T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
48% / 40
No, era meglio quello vecchio
52% / 44
Ultimi argomenti
DAC o CDOggi alle 13:24Luca Marchetti
ALIENTEK D8Oggi alle 10:53nerone
HelP! DAC!Oggi alle 0:07RAMONE67
POPU VENUS Ieri alle 7:23gigetto
Vendo cavo HDMI G&BLMar 28 Mar 2017 - 23:03wolfman
I postatori più attivi della settimana
25 Messaggi - 18%
24 Messaggi - 18%
15 Messaggi - 11%
14 Messaggi - 10%
13 Messaggi - 9%
11 Messaggi - 8%
10 Messaggi - 7%
9 Messaggi - 7%
9 Messaggi - 7%
7 Messaggi - 5%
I postatori più attivi del mese
308 Messaggi - 22%
267 Messaggi - 19%
147 Messaggi - 11%
142 Messaggi - 10%
121 Messaggi - 9%
95 Messaggi - 7%
88 Messaggi - 6%
74 Messaggi - 5%
68 Messaggi - 5%
68 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15440)
15440 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8857)
8857 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 54 utenti in linea :: 5 Registrati, 1 Nascosto e 48 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

diechirico, enrico massa, hernandezhk47, MrTheCarbon, sudokus

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
albamaiuscola
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 02.12.08
Numero di messaggi : 2505
Località : x
Impianto : x

Re: Cavo di segnale top level: guida all'autocostruzione

il Mer 1 Dic 2010 - 12:16
@aschenaz ha scritto:
Ma, comunque, a livello di segnale sarebbe ok?

Certo che si Smile
avatar
aschenaz
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 26.11.10
Numero di messaggi : 566
Località : Reggio Calabria
Impianto : ...
lettore Philips DVP3520
dac SMSL dir9001pcm1793opa2134
ampli SMSL SA36 TA2020/TA2024
diffusori 2 Pi Tower autocostruiti


Re: Cavo di segnale top level: guida all'autocostruzione

il Mer 1 Dic 2010 - 12:20
@albamaiuscola ha scritto:
@aschenaz ha scritto:
Ma, comunque, a livello di segnale sarebbe ok?

Certo che si Smile
Ok, grazie allora!
Così, in attesa delle elettroniche, comincio a darmi da fare! Very Happy
avatar
andreamusso.am
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 19.12.10
Numero di messaggi : 47
Località : Casale Monferrato
Impianto : Lettore cd Marantz DV-7600 modificato nel suono da Aurion Audio,Pre artigianale a valvole per Trends +Trends Audio 10.1 alimentato con una batteria da 12 Volt e 12 Ampere + Casse Klipsh RF 82, cavi di potenza TNT-triple T, cavi di alimentazione Baldassarre semibilanciati, cavi di segnale Audison isolati su progetto.

Re: Cavo di segnale top level: guida all'autocostruzione

il Sab 22 Gen 2011 - 9:00
Scusate, sono nuovo, vorrei provare anch'io a fare questo progetto, ma per i cavi che vanno da sorgente ad un pre ed i cavi che vanno dal pre al finale, come collego "l'isolante fatto da tanti strati" se appunto c'è di mezzo il pre?
Cioé da sorgente a pre, l'isolante lo collego agli spinotti lato sorgente e lo isolo dal lato pre;
I cavi che vanno da pre a finale li collego lato pre e isolo lato finale?
Ho capito bene? devo fare così?
Grazie a tutti ed un salutoni di cuore.

PS: visto che è sabato ed ho un pò di tempo, se qualcuno riesce a rispondermi supervelocemente, mi metto subito sotto, inoltre non sto ad ordinare il nastro di rame, userei del fili di rame presi da vecchi cavi per diffusori e tenterei a non usare il nastro isolante. Embarassed Razz Smile Smile
avatar
lsdmaster
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 16.11.10
Numero di messaggi : 292
Località : Pescara
Occupazione/Hobby : Studente / scrittore a tempo perso
Provincia (Città) : se ci penso, triste
Impianto :
Spoiler:
DIR9001+4XTDA1543
Scythe SDAR-2000
Klipsch F-1
Tappeto Hampen

http://radioatashi.wordpress.com/

Re: Cavo di segnale top level: guida all'autocostruzione

il Sab 22 Gen 2011 - 12:53
@andreamusso.am ha scritto:Scusate, sono nuovo, vorrei provare anch'io a fare questo progetto, ma per i cavi che vanno da sorgente ad un pre ed i cavi che vanno dal pre al finale, come collego "l'isolante fatto da tanti strati" se appunto c'è di mezzo il pre?
Cioé da sorgente a pre, l'isolante lo collego agli spinotti lato sorgente e lo isolo dal lato pre;
I cavi che vanno da pre a finale li collego lato pre e isolo lato finale?
Ho capito bene? devo fare così?
Grazie a tutti ed un salutoni di cuore.

PS: visto che è sabato ed ho un pò di tempo, se qualcuno riesce a rispondermi supervelocemente, mi metto subito sotto, inoltre non sto ad ordinare il nastro di rame, userei del fili di rame presi da vecchi cavi per diffusori e tenterei a non usare il nastro isolante. Embarassed Razz Smile Smile

Qualche precisazione: "l'isolante fatto da tanti strati" è una schermatura, e come hai giustamente riportato, va collegato lato sorgente (quindi il pre nel caso vengano usati per collegare pre e finale). Ti consiglio di fare la schermatura come indicato da albamaiuscola perché le caratteristiche elettriche (e la riduzione dei disturbi) sono strettamente legate al materiale e al tipo di schermatura utilizzato. E' per questo motivo che in questo progetto utilizza un cavo che è già schermato di suo (calza di rame) cui poi aggiunge uno strato di alluminio e uno col nastro di rame: ogni strato scherma un diverso tipo di interferenze e contribuisce al suono del cavo.
Il nastro isolante, oltre a separare le schermature, viene utilizzato per smorzare eventuali vibrazioni (non chiedermi se questo possa o meno essere utile... proprio non saprei), quindi è un altro componente indispensabile. Se proprio non hai voglia di smanettare con nastro isolante, teflon e nastro di rame, forse è il caso di guardare ad altri progetti... Very Happy
albamaiuscola
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 02.12.08
Numero di messaggi : 2505
Località : x
Impianto : x

Re: Cavo di segnale top level: guida all'autocostruzione

il Sab 22 Gen 2011 - 12:54
@lsdmaster ha scritto:
@andreamusso.am ha scritto:Scusate, sono nuovo, vorrei provare anch'io a fare questo progetto, ma per i cavi che vanno da sorgente ad un pre ed i cavi che vanno dal pre al finale, come collego "l'isolante fatto da tanti strati" se appunto c'è di mezzo il pre?
Cioé da sorgente a pre, l'isolante lo collego agli spinotti lato sorgente e lo isolo dal lato pre;
I cavi che vanno da pre a finale li collego lato pre e isolo lato finale?
Ho capito bene? devo fare così?
Grazie a tutti ed un salutoni di cuore.

PS: visto che è sabato ed ho un pò di tempo, se qualcuno riesce a rispondermi supervelocemente, mi metto subito sotto, inoltre non sto ad ordinare il nastro di rame, userei del fili di rame presi da vecchi cavi per diffusori e tenterei a non usare il nastro isolante. Embarassed Razz Smile Smile

Qualche precisazione: "l'isolante fatto da tanti strati" è una schermatura, e come hai giustamente riportato, va collegato lato sorgente (quindi il pre nel caso vengano usati per collegare pre e finale). Ti consiglio di fare la schermatura come indicato da albamaiuscola perché le caratteristiche elettriche (e la riduzione dei disturbi) sono strettamente legate al materiale e al tipo di schermatura utilizzato. E' per questo motivo che in questo progetto utilizza un cavo che è già schermato di suo (calza di rame) cui poi aggiunge uno strato di alluminio e uno col nastro di rame: ogni strato scherma un diverso tipo di interferenze e contribuisce al suono del cavo.
Il nastro isolante, oltre a separare le schermature, viene utilizzato per smorzare eventuali vibrazioni (non chiedermi se questo possa o meno essere utile... proprio non saprei), quindi è un altro componente indispensabile. Se proprio non hai voglia di smanettare con nastro isolante, teflon e nastro di rame, forse è il caso di guardare ad altri progetti... Very Happy

Non avrei aggiunto una virgola Smile
avatar
Miclaud
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 03.03.10
Numero di messaggi : 1898
Località : Macerata
Occupazione/Hobby : Informatico/Informatico-Audiofilo-Musicista-Nuotatore-Cazzeggiatore
Provincia (Città) : nervosa pacatezza
Impianto :
-> Voyage MPD rt + WaveIO Xmos
-> Rockna RD2-SE DAC
-> Pre valvolare Sonus Mirus
(a.k.a. Xindak 3200 MKII)

-> B&O IcePower 50ASX2 BTL
Dual Mono

-> ProAc Response D15

http://www.unprogged.com

Re: Cavo di segnale top level: guida all'autocostruzione

il Sab 22 Gen 2011 - 13:30
Io ho fatto dei cavi con doppio filo di argento puro, in semibilanciato, e li ho schermati sotto consiglio di alba. Risultato eccellente, è un'operazione che consiglio anche io, anche perché piuttosto divertente, seppur faticosa Wink
avatar
andreamusso.am
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 19.12.10
Numero di messaggi : 47
Località : Casale Monferrato
Impianto : Lettore cd Marantz DV-7600 modificato nel suono da Aurion Audio,Pre artigianale a valvole per Trends +Trends Audio 10.1 alimentato con una batteria da 12 Volt e 12 Ampere + Casse Klipsh RF 82, cavi di potenza TNT-triple T, cavi di alimentazione Baldassarre semibilanciati, cavi di segnale Audison isolati su progetto.

Re: Cavo di segnale top level: guida all'autocostruzione

il Sab 22 Gen 2011 - 15:47
No, No ragazzi, ho voglia eccome.
Innanzi tutti grazie per le risposte e poi dicevo di voler provare solo il teflon, in quanto nella discussione, un altro membro diceva che era meglio non usarlo, ed si è usato, sì per ridurre le vibrazioni, ma sopratutto perchè risultava più facile fare le passate varie di vari materiali, almeno così mi sembra di aver capito, correggetemi se sbaglio.
Grazie e salutoni.

PS. Visto che non riesco ad aprire una nuova discussione, so che qui è ASSOLUTAMENTE IN OT, ma se qualcuno conosce i Black Noise e se è possibile fare un progetto per almeno avvicinarsi alle prestazioni che praticamente tutti dicono siano loro attribuibili.
Aspetto con ansia. Very Happy Very Happy
avatar
lsdmaster
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 16.11.10
Numero di messaggi : 292
Località : Pescara
Occupazione/Hobby : Studente / scrittore a tempo perso
Provincia (Città) : se ci penso, triste
Impianto :
Spoiler:
DIR9001+4XTDA1543
Scythe SDAR-2000
Klipsch F-1
Tappeto Hampen

http://radioatashi.wordpress.com/

Re: Cavo di segnale top level: guida all'autocostruzione

il Sab 22 Gen 2011 - 19:25
@andreamusso.am ha scritto:No, No ragazzi, ho voglia eccome.
Innanzi tutti grazie per le risposte e poi dicevo di voler provare solo il teflon, in quanto nella discussione, un altro membro diceva che era meglio non usarlo, ed si è usato, sì per ridurre le vibrazioni, ma sopratutto perchè risultava più facile fare le passate varie di vari materiali, almeno così mi sembra di aver capito, correggetemi se sbaglio.
Grazie e salutoni.

PS. Visto che non riesco ad aprire una nuova discussione, so che qui è ASSOLUTAMENTE IN OT, ma se qualcuno conosce i Black Noise e se è possibile fare un progetto per almeno avvicinarsi alle prestazioni che praticamente tutti dicono siano loro attribuibili.
Aspetto con ansia. Very Happy Very Happy

Fare un cavo principalmente è una questione di pazienza. Prendere il rotolino di teflon e passarlo sul cavo per n volte, con n molto grande, può essere una prova degna di nota. Se dal punto di vista spirituale vuoi "farti il mazzo" allora sguaina il cavo e sostituisci la guaina col teflon. Poi, se ne hai voglia, ripassalo sopra all'alluminio. Poi sopra al rame... poi, seguendo il cammino verso la santità hai finito. Ma forse potevi ottenere lo stesso facendo qualche passata di teflon in meno. Smile

p.s.: provateci anche voi... passate un po' di tempo in compagnia di un cavo e un rotolo di teflon... se riuscite a non bestemmiare dopo dieci minuti avrete tutta la mia stima Hehe Hehe
avatar
aschenaz
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 26.11.10
Numero di messaggi : 566
Località : Reggio Calabria
Impianto : ...
lettore Philips DVP3520
dac SMSL dir9001pcm1793opa2134
ampli SMSL SA36 TA2020/TA2024
diffusori 2 Pi Tower autocostruiti


Re: Cavo di segnale top level: guida all'autocostruzione

il Sab 22 Gen 2011 - 20:34
Come scrivevo qualche post sopra, io ho usato una variante per il nastro
di rame; avevo dei foglietti di rame che mi erano rimasti da un lavoro che
avevo fatto tempo fa: si trovano abbastanza facilmente nei negozi di
articoli per l'arte. È stato molto più agevole, credo, rispetto al nastro,
rivestire i cavi. Inoltre, è abbastanza spesso e rigido, quindi dà corpo
maggiore ai cavi...

Per quanto riguarda il teflon, ho notato che ce n'è in giro di diverse qualità:
io ne avevo un po' sottilissimo ed è stata un'impresa rivestire il cavo; poi
è finito e l'ho ricomprato: il nuovo era più spesso e grande e molto più
semplice da usare... Smile
avatar
andreamusso.am
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 19.12.10
Numero di messaggi : 47
Località : Casale Monferrato
Impianto : Lettore cd Marantz DV-7600 modificato nel suono da Aurion Audio,Pre artigianale a valvole per Trends +Trends Audio 10.1 alimentato con una batteria da 12 Volt e 12 Ampere + Casse Klipsh RF 82, cavi di potenza TNT-triple T, cavi di alimentazione Baldassarre semibilanciati, cavi di segnale Audison isolati su progetto.

Re: Cavo di segnale top level: guida all'autocostruzione

il Dom 23 Gen 2011 - 8:43
Scusate ragazzi, una domanda che forse è banale:
una volta pronti i cavi, alla fine, vengono twistati, accoppiati, lasciati per conto loro, insomma come devo comportarmi con due cavi, uno per destro e uno per sinistro?
Grazie della pazienza ed aspetto con trepidazione.

Ciao a tutti. Very Happy Razz
avatar
aschenaz
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 26.11.10
Numero di messaggi : 566
Località : Reggio Calabria
Impianto : ...
lettore Philips DVP3520
dac SMSL dir9001pcm1793opa2134
ampli SMSL SA36 TA2020/TA2024
diffusori 2 Pi Tower autocostruiti


Re: Cavo di segnale top level: guida all'autocostruzione

il Dom 23 Gen 2011 - 9:31
@andreamusso.am ha scritto:Scusate ragazzi, una domanda che forse è banale:
una volta pronti i cavi, alla fine, vengono twistati, accoppiati, lasciati per conto loro, insomma come devo comportarmi con due cavi, uno per destro e uno per sinistro?
...
Secondo me, visto che vengono proprio rigidi, non c'è alcuna necessità
di fissarli in alcun modo. Considera che i miei, tenuti ritti, sorreggono
l'amplificatore (vabbe' che è un SMSL SA36)! Laughing

Aspetta, comunque, pareri più autorevoli...
albamaiuscola
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 02.12.08
Numero di messaggi : 2505
Località : x
Impianto : x

Re: Cavo di segnale top level: guida all'autocostruzione

il Dom 23 Gen 2011 - 10:01
@andreamusso.am ha scritto:Scusate ragazzi, una domanda che forse è banale:
una volta pronti i cavi, alla fine, vengono twistati, accoppiati, lasciati per conto loro, insomma come devo comportarmi con due cavi, uno per destro e uno per sinistro?
Grazie della pazienza ed aspetto con trepidazione.

Ciao a tutti. Very Happy Razz

Lascia separati i canali dx e sx Wink
avatar
andreamusso.am
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 19.12.10
Numero di messaggi : 47
Località : Casale Monferrato
Impianto : Lettore cd Marantz DV-7600 modificato nel suono da Aurion Audio,Pre artigianale a valvole per Trends +Trends Audio 10.1 alimentato con una batteria da 12 Volt e 12 Ampere + Casse Klipsh RF 82, cavi di potenza TNT-triple T, cavi di alimentazione Baldassarre semibilanciati, cavi di segnale Audison isolati su progetto.

Re: Cavo di segnale top level: guida all'autocostruzione

il Dom 23 Gen 2011 - 10:19
Scusa albamaiuscola, seperati intendi di collegarli giusti (chiaramente) con i canali e poi che i cavi vadano dove vogliono?
Grazie ed aspetto. Ciao. Crazy Embarassed
avatar
cucicu
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 25.02.11
Numero di messaggi : 5985
Località : Sicilia centrale
Occupazione/Hobby : Ascolti vari
Provincia (Città) : Lungimirante
Impianto : CD rega planet 2000

AMPLI Marantz PM6006

DIFFUSORI Chario 523R

Re: Cavo di segnale top level: guida all'autocostruzione

il Sab 26 Feb 2011 - 10:46
ragazzi volevo chiedere a qualcuno se ha avuto modo di provare questo cavo e se ha notato differenze rispetto al cavo in configurazione semibilanciata magari, come da progetto tnt....fatemi sapere! capisco che è veramente economico da realizzare ma vorrei capirne di più cioè se veramente apporta dei benifici all'ascolot... ciao grazie e buon ascolto a tutti!
avatar
MrTheCarbon
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 29.06.11
Numero di messaggi : 1395
Impianto : Impianto Principale:
DAC-PRE: Matrix Mini I Pro
AMPLI: Monoblock ICEpower 500a
DIFFUSORI: autocostruite in stile ZU Essence

Re: Cavo di segnale top level: guida all'autocostruzione

il Dom 13 Mag 2012 - 19:01
Io l'ho appena costruito (proprio oggi) non proprio ugualissimo ma: dovrei aver fatto così:

cavo a 3 poli microfonico il cui GND è schermatura

lunghezza identica al precedente, attacchi identici..

ho preso 4 rca maschi dorati ne ho connessi solo 2 estremi collegando un cavo a ognuno e usando la schermatura a GND solo per quelli a lato sorgente..

poi: scotch-teflon-teflon-scotch-carta argentata(collegata a lato sorgente)-scotch-teflon-teflon-scotch

direi che non è come quello costruito qui perchè manca della schermatura di schotch ramato.. però è simile..
cavo robusto ma flessibile, resistente alle piegature ad angolo è piccolo rispetto a quello del 1° post (perchè la carta argentata l'ho arrotolata in modo più preciso, e lo scotch sempre strettissimo, e poi manca il rame..) ed è circa 8 mm di diametro.. se vuoi posto le foto che ho fatto anche in fase di costruzione

come suona??

la scena si è ampliata, i bassi sono meno impastati, e ci sono meno rumori di fondo rispetto a prima..
gli strumenti in generale sono meglio definiti..
rispetto al comunque cavo rca coassiale che avevo, questo semibilanciato è più definito, am anche più "metallico" ed analitico per quanto riguarda il suono

anche se devo dire che tutta sta fatica (e anche 15 euro tra teflon-scotch 2m di cavo, ed rca.. anche se non son molti) non ci vale.. o meglio, si i miglioramenti ci sono, ma non sono proprio radicali.. per il prezzo conviene assolutamente.. ma 3 ore e mezza di lavoro!!

avatar
MrTheCarbon
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 29.06.11
Numero di messaggi : 1395
Impianto : Impianto Principale:
DAC-PRE: Matrix Mini I Pro
AMPLI: Monoblock ICEpower 500a
DIFFUSORI: autocostruite in stile ZU Essence

Re: Cavo di segnale top level: guida all'autocostruzione

il Ven 18 Mag 2012 - 19:22
Eccoli quì.. esteticamente probabilmente non sono belli come quelli ricoperti da una buona guaina.. ma non l'ho trovata, e di aspettare mentre arrivava non ne avevo voglia.. così li ho lasciati com'erano.. e non son male comunque:










avatar
Marco Ravich
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 3940
Località : Marche
Occupazione/Hobby : musica / informatica
Provincia (Città) : Macerata
Impianto : i5 @ HFX Classic > Zoom R16 > Yamaha A-760 > Canton GLE 70
http://www.forart.it/

Re: Cavo di segnale top level: guida all'autocostruzione

il Ven 18 Mag 2012 - 19:39
Domandone: qualcuno ha mai provato coi cavi ISDN ? (8 fili paralleli, segnale e massa alternati)

avatar
MrTheCarbon
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 29.06.11
Numero di messaggi : 1395
Impianto : Impianto Principale:
DAC-PRE: Matrix Mini I Pro
AMPLI: Monoblock ICEpower 500a
DIFFUSORI: autocostruite in stile ZU Essence

Re: Cavo di segnale top level: guida all'autocostruzione

il Ven 18 Mag 2012 - 21:22
Se ti riferisci ai cavi CAT5 per linee LAN io ci ho fatto i cavi di potenza.. sono un'altro pianeta rispetto ad un classico filo grazie alla bassa induttanza interna che ti svela le alte frequenze..

comunque a farci anche i cavi di segnale ci avevo pensato.. forse è anche meglio.. in n futuro proverò..

comunque i miglioramenti del rodaggio si sentono.. son solo 3 giorni che ci sento musica e già vedo i miglioramenti:

quando li h collegati per la prima volta erano molto simili ai coassiali, ma avevano un suono più analitico, e leggermente più aspro rispetto ai coassiali, tanto che questi ultimi mi piacevano di più sotto certi aspetti.. ora però noto che la dinamica è notevolmente aumentata, c'è una maggior definizione generale, i bassi son leggermente migliorati e la scena si è ampliata ulteriormente

se prima avevo detto che il lavoro per fare questi cavi, e i soldi spesi non valevan il risultato ora mi ricredo.. per poco più di 20 euro (io ci ho speso poco più di 10 euro per entrambi) avendo ulteriori accortezze, usando un cavo migliore ecc ecc, con 20 euro si avrà una coppia di cavi visibilmente più performante rispetto a dei comuni cavi da qualche euro in meno già assemblati..

avatar
Marco Ravich
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 3940
Località : Marche
Occupazione/Hobby : musica / informatica
Provincia (Città) : Macerata
Impianto : i5 @ HFX Classic > Zoom R16 > Yamaha A-760 > Canton GLE 70
http://www.forart.it/

Re: Cavo di segnale top level: guida all'autocostruzione

il Sab 19 Mag 2012 - 9:31
@MrTheCarbon ha scritto:Se ti riferisci ai cavi CAT5 per linee LAN io ci ho fatto i cavi di potenza.. sono un'altro pianeta rispetto ad un classico filo grazie alla bassa induttanza interna che ti svela le alte frequenze..
No, parlo dei cavi ISDN che non sono twistati (i fili, come da immagine, viaggiano paralleli) e quindi non fungono da "passa-alto".

Riposto l'immagine:


Per quanto riguarda la potenza, prova i sat al posto dei CAT5... un'altro pianeta. Wink
avatar
luigigi
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 06.02.12
Numero di messaggi : 2692
Località : Padania inferiore
Occupazione/Hobby : Formatore , tecnico commerciale, chitarrista
Provincia (Città) : Lodi
Impianto : Dac R2R Soekis elaborato Ciro - CJ PV 10 (A?) - Am Audio A 50 -Magneplanar 1.6 - Cavi Pierpabass - Kimbre timbre -Qed silver - Supra -
http://digilander.libero.it/MSQuintet/

Re: Cavo di segnale top level: guida all'autocostruzione

il Sab 19 Mag 2012 - 9:49
@Marco Ravich ha scritto:
@MrTheCarbon ha scritto:Se ti riferisci ai cavi CAT5 per linee LAN io ci ho fatto i cavi di potenza.. sono un'altro pianeta rispetto ad un classico filo grazie alla bassa induttanza interna che ti svela le alte frequenze..
No, parlo dei cavi ISDN che non sono twistati (i fili, come da immagine, viaggiano paralleli) e quindi non fungono da "passa-alto".

Riposto l'immagine:


Per quanto riguarda la potenza, prova i sat al posto dei CAT5... un'altro pianeta. Wink
Hai qualche progettino nel cassetto ?
avatar
MrTheCarbon
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 29.06.11
Numero di messaggi : 1395
Impianto : Impianto Principale:
DAC-PRE: Matrix Mini I Pro
AMPLI: Monoblock ICEpower 500a
DIFFUSORI: autocostruite in stile ZU Essence

Re: Cavo di segnale top level: guida all'autocostruzione

il Sab 19 Mag 2012 - 14:21
mmhh I sat li devo provare si, anche se sinceramente mi trovo strabene con questi con cat5, anche perchè son fatti bene (4 mandate di cavo intrecciate tra loro per un totale di 24 fili, 12 positivoe 12 a negativo, ovviamente spellati dalla guaina in pvc) se devo provare col sat devo farne uno du buona qualità.. e al momento filo non ne ho.. comprarlo per provare forse è anche inutile.. ma mi fido.. appena ho la possibilità costruisco anche questo..

ma perchè i cavi ISDN? che hanno di particolare e teoricamente gareggiante con uno schermato?
avatar
luigigi
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 06.02.12
Numero di messaggi : 2692
Località : Padania inferiore
Occupazione/Hobby : Formatore , tecnico commerciale, chitarrista
Provincia (Città) : Lodi
Impianto : Dac R2R Soekis elaborato Ciro - CJ PV 10 (A?) - Am Audio A 50 -Magneplanar 1.6 - Cavi Pierpabass - Kimbre timbre -Qed silver - Supra -
http://digilander.libero.it/MSQuintet/

Re: Cavo di segnale top level: guida all'autocostruzione

il Sab 19 Mag 2012 - 14:23
@MrTheCarbon ha scritto:mmhh I sat li devo provare si, anche se sinceramente mi trovo strabene con questi con cat5, anche perchè son fatti bene (4 mandate di cavo intrecciate tra loro per un totale di 24 fili, 12 positivoe 12 a negativo, ovviamente spellati dalla guaina in pvc) se devo provare col sat devo farne uno du buona qualità.. e al momento filo non ne ho.. comprarlo per provare forse è anche inutile.. ma mi fido.. appena ho la possibilità costruisco anche questo..

ma perchè i cavi ISDN? che hanno di particolare e teoricamente gareggiante con uno schermato?
Non ci posti il tuo schema ? Smile
avatar
H. Finn
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 02.07.09
Numero di messaggi : 2588
Occupazione/Hobby : Architetto / Yoga, Canottaggio, Nuoto, Bici, Musica....
Provincia (Città) : Costa Azzurra - Francia
Impianto : Positivo ;-]]

Re: Cavo di segnale top level: guida all'autocostruzione

il Sab 19 Mag 2012 - 15:21
@Marco Ravich ha scritto:
Per quanto riguarda la potenza, prova i sat al posto dei CAT5... un'altro pianeta. Wink

Ciao Marco, lo so che avevi postato le caratteristiche dei sat che consigliavi, ma non avresti modo di dirci dove comprarli, magari online?
Io dalle mie parti proprio non riesco a trovarne con caratteristiche simili e vorrei proprio provarli......
grazie,
claudio
avatar
MrTheCarbon
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 29.06.11
Numero di messaggi : 1395
Impianto : Impianto Principale:
DAC-PRE: Matrix Mini I Pro
AMPLI: Monoblock ICEpower 500a
DIFFUSORI: autocostruite in stile ZU Essence

Re: Cavo di segnale top level: guida all'autocostruzione

il Lun 28 Mag 2012 - 14:53
@luigigi ha scritto:
@MrTheCarbon ha scritto:mmhh I sat li devo provare si, anche se sinceramente mi trovo strabene con questi con cat5, anche perchè son fatti bene (4 mandate di cavo intrecciate tra loro per un totale di 24 fili, 12 positivoe 12 a negativo, ovviamente spellati dalla guaina in pvc) se devo provare col sat devo farne uno du buona qualità.. e al momento filo non ne ho.. comprarlo per provare forse è anche inutile.. ma mi fido.. appena ho la possibilità costruisco anche questo..

ma perchè i cavi ISDN? che hanno di particolare e teoricamente gareggiante con uno schermato?
Non ci posti il tuo schema ? Smile

Scusa se rispondo ora ma mi sono appena accorto del post Smile

non ho capito che schema intendi Rolling Eyes se per i cavi in CAT5 l'ho già scritto nel post Smile
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Re: Cavo di segnale top level: guida all'autocostruzione

il Sab 14 Lug 2012 - 18:33
''ma perchè i cavi ISDN? che hanno di particolare e teoricamente gareggiante con uno schermato?''

Che NON sono schermati... Laughing ISDN viaggia in una banda superiore alla normale banda telefonica 300-4000 normalmente sono buoni cavi piatti e di sezione adatta ai segnali e spesso stagnati quelli specifici in foto sono per il canale (bus) dati della terminazione.
La schermatura anche su microfonici a doppio schermo e isolati tessili rende un minimo ''sorda'' la resa,naturamente a vantaggio dell'indennità al rumore
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum