T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» nuove diva 262
Oggi a 9:33 Da lello64

» fissa lettore CD
Oggi a 8:51 Da gigetto

» Cd conviene ripararlo o....
Oggi a 8:44 Da gigetto

» Quale cavo ottico per il CD?
Oggi a 8:43 Da gigetto

» Amplificatore per chiudere il cerchio
Oggi a 8:21 Da Kha-Jinn

» Alimentatore Muse i25w Ta2021 quale connettore?
Oggi a 8:13 Da Gaiger

» jbl lsr 305 vs krk rokit 6 g3
Oggi a 1:05 Da bob80

» Cavi component Hama 1,5m.
Oggi a 0:26 Da wolfman

» Giradischi - quesiti & consigli
Ieri a 23:26 Da dinamanu

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Ieri a 23:03 Da lello64

» ultimo nato (mau 749 R.I.P)
Ieri a 20:27 Da natale55

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Ieri a 18:39 Da rx78

» Alternativa a Volumio: Moode Audio!
Ieri a 14:59 Da Tasso

» Marble Machine
Ieri a 13:31 Da natale55

» leboncoin.fr: Qualcuno è riuscito a comprare qualcosa?
Ieri a 13:04 Da embty2002

» Concerto Ian Paice - Pistoia, 8 dicembre
Ieri a 12:31 Da pallapippo

» Quale ampli per le mie Dynaudio M20
Ieri a 12:24 Da SubitoMauro

» El GORDO - una torre senza filtri, si può?
Ieri a 12:17 Da rx78

» Lettore CD max 200 euro
Ieri a 12:06 Da sound4me

» Player hi fi
Ieri a 9:07 Da Tasso

» JRiver 22
Ieri a 8:44 Da luigigi

» Recupero vinile rovinato
Ieri a 0:27 Da dinamanu

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Sab 3 Dic 2016 - 19:41 Da CHAOSFERE

» VENDO Kit preamplificatore Sbilanciato->Bilanciato per Anaview/hypex/icepower ecc
Sab 3 Dic 2016 - 16:48 Da MrTheCarbon

» Problemi con la rotazione a 45RPM - Thorens
Sab 3 Dic 2016 - 16:11 Da enrico massa

» AUDIOLAB 8000SE
Sab 3 Dic 2016 - 14:38 Da Gabriele Barnabei

» [Risolto]ECC99
Sab 3 Dic 2016 - 12:55 Da dinamanu

» (BO) vendo diffusori Klipsch Heresy 3 1200 euro+ss
Sab 3 Dic 2016 - 9:27 Da schwantz34

» impianto entry -level
Sab 3 Dic 2016 - 9:20 Da giucam61

» NO al solito condotto reflex
Ven 2 Dic 2016 - 23:17 Da Abe1977

» Monitor Audio Silver 1 vs B6W 686 s2
Ven 2 Dic 2016 - 18:45 Da dinamanu

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Ven 2 Dic 2016 - 18:32 Da Angel2000

» Player portatile
Ven 2 Dic 2016 - 18:13 Da p.cristallini

» Fonometro Professionale
Ven 2 Dic 2016 - 16:01 Da Docarlo

» Suono un pò duro.....
Ven 2 Dic 2016 - 15:53 Da gigetto

» Acquisto Amplificatore Integrato + Diffusori. Help me !
Ven 2 Dic 2016 - 9:43 Da natale55

» RI-dividere tracce da unico file
Ven 2 Dic 2016 - 9:16 Da lello64

» CAIMAN SEG
Ven 2 Dic 2016 - 9:14 Da Masterix

» Chromecast audio e spotify.
Ven 2 Dic 2016 - 8:04 Da sportyerre

» Rotel RA 1570 con dac incorporato.
Ven 2 Dic 2016 - 6:40 Da micio_mao

» alimentatore autocostruito per alta fedeltà da 7/10 A
Ven 2 Dic 2016 - 0:01 Da dinamanu

» Canale che gracchia e sparisce su Musical Fidelity A1
Gio 1 Dic 2016 - 23:45 Da dinamanu

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Gio 1 Dic 2016 - 21:26 Da Angel2000

» quale alimentatore già pronto all'uso per un TPA 3116?
Gio 1 Dic 2016 - 21:06 Da Angel2000

» (SR+SS) Kit pcb Pass Aleph 3 + componenti
Gio 1 Dic 2016 - 19:48 Da tix88

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Gio 1 Dic 2016 - 12:12 Da luigigi

» Vintage VS nuovo ma new entry...
Gio 1 Dic 2016 - 10:58 Da emmeci

» Consiglio amplificatore buon rapporto qualità/prezzo
Gio 1 Dic 2016 - 10:15 Da dinamanu

» Verdi - consigli per gli acquisti
Gio 1 Dic 2016 - 10:10 Da luigigi

» Pioneer PL12 in pensione.....o forse no?
Gio 1 Dic 2016 - 9:52 Da Motogiullare

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

I postatori più attivi della settimana
lello64
 
scontin
 
gigetto
 
rx78
 
natale55
 
fritznet
 
p.cristallini
 
sportyerre
 
Kha-Jinn
 
SGH
 

I postatori più attivi del mese
dinamanu
 
CHAOSFERE
 
lello64
 
Angel2000
 
giucam61
 
natale55
 
gigetto
 
R!ck
 
sportyerre
 
rx78
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15480)
 
Silver Black (15370)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10215)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8468)
 

Statistiche
Abbiamo 10365 membri registrati
L'ultimo utente registrato è alos 68

I nostri membri hanno inviato un totale di 769070 messaggi in 50043 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 50 utenti in linea :: 6 Registrati, 0 Nascosti e 44 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

fritznet, Kha-Jinn, lello64, rx78, savi, sportyerre

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Ho mandato in clipping il Gainclone

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Ho mandato in clipping il Gainclone

Messaggio  Silver Black il Gio 25 Set 2008 - 17:19

Volume lettore CD (Oppo): massimo.
Volume amplificatore (Gainclone): ore 11-12.

Dischi:
"Firestarter" - Prodigy
concerto live degli U2 (quasi alla fine del concerto, non ricordo la canzone)
traccia di test dell'impianto "Bass Test" dei "Chemical Brothers" con sweep down da paura fino a 20 Hz.
"Mokingbird" - Eminem (questa a volume più alto, quasi a ore 12)

Tutte canzoni molto potenti dal punto di vista dei bassi. Il volume generato era parecchio alto (sparo a caso in base alla sensibilità delle mie casse alla distanza d'ascolto: forse, credo, 100 db o più). Però ho cominciato a non sentire più da un canale, poi dall'altro, in pratica spariva il bilanciamento e la musica andava da un canale all'altro, a volte interrompendosi completamente per qualche secondo. Abbassando di pochissimo tutto riprendeva normale.

Perchè succede? E' normale? Non posso alzare a più di ore 12??? Crying or Very sad
E poi, è davvero clipping? Non avverto la minima distorsione prima che ciò avvenga. E' un problema di alimentazione del Gainclone?

_________________
L'HiFi è zero, la musica è tutto. T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15370
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho mandato in clipping il Gainclone

Messaggio  mgiombi il Gio 25 Set 2008 - 17:30

A me non sembra clipping da come l'hai descritto...sembra più una sorta di protezione, o un problema di alimentazione...boh?
Santo avrà sicuramente la risposta...

mgiombi
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 19.02.08
Numero di messaggi : 3107
Località : Pesaro
Provincia (Città) : Sinusoidale
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho mandato in clipping il Gainclone

Messaggio  Andrea Gianelli il Gio 25 Set 2008 - 18:34

@Silver Black ha scritto:Tutte canzoni molto potenti dal punto di vista dei bassi. Il volume generato era parecchio alto (sparo a caso in base alla sensibilità delle mie casse alla distanza d'ascolto: forse, credo, 100 db o più). Però ho cominciato a non sentire più da un canale, poi dall'altro, in pratica spariva il bilanciamento e la musica andava da un canale all'altro, a volte interrompendosi completamente per qualche secondo. Abbassando di pochissimo tutto riprendeva normale.

Perchè succede? E' normale? Non posso alzare a più di ore 12??? Crying or Very sad
E poi, è davvero clipping? Non avverto la minima distorsione prima che ciò avvenga. E' un problema di alimentazione del Gainclone?
Dipende da quanto è alto il segnale: è per questo che è bene agire sempre con moderazione e lenta progressione sul controllo del volume, soprattutto avvicinandosi alla metà rotazione (2/3 della potenza a livello teorico, ma dipende appunto anche dal segnale in ingresso).
Comunque non c'è problema: basta non alzare troppo...
Laughing

Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo (MI)
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : potrebbe andare peggio
Impianto : Amplificatore integrato "BeoAffordable" (con Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea) by GianCamillo Gianelli, lettore JVC XV-N322, giradischi Thorens TD 160 con testina Stanton 500, diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho mandato in clipping il Gainclone

Messaggio  Flightangel il Gio 25 Set 2008 - 20:25

@Silver Black ha scritto:Volume lettore CD (Oppo): massimo

Perchè succede? E' normale? Non posso alzare a più di ore 12??? Crying or Very sad
E poi, è davvero clipping? Non avverto la minima distorsione prima che ciò avvenga. E' un problema di alimentazione del Gainclone?

Pare che sia un problema simile al mio gainclone 4780, anch'io quando esagero col volume ( 2/3 della corsa) dopo circa mezz'ora il cabinet è incandescente ed il volume si interrompe a tratti sul canale destro. Deve essere quasi sicuramente un qualche sistema di protezione. Il volume è comunque da arresto immediato.
Comunque la risposta è nelle mani dei nostri due genii: " Maurarte & Rsan61" in rispettoso ordine alfabetico. Cool

Flightangel
CDP Expert
CDP Expert

Data d'iscrizione : 30.03.08
Numero di messaggi : 2351
Località : Catanzaro.
Occupazione/Hobby : Ho un lavoro/Libri,films.
Provincia (Città) : Catanzaro.
Impianto : Primary set-up:
Sony CDP X555 Es - Marantz CD 6004
Ampli autocostruito con chip classe D
Texas Instruments "TAS 5630"
ProAc Response 2.5 (Custom Clone)
--------------------------
Slave set up:
Sony CDP 227 EsD
SMSL SA 4s TA 2024 12volts battery powered.
Mini BLH progetto Fostex+Ap Grundig Alnico

http://www.esternitalia.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho mandato in clipping il Gainclone

Messaggio  MaurArte il Ven 26 Set 2008 - 8:47

A mio avviso avete mandato i chip in protezione termica.
Spesso da molti costruttori viene sottovalutato questo aspetto legato al funzionamento ad alto volume dei vari Gainclone esistenti.
Quando costruiremo quello "collettivo" terremo presente anche questo problema.
Per lo Yulong ho attenuato il problema mettendo della pasta termoconduttiva (quella usata nei pc tra processore e dissipatore e conosciuta da tutti gli overclockatori) tra chip e chassis.

MaurArte
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 7140
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Alchimista
Provincia (Città) : En verden av smart jeg er dum
Impianto : Elettrico

http://www.alchimieaudio.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho mandato in clipping il Gainclone

Messaggio  rsan61 il Ven 26 Set 2008 - 10:25

il chip LM3875TF, và in protezione termica con temperature prossime ai 125/130 c, considerando che, la dissipazione del calore prodotto alla massima potenza, è relativamente basso, derivante anche dalla sua classe di operatività e considerando due aspetti del tuo amplificatore, cioè la generosa superfice dissipante sulla quale lo stesso chip è applicato e il pakage interamente plastico che non necessita l'aggiunta di pasta termoinduttiva (necessaria solo in caso di pakage con superfice metallica la quale non essendo perfettamente liscia a causa delle microasperità presenti, non consentirebbe una perfetta aderenza con la conseguente scarsa trasmissione del calore), sarei portato a presumere che il fenomeno da te evidenziato è imputabile ad un elevato livello di segnale, presentato all'ingresso del chip, che manda in overflow il suo circuito;

rsan61
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 518
Località : Bari
Occupazione/Hobby : specialista rete dati / PESCASUB IN APNEA
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho mandato in clipping il Gainclone

Messaggio  Flightangel il Ven 26 Set 2008 - 10:41

Grazie per il chiarimento, vedrò di abbassare il volume. afro

Flightangel
CDP Expert
CDP Expert

Data d'iscrizione : 30.03.08
Numero di messaggi : 2351
Località : Catanzaro.
Occupazione/Hobby : Ho un lavoro/Libri,films.
Provincia (Città) : Catanzaro.
Impianto : Primary set-up:
Sony CDP X555 Es - Marantz CD 6004
Ampli autocostruito con chip classe D
Texas Instruments "TAS 5630"
ProAc Response 2.5 (Custom Clone)
--------------------------
Slave set up:
Sony CDP 227 EsD
SMSL SA 4s TA 2024 12volts battery powered.
Mini BLH progetto Fostex+Ap Grundig Alnico

http://www.esternitalia.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho mandato in clipping il Gainclone

Messaggio  Silver Black il Ven 26 Set 2008 - 13:24

Allora, non è quasi sicuramente un problema di surriscaldamento, giacchè posso mandarlo in clipping (se questo poi è definibile clipping... non ne sono sicuro) quando voglio, anche appena acceso dopo la notte, ossia da freddissimo: metto la traccia "Firestarter" dei Prodigy a ore 11. Massimo dopo 10 secondi il segnale comincia ad oscillare da un canale all'altro, poi sparisce del tutto, poi ricompare d'un tratto... Crying or Very sad

Ma io leggo sempre in tutti i siti che parlano di Oppo di massimizzare il volume d'uscita. Anche perchè, Rsan, perdonami, ma che senso ha abbassarlo? Anche se lo diminuisco, raggiungerò questo benedetto clipping a una posizione col potenziometro del GC un po' più alta, ma sempre lo raggiungo... Ironic
Per il volume d'ascolto classico che voglio io non mi cambia niente ascoltare a ore 9 o 10, oppure a 13, 14. Quindi meglio volume dell'Oppo al massimo e sto un po' più attento con il potenziometro, anche se la cosa mi fa sempre pensare.

Ma non c'è un modo per limitare questo problema di alimentazione? Giacchè mi sembra che il segnale sia indistorto anche quando capita il problema. Io credo proprio sia qualcosa sull'alimentazione. In pratica credo che ad un certo punto del volume i diffusori richiedano ad esempio 100 W, in questo modo il GC non riesce ad arrivarci, allora ne fornisce 120 su uno e 0 sull'altro, per pochi secondi, per poi ammutolirsi del tutto temporaneamente e continuare a singhiozzo. Pensate sia una conclusione possibile?

Riassumendo: è possibile migliorare l'erogazione di alimentazione, magari aggiungendo un toroidale o mettendo a ponte un altro chip? In pratica non voglio arrivare a questo problema "solo" a questo volume d'ascolto, vorrei fruire della musica senza patemi! Scream

_________________
L'HiFi è zero, la musica è tutto. T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15370
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho mandato in clipping il Gainclone

Messaggio  MaurArte il Ven 26 Set 2008 - 14:10

Se lo fa anche a freddo bisognerebbe conoscere la curva di impedenza delle tue casse che probabilmente diventerà impegnativa su frequenze basse facendo intervenire le protezioni in corrente del chip.
Risolveresti utilizzando 2 chip in parallelo per canale (in pratica ti serve un altro Gainclone come quello che hai) oppure riducendo la tensione di alimentazione.
Naturalmente riducendo la tensione diminuiresti anche la potenza in uscita. Per ora non ti rimane altro che abbassare il volume

MaurArte
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 7140
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Alchimista
Provincia (Città) : En verden av smart jeg er dum
Impianto : Elettrico

http://www.alchimieaudio.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho mandato in clipping il Gainclone

Messaggio  Andrea Gianelli il Ven 26 Set 2008 - 14:33

@Silver Black ha scritto:Allora, non è quasi sicuramente un problema di surriscaldamento, giacchè posso mandarlo in clipping (se questo poi è definibile clipping... non ne sono sicuro) quando voglio, anche appena acceso dopo la notte, ossia da freddissimo: metto la traccia "Firestarter" dei Prodigy a ore 11. Massimo dopo 10 secondi il segnale comincia ad oscillare da un canale all'altro, poi sparisce del tutto, poi ricompare d'un tratto... Crying or Very sad

Ma io leggo sempre in tutti i siti che parlano di Oppo di massimizzare il volume d'uscita. Anche perchè, Rsan, perdonami, ma che senso ha abbassarlo? Anche se lo diminuisco, raggiungerò questo benedetto clipping a una posizione col potenziometro del GC un po' più alta, ma sempre lo raggiungo... Ironic
Per il volume d'ascolto classico che voglio io non mi cambia niente ascoltare a ore 9 o 10, oppure a 13, 14. Quindi meglio volume dell'Oppo al massimo e sto un po' più attento con il potenziometro, anche se la cosa mi fa sempre pensare.

Ma non c'è un modo per limitare questo problema di alimentazione? Giacchè mi sembra che il segnale sia indistorto anche quando capita il problema. Io credo proprio sia qualcosa sull'alimentazione. In pratica credo che ad un certo punto del volume i diffusori richiedano ad esempio 100 W, in questo modo il GC non riesce ad arrivarci, allora ne fornisce 120 su uno e 0 sull'altro, per pochi secondi, per poi ammutolirsi del tutto temporaneamente e continuare a singhiozzo. Pensate sia una conclusione possibile?

Riassumendo: è possibile migliorare l'erogazione di alimentazione, magari aggiungendo un toroidale o mettendo a ponte un altro chip? In pratica non voglio arrivare a questo problema "solo" a questo volume d'ascolto, vorrei fruire della musica senza patemi! Scream
Ciao Sergio, questa volta non riesco ad esserti di grande aiuto: tieni comunque presente che, in linea di principio, i componenti hi-fi (amplificatori, altoparlanti ecc.) non sono progettati per fornire pressioni sonore da discoteca (per usare una celebre metafora del buon Lucio, "le Ferrari non arano i campi") ma per garantire la miglior capacità dinamica possibile e l'ottimale pilotaggio/controllo degli altoparlanti. Pertanto una potenza elevata serve a questo: a volumi d'ascolto realistici (anche notevoli ma mai esagerati nè tantomeno "assordanti") un buon ampli è in grado di restituire i transienti musicali con la giusta velocità ed emozionante impatto sonoro, senza compressioni nè alterazioni di alcun tipo.
Ciò detto, comprendo il tuo discorso: sarebbe bello poter avere amplificazioni dal suono pulito e fedelissimo e, nel contempo, in grado di "spaccare i vetri". Ma, non essendo quest'ultimo il vero obiettivo dell'alta fedeltà, gli stessi progettisiti, anche per ampli di elevata potenza elettrica (che serve appunto per dinamica e controllo, a differenza di quanto avviene per apparecchiature broadcasting o disco), concentrano tutti i loro sforzi sulla qualità sonora. Ed è proprio in base a questa condivisa filosofia progettuale che considero che nel T-Amp ci sia già tutto quel che serve.
Infine considera che, anche nei rari casi di amplicazioni hi-fi ultrapotenti (vedi Audio Analogue Maestro o gli italianissimi Revac dei primi anni ottanta), tale potenza è impossibile da utilizzare interamente, pena la rottura di qualunque diffusore hi-fi: in proposito sono propenso a credere che, se il tuo Gainclone dovesse fornire tutta la sua potenza prima di entrare in protezione, le tue Proson sarebbero in potenziale pericolo...

Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo (MI)
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : potrebbe andare peggio
Impianto : Amplificatore integrato "BeoAffordable" (con Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea) by GianCamillo Gianelli, lettore JVC XV-N322, giradischi Thorens TD 160 con testina Stanton 500, diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho mandato in clipping il Gainclone

Messaggio  edobike il Ven 26 Set 2008 - 14:54

sergio, prova a ricollegare le vecchie jamo e verificare se lo fa ancora.
se fosse proprio la curva d'impedenza delle casse così lo potresti capire

edobike
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 27.08.08
Numero di messaggi : 387
Località : bergamo
Provincia (Città) : Bergamo
Impianto : GC LM3875, fenice 20, Energy C300, Indiana Line ILT933, Magnat monitor supreme 200, IL 4.30, Dali Zensor 3, lettore Trevi, Philips CDP624.... qualche cavo...... tutto continuamente rimescolato.......

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho mandato in clipping il Gainclone

Messaggio  robertor il Ven 26 Set 2008 - 15:27

forse per ovviare il problema basterebbe mettere in serie una serie di gainclone che diano la potenza desiderata.
ovviamente parlo da super profano ma con 2 moduli si possono ottenere più di 100 watt di potenza.

robertor
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 17.06.08
Numero di messaggi : 4049
Località : Budapest
Provincia (Città) : quasi sempre grigio
Impianto :
Spoiler:
InDiscreto Phono
Shure M75
Buffer B1


http://www.anitavillaetyek.hu

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho mandato in clipping il Gainclone

Messaggio  Silver Black il Ven 26 Set 2008 - 16:46

@Andrea Gianelli ha scritto:Ciao Sergio, questa volta non riesco ad esserti di grande aiuto: tieni comunque presente che, in linea di principio, i componenti hi-fi (amplificatori, altoparlanti ecc.) non sono progettati per fornire pressioni sonore da discoteca (per usare una celebre metafora del buon Lucio, "le Ferrari non arano i campi") ma per garantire la miglior capacità dinamica possibile e l'ottimale pilotaggio/controllo degli altoparlanti. Pertanto una potenza elevata serve a questo: a volumi d'ascolto realistici (anche notevoli ma mai esagerati nè tantomeno "assordanti") un buon ampli è in grado di restituire i transienti musicali con la giusta velocità ed emozionante impatto sonoro, senza compressioni nè alterazioni di alcun tipo.

Giustissimo il tuo discorso Andrea, non fa una piega. Però vista l'elevatissima qualità sonora del GC (superiore a T-Amp e Trends secondo me) mi viene da alzare il volume, specialmente per i brani classici , solo che poi al pieno orchestrale non vorrei arrivare al clipping, per questo al momento non riesco ad ascoltare con serenità... Quando ho fatto la prova del GC non ho alzato troppo il volume, proprio perchè in confronto al T-Amp avevo proprio paura per l'incolumità delle Proson, però credetemi, la tentazione di alzare sempre di più il volume è forte! E non è certo per ascoltare i Prodigy Crazy ma li uso solo come campo di test... se il volume da me desiderato va bene per "Firestarter", va bene anche per Rossini e Beethoven!!! Rolling Eyes

Altra domanda: perchè collegando il compattone JVC (120 W) alle Proson non va MAI in clipping, nemmeno a 3/4 del volume? So che non è HiFi, ed è bene udibile la cosa, però in quanto a volume d'ascolto non è mai stato così alto, nemmeno col GC. In pratica per le feste è perfetto: si può alzare quanto si vuole e non ci saranno mai problemi di clipping o di erogazione di corrente... PERCHE'? Mmm

_________________
L'HiFi è zero, la musica è tutto. T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15370
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho mandato in clipping il Gainclone

Messaggio  Andrea Gianelli il Ven 26 Set 2008 - 17:27

@Silver Black ha scritto:Altra domanda: perchè collegando il compattone JVC (120 W) alle Proson non va MAI in clipping, nemmeno a 3/4 del volume? So che non è HiFi, ed è bene udibile la cosa, però in quanto a volume d'ascolto non è mai stato così alto, nemmeno col GC. In pratica per le feste è perfetto: si può alzare quanto si vuole e non ci saranno mai problemi di clipping o di erogazione di corrente... PERCHE'? Mmm
In un certo senso la risposta è già presente nella tua domanda: non essendo il compattone un sistema propriamente hi-fi, non è concepito per significative riserve di corrente da utilizzare appunto per esigenze di dinamica e/o di controllo degli altoparlanti (velocità negli attacchi e nei rilasci, smorzamento ecc.) ma per sfruttare tutta la potenza elettrica disponibile, un po' come accade per i finali da discoteca e per tutte quelle apparecchiature finalizzate agli impieghi gravosi (le feste ad esempio, come hai giustamente sottolineato).
Tutto ciò va a sicuro vantaggio della capacità di fare tanto ma tanto casino (dB, dB e poi ancora dB, proprio come piace ai ragazzini, principali acquirenti di tale categoria di prodotto) e, ovviamente, a scapito di molti requisiti musicali/audiofili (definizione, dinamica, controllo, smorzamento, velocità nei transienti ecc.). Suppongo che, per estensione di concetto, col JVC i bassi risultino più gonfi e pompati.

Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo (MI)
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : potrebbe andare peggio
Impianto : Amplificatore integrato "BeoAffordable" (con Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea) by GianCamillo Gianelli, lettore JVC XV-N322, giradischi Thorens TD 160 con testina Stanton 500, diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho mandato in clipping il Gainclone

Messaggio  Renzo Badiale il Ven 26 Set 2008 - 19:22

@Silver Black ha scritto:Volume lettore CD (Oppo): massimo.
Volume amplificatore (Gainclone): ore 11-12.

Dischi:
"Firestarter" - Prodigy
concerto live degli U2 (quasi alla fine del concerto, non ricordo la canzone)
traccia di test dell'impianto "Bass Test" dei "Chemical Brothers" con sweep down da paura fino a 20 Hz.
"Mokingbird" - Eminem (questa a volume più alto, quasi a ore 12)

Tutte canzoni molto potenti dal punto di vista dei bassi. Il volume generato era parecchio alto (sparo a caso in base alla sensibilità delle mie casse alla distanza d'ascolto: forse, credo, 100 db o più). Però ho cominciato a non sentire più da un canale, poi dall'altro, in pratica spariva il bilanciamento e la musica andava da un canale all'altro, a volte interrompendosi completamente per qualche secondo. Abbassando di pochissimo tutto riprendeva normale.

Perchè succede? E' normale? Non posso alzare a più di ore 12??? Crying or Very sad
E poi, è davvero clipping? Non avverto la minima distorsione prima che ciò avvenga. E' un problema di alimentazione del Gainclone?
Ma come si fa' ad ascoltare musica con un gainclone a ore 12 quando io con il Trends a ore nove e le mie klipsch faccio venire giu' il mondo ? Boh !!!! Sara' che tu sei nel......sotterraneo . Orrified

Renzo Badiale
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 07.02.08
Numero di messaggi : 249
Località : GABIANO (AL)
Occupazione/Hobby : fotografo/ AUDIOFILO/LETTORE/COMPUTER/ ECC . ECC.
Provincia (Città) : Facile all'incazz...ma simpatico e tenerone
Impianto : CD ARCAM CD 17 - PRE AERON AP 120 - FINALE AP 890 - CASSE KLIPSCH RF 82

impianto 2 : CD Marantz 6000 ose KI signature , ampli Pioneer A-400, casse
IL HC 206. Cavi segnale by Pincellone .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho mandato in clipping il Gainclone

Messaggio  Silver Black il Ven 26 Set 2008 - 22:34

@Andrea Gianelli ha scritto:In un certo senso la risposta è già presente nella tua domanda: non essendo il compattone un sistema propriamente hi-fi, non è concepito per significative riserve di corrente da utilizzare appunto per esigenze di dinamica e/o di controllo degli altoparlanti (velocità negli attacchi e nei rilasci, smorzamento ecc.) ma per sfruttare tutta la potenza elettrica disponibile, un po' come accade per i finali da discoteca e per tutte quelle apparecchiature finalizzate agli impieghi gravosi (le feste ad esempio, come hai giustamente sottolineato).

Esattamente, anch'io ero giunto alle tue conclusioni.

Tutto ciò va a sicuro vantaggio della capacità di fare tanto ma tanto casino (dB, dB e poi ancora dB, proprio come piace ai ragazzini, principali acquirenti di tale categoria di prodotto) e, ovviamente, a scapito di molti requisiti musicali/audiofili (definizione, dinamica, controllo, smorzamento, velocità nei transienti ecc.). Suppongo che, per estensione di concetto, col JVC i bassi risultino più gonfi e pompati.

Verissimo per l'incapacità del JVC di comandare a bacchetta i diffusori, per i bassi più gonfi... sì, sicumenta sono più "bum bum" tutti uguali, ma per il resto i bassi del Gainclone sono di più in tutto, articolati, profondi e secchi. Il JVC non ha punch in confronto.

In ogni caso aprirò un thread apposito con le mie impressioni tra compattone, T-Amp, Gainclone, Jamo e Proson. Ormai che mi sono preso un pomeriggio di ferie (privilegi da liberi professionisti! Wink ) per ascoltare e collegare e ricollegare tutto in tutte le combinazioni possibili, fatemi scrivere le mie impressioni! Very Happy

Tornando quindi al discorso principale, la cosa incredibile che ho scoperto è la seguente: con le Proson (8 ohm) va in clipping relativamente "facilmente" a ore 11, con il brano dei Prodigy "Firestarter", mentre con le Jamo (6 ohm)... non va mai in clipping!!! Nemmeno a ore 13!!! (oltre avevo paura di spaccare le casse). Orrified Orrified Orrified

Quindi avevano ragione coloro che mi avevano detto di provare con le Jamo. E dire che mi sembrava di averci già provato e stavo quasi per rispondere che non cambiava nulla, poi però mi sono ricordato che in HiFi come in un esperimento scientifico, non si può mai dire niente se non si ha la prova. Quindi poichè non ero più sicuro di aver fatto lo stesso test a parità di amplificatore con lo stesso volume (ho fatto 200 mila prove, credetimi, più e più volte tutte le combinazioni... Scream ).

Che ne pensate? Difficoltà per il Gainclone di pilotaggio delle Proson (8 Ohm)? Sono dunque più "facili" le Jamo (6 Ohm)? I see

Pensate che per un momento ho detto "naaaa, troppo bello che posso tenere alto quanto voglio, tengo le Jamo e vendo le Proson!". Poi ho rimesso le Proson... azz che differenza!!! La musica con le Jamo sembrava inscatolata e confusa, con le Proson c'è un'ariosità, un palscoscenico e un dettaglio clamoroso, con dei medi eccezionali, davvero eccezionali (sì, lo ripeto, perchè lo meritano) e dei bassi da far paura (questo merita un altro thread...).
Insomma, alla fine ho detto "fanculo il volume altissimo (smodato - NdS), non posso tornare alle Jamo quando in casa ho delle casse che suonano da far venire i brividi ogni volta che parte un attacco di violini o un colpo d'orchestra!". Ah, per la cronaca, questo test di "qualità" non è stato fatto i Prodigy Crazy , ma con la colonna sonora de "L'ultimo samurai" (volevo vedere se mi andava in clipping, sempre a ore 11, con i pieni orchestrali delle tracce 9 e 10... davvero da paura... e... NON mi è andato in clipping nemmeno con le Proson! Dribbling )

Ma non divaghiamo, che ne pensate del problema del clipping e del pilotaggio delle due differenti tipologie di casse? Vi suggerisce qualcosa questo dettaglio?

_________________
L'HiFi è zero, la musica è tutto. T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15370
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho mandato in clipping il Gainclone

Messaggio  ANTONIO55 il Ven 26 Set 2008 - 22:49

Secondo me la risposta corretta l'ha già data rsan61.
Il livello del segnale di ingresso fornito al Gaiclone è troppo alto e l'overflow ne è il risultato.
Per vedere se è vero basta collegare un altro lettore all'ampli.
Se il fenomeno non si verifica più, saprai il da farsi.
E' un po' come collegare l'uscita prevista per la cuffia di un portatile stereo alle casse amplificate del Pc.
La distorsione sarà tremenda a meno di abbassare quasi completamente il volume del portatile.
Poi certamente c'è anche il discorso delle impedenze diverse, ma questo è un'altra storia.
In ogni caso l'uscita preamplificata dovrebbe essere sempre inferiore al volt pena distorsione e clipping vari.
Non credo assolutamente ad un problema di alimentazione, quello in tuo possesso è dimensionato benissimo.
Antonio

ANTONIO55
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 28.02.08
Numero di messaggi : 325
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Impiegato non fannullone/Hi-Fi
Provincia (Città) : Ottimo dopo la prova con il Gainclone
Impianto : Gainclone Dual Mono Premium + lettore Cd JVC XL-E300 + giradischi Pioneer PL200X + casse ESB 100LD

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho mandato in clipping il Gainclone

Messaggio  mgiombi il Ven 26 Set 2008 - 23:02

@Renzo Badiale ha scritto: Ma come si fa' ad ascoltare musica con un gainclone a ore 12 quando io con il Trends a ore nove e le mie klipsch faccio venire giu' il mondo ? Boh !!!! Sara' che tu sei nel......sotterraneo . Orrified
Renzo, Sergio è un teppista...l'avevo già detto in passato...guarda qua: http://www.tforumhifi.com/humor-f29/le-ragazzine-e-l-hifi-t692.htm
Laughing

mgiombi
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 19.02.08
Numero di messaggi : 3107
Località : Pesaro
Provincia (Città) : Sinusoidale
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho mandato in clipping il Gainclone

Messaggio  mgiombi il Ven 26 Set 2008 - 23:15

@ANTONIO55 ha scritto:Secondo me la risposta corretta l'ha già data rsan61.
Il livello del segnale di ingresso fornito al Gaiclone è troppo alto e l'overflow ne è il risultato.
Scusate l'ignoranza...ma da un punto di vista tecnico che vuol dire overflow? E' un termine che non ho mai sentito in questo ambito... Rolling Eyes
Un pre non potrebbe contribuire a ridurre il problema? Rolling Eyes Rolling Eyes

mgiombi
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 19.02.08
Numero di messaggi : 3107
Località : Pesaro
Provincia (Città) : Sinusoidale
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho mandato in clipping il Gainclone

Messaggio  MaurArte il Sab 27 Set 2008 - 8:43

Scusate l'ignoranza...ma da un punto di vista tecnico che vuol dire overflow? E' un termine che non ho mai sentito in questo ambito...
Un pre non potrebbe contribuire a ridurre il problema?
Overflow è un termine prevalentemente informatico che non si usa in elettronica.
Il termine che si voleva usare probabilmente era overload, ovvero sovraccarico.
Con il pre peggiori ancor di più le cose.
Sarebbe molto interessante sapere come si comportano le Proson alle basse frequenze. Da quello che scrive Sergio chedo che l'impedenza sia piuttosto bassa.
Ricordatevi che il termine di impedenza nominale di un diffusore (che sarebbe più corretto definire resistenza visto che non è in funzione della frequenza) dice poco sul reale comportamento su tutto lo spettro audio.
Il compattone non va in protezione perchè è sicuramente limitato in corrente e per non autodistruggersi limita la potenza dove vede un carico difficile. Teoricamente un amplificatore al diminuire del carico dovrebbe erogare sempre più potenza. Gli ampli economici invece per deficenze legate all'alimentazione striminzita, piccoli dissipatori, transistor di potenza inadeguati, arrivati ad una soglia che normalmente è intorno ai 4 Ohm tagliano la corrente in uscita erogando potenze limitate. (vedi caratteristica di carico limite)
Questo è uno dei fattori che fa sì che un amplificatore suoni male.
Il chip dell'amplificatore di Sergio è limitato in corrente a 4 Ampere, superata questa soglia le protezioni entrano in funzione spegnando il componente.
Per saperne di più andatevi a leggere il datasheet dell'LM3875 prestando attenzione a come variano le tensioni di alimentazione in funzione del carico.

MaurArte
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 7140
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Alchimista
Provincia (Città) : En verden av smart jeg er dum
Impianto : Elettrico

http://www.alchimieaudio.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho mandato in clipping il Gainclone

Messaggio  Andrea Gianelli il Sab 27 Set 2008 - 10:55

@Renzo Badiale ha scritto:Ma come si fa' ad ascoltare musica con un gainclone a ore 12 quando io con il Trends a ore nove e le mie klipsch faccio venire giu' il mondo ? Boh !!!! Sara' che tu sei nel......sotterraneo . Orrified
Hello Riflessione molto interessante, Renzo. Tuttavia il livello del volume dipende anche dall'efficienza dei diffusori, dalla metratura/cubatura/caratteristiche di assorbimento del locale e, non ultimo, dal genere musicale: ad esempio ascoltare la classica a quei volumi è un "sacrilegio", mentre per il rock il discorso potrebbe essere diverso... L'obiettivo è infatti la corretta riproduzione musicale, anche come intensità sonora, la quale dev'essere il più possibile simile a quella percepita dal pubblico che ascolta (e non dagli esecutori). In proposito è bene precisare che, in una grande sala da concerto, seduti al nostro posto "ideale" (più o meno al centro della sala) percepiamo pressioni sonore (dal piano al forte) comprese tra 60 e 80 dB (che possono per brevissimi intervalli scendere appena sotto il primo valore e improvvisamente appena sopra il secondo: questo è il cosidetto "transiente veloce", dato dal passaggio dal pianissimo al fortissimo). Ebbene un watt elettrico di qualità è quello che, con diffusori di media efficienza e buona sensibilità in un locale tipo (30 mq x 3 di altezza), garantisce la corretta ricostruzione di tale sensazione. Ebbene, tenendo conto delle necessarie riserve di potenza (ai fini della giusta capacità dinamica e controllo degli altoparlanti), è bene che il nostro amplificatore sia in grado di fornire una potenza massima di almeno 5 W RMS indistorti (Trends, T-Amp e Fenice 20 già lo fanno).
Personalmente, con l'impianto in firma, sonorizzo correttamente la mia grande sala (m 7,40 x 4,40 x 3 di altezza) col volume sempre a livelli "leciti" (pur non avendo il problema di vicini confinanti).
Per ulteriori approfondimenti sull'argomento relativo alla potenza utile rimando alla mia risposta allo specifico argomento introdotto dal buon Sergio (http://www.tforumhifi.com/hifi-in-generale-f9/quanta-potenza-serve-t21.htm)


Ultima modifica di Andrea Gianelli il Sab 27 Set 2008 - 11:28, modificato 1 volta

Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo (MI)
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : potrebbe andare peggio
Impianto : Amplificatore integrato "BeoAffordable" (con Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea) by GianCamillo Gianelli, lettore JVC XV-N322, giradischi Thorens TD 160 con testina Stanton 500, diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho mandato in clipping il Gainclone

Messaggio  Andrea Gianelli il Sab 27 Set 2008 - 11:18

@Silver Black ha scritto:che ne pensate del problema del clipping e del pilotaggio delle due differenti tipologie di casse? Vi suggerisce qualcosa questo dettaglio?
Evidentemente le Jamo hanno un'impedenza nominale di 6 ohm che non scende mai a meno di 4 (impedenza minima), mentre probabilmente le Proson da 8 ohm nominali scendono ad impedenze molto basse nei picchi o alle frequenze basse, richiedendo all'amplificatore grandi quantità di corrente.
Si tratta del famoso fattore di extracorrente, caro al mitico Ing. Fornasieri (leggi il seguito):
"esistono diffusori con valori di impedenza di picco molto bassi ed ampie rotazioni di fase (fattori di extracorrente di 5-6!) che, ovviamente, per essere pilotati senza limitazioni necessitano di ampli con alti valori di corrente erogabile.
Questa caratteristica non è certo comune agli apparecchi commerciali dal costo limitato.
I diffusori INDIANA LINE hanno valori di impedenza che scendono al minimo a 4,8 ohm (Arbour 5.20/5.30) con fattori di extracorrente non superiori a 1,8.
È, da sempre, un mio specifico "pallino" ben conoscendo i limiti degli ampli commerciali, avendo a suo tempo progettato e prodotto diversi modelli in concorrenza con i prodotti orientali" (Renato Fornasieri, "intervistato" in occasione di una mia visita informale al laboratorio Alcor il 15 aprile 2004).
Per ulteriori approfondimenti sulla sua filosofia progettuale e approccio tecnico, vedi http://www.tnt-audio.com/intervis/alcor.html
Per concludere, una doverosa precisazione tecnica: i cross-over da 6 dB/oct. progettati da Fornasieri sono stati rimpiazzati dalla Coral con altri da 12-18 dB/oct. Pertanto non ho più l'assoluta certezza che per i diffusori Indiana Line di attuale produzione valga ancora quanto sopra, anche se pare permanga una maggior facilità di pilotaggio rispetto ai prodotti della concorrenza.

Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo (MI)
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : potrebbe andare peggio
Impianto : Amplificatore integrato "BeoAffordable" (con Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea) by GianCamillo Gianelli, lettore JVC XV-N322, giradischi Thorens TD 160 con testina Stanton 500, diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho mandato in clipping il Gainclone

Messaggio  Dreamflyer il Sab 27 Set 2008 - 18:07

Forse adesso mi spiego perché il Gainclone di Mauro Penasa che ho assemblato è stato limitato a 40+40watts ( anche se la potenza max del 3886 è di 69+69watts ) per limitare sovraccarichi di corrente al variare dell'impedenza dei diffusori e quindi fenomeni di clipping ... mi sa che l'unica soluzione pratica che ti rimane è di abassare il volume Wink

Ciao!

Dreamflyer
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 20.06.08
Numero di messaggi : 958
Occupazione/Hobby : IT / Informatica - Elettronica - MTB - Le mie montagne
Provincia (Città) : VR
Impianto :
Sorgenti :
1HTPC + ASUS Xonar STX
2.Giradischi Project Debut SE II +Denon DL-160 + TNT- InDiscreto
3.Tuner Technics ST-GT350
4.Cd Player SONY CDP-710
Amplificatore: Yarland FV34CIII EU version
Diffusori: BHL Fostex FE108 Sigma
Cavi segnale: TNT Shield
Cavi potenza: TNT tripleT


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho mandato in clipping il Gainclone

Messaggio  Andrea Gianelli il Sab 27 Set 2008 - 19:47

@Dreamflyer ha scritto:Forse adesso mi spiego perché il Gainclone di Mauro Penasa che ho assemblato è stato limitato a 40+40watts ( anche se la potenza max del 3886 è di 69+69watts ) per limitare sovraccarichi di corrente al variare dell'impedenza dei diffusori e quindi fenomeni di clipping ... mi sa che l'unica soluzione pratica che ti rimane è di abassare il volume Wink

Ciao!
Hello Anche per me è una spiegazione molto probabile, così come il condiviso suggerimento conclusivo... Tra l'altro una potenza continua indistorta di 40 watt per canale è già un'enormità e, con un'alimentazione adeguata, si ottiene un ampli davvero in grado di pilotare qualunque diffusore, senza alcun limite Wink

Ciao!

Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo (MI)
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : potrebbe andare peggio
Impianto : Amplificatore integrato "BeoAffordable" (con Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea) by GianCamillo Gianelli, lettore JVC XV-N322, giradischi Thorens TD 160 con testina Stanton 500, diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho mandato in clipping il Gainclone

Messaggio  Silver Black il Lun 29 Set 2008 - 1:08

@Andrea Gianelli ha scritto:Evidentemente le Jamo hanno un'impedenza nominale di 6 ohm che non scende mai a meno di 4 (impedenza minima), mentre probabilmente le Proson da 8 ohm nominali scendono ad impedenze molto basse nei picchi o alle frequenze basse, richiedendo all'amplificatore grandi quantità di corrente.
Si tratta del famoso fattore di extracorrente, caro al mitico Ing. Fornasieri (leggi il seguito):

ALT! Non capisco una cosa fondamentale, mi sfugge il concetto perchè forse sono troppo a digiuno di elettronica: a che serve avere un'impedenza più alta (8 o 16 Ohm, gestiti perfettamente dal compattone), se va meglio un'impedenza bassa (6 o 4 Ohm)??? Avrà pure dei vantaggi quest'impedenza alta! Perchè dici che le nuove Indiana Line le fanno con impedenza più alta se poi sono più difficili da pilotare? Mmm

_________________
L'HiFi è zero, la musica è tutto. T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15370
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum