T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» AudioNirvana Super 12" Cast Frame in cabinet 5.6MKII - risultato finale
Oggi a 10:34 am Da giucam61

» Collegare più sorgenti al T-Amp
Oggi a 10:19 am Da giucam61

» impianto entry -level
Oggi a 10:12 am Da giucam61

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Oggi a 10:01 am Da giucam61

» fissa lettore CD
Oggi a 9:54 am Da giucam61

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Oggi a 9:50 am Da giucam61

» AUDIOLAB 8000SE
Oggi a 9:07 am Da dinamanu

» Casse acustiche quali?b&w 684 o IL tesi 560?
Oggi a 8:41 am Da dieggs

» jbl lsr 305 vs krk rokit 6 g3
Oggi a 7:41 am Da luigigi

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Oggi a 7:38 am Da luigigi

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Oggi a 6:57 am Da gigetto

» Quale ampli per le mie Dynaudio M20
Oggi a 4:12 am Da SubitoMauro

» CAIMAN SEG
Ieri a 11:42 pm Da Zio

» (NA) Amplificatore Kingrex con DAC usb e uscita cuffie €270+ sped.
Ieri a 11:20 pm Da sonic63

» Daphile in ram
Ieri a 10:58 pm Da ghiglie

» Aiuto lenco L75s
Ieri a 7:36 pm Da Angel2000

» Ho preso le grado sr80e e vi porto un po' di impressioni
Ieri a 6:02 pm Da dinamanu

» Alimentatore Muse i25w Ta2021 quale connettore?
Ieri a 5:22 pm Da Tasso

» Messaggio per Valterneri NAD90
Ieri a 5:05 pm Da enrico massa

» [to]Vincent sp 997 finali mono
Ieri a 1:51 pm Da krell2

» OLD AKG K141 MONITOR E LITTLE DOT MK II V3.0
Ieri a 1:47 pm Da sportyerre

» [AN] Teac UD-H01
Ieri a 1:27 pm Da Masterix

» Player hi fi
Ieri a 10:38 am Da santidonau

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri a 10:27 am Da CHAOSFERE

» [NO] vendo pre+finale valvole classe A
Ieri a 7:30 am Da gigetto

» ultimo nato (mau 749 R.I.P)
Ieri a 5:01 am Da Tommaso Cantalice

» Alternativa a Volumio: Moode Audio!
Lun Dic 05, 2016 9:40 pm Da eddy1963

» Vendo 2XFostex FE83EN Euro 110 con enclosures bookshelf
Lun Dic 05, 2016 9:14 pm Da potowatax

» Amplificatore per chiudere il cerchio
Lun Dic 05, 2016 8:05 pm Da Sistox

» El GORDO - una torre senza filtri, si può?
Lun Dic 05, 2016 6:41 pm Da Rino88ex

» Giradischi - quesiti & consigli
Lun Dic 05, 2016 6:25 pm Da dinamanu

» nuove diva 262
Lun Dic 05, 2016 6:00 pm Da CHAOSFERE

» [NA] VENDO Monoblock Icepower 500a con Alimentazione Lineare + Cavi + Filtri di rete [700 euro)
Lun Dic 05, 2016 4:48 pm Da MrTheCarbon

» JRiver 22
Lun Dic 05, 2016 2:57 pm Da gigihrt

» Cd conviene ripararlo o....
Lun Dic 05, 2016 7:44 am Da gigetto

» Quale cavo ottico per il CD?
Lun Dic 05, 2016 7:43 am Da gigetto

» Cavi component Hama 1,5m.
Dom Dic 04, 2016 11:26 pm Da wolfman

» Marble Machine
Dom Dic 04, 2016 12:31 pm Da natale55

» leboncoin.fr: Qualcuno è riuscito a comprare qualcosa?
Dom Dic 04, 2016 12:04 pm Da embty2002

» Concerto Ian Paice - Pistoia, 8 dicembre
Dom Dic 04, 2016 11:31 am Da pallapippo

» Lettore CD max 200 euro
Dom Dic 04, 2016 11:06 am Da sound4me

» Recupero vinile rovinato
Sab Dic 03, 2016 11:27 pm Da dinamanu

» VENDO Kit preamplificatore Sbilanciato->Bilanciato per Anaview/hypex/icepower ecc
Sab Dic 03, 2016 3:48 pm Da MrTheCarbon

» Problemi con la rotazione a 45RPM - Thorens
Sab Dic 03, 2016 3:11 pm Da enrico massa

» [Risolto]ECC99
Sab Dic 03, 2016 11:55 am Da dinamanu

» (BO) vendo diffusori Klipsch Heresy 3 1200 euro+ss
Sab Dic 03, 2016 8:27 am Da schwantz34

» NO al solito condotto reflex
Ven Dic 02, 2016 10:17 pm Da Abe1977

» Monitor Audio Silver 1 vs B6W 686 s2
Ven Dic 02, 2016 5:45 pm Da dinamanu

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Ven Dic 02, 2016 5:32 pm Da Angel2000

» Player portatile
Ven Dic 02, 2016 5:13 pm Da p.cristallini

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

I postatori più attivi della settimana
fritznet
 
lello64
 
CHAOSFERE
 
dinamanu
 
savi
 
rx78
 
gigetto
 
valterneri
 
Masterix
 
giucam61
 

I postatori più attivi del mese
dinamanu
 
CHAOSFERE
 
lello64
 
Angel2000
 
giucam61
 
gigetto
 
fritznet
 
rx78
 
natale55
 
R!ck
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15482)
 
Silver Black (15375)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10217)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8485)
 

Statistiche
Abbiamo 10367 membri registrati
L'ultimo utente registrato è monterix

I nostri membri hanno inviato un totale di 769288 messaggi in 50052 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 63 utenti in linea :: 10 Registrati, 0 Nascosti e 53 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Dieci13, dinamanu, emmeci, giucam61, lello64, meraviglia, MrTheCarbon, Rino88ex, summicron, vito

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun Mag 25, 2015 1:01 pm
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

L'invasione dei cloni!

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

L'invasione dei cloni!

Messaggio  Flightangel il Ven Ott 03, 2008 2:49 pm

L'invasione dei Cloni !

Ho apprezzato che l'articolo sui buoni cd player del passato che danno filo da torcere, o battono definitivamente i moderni, sia stato gradito; per cui continuo sullo stesso filone, indicando quali macchine oggi si possono trovare su Ebay e che sono in tutto e per tutto CLONI di passate e gloriose macchine di grande costo. Come molte cose anche oggi, allora cambiava solo il vestito, di sotto erano quasi, dico quasi; tutti uguali.

Il discorso sulla meccanica PHILIPS CDM1 e SONY serie KSS151; 190; 271;272 e BU-1E ha chiarito che apparecchiature di quel calibro non se ne possono più produrre, visto l'andamento del mercato dei cd, e l'avvento dei formati compressi. Allora si realizzavano tali progetti senza badare a spese, perché tutti compravamo i cd originali, le case facevano un sacco di soldi e le risorse per la ricerca c'erano. Tuttavia, la PHILIPS in testa, ha compreso subitissimo che il TDA1541A o il Burr Brown PCM63, PCM56, PCM1702, costosissimi da produrre, necessitavano di un successore. Tutti i produttori di semiconduttori si erano lanciati da troppi anni all'inseguimento della risoluzione oltre i 16 bit, con l'aggiunta di filtri digitali sempre più veloci e con un campionamento sempre più elevato. Questa tendenza aveva innescato una corsa al rialzo dei costi dei DAC e dei Filtri digitali oramai insostenibile, se non dai più grandi. In testa Philips, Matsushita, Pioneer, Burr Brown. Ma fu proprio la Philips a lanciare di colpo il mercato in un'altra direzione con l'annuncio del DAC ad 1 Bit. Noi audiofili, povera gente, non capivamo come da una corsa sfrenata ai 18, 20,22 bit, si tornasse di colpo indietro di molti anni. L'idea, però, di bloccare il crescendo dei costi fece gola subito a tutti gli altri costruttori, tanto che all'istante tutti si affrettarono ad implementare nelle proprie macchine convertitori con la nuova e sedicente più lineare conversione ad un Bit. Dichiarando un fattore di sovraccampionamento stratosferico (256X ) che spostava tutte le spurie ed il rumore di sovraccampionamento in banda non udibile. Io ed altri miei amici avevamo grossa difficoltà a comprendere come questa nuova tecnologia fosse migliore; è di fatto poi fu migliorata immensamente; ma molti anni dopo. A dire il vero, in un primo momento la stessa Philips si affretto a dichiarare che alle macchine portatili ed a quelle di fascia low consumer era destinata la nuova tecnologia single bit, ed a quelle TOP era riservata la codifica multibit. Da lì a poco,però, si rimangiò la parola e tutta la produzione fu convertita al Bit singolo. Le macchine single bit di prima generazione facevano veramente piangere, seppure ben vestite da fuori. Oramai era comparsa la CDM 4 con le sue varie MK ed anche Sony si allineò con meccaniche di plastica poco costose. Ora non voglio dire che tutti i single bit facciano schifo, ma i primi modelli erano realmente inascoltabili. Il Philips TDA1547, altrimenti detto DAC7, fu il primo single bit degno di nota,seppure anni luce lontano dal suo nonno TDA1541. Macchine molto costose dal Marantz cd10 al cd17MKII escluso il CD12 che usa il TDA1541a S2 ( il top del top), ma anche il MCINTOSH MCD7009, Meridian 203 e 206, MICROMEGA “Solo”, REVOX E426,TEAC VRDS-10, 10SE e 20. Allora queste macchine costavano tutte uno sproposito, tanto da fare prestiti in banca, e molti lo hanno fatto, ma se cercate su Ebay o su qualche sito di rivenditori Hi Fi, vedrete che di questi ne hanno ancora parecchi sullo stomaco, che cercano di scaricare al primo sprovveduto che mira alla “marca” costosa. Sono dei buoni lettori tutti quanti, anche come parte meccanica; ma niente da “urlo”.

Discorso a parte da fare per un altro produttore di semiconduttori giapponese di sommo rispetto: Burr-Brown.

Accuphase (chi non la conosce alzi la mano ?), che è stata fondata da una “fazione separatista dissenziente e fuggiasca” di ingegneri della KENWOOD, ha realizzato, e lo fa ancora macchine da sogno. Questa ditta si è praticamente votata quasi del tutto ai convertitori Burr-Brown per i suoi cd player. Avrei forti difficoltà a dire una differenza tra un Philips TDA1541A s1 ed un Burr-Brown PCM1702. Questo DAC lo trovate nelle seguenti macchine: DENON dcd655 e 685 e qualche altro, HARMAN KARDON HD740 e 760, KENWOOD 7090 (ne ha 4 coppie), PIONEER Pds 06,TEAC Vrds 8 e 9. Queste sono macchine che si possono trovare tutto sommato ad una cifra ragionevole, ma questo stesso 1702 è anche, in ordine alfabetico inverso, montato dai seguenti produttori dai costi non umani: Wadia, Xindac,Thule audio, Theta, T+A, Stax, PS AUDIO, Primaire, Naim Audio, Mcintosh, Mark Levinson, Linn, Krell, Classè Audio,CEC (Parasound), California Audio Lab, Adcom ed infine Accuphase.

Ora mi fermo qui; fra qualche tempo, dopo un po' di altre ricerche mi farò risentire.

Flightangel
CDP Expert
CDP Expert

Data d'iscrizione : 30.03.08
Numero di messaggi : 2351
Località : Catanzaro.
Occupazione/Hobby : Ho un lavoro/Libri,films.
Provincia (Città) : Catanzaro.
Impianto : Primary set-up:
Sony CDP X555 Es - Marantz CD 6004
Ampli autocostruito con chip classe D
Texas Instruments "TAS 5630"
ProAc Response 2.5 (Custom Clone)
--------------------------
Slave set up:
Sony CDP 227 EsD
SMSL SA 4s TA 2024 12volts battery powered.
Mini BLH progetto Fostex+Ap Grundig Alnico

http://www.esternitalia.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'invasione dei cloni!

Messaggio  K8 il Ven Ott 03, 2008 3:35 pm

Clap Clap
Andrews come si dice qui a Napoli "sì chelle chè sì".

K8
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 18.07.08
Numero di messaggi : 1194
Località :
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'invasione dei cloni!

Messaggio  edobike il Ven Ott 03, 2008 3:52 pm

scuda flightangel, visto che sei l'indiscusso esperto dei DAC chiedo a te.....

ho un philips cd624 con dac SSA7321GP..... è un cesso? nel senso, si colloca nei dac bensionanti o meno? in senso assoluto, indipendentemente dal fatto che io ne sia o meno soddisfatto

grazie

edobike
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 27.08.08
Numero di messaggi : 387
Località : bergamo
Provincia (Città) : Bergamo
Impianto : GC LM3875, fenice 20, Energy C300, Indiana Line ILT933, Magnat monitor supreme 200, IL 4.30, Dali Zensor 3, lettore Trevi, Philips CDP624.... qualche cavo...... tutto continuamente rimescolato.......

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'invasione dei cloni!

Messaggio  nd1967 il Ven Ott 03, 2008 4:22 pm

@edobike ha scritto:è un cesso?
Beh... ci sono bei cessi e brutti cessi...
dettagliamo meglio le domande please  

Laughing   Laughing  Laughing  Laughing  Laughing

_________________
Bisogna assomigliare alle parole che si dicono. Forse non parola per parola, ma insomma ci siamo capiti [Saltatempo di Stefano Benni]
Chi non sa ridere non è una persona seria [Fryderyk Chopin]

nd1967
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 12784
Località : Cavaion Veronese (VR)
Occupazione/Hobby : Musica, Fotografia, Hi-Fi, Fumetti, Libri, Cinema
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Preamplificatore Sonus Mirus AAVT
Finale TA 3020 by Vincenzo
Lettore CD Micromega Stage 2
Giradischi Project 6.9
Diffusori Dynavoice Challenger M-65 EX



http://www.google.com/+AndreaTramonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'invasione dei cloni!

Messaggio  Flightangel il Ven Ott 03, 2008 4:53 pm

@edobike ha scritto:scuda flightangel, visto che sei l'indiscusso esperto dei DAC chiedo a te.....

ho un philips cd624 con dac SSA7321GP..... è un cesso? nel senso, si colloca nei dac bensionanti o meno? in senso assoluto, indipendentemente dal fatto che io ne sia o meno soddisfatto

grazie
Precisiamo: SAA7321gp è un single bit di seconda generazione, è la meccanica e l'abbastanza buona cdm4/19, che in pratica è una cdm 1 ridotta all'osso come materiali, ma il concetto di funzionamento e tracciamento è simile.

Adesso, però , cari amici, io non volevo mettere "la pulce nell'orecchio" ad ognuno di voi, istigandovi a procurarvi il miglior DAC possibile. Se a voi il vostro cd player piace, non ascoltatemi, badate solo alla musica; è solo quella che conta. Smile

Flightangel
CDP Expert
CDP Expert

Data d'iscrizione : 30.03.08
Numero di messaggi : 2351
Località : Catanzaro.
Occupazione/Hobby : Ho un lavoro/Libri,films.
Provincia (Città) : Catanzaro.
Impianto : Primary set-up:
Sony CDP X555 Es - Marantz CD 6004
Ampli autocostruito con chip classe D
Texas Instruments "TAS 5630"
ProAc Response 2.5 (Custom Clone)
--------------------------
Slave set up:
Sony CDP 227 EsD
SMSL SA 4s TA 2024 12volts battery powered.
Mini BLH progetto Fostex+Ap Grundig Alnico

http://www.esternitalia.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'invasione dei cloni!

Messaggio  mgiombi il Ven Ott 03, 2008 9:05 pm

@Flightangel ha scritto:Adesso, però , cari amici, io non volevo mettere "la pulce nell'orecchio" ad ognuno di voi, istigandovi a procurarvi il miglior DAC possibile. Se a voi il vostro cd player piace, non ascoltatemi, badate solo alla musica; è solo quella che conta. Smile
Ti sei stancato di rispondere a tutte queste domande, eh? Laughing

mgiombi
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 19.02.08
Numero di messaggi : 3107
Località : Pesaro
Provincia (Città) : Sinusoidale
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'invasione dei cloni!

Messaggio  Flightangel il Ven Ott 03, 2008 9:43 pm

@mgiombi ha scritto:
@Flightangel ha scritto:Adesso, però , cari amici, io non volevo mettere "la pulce nell'orecchio" ad ognuno di voi, istigandovi a procurarvi il miglior DAC possibile. Se a voi il vostro cd player piace, non ascoltatemi, badate solo alla musica; è solo quella che conta. Smile
Ti sei stancato di rispondere a tutte queste domande, eh? Laughing

No, è solo che non vorrei aver generato un'insoddisfazione generalizzata verso i propri cd player, una volta smascherati tanti sedicenti "hi end cd players".
Chiunque volesse lumi sul suo cd, scriva pure. Surprised Ok

Flightangel
CDP Expert
CDP Expert

Data d'iscrizione : 30.03.08
Numero di messaggi : 2351
Località : Catanzaro.
Occupazione/Hobby : Ho un lavoro/Libri,films.
Provincia (Città) : Catanzaro.
Impianto : Primary set-up:
Sony CDP X555 Es - Marantz CD 6004
Ampli autocostruito con chip classe D
Texas Instruments "TAS 5630"
ProAc Response 2.5 (Custom Clone)
--------------------------
Slave set up:
Sony CDP 227 EsD
SMSL SA 4s TA 2024 12volts battery powered.
Mini BLH progetto Fostex+Ap Grundig Alnico

http://www.esternitalia.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'invasione dei cloni!

Messaggio  pallapippo il Sab Ott 04, 2008 11:22 am

@Flightangel ha scritto:Chiunque volesse lumi sul suo cd, scriva pure. Surprised Ok

Conosci questo, in firma? Come convertitore ha un Analog Devices AD 1853.

Grazie! Very Happy

pallapippo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 4976
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: Geek Out 450;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: L'invasione dei cloni!

Messaggio  Flightangel il Sab Ott 04, 2008 2:56 pm

@pallapippo ha scritto:
@Flightangel ha scritto:Chiunque volesse lumi sul suo cd, scriva pure. Surprised Ok

Conosci questo, in firma? Come convertitore ha un Analog Devices AD 1853.

Grazie! Very Happy

No non ho avuto occasione di sentirlo, però posso dirti che otto modelli di ACCUPHASE adottano lo stesso convertitore.

Sulla carta dovrebbe essere un fuoriclasse. Dicci tu qualcosa. Poi vedo che è stato modificato, in cosa precisamente?

Flightangel
CDP Expert
CDP Expert

Data d'iscrizione : 30.03.08
Numero di messaggi : 2351
Località : Catanzaro.
Occupazione/Hobby : Ho un lavoro/Libri,films.
Provincia (Città) : Catanzaro.
Impianto : Primary set-up:
Sony CDP X555 Es - Marantz CD 6004
Ampli autocostruito con chip classe D
Texas Instruments "TAS 5630"
ProAc Response 2.5 (Custom Clone)
--------------------------
Slave set up:
Sony CDP 227 EsD
SMSL SA 4s TA 2024 12volts battery powered.
Mini BLH progetto Fostex+Ap Grundig Alnico

http://www.esternitalia.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'invasione dei cloni!

Messaggio  pallapippo il Sab Ott 04, 2008 4:17 pm

@Flightangel ha scritto:No non ho avuto occasione di sentirlo, però posso dirti che otto modelli di ACCUPHASE adottano lo stesso convertitore.

Sulla carta dovrebbe essere un fuoriclasse. Dicci tu qualcosa. Poi vedo che è stato modificato, in cosa precisamente?
Ciao.

Le modifiche sono state non invasive (non essendo un tecnico, ho preferito "rimandarle" a dopo la scadenza della garanzia... solo il prossimo agosto il mio cdp conoscerà il saldatore Twisted Evil Twisted Evil ...), ma comunque efficaci Oki .

In ordine di rilevanza decrescente come miglioramento apportato:
1) Sostituzione delle valvole 12ax7 di serie ("China") con analoghe Tungsol - vistoso ed immediato miglioramento generale;
2) Sostituzione del cavo di alimentazione con artigianale costruito su cavo tripolare Belden schermato 1,5mm con ferriti. Ero a dir poco scettico sull'impatto di detta implementazione, mi sono dovuto ricredere... netto miglioramento su quantità e qualità dei bassi;
3) Aggiunti 3 coni e sottoconi GMAudio - bassi più asciutti e precisi - ...
4) ... appoggiati su tre smorzatori autocostruiti TNT-Stoneblocks -mi ricordo di aver indivduato all'epoca un ulteriore miglioramento, ma adesso non ricordo esattamente quale, e non voglio dire bischerate... Very Happy -.

Il lettore mi soddisfa. L'ho confrontato con altri tre lettori (il mio vecchio Toshiba XR-V15, poi un Teac ed un Denon, piuttosto datati, non ricordo i modelli, posso recuperare domani questa informazione), rispetto a quelli andava meglio. Va enormemente meglio rispetto al mio lettore dvd Amstrad Dx3016. Per fare un confronto serio, dovrei farlo con cdp più "prestazionali", che però non ho disponibili.

Ciao e grazie per l'info.

pallapippo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 4976
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: Geek Out 450;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: L'invasione dei cloni!

Messaggio  K8 il Sab Ott 04, 2008 7:31 pm

Andrews il Sony CDP-XE740 riporta queste diciture :
DAC :CXD9556Q – CXD2585Q
Mecc. : Sony CDM14 – KSS-213BA
Mi confermi che la mecc. è di plastica?I dac che livello sono?

K8
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 18.07.08
Numero di messaggi : 1194
Località :
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'invasione dei cloni!

Messaggio  Flightangel il Sab Ott 04, 2008 8:23 pm

@K8 ha scritto:Andrews il Sony CDP-XE740 riporta queste diciture :
DAC :CXD9556Q – CXD2585Q
Mecc. : Sony CDM14 – KSS-213BA
Mi confermi che la mecc. è di plastica?I dac che livello sono?

Il DAC ( ad un bit ) ed il filtro digitale non sono niente di rilevante.
La kss213ba è in plastica ed è in pratica la meccanica concorrente delle Philips VAM 12.01.
Se non ricordo male questo lettore è con la meccanica a pick up fisso.

Flightangel
CDP Expert
CDP Expert

Data d'iscrizione : 30.03.08
Numero di messaggi : 2351
Località : Catanzaro.
Occupazione/Hobby : Ho un lavoro/Libri,films.
Provincia (Città) : Catanzaro.
Impianto : Primary set-up:
Sony CDP X555 Es - Marantz CD 6004
Ampli autocostruito con chip classe D
Texas Instruments "TAS 5630"
ProAc Response 2.5 (Custom Clone)
--------------------------
Slave set up:
Sony CDP 227 EsD
SMSL SA 4s TA 2024 12volts battery powered.
Mini BLH progetto Fostex+Ap Grundig Alnico

http://www.esternitalia.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'invasione dei cloni!

Messaggio  Andrea Gianelli il Sab Ott 04, 2008 11:05 pm

@Flightangel ha scritto:L'invasione dei Cloni !

Ho apprezzato che l'articolo sui buoni cd player del passato che danno filo da torcere, o battono definitivamente i moderni, sia stato gradito; per cui continuo sullo stesso filone, indicando quali macchine oggi si possono trovare su Ebay e che sono in tutto e per tutto CLONI di passate e gloriose macchine di grande costo. Come molte cose anche oggi, allora cambiava solo il vestito, di sotto erano quasi, dico quasi; tutti uguali.
Pienamente d'accordo e il discorso vale per tutti i componenti hi-fi...un esempio? Ecco cos'ho appena trovato su ebay: http://cgi.ebay.it/Elettronica-di-Consumo_Audio-da-Casa_Casse-e-Diffusori_COPPIA-DIFFUSORI-MINERVA-RB-6050-GRUNDIG-BOX-650_W0QQitemZ200259799557QQptdnZCasseQ20eQ20DiffusoriQQddnZElettronicaQ20diQ20ConsumoQQadnZAudioQ20daQ20CasaQQptdiZ7088QQddiZ7011QQadiZ7061QQcmdZViewItem?hash=item200259799557&_trkparms=72%3A1025%7C39%3A1%7C66%3A2%7C65%3A12%7C240%3A1318&_trksid=p3286.c0.m14
Si tratta del clone delle Grundig BOX650, che costavano più del modello analogo della Minerva ed ora hanno quotazioni folli. Eppure sono la stessa identica cosa!

Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo (MI)
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : potrebbe andare peggio
Impianto : Amplificatore integrato "BeoAffordable" (con Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea) by GianCamillo Gianelli, lettore JVC XV-N322, giradischi Thorens TD 160 con testina Stanton 500, diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'invasione dei cloni!

Messaggio  pincellone il Dom Ott 05, 2008 7:48 am

@Andrea Gianelli ha scritto:
Si tratta del clone delle Grundig BOX650, che costavano più del modello analogo della Minerva ed ora hanno quotazioni folli. Eppure sono la stessa identica cosa![/justify]

Non mi sembrano poi tanto folli, le Grundig nuove qui costano 79 euro:

http://tonabnehmer.de/index.html?d_32482_Grundig_Box_650_Professional173962.htm

Piuttosto, come suonano? Hai le caratteristiche tecniche?

Nel caso citato da te comunque, non parlerei di cloni, ma di un semplice cambio di etichetta. La linea di produzione era sicuramente identica, ma anni fa parecchie aziende distribuivano i loro prodotti anche con diversi marchi commerciali. Adesso, grazie a internet, non e' piu' possibile fare una cosa del genere perche' l'artificio diverrebbe immediatamente di dominio pubblico. Non basta cambiare le etichette, devi anche cambiare la scatola (inevitabilmente, cio' implica una diversa linea di produzione).

Lo scopo dei marchi commerciali era quello di allargare i volumi di vendita senza ledere la brand identity. In pratica si poteva vendere un ottimo prodotto alla meta' del prezzo senza far perdere la reputazione al marchio. Si puntava ovviamente sui volumi piuttosto che sul prezzo del singolo pezzo. E questo andava a rimpolpare il fatturato totale derivante dalle vendite del prodotto. Fortunato chi conosceva dove andare ad acquistare i prodotti alla meta' del prezzo. Lo faceva anche la Philips, chiedi a tuo padre, probabilmente lo sa. Altri tempi!

E' una strategia comunque tuttora usata per molti prodotti, ad esempio il latte. Hai mai sentito parlare di Sterilgarda? No? Lo immaginavo. La prossima volta che vai al supermercato guarda cosa c'e' scritto in piccolo sui cartoni del latte "anonimo" che trovi vicino al Parmalat. In qualunque supermercato tu vada, vedrai che quel latte e' stato probabilemente prodotto da Sterilgarda, anche se il disegno della confezione e' diversissimo a seconda del supermercato (e anche il prezzo). Lo Sterilgarda e' un latte in classe T. Nessuno lo conosce perche' e' venduto con marchi diversissimi tra loro, ma e' buonissimo. Se non lo fosse i top della grande distribuzione li stroncherebbero immediatamente.

Tornando a noi...personalmente definirei "clone" qualcosa che utilizza lo stesso circuito e componentistica, ma prodotto da un'azienda totalmente diversa e con interessi commerciali non coincidenti con quelli del produttore originale.

Cina docet Very Happy .

Ciao

P.


Ultima modifica di pincellone il Dom Ott 05, 2008 8:14 am, modificato 1 volta

pincellone
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.06.08
Numero di messaggi : 2867
Località : Troppo lontano da casa mia...
Occupazione/Hobby : Cercare di migliorare le cose
Provincia (Città) : Tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero
Impianto : Si sente bene, almeno per me.

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'invasione dei cloni!

Messaggio  MaurArte il Dom Ott 05, 2008 8:56 am

Non mi sembrano poi tanto folli, le Grundig nuove qui costano 79 euro:

http://tonabnehmer.de/index.html?d_32482_Grundig_Box_650_Professional173962.htm

Piuttosto, come suonano? Hai le caratteristiche tecniche?
Se il prezzo è per la coppia sono da prendere in seria considerazione!!
Se non ricordo male suonano piuttosto bene.

MaurArte
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 7141
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Alchimista
Provincia (Città) : En verden av smart jeg er dum
Impianto : Elettrico

http://www.alchimieaudio.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'invasione dei cloni!

Messaggio  robertor il Dom Ott 05, 2008 9:11 am

le 650 che indichi é il modello piú riuscito e ben suonante della classe 650.
il costo é di gran lunga calato in quanto si é persa un po' per strada la grundig mania.
venivano battute a circa 200 euro nel periodo d'oro.
un po' come con i t-amp modificati, vedere le ultime aste sulla baia nostrana.
le grundig non suonano con la classe T/D, posso garantirvelo io che ne ho appena vendute 3 coppie perché non andavano.
grundig suona bene solo con grundig.
CCI(cazz.......) con CCI(cazz......).

robertor
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 17.06.08
Numero di messaggi : 4049
Località : Budapest
Provincia (Città) : quasi sempre grigio
Impianto :
Spoiler:
InDiscreto Phono
Shure M75
Buffer B1


http://www.anitavillaetyek.hu

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'invasione dei cloni!

Messaggio  Flightangel il Dom Ott 05, 2008 9:54 am

@pincellone ha scritto:

E' una strategia comunque tuttora usata per molti prodotti, ad esempio il latte. Hai mai sentito parlare di Sterilgarda? No? Lo immaginavo. La prossima volta che vai al supermercato guarda cosa c'e' scritto in piccolo sui cartoni del latte "anonimo" che trovi vicino al Parmalat. In qualunque supermercato tu vada, vedrai che quel latte e' stato probabilemente prodotto da Sterilgarda, anche se il disegno della confezione e' diversissimo a seconda del supermercato (e anche il prezzo). Lo Sterilgarda e' un latte in classe T. Nessuno lo conosce perche' e' venduto con marchi diversissimi tra loro, ma e' buonissimo. Se non lo fosse i top della grande distribuzione li stroncherebbero immediatamente.

Oramai siamo tutti da manicomio.................Il latte in classe "T", è il fondo. Siamo irrecuperabili. Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing

Flightangel
CDP Expert
CDP Expert

Data d'iscrizione : 30.03.08
Numero di messaggi : 2351
Località : Catanzaro.
Occupazione/Hobby : Ho un lavoro/Libri,films.
Provincia (Città) : Catanzaro.
Impianto : Primary set-up:
Sony CDP X555 Es - Marantz CD 6004
Ampli autocostruito con chip classe D
Texas Instruments "TAS 5630"
ProAc Response 2.5 (Custom Clone)
--------------------------
Slave set up:
Sony CDP 227 EsD
SMSL SA 4s TA 2024 12volts battery powered.
Mini BLH progetto Fostex+Ap Grundig Alnico

http://www.esternitalia.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'invasione dei cloni!

Messaggio  Andrea Gianelli il Dom Ott 05, 2008 10:22 am

@pincellone ha scritto:Non mi sembrano poi tanto folli, le Grundig nuove qui costano 79 euro:

http://tonabnehmer.de/index.html?d_32482_Grundig_Box_650_Professional173962.htm

Piuttosto, come suonano? Hai le caratteristiche tecniche?
Grazie per i preziosi chiarimenti: quanto alle Grundig/Minerva pare che suonino bene, a detta di chi le conosce bene e/o le ha provate. Se non sbaglio le caratteristiche tecniche sono presenti al link che ho segnalato: si tratta di un piccolo tre vie di dimensioni simili a quelle delle mie Indiana Line.

@pincellone ha scritto:Nel caso citato da te comunque, non parlerei di cloni, ma di un semplice cambio di etichetta. La linea di produzione era sicuramente identica, ma anni fa parecchie aziende distribuivano i loro prodotti anche con diversi marchi commerciali. Adesso, grazie a internet, non e' piu' possibile fare una cosa del genere perche' l'artificio diverrebbe immediatamente di dominio pubblico. Non basta cambiare le etichette, devi anche cambiare la scatola (inevitabilmente, cio' implica una diversa linea di produzione).
Verissimo!

@pincellone ha scritto:Lo scopo dei marchi commerciali era quello di allargare i volumi di vendita senza ledere la brand identity. In pratica si poteva vendere un ottimo prodotto alla meta' del prezzo senza far perdere la reputazione al marchio. Si puntava ovviamente sui volumi piuttosto che sul prezzo del singolo pezzo. E questo andava a rimpolpare il fatturato totale derivante dalle vendite del prodotto. Fortunato chi conosceva dove andare ad acquistare i prodotti alla meta' del prezzo. Lo faceva anche la Philips, chiedi a tuo padre, probabilmente lo sa. Altri tempi!
Sì, tra l'altro mio padre aveva acquistato le sue vecchie Philips col mitico woofer "Bombardon" da Melchioni a meno di metà prezzo, a causa di un cabinet danneggiato: oggi, per questione d'immagine aziendale, non si trovano più nemmeno offerte del genere in quanto i prodotti con evidenti danni estetici vengono ritirati Disagree
@pincellone ha scritto:E' una strategia comunque tuttora usata per molti prodotti, ad esempio il latte. Hai mai sentito parlare di Sterilgarda? No? Lo immaginavo. La prossima volta che vai al supermercato guarda cosa c'e' scritto in piccolo sui cartoni del latte "anonimo" che trovi vicino al Parmalat. In qualunque supermercato tu vada, vedrai che quel latte e' stato probabilemente prodotto da Sterilgarda, anche se il disegno della confezione e' diversissimo a seconda del supermercato (e anche il prezzo). Lo Sterilgarda e' un latte in classe T. Nessuno lo conosce perche' e' venduto con marchi diversissimi tra loro, ma e' buonissimo. Se non lo fosse i top della grande distribuzione li stroncherebbero immediatamente.
Mi occupo di formazione commerciale e molti dei miei clienti sono aziende della grande distribuzione, soprattutto del settore alimentare: confermo che è esattamente così!

D'accordo con te anche sulla definizione di "clone".

Ciao e a presto!

Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo (MI)
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : potrebbe andare peggio
Impianto : Amplificatore integrato "BeoAffordable" (con Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea) by GianCamillo Gianelli, lettore JVC XV-N322, giradischi Thorens TD 160 con testina Stanton 500, diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'invasione dei cloni!

Messaggio  maurizio3929 il Sab Nov 15, 2008 11:38 pm

@Flightangel ha scritto:L'invasione dei Cloni !

Ho apprezzato che l'articolo sui buoni cd player del passato che danno filo da torcere, o battono definitivamente i moderni, sia stato gradito; per cui continuo sullo stesso filone, indicando quali macchine oggi si possono trovare su Ebay e che sono in tutto e per tutto CLONI di passate e gloriose macchine di grande costo. Come molte cose anche oggi, allora cambiava solo il vestito, di sotto erano quasi, dico quasi; tutti uguali.

Il discorso sulla meccanica PHILIPS CDM1 e SONY serie KSS151; 190; 271;272 e BU-1E ha chiarito che apparecchiature di quel calibro non se ne possono più produrre, visto l'andamento del mercato dei cd, e l'avvento dei formati compressi. Allora si realizzavano tali progetti senza badare a spese, perché tutti compravamo i cd originali, le case facevano un sacco di soldi e le risorse per la ricerca c'erano. Tuttavia, la PHILIPS in testa, ha compreso subitissimo che il TDA1541A o il Burr Brown PCM63, PCM56, PCM1702, costosissimi da produrre, necessitavano di un successore. Tutti i produttori di semiconduttori si erano lanciati da troppi anni all'inseguimento della risoluzione oltre i 16 bit, con l'aggiunta di filtri digitali sempre più veloci e con un campionamento sempre più elevato. Questa tendenza aveva innescato una corsa al rialzo dei costi dei DAC e dei Filtri digitali oramai insostenibile, se non dai più grandi. In testa Philips, Matsushita, Pioneer, Burr Brown. Ma fu proprio la Philips a lanciare di colpo il mercato in un'altra direzione con l'annuncio del DAC ad 1 Bit. Noi audiofili, povera gente, non capivamo come da una corsa sfrenata ai 18, 20,22 bit, si tornasse di colpo indietro di molti anni. L'idea, però, di bloccare il crescendo dei costi fece gola subito a tutti gli altri costruttori, tanto che all'istante tutti si affrettarono ad implementare nelle proprie macchine convertitori con la nuova e sedicente più lineare conversione ad un Bit. Dichiarando un fattore di sovraccampionamento stratosferico (256X ) che spostava tutte le spurie ed il rumore di sovraccampionamento in banda non udibile. Io ed altri miei amici avevamo grossa difficoltà a comprendere come questa nuova tecnologia fosse migliore; è di fatto poi fu migliorata immensamente; ma molti anni dopo. A dire il vero, in un primo momento la stessa Philips si affretto a dichiarare che alle macchine portatili ed a quelle di fascia low consumer era destinata la nuova tecnologia single bit, ed a quelle TOP era riservata la codifica multibit. Da lì a poco,però, si rimangiò la parola e tutta la produzione fu convertita al Bit singolo. Le macchine single bit di prima generazione facevano veramente piangere, seppure ben vestite da fuori. Oramai era comparsa la CDM 4 con le sue varie MK ed anche Sony si allineò con meccaniche di plastica poco costose. Ora non voglio dire che tutti i single bit facciano schifo, ma i primi modelli erano realmente inascoltabili. Il Philips TDA1547, altrimenti detto DAC7, fu il primo single bit degno di nota,seppure anni luce lontano dal suo nonno TDA1541. Macchine molto costose dal Marantz cd10 al cd17MKII escluso il CD12 che usa il TDA1541a S2 ( il top del top), ma anche il MCINTOSH MCD7009, Meridian 203 e 206, MICROMEGA “Solo”, REVOX E426,TEAC VRDS-10, 10SE e 20. Allora queste macchine costavano tutte uno sproposito, tanto da fare prestiti in banca, e molti lo hanno fatto, ma se cercate su Ebay o su qualche sito di rivenditori Hi Fi, vedrete che di questi ne hanno ancora parecchi sullo stomaco, che cercano di scaricare al primo sprovveduto che mira alla “marca” costosa. Sono dei buoni lettori tutti quanti, anche come parte meccanica; ma niente da “urlo”.

Discorso a parte da fare per un altro produttore di semiconduttori giapponese di sommo rispetto: Burr-Brown.

Accuphase (chi non la conosce alzi la mano ?), che è stata fondata da una “fazione separatista dissenziente e fuggiasca” di ingegneri della KENWOOD, ha realizzato, e lo fa ancora macchine da sogno. Questa ditta si è praticamente votata quasi del tutto ai convertitori Burr-Brown per i suoi cd player. Avrei forti difficoltà a dire una differenza tra un Philips TDA1541A s1 ed un Burr-Brown PCM1702. Questo DAC lo trovate nelle seguenti macchine: DENON dcd655 e 685 e qualche altro, HARMAN KARDON HD740 e 760, KENWOOD 7090 (ne ha 4 coppie), PIONEER Pds 06,TEAC Vrds 8 e 9. Queste sono macchine che si possono trovare tutto sommato ad una cifra ragionevole, ma questo stesso 1702 è anche, in ordine alfabetico inverso, montato dai seguenti produttori dai costi non umani: Wadia, Xindac,Thule audio, Theta, T A, Stax, PS AUDIO, Primaire, Naim Audio, Mcintosh, Mark Levinson, Linn, Krell, Classè Audio,CEC (Parasound), California Audio Lab, Adcom ed infine Accuphase.

Ora mi fermo qui; fra qualche tempo, dopo un po' di altre ricerche mi farò risentire.

Ciao Flight,
come reputi il MARANTZ CD-75 II e quale potrebbe essere il suo valore attuale?
Grazie
Ciao
Maurizio

maurizio3929
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 02.07.08
Numero di messaggi : 1827
Località : Roma
Impianto : Impianto sempre aleatorio....

Amplificazione :
- S.M.S.L. 36 TA2024
Sorgente:
- Sony CDP-991
Diffusori:
- Boston Acoustics CS 26
Connessioni:
- Cavi di segnale autocostruiti.
- Cavi di potenza autocostruiti.

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'invasione dei cloni!

Messaggio  nd1967 il Dom Nov 16, 2008 8:03 am

@Flightangel ha scritto:L'invasione dei Cloni !
.... KENWOOD 7090 (ne ha 4 coppie)....
A proposito del Kenwood 7090 ho trovato questo interessante articoletto

http://www.lampizator.eu/LAMPIZATOR/REFERENCES/Kenwood7090

che ne mostra l'interno e un potenziale upgrade.
Inoltre c'è la lista dei CDplayer che hanno lo stesso DAC PCM1702

In realtà buon parte del sito è dedicata ai CDplayer basta leggere da qui
http://www.lampizator.eu/LAMPIZATOR/REFERENCES/references.html

buona lettura
Wink

_________________
Bisogna assomigliare alle parole che si dicono. Forse non parola per parola, ma insomma ci siamo capiti [Saltatempo di Stefano Benni]
Chi non sa ridere non è una persona seria [Fryderyk Chopin]

nd1967
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 12784
Località : Cavaion Veronese (VR)
Occupazione/Hobby : Musica, Fotografia, Hi-Fi, Fumetti, Libri, Cinema
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Preamplificatore Sonus Mirus AAVT
Finale TA 3020 by Vincenzo
Lettore CD Micromega Stage 2
Giradischi Project 6.9
Diffusori Dynavoice Challenger M-65 EX



http://www.google.com/+AndreaTramonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'invasione dei cloni!

Messaggio  maurizio3929 il Dom Nov 16, 2008 11:34 am

@nd1967 ha scritto:
@Flightangel ha scritto:L'invasione dei Cloni !
.... KENWOOD 7090 (ne ha 4 coppie)....
A proposito del Kenwood 7090 ho trovato questo interessante articoletto

http://www.lampizator.eu/LAMPIZATOR/REFERENCES/Kenwood7090

che ne mostra l'interno e un potenziale upgrade.
Inoltre c'è la lista dei CDplayer che hanno lo stesso DAC PCM1702

In realtà buon parte del sito è dedicata ai CDplayer basta leggere da qui
http://www.lampizator.eu/LAMPIZATOR/REFERENCES/references.html

buona lettura
Wink

Abdrea, ottimo; lavori mentre il tuo capo Sleep Sleep Sleep beatamente. Ma i contributi almeno te li versa, o pensa di farla franca ancora per chissà quanto tempo...? Hehe Hehe Hehe .
P.S. interessantissimo l'articolo in questione; ma questo DAC (1702), è davvero così magico? Flightangel docet.

maurizio3929
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 02.07.08
Numero di messaggi : 1827
Località : Roma
Impianto : Impianto sempre aleatorio....

Amplificazione :
- S.M.S.L. 36 TA2024
Sorgente:
- Sony CDP-991
Diffusori:
- Boston Acoustics CS 26
Connessioni:
- Cavi di segnale autocostruiti.
- Cavi di potenza autocostruiti.

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'invasione dei cloni!

Messaggio  Flightangel il Gio Nov 20, 2008 5:44 am

@maurizio3929 ha scritto:
@nd1967 ha scritto:
@Flightangel ha scritto:L'invasione dei Cloni !
.... KENWOOD 7090 (ne ha 4 coppie)....
A proposito del Kenwood 7090 ho trovato questo interessante articoletto

http://www.lampizator.eu/LAMPIZATOR/REFERENCES/Kenwood7090

che ne mostra l'interno e un potenziale upgrade.
Inoltre c'è la lista dei CDplayer che hanno lo stesso DAC PCM1702

In realtà buon parte del sito è dedicata ai CDplayer basta leggere da qui
http://www.lampizator.eu/LAMPIZATOR/REFERENCES/references.html

buona lettura
Wink

Abdrea, ottimo; lavori mentre il tuo capo Sleep Sleep Sleep beatamente. Ma i contributi almeno te li versa, o pensa di farla franca ancora per chissà quanto tempo...? Hehe Hehe Hehe .
P.S. interessantissimo l'articolo in questione; ma questo DAC (1702), è davvero così magico? Flightangel docet.

Beh! ACCUPHASE credo che scelga con attenzione i suoi DAC, come pare faccia anche AUDIO NOTE e DENON, riguardo a questo specifico chip!

Flightangel
CDP Expert
CDP Expert

Data d'iscrizione : 30.03.08
Numero di messaggi : 2351
Località : Catanzaro.
Occupazione/Hobby : Ho un lavoro/Libri,films.
Provincia (Città) : Catanzaro.
Impianto : Primary set-up:
Sony CDP X555 Es - Marantz CD 6004
Ampli autocostruito con chip classe D
Texas Instruments "TAS 5630"
ProAc Response 2.5 (Custom Clone)
--------------------------
Slave set up:
Sony CDP 227 EsD
SMSL SA 4s TA 2024 12volts battery powered.
Mini BLH progetto Fostex+Ap Grundig Alnico

http://www.esternitalia.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'invasione dei cloni!

Messaggio  maurizio3929 il Gio Nov 20, 2008 5:43 pm

@Flightangel ha scritto:
@maurizio3929 ha scritto:
@nd1967 ha scritto:
@Flightangel ha scritto:L'invasione dei Cloni !
.... KENWOOD 7090 (ne ha 4 coppie)....
A proposito del Kenwood 7090 ho trovato questo interessante articoletto

http://www.lampizator.eu/LAMPIZATOR/REFERENCES/Kenwood7090

che ne mostra l'interno e un potenziale upgrade.
Inoltre c'è la lista dei CDplayer che hanno lo stesso DAC PCM1702

In realtà buon parte del sito è dedicata ai CDplayer basta leggere da qui
http://www.lampizator.eu/LAMPIZATOR/REFERENCES/references.html

buona lettura
Wink

Abdrea, ottimo; lavori mentre il tuo capo Sleep Sleep Sleep beatamente. Ma i contributi almeno te li versa, o pensa di farla franca ancora per chissà quanto tempo...? Hehe Hehe Hehe .
P.S. interessantissimo l'articolo in questione; ma questo DAC (1702), è davvero così magico? Flightangel docet.

Beh! ACCUPHASE credo che scelga con attenzione i suoi DAC, come pare faccia anche AUDIO NOTE e DENON, riguardo a questo specifico chip!

Thanks

maurizio3929
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 02.07.08
Numero di messaggi : 1827
Località : Roma
Impianto : Impianto sempre aleatorio....

Amplificazione :
- S.M.S.L. 36 TA2024
Sorgente:
- Sony CDP-991
Diffusori:
- Boston Acoustics CS 26
Connessioni:
- Cavi di segnale autocostruiti.
- Cavi di potenza autocostruiti.

Tornare in alto Andare in basso

Per Andrews

Messaggio  pallapippo il Dom Nov 23, 2008 4:19 pm

@pallapippo ha scritto:
@Flightangel ha scritto:No non ho avuto occasione di sentirlo, però posso dirti che otto modelli di ACCUPHASE adottano lo stesso convertitore.

Sulla carta dovrebbe essere un fuoriclasse. Dicci tu qualcosa. Poi vedo che è stato modificato, in cosa precisamente?
Ciao.

Le modifiche sono state non invasive (non essendo un tecnico, ho preferito "rimandarle" a dopo la scadenza della garanzia... solo il prossimo agosto il mio cdp conoscerà il saldatore Twisted Evil Twisted Evil ...), ma comunque efficaci Oki .

In ordine di rilevanza decrescente come miglioramento apportato:
1) Sostituzione delle valvole 12ax7 di serie ("China") con analoghe Tungsol - vistoso ed immediato miglioramento generale;
2) Sostituzione del cavo di alimentazione con artigianale costruito su cavo tripolare Belden schermato 1,5mm con ferriti. Ero a dir poco scettico sull'impatto di detta implementazione, mi sono dovuto ricredere... netto miglioramento su quantità e qualità dei bassi;
3) Aggiunti 3 coni e sottoconi GMAudio - bassi più asciutti e precisi - ...
4) ... appoggiati su tre smorzatori autocostruiti TNT-Stoneblocks -mi ricordo di aver indivduato all'epoca un ulteriore miglioramento, ma adesso non ricordo esattamente quale, e non voglio dire bischerate... Very Happy -.

Il lettore mi soddisfa. L'ho confrontato con altri tre lettori (il mio vecchio Toshiba XR-V15, poi un Teac ed un Denon, piuttosto datati, non ricordo i modelli, posso recuperare domani questa informazione), rispetto a quelli andava meglio. Va enormemente meglio rispetto al mio lettore dvd Amstrad Dx3016. Per fare un confronto serio, dovrei farlo con cdp più "prestazionali", che però non ho disponibili.

Ciao e grazie per l'info.

Con un pò di ritardo Embarassed ti indico i cdp con i quali avevo fatto il confronto suddetto, di modo che tu possa avere un riferimento:

1) Teac PD 135;
2) Denon DCD 345.

Il Denon va meglio, a mio avviso, rispetto al Teac. Detti cdp, come detto, sono piuttosto datati, per cui non posso escludere che non siano al massimo delle loro possibilità.

Grazie di nuovo.
Hello

pallapippo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 4976
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: Geek Out 450;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: L'invasione dei cloni!

Messaggio  Flightangel il Lun Nov 24, 2008 7:16 am

[/quote]

Con un pò di ritardo Embarassed ti indico i cdp con i quali avevo fatto il confronto suddetto, di modo che tu possa avere un riferimento:

1) Teac PD 135;
2) Denon DCD 345.

Il Denon va meglio, a mio avviso, rispetto al Teac. Detti cdp, come detto, sono piuttosto datati, per cui non posso escludere che non siano al massimo delle loro possibilità.

Grazie di nuovo.
Hello[/quote]

Beh! Non è che siano proprio dei campioni. Costavano entrambi sotto alle £ 500.000 lire. I DENON credo che fosse il 435 ( non il 345) era un po meglio, ma comunque di una tipologia non omogenea per un confronto col tuo attuale CD Player, sicuramente mooooolto più avanti. Cool

Flightangel
CDP Expert
CDP Expert

Data d'iscrizione : 30.03.08
Numero di messaggi : 2351
Località : Catanzaro.
Occupazione/Hobby : Ho un lavoro/Libri,films.
Provincia (Città) : Catanzaro.
Impianto : Primary set-up:
Sony CDP X555 Es - Marantz CD 6004
Ampli autocostruito con chip classe D
Texas Instruments "TAS 5630"
ProAc Response 2.5 (Custom Clone)
--------------------------
Slave set up:
Sony CDP 227 EsD
SMSL SA 4s TA 2024 12volts battery powered.
Mini BLH progetto Fostex+Ap Grundig Alnico

http://www.esternitalia.it

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum