T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
45% / 29
No, era meglio quello vecchio
55% / 35
Ultimi argomenti
ALIENTEK D8Oggi alle 13:53nerone
HelP! DAC!Ieri alle 23:46johnny99
SurplusIeri alle 10:06gubos
POPU VENUS Ieri alle 8:31gigetto
Diffusori Elac.Dom 26 Mar 2017 - 15:48Lele67
I postatori più attivi della settimana
9 Messaggi - 20%
7 Messaggi - 15%
7 Messaggi - 15%
4 Messaggi - 9%
4 Messaggi - 9%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
I postatori più attivi del mese
287 Messaggi - 22%
250 Messaggi - 19%
142 Messaggi - 11%
142 Messaggi - 11%
113 Messaggi - 9%
85 Messaggi - 7%
82 Messaggi - 6%
70 Messaggi - 5%
68 Messaggi - 5%
62 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15437)
15437 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8853)
8853 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 53 utenti in linea :: 3 Registrati, 0 Nascosti e 50 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Bertotheblack, cele, sportyerre

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
turboo90
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 25.02.10
Numero di messaggi : 31
Località : Imola(BO)
Impianto : Amplificatore in fase di costruzione + Casse jbl autocostruite

Ta2022 Homemade

il Dom 21 Mar 2010 - 13:02
Salve a tutti, come già detto nella mia presentazione sono uno studente al 5° anno di un ITIS elettronico e come progetto d'esame volevo portare un bell'ampli basato sul TA2022.
Veniamo subito al dunque:

La prossima settimana dovrebbero arrivarmi 3chip del ta2022 (comprati da Cristi) e quindi inizierà il lavoro vero e proprio.Per adesso sto cercando di farmi un'idea del funzionamento di questo chip, ma in rete si trova poco e niente, forse anche per il fatto che la modulazione PWM è proprietaria(quindi molto top-secret) e magari perchè la tripath è sparita...chissà...fatto stà che chiunque sappia il funzionamento dettagliato di questo chip e ha voglia di aiutarmi, sarà ben accetto.

Per iniziare io pensavo di partire dalla Evaluation Board fornita dalla Tripath stessa, anche se mi sembra molto approssimativa e buttata li per caso, in quanto: 1 a guardare la PCB in foto e confrontandola con altre tipo Fenice o 41Hz sembra fatta veramente male...2 nella scheda non viene spiegato veramente nulla del perchè di certi componenti
E' proprio questo che vorrei capire io...perchè l'utilizzo di certi componenti? e cosa cambia(perchè ad occhio mi sembra che cambia) dalla evaluation board a quelle ad esempio sopracitate?perchè questi cambiamenti?

Concludendo...io sicuramente la prossima settimana inizierò con la prova del circuito su una breadboard, per vedere almeno se funziona e cosa mi da in uscita questo chip per provare a capire il perchè di certi componenti...e da li vorrei perfezionarlo magari con il vostro aiuto.

dite che il punto di partenza va bene? o cosi sbaglio tutto?

PS..tengo a precisare che per la PBC non ho problemi di realizzazione in quanto la scuola mi fornisce dei discreti macchinari e poi comunque il pezzo definitivo sarà realizzato da un'azienda specializzata

Grazie a tutti per la pazienza nel leggere questo poema e spero di riceve il vostro aiuto
Andrea
avatar
madqwerty
Moderatore
Moderatore
Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Re: Ta2022 Homemade

il Dom 21 Mar 2010 - 15:16
auguri per la missione! Smile

dovresti innanzitutto ricostruirti lo schema della evaluation board, da confrontare col Reference Design del Data Sheet, strano che siano diversi..
(studiateli poi tutti i DS Tripath, le implementazioni non sono poi così dissimili sui vari chip, e potresti trovare su altri DS parti di info che mancano su quello del TA2022..)
recuperare poi qualche schema di qualche altra implementazione TA2022 (non so se e dove esistano) magari studiando le foto, o magari comprandone uno per poi rivenderlo.. Wink

cosa non ti torna di preciso?

in bocca al lupo !!!
avatar
DACCLOR65
Gran Cerimoniere
Gran Cerimoniere
Data d'iscrizione : 04.02.09
Numero di messaggi : 19630
Località : Sicilia, Italia!
Provincia (Città) : Panormus City
Impianto : GPL
Amplificatore: ONKYO A933
Diffusori: PARADIGM MONITOR 9
Sorgenti: SACD DENON DCD 1500-AE, PHILIPS CDR 600, PHILIPS DVDR 3355, TOSHIBA SD-3300
Tape: JVC TD-V662
Cuffia: SONY MDR IF-140
Liquida: PIONEER BDP-170-K + SAMSUNG M3 Portable Series


Spoiler:




http://www.progarchives.com/

Re: Ta2022 Homemade

il Dom 21 Mar 2010 - 15:19
In bocca al lupo! Wink Ok
turboo90
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 25.02.10
Numero di messaggi : 31
Località : Imola(BO)
Impianto : Amplificatore in fase di costruzione + Casse jbl autocostruite

Re: Ta2022 Homemade

il Dom 21 Mar 2010 - 23:54
@madqwerty ha scritto:auguri per la missione! Smile

dovresti innanzitutto ricostruirti lo schema della evaluation board, da confrontare col Reference Design del Data Sheet, strano che siano diversi..
(studiateli poi tutti i DS Tripath, le implementazioni non sono poi così dissimili sui vari chip, e potresti trovare su altri DS parti di info che mancano su quello del TA2022..)
recuperare poi qualche schema di qualche altra implementazione TA2022 (non so se e dove esistano) magari studiando le foto, o magari comprandone uno per poi rivenderlo.. Wink

cosa non ti torna di preciso?

in bocca al lupo !!!

per prima cosa grazie per la risposta e per l'interessamento...quindi...ho già controllato e l'evaluation board è la semplice applicazione del test circuit del datasheet, che credo sia quello che tu chiami reference design...la cosa di studiare i vari datasheet della tripath non l'avevo valutata e lo farò...per la cosa di recuperare qualche schema delle altre implementazioni è un problema perchè non se ne trovano e si l'unica sarebbe comprarlo, ma speravo di risparmiarmi questi soldi...
per il resto quello che non mi torna è semplicemente la motivazione dell'utilizzo di quei componenti anche nel test circuit stesso, non so se mi sono spiegato bene, diciamo che è una cosa che deriva direttamente dal suo funzionamento, cioè se so come funziona, saprò anche cosa collegare ai piedini, questo credo serva anche nel caso si voglia migliorare qualititivamente, come fanno molti anche all'interno del forum
avatar
madqwerty
Moderatore
Moderatore
Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Re: Ta2022 Homemade

il Lun 22 Mar 2010 - 1:11
sorry, io oltre quello che c'è scritto qui non vado.. http://www.datasheetcatalog.com/datasheets_pdf/T/A/2/0/TA2022.shtml Sad
lo saprai già a memoria immagino..negli altri non ci sarà molto di più alla fine, dettagli qua e là, forse citano qualche documentazione esterna, tenendo presente i segreti di T-bottega.. Wink
ri-auguri!!
turboo90
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 25.02.10
Numero di messaggi : 31
Località : Imola(BO)
Impianto : Amplificatore in fase di costruzione + Casse jbl autocostruite

Re: Ta2022 Homemade

il Mar 13 Apr 2010 - 12:55
ragazzi non sono sparito...eccomi qui...il progetto va avanti, ma il problema è che dopo quasi 3 settimane i cip dalla Connexelectronic si fanno attendere un pò troppo...quindi sono un pò fermo...

volevo chiedervi due cosette nel frattempo:
- a che componenti devo stare particolarmente attento, sia per la collocazione che per la fattezza del componente stesso(vedi marche e modelli vari)??
- induttanze da 10uH che fanno parte del filtro: ho sentito che tutti consigliate induttanze in aria, ma dove si trovano?io su siti tipo farnell o RS non ne trovo
- la sezione del filtro di zobel, quella dove poi va attaccato l'altoparlante, come mi consigliate di dimensionarla?nel datasheet fa tre esempi, tra cui sia come filtro del 2° ordine, sia con il 4° ordine...cosa consigliate?
- guardando le foto di molti circuiti già belli e fatti, noto la presenza di 2 o 4 condensatori abbastanza imponenti e con valori nell'ordine dei 10.000uF...cosa sono?dal datasheet e dalla Evaluation Board questi componenti non sono nemmeno mensionati...penso riguardino l'ingresso del segnale o qualcosa del genere ma aspetto vostri chiarimenti
- ed infine i due condensatori che sul datasheet hanno il neme di Cfb, uno sul primo canale e uno sul secondo, che mi sembra di aver capito abbiano la funzione di sfasare di 40KHz i due canali(anche se non ho ben capito il motivo di questa cosa), hanno valori diversi dal dasheet alla evaluation board...sul primo consiglia uno da 390pF e il secondo da 560pF...mentre sul secondo ne mette uno da 330pF e uno da 390pF...sono dubbioso...

scusate i mille quesiti, ma sono sicuro che ne sapete molto di + di me e quindi spero nel vostro aiutino
grazie in anticipo attendo vostre notizie XD
avatar
madqwerty
Moderatore
Moderatore
Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Re: Ta2022 Homemade

il Mar 13 Apr 2010 - 13:17
@turboo90 ha scritto:ragazzi non sono sparito...eccomi qui...il progetto va avanti, ma il problema è che dopo quasi 3 settimane i cip dalla Connexelectronic si fanno attendere un pò troppo...quindi sono un pò fermo...
ci sei quasi.. Wink (considera una media di un mesetto per la spedizioni dalla Cina, nei casi sfigati anche più, ma il tuo pacchettino piccolo ed economico non dovrebbe incastrarsi alla dogana)


- a che componenti devo stare particolarmente attento, sia per la collocazione che per la fattezza del componente stesso(vedi marche e modelli vari)??
per la fattezza nessuno in particolare, non c'è niente in alta tensione o che scaldi particolarmente..
PERO' ! Very Happy devi prestare particolare attenzione al filtro LC in uscita, dovrebbe stare quanto più vicino possibile al chip credo, dal chip a quel filtro ci passano centinaia di MHz, quella connessione è passibile di irradiare e captare RFI, più è corta meglio è..

- induttanze da 10uH che fanno parte del filtro: ho sentito che tutti consigliate induttanze in aria, ma dove si trovano?io su siti tipo farnell o RS non ne trovo
non è così granitico che una induttanza in aria sia meglio ovunque e comunque..
un induttore avvolto su nucleo, se ben dimensionato e coi materiali corretti per frequenza e potenza di utilizzo,
non satura il nucleo stesso, ha dimensioni minori (quindi meno superficie esposta all' RFI, e meno superficie in grado di emetterne RFI a sua volta) mi pare che il nucleo in ferrite funzioni anche come "assorbitore" della RFI da lei stessa generata (non sono un granchè sicuro in merito a quest'ultimo concetto..)
in ultima battuta, gli induttori toroidali sono i migliori in merito al contenimento della RF irradiata (andrebbero fatti paragoni con bobine classiche cilindriche, avvolte su ferrite e magari schermate..)
nel thread su DiyAudio relativo alla Sure TK2050, diversi utenti hanno sperimentato diverse tipologie di induttori, sia commerciali che diy, con parecchie foto, dettagli tecnici e impressioni di ascolto, buone letture.. Wink (circa da 2/3 thread in poi)
purtroppo non so dirti dove rifornirti, l'ebayer cinese Arjen Helder ne vendeva di adatte per i TA2024 TA2020, forse un po' sottodimensionate per TA2022 (io cmq le avevo usate sulla mia TK2050, non mi pare dessero problemi) ma non le trovo, nè gli induttori nè l'ebayer..
presta attenzione al materiale del toroide che funge da nucleo, ogni materiale ha la sua frequenza di lavoro ideale, e a te servono nuclei che lavorino in alta frequenza (normalmente questi induttori servono per filatrare i disturbi RF sulla rete 50Hz, queste non sono un granchè adatte per il tuo scopo, saturano e scaldano troppo in fretta, non lavorando alla giusta frequenza)


- la sezione del filtro di zobel, quella dove poi va attaccato l'altoparlante, come mi consigliate di dimensionarla?nel datasheet fa tre esempi, tra cui sia come filtro del 2° ordine, sia con il 4° ordine...cosa consigliate?
sei sicuro? mediamente una rete di zobel è un Condensatore in serie a una resistenza (quindi un filtro del 1° ordine)

- guardando le foto di molti circuiti già belli e fatti, noto la presenza di 2 o 4 condensatori abbastanza imponenti e con valori nell'ordine dei 10.000uF...cosa sono?dal datasheet e dalla Evaluation Board questi componenti non sono nemmeno mensionati...penso riguardino l'ingresso del segnale o qualcosa del genere ma aspetto vostri chiarimenti
no, sono condensatori di bypass da mettere in parallelo all'alimentazione, forniscono riserva di energia veloce per l'alimentazione del chip...sono sovradimensionati per garantire riserva di energia durante i funzionamenti più gravosi, l' evaluation board magari li ha più piccolini proprio perchè è una demo, non una scheda da mettere sotto torchio..e poi i C grossi costano Hehe

- ed infine i due condensatori che sul datasheet hanno il neme di Cfb, uno sul primo canale e uno sul secondo, che mi sembra di aver capito abbiano la funzione di sfasare di 40KHz i due canali(anche se non ho ben capito il motivo di questa cosa), hanno valori diversi dal dasheet alla evaluation board...sul primo consiglia uno da 390pF e il secondo da 560pF...mentre sul secondo ne mette uno da 330pF e uno da 390pF...sono dubbioso...
i 40 KHz di differenza tra un canale e l'altro servono per evitare che spurie in banda audio (i disturbi generati dalla somma dei segnali, si possono vedere come segnali la cui frequenza può essere somma o differenza tra i 2, ma se i tuoi sono sflasati di 40KHz, non avrai mai disturbi entro i 20KHz della banda audio.. Wink
i valori diversi probabilmente fanno riferimento a diverse possibilità sulle frequenze di utilizzo..

scusate i mille quesiti, ma sono sicuro che ne sapete molto di + di me e quindi spero nel vostro aiutino
grazie in anticipo attendo vostre notizie XD
de nada (però cerca una contro-verifica a queste osservazioni, non vorrei dirti inesattezze..)
vogliamo essere citati sulla tua tesina!!! Cool
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore
Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8020
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Re: Ta2022 Homemade

il Mar 13 Apr 2010 - 13:31
@turboo90 ha scritto:ragazzi non sono sparito...eccomi qui...il progetto va avanti, ma il problema è che dopo quasi 3 settimane i cip dalla Connexelectronic si fanno attendere un pò troppo...quindi sono un pò fermo...

volevo chiedervi due cosette nel frattempo:
- a che componenti devo stare particolarmente attento, sia per la collocazione che per la fattezza del componente stesso(vedi marche e modelli vari)??
- induttanze da 10uH che fanno parte del filtro: ho sentito che tutti consigliate induttanze in aria, ma dove si trovano?io su siti tipo farnell o RS non ne trovo
- la sezione del filtro di zobel, quella dove poi va attaccato l'altoparlante, come mi consigliate di dimensionarla?nel datasheet fa tre esempi, tra cui sia come filtro del 2° ordine, sia con il 4° ordine...cosa consigliate?
- guardando le foto di molti circuiti già belli e fatti, noto la presenza di 2 o 4 condensatori abbastanza imponenti e con valori nell'ordine dei 10.000uF...cosa sono?dal datasheet e dalla Evaluation Board questi componenti non sono nemmeno mensionati...penso riguardino l'ingresso del segnale o qualcosa del genere ma aspetto vostri chiarimenti
- ed infine i due condensatori che sul datasheet hanno il neme di Cfb, uno sul primo canale e uno sul secondo, che mi sembra di aver capito abbiano la funzione di sfasare di 40KHz i due canali(anche se non ho ben capito il motivo di questa cosa), hanno valori diversi dal dasheet alla evaluation board...sul primo consiglia uno da 390pF e il secondo da 560pF...mentre sul secondo ne mette uno da 330pF e uno da 390pF...sono dubbioso...

scusate i mille quesiti, ma sono sicuro che ne sapete molto di + di me e quindi spero nel vostro aiutino
grazie in anticipo attendo vostre notizie XD

Componenti:
Cura molto l'alimentazione, ed una condensatori low esr e qualche uF di condensatori a film metallico per garantire un buona reazione agli impulsi.
Tieni sempre presente che dovrai alimentare uno stadio di potenza a 700 KHz.
Sul segnale in ingresso metti degli MKP10 wima, costano poco e vanno molto bene.
Cura molto l'alimentazione secondaria da 5v: lm317 con un qualche condensatore ultra low esr e a film metallico (se sbagli questi gli effetti possono essere disastrosi).

Induttanze:
Toroidali .... te ne pigli un pacchetto da questi http://kitsandparts.com/index.php e li avvolgi a mano.
Usa le t80-2 http://toroids.info/T80-2.php


Zobel: quella dell'esempio del datasheet.

Condensatori grandi: sono i condensatori di livellamento che vanno messi dopo il raddrizzatore.

Cfb ... poi guardo meglio.

e aggiungo:
Rete di feedback: la devi dimensionare in base all'alimentazione che scegli, guarda le formule sul dataseet ed in base alla tensione di alimentazione valuta i valori di queste resistenze.
Alessandro LXIV
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 29.04.09
Numero di messaggi : 5173
Impianto :

Re: Ta2022 Homemade

il Mar 13 Apr 2010 - 14:08
@madqwerty ha scritto:
vogliamo essere citati sulla tua tesina!!! Cool
...per danni?! Very Happy
avatar
madqwerty
Moderatore
Moderatore
Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Re: Ta2022 Homemade

il Mar 13 Apr 2010 - 15:30
esatto Hehe
e ho usato il plurale apposta, così ci smezziamo l'avvocato Hehe
Alessandro LXIV
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 29.04.09
Numero di messaggi : 5173
Impianto :

Re: Ta2022 Homemade

il Mar 13 Apr 2010 - 15:34
Se mi mettessi a dare consigli tecnici io (che è già di per se una battuta) a nome del forum lo ridurrei sul lastrico in poche ore. Very Happy
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5040
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: Geek Out 450;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.

Re: Ta2022 Homemade

il Mar 13 Apr 2010 - 15:38
@Alessandro LXIV ha scritto:Se mi mettessi a dare consigli tecnici io (che è già di per se una battuta) a nome del forum lo ridurrei sul lastrico in poche ore. Very Happy
E pensa che stamattina, alle 11.59, ci aveva provato (e ci era quasi riuscito) il capo... Shocked Wink

( Laughing )

Hello
avatar
schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15499
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Re: Ta2022 Homemade

il Mar 13 Apr 2010 - 15:49
@pallapippo ha scritto:E pensa che stamattina, alle 11.59, ci aveva provato (e ci era quasi riuscito) il capo... Shocked Wink

( Laughing )

Hello


beh ...non è che ci sia granche' da stupirsi se si sta parlando dello stesso che voleva collegare un integrato ad un pre Smile e inserire i cavi di segnale nell'ingresso sub Smile ...
Alessandro LXIV
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 29.04.09
Numero di messaggi : 5173
Impianto :

Re: Ta2022 Homemade

il Mar 13 Apr 2010 - 15:51
@pallapippo ha scritto:
@Alessandro LXIV ha scritto:Se mi mettessi a dare consigli tecnici io (che è già di per se una battuta) a nome del forum lo ridurrei sul lastrico in poche ore. Very Happy
E pensa che stamattina, alle 11.59, ci aveva provato (e ci era quasi riuscito) il capo... Shocked Wink

( Laughing )

Hello

ma il capo è il capo. Very Happy
(meno male che Maurizio c'ha messo una pezza)
Io già me lo vedevo il titolone in prima pagina, PALAZZINA A FUOCO - Cause da accertare - trovato cadavere carbonizzato con la mano sulla manopola del volume. Laughing
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5040
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: Geek Out 450;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.

Re: Ta2022 Homemade

il Mar 13 Apr 2010 - 15:56
E pensare che già il nome era abbastanza esplicativo, e sicuramente sufficiente per mettere sull'avviso (mica si chiamava Iceberg quell'ampli... Hehe ).

Laughing Laughing Laughing Laughing

Hello
turboo90
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 25.02.10
Numero di messaggi : 31
Località : Imola(BO)
Impianto : Amplificatore in fase di costruzione + Casse jbl autocostruite

Re: Ta2022 Homemade

il Mar 13 Apr 2010 - 16:17
@madqwerty ha scritto:
per la fattezza nessuno in particolare, non c'è niente in alta tensione o che scaldi particolarmente..
PERO' ! Very Happy devi prestare particolare attenzione al filtro LC in uscita, dovrebbe stare quanto più vicino possibile al chip credo, dal chip a quel filtro ci passano centinaia di MHz, quella connessione è passibile di irradiare e captare RFI, più è corta meglio è..

ok e a questo ci farò molta attenzione, ache se comunque non è facilissimo e ci vuole un compromesso perchè ho notato che i componenti che dovrebbero stare il + vicino possibile al chip sono tanti (i due Cs della 5V; il Cb che da quanto ho capito filtra la parte alta delle frequenze; il Csw del filtro della VN10; e i due Chbr collegati all'alimentazione del chip)


sei sicuro? mediamente una rete di zobel è un Condensatore in serie a una resistenza (quindi un filtro del 1° ordine)

si scusa mi sono espresso male...la parte da dimensionare comprende sia la rete di zobel con Rz e Cz(collegati direttamente all'altoparlante), sia l'induttanza Lo e il condensatore Co...tutto questo blocchetto compone il filtro di uscita, che in questo caso è del 2°ordine, ma a pag.21 del datasheet,fa notare come sia possibile scegliere tra vari tipi di filtri con frequenze ovviamente diverse e vi è anche uno del 4° ordine(con Lo1,Co1,Lo2,Co2,Rz,Cz)


no, sono condensatori di bypass da mettere in parallelo all'alimentazione, forniscono riserva di energia veloce per l'alimentazione del chip...sono sovradimensionati per garantire riserva di energia durante i funzionamenti più gravosi, l' evaluation board magari li ha più piccolini proprio perchè è una demo, non una scheda da mettere sotto torchio..e poi i C grossi costano Hehe

quindi potrebbero essere i due Cs elettrolitici da 220uF(che poi sarebbero i condensatori + grossi che prevede il datasheet e anche l'EB...in tal caso mi consigli di aumentarne la capacità?


i 40 KHz di differenza tra un canale e l'altro servono per evitare che spurie in banda audio (i disturbi generati dalla somma dei segnali, si possono vedere come segnali la cui frequenza può essere somma o differenza tra i 2, ma se i tuoi sono sflasati di 40KHz, non avrai mai disturbi entro i 20KHz della banda audio.. Wink
i valori diversi probabilmente fanno riferimento a diverse possibilità sulle frequenze di utilizzo..

quindi per calcolarmi l'esatto valore come dovrei fare?

@Barone Rosso ha scritto:

Componenti:
Cura molto l'alimentazione, ed una condensatori low esr e qualche uF di condensatori a film metallico per garantire un buona reazione agli impulsi.
Tieni sempre presente che dovrai alimentare uno stadio di potenza a 700 KHz.
Sul segnale in ingresso metti degli MKP10 wima, costano poco e vanno molto bene.
Cura molto l'alimentazione secondaria da 5v: lm317 con un qualche condensatore ultra low esr e a film metallico (se sbagli questi gli effetti possono essere disastrosi).

Induttanze:
Toroidali .... te ne pigli un pacchetto da questi http://kitsandparts.com/index.php e li avvolgi a mano.
Usa le t80-2 http://toroids.info/T80-2.php


Zobel: quella dell'esempio del datasheet.

Condensatori grandi: sono i condensatori di livellamento che vanno messi dopo il raddrizzatore.

Cfb ... poi guardo meglio.

e aggiungo:
Rete di feedback: la devi dimensionare in base all'alimentazione che scegli, guarda le formule sul dataseet ed in base alla tensione di alimentazione valuta i valori di queste resistenze.

mi hai detto di curare l'alimentazione 5V con un LM317, ma il datasheet lo usa sulla VN10(che quindi tutti consigliate di tenere interna?)sulla 5V non viene detto nulla...puoi spiegarmi meglio il perchè delle tue affermazioni?
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore
Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8020
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Re: Ta2022 Homemade

il Mar 13 Apr 2010 - 16:43
@turboo90 ha scritto:
mi hai detto di curare l'alimentazione 5V con un LM317, ma il datasheet lo usa sulla VN10(che quindi tutti consigliate di tenere interna?)sulla 5V non viene detto nulla...puoi spiegarmi meglio il perchè delle tue affermazioni?

È il v5 piedini 16 e 21
Sono 5v riferiti a terra.

Mentre il vn10 sono 10v riferiti al VNN, ovvero al negativo dell'alimentazione. In poche parole quando collegherai il tutto come negativo dovrai usare la tensione di -28v (circa) dell'alimentazione (ed in senso assoluto il vn10 dovrà essere di -18v).

In entrambi i casi usa un lm317.
Come doti elettriche:
il vn5 deve avere poco rumore e deve essere veloce, ma la richiesta di corrente è bassa.
Il vn10 deve garantire corrente e deve avere un ottima risposta agli impulsi, ma è più tollerante al rumore.
avatar
madqwerty
Moderatore
Moderatore
Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Re: Ta2022 Homemade

il Mar 13 Apr 2010 - 16:54
@turboo90 ha scritto:ok e a questo ci farò molta attenzione, ache se comunque non è facilissimo e ci vuole un compromesso perchè ho notato che i componenti che dovrebbero stare il + vicino possibile al chip sono tanti (i due Cs della 5V; il Cb che da quanto ho capito filtra la parte alta delle frequenze; il Csw del filtro della VN10; e i due Chbr collegati all'alimentazione del chip)
ad essere onesto, non so a cosa servano tutti questi componenti, dai un'occhiata alla "priorità" di vicinanza scelta da chi ha fatto l' evaluation board, e delle varie implementazioni che trovi in giro (Fenice100, TA2022 Audiophonics, se riesci a capirci qualcosa dalle foto..)
volendo (potendo) puoi anche metterci roba SMD..


si scusa mi sono espresso male...la parte da dimensionare comprende sia la rete di zobel con Rz e Cz(collegati direttamente all'altoparlante), sia l'induttanza Lo e il condensatore Co...tutto questo blocchetto compone il filtro di uscita, che in questo caso è del 2°ordine, ma a pag.21 del datasheet,fa notare come sia possibile scegliere tra vari tipi di filtri con frequenze ovviamente diverse e vi è anche uno del 4° ordine(con Lo1,Co1,Lo2,Co2,Rz,Cz)
Shocked
inizi a saperne più te di me.. Embarassed
non sapevo che considerassero anche la possibilità di implementare un filtro del 4° ordine
ahimè non ho trovato alcun Reference Design in merito (saranno collegati in cascata, boh? I see )
cmq dicono anche loro che serve per applicazioni particolari in cui bisogna filtrare molto più del necessario, per aumentare (con motivi ignoti) il rapporto S/N , applicazioni commercializzate con filtro del 4° ordine non ne ho mai viste.. io al posto tuo mi dimenticherei semplicemente di questa possibilità Wink
cmq occhio, anche se mettono assieme le due cose, la rete di Zobel NON fa parte del filtro ricostruttore, il 2° ordine è dato da Lo e Co, fine.
un Tripath funge anche senza rete di zobel (la mia TK2050 lo fa, anche se sarebbe meglio averlo)
I valori della rete di Zobel poi non sono poi così "obbligati", a me risultava addirittura che dipendessero e andassero calcolati a partire da alcuni valori del diffusore, in quanto "regolarizzano" l'impedenza che l'ampli vede verso il diffusore, ma esistono diverse coppie di valori "standard", diciamo così... sinceramente ignoro il motivo percui li propongano così "legati" ai valori del filtro ricostruttore Embarassed su altri DS di chip Tripath i due discorsi sono più scollegati fra loro..


quindi potrebbero essere i due Cs elettrolitici da 220uF(che poi sarebbero i condensatori + grossi che prevede il datasheet e anche l'EB...in tal caso mi consigli di aumentarne la capacità?
consiglio è una parola grossa Wink puoi provare ad aumentarli (mi pare di aver visto sino a 1500uF), oppure mentenere questi piccolini vicino al chip (così sei più comodo a sbrogliare, mi raccomando che siano di ottima qualità, LowESR ad esempio Panasonic FM o FC) e ne metti altri più grossi più lontano dal chip, in zona alimentatore...
mi sa che ti tocca di fare delle prove, prevedi qualche buco in più sulla pcb..

quindi per calcolarmi l'esatto valore come dovrei fare?
ehm, l'esatto valore di cosa? il datasheet non propone delle formule in merito?
sorry, sono ai bordi del mio (poco) sapere in merito..
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore
Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8020
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Re: Ta2022 Homemade

il Mar 13 Apr 2010 - 16:58
@Barone Rosso ha scritto:
@turboo90 ha scritto:
mi hai detto di curare l'alimentazione 5V con un LM317, ma il datasheet lo usa sulla VN10(che quindi tutti consigliate di tenere interna?)sulla 5V non viene detto nulla...puoi spiegarmi meglio il perchè delle tue affermazioni?

È il v5 piedini 16 e 21
Sono 5v riferiti a terra.

Mentre il vn10 sono 10v riferiti al VNN, ovvero al negativo dell'alimentazione. In poche parole quando collegherai il tutto come negativo dovrai usare la tensione di -28v (circa) dell'alimentazione (ed in senso assoluto il vn10 dovrà essere di -18v).

In entrambi i casi usa un lm317.
Come doti elettriche:
il vn5 deve avere poco rumore e deve essere veloce, ma la richiesta di corrente è bassa.
Il vn10 deve garantire corrente e deve avere un ottima risposta agli impulsi, ma è più tollerante al rumore.

Svista:
Per il VN10 puoi usare quello generato internamente dal ta2022 che si trova sul piedino 5, comunque è anche praticabile la soluzione di un alimentazione tutta esterna. Wink
turboo90
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 25.02.10
Numero di messaggi : 31
Località : Imola(BO)
Impianto : Amplificatore in fase di costruzione + Casse jbl autocostruite

Re: Ta2022 Homemade

il Mar 13 Apr 2010 - 17:17
@madqwerty ha scritto:
ad essere onesto, non so a cosa servano tutti questi componenti, dai un'occhiata alla "priorità" di vicinanza scelta da chi ha fatto l' evaluation board, e delle varie implementazioni che trovi in giro (Fenice100, TA2022 Audiophonics, se riesci a capirci qualcosa dalle foto..)
volendo (potendo) puoi anche metterci roba SMD..

si avevo valutato la possibilità, e sarebbe olto + comodo fare lo sbroglio, il problema sarebbe dato dal fatto che per provare e riprovare le varie soluzioni mi complicherei molto la vita con l'SMD

Shocked
inizi a saperne più te di me.. Embarassed
non sapevo che considerassero anche la possibilità di implementare un filtro del 4° ordine
ahimè non ho trovato alcun Reference Design in merito (saranno collegati in cascata, boh? I see )
cmq dicono anche loro che serve per applicazioni particolari in cui bisogna filtrare molto più del necessario, per aumentare (con motivi ignoti) il rapporto S/N , applicazioni commercializzate con filtro del 4° ordine non ne ho mai viste.. io al posto tuo mi dimenticherei semplicemente di questa possibilità Wink
cmq occhio, anche se mettono assieme le due cose, la rete di Zobel NON fa parte del filtro ricostruttore, il 2° ordine è dato da Lo e Co, fine.
un Tripath funge anche senza rete di zobel (la mia TK2050 lo fa, anche se sarebbe meglio averlo)
I valori della rete di Zobel poi non sono poi così "obbligati", a me risultava addirittura che dipendessero e andassero calcolati a partire da alcuni valori del diffusore, in quanto "regolarizzano" l'impedenza che l'ampli vede verso il diffusore, ma esistono diverse coppie di valori "standard", diciamo così... sinceramente ignoro il motivo percui li propongano così "legati" ai valori del filtro ricostruttore Embarassed su altri DS di chip Tripath i due discorsi sono più scollegati fra loro..
si io sapevo semplicemente che la rete di zobel serve fondamentalmente a far vedere al chip un valore fisso di impedenza, in quanto l'impedenza dell'altoparlante varia a seconda della frequenza...da ciò è ovvio che tale rete andrebbe dimensionata in base all'altoparlante...se riuscirò farò anche questo, ma intanto mi fiderò della Tripath


consiglio è una parola grossa Wink puoi provare ad aumentarli (mi pare di aver visto sino a 1500uF), oppure mentenere questi piccolini vicino al chip (così sei più comodo a sbrogliare, mi raccomando che siano di ottima qualità, LowESR ad esempio Panasonic FM o FC) e ne metti altri più grossi più lontano dal chip, in zona alimentatore...
mi sa che ti tocca di fare delle prove, prevedi qualche buco in più sulla pcb..
ok ma da quanto aumentare la capacità? cioè ne ho visti di tutti i tipi...uno che ho appena guardato aveva 4 condensatoroni da 4700uF...mentre uno visto nel sito della connexelectronic ne aveva due da 16000uF...le cose sono parecchio diverse nei due casi...a me sembra strano ritrovarmi all'alimentazione con solo due da 220uF.
non vorrei che stia facendo confusione, perchè ho visto che molti cambiano anche i condensatori di imput del segnale che secondo datasheet sarebbero a 3.3uF,sostituendoli con degli Auricap radiali o simili specifici per l'audio...

quindi per calcolarmi l'esatto valore come dovrei fare?
ehm, l'esatto valore di cosa? il datasheet non propone delle formule in merito?
sorry, sono ai bordi del mio (poco) sapere in merito..[/quote]
no ho cercato ma sul datasheet non accenna nulla sul come calcolarsi l'esatto valore dei due condensatori Cfb per avere questi 40kHz di differenza...

@Barone Rosso: per l'alimentazione interna della VN10 lo so e penso di adottare quella a meno che qualcuno non dica che è meglio qualcosa di esterno, anche se dubito in quanto è già difficile trovare una buona alimentazione di per se...e comunque sia mi sembra di aver capito che anche se si usa il generatore interno di V10, l'LM317 è necessario comunque...
ultima cosa...mi erasfuggito un dettaglio...dici di usare dei Wima MkP10 sul segnale in ingresso...ma...sul segnale in ingresso devo mettere degli elettrolitici, forse intendevi dire sull'alimentazione?i due condensatori da 0.1uF sui piedini 12,9,8,4?
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore
Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8020
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Re: Ta2022 Homemade

il Mar 13 Apr 2010 - 18:14
@turboo90 ha scritto:
ultima cosa...mi erasfuggito un dettaglio...dici di usare dei Wima MkP10 sul segnale in ingresso...ma...sul segnale in ingresso devo mettere degli elettrolitici, forse intendevi dire sull'alimentazione?i due condensatori da 0.1uF sui piedini 12,9,8,4?

Sul segnale metti dei polipropilene (mkp10 e simili), attento che i condensatori arrotolati assorbono tutti i disturbi RF.
turboo90
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 25.02.10
Numero di messaggi : 31
Località : Imola(BO)
Impianto : Amplificatore in fase di costruzione + Casse jbl autocostruite

Re: Ta2022 Homemade

il Mar 13 Apr 2010 - 23:41
@Barone Rosso ha scritto:
@turboo90 ha scritto:
ultima cosa...mi erasfuggito un dettaglio...dici di usare dei Wima MkP10 sul segnale in ingresso...ma...sul segnale in ingresso devo mettere degli elettrolitici, forse intendevi dire sull'alimentazione?i due condensatori da 0.1uF sui piedini 12,9,8,4?

Sul segnale metti dei polipropilene (mkp10 e simili), attento che i condensatori arrotolati assorbono tutti i disturbi RF.
allora tra quello che dici e u e il datasheet c'è una contraddizione...oppure sono io che non capisco(cosa probabile)...sia sul datasheet che sulla EB il segnale in ingresso viene collegato ai pin di ingresso del segnale (23,26) tramite un condensatore elettrolitico da 3.3uF in serie ad una resistenza da 20kOhm...quindi non capisco dove posizionare questo Wima che dici tu...altra cosa...cosa intendi per condensatori arrotolati?
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore
Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8020
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Re: Ta2022 Homemade

il Mer 14 Apr 2010 - 6:36
@turboo90 ha scritto:
@Barone Rosso ha scritto:
@turboo90 ha scritto:
ultima cosa...mi erasfuggito un dettaglio...dici di usare dei Wima MkP10 sul segnale in ingresso...ma...sul segnale in ingresso devo mettere degli elettrolitici, forse intendevi dire sull'alimentazione?i due condensatori da 0.1uF sui piedini 12,9,8,4?

Sul segnale metti dei polipropilene (mkp10 e simili), attento che i condensatori arrotolati assorbono tutti i disturbi RF.
allora tra quello che dici e u e il datasheet c'è una contraddizione...oppure sono io che non capisco(cosa probabile)...sia sul datasheet che sulla EB il segnale in ingresso viene collegato ai pin di ingresso del segnale (23,26) tramite un condensatore elettrolitico da 3.3uF in serie ad una resistenza da 20kOhm...quindi non capisco dove posizionare questo Wima che dici tu...altra cosa...cosa intendi per condensatori arrotolati?

Al posto del condensatore da 3.3uF
e metti un condensatore da 1uF che nessuno sente la differenza.

I condensatori arrotolati sono quelli a film metallico rotondi (ovvero quelli assiali)

Nb. se sul datasheet c'è una cosa non significa che la si deve seguire per forza, o forse hanno messo un elettrolitico solo per indicare la polarizzazione corretta (che non esiste nei condensatori a film metallico).
turboo90
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 25.02.10
Numero di messaggi : 31
Località : Imola(BO)
Impianto : Amplificatore in fase di costruzione + Casse jbl autocostruite

Re: Ta2022 Homemade

il Mer 14 Apr 2010 - 15:24
@Barone Rosso ha scritto:
@turboo90 ha scritto:
@Barone Rosso ha scritto:
@turboo90 ha scritto:
ultima cosa...mi erasfuggito un dettaglio...dici di usare dei Wima MkP10 sul segnale in ingresso...ma...sul segnale in ingresso devo mettere degli elettrolitici, forse intendevi dire sull'alimentazione?i due condensatori da 0.1uF sui piedini 12,9,8,4?

Sul segnale metti dei polipropilene (mkp10 e simili), attento che i condensatori arrotolati assorbono tutti i disturbi RF.
allora tra quello che dici e u e il datasheet c'è una contraddizione...oppure sono io che non capisco(cosa probabile)...sia sul datasheet che sulla EB il segnale in ingresso viene collegato ai pin di ingresso del segnale (23,26) tramite un condensatore elettrolitico da 3.3uF in serie ad una resistenza da 20kOhm...quindi non capisco dove posizionare questo Wima che dici tu...altra cosa...cosa intendi per condensatori arrotolati?

Al posto del condensatore da 3.3uF
e metti un condensatore da 1uF che nessuno sente la differenza.

I condensatori arrotolati sono quelli a film metallico rotondi (ovvero quelli assiali)

Nb. se sul datasheet c'è una cosa non significa che la si deve seguire per forza, o forse hanno messo un elettrolitico solo per indicare la polarizzazione corretta (che non esiste nei condensatori a film metallico).
beh il fatto che il datasheet non sia la bibbia è ovvio, ma dato che io non conosco il TA2022 ho solo quello per scoprirlo e mi ci fido, anche se comunque ho notato già un errore nel test circuit...il condensatore elettrolitico da 220uF sul pin di alimentazione VNN è polarizzato male, ed è da invertire, cosa che poi controllando mi ha confermato l'EB...io spero non abbiano fatto tanti di questi errori, anche perchè con i condensatori non si scherza XD

comunque per il condensatore sul segnale in ingresso allora proverò anche come hai detto tu, voglio provare entrambe le configurazioni, sia con il mio Panasonic elettrolitico da 3.3uF, sia con il Wima da 1uF che ordinerò
turboo90
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 25.02.10
Numero di messaggi : 31
Località : Imola(BO)
Impianto : Amplificatore in fase di costruzione + Casse jbl autocostruite

Re: Ta2022 Homemade

il Gio 15 Apr 2010 - 16:25
http://cgi.ebay.it/Audiophiler-MKP-1uF-400V-DC-audio-grade-capacitor-1pr_W0QQitemZ320454198136QQcmdZViewItemQQptZLH_DefaultDomain_0?hash=item4a9c8f0378

questo per il segnale in ingresso al posto dei due elettrolitici da 3.3uF com'è? o dici che è meglio il wima che mi hai consigliato tu?

EDIT: oppure dato che sto facendo l'ordine dalla Farnell per i componenti avrei trovato questo
http://it.farnell.com/ampohm-wound-products/fp-ca-3-3-au/condensatore-audio-3-3uf-630vdc/dp/1438473
altrimenti li come Wima c'è solo la serie MKS...non so quale sia la differenza, forse solo il fatto che ha 50V contro i 400V degli MKP
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum