T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» Consiglio amplificatore e diffusori
Oggi alle 2:15 Da Kha-Jinn

» Ampli per indiana 202 sd
Oggi alle 1:12 Da MagicDruid

» INDIPENDENTEMENTE DALLA CLASSE DI FUNZIONAMENTO ...
Oggi alle 0:48 Da nerone

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Oggi alle 0:45 Da nerone

» Lettore CD usato
Oggi alle 0:35 Da giucam61

» Denon 720ae uppgrade
Oggi alle 0:03 Da giucam61

» Progetto su w3 base bellino
Ieri alle 23:57 Da giucam61

» vendo schiit vali 2 - 135 euro spedito
Ieri alle 22:36 Da mumps

» (RM) Vendo Preampli Bryston BP25 (800 E.)
Ieri alle 21:17 Da p.cristallini

» Cavo per cablaggio interno
Ieri alle 18:30 Da ginogino65

» Riparare vecchi diffusori con nuovi Woofer e Tweeter
Ieri alle 15:54 Da Adr2016

» impianto entry -level
Ieri alle 15:54 Da giucam61

» [GE] CMoyy DIY potenziato - 60 € s.s. incluse
Ieri alle 12:57 Da sh4d3

» ampli max 100 euro
Ieri alle 12:56 Da Marco Ravich

» Denon PMA-520AE
Ieri alle 11:31 Da alefunk

» DAC KICKSTARTER
Ieri alle 9:21 Da thechain

» marantz NA6005 spotify connect
Dom 23 Lug 2017 - 10:40 Da markino1980

» Sub woofer con T-Amp e woofer Ciare da 16
Sab 22 Lug 2017 - 20:49 Da scontin

» max 300 euro, min 30 watt dimensioni ridotte
Sab 22 Lug 2017 - 18:07 Da alefunk

» Feedback molto positivo per MrTheCarbon
Sab 22 Lug 2017 - 17:48 Da Rino88ex

» El TUERTO: Monacor SPH-175HQ + VIFA Peerless XT25SC90-04 - slim tower 2vie
Sab 22 Lug 2017 - 16:59 Da Rino88ex

» Il mio angolo e non solo
Ven 21 Lug 2017 - 22:40 Da dinamanu

» Consiglio per Impianto hifi
Ven 21 Lug 2017 - 18:07 Da Kha-Jinn

» Pro-Ject Pre Box S2 Digital - un piccoletto che promette bene
Ven 21 Lug 2017 - 16:50 Da luxor69

» E pure Chester Bennington se ne è andato..................
Ven 21 Lug 2017 - 11:05 Da Docarlo

» Volume basso? PC con douk audio dsd1796 e Sennheiser HD589SR
Ven 21 Lug 2017 - 11:02 Da bob80

» Ma se collego la TV al DAC devo selezionare l'uscita ottica del televisore?
Gio 20 Lug 2017 - 23:15 Da Antonello Alessi

» finale economico quale scegliere
Gio 20 Lug 2017 - 18:53 Da Charli48

» Raspberry pi 3 volumio e wifi..non funziona
Gio 20 Lug 2017 - 14:11 Da franci92

» DAC per Raspberry
Gio 20 Lug 2017 - 12:22 Da mikelangeloz

Statistiche
Abbiamo 10913 membri registrati
L'ultimo utente registrato è pantera74

I nostri membri hanno inviato un totale di 791573 messaggi in 51344 argomenti
I postatori più attivi della settimana
giucam61
 
alefunk
 
dinamanu
 
nerone
 
deltacobra
 
Adr2016
 
mikunos
 
fritznet
 
Kha-Jinn
 
franz159
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15512)
 
Silver Black (15460)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10274)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9127)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 37 utenti in linea: 2 Registrati, 0 Nascosti e 35 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

bob80, Kha-Jinn

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Messa in fase dell'impianto.

Pagina 4 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Messa in fase dell'impianto.

Messaggio  Vincenzo il Lun 8 Mar 2010 - 23:59

@albamaiuscola ha scritto:
@Vincenzo ha scritto:qua si raschia il fondo...

Riferito a me? se si mi spieghi perchè?
Riferito al forum

Vincenzo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.04.09
Numero di messaggi : 3644
Località :
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Messa in fase dell'impianto.

Messaggio  traspar il Mar 9 Mar 2010 - 0:01

@Vincenzo ha scritto:
@albamaiuscola ha scritto:
@Vincenzo ha scritto:qua si raschia il fondo...

Riferito a me? se si mi spieghi perchè?
Riferito al forum
a me gli occhi sparviero afro
Lol eyes shut Lol eyes shut
avatar
traspar
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 13.09.08
Numero di messaggi : 2726
Località : Palermo
Provincia (Città) : Allegro ma critico

Tornare in alto Andare in basso

Re: Messa in fase dell'impianto.

Messaggio  albamaiuscola il Mar 9 Mar 2010 - 0:05

@Vincenzo ha scritto:
@albamaiuscola ha scritto:
@Vincenzo ha scritto:qua si raschia il fondo...

Riferito a me? se si mi spieghi perchè?
Riferito al forum

Potrei dire lo stesso.

albamaiuscola
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.12.08
Numero di messaggi : 2505
Località : x
Impianto : x

Tornare in alto Andare in basso

Re: Messa in fase dell'impianto.

Messaggio  Vincenzo il Mar 9 Mar 2010 - 0:09

@albamaiuscola ha scritto:
@Vincenzo ha scritto:
@albamaiuscola ha scritto:
@Vincenzo ha scritto:qua si raschia il fondo...

Riferito a me? se si mi spieghi perchè?
Riferito al forum

Potrei dire lo stesso.
E diciamolo tutti!!

Vincenzo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.04.09
Numero di messaggi : 3644
Località :
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Messa in fase dell'impianto.

Messaggio  wasky il Mar 9 Mar 2010 - 0:53

Io cito Aloia e poi me ne vado a cuccare Laughing

Bartolomeo Aloia ha scritto:il mio vecchio frigorifero genera sulla rete una marea di spurie ma dato che anche lui sta facendo il suo sporco lavoro (mi sta tenendo le birre al fresco in questo torrido agosto) e'piu importante di qualsiasi altra apparecchiatura di questa stanza "

_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Messa in fase dell'impianto.

Messaggio  Silver Black il Mar 9 Mar 2010 - 1:24

@albamaiuscola ha scritto:
@Vincenzo ha scritto:
@albamaiuscola ha scritto:
@Vincenzo ha scritto:qua si raschia il fondo...

Riferito a me? se si mi spieghi perchè?
Riferito al forum

Potrei dire lo stesso.

Cosa c'entra il forum? Il forum non c'entra vermanete nulla di nulla. Crazy

@wasky ha scritto:Io cito Aloia e poi me ne vado a cuccare Laughing

Bartolomeo Aloia ha scritto:il mio vecchio frigorifero genera sulla rete una marea di spurie ma dato che anche lui sta facendo il suo sporco lavoro (mi sta tenendo le birre al fresco in questo torrido agosto) e'piu importante di qualsiasi altra apparecchiatura di questa stanza "

Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15460
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Messa in fase dell'impianto.

Messaggio  madqwerty il Mar 9 Mar 2010 - 9:43

Shocked giuro che sto per alzare le mani anch'io qui (in questo thread) Very Happy
con un filo di timore lo ritiro per cercare di far luce, sperando che una sana dormita abbia tranquillizzato un po' tutti.. VERO CHE SI' ??? Wink

Alba, alle 9.10pm hai scritto questo
@albamaiuscola ha scritto:
@traspar ha scritto:se il tuo impianto usa il blu per la fase non è a norma Wink
[CUT]
Per la fase, il neutro o la terra puoi usare qualsiasi colore.
[CUT]
(non risulta modificato nè da te nè da altri)

questa frase ha generato una serie di reazioni che la contestavano, con annessi diversi link..

alle 11.22pm ribadisci
@albamaiuscola ha scritto:
[CUT]
Il blu non è il neutro, ma la fase dato che vuo fare il preciso...
[CUT]
al di là dell'errore nel post di Barone Rosso, corretto poi da MGiombi in accordo a quello che era il senso stesso che BR voleva dare, e alla maggioranza dei pareri fino a quel momento,
anche questo tuo post non mi pare sia stato modificato nè da te nè da altri, ieri ho seguito da vicino e sempre l'ho visto così..
magari sbaglio eh..

alle 11.50pm invece la storia (se ho ben capito) cambia
@albamaiuscola ha scritto:
Io non ho postao questo!!!
Il messaggio che ho postato era questo:
@albamaiuscola ha scritto:
Il blu non è la fase, ma il neutro dato che vuoi fare il preciso...
Shocked
io non capisco, quale delle 2 affermazioni è quella buona?
ritieni che i miei omissis alterino il senso del tuo discorso? (pardon, sono fatti in buona fede per evidenziare quello che ho capito io)
o che magari la tua frase originaria necessitava di una qualche forma di "completamento", rimasta nel tuo calamaio Wink , che ce l'ha fatta fraintendere?

intendiamoci, io non sono un esperto di normative elettriche e non me la sento di usare alcun imperativo,
ma il discorso fatto da Traspar e BR mi pare più che plausibile, e se uno sta a guardare, il loro partito è più numeroso e ha fornito più prove del tuo, quindi dovendo scegliere.. Wink

cmq vabè, volendo possiamo anche provare a lasciarci alle spalle il qui-pro-quo Wink


tu dici "mettere in fase mi è costato poco/niente, quindi l'ho fatto e lo faccio" e la cosa messa così è ben più che plausibile,
ma non ho capito se (oltre a farlo in via "prudenziale") hai anche fatto delle prove per verificare se serve (cmq "è buona" anche per me la frase di prima, se male non fa, e costa zero, perchè no...)
sarei curioso anche di sentire le impressioni di Itaca che invece pareva di aver capito queste prove le aveva fatte..

Hello a todos!
avatar
madqwerty
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Messa in fase dell'impianto.

Messaggio  pallapippo il Mar 9 Mar 2010 - 10:12

La messa in fase del mio impianto è molto semplice, visto che a 220V ci va il solo cdp... Hehe

Ho provato a giudicare in quale modo si aveva il risultato migliore.

La prova risulta anche noiosa perché il semplice cambio di verso della spina causa una pausa di almeno 60 secondi (il cdp ha uno stadio valvolare, e tutte le volte che viene acceso entra in funzione automaticamente un preriscaldamento durante il quale è inibito il "play"), e quindi passa più tempo di quello che sarebbe opportuno fra un ascolto e l'altro...

Risultato: mi sembra che vada meglio quando è collegato in fase. E quindi, visto che per me è indifferente in che verso è messa la spina, l'ho lasciato così. Ma sia chiaro: dubito fortemente che riuscirei a riconoscere la differenza in una prova alla cieca (che non faccio, perché non ne ho nessuna voglia Wink Hehe ).

Hello

P.s.: ed invece, tanto per buttare il sasso nello stagno Hehe , la prova alla cieca l'avevo fatta per quanto riguarda la "pennalizzazione" e "fabellizzazione" (termini da TNT Wink ) dei cd... ed in quel caso i risultati sperimentali sono stati:

su 10 prove: 7 azzeccate alla prima, 1 sbagliata completamente, 2 troppo incerte e non considerate.

I cd (due copie di backup identiche) non erano ovviamente da me visibili e venivano messi nell'ordine da lui ritenuto opportuno da altro soggetto.
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5076
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: Geek Out 450;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: Messa in fase dell'impianto.

Messaggio  Mordillone il Mar 9 Mar 2010 - 10:58

Quindi i risultati sperimentali, errori e tolleranze ammesse, sembra riuscito Wink
avatar
Mordillone
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 17.02.10
Numero di messaggi : 205
Località : Milano
Occupazione/Hobby : Progettista Software AJAX/serial tv USA
Provincia (Città) : ...umorale
Impianto : LG BD390 (lettore CD e DLNI) + Ampli Onkyo A-9355 in classe D + Diffusori Monitor Audio BR5 + due htpc (music server DLNI)+ NAS Lacie

Tornare in alto Andare in basso

Re: Messa in fase dell'impianto.

Messaggio  pallapippo il Mar 9 Mar 2010 - 11:10

@Mordillone ha scritto:Quindi i risultati sperimentali, errori e tolleranze ammesse, sembra riuscito Wink

Ognuno tragga le sue conclusioni Smile . Le mie le ho tratte. Gli articoli che tentano di spiegarne il perché e il percome risalgono ad oltre 10 anni fa (uno è a firma LC), e si trovano sul sito di TNT.

Più che altro, per quanto mi riguarda, non ha avuto prezzo Hehe l'effetto causato sulla persona che aveva organizzato il test (effettuato sul SUO impianto), perché era sicuro del risultato che avrebbe avuto quest'esperimento, da effettuarsi secondo le modalità da lui decise. Peccato che poi il risultato effettivamente verificatosi sia stato abbastanza diverso da quello che lui si era aspettato Wink Cool .

Hello

P.s.: scusate l'OT Embarassed .
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5076
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: Geek Out 450;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: Messa in fase dell'impianto.

Messaggio  albamaiuscola il Mar 9 Mar 2010 - 11:34

@madqwerty ha scritto:
cmq vabè, volendo possiamo anche provare a lasciarci alle spalle il qui-pro-quo Wink


Meglio si.


@madqwerty ha scritto:
tu dici "mettere in fase mi è costato poco/niente, quindi l'ho fatto e lo faccio" e la cosa messa così è ben più che plausibile,
ma non ho capito se (oltre a farlo in via "prudenziale") hai anche fatto delle prove per verificare se serve

Certo, le ho fatte (come per tutti i cavi che mi sono costruito).
Sarò sincero... ... Non ho notato alcuna differenza.
Ma proprio zero...

albamaiuscola
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.12.08
Numero di messaggi : 2505
Località : x
Impianto : x

Tornare in alto Andare in basso

Re: Messa in fase dell'impianto.

Messaggio  Vincenzo il Mar 9 Mar 2010 - 11:38

@Silver Black ha scritto:Cosa c'entra il forum? Il forum non c'entra vermanete nulla di nulla. Crazy
Clap Clap Clap

Vincenzo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.04.09
Numero di messaggi : 3644
Località :
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Messa in fase dell'impianto.

Messaggio  madqwerty il Mar 9 Mar 2010 - 11:51

@pallapippo ha scritto:
La messa in fase del mio impianto è molto semplice, visto che a 220V ci va il solo cdp... Hehe

Risultato: mi sembra che vada meglio quando è collegato in fase.

E quindi, visto che per me è indifferente in che verso è messa la spina, l'ho lasciato così.
hola! Smile
ehm...sbaglio o le ultime 2 frasi che ti ho quotato si annullano vicendevolmente?
se ti sembra che vada meglio in fase, vuol dire che in qualche vago modo sei "sensibile" al verso della spina (unico modo possibile per variare la fase..)

nel tuo caso poi la faccenda si complica un poco...avendo un solo dispositivo collegato a fase/neutro, non puoi far prove sul mettere tutti i dispositivi in fase tra loro (ne hai solo uno, e quest'uno sarà sempre e cmq in fase con sè stesso Hehe )
quindi eventualmente, per il tuo caso si potrebbe ritirare fuori il discorso sulla fase "assoluta" del dispositivo (anche se francamente, lo vedo ancor più "fragile" che quello di mettere i vari pezzi in fase tra di loro..)

e soprattutto, w le seghe mentali, che non fanno venire i calli alle mani e quindi non ti sgama nessuno Hehe
avatar
madqwerty
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Messa in fase dell'impianto.

Messaggio  pallapippo il Mar 9 Mar 2010 - 12:03

@pallapippo ha scritto:
Risultato: mi sembra che vada meglio quando è collegato in fase. E quindi, visto che per me è indifferente in che verso è messa la spina, l'ho lasciato così. Ma sia chiaro: dubito fortemente che riuscirei a riconoscere la differenza in una prova alla cieca (che non faccio, perché non ne ho nessuna voglia Wink Hehe ).

@madqwerty ha scritto:
@pallapippo ha scritto:
La messa in fase del mio impianto è molto semplice, visto che a 220V ci va il solo cdp... Hehe

Risultato: mi sembra che vada meglio quando è collegato in fase.

E quindi, visto che per me è indifferente in che verso è messa la spina, l'ho lasciato così.
hola! Smile
ehm...sbaglio o le ultime 2 frasi che ti ho quotato si annullano vicendevolmente?
se ti sembra che vada meglio in fase, vuol dire che in qualche vago modo sei "sensibile" al verso della spina (unico modo possibile per variare la fase..)

nel tuo caso poi la faccenda si complica un poco...avendo un solo dispositivo collegato a fase/neutro, non puoi far prove sul mettere tutti i dispositivi in fase tra loro (ne hai solo uno, e quest'uno sarà sempre e cmq in fase con sè stesso Hehe )
quindi eventualmente, per il tuo caso si potrebbe ritirare fuori il discorso sulla fase "assoluta" del dispositivo (anche se francamente, lo vedo ancor più "fragile" che quello di mettere i vari pezzi in fase tra di loro..)

e soprattutto, w le seghe mentali, che non fanno venire i calli alle mani e quindi non ti sgama nessuno Hehe

Smile Ho riquotato TUTTA la mia frase perché IMHO il senso era chiaro Embarassed . Per me, che la spina sia messa in un senso o nell'altro non mi comporta alcun fastidio. Per cui, visto che un' impressione di miglioramento l'ho avuta, ma talmente vaga da considerarla io stesso possibilmente e/o probabilmente causata da autosuggestione, non ci rimettevo comunque nulla a lasciare la spina in quella posizione. Perché se serve effettivamente a qualcosa, bene, se non serve a nulla... è quindi lo stesso Wink .

Per quanto riguarda il mio specifico impianto, ovviamente mi riferivo alla fase assoluta del dispositivo.

Hello
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5076
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: Geek Out 450;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: Messa in fase dell'impianto.

Messaggio  scorpio92 il Mar 9 Mar 2010 - 14:26

@sondav ha scritto:
Fino a 50 volts di tensione totale di terra sei ancora a norma, e le protezioni possono anche non intervenire.... peraltro vorrei capire come hai fatto a misurare 40 volts se il conduttore di terra non era collegato a terra.

Semplice: hai presente quei batuffoli cotonosi che si formano nelle pareti delle cantine? Sono di nitrato di potassio che, essendo un sale, è soggetto ad elettrolisi quando viene sciolto in acqua (umidità particolarmente presente a casa mia). Quei 40 V me li giustifico dalla resistenza (alta per un collegamento efficace di massa) dovuta alla soluzione elettrolitica di cui parlo che garantiva questo collegamento verso il neutro collegato a terra in prossimità della cabina di distribuzione ENEL.

Non a caso, collegato il cavo (fortunatamente non abbiamo un punto equipotenziale degno di questo nome, il che ha semplificato di molto le cose), la d.d.p. tra fase e terra è tornata a circa 230 V, come deve essere.

Hai ragione a dire che non potrei metterci le mani, ma, alla luce dei fatti, era meglio prima o è meglio ora? Io sto più tranquillo adesso... Laughing

Comunque, sì, la fase è marrone ed il neutro blu, e lo stabilisce la normativa CEI 16-4 (che permette altri colori, tipo il bianco per il neutro -mi pare-, ma non si possono invertire usando il blu per la fase ed il marrone per il neutro). Un impianto civile o industriale con i colori invertiti non è certificabile ed il tecnico elettricista è passibile di denuncia (come nel mio caso, ma non mi risulta neanche che l'abbia certificato!), mentre nei cablaggi di un apparecchio domestico si possono usare altri colori (non mi risulta esistano norme cromatiche). Ben più importante è il sezionamento e l'isolamento dei conduttori, per i quali esistono specifiche normative (quali non so) per permettere la certificazione CE.

Tornando al problema, mi pare (correggetemi se sbaglio) di aver letto che si debba procedere così:
1) si isolano tutte le elettroniche;
2) si misura la d.d.p. presente tra il case di ogni elettronica e la terra, inserendo la spina in un modo e poi nell'altro (es. nell'apparecchio A si misurano in un caso 2 mV e nell'altro 6 mV, nell'apparecchio B si misurano 3 mV in un caso e 9 mV nell'altro, ecc...)
3) si trova la soluzione con la quale la differenza tra le d.d.p. misurate nei vari apparecchi sia minima (nel caso specifico, l'apparecchio A ha la spina inserita in modo da far misurare 2 mV, e l'apparecchio B ha la spina inserita in modo da far misurare 3 mV, quindi 3-2 = 1, ovvero la differenza minore).

Perché? Quando collegate due elettroniche mediante un cavo, il polo freddo collega elettricamente i due case coinvolti, azzerando la d.d.p. tra questi due. Ovviamente questo accade perché attraverso la calza del cavo scorrono queste correnti: minimizzandole, il segnale audio si muoverà pùi agevolmente perché si troverà meno correnti intruse nel suo percorso. Ne convenite?

Questo è quello che ho letto in giro, e mi pare sia la tesi che viene fuori più frequentemente.

Chiaramente, neanche il tecnico che ha fatto l'impianto di casa mia avrà modo di dire che questa spiegazione ha senso, per il semplice motivo che queste correnti coinvolgono LA SOLA CALZA di schermatura, a potenziale 0 (e non il polo caldo) per poi essere portate a massa, quindi si ha il passaggio di due distinti flussi di correnti (è scorretto dire così, ma possono essere considerati distinti, visto che quello "parassita" è matematicamente e realmente inesistente se si considerano il polo caldo e quello freddo dei cavi) senza alcuna interazione tra di essi, senza quindi immacolare il nostro tanto amato segnale audio.

Io ho pensato a questo modo per dimostrare la cosa, ovviamente ragionando per estremi: collegate il polo + di una batteria a 12 V ad un'elettronica, ed il polo - ad una bella lampada a 12 V. Da un'altra elettronica, prelevate la tensione positiva dal case e collegatela alla lampada. Avete poco meno di 12000 mV di tensione, con correnti allucinanti (a seconda della potenza della lampada) che scorrono nelle vostre calze (sembra un raccondo hard), quindi il segnale audio dovrebbe essere intralciatissimo. Eppure, magia...

Chiamate la vostra ragazza/moglie/ragazzo/giardiniere/figlio/cane, e fatele/gli accendere e spegnere la lampada ad intervalli casuali. Sentite differenze?

Io non ho sentito niente mettendo in fase, ma sono alquanto sicuro che non sentirò nulla anche in questo modo.

Mi ricorda un po' la storia dei cavi "direzionali", che "avvantaggiano il flusso del segnale audio nel suo verso di spostamento". E che è? Un diodo?

Io conosco solo questa spiegazione. Altri dicono che queste correnti creino "una zona centrale sgangherata" (cit.) secondo la quale "non si può considerare definitiva posizione dei diffurosi fino a che tutto l'impianto non è in fase" (cit.). Se ci sono altre ipotesi, sarei curioso di saperle.

Ripeto che io la messa in fase non l'ho mai sentita (mi sento inferiore, dal momento che su TNT c'è chi riesce facilmente ad individuarla ad orecchio, cit.), ma ognuno ha le sue esperienze e quindi non sta a me dire cosa è giusto o sbagliato. Ho solo proposto la mia modestissima opinione (IHMO).
avatar
scorpio92
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 12.11.09
Numero di messaggi : 434
Località : Jesi
Impianto :  

Tornare in alto Andare in basso

Re: Messa in fase dell'impianto.

Messaggio  robertor il Mar 9 Mar 2010 - 14:53

Mi ricorda un po' la storia dei cavi "direzionali", che "avvantaggiano
il flusso del segnale audio nel suo verso di spostamento". E che è? Un
diodo?

sicuramente non è un diodo e provo a risponderti nella mia immensa ignoranza: la tensione o la correte non corrono/scorrono nel "nucleo" centrale del cavo ma sulla superficie del cavo(effetto pelle?),
quindi e soprattutto se il materiale di cui è composto il cavo è trafilato a freddo e anche se no questo correre/scorrere di tensioni o correnti liscia la superficie del cavo.

per quanto riguarda la messa in fase di un apparecchio io cerco di beccarla a orecchio, come suona meglio(se trovo una differenza)per me è in fase.

per dirtene una, anche su un giradischi, ad esempio il garrard 401 che avevo, si può notare la fase dell'alimentazione.
eppure nel giradischi viene alimentato solo il motore!!!


Ultima modifica di robertor il Mar 9 Mar 2010 - 17:25, modificato 1 volta
avatar
robertor
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 17.06.08
Numero di messaggi : 4049
Località : Budapest
Provincia (Città) : quasi sempre grigio
Impianto :
Spoiler:
InDiscreto Phono
Shure M75
Buffer B1


http://www.anitavillaetyek.hu

Tornare in alto Andare in basso

Re: Messa in fase dell'impianto.

Messaggio  ITACA il Mar 9 Mar 2010 - 15:19

@ITACA ha scritto:Quando montiamo le nostre elettroniche : amplificatori , lettori cd, ecc.ecc quanti di noi stanno attenti se i vari componenti sono in fase ?
A me da quando me l'hanno fatto notare , ed ho visto quanto influisce nell'ascolto , gli presto sempre molta attenzione.
Lo fate anche voi ?
ciao .

Sto riproponendo le domande che ho fatto , quando ho deciso di trattare questo argomento.

Non sto imponendo a nessuno di fare alcun che , per me è soltanto un argomento come un'altro , io ne ho tratto benefici , magari confidando nella psicoacustica, io ho sempre usato apparecchiature ad alimentazione linerare ,forse dico forse più influenzate da questa fantomatica fase, solo da un po ho il 3020 con alimentatore swicth , ed ho chiesto in giro se questo tipo di alimentatori fa ancora riferimemto alla fase ,quelli che vende Cristi hanno la fase contrassegnata , magari per una questione estetica.
Ripeto io non intendo insegnare niente a nessuno , ho un hobby cosi come lo avete voi ,mi sono imbattutto nell'articolo di TNTAUDIO e la prima cosa che ho pensato e stata quella di condividerlo con voi .
Io ho il massimo rispetto per tutti gli utenti del forum e non gradisco quando qualcuno risponde, con la chiara intenzione di offendere.
Vi auguro una buona serata.
avatar
ITACA
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.09.09
Numero di messaggi : 1722
Occupazione/Hobby : Scissionista.
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Messa in fase dell'impianto.

Messaggio  traspar il Mer 10 Mar 2010 - 14:53

@ITACA ha scritto:Quando montiamo le nostre elettroniche : amplificatori , lettori cd, ecc.ecc quanti di noi stanno attenti se i vari componenti sono in fase ?
A me da quando me l'hanno fatto notare , ed ho visto quanto influisce nell'ascolto , gli presto sempre molta attenzione.
Lo fate anche voi ?
ciao .
Quoto ITACA
Anch'io, e qui mi chiamerò un sacco di obiezioni, la fase la sento, e anche molto, con la spina girata nel "lato peggiore" sento la scena riproposta più in basso e una certa fame di db come se il volume fosse più basso, ma attenzione parlo di ampli in classe B. Con il T-amp non sento differenze, con il 2022 ed il 3020 credo di aver sentito qualcosa ma la pscoacustica potrebbe avermi fregato, ma per quanto detto prima ne sono assolutamente sicuro ed ho assistito a prove fatte in un negozio di hifi in presenza di audiofili patologici più quelle che ho più volte effetuato a casa mia. Portatemi milioni di prove e trattati scientifici in contrario, non negherò mai quello che ho sentito.
bye
avatar
traspar
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 13.09.08
Numero di messaggi : 2726
Località : Palermo
Provincia (Città) : Allegro ma critico

Tornare in alto Andare in basso

Re: Messa in fase dell'impianto.

Messaggio  scorpio92 il Mer 10 Mar 2010 - 17:07

@traspar ha scritto:ma attenzione parlo di ampli in classe B

Esistono amplificatori hi-fi in classe B?
avatar
scorpio92
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 12.11.09
Numero di messaggi : 434
Località : Jesi
Impianto :  

Tornare in alto Andare in basso

Re: Messa in fase dell'impianto.

Messaggio  madqwerty il Mer 10 Mar 2010 - 17:13

Shocked urca, certo che sì Smile
ask google Cool http://www.google.it/search?q=amplificatori+classe+B&ie=utf-8&oe=utf-8&aq=t&rls=org.mozilla:it:official&client=firefox-a
link a caso :
http://it.wikipedia.org/wiki/Amplificatore_%28elettronica%29
http://www.itisrn.it/real/et/Tesi/teoria/amplificatori.html
http://www.electroportal.net/vis_resource.php?section=DomRisp&id=573
http://www.professionistidelsuono.net/car_audio/amplificatori_classi.asp

EDIT o forse non ho compreso il senso ultimo della tua frase ? (del tipo "esistono ampli in classe B, ma esistono ampli HiFi in calsse B?" )
avatar
madqwerty
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Messa in fase dell'impianto.

Messaggio  traspar il Mer 10 Mar 2010 - 20:04

@scorpio92 ha scritto:
@traspar ha scritto:ma attenzione parlo di ampli in classe B

Esistono amplificatori hi-fi in classe B?
trattasi del 90% della produzione di amplificatori.
avatar
traspar
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 13.09.08
Numero di messaggi : 2726
Località : Palermo
Provincia (Città) : Allegro ma critico

Tornare in alto Andare in basso

Re: Messa in fase dell'impianto.

Messaggio  Fabio il Mer 10 Mar 2010 - 20:23

@traspar ha scritto:
@scorpio92 ha scritto:
@traspar ha scritto:ma attenzione parlo di ampli in classe B

Esistono amplificatori hi-fi in classe B?
trattasi del 90% della produzione di amplificatori.

Forse voleva puntualizzare che gli amplificatori hifi non sono in classe B ma AB.

Sulla fase ancora non ho letto spiegazioni, benaccette ma devono essere razionali.


Ultima modifica di Fabio il Mer 10 Mar 2010 - 21:32, modificato 1 volta
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Messa in fase dell'impianto.

Messaggio  scorpio92 il Mer 10 Mar 2010 - 21:20

@madqwerty ha scritto:Shocked urca, certo che sì Smile
ask google Cool http://www.google.it/search?q=amplificatori+classe+B&ie=utf-8&oe=utf-8&aq=t&rls=org.mozilla:it:official&client=firefox-a
link a caso :
http://it.wikipedia.org/wiki/Amplificatore_%28elettronica%29
http://www.itisrn.it/real/et/Tesi/teoria/amplificatori.html
http://www.electroportal.net/vis_resource.php?section=DomRisp&id=573
http://www.professionistidelsuono.net/car_audio/amplificatori_classi.asp

EDIT o forse non ho compreso il senso ultimo della tua frase ? (del tipo "esistono ampli in classe B, ma esistono ampli HiFi in calsse B?" )

So cos'è un amplificatore in classe B. Very Happy

Solo che penavo ne esistessero ben pochi (in capo Hi-Fi, intendo), dal momento che presentano una distorsione d'incrocio tutt'altro che considerevole.
avatar
scorpio92
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 12.11.09
Numero di messaggi : 434
Località : Jesi
Impianto :  

Tornare in alto Andare in basso

Re: Messa in fase dell'impianto.

Messaggio  madqwerty il Mer 10 Mar 2010 - 22:02

l'ultima parte della frase è un attimo di rivedere eh Hehe

chi prova? Razz
http://www.costruirehifi.net/forum/viewtopic.php?f=1&t=401&sid=1f480875e0a8dbef637e894a45cdfd50
avatar
madqwerty
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Messa in fase dell'impianto.

Messaggio  traspar il Mer 10 Mar 2010 - 22:17

@scorpio92 ha scritto:
So cos'è un amplificatore in classe B. Very Happy

Solo che penavo ne esistessero ben pochi (in capo Hi-Fi, intendo), dal momento che presentano una distorsione d'incrocio tutt'altro che considerevole.
Non sai quanti ampli in classe B suonano divinamente!
avatar
traspar
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 13.09.08
Numero di messaggi : 2726
Località : Palermo
Provincia (Città) : Allegro ma critico

Tornare in alto Andare in basso

Re: Messa in fase dell'impianto.

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum