da giucam61

» L'ho fatto, le ho distrutte :D
Mer 7 Dic 2016 - 21:08 Da zimone-89

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Mer 7 Dic 2016 - 20:53 Da dinamanu

»  il trends tamp è oggi un oggetto superato?
Mer 7 Dic 2016 - 19:18 Da alexandros

» Quale ampli per le mie Dynaudio M20
Mer 7 Dic 2016 - 18:13 Da dinamanu

» Casse acustiche quali?b&w 684 o IL tesi 560?
Mer 7 Dic 2016 - 16:26 Da rx78

» impianto entry -level
Mer 7 Dic 2016 - 11:12 Da giucam61

» fissa lettore CD
Mer 7 Dic 2016 - 10:54 Da giucam61

» jbl lsr 305 vs krk rokit 6 g3
Mer 7 Dic 2016 - 8:41 Da luigigi

» CAIMAN SEG
Mer 7 Dic 2016 - 0:42 Da Zio

» (NA) Amplificatore Kingrex con DAC usb e uscita cuffie €270+ sped.
Mer 7 Dic 2016 - 0:20 Da sonic63

» Daphile in ram
Mar 6 Dic 2016 - 23:58 Da ghiglie

» Aiuto lenco L75s
Mar 6 Dic 2016 - 20:36 Da Angel2000

» Ho preso le grado sr80e e vi porto un po' di impressioni
Mar 6 Dic 2016 - 19:02 Da dinamanu

» Alimentatore Muse i25w Ta2021 quale connettore?
Mar 6 Dic 2016 - 18:22 Da Tasso

» Messaggio per Valterneri NAD90
Mar 6 Dic 2016 - 18:05 Da enrico massa

» [to]Vincent sp 997 finali mono
Mar 6 Dic 2016 - 14:51 Da krell2

» OLD AKG K141 MONITOR E LITTLE DOT MK II V3.0
Mar 6 Dic 2016 - 14:47 Da sportyerre

» [AN] Teac UD-H01
Mar 6 Dic 2016 - 14:27 Da Masterix

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

I postatori più attivi della settimana
CHAOSFERE
 
fritznet
 
lello64
 
dinamanu
 
giucam61
 
rx78
 
Angel2000
 
gigetto
 
schwantz34
 
savi
 

I postatori più attivi del mese
CHAOSFERE
 
dinamanu
 
lello64
 
Angel2000
 
giucam61
 
fritznet
 
gigetto
 
rx78
 
R!ck
 
natale55
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15496)
 
Silver Black (15375)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10219)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8495)
 

Statistiche
Abbiamo 10373 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Anto73

I nostri membri hanno inviato un totale di 769543 messaggi in 50067 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 84 utenti in linea :: 9 Registrati, 2 Nascosti e 73 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Anto73, Dieci13, domar, Ivan, maran, MrTheCarbon, pallapippo, SubitoMauro, thechain

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Fenice20 deludente: ricordavo meglio

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Fenice20 deludente: ricordavo meglio

Messaggio  iperv il Dom 16 Mag 2010 - 13:00

Si approssima la bella stagione e il mio classe A che fa anche da termosifone si intona poco al resto della mobilia, con la maggiore quantità di luce che entra in camera Cool .
Di conseguenza ho rispolverato (letteralmente) la Fenice20MKTII e l'ho collegata, mantenendo il superpro bypassato all'uscita e il VAS valvolare del mio finale, un SRPP di 6n1p.
Differenze principali: si sente più forte (era ovvio), sono presenti più alti.
In realtà sto rivedendo il mio progetto, proprio per questa mancanza di alti.
Bene, ricordavo un suono migliore, semplicemente, dalla mia Fenice.
Mi sta deludendo molto.
La alimento a batteria e tutto lo stadio d'ingresso è rimosso.
All'uscita sono presenti ancora le induttanze di fabbrica, ma ho eliminato il resto del ciarpame e inserito condensatori seri.
Tutto ciò dopo il primo ri-ascolto.
NOn ci siamo. Le voci, le chitarre, il piano, la batteria... Sad .
Non è che devo effettuare un ri-rodaggio?

iperv
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 17.06.09
Numero di messaggi : 616
Località : Cava d'aliga - Scicli (Rg)
Impianto : Eterogeneo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fenice20 deludente: ricordavo meglio

Messaggio  thema2000ie il Dom 16 Mag 2010 - 13:03

Non è che ti sei abituato a qualcosa di superiore? Smile

thema2000ie
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 04.06.09
Numero di messaggi : 5001
Località : Via dei Matti, n.0
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fenice20 deludente: ricordavo meglio

Messaggio  Barone Rosso il Dom 16 Mag 2010 - 13:05

Dove stanno i problemi?
Senti le famigerate 'sssssssssss' nelle voci?
Suono impastato?

O altro.

Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8020
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fenice20 deludente: ricordavo meglio

Messaggio  iperv il Lun 17 Mag 2010 - 0:17

@thema2000ie ha scritto:Non è che ti sei abituato a qualcosa di superiore? Smile

Può darsi, ma questo sarebbe l'unico confronto nel mio ambiente che abbia fatto con il mio finale.

iperv
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 17.06.09
Numero di messaggi : 616
Località : Cava d'aliga - Scicli (Rg)
Impianto : Eterogeneo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fenice20 deludente: ricordavo meglio

Messaggio  iperv il Lun 17 Mag 2010 - 0:27

@Barone Rosso ha scritto:Dove stanno i problemi?
Senti le famigerate 'sssssssssss' nelle voci?
Suono impastato?

O altro.

No, no, nulla di tutto questo.
Parlo di 'magia' del TA2024 non pervenuta.
Nel confronto non ci siamo con le voci, le chitarre, il piano, la batteria, il senso del ritmo in generale, ma soprattutto sono i muscoli che mancano, la dinamica. E sì che si sente più forte dell'altro.
In più mi aspettavo almeno la microdinamica o comunque la cristallinità.
Invece il suono sembra proprio leggero, finto. I see
Non so, forse davvero mi sono abituato ad altro.
Eppure ricordavo una certa magia.
Invece dopo pochi minuti mi viene voglia di fare altro, non di flasharmi con la musica.
Cosa che invece ho fatto regolarmente negli ultimi tempi.
Insomma, mi aspettavo un suono diverso, più leggero sicuramente, ma non così scialbo.
Per la cronaca, si tratta di un'implementazione tutt'altro che 'cattolica', tutto in aria con fili volanti.
Ma così suona ed ha sempre suonato qualsiasi apparecchio che abbia costruito, quindi il confronto è fattibile.
E comunque, quella che ricordavo io era sempre 'volante', ma con lo stadio d'uscita originale e l'ali switching.
Boh.
Farò passare ancora qualche giorno, poi rimetterò il finale, previo controllo generale.
scratch

iperv
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 17.06.09
Numero di messaggi : 616
Località : Cava d'aliga - Scicli (Rg)
Impianto : Eterogeneo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fenice20 deludente: ricordavo meglio

Messaggio  bonghittu il Lun 17 Mag 2010 - 7:13

@iperv ha scritto:
Farò passare ancora qualche giorno, poi rimetterò il
finale, previo controllo generale.
scratch

Da quello che ho sentito il TA2024 ama diffusori
piuttosto generosi agli estremi della gamma.
Se usi dei monovia con driver di piccole dimensioni
il problema potrebbe essere un matrimonio non
riusciuto.
Bisogna anche dire che gli ampli basati su TA2024
non suonano tutti allo stesso modo. Altri utenti
hanno avuto le tue impressioni passando dal TA10
al Fenice.

bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3515
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502




Tornare in alto Andare in basso

Re: Fenice20 deludente: ricordavo meglio

Messaggio  iperv il Lun 17 Mag 2010 - 21:18

Sicuramente.
Ma la mia Fenice mi ha accompagnato per qualche mese prima dello stato solido, e la ricordavo 'meglio', con gli stessi diffusori.
Beh, adesso sta suonando Pat Metheny, non è così malaccio...
Magari mi sto ri-abituando Laughing

iperv
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 17.06.09
Numero di messaggi : 616
Località : Cava d'aliga - Scicli (Rg)
Impianto : Eterogeneo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fenice20 deludente: ricordavo meglio

Messaggio  iperv il Mar 18 Mag 2010 - 21:44

Ok,
ho modificato il finale e scollegato la Fenice.
Tutta un'altra musica.
Fenice bocciata.
Forse soffre troppo l'implementazione volante senza protezione da EMI.
NOn so, però non c'è storia.

iperv
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 17.06.09
Numero di messaggi : 616
Località : Cava d'aliga - Scicli (Rg)
Impianto : Eterogeneo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fenice20 deludente: ricordavo meglio

Messaggio  bonghittu il Mar 18 Mag 2010 - 22:18

@iperv ha scritto:NOn so, però non c'è storia.

Non conosco la Fenice 20 ma gli altri TA2024, con tutti
i limiti del caso, non difettano certo sul microdettaglio
e sulla dinamica.

Sicuro che non sia subentrato qualche altro problema
a seguito delle modifiche?

bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3515
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502




Tornare in alto Andare in basso

Re: Fenice20 deludente: ricordavo meglio

Messaggio  traspar il Mar 18 Mag 2010 - 22:32

Mi è successa la stessa cosa quando ho reinserito dopo mesi il t-amp, ovvero: fine della magia. Sicuramente dirò una boiata, ipotizo che i 2024 (e non so gli altri) una volta rodati e poi messi da parte per mesi, una volta riavviati suonano male. Non ho avuto il tempo di rirodare il t-amp in quanto putroppo è morto a causa di un alimentatore difettoso, ma posso assicurare che quando l'ho reinserito suonava maluccio e non si tratta di abitudine o altro in quanto in quel periodo avevo il 2022 liscio, che suonava si bene, ma in certi parametri il piccoletto risultava superiore, almeno nelle prove fatte prima di metterlo a riposo.

traspar
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 13.09.08
Numero di messaggi : 2726
Località : Palermo
Provincia (Città) : Allegro ma critico

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fenice20 deludente: ricordavo meglio

Messaggio  albamaiuscola il Mar 18 Mag 2010 - 23:50

@traspar ha scritto:ipotizo che i 2024 (e non so gli altri) una volta rodati e poi messi da parte per mesi, una volta riavviati suonano male.

Shocked e che invece le tue orecchie siano state educate ad ascoltare meglio no? Wink

alla fine è così, che ci piaccia o meno, che funziona l'hifi: la prova in cieco (singolo, doppio o triplo Laughing) lascia il tempo che trova.
Non solo non si udirebbero differenze tra cavi, ma neppure tra certe amplificazioni.
Ma riascoltiamo i nostri giocattolini dopo qualche mese di componenti seri... Questi sono i risultati, nulla di nuovo (ricordando comunque i meriti che ha avuto -e ha- la classe T, primo fra tutti quello di far avvicinare ad un suono davvero hifi chi prima neppure ci avrebbe pensato).

albamaiuscola
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.12.08
Numero di messaggi : 2505
Località : x
Impianto : x

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fenice20 deludente: ricordavo meglio

Messaggio  traspar il Mer 19 Mag 2010 - 12:06

@albamaiuscola ha scritto:
@traspar ha scritto:ipotizo che i 2024 (e non so gli altri) una volta rodati e poi messi da parte per mesi, una volta riavviati suonano male.

Shocked e che invece le tue orecchie siano state educate ad ascoltare meglio no? Wink
.
Quello che dici mi sembra la considerazione più ovvia, infatti io ho scritto che ho escluso il fattore abitudine, perchè quando ho fatto il passo all'inverso, cioè dal T-amp al fenice 100, e nelle prove e riprove fatte prima di mettere a riposo il piccoletto, non ho notato un salto di qualità così evidente, anzi, non avevo notato nessun salto di qualità ma differenze, tipo: potenza a favore del fenice, dettaglio a favore del t-amp ecc. Quando, dopo 6-8 mesi, l'ho reinserito sembrava di avere delle coperte merinos che coprivano le casse. Imho la cosa resta un mistero, forse andrebbe proprio rirodato.

traspar
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 13.09.08
Numero di messaggi : 2726
Località : Palermo
Provincia (Città) : Allegro ma critico

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fenice20 deludente: ricordavo meglio

Messaggio  iperv il Ven 28 Mag 2010 - 16:24

@bonghittu ha scritto:
@iperv ha scritto:NOn so, però non c'è storia.

Non conosco la Fenice 20 ma gli altri TA2024, con tutti
i limiti del caso, non difettano certo sul microdettaglio
e sulla dinamica.

Sicuro che non sia subentrato qualche altro problema
a seguito delle modifiche?

Si, si, sono sicuro.
Le modifiche sono state effettuate proprio per provare ad ovviare a questi limiti.
Probabilmente dopo un lungo periodo di inutilizzo necessita di un nuovo rodaggio, non saprei.
Tuttavia...non potevo rimanere ad aspettare Cool
Temo che quest'estate lascerò il termosifone acceso Laughing

Saluti.
iperv

iperv
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 17.06.09
Numero di messaggi : 616
Località : Cava d'aliga - Scicli (Rg)
Impianto : Eterogeneo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fenice20 deludente: ricordavo meglio

Messaggio  iperv il Ven 28 Mag 2010 - 16:26

@traspar ha scritto:
@albamaiuscola ha scritto:
@traspar ha scritto:ipotizo che i 2024 (e non so gli altri) una volta rodati e poi messi da parte per mesi, una volta riavviati suonano male.

Shocked e che invece le tue orecchie siano state educate ad ascoltare meglio no? Wink
.
Quello che dici mi sembra la considerazione più ovvia, infatti io ho scritto che ho escluso il fattore abitudine, perchè quando ho fatto il passo all'inverso, cioè dal T-amp al fenice 100, e nelle prove e riprove fatte prima di mettere a riposo il piccoletto, non ho notato un salto di qualità così evidente, anzi, non avevo notato nessun salto di qualità ma differenze, tipo: potenza a favore del fenice, dettaglio a favore del t-amp ecc. Quando, dopo 6-8 mesi, l'ho reinserito sembrava di avere delle coperte merinos che coprivano le casse. Imho la cosa resta un mistero, forse andrebbe proprio rirodato.


Quoto.
E' vero, il finale si sente meglio, ma è il fenice che si sente male...

iperv
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 17.06.09
Numero di messaggi : 616
Località : Cava d'aliga - Scicli (Rg)
Impianto : Eterogeneo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fenice20 deludente: ricordavo meglio

Messaggio  Telstar il Ven 28 Mag 2010 - 17:31

@thema2000ie ha scritto:Non è che ti sei abituato a qualcosa di superiore? Smile

ditto.

BTW, carmelo, quando porti il tuo SE da me, gli facciamo qualche misura.

Telstar
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 26.02.09
Numero di messaggi : 1691
Località : Milano
Provincia (Città) : Incerto
Impianto : Living:
Fanless PC > Infrasonic Quartet > MSB MVC > Firstwatt F3 + Classé CAP-100
Open baffle 2 vie attive con Beyma e Hemp | Software XO | cavi vari Siltech, DNM, autocostruiti |
Studio:
W7 PC > emu 1212m (Amanero USB work in progress) > audio-gd DAC19DSP > CK2III con finali Rohm > AT W1000X |

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fenice20 deludente: ricordavo meglio

Messaggio  iperv il Ven 28 Mag 2010 - 20:52

Beh, sì, è possibile.
Mi piace 'sta cosa delle misure... Cool

iperv

iperv
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 17.06.09
Numero di messaggi : 616
Località : Cava d'aliga - Scicli (Rg)
Impianto : Eterogeneo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fenice20 deludente: ricordavo meglio

Messaggio  Telstar il Sab 29 Mag 2010 - 0:18

@iperv ha scritto:Beh, sì, è possibile.
Mi piace 'sta cosa delle misure... Cool

iperv

Non ti aspettare miracoli, ma io cmq dispongo di:

-Oscilloscopio Tek analogico da 100mhz
-Multimetro da banco Keithley decisamente preciso
-Scheda audio del computer dedicato con AD decente e sicuramente sufficiente a misurare la risposta in frequenza e la distorsione fino a <0,05% (fino a 20khz, poi peggiora sicuramente) con Spectraplus

Ulteriore strumentazione la prenderò quando l'ampli in corso di realizzazione sarà in stadio di prototipo, sono in programma due generatori di funzioni (uno velocissimo per le quadre ed un altro a bassissima distorsione) ed una EMU esterna da dedicare alle misure di segnale.

Telstar
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 26.02.09
Numero di messaggi : 1691
Località : Milano
Provincia (Città) : Incerto
Impianto : Living:
Fanless PC > Infrasonic Quartet > MSB MVC > Firstwatt F3 + Classé CAP-100
Open baffle 2 vie attive con Beyma e Hemp | Software XO | cavi vari Siltech, DNM, autocostruiti |
Studio:
W7 PC > emu 1212m (Amanero USB work in progress) > audio-gd DAC19DSP > CK2III con finali Rohm > AT W1000X |

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fenice20 deludente: ricordavo meglio

Messaggio  albamaiuscola il Sab 29 Mag 2010 - 0:52

Quindi mi pare di capire che il fattore "abitudine" sia da lasciare per un attimo da parte...
Io, per curiosità, farei il test con un'altra Fenice (sempre che tu riesca a procurartela, certo).

Però, ripeto, ogniqualvolta riaccendo il Trends (e mi spiace un sacco ammetterlo), mi rendo conto come sia davvero poco più di un giocattolo. Educativo fin che si vuole (per iniziare è un gran bel sentire), ma paragonato ad un amplificazione convenzionale poco più che decente, i limiti (che sono proprio quelli che voi denunciate) vengono fuori tutti...
Ricordo in particolare quando vendetti il finale Perreaux (che pilotavo direttamente dal cdp Sony) e riattaccai il Trends nell'attesa del valvolare... era un bel pò (3 mesi sicuri) che non lo ascoltavo: credevo fosse rotto, non sembrava più lui...

È per questo che mi altero quando si magnifica una schifezza colossale come il Kama Bay: mi sono bastati 2 giorni di sopportazione per rivenderlo. E non mi si venga a dire che "va rodato" manco avesse condensatori per 1.000.000uf... Se all'inizio suona da schifo, e dopo il rodaggio benissimo, è un miracolo della Madonna...
Col rodaggio (valvole a parte) si affinano (forse) certe caratteristiche, e -in impianti molto rivelatori- alcuni parametri (sottigliezze...) prendono corpo, ma parliamo di differenze nell'ordine di mettere le punte sotto il finale...

Se l'ampli è una mer%@ appena acceso, sarà una mer%@ anche 2000 ore dopo.

Il Trends per carità (e anche la Fenice, a modo suo) non ha nulla a che spartire con quell'aborto, ma ripeto, mi pare assai ottimistico (e un filo romantico Wink ) imputare ad un "de-rodaggio" una scarsa performance dell'ampli.
Più semplicemente (ma ripeto, è un'opinione personale) forse prima o poi si capisce come stanno le cose (processo fisiologico -e ci mancherebbe- nell'esperienza audiofila).

albamaiuscola
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.12.08
Numero di messaggi : 2505
Località : x
Impianto : x

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fenice20 deludente: ricordavo meglio

Messaggio  Telstar il Sab 29 Mag 2010 - 1:00

A proposito di ri-rodaggio, mi è capitato solo una volta con un DAC che era stato fermo per più di un anno e che ci ha messo quasi 2 mesi per svegliarsi.

Telstar
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 26.02.09
Numero di messaggi : 1691
Località : Milano
Provincia (Città) : Incerto
Impianto : Living:
Fanless PC > Infrasonic Quartet > MSB MVC > Firstwatt F3 + Classé CAP-100
Open baffle 2 vie attive con Beyma e Hemp | Software XO | cavi vari Siltech, DNM, autocostruiti |
Studio:
W7 PC > emu 1212m (Amanero USB work in progress) > audio-gd DAC19DSP > CK2III con finali Rohm > AT W1000X |

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fenice20 deludente: ricordavo meglio

Messaggio  schwantz34 il Sab 29 Mag 2010 - 1:02

Albamaiuscola ciao , tu hai detto che sono 9 anni che hai l'hobby dell hifi , ma prima del trends che amplificazioni avevi ? Se il trends è un giocattolo quelli prima che erano ? giocattoli rotti ?

schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15496
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fenice20 deludente: ricordavo meglio

Messaggio  schwantz34 il Sab 29 Mag 2010 - 1:09

@Telstar ha scritto:A proposito di ri-rodaggio, mi è capitato solo una volta con un DAC che era stato fermo per più di un anno e che ci ha messo quasi 2 mesi per svegliarsi.

magari t'eri addormentato tu ... Very Happy

schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15496
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fenice20 deludente: ricordavo meglio

Messaggio  bonghittu il Sab 29 Mag 2010 - 8:40

@albamaiuscola ha scritto:
Però, ripeto, ogniqualvolta riaccendo il Trends (e mi spiace un sacco ammetterlo),
mi rendo conto come sia davvero poco più di un giocattolo.

Alba, lungi dal pensare che il TA10 sia l'ampli universale ma dovresti
dargli un terreno più congeniale. Le Century non vanno bene e non
è solo un discorso di sensibilità.

Tu che sei amante del diffusore ad alta dinamica potresti
pensare a qualcosa del genere:

Pi Speaker - Seven

In fondo spenderesti meno che a cambiare ampli e volendo potresti pensare
all'uso del JBL 2226, così ti senti a casa...Wink

bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3515
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502




Tornare in alto Andare in basso

Re: Fenice20 deludente: ricordavo meglio

Messaggio  iperv il Dom 30 Mag 2010 - 18:14

Ebbene sì, mentre scrivo sta andando il Fenice Very Happy .
Causa estrema volatilità dei componenti e possibilità prossima allo zero assoluto (-273° Laughing ) di provare anche solamente a spostare di un paio di decimetri dal suo giaciglio il finale, ho pensato bene di preparargli una 'cuccia' più indicata al suo rango.
Sempre a costo zero e riciclabile 175%.
Fu così che, pensando di sbrigarmela in un paio d'ore (ah, già, qualche modificuccia tipo sdoppiamento dell'alimentazione e cambio dei cap d'uscita) dopo due notti e un giorno di smanettamenti vari, sudato come un maratoneta a New York, all'atto fatidico dell'accensione...
si bruciò un finale Suicide .
Il fattaccio, come tutti i fattacci, è successo di sabato pomeriggio.
Potevo rimanere sordo fino a lunedì pomeriggio? scratch
No, chiaro che no.
Per farla breve il Fenice sfrutta meglio le FE103, bistrattate ultimamente dal 'Fenicio', e il sistema, completo si sub e superpro bypassata, è assolutamente godibile.
E...non so, oggi mi pare di riconoscerla.
Ok, non sto dicendo che lunedì non rimetterò il fratello, ma che non ero diventato pazzo: suona e suona bene, proprio bene.
Diversa e con meno punch e quant'altro ma...suona da Fenice, CPDF (che sta per: C'è Poco Da Fare lol! ).
Giustizia fatta!
afro

iperv


EDIT: */OT: qualcuno sa dove poter reperire dei diodi Fast da 'molti' ampere a Milano? Tx.

iperv
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 17.06.09
Numero di messaggi : 616
Località : Cava d'aliga - Scicli (Rg)
Impianto : Eterogeneo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fenice20 deludente: ricordavo meglio

Messaggio  iperv il Dom 20 Giu 2010 - 1:56

@albamaiuscola ha scritto:Quindi mi pare di capire che il fattore "abitudine" sia da lasciare per un attimo da parte...
Io, per curiosità, farei il test con un'altra Fenice (sempre che tu riesca a procurartela, certo).

Però, ripeto, ogniqualvolta riaccendo il Trends (e mi spiace un sacco ammetterlo), mi rendo conto come sia davvero poco più di un giocattolo. Educativo fin che si vuole (per iniziare è un gran bel sentire), ma paragonato ad un amplificazione convenzionale poco più che decente, i limiti (che sono proprio quelli che voi denunciate) vengono fuori tutti...
Ricordo in particolare quando vendetti il finale Perreaux (che pilotavo direttamente dal cdp Sony) e riattaccai il Trends nell'attesa del valvolare... era un bel pò (3 mesi sicuri) che non lo ascoltavo: credevo fosse rotto, non sembrava più lui...

È per questo che mi altero quando si magnifica una schifezza colossale come il Kama Bay: mi sono bastati 2 giorni di sopportazione per rivenderlo. E non mi si venga a dire che "va rodato" manco avesse condensatori per 1.000.000uf... Se all'inizio suona da schifo, e dopo il rodaggio benissimo, è un miracolo della Madonna...
Col rodaggio (valvole a parte) si affinano (forse) certe caratteristiche, e -in impianti molto rivelatori- alcuni parametri (sottigliezze...) prendono corpo, ma parliamo di differenze nell'ordine di mettere le punte sotto il finale...

Se l'ampli è una mer%@ appena acceso, sarà una mer%@ anche 2000 ore dopo.

Il Trends per carità (e anche la Fenice, a modo suo) non ha nulla a che spartire con quell'aborto, ma ripeto, mi pare assai ottimistico (e un filo romantico Wink ) imputare ad un "de-rodaggio" una scarsa performance dell'ampli.
Più semplicemente (ma ripeto, è un'opinione personale) forse prima o poi si capisce come stanno le cose (processo fisiologico -e ci mancherebbe- nell'esperienza audiofila).


Mmm...
ho scoperto che trovare npn non tarocco in Italia non è possibile, per cui al momento il finale è posteggiato e va la Fenice.
Credo di poter affermare 4 cose:
1 - la Fenice Abarth Hehe (o equivalente) è veramente eccezionale, con 30 euri ascolti musica e riesci a percepire diffrenze tra un brano registrato bene e quello registrato male;
2 - la Fenice Abarth (o equivalente) dopo un periodo medio/lungo di non utilizzo NECESSITA di rodaggio allo stesso modo di una Fenice nuova di pacca (in questo senso, Albamaiuscola, se non provi non puoi capire; naturalmente sarei scettico anch'io, intendiamoci);
3 - la Fenice Abarth (o equivalente) rodata o non rodata NON è paragonabile a un ampli coi crismi della SS Inquisizione
Laughing (e aggiungerei: e ci mancherebbe altro!), però dopo un periodo di abitudine ci si può 'dimenticare' di come suona un ampli di altra caratura e si può provare a convivere con essa senza volersi buttar giù dalla finestra ogni qualvolta si ascolti un brano e inspiegabilmente Cool non si riesca a cogliere lo stato d'animo dell'artista che sta cantando/suonando;
4 - la Fenice Abarth (o equivalente) non scalda Hehe .

Detto ciò, c'è lì quel saldatore maledetto che mi fa dormir male la notte...

Saluti!
iperv

iperv
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 17.06.09
Numero di messaggi : 616
Località : Cava d'aliga - Scicli (Rg)
Impianto : Eterogeneo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fenice20 deludente: ricordavo meglio

Messaggio  madqwerty il Dom 20 Giu 2010 - 23:30

@iperv ha scritto:npn

c'è lì quel saldatore maledetto che mi fa dormir male la notte...
ti capisco e ti sono vicino Sad
Wink

madqwerty
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum