T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
46% / 31
No, era meglio quello vecchio
54% / 37
Ultimi argomenti
POPU VENUS Oggi alle 23:37kalium
ALIENTEK D8Oggi alle 21:17nerone
HelP! DAC!Ieri alle 23:46johnny99
I postatori più attivi della settimana
12 Messaggi - 20%
12 Messaggi - 20%
8 Messaggi - 14%
5 Messaggi - 8%
4 Messaggi - 7%
4 Messaggi - 7%
4 Messaggi - 7%
4 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 5%
3 Messaggi - 5%
I postatori più attivi del mese
288 Messaggi - 22%
252 Messaggi - 19%
143 Messaggi - 11%
142 Messaggi - 11%
113 Messaggi - 9%
87 Messaggi - 7%
82 Messaggi - 6%
70 Messaggi - 5%
68 Messaggi - 5%
66 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15438)
15438 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8857)
8857 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 73 utenti in linea :: 9 Registrati, 0 Nascosti e 64 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Adriano Vin, biiotechano, Calbas, cestma, dinamanu, franzfranz, kalium, p.cristallini, Snap

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
Telstar
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 26.02.09
Numero di messaggi : 1691
Località : Milano
Provincia (Città) : Incerto
Impianto : Living:
Fanless PC > Infrasonic Quartet > MSB MVC > Firstwatt F3 + Classé CAP-100
Open baffle 2 vie attive con Beyma e Hemp | Software XO | cavi vari Siltech, DNM, autocostruiti |
Studio:
W7 PC > emu 1212m (Amanero USB work in progress) > audio-gd DAC19DSP > CK2III con finali Rohm > AT W1000X |

Alimentazione separata: vantaggi e svantaggi

il Mer 10 Feb 2010 - 10:30
I primi sono per me questi due:
- isolamento delle RFI ed EMI
- divisione di peso e ingombro (finale da 50kg no grazie)
nonché facilitare il cablaggio degli stadi di amplificazione.

Sugli svantaggi, mi piacerebbe approfondire il discorso.
Per esempio, leggo spesso che i condensatori di filtro debbano essere montati il più vicino possibile ai finali (stadio di uscita)... ma se uno NON HA un unico pcb o peggio ancora l'alimentazione è in un case a parte, separato da minimo 50cm di cavo?

Altri problemi?
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Re: Alimentazione separata: vantaggi e svantaggi

il Mer 10 Feb 2010 - 11:11
maggiore separazione dei canali e minima possibilità di interferenze reciproche. Solo per questa ragione, se non si bada al risparmio, alimentare separatamente tutto è un gran vantaggio
avatar
Telstar
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 26.02.09
Numero di messaggi : 1691
Località : Milano
Provincia (Città) : Incerto
Impianto : Living:
Fanless PC > Infrasonic Quartet > MSB MVC > Firstwatt F3 + Classé CAP-100
Open baffle 2 vie attive con Beyma e Hemp | Software XO | cavi vari Siltech, DNM, autocostruiti |
Studio:
W7 PC > emu 1212m (Amanero USB work in progress) > audio-gd DAC19DSP > CK2III con finali Rohm > AT W1000X |

Re: Alimentazione separata: vantaggi e svantaggi

il Mer 10 Feb 2010 - 11:35
@piero7 ha scritto:maggiore separazione dei canali e minima possibilità di interferenze reciproche.

Questo si avrebbe già con due finali mono, tranne che nelle interferenze causate dai trasformatori e dai cavi di alimentazione interni Smile

@piero7 ha scritto:Solo per questa ragione, se non si bada al risparmio, alimentare separatamente tutto è un gran vantaggio

La mia domanda verte sugli eventuali accorgimenti da prendere per dare corrente ai circuiti di amplificazione.
Al di là di usare dei begli speak-on e cavi di grossa sezione e non troppo lunghi, mi consigliate altro?
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Re: Alimentazione separata: vantaggi e svantaggi

il Mer 10 Feb 2010 - 13:21
basta mettere trafos e raddrizzatori in uno scatolo esterno e portare solo la CC e risolvi. In ogni caso diviene tutto più costoso ovviamente.

Questa dei cavi grossi non l'ho capita. Se porto pochi mA che mi servono cavi da 4mm?
avatar
Telstar
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 26.02.09
Numero di messaggi : 1691
Località : Milano
Provincia (Città) : Incerto
Impianto : Living:
Fanless PC > Infrasonic Quartet > MSB MVC > Firstwatt F3 + Classé CAP-100
Open baffle 2 vie attive con Beyma e Hemp | Software XO | cavi vari Siltech, DNM, autocostruiti |
Studio:
W7 PC > emu 1212m (Amanero USB work in progress) > audio-gd DAC19DSP > CK2III con finali Rohm > AT W1000X |

Re: Alimentazione separata: vantaggi e svantaggi

il Mer 10 Feb 2010 - 13:42
@piero7 ha scritto:basta mettere trafos e raddrizzatori in uno scatolo esterno e portare solo la CC e risolvi. In ogni caso diviene tutto più costoso ovviamente.

Non risolvo perché peggioro la temperatura nel case dei finali, perché i regolatori (che vengono dopo i CC e la cella Pi) dissipano quasi un centinaio di watt l'uno (!).

Risolverei quel problema con due finali mono, ma tre box assolutamente no, anche perché io multiamplifico e di questi ampli ne costruirò due, se il primo suona come dovrebbe.

Piuttosto, se ha senso, aggiungere qualche altro condensatore (di buffer?) all'ingresso degli stadi di amplificazione?

Questa dei cavi grossi non l'ho capita. Se porto pochi mA che mi servono cavi da 4mm?

Sono 4A x2 ai finali e 100mA x2 a input/VAS
i cavi che userò sono nos militari da 10AWG (4mm di diametro, non 4mmq Very Happy )
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Re: Alimentazione separata: vantaggi e svantaggi

il Mer 10 Feb 2010 - 13:58
Io preferisco mettere trafo, raddrizzatori e regolatori insieme in uno scatolo separato, così da avere tutto separato e lontano e mitigare interferenze. E taglio la testa al topo Laughing

avatar
Telstar
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 26.02.09
Numero di messaggi : 1691
Località : Milano
Provincia (Città) : Incerto
Impianto : Living:
Fanless PC > Infrasonic Quartet > MSB MVC > Firstwatt F3 + Classé CAP-100
Open baffle 2 vie attive con Beyma e Hemp | Software XO | cavi vari Siltech, DNM, autocostruiti |
Studio:
W7 PC > emu 1212m (Amanero USB work in progress) > audio-gd DAC19DSP > CK2III con finali Rohm > AT W1000X |

Re: Alimentazione separata: vantaggi e svantaggi

il Mer 10 Feb 2010 - 14:17
@piero7 ha scritto:Io preferisco mettere trafo, raddrizzatori e regolatori insieme in uno scatolo separato, così da avere tutto separato e lontano e mitigare interferenze. E taglio la testa al topo Laughing

E' appunto quello che farò. Due case, uno per l'alimentazione e uno per l'ampli vero e proprio. Se rileggi il mio ultimo post, capisci qual è il mio unico dubbio.
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum