T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» Vendo Bose quietcontrol 30 [MI-CO-MB-LC]
Oggi alle 2:04 Da wings

» Quale tra MAA-406 e NAD S200?
Oggi alle 0:54 Da donluca

» Conferma casse Mission lx2 e consiglio amplificatore
Oggi alle 0:44 Da Kha-Jinn

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Oggi alle 0:44 Da kalium

» Calcolo litraggio avendo parametri woofer
Ieri alle 23:50 Da franzfranz

» Aiuto per ricambio Digitrac 450 se (Ortofon)
Ieri alle 23:03 Da valterneri

» tda8950 per impianto con subwoofer
Ieri alle 18:56 Da vds

» Vendo Arcam rPlay Music Streamer [MI-CO-MB-LC]
Ieri alle 18:55 Da wings

» SMSL M7: il dac definitivo alla portata di tutti?
Ieri alle 18:39 Da lello64

» tpa3255 vs tda8954
Ieri alle 18:24 Da luspo

» Consigli nuovo impianto
Ieri alle 14:13 Da potowatax

» Hiface 1 oppure 2
Ieri alle 13:51 Da Sandrogall

» Giradischi da combattimento (per davvero)
Ieri alle 13:47 Da Kha-Jinn

» TPA 3116
Ieri alle 8:42 Da nerone

» compatibilità casse
Ven 23 Feb 2018 - 22:14 Da homesick

» è ora di rivalvolare!
Ven 23 Feb 2018 - 21:54 Da erduca

» Vendo HDPLEX Fanless Linear Power Supply 100W [MI-CO-MB-LC]
Ven 23 Feb 2018 - 18:38 Da wings

» Quale Full range 3" scegliere?
Ven 23 Feb 2018 - 17:28 Da dinamanu

» consiglio diffusori pavimento
Ven 23 Feb 2018 - 17:21 Da Kha-Jinn

» Disaccoppiamento Diffusori da stand
Ven 23 Feb 2018 - 14:59 Da Zio

» Integrato per Spendor S6
Ven 23 Feb 2018 - 14:57 Da Zio

» Project pre dac s2
Ven 23 Feb 2018 - 13:20 Da giucam61

» Golden Voice 200/3 Studio
Ven 23 Feb 2018 - 11:28 Da freeride

» Kingrex T20 + PRE + PSU
Ven 23 Feb 2018 - 10:33 Da frugolo80

» Ho ordinato i Batpure
Ven 23 Feb 2018 - 8:19 Da giucam61

» De Andrè esegue cover dei trapper italiani di oggi
Gio 22 Feb 2018 - 23:08 Da lello64

» Dipolo con TB W8-2145 e 2 woofer Omnes audio -Clone trio 15 Pure audio-
Gio 22 Feb 2018 - 22:10 Da SubitoMauro

» Nuovo Impianto
Gio 22 Feb 2018 - 21:34 Da __Ale__

» scanspeak sta' un pezzo avanti!
Gio 22 Feb 2018 - 20:54 Da giucam61

» Tipo di box e calcolo litraggio FR10
Gio 22 Feb 2018 - 20:47 Da saltonm73

Statistiche
Abbiamo 11441 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Claudine

I nostri membri hanno inviato un totale di 807445 messaggi in 52402 argomenti
Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15551)
 
Silver Black (15513)
 
nd1967 (12810)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10287)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9358)
 
wasky (9229)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 27 utenti in linea: 2 Registrati, 0 Nascosti e 25 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Fanfunferlo, scontin

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Alimentazione separata: vantaggi e svantaggi

Andare in basso

Alimentazione separata: vantaggi e svantaggi

Messaggio  Telstar il Mer 10 Feb 2010 - 10:30

I primi sono per me questi due:
- isolamento delle RFI ed EMI
- divisione di peso e ingombro (finale da 50kg no grazie)
nonché facilitare il cablaggio degli stadi di amplificazione.

Sugli svantaggi, mi piacerebbe approfondire il discorso.
Per esempio, leggo spesso che i condensatori di filtro debbano essere montati il più vicino possibile ai finali (stadio di uscita)... ma se uno NON HA un unico pcb o peggio ancora l'alimentazione è in un case a parte, separato da minimo 50cm di cavo?

Altri problemi?
avatar
Telstar
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 26.02.09
Numero di messaggi : 1710
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Fanless PC > cavo usb iFi senza alimentazione > audio-gd DAC19DSP upgraded with singxer f1 > Siltech g5 rca > Classé CAP-100 > Kubala Sosna Fascination > Albedo Aptica | 2 sub attivi in costruzione | cavi di alimentazione lessloss.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione separata: vantaggi e svantaggi

Messaggio  piero7 il Mer 10 Feb 2010 - 11:11

maggiore separazione dei canali e minima possibilità di interferenze reciproche. Solo per questa ragione, se non si bada al risparmio, alimentare separatamente tutto è un gran vantaggio
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione separata: vantaggi e svantaggi

Messaggio  Telstar il Mer 10 Feb 2010 - 11:35

@piero7 ha scritto:maggiore separazione dei canali e minima possibilità di interferenze reciproche.

Questo si avrebbe già con due finali mono, tranne che nelle interferenze causate dai trasformatori e dai cavi di alimentazione interni Smile

@piero7 ha scritto:Solo per questa ragione, se non si bada al risparmio, alimentare separatamente tutto è un gran vantaggio

La mia domanda verte sugli eventuali accorgimenti da prendere per dare corrente ai circuiti di amplificazione.
Al di là di usare dei begli speak-on e cavi di grossa sezione e non troppo lunghi, mi consigliate altro?
avatar
Telstar
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 26.02.09
Numero di messaggi : 1710
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Fanless PC > cavo usb iFi senza alimentazione > audio-gd DAC19DSP upgraded with singxer f1 > Siltech g5 rca > Classé CAP-100 > Kubala Sosna Fascination > Albedo Aptica | 2 sub attivi in costruzione | cavi di alimentazione lessloss.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione separata: vantaggi e svantaggi

Messaggio  piero7 il Mer 10 Feb 2010 - 13:21

basta mettere trafos e raddrizzatori in uno scatolo esterno e portare solo la CC e risolvi. In ogni caso diviene tutto più costoso ovviamente.

Questa dei cavi grossi non l'ho capita. Se porto pochi mA che mi servono cavi da 4mm?
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione separata: vantaggi e svantaggi

Messaggio  Telstar il Mer 10 Feb 2010 - 13:42

@piero7 ha scritto:basta mettere trafos e raddrizzatori in uno scatolo esterno e portare solo la CC e risolvi. In ogni caso diviene tutto più costoso ovviamente.

Non risolvo perché peggioro la temperatura nel case dei finali, perché i regolatori (che vengono dopo i CC e la cella Pi) dissipano quasi un centinaio di watt l'uno (!).

Risolverei quel problema con due finali mono, ma tre box assolutamente no, anche perché io multiamplifico e di questi ampli ne costruirò due, se il primo suona come dovrebbe.

Piuttosto, se ha senso, aggiungere qualche altro condensatore (di buffer?) all'ingresso degli stadi di amplificazione?

Questa dei cavi grossi non l'ho capita. Se porto pochi mA che mi servono cavi da 4mm?

Sono 4A x2 ai finali e 100mA x2 a input/VAS
i cavi che userò sono nos militari da 10AWG (4mm di diametro, non 4mmq Very Happy )
avatar
Telstar
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 26.02.09
Numero di messaggi : 1710
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Fanless PC > cavo usb iFi senza alimentazione > audio-gd DAC19DSP upgraded with singxer f1 > Siltech g5 rca > Classé CAP-100 > Kubala Sosna Fascination > Albedo Aptica | 2 sub attivi in costruzione | cavi di alimentazione lessloss.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione separata: vantaggi e svantaggi

Messaggio  piero7 il Mer 10 Feb 2010 - 13:58

Io preferisco mettere trafo, raddrizzatori e regolatori insieme in uno scatolo separato, così da avere tutto separato e lontano e mitigare interferenze. E taglio la testa al topo Laughing

avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione separata: vantaggi e svantaggi

Messaggio  Telstar il Mer 10 Feb 2010 - 14:17

@piero7 ha scritto:Io preferisco mettere trafo, raddrizzatori e regolatori insieme in uno scatolo separato, così da avere tutto separato e lontano e mitigare interferenze. E taglio la testa al topo Laughing

E' appunto quello che farò. Due case, uno per l'alimentazione e uno per l'ampli vero e proprio. Se rileggi il mio ultimo post, capisci qual è il mio unico dubbio.
avatar
Telstar
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 26.02.09
Numero di messaggi : 1710
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Fanless PC > cavo usb iFi senza alimentazione > audio-gd DAC19DSP upgraded with singxer f1 > Siltech g5 rca > Classé CAP-100 > Kubala Sosna Fascination > Albedo Aptica | 2 sub attivi in costruzione | cavi di alimentazione lessloss.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione separata: vantaggi e svantaggi

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum