T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Alientek d8 collegato a diffusori celestion 66 studio monitor
Oggi a 7:31 Da Drmirva

» Più potenza di un alientek d8
Oggi a 7:15 Da Drmirva

» Nuovi cavi potenza
Oggi a 7:09 Da Smanetton

» Pulsante antivandalo da pannello
Oggi a 0:53 Da scontin

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Oggi a 0:40 Da CHAOSFERE

» Io li pulisco cosi!
Ieri a 23:03 Da Aunktintaun

» ALIENTEK D8
Ieri a 20:38 Da CHAOSFERE

» Consiglio per sistema audio per portatile
Ieri a 20:36 Da lello64

» Consiglio diffusori DIY tra progetti di Alberto Bellino
Ieri a 20:09 Da natale55

» Breeze Audio TPA3116 a 20 euro spedizione compresa
Ieri a 19:04 Da neonwilderness

» AudioNirvana Super 12" Cast Frame in cabinet 5.6MKII - risultato finale
Ieri a 19:01 Da ringhio76

» Ampli+DAC+bluetooth tutto-in-uno: Sabaj Audio A2?
Ieri a 17:05 Da Gert87

» partiamo da zero ma proprio zero?
Ieri a 15:23 Da Snap

» Cuffie Sennheiser con filo o WiFi?
Ieri a 14:37 Da chopper77

» Consiglio cuffie "da notte" economiche
Ieri a 13:23 Da Terenzio Catrame

» (RM + Sped.) Vendo integrato Hegel H100
Ieri a 12:22 Da Rick1982

» impianto entry -level
Ieri a 8:56 Da giucam61

» [GE] Vendo coppia finali mono Hypex nCore 400
Ieri a 0:59 Da antbom

» Diffusori ~7-900 Euro
Gio 23 Feb 2017 - 22:22 Da dinamanu

» Consiglio diffusori economici da scrivania: Dayton B652, B652 AIR o Scythe Kro Craft
Gio 23 Feb 2017 - 21:39 Da pietrob91

» Little dot mk 1+ modifica condensatori
Gio 23 Feb 2017 - 21:28 Da daltanius29877

» Oje Cavetto Anema 'e Core, nun mme scetà (valter)
Gio 23 Feb 2017 - 19:10 Da Albert^ONE

» Lettore ALL IN ONE definitivo
Gio 23 Feb 2017 - 18:52 Da tix88

» Configurazione pc per musica liquida
Gio 23 Feb 2017 - 17:38 Da tambara1

» consiglio amplificatore
Gio 23 Feb 2017 - 16:32 Da mitroglu

» Vendo Cayin 220 CU
Gio 23 Feb 2017 - 14:59 Da wolfman

» Breeze Audio TPA3116 versione 2016?
Gio 23 Feb 2017 - 14:52 Da alexdelli

» Technics SL-QD22
Gio 23 Feb 2017 - 14:11 Da Snap

» chi si intende di grundig?
Gio 23 Feb 2017 - 13:29 Da sportyerre

» Ho comprato due nuovi gingilli, cosa ci costruisco attorno?
Gio 23 Feb 2017 - 12:03 Da giucam61

» Come montare punte e sottopunte
Gio 23 Feb 2017 - 9:27 Da Smanetton

» sento il suono dal giradischi
Mer 22 Feb 2017 - 23:31 Da fritznet

» Le mie Vitriol personalizzate ed autocostruite
Mer 22 Feb 2017 - 22:34 Da CHAOSFERE

» Notebook o Macbook per Lavorare con la Musica
Mer 22 Feb 2017 - 22:25 Da BizarreBazaar

» Testina Sanyo tp 625 help
Mer 22 Feb 2017 - 20:05 Da fritznet

» Sw per nuovo PC
Mer 22 Feb 2017 - 17:09 Da tambara1

» mini hi fi con diffusori a eccitazione tattile piu' sub woofer
Mer 22 Feb 2017 - 16:20 Da tamerlano

» Consiglio su lucidatura alluminio Marantz
Mer 22 Feb 2017 - 16:11 Da Luchezard

» Cambio diffussori da scaffale max 500euro
Mer 22 Feb 2017 - 14:20 Da natale55

» Problema MARATNZ PM 6006,si spegne
Mer 22 Feb 2017 - 13:25 Da Mario Maione

» Consiglio diffusori per Cambridge Audio AM10 con CD10
Mer 22 Feb 2017 - 13:06 Da Luca1982

» raspbian e dac i2s
Mer 22 Feb 2017 - 11:31 Da luigigi

» una testina tp4
Mer 22 Feb 2017 - 10:52 Da Dieci13

» EntryLevel, 300€?
Mer 22 Feb 2017 - 10:38 Da dinamanu

» TUTORIAL VIDEO INSTALLAZIONE VOLUMIO PER RASPBERRY PI
Mer 22 Feb 2017 - 6:06 Da nelson1

» Cerco diffusori Philips ad5056 (8 ohm) e diffusori Philips a 800 ohm
Mer 22 Feb 2017 - 1:57 Da massimo.reja.3

» Grossa indecisione diffusori
Mer 22 Feb 2017 - 1:39 Da massimo.reja.3

» Autocostruzione casse
Mar 21 Feb 2017 - 22:49 Da dinamanu

» Rasp per il mio primo impiantino
Mar 21 Feb 2017 - 22:29 Da pigno

» Diffusore DIY scanspeak Roma.
Mar 21 Feb 2017 - 22:01 Da franz 01

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

77% 77% [ 156 ]
23% 23% [ 47 ]

Totale dei voti : 203

I postatori più attivi della settimana
lello64
 
Snap
 
CHAOSFERE
 
giucam61
 
Kha-Jinn
 
alexdelli
 
dinamanu
 
GP9
 
Aunktintaun
 
kalium
 

I postatori più attivi del mese
CHAOSFERE
 
Snap
 
giucam61
 
lello64
 
fritznet
 
Kha-Jinn
 
TODD 80
 
dinamanu
 
Aunktintaun
 
natale55
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15499)
 
Silver Black (15403)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10260)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8784)
 

Statistiche
Abbiamo 10629 membri registrati
L'ultimo utente registrato è gianni55

I nostri membri hanno inviato un totale di 779241 messaggi in 50672 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 42 utenti in linea :: 4 Registrati, 0 Nascosti e 38 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Drmirva, gianni55, micio_mao, puglies

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Ipotesi per un diffusore Classe T

Pagina 1 di 7 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  wasky il Gio 26 Nov 2009 - 17:04

Thread nato a questo link
http://www.tforumhifi.com/hifi-in-generale-f9/diffusori-e-ambiente-t5488-90.htm#103667


Tornando a Bomba:

Ma davvero dopo aver constatato che, sto T amp ha tutti questi problemi di interfacciabilità con i diffusori nessuno che, si mette le mani in tasca e prova a farsi un diffusore ad HOC ?

vi dò una dritta Smile

Peerless SDS 164 x 4 pezzi x 24 € = 96 €



Vifa H26TG35 06 x 2 x 34 € = 68 € bel trombino di Tw con Fs a 940 hz Very Happy



colonnina slim da 27 litri con tweeter posto fuori su una palla tornita simil B&W una cosa del genere come quella dei satelliti del mio Pard Claudio




Vai panterone Smile

_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger

wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  aris69 il Gio 26 Nov 2009 - 17:07

che meraviglia!!!!!

aris69
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 31.03.09
Numero di messaggi : 1441
Località : Molise
Occupazione/Hobby : Treasure Hunters
Provincia (Città) : tutto OK!!!
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  wasky il Gio 26 Nov 2009 - 17:15

@aris69 ha scritto:che meraviglia!!!!!

Claudio è il mio amico presente a terni con un suo diffusore

e non hai visto il resto

AM Audio A20 Reference con schede digitex che pilota 2 sub ciare e due tower con scan speak revelator 9700 e Seas PP con slave


_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger

wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  madqwerty il Gio 26 Nov 2009 - 17:42

@wasky ha scritto:Ma davvero dopo aver constatato che, sto T amp ha tutti questi problemi di interfacciabilità con i diffusori nessuno che, si mette le mani in tasca e prova a farsi un diffusore ad HOC ?
e no, compravamo le HC206 e si faceva prima Hehe

farsi un diffusore ad hoc, o farsi FARE un diffusore ad hoc... Wink
perchè la 2a ipotesi è alla portata di tutti, budget permettendo, la 1a DECISAMENTE no... Smile

madqwerty
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  wasky il Gio 26 Nov 2009 - 18:13

@madqwerty ha scritto:

farsi un diffusore ad hoc, o farsi FARE un diffusore ad hoc... Wink
perchè la 2a ipotesi è alla portata di tutti, budget permettendo, la 1a DECISAMENTE no... Smile

E che ci metti a farlo ?

Per il crossover puoi usare CrossPc o cmq dei tuning facendo aiutare che sò da qualcuno

Non conviene commissionare un diffusore del genere a meno che non si resta proprietari del progetto commissionato e si vuole investire rivendendolo o rivendendo i pezzi necessari alla sua costruzione

Esempio

quel mid woofer sds 164 stà uscendo fuori produzione e la peerless per 2500 pz fà un'ottimo prezzo, tu madquerty decidi di farti fare un diffusore con quel prodotto e poi ci ricavi un guadagno quindi, chiami pippo o pluto e gli dici fammi un progetto con un array di 2 sds 164 e un tw che si possa piazzare in ambiente senza ingombri elevati target di vendita 600 € finito ( è un esempio ovvio )

Pippo o pluto te lo fanno sentire e se ti piace provi a sfondare nell'hi fi kit Smile

Troels non è che stà il giorno a smacchiare i leopardi Smile

_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger

wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  panterone il Gio 26 Nov 2009 - 18:31

@wasky ha scritto:Tornando a Bomba:

Ma davvero dopo aver constatato che, sto T amp ha tutti questi problemi di interfacciabilità con i diffusori nessuno che, si mette le mani in tasca e prova a farsi un diffusore ad HOC ?

vi dò una dritta Smile

Peerless SDS 164 x 4 pezzi x 24 € = 96 €



Vifa H26TG35 06 x 2 x 34 € = 68 € bel trombino di Tw con Fs a 940 hz Very Happy



colonnina slim da 27 litri con tweeter posto fuori su una palla tornita simil B&W una cosa del genere come quella dei satelliti del mio Pard Claudio




Vai panterone Smile
Shocked sulla carta si dovrebbe veramente avere una frequenza praticamente quasi lineare praticamente su quasi tutto lo spetro audio, mettendoli in parallelo sei riuscito sei riuscito a calcolare la presunta efficenza? Non dirmi che arriviamo sui 94-96 db e magari rischiando anche con un 6db di pendenza? Io vedrei un 12/12.

panterone
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 21.11.09
Numero di messaggi : 53
Località : treviso
Occupazione/Hobby : Figlio di mamma Poste Italiane/aereomodellismo
Provincia (Città) : tipo paziente e incazzato
Impianto : Amplificatore serie t-amp: Muse, Casse: Indiana Line HC 206, lettore dvd Marvel & louis DX750

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  wasky il Gio 26 Nov 2009 - 18:56

95 db sono 89 + 6 ma siamo senza filtro Smile il tw andrà attenualto ma si può puntare sul DX25 tg che viene 25 € e lo trovi sulle proac


Roberto

_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger

wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  madqwerty il Gio 26 Nov 2009 - 20:05

@wasky ha scritto:
E che ci metti a farlo ?

Non conviene commissionare un diffusore del genere a meno che non si resta proprietari del progetto commissionato e si vuole investire rivendendolo o rivendendo i pezzi necessari alla sua costruzione
..

Troels non è che stà il giorno a smacchiare i leopardi Smile
anche perchè dopo un po' i gattoni si romperanno pur la mmmenkia! Hehe
costui al momento non riesco ad associarlo a niente, però l'ho già sentito nominare Very Happy

cmq stavo mooolto + tera tera col discorso,
anche solo per fare un qualsivoglia progetto di pubblico dominio
ci devi investire un attimo, qualche attrezzo decente, frese tazze ste cose qui che conosci meglio di me...o no?
io 10 e passa anni fa mi sono fatto la cassa del sub (ciare cs-251) prima e unica esperienza, attrezzatura di stra-fortuna, è stato divertente e funzionicchia, ma i risultati (quantomeno estetici) non sono esattamente pro.. Very Happy

madqwerty
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  wasky il Gio 26 Nov 2009 - 20:12

@madqwerty ha scritto:
anche solo per fare un qualsivoglia progetto di pubblico dominio
ci devi investire un attimo,

Per me mo ce pensa panterone l'ho visto molto motivato Hehe e ha le nozioni per farlo

Roberto

_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger

wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  panterone il Gio 26 Nov 2009 - 23:07

@wasky ha scritto:95 db sono 89 + 6 ma siamo senza filtro Smile il tw andrà attenualto ma si può puntare sul DX25 tg che viene 25 € e lo trovi sulle proac


Roberto
certo roby avevi pensato attorno i 95 db con l'attenuazione del tweeter che è sui 96-97. Mi puoi linkare, se esiste il software per il calcolo della volumetrica e dell'accordo, dovrei andare a caccia di tutta la mia documentazione ma penso che la moglie l'abbia buttata via appena preso possesso del casa.
Comunque ho contattato il mio spacciatore di amply classe T, mi fa arrivare quello nuovo da 50W e 20W della Muse.

panterone
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 21.11.09
Numero di messaggi : 53
Località : treviso
Occupazione/Hobby : Figlio di mamma Poste Italiane/aereomodellismo
Provincia (Città) : tipo paziente e incazzato
Impianto : Amplificatore serie t-amp: Muse, Casse: Indiana Line HC 206, lettore dvd Marvel & louis DX750

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  porfido il Gio 26 Nov 2009 - 23:23

Roberto, che ne pensi di Bassbox 6 pro e x-over 3 pro della HT audio come software di progettazione?
Sono una cagata, secondo te?

porfido
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.11.08
Numero di messaggi : 5043
Località : Ronchi (GO)
Impianto :
Spoiler:


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  wasky il Ven 27 Nov 2009 - 0:43

@panterone ha scritto:
@wasky ha scritto:95 db sono 89 + 6 ma siamo senza filtro Smile il tw andrà attenualto ma si può puntare sul DX25 tg che viene 25 € e lo trovi sulle proac


Roberto
certo roby avevi pensato attorno i 95 db con l'attenuazione del tweeter che è sui 96-97. Mi puoi linkare, se esiste il software per il calcolo della volumetrica e dell'accordo, dovrei andare a caccia di tutta la mia documentazione ma penso che la moglie l'abbia buttata via appena preso possesso del casa.
Comunque ho contattato il mio spacciatore di amply classe T, mi fa arrivare quello nuovo da 50W e 20W della Muse.

Per calcolarsi l'accordo è valido sia bass30 di gussani ma, se sei su vista serve un emulatore DOS o winISD

http://www.linearteam.dk/default.aspx?pageid=winisd

PEr il crossover posso consigliarti solo AFW ma viene sui 68 € inutile dirti che si trova sul Mulo Laughing

Se invece li vuoi anche misurare puoi iniziare ad usare speakers workshop

http://www.claudionegro.com/ita/


Ma ipotizzare di cambiare ampli con un classe AB ?

http://www.thomann.de/ie/the_tamp_e400.htm

_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger

wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  wasky il Ven 27 Nov 2009 - 4:43

@porfido ha scritto:Roberto, che ne pensi di Bassbox 6 pro e x-over 3 pro della HT audio come software di progettazione?
Sono una cagata, secondo te?

Non li conosco ma, li scarico e ci dò una guardata cosi vediamo se possono essere buoni per iniziare a far giocare qualcuno con i diffusori

Ecco i 2 SDS 164 in bass reflex 30 litri accordo a 45 hz potenza applicata i 15 watt di un normale trends

Pensavo peggio con un QTS di 0.5 Fattore di perdita 7 ma, possiamo trovare di meglio tra i ciare

Panterone guarda la SPL Laughing






wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  porfido il Ven 27 Nov 2009 - 9:04

@wasky ha scritto:
@porfido ha scritto:Roberto, che ne pensi di Bassbox 6 pro e x-over 3 pro della HT audio come software di progettazione?
Sono una cagata, secondo te?

Non li conosco ma, li scarico e ci dò una guardata cosi vediamo se possono essere buoni per iniziare a far giocare qualcuno con i diffusori


A me piacciono, li ho usati spesso, ma ovviamente ho il dubbio che siano "efficaci"....
Soprattutto x-over è interessante, secondo me....

porfido
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.11.08
Numero di messaggi : 5043
Località : Ronchi (GO)
Impianto :
Spoiler:


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  sasachess il Ven 27 Nov 2009 - 11:23

Ciao Andrea,
ho seguito la discussione dall'inizio, ma non mi sentivo di intervenire. In genere, non mi va di entrare in discussioni di questo tipo, senza che ci siano basi oggettive da cui partire. Ma visto che sono stato invitato ad esprimere il mio parere, non posso tirarmi indietro.

Come fai a scrivere affermazioni in senso assoluto e generalizzate senza un briciolo di misure? Hai misurato i tuoi mitici diffusori nel tuo salone? Hai svolto un'indagine statistica? Hai misurato un campione di diffusori in sospensione pneumatica in un numero significativo di ambienti diversi?
Stai sostenendo lo stesso dogmatismo da cui cerchi di dissociarti.

Generalizzazioni che lasciano il tempo che trovano. Qualsiasi diffusore, in cassa pneumatica o reflex che sia (e a scrivere è uno a cui la "cassa chiusa" piace parecchio), suona diverso dipendentemente dalla stanza in cui lo si posiziona.

E' chiaro che ci sono differenze tra i due caricamenti citati, la risposta ai transienti, ad esempio, è la caratteristica che preferisco nella soluzione pneumatica. Ma è innegabile che delle volte, il reflex aiuta a recuperare DB in basso soprattutto quando si utilizzano ap di diametro ridotto. Tutto è compromesso, una cassa chiusa con un wooferino da 13cm, imho non ha senso di esistere. Il reflex non è una moda, è un'esigenza per ridurre gli ingombri ed ottenere comunque, una curva decente ed estesa in basso.

Per non parlare poi della tua ventennale esperienza in campo della consulenza. Sei un professionista? Hai realizzato studi di registrazione? Auditorium? Teatri? O ti occupi di PA?
Mah dai, hai scritto una lettera a tratti autoelogiativa a Lucio, ti sei messo sul piedistallo eppure non sembra tu abbia chissà quale curriculum vitae e competenze.

Scusa la franchezza.
Salvo

sasachess
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.09
Numero di messaggi : 1214
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Consulente informatico
Provincia (Città) : Mah, non saprei definirlo
Impianto : Panta rei


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  wasky il Ven 27 Nov 2009 - 16:09

Visto che è arrivato anche il mitico sasachess che inizia ora a fare misure con speakers worksphop riassumo un attimo

Si era intenzionati a progettare con panterone un semplice floorstanding non invasivo ( 25 litri ) per il T

Ho preso in considerazione i woofer SDS 164 della peerless ma stanotte ho avuto la folgorazione

2 HW 161 N della ciare in // brutale Smile

Sento il mio pusher ( che poi è un amico anche di maurizio ) per sapere il costo dell'operazione e ve lo metto in chiaro

Io l'ho accordato in 25 litri con un QB3 del 4° ordine bobine in parallelo Fs 45 hz Ql 7,0



Roberto

_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger

wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  diechirico il Ven 27 Nov 2009 - 16:11

@wasky ha scritto:Visto che è arrivato anche il mitico sasachess che inizia ora a fare misure con speakers worksphop riassumo un attimo

Si era intenzionati a progettare con panterone un semplice floorstanding non invasivo ( 25 litri ) per il T

Ho preso in considerazione i woofer SDS 164 della peerless ma stanotte ho avuto la folgorazione

2 HW 161 N della ciare in // brutale Smile

Sento il mio pusher ( che poi è un amico anche di maurizio ) per sapere il costo dell'operazione e ve lo metto in chiaro

Io l'ho accordato in 25 litri con un QB3 del 4° ordine bobine in parallelo Fs 45 hz Ql 7,0



Roberto
grandissimo robè!!
ma il pusher è sempre romeo?

diechirico
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.09.08
Numero di messaggi : 3913
Località : Guidonia - Roma
Occupazione/Hobby : Spettroscopista (diciamo così...)
Provincia (Città) : dipende dai giorni
Impianto : Marantz CD6000
Cambridge Audio azur 640A V.2
KEF Q1



Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  Andrea Gianelli il Ven 27 Nov 2009 - 16:16

Hello Caro Salvo,
ricambierò con altrettanta franchezza: dato che non prendo un soldo per divulgare quel che so e aiutare gli appassionati di hi-fi (e prima ancora di musica) a non buttare dalla finestra i loro sudati risparmi (cosa ancor più preziosa in questo periodo di magra), non mi va di perdere ulteriore tempo a dimostrare la mia posizione, la quale non è affatto dogmatica (altrimenti diffusori bass-reflex, come ad esempio alcuni modelli Indiana Line o qualche monovia che reputo interessante, non li consiglierei nè li avrei mai consigliati) ma basata su elementari principi di acustica, sia elettroacustica che acustica ambientale.
Ho già detto tutto, o meglio tutto quel che volevo dire: nessuno è obbligato a crederci, dato che il mondo dell'hi-fi è sempre più popolato da gente che della tecnica se ne infischia serenamente (basti pensare alle follie che continuano a circolare in materia di cavi, le quali fanno il paio con il tronchetto della felicità di Wanna Marchi).
Che dire? Beh, io la mia l'ho detta: potevo scrivere di più ma, arrivati a questo punto, non ne vedo la ragione, dal momento che, per coloro che si fidano del sottoscritto, c'è la possibilità di contattarmi in privato e per tutti gli altri quella di screditarmi pubblicamente.
Me la prendo? Ma va, manco per sogno: le cose importanti nella vita sono ben altre e, nel caso specifico, il livello di soddisfazione (pari al 100%) di coloro che sino ad ora hanno seguito le mie indicazioni.
Concludo qui, augurandoti una buona serata e tanta buona musica.
Un grosso in bocca al lupo per il futuro, audiofilo e non. Smile

Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  wasky il Ven 27 Nov 2009 - 16:23

@diechirico ha scritto:
grandissimo robè!!
ma il pusher è sempre romeo?

Si Diego i Ciare io li prendo da lui è a 2 minuti da casa mia Smile ma, ora il diffusore è sulla carta come spiegavo ieri sera a cena io, soldi in questo momento non ne posso investire e se sapessi che occasione mi si è presentata ti prenderesti anche tu a martellate sulle Palle Don't know


Roberto

_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger

wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  diechirico il Ven 27 Nov 2009 - 16:25

@wasky ha scritto:
@diechirico ha scritto:
grandissimo robè!!
ma il pusher è sempre romeo?

Si Diego i Ciare io li prendo da lui è a 2 minuti da casa mia Smile ma, ora il diffusore è sulla carta come spiegavo ieri sera a cena io, soldi in questo momento non ne posso investire e se sapessi che occasione mi si è presentata ti prenderesti anche tu a martellate sulle Palle Don't know


Roberto
dimmi qualcosa di più in privato dai!
giuro che di martellate sulle tue palle non ne mollo!

diechirico
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.09.08
Numero di messaggi : 3913
Località : Guidonia - Roma
Occupazione/Hobby : Spettroscopista (diciamo così...)
Provincia (Città) : dipende dai giorni
Impianto : Marantz CD6000
Cambridge Audio azur 640A V.2
KEF Q1



Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  panterone il Ven 27 Nov 2009 - 19:43

@wasky ha scritto:Visto che è arrivato anche il mitico sasachess che inizia ora a fare misure con speakers worksphop riassumo un attimo

Si era intenzionati a progettare con panterone un semplice floorstanding non invasivo ( 25 litri ) per il T

Ho preso in considerazione i woofer SDS 164 della peerless ma stanotte ho avuto la folgorazione

2 HW 161 N della ciare in // brutale Smile

Sento il mio pusher ( che poi è un amico anche di maurizio ) per sapere il costo dell'operazione e ve lo metto in chiaro

Io l'ho accordato in 25 litri con un QB3 del 4° ordine bobine in parallelo Fs 45 hz Ql 7,0



Roberto

Hehe li avevo individuati e ti stavo per scrivere, conosco bene i ciare e la loro sonorità, una dei miei diffusori montano un wofer di quelli da 16. Infatti li altri hanno 1-2 db in meno di efficenza e sarebbe un peccato, non sfruttarli del resto io punterei ad ottenere la max efficenza possibile anche con qualche compromesso. Comunque avendo una estensione maggiore ci permette più scelte nella frequenza di incrocio. Secondo me sono ideali, ma il costo non lo so? In pratica il progetto come concorrente diretto dovrebbe essere le klipsh suppongo.
Come posso scriverti in privato? Io i calcoli li facevo su carta e devo chiederti dei suggerimenti sull'uso del sotware perchè altrimenti perdo più tempo a capire come farlo funzionare a dovere che a farle Laughing


Ultima modifica di panterone il Ven 27 Nov 2009 - 19:55, modificato 1 volta

panterone
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 21.11.09
Numero di messaggi : 53
Località : treviso
Occupazione/Hobby : Figlio di mamma Poste Italiane/aereomodellismo
Provincia (Città) : tipo paziente e incazzato
Impianto : Amplificatore serie t-amp: Muse, Casse: Indiana Line HC 206, lettore dvd Marvel & louis DX750

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  panterone il Ven 27 Nov 2009 - 19:53

@Andrea Gianelli ha scritto:
@thema2000ie ha scritto:
@Andrea Gianelli ha scritto:
Hello Carissimi amici,
apro ora un nuovo argomento dedicato ad un aspetto che da sempre mi sta particolarmente a cuore.
Lucio Cadeddu lo aveva portato all'attenzione del grande pubblico audiofilo nell'editoriale di ottobre, da me particolarmente apprezzato e al quale è seguita una mia lettera di apprezzamento, alla quale Lucio ha risposto pubblicamente: http://www.tnt-audio.com/edit/lettere.html#7
Diffusori e ambiente... Eh un bel casino (conosco bene il problema Wink )!!! Laughing

Comunque la risposta di Cadeddu mi è sembrata piuttosto ragionevole. Chissà che non si smuovano le acque... Mmm
Pienamente d'accordo: credo che, in presenza di una maggioranza di appassionati preparata e consapevole, il problema possa essere di facile soluzione. Infatti i mezzi per poterlo fare ci sono: bisognerebbe progettare diffusori volutamente carenti in quelle frequenze che poi verrebbero enfatizzate dalla vicinanza delle pareti, in modo che queste ultime possano linearizzare la risposta anzichè (come spesso accade) creare risonanze indesiderate.
Lo stesso Lucio in quell'editoriale aveva tra le righe ipotizzato un simile "correttivo" che, come poi io gli ho scritto (vedi lettera da lui pubblicata), è già insito nei buoni diffusori a sospensione pneumatica, corretti e tendenzialmente più lineari di un bass-reflex ma, nel contempo, per loro natura (presenza di aria all'interno del cabinet) meno efficienti laddove poi si otterrebbe il rinforzo dei muri.
Un esempio è rappresentato dalle Grundig Box, giusto per citare prodotti che dovresti conoscere. Wink
Di seguito il grafico di risposta delle Box 850:


Ciao andrea mi piacebbe averle sottomano per renderle più lineari anche se perderei un paio di db di efficenza, si possono farle andare meglio, ci sono tutti i presuposti per divertirsi Wink

panterone
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 21.11.09
Numero di messaggi : 53
Località : treviso
Occupazione/Hobby : Figlio di mamma Poste Italiane/aereomodellismo
Provincia (Città) : tipo paziente e incazzato
Impianto : Amplificatore serie t-amp: Muse, Casse: Indiana Line HC 206, lettore dvd Marvel & louis DX750

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  wasky il Sab 28 Nov 2009 - 1:45

@panterone ha scritto:

Di seguito il grafico di risposta delle Box 850:

[/justify]

Ciao andrea mi piacebbe averle sottomano per renderle più lineari anche se perderei un paio di db di efficenza, si possono farle andare meglio, ci sono tutti i presuposti per divertirsi Wink


Basterebbe invertire la fase del tweeter Wink


Ultima modifica di wasky il Sab 28 Nov 2009 - 3:14, modificato 1 volta

_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger

wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  wasky il Sab 28 Nov 2009 - 2:57

@panterone ha scritto:
Hehe li avevo individuati e ti stavo per scrivere, conosco bene i ciare e la loro sonorità, una dei miei diffusori montano un wofer di quelli da 16. Infatti li altri hanno 1-2 db in meno di efficenza e sarebbe un peccato, non sfruttarli del resto io punterei ad ottenere la max efficenza possibile anche con qualche compromesso. Comunque avendo una estensione maggiore ci permette più scelte nella frequenza di incrocio. Secondo me sono ideali, ma il costo non lo so? In pratica il progetto come concorrente diretto dovrebbe essere le klipsh suppongo.
Come posso scriverti in privato? Io i calcoli li facevo su carta e devo chiederti dei suggerimenti sull'uso del sotware perchè altrimenti perdo più tempo a capire come farlo funzionare a dovere che a farle Laughing

A me mostravano un grafico migliore dei due peerless Panterone i due ciare Smile la carta è sempre la carta


hanno un Qts migliore del peerless per essere accordato in reflex

scaricati questo software della ciare

http://www.ciare.com/consumer/software_progettazione.htm

trovi già il modello HW 161 N

seleziona nuovo progetto e poi carica l'AP

vai su progetto e seleziona bass reflex 2 ap in parallelo e pareti con assorbente cosi si calcola lui il Ql

alla finestra di sistema metti alla voce watt i 15 watt caononici del t amp e accorda Smile condotto grosso senno soffia come scendi di Fs me raccomando


Roberto

_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger

wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ipotesi per un diffusore Classe T

Messaggio  wasky il Sab 28 Nov 2009 - 4:20

ovviamente prima fatti un progettino del tower con un CAD Smile

io farei una torre stretta quindi un 18 cm per lasciare un cm per lato sul baffle al woofer e con litraggio sui 25/30 litri

Ricorda che di solito il Tw si posiziona intorno ai 95 cm di altezza da terra

Meglio ancora sarebbe metterli in configurazione d'appolito woofer = tw a 95 cm = woofer centri di emissione il più vicino possibile


Roberto

_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger

wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 7 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum