T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
49% / 21
No, era meglio quello vecchio
51% / 22
Ultimi argomenti
Ho dato una svecchiata al layout del forumOggi alle 1:36SnapCambio diffussori da scaffale max 500euroOggi alle 0:15Luca MarchettiALIENTEK D8Oggi alle 0:06fritznetCostruzione del kit di Chiomenti Lo scherzoIeri alle 23:26giogra8Scheda audio senza preteseIeri alle 23:09Marco RavichProgetto gainclone lm3886Ieri alle 22:37Allen smitheeChromecast audio Ieri alle 22:17lello64Abbinamento Denon 4308Ieri alle 22:12Luchigno8Lettore bd per cd e networkIeri alle 22:10Luca Marchettisigla transistorIeri alle 20:58sportyerreCambio Amplificatore Ieri alle 20:35giucam61[AN] Van Den Hul D-102 MKIII HybridIeri alle 20:17Masterixrichiesta tipo pre amplificatoreIeri alle 19:39Silver BlackPOPU VENUS Ieri alle 16:54antbomDiffusori Elac.Ieri alle 15:48Lele67Casse KEF LS-50 rovinate?Ieri alle 14:24Lele67AudioNirvana Super 12" Cast Frame in cabinet 5.6MKII - risultato finaleIeri alle 13:47giucam61INDIPENDENTEMENTE DALLA CLASSE DI FUNZIONAMENTO ...Ieri alle 11:15giucam61Le mie aj174 in fase fase di lavorazione...Ieri alle 9:15Snap...and Kirishima for all!Sab 25 Mar 2017 - 22:20giucam61Smsl ad18Sab 25 Mar 2017 - 21:45giucam61Posso usare un ta 2024 Sab 25 Mar 2017 - 21:30p.cristalliniConsiglio subwoofer Sab 25 Mar 2017 - 17:56thechainHelp collegamenti......scusate l'ignoranzaSab 25 Mar 2017 - 11:05SnapLa grande sfida: Nuforce vs Hypex vs Fx audio vs SMSLSab 25 Mar 2017 - 9:24scontinposizionamento reflexVen 24 Mar 2017 - 20:13Luca MarchettiGriglie diffusoriVen 24 Mar 2017 - 20:11Luca MarchettiSostituzione condensatori uscita vecchio Pioneer PD-101Ven 24 Mar 2017 - 19:57IJGKit Buffer 6N3 cineseVen 24 Mar 2017 - 18:04neroneAutocostruzione casseVen 24 Mar 2017 - 17:46dinamanu
I postatori più attivi della settimana
1 Messaggio - 20%
1 Messaggio - 20%
1 Messaggio - 20%
1 Messaggio - 20%
1 Messaggio - 20%
I postatori più attivi del mese
283 Messaggi - 22%
244 Messaggi - 19%
142 Messaggi - 11%
140 Messaggi - 11%
111 Messaggi - 9%
85 Messaggi - 7%
81 Messaggi - 6%
68 Messaggi - 5%
68 Messaggi - 5%
62 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15435)
15435 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8853)
8853 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 25 utenti in linea :: 3 Registrati, 1 Nascosto e 21 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

antbom, fritznet, mauretto

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
ingemar
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 01.04.09
Numero di messaggi : 1578
Località : GE
Impianto : sorgenti: Marantz CD63SE, SYSTEMDEK IIX con Stanton 681 EEE MkII-S;
pre: QUAD 33
finale: QUAD 303;
speaker: Tannoy Cambridge T-115
http://www.yellowblueandgreen.com/

stands per Indiana Line TH-380

il Dom 2 Mag 2010 - 20:05
ciao,
qualcuno ha qualche consiglio per degli stands da mettere sotto alle mie casse? li vorrei non troppo ingombrati, e neanche troppo costosi, se possibile.
tra l'altro non ho neanche idea di che altezza acquistarli (o farmeli fare)
poi, sempre a proposito di stands, sono necessarie anche delle punte? sotto lo stand e sotto lo speaker? significa che bisogna bucare il legno?
grazie in anticipo per i consigli che mi darete...
avatar
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3516
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502



Re: stands per Indiana Line TH-380

il Dom 2 Mag 2010 - 20:09
@ingemar ha scritto:
grazie in anticipo per i consigli che mi darete...

Ciao Ing,

QUIKLOK BS 300

Costano poco, sono regolabili in altezza e hanno le punte
alla base. Con 25 Kg di carico penso possano reggere
qualunque bookshelf moderno.

Ottimi per postazioni mobili.
avatar
ingemar
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 01.04.09
Numero di messaggi : 1578
Località : GE
Impianto : sorgenti: Marantz CD63SE, SYSTEMDEK IIX con Stanton 681 EEE MkII-S;
pre: QUAD 33
finale: QUAD 303;
speaker: Tannoy Cambridge T-115
http://www.yellowblueandgreen.com/

Re: stands per Indiana Line TH-380

il Dom 2 Mag 2010 - 20:13
@bonghittu ha scritto:
@ingemar ha scritto:
grazie in anticipo per i consigli che mi darete...

Ciao Ing,

QUIKLOK BS 300

Costano poco, sono regolabili in altezza e hanno le punte
alla base. Con 25 Kg di carico penso possano reggere
qualunque bookshelf moderno.

Ottimi per postazioni mobili.

ma il fatto che siano regolabili in altezza non va a discapito del suono, secondo te? li avevo presi in considerazione, in realtà, ma chissà perché li escludevo per via del fatto che sembrano rivolti a sale di registrazione più che a salotti...
(avevo visto anche queste, com le punte sul pavimento, pronte per rigare il parquet: http://www.mercatinomusicale.com/mm/a_samson-ms200-coppia_id1625467.html ) Very Happy
avatar
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3516
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502



Re: stands per Indiana Line TH-380

il Dom 2 Mag 2010 - 20:24
@ingemar ha scritto:
ma il fatto che siano regolabili in altezza non va a discapito del suono, secondo te?

Sono piuttosto pesanti e il blocco dell'altezza viene fatto con una vite
(sono due tubi telescopici). Con diffusori leggeri non ho problemi (usando punte
/piedini di gomma) e il beneficio rispetto alla scrivania mi pare piuttosto
evidente.

I piedini sono in dotazione, sia di gomma che di metallo.

Naturalmente trattandosi di un prodotto studio la resa
estetica è quella che è.
avatar
ingemar
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 01.04.09
Numero di messaggi : 1578
Località : GE
Impianto : sorgenti: Marantz CD63SE, SYSTEMDEK IIX con Stanton 681 EEE MkII-S;
pre: QUAD 33
finale: QUAD 303;
speaker: Tannoy Cambridge T-115
http://www.yellowblueandgreen.com/

Re: stands per Indiana Line TH-380

il Dom 2 Mag 2010 - 20:36
@bonghittu ha scritto:
@ingemar ha scritto:
ma il fatto che siano regolabili in altezza non va a discapito del suono, secondo te?

Sono piuttosto pesanti e il blocco dell'altezza viene fatto con una vite
(sono due tubi telescopici). Con diffusori leggeri non ho problemi (usando punte
/piedini di gomma) e il beneficio rispetto alla scrivania mi pare piuttosto
evidente.

I piedini sono in dotazione, sia di gomma che di metallo.

Naturalmente trattandosi di un prodotto studio la resa
estetica è quella che è.

l'estetica non mi interessa tantissimo. il problema è che la base superiore non mi sembra così ampia e le mie Th-380 (delle quali non riesco a reperire il peso online) non sono certo leggere, anzi...
avatar
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3516
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502



Re: stands per Indiana Line TH-380

il Dom 2 Mag 2010 - 21:05
@ingemar ha scritto:il problema è che la base superiore non mi sembra così ampia e le mie Th-380
(delle quali non riesco a reperire il peso online) non sono certo leggere, anzi...

Sono 9 Kg quindi abbondantemente sotto il massimo.

La base superiore è 23x23 cm le TH-380 sono 29x29 quindi sporgono
di circa 3 cm per lato. Puoi usare del feltro adesivo per bloccarle.
avatar
ingemar
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 01.04.09
Numero di messaggi : 1578
Località : GE
Impianto : sorgenti: Marantz CD63SE, SYSTEMDEK IIX con Stanton 681 EEE MkII-S;
pre: QUAD 33
finale: QUAD 303;
speaker: Tannoy Cambridge T-115
http://www.yellowblueandgreen.com/

Re: stands per Indiana Line TH-380

il Dom 2 Mag 2010 - 21:06
@bonghittu ha scritto:
@ingemar ha scritto:il problema è che la base superiore non mi sembra così ampia e le mie Th-380
(delle quali non riesco a reperire il peso online) non sono certo leggere, anzi...

Sono 9 Kg quindi abbondantemente sotto il massimo.

La base superiore è 23x23 cm le TH-380 sono 29x29 quindi sporgono
di circa 3 cm per lato. Puoi usare del feltro adesivo per bloccarle.

sono più tranquillo.
dove hai reperito queste info, per curiosità?
il sito IL ha l'archivio offline...
avatar
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3516
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502



Re: stands per Indiana Line TH-380

il Dom 2 Mag 2010 - 21:10
@ingemar ha scritto:
sono più tranquillo.
dove hai reperito queste info, per curiosità?
il sito IL ha l'archivio offline...

Annuario Smile
avatar
Miclaud
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 03.03.10
Numero di messaggi : 1898
Località : Macerata
Occupazione/Hobby : Informatico/Informatico-Audiofilo-Musicista-Nuotatore-Cazzeggiatore
Provincia (Città) : nervosa pacatezza
Impianto :
-> Voyage MPD rt + WaveIO Xmos
-> Rockna RD2-SE DAC
-> Pre valvolare Sonus Mirus
(a.k.a. Xindak 3200 MKII)

-> B&O IcePower 50ASX2 BTL
Dual Mono

-> ProAc Response D15

http://www.unprogged.com

Re: stands per Indiana Line TH-380

il Lun 3 Mag 2010 - 9:06
Oppure prova con l'autocostruzione qui

Io ho realizzato questo:



Le punte le ho fatte inserendo delle viti nella base inferiore, puntandole verso il pavimento. Come sotto punte, ho usato delle monete da 5 ct leggermente trapanate al centro, poggianti su dei feltrini per sedie.
Con le punte i bassi si sono asciugati ma in compenso sono molto più nitidi e controllati, e la scena sonora è migliorata.
Le punte sotto i diffusori non le ho provate perché temo asciughino troppo, ma farò la prova prima o poi.
Per ora ho usato i gommini di serie delle mie klipsch rb51 (non sono quelle in foto); ieri sera li ho staccati per provare a fissare i diffusori direttamente con il blu tak. Il risultato sembra favorire leggermente la presenza della gamma bassa, in parte persa con le punte. Credo di aver trovato il giusto equilibrio ora.
avatar
elenesther
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 04.01.10
Numero di messaggi : 614
Località : roma
Occupazione/Hobby : informatico /danza
Provincia (Città) : variabile tendente al sereno
Impianto :
Sorgente: pc
Dac/Pre: m-audio prof. 610
Ampli: Dayton DTA-100a
Diffusori: Mission 732i


Re: stands per Indiana Line TH-380

il Lun 3 Mag 2010 - 11:21
@Miclaud ha scritto:Oppure prova con l'autocostruzione qui

Io ho realizzato questo:



Le punte le ho fatte inserendo delle viti nella base inferiore, puntandole verso il pavimento. Come sotto punte, ho usato delle monete da 5 ct leggermente trapanate al centro, poggianti su dei feltrini per sedie.
Con le punte i bassi si sono asciugati ma in compenso sono molto più nitidi e controllati, e la scena sonora è migliorata.
Le punte sotto i diffusori non le ho provate perché temo asciughino troppo, ma farò la prova prima o poi.
Per ora ho usato i gommini di serie delle mie klipsch rb51 (non sono quelle in foto); ieri sera li ho staccati per provare a fissare i diffusori direttamente con il blu tak. Il risultato sembra favorire leggermente la presenza della gamma bassa, in parte persa con le punte. Credo di aver trovato il giusto equilibrio ora.

complimenti Idea Ok Idea Ok Idea Ok
avatar
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3516
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502



Re: stands per Indiana Line TH-380

il Lun 3 Mag 2010 - 11:29
@Miclaud ha scritto:
Io ho realizzato questo:

Semplici e funzionali. Con un tocco
di vernice diventano anche molto
belli a vedersi.
gabriele
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 12.05.09
Numero di messaggi : 819
Località : Brescia
Impianto : Project RPM-1,LG BD350,Tuner Pioneer F-201,TCC TC-754,Gainclone LM3875/Topping TP21,Canton Quinto 510

Re: stands per Indiana Line TH-380

il Mar 4 Mag 2010 - 10:09
ma quando dici che i bassi si "asciugano" intendi che spariscono un po' o che sono più definiti (e 'rimbombano' meno) ?
avatar
maran
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 03.11.09
Numero di messaggi : 594
Località : Molise
Impianto : in firma

Re: stands per Indiana Line TH-380

il Mar 4 Mag 2010 - 12:03
un'idea dalla baia teutonica...

http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&item=360252359503&ssPageName=STRK:MEWAX:IT

Wink
avatar
Miclaud
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 03.03.10
Numero di messaggi : 1898
Località : Macerata
Occupazione/Hobby : Informatico/Informatico-Audiofilo-Musicista-Nuotatore-Cazzeggiatore
Provincia (Città) : nervosa pacatezza
Impianto :
-> Voyage MPD rt + WaveIO Xmos
-> Rockna RD2-SE DAC
-> Pre valvolare Sonus Mirus
(a.k.a. Xindak 3200 MKII)

-> B&O IcePower 50ASX2 BTL
Dual Mono

-> ProAc Response D15

http://www.unprogged.com

Re: stands per Indiana Line TH-380

il Mar 4 Mag 2010 - 12:12
@bonghittu ha scritto:
@Miclaud ha scritto:
Io ho realizzato questo:
Semplici e funzionali. Con un tocco
di vernice diventano anche molto
belli a vedersi.

Esatto! Purtroppo non ho molto mano, ma inizierò ad informarmi su come fare. Non ho la minima idea di come si trattino questi materiali. Che voi sappiate basta della semplice vernice per legno, o ci vuole qualche materiale per migliorare l'assorbimento o limitare il degrado?

@gabriele ha scritto:ma quando dici che i bassi si "asciugano" intendi che spariscono un po' o che sono più definiti (e 'rimbombano' meno) ?

Sono più definiti e controllati. Prima potevano essere più presenti ed intensi, ma erano rimbombanti; caratteristica che onestamente ho notato solo dopo il cambiamento.
Con il blu tak fra casse e piedistalli la presenza è aumentata, mantenendo però la nitidezza.
avatar
sasachess
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 23.04.09
Numero di messaggi : 1214
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Consulente informatico
Provincia (Città) : Mah, non saprei definirlo
Impianto : Panta rei

Re: stands per Indiana Line TH-380

il Mar 4 Mag 2010 - 12:59
Io ho preso una coppia simile a questa:
http://cgi.ebay.de/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&item=230456113527



Costano poco e sono fatti bene, con le basi in cristallo e le punte. I due cilindri possono essere riempiti di sabbia per dare maggiore stabilità. Esistono in diverse versioni a seconda dell'altezza e della forma della base inferiore.
avatar
Dani81
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 17.03.10
Numero di messaggi : 952
Località : Catania
Provincia (Città) : Come il Tempo
Impianto : Sorgente: Linux - HiFace2 + AirTech EVO 75Ohm - DAC: Audiolab M-Dac - Cavo Segnale: AirTech EVO Light 7N Cryo + SRC XLR Xhadow  - Cavo Alimentazione: AirTech EVO Light  7N Cryo + SRC - Ampli Cuffia/PRE Amplificatore: LD MK VI+ - Studio Monitor Attivi: Behringer TRUTH B1031A - Cuffie: HE-500 Hard Wire Balanced AirTech AIR -  Foto
...ho gusti semplici, scelgo solo il meglio (Oscar Wilde).

Re: stands per Indiana Line TH-380

il Mar 4 Mag 2010 - 15:50
@sasachess ha scritto:Io ho preso una coppia simile a questa:
http://cgi.ebay.de/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&item=230456113527



Costano poco e sono fatti bene, con le basi in cristallo e le punte. I due cilindri possono essere riempiti di sabbia per dare maggiore stabilità. Esistono in diverse versioni a seconda dell'altezza e della forma della base inferiore.
A livello estetico sono stupendi!
gabriele
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 12.05.09
Numero di messaggi : 819
Località : Brescia
Impianto : Project RPM-1,LG BD350,Tuner Pioneer F-201,TCC TC-754,Gainclone LM3875/Topping TP21,Canton Quinto 510

Re: stands per Indiana Line TH-380

il Mar 4 Mag 2010 - 15:59
in effetti non sono male. Volendo poi uno se li può far costruire e non costa molto : basta un cilindro tagliato su misura dal fabbro e due basi pre-tagliate in vetro (o due lastre in metallo sempre dal fabbro) e poco altro.
Più che altro che mi sono sempre 'immaginato' che gli stand non sono dei semplici sostegni, ma devono essere progettati con criteri ben precisi per dare dei miglioramenti...altrimenti non c'è molta differenza da altri tipi di supporti (un mobile, un tavolo, ecc ecc). Insomma, non credo basti "l'aspetto" da stand per ottenere un vantaggio... o mi sbaglio e un sostegno qualsiasi aiuta comunque?
avatar
sasachess
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 23.04.09
Numero di messaggi : 1214
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Consulente informatico
Provincia (Città) : Mah, non saprei definirlo
Impianto : Panta rei

Re: stands per Indiana Line TH-380

il Mar 4 Mag 2010 - 16:04
@gabriele ha scritto:in effetti non sono male. Volendo poi uno se li può far costruire e non costa molto : basta un cilindro tagliato su misura dal fabbro e due basi pre-tagliate in vetro (o due lastre in metallo sempre dal fabbro) e poco altro.

Per quello che costano questi stand, non vale la pena sbattersi tra fabbro e vetraio.. è probabile anche che ti vengano a costare di più! Smile

@gabriele ha scritto:
Più che altro che mi sono sempre 'immaginato' che gli stand non sono dei semplici sostegni, ma devono essere progettati con criteri ben precisi per dare dei miglioramenti...altrimenti non c'è molta differenza da altri tipi di supporti (un mobile, un tavolo, ecc ecc). Insomma, non credo basti "l'aspetto" da stand per ottenere un vantaggio... o mi sbaglio e un sostegno qualsiasi aiuta comunque?

Gli stands sono dei semplici sostegni! L'esoterico serve solo a spennare i polli. L'importante è che siano stabili e sordi. E qualunque stands appesantito con la sabbia di fiume assolve benissimo al compito.
gabriele
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 12.05.09
Numero di messaggi : 819
Località : Brescia
Impianto : Project RPM-1,LG BD350,Tuner Pioneer F-201,TCC TC-754,Gainclone LM3875/Topping TP21,Canton Quinto 510

Re: stands per Indiana Line TH-380

il Mar 4 Mag 2010 - 16:20
@sasachess ha scritto:
Per quello che costano questi stand, non vale la pena sbattersi tra fabbro e vetraio.. è probabile anche che ti vengano a costare di più! Smile

si si, verissimo. Lo dicevo solo se uno ha particolari esigenze di misure, materiali, colori...

@sasachess ha scritto:
Gli stands sono dei semplici sostegni! L'esoterico serve solo a spennare i polli. L'importante è che siano stabili e sordi. E qualunque stands appesantito con la sabbia di fiume assolve benissimo al compito.
quindi, oltre che per alzare le casse all'altezza giusta e metterle nella posizione corretta rispetto all'ascoltatore, l'importante è che non 'risuonino' troppo? è questo il problema di averle appoggiate ad un mobile qualsiasi? perchè stabili (i mobili) lo sono di sicuro...magari sono poco 'sordi', ma quello non saprei valutarlo bene (io ci picchietto contro, ma poi non so ascoltare bene quel rumore, mi sembra sempre uguale)
avatar
sasachess
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 23.04.09
Numero di messaggi : 1214
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Consulente informatico
Provincia (Città) : Mah, non saprei definirlo
Impianto : Panta rei

Re: stands per Indiana Line TH-380

il Mar 4 Mag 2010 - 16:27
@gabriele ha scritto:
quindi, oltre che per alzare le casse all'altezza giusta e metterle nella posizione corretta rispetto all'ascoltatore, l'importante è che non 'risuonino' troppo? è questo il problema di averle appoggiate ad un mobile qualsiasi? perchè stabili (i mobili) lo sono di sicuro...magari sono poco 'sordi', ma quello non saprei valutarlo bene (io ci picchietto contro, ma poi non so ascoltare bene quel rumore, mi sembra sempre uguale)

La differenza tra stands e mobilio è nell'ingombro. Con gli stands le casse hanno più aria attorno e puoi disporle nella posizione d'ascolto ottimale. Se poggi le casse su un mobile, devi rinunciare alla libertà di posizionamento.
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum