T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» ALIENTEK D8 [parte 2]
Oggi alle 1:41 Da Nadir81

» Ifi iPurifier2
Oggi alle 1:01 Da dinamanu

» Il vintage, quello buono.
Oggi alle 0:23 Da dinamanu

» Teac cd-p800nt
Ieri alle 23:04 Da Luca Marchetti

» DAC con 2-3 ingressi ottici
Ieri alle 22:18 Da scontin

» diffusori 18 sound
Ieri alle 22:02 Da lello64

» amplificatore rotto?
Ieri alle 20:36 Da dinamanu

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri alle 20:32 Da CHAOSFERE

» Miglior Integrato usato per 500 euro
Ieri alle 19:43 Da silver surfer

» SOS: Impianto AKAI 1980
Ieri alle 19:26 Da mikunos

» Il mio angolo e non solo
Ieri alle 18:16 Da SubitoMauro

» Wrapping Rega RP1
Ieri alle 17:58 Da bob80

» Nuovo amplificatore ...ritorno al futuro?
Ieri alle 15:30 Da lello64

» Multipresa
Ieri alle 15:14 Da sportyerre

» sostituzione testina vecchio piatto Marantz TT275
Ieri alle 13:46 Da franci92

» Douk dac vs altri
Ieri alle 7:26 Da Luca Marchetti

» [to] Canton gle 496
Ieri alle 0:42 Da krell2

» Trasmettitore bt
Mar 27 Giu 2017 - 22:27 Da Luca Marchetti

» Trovatemi un DAC
Mar 27 Giu 2017 - 19:03 Da Calbas

» aiuto miglioramento sala d'ascolto
Mar 27 Giu 2017 - 16:09 Da dieggs

» Cannucce nel condotto reflex
Mar 27 Giu 2017 - 14:32 Da Sestante

» Alimentatore Lineare Audiophonics per RaspBerry PI 3 B
Mar 27 Giu 2017 - 14:21 Da Adr2016

» Ci risiamo
Lun 26 Giu 2017 - 22:42 Da zimone-89

» Consiglio sull usato
Lun 26 Giu 2017 - 20:34 Da giucam61

» (PD) vendo m2tech Young prima serie
Lun 26 Giu 2017 - 17:00 Da alluce

» vendo: Focusrite, Scarlett 2I4 2Nd Gen, 2 In 4 Out Interfaccia Audio Usb
Lun 26 Giu 2017 - 15:38 Da mumps

» cd723 + SL PG200A
Lun 26 Giu 2017 - 15:32 Da arivel

» La mia opinione sul tpa3116
Lun 26 Giu 2017 - 13:02 Da fritznet

» Ciare PH 250 - Le contro Zu in stile italiano
Lun 26 Giu 2017 - 9:08 Da Tancredi76

» INDIPENDENTEMENTE DALLA CLASSE DI FUNZIONAMENTO ...
Dom 25 Giu 2017 - 23:30 Da uncletoma

Statistiche
Abbiamo 10868 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Marco Sospiri

I nostri membri hanno inviato un totale di 789471 messaggi in 51254 argomenti
Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19630)
 
schwantz34 (15508)
 
Silver Black (15460)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10261)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9069)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 33 utenti in linea: 2 Registrati, 1 Nascosto e 30 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Kha-Jinn, valterneri

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Sonus Faber Concertino Domus

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Sonus Faber Concertino Domus

Messaggio  Alessandro LXIV il Mer 17 Feb 2010 - 10:58

Scusate posso estorcervi un'opinione OT, visto che stiamo parlando di un determinato tipo di diffusori (in altro tread la stessa richiesta è per ora rimasta orfana), ovvero:
diffusori come le Euritmica Claravox, secondo voi, appartengono alla categoria "se non costano molto non suonano bene" o sono veramente ottimi diffusori?


Ultima modifica di Alessandro LXIV il Mer 17 Feb 2010 - 11:00, modificato 1 volta

Alessandro LXIV
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.04.09
Numero di messaggi : 5173
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sonus Faber Concertino Domus

Messaggio  schwantz34 il Mer 17 Feb 2010 - 10:58

tutto vero , pero' non è tanto la pressione sonora ...ma la risposta ai transienti , la dinamica
con un amp sottodimensionato tutto risulta monocorde ...il passaggio dal forte al fortissimo ..., bene per la timbrica , ma la dinamica è un parametro essenziale , specie con la classica (hai presente il crescendo ? o quando si passa da un triangolo ad un trombone o ad una grancassa in pochi secondi ? ) un po ' di birra ci vuole , si
avatar
schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15508
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sonus Faber Concertino Domus

Messaggio  pallapippo il Mer 17 Feb 2010 - 11:05

@schwantz34 ha scritto:tutto vero , pero' non è tanto la pressione sonora ...ma la risposta ai transienti , la dinamica
con un amp sottodimensionato tutto risulta monocorde ...il passaggio dal forte al fortissimo ..., bene per la timbrica , ma la dinamica è un parametro essenziale , specie con la classica (hai presente il crescendo ? o quando si passa da un triangolo ad un trombone o ad una grancassa in pochi secondi ? ) un po ' di birra ci vuole , si

@pallapippo ha scritto:[Se per T-class intendi il 2024, ovviamente alla fisica non si comanda: con l'efficienza delle Concertino (non ricordo se 88 o 89 dB), non potrai trarne grandi soddisfazioni... direi, della riserva di dinamica (spero che si capisca cosa intendo). Questo è imho UN parametro da tenere in considerazione.

Oki

Hello
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5076
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: Geek Out 450;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: Sonus Faber Concertino Domus

Messaggio  Masterix il Mer 17 Feb 2010 - 11:41

@pallapippo ha scritto:Se per T-class intendi il 2024, ovviamente alla fisica non si comanda
Vero, infatti la mia era una domanda troppo generica. Avevo in mente piuttosto un ta2022 (PopPulse T-150, tanto per fare un nome)

@schwantz34 ha scritto:tutto vero , pero' non è tanto la pressione sonora ...ma la risposta ai transienti , la dinamica
con un amp sottodimensionato tutto risulta monocorde ...il passaggio dal forte al fortissimo ..., bene per la timbrica , ma la dinamica è un parametro essenziale , specie con la classica (hai presente il crescendo ? o quando si passa da un triangolo ad un trombone o ad una grancassa in pochi secondi ? ) un po ' di birra ci vuole , si
Condivido. Ok
avatar
Masterix
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.10.09
Numero di messaggi : 3441
Località : Marche
Occupazione/Hobby : Motociclista/Operaio
Provincia (Città) : AN (Jesi)
Impianto :
Spoiler:
sorgente - Musica liquida da PC con Foobar2000
trasporto - XMOS USB/SPDIF by minishow
DAC - Beresford Caiman SEG
ampli - Denon PMA-1500ae
diffusori - Klipsch RB-81MKII
cavo USB - Quello della stampante...
cavo digitale - Mogami 2964
cavi segnale - Thender silver DIY
cavi potenza Wf - QED Silver Anniversary XT
cavi potenza Tw - Ricable U40


Tornare in alto Andare in basso

Re: Sonus Faber Concertino Domus

Messaggio  spocry il Mer 17 Feb 2010 - 17:37

Personalmente trovo la sonus faber un marchio eccellente e ne sono ancora piu contento dal fatto che sono un marchio italiano.
conosco e ho ascoltato buona parte del marchio sonus faber (vedi impianto in firma) e ti posso dire che tutti i diffusori suonano decisamente bene chi piu chi meno ,ma se devo essere sincero le ultime produzioni non hanno quella magia che avevano le vecchie produzioni.
Chi è che non conosce quel gioiellino delle concertino prima serie? si erano un po dure e andavano abbinate bene, ma tiravano fuori una poesia mai sentita in quella categoria di prezzo , con la serie home si è ripetuto il miracolo ed in piu la possibilita di abbinarle molto piu facilmente essendo piu sensibili.
Le serie successive hanno perso la magia della vecchia serie nonostante suonino in maniera impeccabile.

Il mio discorso è per dirti che se trovi un vecchio modello delle SF prendilo ad occhi chiusi e non te ne pentirai.
avatar
spocry
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 28.08.09
Numero di messaggi : 863
Località : Torino
Provincia (Città) : TO
Impianto :
Spoiler:
Impianto di riferimento
Sorgente CD Player Sony CDP XB-930 fixed pickup + PC portatile
DAC Musical Fidelity V-DAC supermodificato con batteria
Pre Audioresearch LS-7 Valvolare
Finale AudioResearch V35 Valvolare
Cavi di segnale Monster Cable Interlink
Cavi di potenza autocostruiti
Diffusori Sonus Faber Cremona Auditor + Stands originali

impianto secondario
sorgente: PC + Foobar + pennetta hiface + vdac I modificato alimentato a batteria
ampli: sonus faber power amator
diffusori: sonus faber Minima FM2

impianto Home Theatre
Sorgente audio/video Htpc
Display LCD 40" Samsung
Proiettore Espon TW20h
Processore digitale dolby Sony
Finale Multicanale Rotel RB-985 100 w x 5 certficato THX
diffusori frontali Sonus Faber Minima Amator
diffusore centrale Sonus Faber Piccolo Solo
diffusori posteriori Sonus Faber Wall Home
Sub Velodyne
Cavi tutti autocostruiti su progetto TNT


Tornare in alto Andare in basso

Re: Sonus Faber Concertino Domus

Messaggio  pallapippo il Mer 17 Feb 2010 - 17:56

@spocry ha scritto:Il mio discorso è per dirti che se trovi un vecchio modello delle SF prendilo ad occhi chiusi e non te ne pentirai.
Io personalmente l'ho preso non a occhi chiusi... ma a orecchie aperte Smile !

Masterix, IMHO spocry di SF se ne intende.

E te lo dico perché tempo fa mi ha dato un consiglio riguardo alle mie casse (sostituire il loro pesante treppiede con punte originale SF di serie, mettendoci al suo posto tre semplici punte coniche Shocked ), a seguito del quale sono oggettivamente migliorate ed esattamente nel modo che lui mi aveva anticipato. E ciò dimostra che le conosceva perfettamente (nel bene e nel male... migliorabile Smile ).

Ringrazio di nuovo Christian/spocry per il prezioso consiglio suddetto.

Hello
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5076
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: Geek Out 450;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: Sonus Faber Concertino Domus

Messaggio  traspar il Mer 17 Feb 2010 - 18:08

@pallapippo ha scritto:Ma a 650 le trovi usate... vero?

IMHO, suonano moooolto bene.

Io le ho ascoltate a confronto con le B&W 685 e le Klipsch RB81.

Le SF erano le più care del trio (ca. 900 €), le B&W erano sui 600 €, le RB sui 500.

Una volta tanto, le differerenze di prezzo hanno trovato pieno riscontro con la qualità percepita (ovviamente, IMHO).

Hello

P.s.: mi sembra che ce le abbia Traspar... Hello
Io ho la serie precedente, prese 1.500 euro febbraio 2002, nuove. Credo che la qualità delle mie a detta di molti sia superiore, comnunque queste qui proposte restano sempre ad alto livello. Nelle mie la precisione degli strumenti, la focalizzazione, le voci sono eccezionali, la perfetta accordatura del cabinet è percepibile Dribbling specie negli strumenti a corda e nei liuti. Di contro non emettono bassi da far tremare lo stomaco e non raggiungono pressioni da spremitimpani come le F3 di Lorenzo, che comunque sono parametri che darebbero emozioni. Con la classe T si trovano benissimo Very Happy , le ho ascoltate (sempre le mie) col 2024 2022 e 3020, e non ho mai avuto problemi di nessun tipo, anzi.
avatar
traspar
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 13.09.08
Numero di messaggi : 2726
Località : Palermo
Provincia (Città) : Allegro ma critico

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sonus Faber Concertino Domus

Messaggio  spocry il Mer 17 Feb 2010 - 18:31

@pallapippo ha scritto:
@spocry ha scritto:Il mio discorso è per dirti che se trovi un vecchio modello delle SF prendilo ad occhi chiusi e non te ne pentirai.
Io personalmente l'ho preso non a occhi chiusi... ma a orecchie aperte Smile !

Masterix, IMHO spocry di SF se ne intende.

E te lo dico perché tempo fa mi ha dato un consiglio riguardo alle mie casse (sostituire il loro pesante treppiede con punte originale SF di serie, mettendoci al suo posto tre semplici punte coniche Shocked ), a seguito del quale sono oggettivamente migliorate ed esattamente nel modo che lui mi aveva anticipato. E ciò dimostra che le conosceva perfettamente (nel bene e nel male... migliorabile Smile ).

Ringrazio di nuovo Christian/spocry per il prezioso consiglio suddetto.

Hello
ti ringrazio è stato un piacere comunque
avatar
spocry
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 28.08.09
Numero di messaggi : 863
Località : Torino
Provincia (Città) : TO
Impianto :
Spoiler:
Impianto di riferimento
Sorgente CD Player Sony CDP XB-930 fixed pickup + PC portatile
DAC Musical Fidelity V-DAC supermodificato con batteria
Pre Audioresearch LS-7 Valvolare
Finale AudioResearch V35 Valvolare
Cavi di segnale Monster Cable Interlink
Cavi di potenza autocostruiti
Diffusori Sonus Faber Cremona Auditor + Stands originali

impianto secondario
sorgente: PC + Foobar + pennetta hiface + vdac I modificato alimentato a batteria
ampli: sonus faber power amator
diffusori: sonus faber Minima FM2

impianto Home Theatre
Sorgente audio/video Htpc
Display LCD 40" Samsung
Proiettore Espon TW20h
Processore digitale dolby Sony
Finale Multicanale Rotel RB-985 100 w x 5 certficato THX
diffusori frontali Sonus Faber Minima Amator
diffusore centrale Sonus Faber Piccolo Solo
diffusori posteriori Sonus Faber Wall Home
Sub Velodyne
Cavi tutti autocostruiti su progetto TNT


Tornare in alto Andare in basso

Re: Sonus Faber Concertino Domus

Messaggio  spocry il Mer 17 Feb 2010 - 18:33

@traspar ha scritto:
@pallapippo ha scritto:Ma a 650 le trovi usate... vero?

IMHO, suonano moooolto bene.

Io le ho ascoltate a confronto con le B&W 685 e le Klipsch RB81.

Le SF erano le più care del trio (ca. 900 €), le B&W erano sui 600 €, le RB sui 500.

Una volta tanto, le differerenze di prezzo hanno trovato pieno riscontro con la qualità percepita (ovviamente, IMHO).

Hello

P.s.: mi sembra che ce le abbia Traspar... Hello
Io ho la serie precedente, prese 1.500 euro febbraio 2002, nuove. Credo che la qualità delle mie a detta di molti sia superiore, comnunque queste qui proposte restano sempre ad alto livello. Nelle mie la precisione degli strumenti, la focalizzazione, le voci sono eccezionali, la perfetta accordatura del cabinet è percepibile Dribbling specie negli strumenti a corda e nei liuti. Di contro non emettono bassi da far tremare lo stomaco e non raggiungono pressioni da spremitimpani come le F3 di Lorenzo, che comunque sono parametri che darebbero emozioni. Con la classe T si trovano benissimo Very Happy , le ho ascoltate (sempre le mie) col 2024 2022 e 3020, e non ho mai avuto problemi di nessun tipo, anzi.

per serie precedente intendi la home o la domus precedente?
avatar
spocry
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 28.08.09
Numero di messaggi : 863
Località : Torino
Provincia (Città) : TO
Impianto :
Spoiler:
Impianto di riferimento
Sorgente CD Player Sony CDP XB-930 fixed pickup + PC portatile
DAC Musical Fidelity V-DAC supermodificato con batteria
Pre Audioresearch LS-7 Valvolare
Finale AudioResearch V35 Valvolare
Cavi di segnale Monster Cable Interlink
Cavi di potenza autocostruiti
Diffusori Sonus Faber Cremona Auditor + Stands originali

impianto secondario
sorgente: PC + Foobar + pennetta hiface + vdac I modificato alimentato a batteria
ampli: sonus faber power amator
diffusori: sonus faber Minima FM2

impianto Home Theatre
Sorgente audio/video Htpc
Display LCD 40" Samsung
Proiettore Espon TW20h
Processore digitale dolby Sony
Finale Multicanale Rotel RB-985 100 w x 5 certficato THX
diffusori frontali Sonus Faber Minima Amator
diffusore centrale Sonus Faber Piccolo Solo
diffusori posteriori Sonus Faber Wall Home
Sub Velodyne
Cavi tutti autocostruiti su progetto TNT


Tornare in alto Andare in basso

Re: Sonus Faber Concertino Domus

Messaggio  traspar il Mer 17 Feb 2010 - 22:05

@spocry ha scritto:per serie precedente intendi la home o la domus precedente?
Credo che nella serie precedentec'erano le concerto (torri) e le concertino. Le mie sono le seconde ,Queste per interderci


Ultima modifica di traspar il Mer 17 Feb 2010 - 22:11, modificato 1 volta
avatar
traspar
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 13.09.08
Numero di messaggi : 2726
Località : Palermo
Provincia (Città) : Allegro ma critico

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sonus Faber Concertino Domus

Messaggio  Masterix il Mer 17 Feb 2010 - 22:11

Va bè ragazzi, ho capito, mi avete convinto. Mi sa che stavolta mi tocca rompere il salvadanaio... Laughing
avatar
Masterix
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.10.09
Numero di messaggi : 3441
Località : Marche
Occupazione/Hobby : Motociclista/Operaio
Provincia (Città) : AN (Jesi)
Impianto :
Spoiler:
sorgente - Musica liquida da PC con Foobar2000
trasporto - XMOS USB/SPDIF by minishow
DAC - Beresford Caiman SEG
ampli - Denon PMA-1500ae
diffusori - Klipsch RB-81MKII
cavo USB - Quello della stampante...
cavo digitale - Mogami 2964
cavi segnale - Thender silver DIY
cavi potenza Wf - QED Silver Anniversary XT
cavi potenza Tw - Ricable U40


Tornare in alto Andare in basso

Re: Sonus Faber Concertino Domus

Messaggio  spocry il Mer 17 Feb 2010 - 22:43

@traspar ha scritto:
@spocry ha scritto:per serie precedente intendi la home o la domus precedente?
Credo che nella serie precedentec'erano le concerto (torri) e le concertino. Le mie sono le seconde ,Queste per interderci

queste sono le concertino home , una favola , io ho le grand piano home il modello di punta da pavimento
le domus sono sicuramente inferiori a queste

magari vi fa piacere la recensione di suono
http://docs.google.com/fileview?id=0B9R4r7ErDbZ7MzRhYjUyNTgtZjFiNy00ZTgyLTg5NjQtNTZmOGNiNDRhOGMw&hl=en

http://docs.google.com/fileview?id=0B9R4r7ErDbZ7N2E2YThlYzctMGEwMC00NDhjLTg0NzAtZWE0YzQ4YjYyMzc5&hl=en
avatar
spocry
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 28.08.09
Numero di messaggi : 863
Località : Torino
Provincia (Città) : TO
Impianto :
Spoiler:
Impianto di riferimento
Sorgente CD Player Sony CDP XB-930 fixed pickup + PC portatile
DAC Musical Fidelity V-DAC supermodificato con batteria
Pre Audioresearch LS-7 Valvolare
Finale AudioResearch V35 Valvolare
Cavi di segnale Monster Cable Interlink
Cavi di potenza autocostruiti
Diffusori Sonus Faber Cremona Auditor + Stands originali

impianto secondario
sorgente: PC + Foobar + pennetta hiface + vdac I modificato alimentato a batteria
ampli: sonus faber power amator
diffusori: sonus faber Minima FM2

impianto Home Theatre
Sorgente audio/video Htpc
Display LCD 40" Samsung
Proiettore Espon TW20h
Processore digitale dolby Sony
Finale Multicanale Rotel RB-985 100 w x 5 certficato THX
diffusori frontali Sonus Faber Minima Amator
diffusore centrale Sonus Faber Piccolo Solo
diffusori posteriori Sonus Faber Wall Home
Sub Velodyne
Cavi tutti autocostruiti su progetto TNT


Tornare in alto Andare in basso

Re: Sonus Faber Concertino Domus

Messaggio  traspar il Mer 17 Feb 2010 - 22:52

@spocry ha scritto:
@traspar ha scritto:
@spocry ha scritto:per serie precedente intendi la home o la domus precedente?
Credo che nella serie precedentec'erano le concerto (torri) e le concertino. Le mie sono le seconde ,Queste per interderci

queste sono le concertino home , una favola , io ho le grand piano home il modello di punta da pavimento
le domus sono sicuramente inferiori a queste
Mi son pentito di non aver preso le concerto, uguali spiccicate alle mie ma più grandi.
avatar
traspar
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 13.09.08
Numero di messaggi : 2726
Località : Palermo
Provincia (Città) : Allegro ma critico

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sonus Faber Concertino Domus

Messaggio  spocry il Mer 17 Feb 2010 - 22:59

@traspar ha scritto:
@spocry ha scritto:
@traspar ha scritto:
@spocry ha scritto:per serie precedente intendi la home o la domus precedente?
Credo che nella serie precedentec'erano le concerto (torri) e le concertino. Le mie sono le seconde ,Queste per interderci

queste sono le concertino home , una favola , io ho le grand piano home il modello di punta da pavimento
le domus sono sicuramente inferiori a queste
Mi son pentito di non aver preso le concerto, uguali spiccicate alle mie ma più grandi.
ho posseduto anche le concerto e sono praticamente identiche , a parte il fatto che hanno un emissione in basso un po piu generosa visto il litraggio maggiore
avatar
spocry
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 28.08.09
Numero di messaggi : 863
Località : Torino
Provincia (Città) : TO
Impianto :
Spoiler:
Impianto di riferimento
Sorgente CD Player Sony CDP XB-930 fixed pickup + PC portatile
DAC Musical Fidelity V-DAC supermodificato con batteria
Pre Audioresearch LS-7 Valvolare
Finale AudioResearch V35 Valvolare
Cavi di segnale Monster Cable Interlink
Cavi di potenza autocostruiti
Diffusori Sonus Faber Cremona Auditor + Stands originali

impianto secondario
sorgente: PC + Foobar + pennetta hiface + vdac I modificato alimentato a batteria
ampli: sonus faber power amator
diffusori: sonus faber Minima FM2

impianto Home Theatre
Sorgente audio/video Htpc
Display LCD 40" Samsung
Proiettore Espon TW20h
Processore digitale dolby Sony
Finale Multicanale Rotel RB-985 100 w x 5 certficato THX
diffusori frontali Sonus Faber Minima Amator
diffusore centrale Sonus Faber Piccolo Solo
diffusori posteriori Sonus Faber Wall Home
Sub Velodyne
Cavi tutti autocostruiti su progetto TNT


Tornare in alto Andare in basso

Re: Sonus Faber Concertino Domus

Messaggio  traspar il Mer 17 Feb 2010 - 23:16

@spocry ha scritto:ho posseduto anche le concerto e sono praticamente identiche , a parte il fatto che hanno un emissione in basso un po piu generosa visto il litraggio maggiore
Hai detto niente, è proprio questo po di basso in più che mi manca. Ma mi ripagano con una qualità sonora davvero alta, e poi anche se piccoline quando metto il 3020 a ore 12 riesco a riprodurre pressioni forti in assenza di distorsioni, alzando ancora un po il volume ho l'impressione che invece del woofer siano i medi ad indurirsi, specie il suoni molto impulsivi tipo pizzicato di chitarra in primo piano che il 3020 spara selvaggiamente. Per la cronaca la mia sala misura 35mq e passa
avatar
traspar
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 13.09.08
Numero di messaggi : 2726
Località : Palermo
Provincia (Città) : Allegro ma critico

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sonus Faber Concertino Domus

Messaggio  piero7 il Mer 17 Feb 2010 - 23:21

@traspar ha scritto:
@spocry ha scritto:ho posseduto anche le concerto e sono praticamente identiche , a parte il fatto che hanno un emissione in basso un po piu generosa visto il litraggio maggiore
Hai detto niente, è proprio questo po di basso in più che mi manca. Ma mi ripagano con una qualità sonora davvero alta, e poi anche se piccoline quando metto il 3020 a ore 12 riesco a riprodurre pressioni forti in assenza di distorsioni, alzando ancora un po il volume ho l'impressione che invece del woofer siano i medi ad indurirsi, specie il suoni molto impulsivi tipo pizzicato di chitarra in primo piano che il 3020 spara selvaggiamente. Per la cronaca la mia sala misura 35mq e passa

un piccolo sub... Wink Parola di minima amator che so ancora più piccole di queste
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sonus Faber Concertino Domus

Messaggio  spocry il Mer 17 Feb 2010 - 23:33

@traspar ha scritto:
@spocry ha scritto:ho posseduto anche le concerto e sono praticamente identiche , a parte il fatto che hanno un emissione in basso un po piu generosa visto il litraggio maggiore
Hai detto niente, è proprio questo po di basso in più che mi manca. Ma mi ripagano con una qualità sonora davvero alta, e poi anche se piccoline quando metto il 3020 a ore 12 riesco a riprodurre pressioni forti in assenza di distorsioni, alzando ancora un po il volume ho l'impressione che invece del woofer siano i medi ad indurirsi, specie il suoni molto impulsivi tipo pizzicato di chitarra in primo piano che il 3020 spara selvaggiamente. Per la cronaca la mia sala misura 35mq e passa

non penso sia il problema della cassa , tengono davvero tanto in potenza , la distorsione ammesso che sia una distorsione penso che provenga dal 3020 , non sottovalutare anche problemi di risonanze in camera
avatar
spocry
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 28.08.09
Numero di messaggi : 863
Località : Torino
Provincia (Città) : TO
Impianto :
Spoiler:
Impianto di riferimento
Sorgente CD Player Sony CDP XB-930 fixed pickup + PC portatile
DAC Musical Fidelity V-DAC supermodificato con batteria
Pre Audioresearch LS-7 Valvolare
Finale AudioResearch V35 Valvolare
Cavi di segnale Monster Cable Interlink
Cavi di potenza autocostruiti
Diffusori Sonus Faber Cremona Auditor + Stands originali

impianto secondario
sorgente: PC + Foobar + pennetta hiface + vdac I modificato alimentato a batteria
ampli: sonus faber power amator
diffusori: sonus faber Minima FM2

impianto Home Theatre
Sorgente audio/video Htpc
Display LCD 40" Samsung
Proiettore Espon TW20h
Processore digitale dolby Sony
Finale Multicanale Rotel RB-985 100 w x 5 certficato THX
diffusori frontali Sonus Faber Minima Amator
diffusore centrale Sonus Faber Piccolo Solo
diffusori posteriori Sonus Faber Wall Home
Sub Velodyne
Cavi tutti autocostruiti su progetto TNT


Tornare in alto Andare in basso

Re: Sonus Faber Concertino Domus

Messaggio  traspar il Gio 18 Feb 2010 - 0:06

@spocry ha scritto:
@traspar ha scritto:
@spocry ha scritto:ho posseduto anche le concerto e sono praticamente identiche , a parte il fatto che hanno un emissione in basso un po piu generosa visto il litraggio maggiore
Hai detto niente, è proprio questo po di basso in più che mi manca. Ma mi ripagano con una qualità sonora davvero alta, e poi anche se piccoline quando metto il 3020 a ore 12 riesco a riprodurre pressioni forti in assenza di distorsioni, alzando ancora un po il volume ho l'impressione che invece del woofer siano i medi ad indurirsi, specie il suoni molto impulsivi tipo pizzicato di chitarra in primo piano che il 3020 spara selvaggiamente. Per la cronaca la mia sala misura 35mq e passa

non penso sia il problema della cassa , tengono davvero tanto in potenza , la distorsione ammesso che sia una distorsione penso che provenga dal 3020 , non sottovalutare anche problemi di risonanze in camera
si ho avuto il sospetto della risonanza, infatti devo fare una prova piu accurata, e con un determinato pezzo, ma dato i volumi da raggiungere non è facile trovare il momento giusto.
avatar
traspar
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 13.09.08
Numero di messaggi : 2726
Località : Palermo
Provincia (Città) : Allegro ma critico

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sonus Faber Concertino Domus

Messaggio  piero7 il Gio 18 Feb 2010 - 0:16

@traspar ha scritto:
@spocry ha scritto:
@traspar ha scritto:
@spocry ha scritto:ho posseduto anche le concerto e sono praticamente identiche , a parte il fatto che hanno un emissione in basso un po piu generosa visto il litraggio maggiore
Hai detto niente, è proprio questo po di basso in più che mi manca. Ma mi ripagano con una qualità sonora davvero alta, e poi anche se piccoline quando metto il 3020 a ore 12 riesco a riprodurre pressioni forti in assenza di distorsioni, alzando ancora un po il volume ho l'impressione che invece del woofer siano i medi ad indurirsi, specie il suoni molto impulsivi tipo pizzicato di chitarra in primo piano che il 3020 spara selvaggiamente. Per la cronaca la mia sala misura 35mq e passa

non penso sia il problema della cassa , tengono davvero tanto in potenza , la distorsione ammesso che sia una distorsione penso che provenga dal 3020 , non sottovalutare anche problemi di risonanze in camera
si ho avuto il sospetto della risonanza, infatti devo fare una prova piu accurata, e con un determinato pezzo, ma dato i volumi da raggiungere non è facile trovare il momento giusto.

la cassa è al limite... le SF non son casse per ricreare riproduzioni live ed il 3020 a ore 12 sono un sacco di watt, occhio che puoi far danni
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sonus Faber Concertino Domus

Messaggio  spocry il Gio 18 Feb 2010 - 9:42

le concertino hanno un ' ottima tenuta in potenza , ma certo anche loro hanno dei limiti , io sono piu dell'opinione che il problemi derivi dall'ampli che raggiunge il clipping che è deleterio anche per gli altoparlanti, ti consiglio di non andare oltre considerando anche il fatto che la serie concertino non ha nessun problema di pilotaggio in corrente , di conseguenza non vedo nessuna necessita di arrivare a questi livelli di pressione sonora , considerando anche il fatto che piu si alza il volume e i problemi relativi all'ambiente si moltiplicano a livelli esponenziali.
avatar
spocry
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 28.08.09
Numero di messaggi : 863
Località : Torino
Provincia (Città) : TO
Impianto :
Spoiler:
Impianto di riferimento
Sorgente CD Player Sony CDP XB-930 fixed pickup + PC portatile
DAC Musical Fidelity V-DAC supermodificato con batteria
Pre Audioresearch LS-7 Valvolare
Finale AudioResearch V35 Valvolare
Cavi di segnale Monster Cable Interlink
Cavi di potenza autocostruiti
Diffusori Sonus Faber Cremona Auditor + Stands originali

impianto secondario
sorgente: PC + Foobar + pennetta hiface + vdac I modificato alimentato a batteria
ampli: sonus faber power amator
diffusori: sonus faber Minima FM2

impianto Home Theatre
Sorgente audio/video Htpc
Display LCD 40" Samsung
Proiettore Espon TW20h
Processore digitale dolby Sony
Finale Multicanale Rotel RB-985 100 w x 5 certficato THX
diffusori frontali Sonus Faber Minima Amator
diffusore centrale Sonus Faber Piccolo Solo
diffusori posteriori Sonus Faber Wall Home
Sub Velodyne
Cavi tutti autocostruiti su progetto TNT


Tornare in alto Andare in basso

Re: Sonus Faber Concertino Domus

Messaggio  traspar il Gio 18 Feb 2010 - 10:38

@spocry ha scritto:le concertino hanno un ' ottima tenuta in potenza , ma certo anche loro hanno dei limiti , io sono piu dell'opinione che il problemi derivi dall'ampli che raggiunge il clipping che è deleterio anche per gli altoparlanti, ti consiglio di non andare oltre considerando anche il fatto che la serie concertino non ha nessun problema di pilotaggio in corrente , di conseguenza non vedo nessuna necessita di arrivare a questi livelli di pressione sonora , considerando anche il fatto che piu si alza il volume e i problemi relativi all'ambiente si moltiplicano a livelli esponenziali.
non credo che sia in problema di ampli, credimi anche a livelli sonori pazzeschi il 3020 passeggia, e non si tratta di clipping, ma di un indurimento del suono o nello specifico di una risonanza del pizzicato della chitarra tipo quella di Anthony Philips nell'album The Geese And The Ghost. Ti invito a provarlo, ma attenzione stiamo parlando di volumi molto alti, con il 3020 a ore 1 per interderci.
avatar
traspar
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 13.09.08
Numero di messaggi : 2726
Località : Palermo
Provincia (Città) : Allegro ma critico

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sonus Faber Concertino Domus

Messaggio  spocry il Gio 18 Feb 2010 - 10:54

@traspar ha scritto:
@spocry ha scritto:le concertino hanno un ' ottima tenuta in potenza , ma certo anche loro hanno dei limiti , io sono piu dell'opinione che il problemi derivi dall'ampli che raggiunge il clipping che è deleterio anche per gli altoparlanti, ti consiglio di non andare oltre considerando anche il fatto che la serie concertino non ha nessun problema di pilotaggio in corrente , di conseguenza non vedo nessuna necessita di arrivare a questi livelli di pressione sonora , considerando anche il fatto che piu si alza il volume e i problemi relativi all'ambiente si moltiplicano a livelli esponenziali.
non credo che sia in problema di ampli, credimi anche a livelli sonori pazzeschi il 3020 passeggia, e non si tratta di clipping, ma di un indurimento del suono o nello specifico di una risonanza del pizzicato della chitarra tipo quella di Anthony Philips nell'album The Geese And The Ghost. Ti invito a provarlo, ma attenzione stiamo parlando di volumi molto alti, con il 3020 a ore 1 per interderci.

allora andrei alla ricerca di problemi di risonanze , ma ti ripeto dovrei sentire per definire esattamente a cosa ti riferisci
avatar
spocry
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 28.08.09
Numero di messaggi : 863
Località : Torino
Provincia (Città) : TO
Impianto :
Spoiler:
Impianto di riferimento
Sorgente CD Player Sony CDP XB-930 fixed pickup + PC portatile
DAC Musical Fidelity V-DAC supermodificato con batteria
Pre Audioresearch LS-7 Valvolare
Finale AudioResearch V35 Valvolare
Cavi di segnale Monster Cable Interlink
Cavi di potenza autocostruiti
Diffusori Sonus Faber Cremona Auditor + Stands originali

impianto secondario
sorgente: PC + Foobar + pennetta hiface + vdac I modificato alimentato a batteria
ampli: sonus faber power amator
diffusori: sonus faber Minima FM2

impianto Home Theatre
Sorgente audio/video Htpc
Display LCD 40" Samsung
Proiettore Espon TW20h
Processore digitale dolby Sony
Finale Multicanale Rotel RB-985 100 w x 5 certficato THX
diffusori frontali Sonus Faber Minima Amator
diffusore centrale Sonus Faber Piccolo Solo
diffusori posteriori Sonus Faber Wall Home
Sub Velodyne
Cavi tutti autocostruiti su progetto TNT


Tornare in alto Andare in basso

Re: Sonus Faber Concertino Domus

Messaggio  schwantz34 il Gio 18 Feb 2010 - 10:55

@traspar ha scritto:
@spocry ha scritto:le concertino hanno un ' ottima tenuta in potenza , ma certo anche loro hanno dei limiti , io sono piu dell'opinione che il problemi derivi dall'ampli che raggiunge il clipping che è deleterio anche per gli altoparlanti, ti consiglio di non andare oltre considerando anche il fatto che la serie concertino non ha nessun problema di pilotaggio in corrente , di conseguenza non vedo nessuna necessita di arrivare a questi livelli di pressione sonora , considerando anche il fatto che piu si alza il volume e i problemi relativi all'ambiente si moltiplicano a livelli esponenziali.
non credo che sia in problema di ampli, credimi anche a livelli sonori pazzeschi il 3020 passeggia, e non si tratta di clipping, ma di un indurimento del suono o nello specifico di una risonanza del pizzicato della chitarra tipo quella di Anthony Philips nell'album The Geese And The Ghost. Ti invito a provarlo, ma attenzione stiamo parlando di volumi molto alti, con il 3020 a ore 1 per interderci.

traspar ...se devo farti una confessione , con gli ampli che ho e le casse che ho non sono mai andato a piu' di ore 11 , MAI ...
avatar
schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15508
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sonus Faber Concertino Domus

Messaggio  traspar il Gio 18 Feb 2010 - 12:10

@schwantz34 ha scritto:
traspar ...se devo farti una confessione , con gli ampli che ho e le casse che ho non sono mai andato a piu' di ore 11 , MAI ...
ma infatti in realtà il problema non sussiste, stiamo parlando di limiti davvero alti. Però ti confesso che a volte smanettare e ascoltare la musica a livello live mi piace, e tutto sommato devo ritenermi sodisfatto dei risultati ottenuti anche in tal senso.

per spocry: si sicuramente si tratta di risonanza cassa\ambiente. ho in programma una seduta d'ascolto con Vincenzo e Lorenzo, spero di uscirne con idee più chiare.
avatar
traspar
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 13.09.08
Numero di messaggi : 2726
Località : Palermo
Provincia (Città) : Allegro ma critico

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sonus Faber Concertino Domus

Messaggio  pallapippo il Gio 18 Feb 2010 - 12:24

@traspar ha scritto: ho in programma una seduta d'ascolto con Vincenzo e Lorenzo, spero di uscirne con idee più chiare.
.... ed io aggiungerei: ...e con i timpani intatti... lol!

Hello
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5076
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: Geek Out 450;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: Sonus Faber Concertino Domus

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum