T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Quale ampli per le mie Dynaudio M20
Oggi a 1:01 Da SubitoMauro

» Lettore CD max 200 euro
Oggi a 0:35 Da dinamanu

» Recupero vinile rovinato
Oggi a 0:27 Da dinamanu

» nuove diva 262
Oggi a 0:13 Da dinamanu

» JRiver 22
Ieri a 23:19 Da Nadir81

» Amplificatore per chiudere il cerchio
Ieri a 22:57 Da p.cristallini

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri a 19:41 Da CHAOSFERE

» Quale cavo ottico per il CD?
Ieri a 19:00 Da giucam61

» Alternativa a Volumio: Moode Audio!
Ieri a 18:44 Da Tasso

» VENDO Kit preamplificatore Sbilanciato->Bilanciato per Anaview/hypex/icepower ecc
Ieri a 16:48 Da MrTheCarbon

» Problemi con la rotazione a 45RPM - Thorens
Ieri a 16:11 Da enrico massa

» Giradischi - quesiti & consigli
Ieri a 15:52 Da p.cristallini

» leboncoin.fr: Qualcuno è riuscito a comprare qualcosa?
Ieri a 15:04 Da R!ck

» AUDIOLAB 8000SE
Ieri a 14:38 Da Gabriele Barnabei

» [Risolto]ECC99
Ieri a 12:55 Da dinamanu

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Ieri a 12:12 Da kondor

» Player hi fi
Ieri a 12:09 Da Tasso

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Ieri a 11:07 Da gigetto

» (BO) vendo diffusori Klipsch Heresy 3 1200 euro+ss
Ieri a 9:27 Da schwantz34

» impianto entry -level
Ieri a 9:20 Da giucam61

» NO al solito condotto reflex
Ven 2 Dic 2016 - 23:17 Da Abe1977

» Monitor Audio Silver 1 vs B6W 686 s2
Ven 2 Dic 2016 - 18:45 Da dinamanu

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Ven 2 Dic 2016 - 18:32 Da Angel2000

» Player portatile
Ven 2 Dic 2016 - 18:13 Da p.cristallini

» Fonometro Professionale
Ven 2 Dic 2016 - 16:01 Da Docarlo

» Suono un pò duro.....
Ven 2 Dic 2016 - 15:53 Da gigetto

» Acquisto Amplificatore Integrato + Diffusori. Help me !
Ven 2 Dic 2016 - 9:43 Da natale55

» RI-dividere tracce da unico file
Ven 2 Dic 2016 - 9:16 Da lello64

» CAIMAN SEG
Ven 2 Dic 2016 - 9:14 Da Masterix

» Chromecast audio e spotify.
Ven 2 Dic 2016 - 8:04 Da sportyerre

» Rotel RA 1570 con dac incorporato.
Ven 2 Dic 2016 - 6:40 Da micio_mao

» alimentatore autocostruito per alta fedeltà da 7/10 A
Ven 2 Dic 2016 - 0:01 Da dinamanu

» Canale che gracchia e sparisce su Musical Fidelity A1
Gio 1 Dic 2016 - 23:45 Da dinamanu

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Gio 1 Dic 2016 - 21:26 Da Angel2000

» quale alimentatore già pronto all'uso per un TPA 3116?
Gio 1 Dic 2016 - 21:06 Da Angel2000

» (SR+SS) Kit pcb Pass Aleph 3 + componenti
Gio 1 Dic 2016 - 19:48 Da tix88

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Gio 1 Dic 2016 - 12:12 Da luigigi

» Vintage VS nuovo ma new entry...
Gio 1 Dic 2016 - 10:58 Da emmeci

» Consiglio amplificatore buon rapporto qualità/prezzo
Gio 1 Dic 2016 - 10:15 Da dinamanu

» Verdi - consigli per gli acquisti
Gio 1 Dic 2016 - 10:10 Da luigigi

» Pioneer PL12 in pensione.....o forse no?
Gio 1 Dic 2016 - 9:52 Da Motogiullare

» Little Dot MKII e Little Dot I+ appena arrivati...inizia il test-confronto con le AKG K550.
Gio 1 Dic 2016 - 0:48 Da YAPO

» Messaggio per Valterneri NAD90
Mer 30 Nov 2016 - 22:28 Da beppe61

» Berlioz "symphonie fantastique
Mer 30 Nov 2016 - 21:56 Da Milanraf

» Cd conviene ripararlo o....
Mer 30 Nov 2016 - 16:55 Da gigetto

» aiuto! amplificatore DENON PMA520AE e diffusori AIWA sxANS70
Mer 30 Nov 2016 - 16:52 Da giucam61

» Amplificatore morto e giradischi con presa differente
Mer 30 Nov 2016 - 16:01 Da giucam61

» Vendo Tweeter Ciare HT200 [40 euro spediti
Mer 30 Nov 2016 - 14:00 Da MrTheCarbon

» Cross-over digitale senza DAC...
Mer 30 Nov 2016 - 13:44 Da dinamanu

» Cuffie per DAC PRO-JECT HEAD BOX S USB
Mer 30 Nov 2016 - 10:12 Da sportyerre

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15480)
 
Silver Black (15370)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10215)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8460)
 

Statistiche
Abbiamo 10362 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Gabriele Barnabei

I nostri membri hanno inviato un totale di 768890 messaggi in 50036 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 31 utenti in linea :: 2 Registrati, 0 Nascosti e 29 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

potowatax, santidonau

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Ipotesi per un diffusore Classe T

Pagina 2 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  panterone il Sab 28 Nov 2009 - 14:07

@wasky ha scritto:ovviamente prima fatti un progettino del tower con un CAD Smile

io farei una torre stretta quindi un 18 cm per lasciare un cm per lato sul baffle al woofer e con litraggio sui 25/30 litri

Ricorda che di solito il Tw si posiziona intorno ai 95 cm di altezza da terra

Meglio ancora sarebbe metterli in configurazione d'appolito woofer = tw a 95 cm = woofer centri di emissione il più vicino possibile


Roberto
Bellissimo il programma, hai già editato il file dei peerless? Io dato la poca potenza da applicare in watts, dai 10 ai 30w tenterei per un accordo C4, al dire al vero avevo pensato ad una versione leggermente più spinta 50l al posto dei 46, sempre una cassa a torre, 20cm di larghezza, 95-100 di altezza e 25 di profondità, il tweeter dentro la cassa e ovviamente tenendo i componenti più vicini possibile per i centri di emissione. So che è un sistema di grandi dimensioni, ma si dovrebbe riuscire ad avere un effetto live. tu pensavi al B4? In ogni caso il sistema è una torre, purtroppo

panterone
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 21.11.09
Numero di messaggi : 53
Località : treviso
Occupazione/Hobby : Figlio di mamma Poste Italiane/aereomodellismo
Provincia (Città) : tipo paziente e incazzato
Impianto : Amplificatore serie t-amp: Muse, Casse: Indiana Line HC 206, lettore dvd Marvel & louis DX750

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  wasky il Sab 28 Nov 2009 - 14:36

@panterone ha scritto:

Bellissimo il programma, hai già editato il file dei peerless? Io dato la poca potenza da applicare in watts, dai 10 ai 30w tenterei per un accordo C4, al dire al vero avevo pensato ad una versione leggermente più spinta 50l al posto dei 46, sempre una cassa a torre, 20cm di larghezza, 95-100 di altezza e 25 di profondità, il tweeter dentro la cassa e ovviamente tenendo i componenti più vicini possibile per i centri di emissione. So che è un sistema di grandi dimensioni, ma si dovrebbe riuscire ad avere un effetto live. tu pensavi al B4? In ogni caso il sistema è una torre, purtroppo


Per il Peerless ho usato winISD ma, se si edita il file di powerbass e si inseriscono i paramentri dovrebbe funzionare

Io andrei su un B4 al massimo non un C4 come accordo Smile

20 cm di frontale ti portano ad avere circa 2 cm per lato di baffle un pò troppi imho Smile


Per d'appolito intendevo cosi Panterone



se si riuscisse a fresare un pò la flangia del DX25 i centri li avvicini ancora di più Wink


Roberto

_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger

wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  Vincenzo il Sab 28 Nov 2009 - 16:43

@Andrea Gianelli ha scritto:per divulgare quel che so
Ironic




Tornando alla vostra ottima idea, visto che siete già abbastanza avanti col progetto, si potrebbe aprire un aargomento dove svilupparlo. Che ne dite? Con Vifa+Ciare (o Peerless) sarebbe un'ottima soluzione anche per quanto riguarda la reperibilità dei driver.

Vincenzo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.04.09
Numero di messaggi : 3644
Località :
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  wasky il Dom 29 Nov 2009 - 0:22

@Vincenzo ha scritto:
@Andrea Gianelli ha scritto:per divulgare quel che so
Ironic




Tornando alla vostra ottima idea, visto che siete già abbastanza avanti col progetto, si potrebbe aprire un aargomento dove svilupparlo. Che ne dite? Con Vifa+Ciare (o Peerless) sarebbe un'ottima soluzione anche per quanto riguarda la reperibilità dei driver.

Laughing

Perchè no Vincenzo ovvio il progetto è sul semplice un qualcosa alla portata di tutti anche senza avere strumenti di misura io non avrei il tempo di farne e dovrei avere fisicamente in mano gli AP

andrei su un Tw Vifa DX25TG cosi da avere riscontri con i miei crossover, ha 940 hz di Fs e viene 25 € cadauno e resterei sui Ciare HW161 N

Roberto

_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger

wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  Vincenzo il Dom 29 Nov 2009 - 0:36

@wasky ha scritto:
andrei su un Tw Vifa DX25TG cosi da avere riscontri con i miei crossover, ha 940 hz di Fs e viene 25 € cadauno e resterei sui Ciare HW161 N

Conosco abbastanza bene entrambi i driver: sono molto validi e il rapporto q/p è elevatissimo. Si parte? Smile

Vincenzo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.04.09
Numero di messaggi : 3644
Località :
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  panterone il Dom 29 Nov 2009 - 8:28

@wasky ha scritto:
@panterone ha scritto:

Bellissimo il programma, hai già editato il file dei peerless? Io dato la poca potenza da applicare in watts, dai 10 ai 30w tenterei per un accordo C4, al dire al vero avevo pensato ad una versione leggermente più spinta 50l al posto dei 46, sempre una cassa a torre, 20cm di larghezza, 95-100 di altezza e 25 di profondità, il tweeter dentro la cassa e ovviamente tenendo i componenti più vicini possibile per i centri di emissione. So che è un sistema di grandi dimensioni, ma si dovrebbe riuscire ad avere un effetto live. tu pensavi al B4? In ogni caso il sistema è una torre, purtroppo


Per il Peerless ho usato winISD ma, se si edita il file di powerbass e si inseriscono i paramentri dovrebbe funzionare

Io andrei su un B4 al massimo non un C4 come accordo Smile

20 cm di frontale ti portano ad avere circa 2 cm per lato di baffle un pò troppi imho Smile


Per d'appolito intendevo cosi Panterone



se si riuscisse a fresare un pò la flangia del DX25 i centri li avvicini ancora di più Wink


Roberto
Allego o grafici per pubblico dominio degli accordi B4 e C4, ho inserito anche il grafico della fase e sopratutto per rendere ancora più facile la costruzione nel c4, usando MD da 19-21, non serve il tubo di accordo ma basta tagliare l'area giusta....insomma un progetto puntato alla più facile realizzazione.
Nel tuo progetto forse è meglio fare 18cm di larghezza e spostare il tweeter al centro dei 2 wofer, io credo che il suono dovrebbe miscelarsi bene lo stesso. Ps: non per Andrea, non fatevi ingannare dai grafici bisogna leggerli in contemporanea con il modulo dell'impedenza e la fase. Dopo tutto questi sono tutti progetti sulla carta e che devono essere verificati sia con l'ascolto che con i strumenti che Andrea ha. Lui in questa fase è sicuramente ipervelocissimo ed efficentissimo, al mio tempo senza strumenti perdevo tranquillamente oltre le 40-60 ore di ascolto.


panterone
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 21.11.09
Numero di messaggi : 53
Località : treviso
Occupazione/Hobby : Figlio di mamma Poste Italiane/aereomodellismo
Provincia (Città) : tipo paziente e incazzato
Impianto : Amplificatore serie t-amp: Muse, Casse: Indiana Line HC 206, lettore dvd Marvel & louis DX750

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  wasky il Dom 29 Nov 2009 - 10:38

@panterone ha scritto:
Allego o grafici per pubblico dominio degli accordi B4 e C4, ho inserito anche il grafico della fase e sopratutto per rendere ancora più facile la costruzione nel c4, usando MD da 19-21, non serve il tubo di accordo ma basta tagliare l'area giusta....insomma un progetto puntato alla più facile realizzazione.
Nel tuo progetto forse è meglio fare 18cm di larghezza e spostare il tweeter al centro dei 2 wofer, io credo che il suono dovrebbe miscelarsi bene lo stesso.



Ottimo Lavoretto hai subito preso confidenza con power bass

Le prove andrebbero fatte con un mobile a tw dritto ai centri dei woofer e uno con il centro di emissione spostato Wink

Come hai potuto riscontrare anche tu dal grafico un B4 è più flat rispetto al C4 che secondo me avrebbe bisogno poi di un passivo per la backwave


Ps: non per Andrea, non fatevi ingannare dai grafici bisogna leggerli in contemporanea con il modulo dell'impedenza e la fase. Dopo tutto questi sono tutti progetti sulla carta e che devono essere verificati sia con l'ascolto che con i strumenti che Andrea ha. Lui in questa fase è sicuramente ipervelocissimo ed efficentissimo, al mio tempo senza strumenti perdevo tranquillamente oltre le 40-60 ore di ascolto.

Rolling Eyes Forse volevi dire Roberto ?

L'accordo come ti dicevo sopra una volta calcolato lo puoi anche accantonare



OH Ragazzi questo è un diffusore progettato interamente in italia da zammammeri

Lo chiamiamo "Hashish" Laughing

_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger

wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  panterone il Dom 29 Nov 2009 - 10:55

[quote="wasky"]
@panterone ha scritto:

Come hai potuto riscontrare anche tu dal grafico un B4 è più flat rispetto al C4 che secondo me avrebbe bisogno poi di un passivo per la backwave

OH Ragazzi questo è un diffusore progettato interamente in italia da zammammeri

Lo chiamiamo "Hashish" Laughing
Shocked roby non ti seguo con la terminologia "backwave", non conosco il temine, spiegami per favore.
sai quanto costano i wofer della ciare? A questo punto dovremmo valutare i costi, ho trovato il ciare http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&item=330361507286&ih=014&category=18800, appena riesco edito il peerlees e così confrontiamo i progetti. Io ci credo tanto nel C4 come impatto Live, con il B4, sempre a livello teorico, si perde 1-2 db sui bassi con una maggiore estensione e sostanzialmente maggiore linearità, forse più audiophile. Però le dimensioni e l'ingombro, anche questa è una scelta, certo per i pochi euro sarebbe interessante costruire entrambi i cabinet b4 e c4 e confrontarli.
A proposito c'è un software che simula la linea di trasmissione? Sarebbe anche questa una bella alternativa vedendo di riusciare a contenere le dimensioni.

panterone
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 21.11.09
Numero di messaggi : 53
Località : treviso
Occupazione/Hobby : Figlio di mamma Poste Italiane/aereomodellismo
Provincia (Città) : tipo paziente e incazzato
Impianto : Amplificatore serie t-amp: Muse, Casse: Indiana Line HC 206, lettore dvd Marvel & louis DX750

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  wasky il Dom 29 Nov 2009 - 11:32

Prova ad aumentare il volume in C4 Panterone non di molto ma fai la prova Smile


Per i Ciare vedo se riesco a procurarli io dal mio pusher ad un buon prezzo per gli amici del T Forum Smile ma, non prometto nulla


Roberto

_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger

wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  Vincenzo il Dom 29 Nov 2009 - 11:52

@wasky ha scritto:
Per i Ciare vedo se riesco a procurarli io dal mio pusher ad un buon prezzo per gli amici del T Forum
Laughing Suggestionato dal nome, ho letto "un buon pezzo"! Lol eyes shut eheh Dribbling

Bel lavoro, ragazzi! Oki

Vincenzo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.04.09
Numero di messaggi : 3644
Località :
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  wasky il Dom 29 Nov 2009 - 12:01

@Vincenzo ha scritto:
@wasky ha scritto:
Per i Ciare vedo se riesco a procurarli io dal mio pusher ad un buon prezzo per gli amici del T Forum
Laughing Suggestionato dal nome, ho letto "un buon pezzo"! Lol eyes shut eheh Dribbling

Bel lavoro, ragazzi! Oki


Laughing Laughing Laughing

Mitico Vincenzo Oki

_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger

wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  Andrea Gianelli il Dom 29 Nov 2009 - 12:52

@wasky ha scritto:
@panterone ha scritto:

Di seguito il grafico di risposta delle Box 850:

[/justify]

Ciao andrea mi piacebbe averle sottomano per renderle più lineari anche se perderei un paio di db di efficenza, si possono farle andare meglio, ci sono tutti i presuposti per divertirsi Wink


Basterebbe invertire la fase del tweeter Wink
Hello Grande Roberto: se vuoi, puoi dare un'occhiata su ebay e cimentarti anche in questa nuova sfida. Smile
Sono certo che anche in questa occasione verrà fuori qualcosa d'interesssante... Oki

Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo (MI)
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : potrebbe andare peggio
Impianto : Amplificatore integrato "BeoAffordable" (con Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea) by GianCamillo Gianelli, lettore JVC XV-N322, giradischi Thorens TD 160 con testina Stanton 500, diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  wasky il Dom 29 Nov 2009 - 12:55

@Andrea Gianelli ha scritto:
Hello Grande Roberto: se vuoi, puoi dare un'occhiata su ebay e cimentarti anche in questa nuova sfida. Smile
Sono certo che anche in questa occasione verrà fuori qualcosa d'interesssante... Oki

Hai visto il grafico CLIO postato da Daniele di ACS sul topic di AR com esempio ?


Roberto

_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger

wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  porfido il Dom 29 Nov 2009 - 13:11

Ciao ragà!
Mi sono appassionato al progetto e ho fatto una veloce simulazione:
immettendo manualmente i valori dei grafici di risposta dei Ciare e del Vifa (forniti dai produttori, quindi passibili di dubbio) nei software di HT Audio, ho simulato un BR per i Ciare in circa 24 litri (colonnina piccina picciò) con FB di 48hz circa....
Cazzando velocemente due xover del secondo ordine sugli speaker (Linkwitz-Riley in basso e Bessel in alto) tagliando a 2000hz, invertendo ovviamente la fase dei woofer e cazzandoci anche un semplice correttore di impedenza per evitare picchi nella zona d'incrocio, la linearità simulata mi pare notevole, senza bisogno di attenuare il TW....
Di certo, la risposta sul basso, se simulata senza immettere il grafico fornito dalla Ciare è accettabile, ma una volta immessi i dati da loro misurati, non è poi così splendida, direi....
OVVIAMENTE, però, con QUESTO caricamento, QUESTO software e QUESTO pirla che lo usa!




Certo che 'sto TW per 25 euri è una figata!

porfido
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.11.08
Numero di messaggi : 5043
Località : Ronchi (GO)
Impianto :
Spoiler:


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  Andrea Gianelli il Dom 29 Nov 2009 - 14:05

@wasky ha scritto:
@Andrea Gianelli ha scritto:
Hello Grande Roberto: se vuoi, puoi dare un'occhiata su ebay e cimentarti anche in questa nuova sfida. Smile
Sono certo che anche in questa occasione verrà fuori qualcosa d'interesssante... Oki

Hai visto il grafico CLIO postato da Daniele di ACS sul topic di AR com esempio ?


Roberto
Hello Sì, grazie! Smile
Poi mi è piaciuta la tua idea del tweeter in controfase, soluzione suggerita dalla stessa Ciare per un loro progetto classico a 3 vie in sospensione pneumatica, proprio per garantire la massima linearità di risposta.
Infine, mi ha incuriosito non poco il D'Appolito da te indicato:
@wasky ha scritto:Per d'appolito intendevo cosi Panterone

Io sapevo che in tali progetti i trasduttori dovessero essere necessariamente allineati e il fatto che in questo il tweeter sia decentrato mi sorprende: dato che evidentemente c'è una ragione tecnica, mi piacerebbe saperne di più... Infatti il mio interesse per tali configurazioni è sempre presente e sono in continua attesa di vedere il progetto TNT Nues riaggiornato in base ai trasduttori al momento disponibili sul mercato. Qualche spunto da parte tua?

Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo (MI)
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : potrebbe andare peggio
Impianto : Amplificatore integrato "BeoAffordable" (con Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea) by GianCamillo Gianelli, lettore JVC XV-N322, giradischi Thorens TD 160 con testina Stanton 500, diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  wasky il Dom 29 Nov 2009 - 14:10

@porfido ha scritto:
Cazzando velocemente due xover del secondo ordine sugli speaker (Linkwitz-Riley in basso e Bessel in alto) tagliando a 2000hz, invertendo ovviamente la fase dei woofer e cazzandoci anche un semplice correttore di impedenza per evitare picchi nella zona d'incrocio, la linearità simulata mi pare notevole, senza bisogno di attenuare il TW....

Se tagli a 2000 hz e la Fs del Tw è di soli 940 hz dovresti ipotizzare una rete RLC antirisonante per il Tweeter

fai una prova tagliando i due HW161 N a 1400 hz Wink


Ottimo lavoro Porfido Oki


Ultima modifica di wasky il Dom 29 Nov 2009 - 14:25, modificato 1 volta

_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger

wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  wasky il Dom 29 Nov 2009 - 14:14

@Andrea Gianelli ha scritto:



Io sapevo che in tali progetti i trasduttori dovessero essere necessariamente allineati e il fatto che in questo il tweeter sia decentrato mi sorprende: dato che evidentemente c'è una ragione tecnica, mi piacerebbe saperne di più... Infatti il mio interesse per tali configurazioni è sempre presente e sono in continua attesa di vedere il progetto TNT Nues riaggiornato in base ai trasduttori al momento disponibili sul mercato. Qualche spunto da parte tua?[/justify]

Non sempre Andrea non sempre Wink sapere dove mettere il Tw è possibile saperlo solo simulando il progetto del baffle su AFW il programma più usato

Importante è usare la formula di d'appolito per determinare la distanza dei centri di emissione Wink poi la posizione la vari simulando

cmq decentrandolo è più facile avere i centri vicini Wink


Roberto

_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger

wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  Vincenzo il Dom 29 Nov 2009 - 14:27

@porfido ha scritto:Ciao ragà!
Mi sono appassionato al progetto e ho fatto una veloce simulazione
E mo' come ti pecetto? Laughing
Ok

Vincenzo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.04.09
Numero di messaggi : 3644
Località :
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  wasky il Dom 29 Nov 2009 - 14:32

@Vincenzo ha scritto:
@porfido ha scritto:Ciao ragà!
Mi sono appassionato al progetto e ho fatto una veloce simulazione
E mo' come ti pecetto? Laughing
Ok


Io ho inciso una tacca verde nel cuore e ci ho scritto sopra Porfido Smile

Porfido fai anche una simulazione tutto Buttherwort con taglio del woofer a 1000 hz - 1200 hz - 1400 hz - 1600 hz

ricorda che il tw DX25TG ha una Fs di soli 940 hz e richiederebbe una RLC se si sale con il taglio del woofer

scendi di Fs come accordo anche un 40 hz potrebbe andare, ti segnala se soffia il reflex HT ?

Roberto


Edit scordavo di dirti che per sapere la frequenza dove oltre il woofer smette di irradiare devi usare questa formula

F= 345/2d Claudio Negro Docet Wink


Ultima modifica di wasky il Dom 29 Nov 2009 - 14:40, modificato 1 volta

_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger

wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  Andrea Gianelli il Dom 29 Nov 2009 - 14:33

@wasky ha scritto:
@Andrea Gianelli ha scritto:



Io sapevo che in tali progetti i trasduttori dovessero essere necessariamente allineati e il fatto che in questo il tweeter sia decentrato mi sorprende: dato che evidentemente c'è una ragione tecnica, mi piacerebbe saperne di più... Infatti il mio interesse per tali configurazioni è sempre presente e sono in continua attesa di vedere il progetto TNT Nues riaggiornato in base ai trasduttori al momento disponibili sul mercato. Qualche spunto da parte tua?[/justify]

Non sempre Andrea non sempre Wink sapere dove mettere il Tw è possibile saperlo solo simulando il progetto del baffle su AFW il programma più usato

Importante è usare la formula di d'appolito per determinare la distanza dei centri di emissione Wink poi la posizione la vari simulando

cmq decentrandolo è più facile avere i centri vicini Wink


Roberto
Molto interessante: non si finisce mai d'imparare. Oki
E' evidente che anche qui ciascuno ci mette del suo... A proposito, il fatto che tali sistemi vadano ascoltati senza griglia è un'altra fantateoria in libera circolazione o c'è un qualche fondamento?
I sostenitori di tale filosofia progettuale ritengono si tratti di una simulazione di sorgente unica (monovia), con il vantaggio della completezza tipica dei multivia.
Adesso ricomincio a stressarti...

Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo (MI)
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : potrebbe andare peggio
Impianto : Amplificatore integrato "BeoAffordable" (con Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea) by GianCamillo Gianelli, lettore JVC XV-N322, giradischi Thorens TD 160 con testina Stanton 500, diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  panterone il Dom 29 Nov 2009 - 14:43

@porfido ha scritto:Ciao ragà!
Mi sono appassionato al progetto e ho fatto una veloce simulazione:
immettendo manualmente i valori dei grafici di risposta dei Ciare e del Vifa (forniti dai produttori, quindi passibili di dubbio) nei software di HT Audio, ho simulato un BR per i Ciare in circa 24 litri (colonnina piccina picciò) con FB di 48hz circa....
Cazzando velocemente due xover del secondo ordine sugli speaker (Linkwitz-Riley in basso e Bessel in alto) tagliando a 2000hz, invertendo ovviamente la fase dei woofer e cazzandoci anche un semplice correttore di impedenza per evitare picchi nella zona d'incrocio, la linearità simulata mi pare notevole, senza bisogno di attenuare il TW....
Di certo, la risposta sul basso, se simulata senza immettere il grafico fornito dalla Ciare è accettabile, ma una volta immessi i dati da loro misurati, non è poi così splendida, direi....
OVVIAMENTE, però, con QUESTO caricamento, QUESTO software e QUESTO pirla che lo usa!




Certo che 'sto TW per 25 euri è una figata!

Rolling Eyes rifai i calcoli cercando di rimanere nei valori standard dei condensatori, almeno se in questi anni non hanno introdotto altri valori, io sarei in difficoltà ad raggiungere i valori da te prodotti.
Suspect sti qua in 1 giorno progettano integralmente un diffusore acustico e che magari suona benissimo: io ci avrei messo almeno 40-60 giorni Hoping

panterone
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 21.11.09
Numero di messaggi : 53
Località : treviso
Occupazione/Hobby : Figlio di mamma Poste Italiane/aereomodellismo
Provincia (Città) : tipo paziente e incazzato
Impianto : Amplificatore serie t-amp: Muse, Casse: Indiana Line HC 206, lettore dvd Marvel & louis DX750

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  wasky il Dom 29 Nov 2009 - 14:48

@Andrea Gianelli ha scritto:Molto interessante: non si finisce mai d'imparare. Oki
E' evidente che anche qui ciascuno ci mette del suo...

E qui ti ricolleghi alla maretta che abbiamo avuto io e te durante gli ultimi GG Andrea

Un conto è ascoltare un diffusore e un conto è............... saperlo realizzare

Si è vero con l'esperienza si riesce a scoprire le sfumature ma, costruirli è diverso e se non ci metti il cuore ma, solo i calcoli ti esce un prodotto come le ProaC Laughing

Se carichi un baffle su AFW riusciresti a vedere come spostando il solo Tw sia in alto che a dx o sx ottieni diversi grafici.

Non mi stressi assolutamente anzi .................... Smile a volte dal connubio di un grande ascoltatore e un buon progettista può uscire fuori qualcosa di divino why not non per questo ho chiesto anche la tua consulenza ricordi ?

Look here Please Andrea

http://www.tforumhifi.com/diffusori-f7/kitaudiopro-roma-diffusore-la-lina-t5664.htm


Riguardo alla copertura in tela acustica io sono contrario a priori Andrea è come un velo messo sugli AP Wink


A porfido: Nella fretta non ho tenuto conto del Rapporto Aureo nelle dimensioni del Cabinet pensaci tu se vuoi


Ultima modifica di wasky il Dom 29 Nov 2009 - 14:53, modificato 1 volta

_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger

wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  wasky il Dom 29 Nov 2009 - 14:51

@panterone ha scritto:
Rolling Eyes rifai i calcoli cercando di rimanere nei valori standard dei condensatori, almeno se in questi anni non hanno introdotto altri valori, io sarei in difficoltà ad raggiungere i valori da te prodotti.

Shocked e che ci vuole anzi meglio se un cap da 16 uF lo fai con 16 cap da 1 uF Smile

poi il tuning lo fai dopo aver gettato la base

Io ci ho messo un anno a fare il clone delle Sonus Faber Wink

_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger

wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  porfido il Dom 29 Nov 2009 - 15:06

@panterone ha scritto:
@porfido ha scritto:Ciao ragà!
Mi sono appassionato al progetto e ho fatto una veloce simulazione:
immettendo manualmente i valori dei grafici di risposta dei Ciare e del Vifa (forniti dai produttori, quindi passibili di dubbio) nei software di HT Audio, ho simulato un BR per i Ciare in circa 24 litri (colonnina piccina picciò) con FB di 48hz circa....
Cazzando velocemente due xover del secondo ordine sugli speaker (Linkwitz-Riley in basso e Bessel in alto) tagliando a 2000hz, invertendo ovviamente la fase dei woofer e cazzandoci anche un semplice correttore di impedenza per evitare picchi nella zona d'incrocio, la linearità simulata mi pare notevole, senza bisogno di attenuare il TW....
Di certo, la risposta sul basso, se simulata senza immettere il grafico fornito dalla Ciare è accettabile, ma una volta immessi i dati da loro misurati, non è poi così splendida, direi....
OVVIAMENTE, però, con QUESTO caricamento, QUESTO software e QUESTO pirla che lo usa!




Certo che 'sto TW per 25 euri è una figata!

Rolling Eyes rifai i calcoli cercando di rimanere nei valori standard dei condensatori, almeno se in questi anni non hanno introdotto altri valori, io sarei in difficoltà ad raggiungere i valori da te prodotti.
Suspect sti qua in 1 giorno progettano integralmente un diffusore acustico e che magari suona benissimo: io ci avrei messo almeno 40-60 giorni Hoping

Ma Panterone, questi sono valori standard! Anche per le induttanze!

porfido
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.11.08
Numero di messaggi : 5043
Località : Ronchi (GO)
Impianto :
Spoiler:


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  porfido il Dom 29 Nov 2009 - 15:27

@wasky ha scritto:
scendi di Fs come accordo anche un 40 hz potrebbe andare, ti segnala se soffia il reflex HT ?

Roberto


Edit scordavo di dirti che per sapere la frequenza dove oltre il woofer smette di irradiare devi usare questa formula

F= 345/2d Claudio Negro Docet Wink

Eh, ma sai cosa? Non è tanto l'aria dal reflex che mi rompe, perchè già con questo caricamento a 50watt in ingresso, a 50hz siamo sotto i 15m/s con un condotto di diametro tra i 50 e i 70mm, quindi credo accettabile... E' la tenuta in potenza che mi rompe le balle! Intendo dire: con 50watt e caricato così, l'xmax si supera appena a 40hz circa, MA con un caricamento, ad esempio, a Fb 41hz e volume 43 lt (già una bella colonnozza) a 50watt supera l'xmax dei woofer già a 80hz! MINCHIA!
Ovviamente, se davvero si vuole usare solo col ta2024, il problema non si pone (sembra digerire 35watt senza problemi), ma a voler fare qualcosa di più eclettico non saprei....
Boh!

EDIT dell'ultima ora: cacchio, hai ragione, Robè! Anche in soli 24lt e con fb a 40hz non va NIENTE MALE! Anzi! UH, che figata!

porfido
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.11.08
Numero di messaggi : 5043
Località : Ronchi (GO)
Impianto :
Spoiler:


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum