T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» Primo Impianto Hi-Fi
Oggi alle 0:14 Da giucam61

» Technics SU-V2A
Oggi alle 0:09 Da dinamanu

» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Ieri alle 23:56 Da dinamanu

» [GE] CMoyy DIY potenziato - 60 € s.s. incluse
Ieri alle 23:26 Da sh4d3

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Ieri alle 23:13 Da giatz83

» The Oscar Peterson Trio - We Get Requests
Ieri alle 21:29 Da andy65

» [cerco]Lettore CD da usare come meccanica
Ieri alle 20:29 Da rattaman

» [NA] Vendo Wadia 151 Power Dac - 350 euro spedito
Ieri alle 17:57 Da MrTheCarbon

» YAMAHA WX-A50 Qualcuno l'ha sentito?
Ieri alle 17:02 Da Baron Birra

» [Vendo] SuperPro 707 DAC USB 3
Ieri alle 16:49 Da dmnet75

» [MI + sped] Amplificatore per cuffie Yulong A28 classe A bilanciato garanzia perfetto
Ieri alle 15:22 Da vale69

» Consiglio su amplificatore stereo
Ieri alle 15:03 Da zermak

» Gilmour, Live at Pompeii
Ieri alle 14:48 Da sportyerre

» Cyrus 3
Ieri alle 14:40 Da Pinve

» Quale AB là posto del D8 ?
Ieri alle 14:21 Da dinamanu

» JAZZ - È morto Hank Jones
Ieri alle 14:05 Da andy65

» Charlie Haden che mito!
Ieri alle 14:01 Da andy65

» Quali album per iniziare ad ascoltare jazz?
Ieri alle 13:55 Da andy65

» Napoli Centrale
Ieri alle 12:29 Da Ivan

» SMSL M7: il dac definitivo alla portata di tutti?
Ieri alle 12:26 Da pallapippo

» potenza Alientek D8 / FX 802
Ieri alle 7:56 Da stefa

» Ricordando Miles Davis
Lun 18 Set 2017 - 22:23 Da andy65

» Marcus Miller Panther
Lun 18 Set 2017 - 22:20 Da andy65

» Vangelis - Blade runner
Lun 18 Set 2017 - 21:12 Da sportyerre

» Buste viniliche
Lun 18 Set 2017 - 20:40 Da andy65

» Bill Evans arruginito.....
Lun 18 Set 2017 - 20:33 Da andy65

» Abercrombie 39 step
Lun 18 Set 2017 - 20:31 Da andy65

» Eric Clapton :From The Cradle
Lun 18 Set 2017 - 19:02 Da andy65

» Robben Ford "Soul on ten"
Lun 18 Set 2017 - 17:44 Da andy65

» disco RVG
Lun 18 Set 2017 - 17:07 Da dinamanu

Statistiche
Abbiamo 11023 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Celestino Benazzi

I nostri membri hanno inviato un totale di 795027 messaggi in 51556 argomenti
I postatori più attivi della settimana
dinamanu
 
lello64
 
giucam61
 
nerone
 
andy65
 
Kha-Jinn
 
Nadir81
 
Baron Birra
 
derbi659
 
zermak
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15512)
 
Silver Black (15477)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9180)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 27 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 27 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Profondita e tridimensionalita della scena sonora.

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Profondita e tridimensionalita della scena sonora.

Messaggio  schwantz34 il Gio 1 Apr 2010 - 9:02

ITACA ha scritto:
daniele ha scritto:uff...
ma solo a me pare un disco noisetto..??
mi avete convinto a riascoltarlo..basta che roger non si metta a parlare di nuovo del padre,della guerra, etc.. Laughing

Sara un disco noiosetto , pero ti permette di capire se il tuo impianto e messo a fuoco.
Il mio dopo alcuni cambiamenti fatti nella stanza , parlo di alcuni mobili cambiati di posto,
era completamente non a fuoco. Quindi ieri sera ho cercato di porre rimedio .
Solito mp a Vincenzo che subito mi dice di intervenire nella parete di fronte ai diffusori , ed e riapparsa la tridimensionalita.
Responsabile , la parete di fronte ai diffusori , con i cambiamenti era diventata troppo riflettente.
Questo mi fa capire ancora di più quanto sia importante l'ambiente circostante.
Ora con calma lavorero sulla posizione dei diffusori.
saluti Very Happy Very Happy

Noiosetto ? Ma doooove ? Io l'ho scoperto di recente e per me è un capolavoro ! What God Wants , Perfect sense ....sono da brividi ...
si forse meglio ascoltarsi la fisarmonica ... Laughing ....

Mah ...
avatar
schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15512
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Profondita e tridimensionalita della scena sonora.

Messaggio  Fabio il Gio 1 Apr 2010 - 9:14

piero7 ha scritto:
daniele ha scritto:uff...
ma solo a me pare un disco noisetto..??
mi avete convinto a riascoltarlo..basta che roger non si metta a parlare di nuovo del padre,della guerra, etc.. Laughing

non sei il solo Laughing Preferisco ascoltare musica che tuoni, cinguettii di uccellini e passi

Io vado a periodi ma questo è CD che credo di aver consumato di più in questi ultimi anni.
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Profondita e tridimensionalita della scena sonora.

Messaggio  ITACA il Gio 1 Apr 2010 - 9:45

Fabio ha scritto:
piero7 ha scritto:
daniele ha scritto:uff...
ma solo a me pare un disco noisetto..??
mi avete convinto a riascoltarlo..basta che roger non si metta a parlare di nuovo del padre,della guerra, etc.. Laughing

non sei il solo Laughing Preferisco ascoltare musica che tuoni, cinguettii di uccellini e passi

Io vado a periodi ma questo è CD che credo di aver consumato di più in questi ultimi anni.

Io conoscevo Radio Kaos di Waters questo lo scoperto ora , a me piace tanto. Smile Smile
avatar
ITACA
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.09.09
Numero di messaggi : 1722
Occupazione/Hobby : Scissionista.
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Profondita e tridimensionalita della scena sonora.

Messaggio  Dani81 il Gio 1 Apr 2010 - 10:34

Ciao ITACA,
posso consigliarti di provare sorgenti differente per modificare la scena sonora.
Sicuramente l'ambiente e un eventuale trattamento mirato risolvo vari problematiche su più fronti, ma secondo la mia opinione la ricostruzione della scena sonora la dà la sorgente meccanica, DAC...


... Se hai possibilità e senza costi prova.


Danilo
avatar
Dani81
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 17.03.10
Numero di messaggi : 952
Località : Catania
Provincia (Città) : Come il Tempo
Impianto : Sorgente: Linux - HiFace2 + AirTech EVO 75Ohm - DAC: Audiolab M-Dac - Cavo Segnale: AirTech EVO Light 7N Cryo + SRC XLR Xhadow  - Cavo Alimentazione: AirTech EVO Light  7N Cryo + SRC - Ampli Cuffia/PRE Amplificatore: LD MK VI+ - Studio Monitor Attivi: Behringer TRUTH B1031A - Cuffie: HE-500 Hard Wire Balanced AirTech AIR -  Foto
...ho gusti semplici, scelgo solo il meglio (Oscar Wilde).

Tornare in alto Andare in basso

Re: Profondita e tridimensionalita della scena sonora.

Messaggio  ITACA il Gio 1 Apr 2010 - 10:38

Dani81 ha scritto:Ciao ITACA,
posso consigliarti di provare sorgenti differente per modificare la scena sonora.
Sicuramente l'ambiente e un eventuale trattamento mirato risolvo vari problematiche su più fronti, ma secondo la mia opinione la ricostruzione della scena sonora la dà la sorgente meccanica, DAC...


... Se hai possibilità e senza costi prova.


Danilo

e quello che sto facendo proprio in questo momento, 4 lettori cd : NAD ,MARANTZ, SONY , DENON , musica liquida : ECHO AUDIOFIRE 4, E MUSE TDA 1541.
Smile Smile
avatar
ITACA
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.09.09
Numero di messaggi : 1722
Occupazione/Hobby : Scissionista.
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Profondita e tridimensionalita della scena sonora.

Messaggio  scorpio92 il Gio 1 Apr 2010 - 10:43

daniele ha scritto:
mi avete convinto a riascoltarlo..basta che roger non si metta a parlare di nuovo del padre,della guerra, etc.. Laughing

E' proprio quello il bello... Very Happy
avatar
scorpio92
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 12.11.09
Numero di messaggi : 434
Località : Jesi
Impianto :  

Tornare in alto Andare in basso

Re: Profondita e tridimensionalita della scena sonora.

Messaggio  piero7 il Gio 1 Apr 2010 - 12:06

two balls di disco Laughing
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Profondita e tridimensionalita della scena sonora.

Messaggio  Fabio il Gio 1 Apr 2010 - 12:37

ITACA ha scritto:Sara un disco noiosetto ...

De gustibus non dispuntandum est, ma sicuramente meno di "The Final Cut".
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Profondita e tridimensionalita della scena sonora.

Messaggio  scorpio92 il Gio 1 Apr 2010 - 13:48

Fabio ha scritto:
ITACA ha scritto:Sara un disco noiosetto ...

De gustibus non dispuntandum est, ma sicuramente meno di "The Final Cut".

Intendi dire che è meno noioso di The Final Cut?
avatar
scorpio92
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 12.11.09
Numero di messaggi : 434
Località : Jesi
Impianto :  

Tornare in alto Andare in basso

Re: Profondita e tridimensionalita della scena sonora.

Messaggio  daniele il Gio 1 Apr 2010 - 14:37

scorpio92 ha scritto:
daniele ha scritto:
mi avete convinto a riascoltarlo..basta che roger non si metta a parlare di nuovo del padre,della guerra, etc.. Laughing

E' proprio quello il bello... Very Happy

per carità... Laughing Hehe

daniele
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 09.09.08
Numero di messaggi : 1722
Località : Via della Povertà
Occupazione/Hobby : Desolation Row
Impianto : Nad c565 bee
Leak Stereo 20
PRE Croft Micro
DAC Lampizator
Spendor Ls3/5a


Tornare in alto Andare in basso

Re: Profondita e tridimensionalita della scena sonora.

Messaggio  acvtre il Gio 1 Apr 2010 - 16:19

Io sono l'ultimo arrivato e di certo non ho voce in capitolo, però, se mi è concesso dir la mia, ho letto che qualcuno ha ritrovato il suono ideale semplicemente inserendeo un buffer valvolare tra la sorgente e l'ampli.
Io da pochi giorni sto provando uno yaqin cdp-2, poca cosa dirai, ed effettivamente lo è, però per quello che ho speso ho notato un buon miglioramento e ne sono piuttosto contento.

C'è chi dice che il suono diventa più "analogico" e perdi la sensazione del digitale.
Io mi sono semplicemente accorto che è più pieno, rilassato e ha aumentato di abbastanza la spazialità, più in profondità che in altezza...e considera che l'ho provato con uno scythe, che è ben lontano dal TA3020.
avatar
acvtre
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.06.09
Numero di messaggi : 1834
Località : Romans d'Isonzo (GO)
Occupazione/Hobby : studente d'ingegneria dei materiali a Trieste
Provincia (Città) : Adelante
Impianto : Sorgente: voyage pc
Dac: ???
Amplificatore: per ora un vecchio sony TA-AX250
Diffusori: linn keilidh (con basi in granito)
Mobile: tnt-flexy autocostruito
Audio portatile: smartphone sony xperia sole, superlux hd381, x-minimax


http://www.myhifi.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Profondita e tridimensionalita della scena sonora.

Messaggio  scorpio92 il Gio 1 Apr 2010 - 16:21

daniele ha scritto:
scorpio92 ha scritto:
daniele ha scritto:
mi avete convinto a riascoltarlo..basta che roger non si metta a parlare di nuovo del padre,della guerra, etc.. Laughing

E' proprio quello il bello... Very Happy

per carità... Laughing Hehe

Laughing
avatar
scorpio92
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 12.11.09
Numero di messaggi : 434
Località : Jesi
Impianto :  

Tornare in alto Andare in basso

Re: Profondita e tridimensionalita della scena sonora.

Messaggio  scorpio92 il Gio 1 Apr 2010 - 16:37

acvtre ha scritto:Io sono l'ultimo arrivato e di certo non ho voce in capitolo, però, se mi è concesso dir la mia, ho letto che qualcuno ha ritrovato il suono ideale semplicemente inserendeo un buffer valvolare tra la sorgente e l'ampli.
Io da pochi giorni sto provando uno yaqin cdp-2, poca cosa dirai, ed effettivamente lo è, però per quello che ho speso ho notato un buon miglioramento e ne sono piuttosto contento.

C'è chi dice che il suono diventa più "analogico" e perdi la sensazione del digitale.
Io mi sono semplicemente accorto che è più pieno, rilassato e ha aumentato di abbastanza la spazialità, più in profondità che in altezza...e considera che l'ho provato con uno scythe, che è ben lontano dal TA3020.

Mah, per esperienza posso dirti che i maggori salti di qualità dal punto di vista della scena sonora li ottieni posizionando a regola d'arte i diffusori nell ambiente, sicuramente molto più che cambiando o aggiungendo elettroniche.

Secondo me, prima di spendere altri soldi, ti conviene investire un po' di tempo per posizionare un po' meglio i tuoi diffusori. Sappiamo tutti che a volte anche soli 5 centimetri cambiano come i giorno e la notte, e provare non costa niente. Vedrai che non te ne pentirai.
avatar
scorpio92
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 12.11.09
Numero di messaggi : 434
Località : Jesi
Impianto :  

Tornare in alto Andare in basso

Re: Profondita e tridimensionalita della scena sonora.

Messaggio  ITACA il Gio 1 Apr 2010 - 16:41

acvtre ha scritto:Io sono l'ultimo arrivato e di certo non ho voce in capitolo, però, se mi è concesso dir la mia, ho letto che qualcuno ha ritrovato il suono ideale semplicemente inserendeo un buffer valvolare tra la sorgente e l'ampli.
Io da pochi giorni sto provando uno yaqin cdp-2, poca cosa dirai, ed effettivamente lo è, però per quello che ho speso ho notato un buon miglioramento e ne sono piuttosto contento.

C'è chi dice che il suono diventa più "analogico" e perdi la sensazione del digitale.
Io mi sono semplicemente accorto che è più pieno, rilassato e ha aumentato di abbastanza la spazialità, più in profondità che in altezza...e considera che l'ho provato con uno scythe, che è ben lontano dal TA3020.

Non stiamo parlando di come suona , ma di messa a fuoco della scena sonora, ed e un'alta cosa.
avatar
ITACA
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.09.09
Numero di messaggi : 1722
Occupazione/Hobby : Scissionista.
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Profondita e tridimensionalita della scena sonora.

Messaggio  Silver Black il Gio 1 Apr 2010 - 17:04

scorpio92 ha scritto:Mah, per esperienza posso dirti che i maggori salti di qualità dal punto di vista della scena sonora li ottieni posizionando a regola d'arte i diffusori nell ambiente, sicuramente molto più che cambiando o aggiungendo elettroniche.

Secondo me, prima di spendere altri soldi, ti conviene investire un po' di tempo per posizionare un po' meglio i tuoi diffusori. Sappiamo tutti che a volte anche soli 5 centimetri cambiano come i giorno e la notte, e provare non costa niente. Vedrai che non te ne pentirai.

Ma anche la correzione ambientale ha importanza, anzi secondo me ancora di più del mero posizionamento dei diffusori.
Se hai l'ambiente completamente riflettente hai voglia a spostare i diffusori!

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15477
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Profondita e tridimensionalita della scena sonora.

Messaggio  bonghittu il Gio 1 Apr 2010 - 17:34

ITACA ha scritto:
Non stiamo parlando di come suona , ma di messa a fuoco della scena sonora, ed e un'alta cosa.

Quadri di sughero sardi appesi alle pareti contrapposte ai diffusori Smile
avatar
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3519
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502




Tornare in alto Andare in basso

Re: Profondita e tridimensionalita della scena sonora.

Messaggio  Fabio il Gio 1 Apr 2010 - 17:47

scorpio92 ha scritto:
Fabio ha scritto:
ITACA ha scritto:Sara un disco noiosetto ...

De gustibus non dispuntandum est, ma sicuramente meno di "The Final Cut".

Intendi dire che è meno noioso di The Final Cut?

Si, trovo che musicalmente parlando, sia più coinvolgente.
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Profondita e tridimensionalita della scena sonora.

Messaggio  Dani81 il Gio 1 Apr 2010 - 18:02

ITACA ha scritto:
Dani81 ha scritto:Ciao ITACA,
posso consigliarti di provare sorgenti differente per modificare la scena sonora.
Sicuramente l'ambiente e un eventuale trattamento mirato risolvo vari problematiche su più fronti, ma secondo la mia opinione la ricostruzione della scena sonora la dà la sorgente meccanica, DAC...


... Se hai possibilità e senza costi prova.


Danilo

e quello che sto facendo proprio in questo momento, 4 lettori cd : NAD ,MARANTZ, SONY , DENON , musica liquida : ECHO AUDIOFIRE 4, E MUSE TDA 1541.
Smile Smile
Azz, hai l'imbarazzo della scelta, un pò come me e gli OPamp sulla mia scheda audio... Laughing

Ancora non hai trovato, tra le tue apparecchiature, il suono che cerchi?
avatar
Dani81
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 17.03.10
Numero di messaggi : 952
Località : Catania
Provincia (Città) : Come il Tempo
Impianto : Sorgente: Linux - HiFace2 + AirTech EVO 75Ohm - DAC: Audiolab M-Dac - Cavo Segnale: AirTech EVO Light 7N Cryo + SRC XLR Xhadow  - Cavo Alimentazione: AirTech EVO Light  7N Cryo + SRC - Ampli Cuffia/PRE Amplificatore: LD MK VI+ - Studio Monitor Attivi: Behringer TRUTH B1031A - Cuffie: HE-500 Hard Wire Balanced AirTech AIR -  Foto
...ho gusti semplici, scelgo solo il meglio (Oscar Wilde).

Tornare in alto Andare in basso

Re: Profondita e tridimensionalita della scena sonora.

Messaggio  ITACA il Ven 2 Apr 2010 - 12:39

Dani81 ha scritto:
ITACA ha scritto:
Dani81 ha scritto:Ciao ITACA,
posso consigliarti di provare sorgenti differente per modificare la scena sonora.
Sicuramente l'ambiente e un eventuale trattamento mirato risolvo vari problematiche su più fronti, ma secondo la mia opinione la ricostruzione della scena sonora la dà la sorgente meccanica, DAC...


... Se hai possibilità e senza costi prova.


Danilo

e quello che sto facendo proprio in questo momento, 4 lettori cd : NAD ,MARANTZ, SONY , DENON , musica liquida : ECHO AUDIOFIRE 4, E MUSE TDA 1541.
Smile Smile
Azz, hai l'imbarazzo della scelta, un pò come me e gli OPamp sulla mia scheda audio... Laughing

Ancora non hai trovato, tra le tue apparecchiature, il suono che cerchi?

Si l'ho trovato , ma ho la mania di fare esperimenti vari. Laughing Laughing
avatar
ITACA
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.09.09
Numero di messaggi : 1722
Occupazione/Hobby : Scissionista.
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Profondita e tridimensionalita della scena sonora.

Messaggio  daniele il Ven 2 Apr 2010 - 12:49

se siamo iscritti qui, mi sa che abbiamo un pò tutti la solita piacevolissima malattia Laughing

daniele
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 09.09.08
Numero di messaggi : 1722
Località : Via della Povertà
Occupazione/Hobby : Desolation Row
Impianto : Nad c565 bee
Leak Stereo 20
PRE Croft Micro
DAC Lampizator
Spendor Ls3/5a


Tornare in alto Andare in basso

Re: Profondita e tridimensionalita della scena sonora.

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum