T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» Gegè Telesforo - Nu Joy
Oggi alle 16:45 Da potowatax

» l'audiofilo chi e' secondo voi?
Oggi alle 16:42 Da Calbas

» Arcam FMJ A19
Oggi alle 16:41 Da Alessandro Marchese

» il dubbio...
Oggi alle 15:16 Da Albert^ONE

» Spyro Gyra
Oggi alle 15:12 Da Albert^ONE

» Wynton Marsalis
Oggi alle 14:45 Da andy65

» ECM Selected Recording
Oggi alle 14:32 Da andy65

» LP jazz a Roma da non perdere
Oggi alle 14:25 Da andy65

» Roy Hargrove
Oggi alle 14:09 Da andy65

» Mel Lewis & The Jazz Orchestra - Make Me Smile & Other New Works by Bob Brookmeyer
Oggi alle 14:04 Da andy65

» Bill Evans - From Left to Right
Oggi alle 14:02 Da andy65

» concerti al manzoni di milano
Oggi alle 14:01 Da andy65

» John Coltrane - Giant Steps
Oggi alle 13:58 Da andy65

» ecco l'onesto epigono ...Johnny Winter con Muddy Waters e JL Hooker
Oggi alle 13:44 Da andy65

» Un incredibile diluvio sonoro lungo 11 minuti!
Oggi alle 12:48 Da giucam61

» Nuovo Douk Dac
Oggi alle 12:40 Da giucam61

» Tre magiche chitarre
Oggi alle 11:24 Da Zio

» Consiglio (conferma?) Nuovo Impianto (Budget 400 euro )
Oggi alle 10:43 Da nerone

» Marantz PM6006 da Amazon UK (Home AV Direct)
Oggi alle 9:56 Da giucam61

» CD SPECIALE! Di HANK JONES "blueseggiante" (per amanti jazz alla Oscar Peterson)
Oggi alle 9:33 Da andy65

» [Vendo] Schiit Modi Multibit
Oggi alle 8:47 Da Kha-Jinn

» [Vendo] Marantz PM6005
Oggi alle 8:38 Da Kha-Jinn

» Acid Jazz
Oggi alle 1:35 Da giucam61

» Quali sono i dischi da avere di Petrucciani?
Ieri alle 23:31 Da lello64

» Steely Dan
Ieri alle 23:30 Da lello64

» The Yellowjackets
Ieri alle 22:51 Da andy65

» Consiglio: impianto si o no e cosa (poco spazio, max 600€)
Ieri alle 22:15 Da giucam61

» Consiglio preamplificatore lesahifi
Ieri alle 22:06 Da dinamanu

» Quali dischi di Pat Metheny?
Ieri alle 21:53 Da andy65

» Miles Davis: Live at Montreux (1991)
Ieri alle 21:47 Da andy65

Statistiche
Abbiamo 11029 membri registrati
L'ultimo utente registrato è angelo alvarenz

I nostri membri hanno inviato un totale di 795257 messaggi in 51572 argomenti
I postatori più attivi della settimana
dinamanu
 
andy65
 
giucam61
 
lello64
 
nerone
 
Kha-Jinn
 
Nadir81
 
Albert^ONE
 
Peppe Guercia
 
wolfman
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15512)
 
Silver Black (15477)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9180)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 64 utenti in linea: 9 Registrati, 1 Nascosto e 54 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Alessandro Marchese, brico, Calbas, dieggs, ivan39, micio_mao, Nadir81, potowatax, rattaman

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Trasformatori di isolamento

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Trasformatori di isolamento

Messaggio  nd1967 il Mer 12 Mar 2008 - 15:20

Ciao,
apro un nuovo tread riguardo all'argomento trattato in parte su "Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard"
http://www.tforumhifi.com/alimentazione-f6/esperienze-batterie-al-piombo-vs-alimentazione-standard-t41.htm

Mi riallaccio all'ultimo post di Antonio che aveva sollevato l'argomento e aveva così scritto

ANTONIO55 ha scritto:Va bene il primo link ed in particolare questo:
http://www.ideomat.com/trasformatori_isolamento_ul_gt.htm
Si può utilizzare il modello GT 19069 da 250 VA se dobbiamo collegare
pre+amp e lettore, altrimenti bisogna fare la sommatoria delle potenze
di assorbimento dei componenti che ci andiamo a collegare e quindi lo
acquistiamo dimensionato bene.

Ne ho parlato con il nostro "capo"... il mega-amministratore Silver Black
Ci piacerebbe che Antonio ci aiutasse a fare un progettino per costruire un bel Trasformatore di isolamento completo in modo poi che chi arrivasse al forum potesse costruirselo da solo seguendo le istruzioni.
Un po' come i progetti DIY su TNT-Audio

L'idea sarebbe sia indicare dove acquistare il materiale, sia fare disegni e/o foto per la costruzione.
In onore di Antonio potremmo poi chiamarlo "Tony T-Power" Very Happy

per esempio il trasformatore si potrebbe comprarlo qui
http://it.rs-online.com/web/search/searchBrowseAction.html?method=browseSuperSection&Ne=4294958127+4294965610&N=4294963361

magari con un bel case tipo questo qui



Che si puo' comprare qui

http://www.hifi2000.it/default.asp?id=19&mnu=19

in modo da ottenere una cosa tipo questa (senza le spine, ma con in uscita i cavi con i Jack
da mettere sui vari T-amp, Trends, Kingrex, TCC preamp ecc.)





Cosa ne dite?
Ciao
Andrea
avatar
nd1967
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 12803
Località : Cavaion Veronese (VR)
Occupazione/Hobby : Musica, Fotografia, Hi-Fi, Fumetti, Libri, Cinema
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Preamplificatore Sonus Mirus AAVT
Finale TA 3020 by Vincenzo
Lettore CD Micromega Stage 2
Giradischi Project 6.9
Diffusori Dynavoice Challenger M-65 EX



http://www.google.com/+AndreaTramonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasformatori di isolamento

Messaggio  ANTONIO55 il Mer 12 Mar 2008 - 19:45

Ciao Andrea,
più che fare un progettino per costruire un trasformatore di isolamento si tratta solo di assemblarlo all'interno del case (belli quelli che hai postato) eventualmente come hai suggerito tu con i cavi di ingresso e di uscita per i vari apparecchi.
Per collegare più apparecchi si possono mettere nel case più spine oppure utilizzare una ciavatta collegata direttamente (togliendo la spina) sull'uscita del trasformatore d'isolamento.
Le foto che hai postato sono perfette.
Non c'è bisogno d'altro.
Bisogna semplicemente calcolare (sommando) la potenza del trasformatore d'isolamento per evitare di sovraccaricarlo e quindi surriscaldarlo.
Ma se ci teniamo un 20/30 % al di sopra della potenza da utilizzare, avremo risolto il problema.
Semmai il progetto andrà chiamato "Andrea T-power" per la tua idea lanciata sul forum.
A presto
Antonio
avatar
ANTONIO55
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 28.02.08
Numero di messaggi : 325
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Impiegato non fannullone/Hi-Fi
Provincia (Città) : Ottimo dopo la prova con il Gainclone
Impianto : Gainclone Dual Mono Premium + lettore Cd JVC XL-E300 + giradischi Pioneer PL200X + casse ESB 100LD

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasformatori di isolamento

Messaggio  Silver Black il Mer 12 Mar 2008 - 20:10

Questa proposta mi piace molto, potrebbe veramente mettere in luce tutto il T-Forum agli occhi della community HiFi italiana, in particolare, ovviamente, coloro che avranno parte attiva nella stesura del progetto.
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15477
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasformatori di isolamento

Messaggio  nd1967 il Gio 13 Mar 2008 - 17:02

ANTONIO55 ha scritto:
Semmai il progetto andrà chiamato "Andrea T-power" per la tua idea lanciata sul forum.

Arriviamo ad un compromesso

Andy&Tony T-power 🐰

A parte gli scherzi... ho scritto all'azienda K-factor di cui avevamo messo il link chiedendo se vendevano ai privati e i costi
Tu avevi consigliato il modello Codice GT-19069 che si vede qui
http://www.ideomat.com/trasformatori_isolamento_ul_gt.htm

Ecco cosa mi hanno risposto

Vendiamo direttamente anche a privati, ma Lei ha individuato un prodotto omologato UL: deve utilizzarlo negli Stati Uniti? In caso contrario molti altri prodotti ben più economici faranno al Suo caso.
Mi contatti al 059573986 per chiarire le Sue necessità
Cordiali saluti
G.Palazzolo
K-factor srl

Io non saprei cosa chiedergli/dirgli esattamente, per cui gli ho riscritto segnalandogli questo nostro "progetto" e se mi potevano indicare quale era il prodotto adatto per farlo... al momento non ho avuto risposte.

Magari Antonio puoi sentirli tu?
Oppure indicarci quale altro modello prendere?

Ciao e grazie
Andrea
avatar
nd1967
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 12803
Località : Cavaion Veronese (VR)
Occupazione/Hobby : Musica, Fotografia, Hi-Fi, Fumetti, Libri, Cinema
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Preamplificatore Sonus Mirus AAVT
Finale TA 3020 by Vincenzo
Lettore CD Micromega Stage 2
Giradischi Project 6.9
Diffusori Dynavoice Challenger M-65 EX



http://www.google.com/+AndreaTramonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasformatori di isolamento

Messaggio  ANTONIO55 il Gio 13 Mar 2008 - 17:35

Non sapevo che quella sigla fosse dedicata agli Stati Uniti.
Qualsiasi negozio di forniture elettriche ha in vendita trasformatori di questo genere.
Io ne acquistai uno nel 1992 e lo pagai 45.000 lire.
Sul loro sito a parte quella serie non avevo trovato nient'altro.
Ad esempio poteva andare bene la serie TEcna ma l'uscita è 55/110 volt o 12+12, quindi inutilizzabili per il nostro scopo.
Credo converrà aspettare che rispondano loro sul tipo di trasformatori che potrebbero fornire.
Se dovessero tardare li contatterò telefonicamente.
Antonio
avatar
ANTONIO55
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 28.02.08
Numero di messaggi : 325
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Impiegato non fannullone/Hi-Fi
Provincia (Città) : Ottimo dopo la prova con il Gainclone
Impianto : Gainclone Dual Mono Premium + lettore Cd JVC XL-E300 + giradischi Pioneer PL200X + casse ESB 100LD

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasformatori di isolamento

Messaggio  nd1967 il Gio 13 Mar 2008 - 17:59

ANTONIO55 ha scritto:
Credo converrà aspettare che rispondano loro sul tipo di trasformatori che potrebbero fornire.
Se dovessero tardare li contatterò telefonicamente.

Ottimo Antonio... era proprio la risposta che mi aspettavo da te Very Happy

Comunque non so se hai visto che c'è una pagina a questo link

http://www.ideomat.com/richiesta.htm

dove si possono fornire info perchè loro ti consiglino correttamente.
Magari compilala e vediamo cosa rispondono anche a te

Ciao e grazie
Andrea
avatar
nd1967
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 12803
Località : Cavaion Veronese (VR)
Occupazione/Hobby : Musica, Fotografia, Hi-Fi, Fumetti, Libri, Cinema
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Preamplificatore Sonus Mirus AAVT
Finale TA 3020 by Vincenzo
Lettore CD Micromega Stage 2
Giradischi Project 6.9
Diffusori Dynavoice Challenger M-65 EX



http://www.google.com/+AndreaTramonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasformatori di isolamento

Messaggio  ANTONIO55 il Ven 14 Mar 2008 - 8:03

Ho compilato la pagina.
Vediamo cosa ci dicono.
Ciao
Antonio
avatar
ANTONIO55
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 28.02.08
Numero di messaggi : 325
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Impiegato non fannullone/Hi-Fi
Provincia (Città) : Ottimo dopo la prova con il Gainclone
Impianto : Gainclone Dual Mono Premium + lettore Cd JVC XL-E300 + giradischi Pioneer PL200X + casse ESB 100LD

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasformatori di isolamento

Messaggio  nd1967 il Ven 14 Mar 2008 - 8:23

Ciao a tutti
ho ricevuto la riposta dal gentile sig. Palazzolo della K-Factor

Vi riporto la sua risposta e il file allegato con la proposta economica

Abbiamo in gamma un prodotto già "completo" e quindi rifinito in modo ottimo e con tutte le caratteristiche (e oltre) di cui avete bisogno. Si tratta della serie TMIB, di cui Le allego una proposta commerciale per le diverse potenze in produzione. Nato per gli apparecchi elettromedicali, sta riscuotendo un ottimo successo presso utenti possessori di sistemi audio di alto livello.
Per la TMIB Le ho quotato le diverse potenze, se invece pensa di preferire il trasformatore "aperto", dovrebbe comunicarmi invece per quali potenze sarebbe interessato.
Mi permetto, inoltre, di segnalarle un CONDIZIONATORE DI RETE (TRASFORMATORE ISOLAMENTO + PROTEZIONI + FILTRI + STABILIZZATORE) espressamente progettato per i sistemi audio: la serie RAF, della quale troverà nella Sua offerta una presentazione e i ns. migliori prezzi.

Cordiali saluti
G.Palazzolo

E qui potete scaricare la proposta economica

http://nd1967.altervista.org/audio/K_Factor.pdf

Come potete vedere si tratta sicuramente di prodotti molto validi, ma secondo me un po' "oltre" le nostre necessità.
Inoltre sono tutti prodotti con 220V in entrata e 220V in uscita, mentre a noi interesserebbero quelli con uscita 12V
Vediamo cosa rispondono ad Antonio e casomai li ricontatto io

Ciao
Andrea
avatar
nd1967
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 12803
Località : Cavaion Veronese (VR)
Occupazione/Hobby : Musica, Fotografia, Hi-Fi, Fumetti, Libri, Cinema
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Preamplificatore Sonus Mirus AAVT
Finale TA 3020 by Vincenzo
Lettore CD Micromega Stage 2
Giradischi Project 6.9
Diffusori Dynavoice Challenger M-65 EX



http://www.google.com/+AndreaTramonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasformatori di isolamento

Messaggio  ANTONIO55 il Ven 14 Mar 2008 - 11:51

Ciao Andrea,
forse all'inizio della trattazione dell'argomento trasformatori di isolamento mi sono spiegato male.

Scrivevo così sul forum dedicato all'uso delle batterie "I trasformatori di isolamento forniscono in uscita la stessa tensione di entrata (110 o 220 volt) e vanno acquistati in base alla potenza da utilizzare".

All'uscita 220 fornita dal trasformatore gli attacchiamo l'alimentatore del T-amp, il preamp-selettore per chi vuole utilizzare più ingressi e il lettore cd.

Non capisco perchè scrivi "Inoltre sono tutti prodotti con 220V in entrata e 220V in uscita, mentre a noi interesserebbero quelli con uscita 12V"

Non capisco cosa vuoi attaccare ad una tensione di 12 volt.
Eventualmente una scheda stabilizzatrice per alimentare il t-amp?
Conoscevo già quei trasformatori con filtri e celle varie, ma non l'ho postate volutamente perchè piuttosto care.
Mentre con 60/70 euro di trasformatore e una decina per il case si potrebbe avere qualcosa di economico ma funzionale.
Se proprio l'estetica non fosse all'altezza delle apparecchiature stereo si può occultare il trasformatore dietro al mobile stereo.
Antonio
avatar
ANTONIO55
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 28.02.08
Numero di messaggi : 325
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Impiegato non fannullone/Hi-Fi
Provincia (Città) : Ottimo dopo la prova con il Gainclone
Impianto : Gainclone Dual Mono Premium + lettore Cd JVC XL-E300 + giradischi Pioneer PL200X + casse ESB 100LD

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasformatori di isolamento

Messaggio  nd1967 il Ven 14 Mar 2008 - 12:06

Hai ragione Antonio, ho capito male io.
avatar
nd1967
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 12803
Località : Cavaion Veronese (VR)
Occupazione/Hobby : Musica, Fotografia, Hi-Fi, Fumetti, Libri, Cinema
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Preamplificatore Sonus Mirus AAVT
Finale TA 3020 by Vincenzo
Lettore CD Micromega Stage 2
Giradischi Project 6.9
Diffusori Dynavoice Challenger M-65 EX



http://www.google.com/+AndreaTramonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasformatori di isolamento

Messaggio  ANTONIO55 il Ven 14 Mar 2008 - 19:40

Hanno risposto anche a me con lo stesso file pdf.
In pratica quello che potrebbe fare al caso nostro costerebbe 179,78+IVA.

Per chi vuole fare un acquisto definitivo e non dover combattere più con batterie da ricaricare e che dopo un anno circa sono da buttare via, questo è ottimo.
Antonio

Queste le carattarestiche del trasformatore che sono molto interessanti:

Trasformatore monofase di isolamento serie TMIB

a raffreddamento naturale in aria tipo AN, impregnati in resina e tropicalizzati.

Avvolgimenti separati in RAME elettrolitico

SCHERMO ELETTROSTATICO IN RAME TRA PRIMARIO E SECONDARIO CONNESSO A MASSA

Caratteristiche:

Potenza nominale: vedi sotto

Tensione di ingresso: 230V

Tensione di uscita 230V

Frequenza: 50/60 Hz

Grado di protezione del solo trasformatore: IP00

Classe di protezione: I

Classe termica di isolamento: F

Classe termica dell’avvolgimento: F-H

Temperatura ambiente: 25°C

Limite sovratemperatura max: 80°C

Caduta di tensione max: 3,5%

Tensione di corto circuito: 5% max

Rendimento > 97%

Raffreddamento AN

Umidità relativa max (senza condensa) 95%

Altitudine di funzionamento fino a 1000mt. Slm senza derating

Direttive CEE 89/336 – 93/68 – 73/23 – 93/42

Norme applicate:

EN 61558-1, EN61558-2-4

EN 60601-1 Apparecchi elettromedicali

Parte 1: Norme generali per la sicurezza

Dotazioni 500:1000VA 1500:2000VA

MONTATO IN CONTENITORE METALLICO CHIUSO IP21

VERNICIATO RAL7032 A POLVERI

MANIGLIE DI SOLLEVAMENTO con protezione da spegnimento indesiderato

INTERRUTTORE BIPOLARE LUMINOSO NEON VERDE 10A IN INGRESSO SUL FRONTE

SPINA DI INGRESSO norme EN60320-1 CON PORTAFUSIBILE BIPOLARE

2 FUSIBILI RITARDATI IN DOTAZIONE DI CORRENTE ADEGUATA ALLA POTENZA MAX.

CAVO CON SPINA ITALIA 2P+T

N 8 PRESE a norme EN60320-2 IN USCITA MAX10A

PROTEZIONE TERMICA/C.C. RIPRISTINABILE SU PRIMARIO TRASFORMATORE

Fusibile in uscita di portata adeguata alla potenza massima

Targa caratteristiche, manuale, certificato CE


500VA: TMIB119 PREZZO NETTO cad € 179,78 +IVA


800VA: TMIB171 PREZZO NETTO cad € 189,88 +IVA

1000VA: TMIB179 PREZZO NETTO cad € 199,65 +IVA

DIMENSIONI mm. L. 180 X P. 280 (maniglie incluse) X H.165
avatar
ANTONIO55
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 28.02.08
Numero di messaggi : 325
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Impiegato non fannullone/Hi-Fi
Provincia (Città) : Ottimo dopo la prova con il Gainclone
Impianto : Gainclone Dual Mono Premium + lettore Cd JVC XL-E300 + giradischi Pioneer PL200X + casse ESB 100LD

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasformatori di isolamento

Messaggio  nd1967 il Ven 14 Mar 2008 - 20:09

Non metto in dubbio che siano ottimi prodotti... ma stiamo parlando di 200 euro (con iva) per quello piu' economico.

Io mettevo in conto di spendere 50-70 euro... per questo puntavo al DIY
avatar
nd1967
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 12803
Località : Cavaion Veronese (VR)
Occupazione/Hobby : Musica, Fotografia, Hi-Fi, Fumetti, Libri, Cinema
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Preamplificatore Sonus Mirus AAVT
Finale TA 3020 by Vincenzo
Lettore CD Micromega Stage 2
Giradischi Project 6.9
Diffusori Dynavoice Challenger M-65 EX



http://www.google.com/+AndreaTramonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasformatori di isolamento

Messaggio  ANTONIO55 il Ven 14 Mar 2008 - 20:47

Certamente Andrea,
sono d'accordo con te.
Ma per completezza l'informazione andava data, visto che abbiamo interpellato una Società che fornisce queste apparecchiature e che celermente ci ha risposto.
Può darsi che sul forum ci siano persone non in grado di assemblare il trasformatore e magari preferiscono acquistarlo direttamente.
Per chi invece ha un minimo di competenza o qualche amico in grado di farlo per loro, si può continuare a dare informazioni sul forum.
Buona serata
Antonio.
avatar
ANTONIO55
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 28.02.08
Numero di messaggi : 325
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Impiegato non fannullone/Hi-Fi
Provincia (Città) : Ottimo dopo la prova con il Gainclone
Impianto : Gainclone Dual Mono Premium + lettore Cd JVC XL-E300 + giradischi Pioneer PL200X + casse ESB 100LD

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasformatori di isolamento

Messaggio  nd1967 il Ven 14 Mar 2008 - 22:45

ANTONIO55 ha scritto:
Ma per completezza l'informazione andava data, visto che abbiamo interpellato una Società che fornisce queste apparecchiature e che celermente ci ha risposto.

Infatti sono stati molto gentili e corretti... pecacto non ci abbiano detto se hanno prodotti non assembrali che possano fare al caso nostro.

ANTONIO55 ha scritto:
Può darsi che sul forum ci siano persone non in grado di assemblare il trasformatore e magari preferiscono acquistarlo direttamente.

E infatti volevo publicizzarli un po' anche su TNT-audio

ANTONIO55 ha scritto:
Per chi invece ha un minimo di competenza o qualche amico in grado di farlo per loro, si può continuare a dare informazioni sul forum.
Buona serata
Antonio.

E allora andiamo avanti Laughing Laughing Laughing

Buona notte a tutti
Andrea
avatar
nd1967
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 12803
Località : Cavaion Veronese (VR)
Occupazione/Hobby : Musica, Fotografia, Hi-Fi, Fumetti, Libri, Cinema
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Preamplificatore Sonus Mirus AAVT
Finale TA 3020 by Vincenzo
Lettore CD Micromega Stage 2
Giradischi Project 6.9
Diffusori Dynavoice Challenger M-65 EX



http://www.google.com/+AndreaTramonte

Tornare in alto Andare in basso

trafo di isolamento

Messaggio  misticman il Mar 12 Mag 2009 - 23:01

Ciao Andrea,

secondo me tutto considerato nn è molto costoso a 179€, c'è trafo, case, 8 prese fusibili e manodopera, secondo me se fai il conto di tutto comprandolo non vai lontano da quella cifra.

Per fare lo sborone però io preferirei un trafo a doppio schermo Cool ,
per fare due conti posso dirti che il solo trafo a doppio schermo da 100VA costa sui 25-30€ minimo (a trovare chi ti fa 1 pezzo), una scatola in alluminio da elettricisti preverniciata per farci stare la roba va dai 15 ai 20€, metti tutto il resto... io mi sono interessato tempo fa x una mia idea mai realizzata.

Se si riesce a fare un gruppo di acquisto (almeno una decina di pezzi uguali) si può andare da una ditta che fa trafo e ordinarli, io una ditta che li farebbe la conosco.

A San Giovanni Lupatoto c'è uno che li potrebbe fare, anche uno solo con sovraprezzo, è dietro alla GBC come zona x farti capire, nn ricordo il nome.

Se vuoi in privato posso darti qualche altro dettaglio.
Saluti.
avatar
misticman
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 16.02.09
Numero di messaggi : 62
Località : (PD)
Occupazione/Hobby : Come hobby questo
Impianto : amp. C21-M22, casse 2CE, CD 880, Cavi autocostruiti in AG + altro NAD, Trend A

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasformatori di isolamento

Messaggio  misticman il Mar 12 Mag 2009 - 23:16

nd1967 ha scritto: ... e che celermente ci ha risposto.... omissis

Infatti sono stati molto gentili e corretti... pecacto non ci abbiano detto se hanno prodotti non assembrali che possano fare al caso nostro.

Guarda che te lo hanno già detto qui:

nd1967 ha scritto:
Per la TMIB Le ho quotato le diverse potenze, se invece pensa di preferire il trasformatore "aperto", dovrebbe comunicarmi invece per quali potenze sarebbe interessato.

Basta che tu gli dica 500VA 230/230VAC ad esempio...

Saluti. Davide.
avatar
misticman
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 16.02.09
Numero di messaggi : 62
Località : (PD)
Occupazione/Hobby : Come hobby questo
Impianto : amp. C21-M22, casse 2CE, CD 880, Cavi autocostruiti in AG + altro NAD, Trend A

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasformatori di isolamento

Messaggio  n.enrico il Mar 2 Giu 2009 - 6:17

Posto alcune foto del bel condizionatore di rete che vende Davide Sbisà sul suo sito www.audiocostruzioni.com
Quello che vedete è il più piccolo (2 Kw), costa € 210 +sp.sped. e € 290 nella varsione cablata con ciabatta. Sembrerebbe un oggetto interessante e ci sto facendo un pensierino.
Voi che ne pensate?






avatar
n.enrico
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 08.04.09
Numero di messaggi : 923
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Casalinga di Voghera.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasformatori di isolamento

Messaggio  MaurArte il Mar 2 Giu 2009 - 9:46

Posto alcune foto del bel condizionatore di rete che vende Davide Sbisà sul suo sito www.audiocostruzioni.com
Quello che vedete è il più piccolo (2 Kw), costa € 210 +sp.sped. e € 290 nella varsione cablata con ciabatta. Sembrerebbe un oggetto interessante e ci sto facendo un pensierino.
Voi che ne pensate?
Lascia perdere.
Non è un condizionatore di rete ma un variac con un servomeccanismo per mantenere la tensione costante.
Non ti separa dalla rete perchè non ha il primario separato dal secondario è un autotrasformatore
avatar
MaurArte
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 7280
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Alchimista
Provincia (Città) : En verden av smart jeg er dum
Impianto : Elettrico

http://www.alchimieaudio.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasformatori di isolamento

Messaggio  misticman il Mar 2 Giu 2009 - 12:36

MaurArte ha scritto: Non ti separa dalla rete perchè non ha il primario separato dal secondario è un autotrasformatore

Confermo e concordo.
La funzione di quell'oggetto è solo di tenere constante la tensione se ha delle variazioni di valore, con i tempi di risposta che può avere un motore.
Se abiti in luoghi isolati e lontani dalle cabine di trasformazione può capitare che verso la fine della linea la tensione cali (di solito) o cresca (raro), quello è l'oggetto che ti può servire per correggere la tensione automaticamente.
Il condizionatore di tensione propriamente detto è un po' più complesso Smile , prova a cercare "irem" qui in Italia.
Saluti.
avatar
misticman
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 16.02.09
Numero di messaggi : 62
Località : (PD)
Occupazione/Hobby : Come hobby questo
Impianto : amp. C21-M22, casse 2CE, CD 880, Cavi autocostruiti in AG + altro NAD, Trend A

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasformatori di isolamento

Messaggio  n.enrico il Mar 2 Giu 2009 - 16:07

Azz, stavo per combinarla grssa. Grazie ragazzi Smile
avatar
n.enrico
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 08.04.09
Numero di messaggi : 923
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Casalinga di Voghera.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasformatori di isolamento

Messaggio  Alessandro LXIV il Sab 20 Giu 2009 - 11:43

Ma alla fine, qualcuno sa se il Trasformatore monofase di isolamento serie TMIB in questione fa suonare l'impianto meglio al pari delle batterie?

Alessandro LXIV
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.04.09
Numero di messaggi : 5173
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasformatori di isolamento

Messaggio  misticman il Dom 21 Giu 2009 - 2:22

Per me nn sono cose confrontabili....
meglio un trattore Lamborghini o una Ferrari Testarossa Smile
hanno scopi e funzioni diverse quindi dipende da quello che ti serve fare....
Sull'impianto della tua descrizione proverei la batteria.
avatar
misticman
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 16.02.09
Numero di messaggi : 62
Località : (PD)
Occupazione/Hobby : Come hobby questo
Impianto : amp. C21-M22, casse 2CE, CD 880, Cavi autocostruiti in AG + altro NAD, Trend A

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasformatori di isolamento

Messaggio  n.enrico il Dom 21 Giu 2009 - 5:22

A lume di naso (ma non sono un tecnico) mi ispira di più il trasformatore di isolamento in quanto ripulirebbe la corrente che alimenta tutto l'impianto e non solo l'ampli.
A me, ad esempio, succede che quando "attacca" il motorino del frigorifero in cucina, perdo per un istante il segnale audio (la spia sul convertitore D/A che segnala il passaggio del segnale si spenge per un attimo).

Comunque ho avuto occasione di scrivere alla ideomat (www.ideomat.com) dicendo che avevo sentito parlare di loro su questo sito e chiedendo alcuni prezzi; loro sono stati molto gentili, mi hano detto che i prodotti TMIB vanno bene anche per l'audio (quello da 1.500 V/A costa, ivato circa 300 € - vado a memoria - mentre per quello da 2.000 occorrono circa 100/120 € in più); inoltre hanno dei trasformatri appositamente pensati per l'audio ma peso, dimensioni e costo - dicono - salgono di parecchio.
Ciao.
avatar
n.enrico
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 08.04.09
Numero di messaggi : 923
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Casalinga di Voghera.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasformatori di isolamento

Messaggio  Telstar il Dom 21 Giu 2009 - 13:42

misticman ha scritto:Ciao Andrea,

secondo me tutto considerato nn è molto costoso a 179€, c'è trafo, case, 8 prese fusibili e manodopera, secondo me se fai il conto di tutto comprandolo non vai lontano da quella cifra.

No, infatti mi sembra un buon prezzo.
Peccato per le spine IEC tipo UPS.
avatar
Telstar
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 26.02.09
Numero di messaggi : 1691
Località : Milano
Provincia (Città) : Incerto
Impianto : Living:
Fanless PC > Infrasonic Quartet > MSB MVC > Firstwatt F3 + Classé CAP-100
Open baffle 2 vie attive con Beyma e Hemp | Software XO | cavi vari Siltech, DNM, autocostruiti |
Studio:
W7 PC > emu 1212m (Amanero USB work in progress) > audio-gd DAC19DSP > CK2III con finali Rohm > AT W1000X |

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasformatori di isolamento

Messaggio  misticman il Dom 21 Giu 2009 - 20:43

n.enrico ha scritto:A lume di naso (ma non sono un tecnico) mi ispira di più il trasformatore di isolamento in quanto ripulirebbe la corrente che alimenta tutto l'impianto e non solo l'ampli.
A me, ad esempio, succede che quando "attacca" il motorino del frigorifero in cucina, perdo per un istante il segnale audio (la spia sul convertitore D/A che segnala il passaggio del segnale si spenge per un attimo).

infatti sul tuo impianto vedrei bene il trafo, meglio due, con l'ampli separato.

Sul frigo metti un filtro antidisturbo, meglio intervenire alla fonte se la conosci.

che strano che x l'audio costi di più.... e x il medicale? Wink

Se comperi prendi un trafo a doppio schermo e nn preoccuparti molto, oppure fai tutto allo stato dell'arte.
Un'altra cosa dopo il trafo di isolamento il tuo differenziale nn funzionerà più, nel senso che nn vede quello che è collegato a valle del trafo.
avatar
misticman
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 16.02.09
Numero di messaggi : 62
Località : (PD)
Occupazione/Hobby : Come hobby questo
Impianto : amp. C21-M22, casse 2CE, CD 880, Cavi autocostruiti in AG + altro NAD, Trend A

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasformatori di isolamento

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum