T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» tappetino per giradischi
Oggi alle 1:05 Da giucam61

» Consiglio ragionato per upgrade diffusori
Oggi alle 1:04 Da nerone

» (CD)ilemma
Ieri alle 21:07 Da Fabio Menozzi

» [Vendo] Amplificatore cuffie Little Dot 1+ a 90 euro + s.s.
Ieri alle 21:01 Da Nadir81

» Google Home
Ieri alle 17:29 Da ftalien77

» Vinili Usati ? costano come nuovi !
Ieri alle 17:00 Da nerone

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Ieri alle 15:14 Da almo70

» Ampli integrato classe AB tra i 500 e i 700 Euro
Ieri alle 14:50 Da danilopace

» Chiarimento su Dac e chromecast audio
Ieri alle 9:54 Da ftalien77

» Consiglio DAC/AMP per AKG K240 mkll
Gio 19 Lug 2018 - 21:35 Da mumps

» Ion Systems Obelisk 100 - amplinglese amato da Joe Akroyd (Royd Audio)
Gio 19 Lug 2018 - 18:52 Da mauz

» vendo cuffie sennheiser hd 598sr
Gio 19 Lug 2018 - 18:44 Da mumps

» Info QED profile audio, WW Luna 7, Mogami W3106 e Mogami W2964
Gio 19 Lug 2018 - 16:24 Da Alex23

» LT+sped) Prephono LesaHifi Archimede
Gio 19 Lug 2018 - 16:04 Da joe1976

» [VENDO] Cavi originali (due) per cuffie Sennheiser HD600 e HD650 a 16 EUR + S.S.
Gio 19 Lug 2018 - 15:49 Da Nadir81

» [Vendo] Grado extension cable originale 4,5 metri - 25 euro + spedizione
Gio 19 Lug 2018 - 15:28 Da Nadir81

» [VENDO] [ROMA/ITALIA] Perreaux SXH2 (Ampli cuffie) - 300€ inclusa spedizione
Gio 19 Lug 2018 - 15:21 Da donluca

» [VENDO] [ROMA/ITALIA] HiFiMan HE-400 (Cuffie) - 250€ spedizione inclusa
Gio 19 Lug 2018 - 15:19 Da donluca

» Che mi dite del Luxman lv-105?
Gio 19 Lug 2018 - 14:11 Da mauretto

» [RG+ sp] Ampl x cuffie Lehmann clone 30€ compreso sped.
Gio 19 Lug 2018 - 11:08 Da sportyerre

» Magnetofono Geloso G681
Mer 18 Lug 2018 - 21:38 Da sportyerre

» Chromecast Audio - Vostre opinioni ed esperienze
Mer 18 Lug 2018 - 15:18 Da ftalien77

» Come sparare da Chromecast AUDIO da NAS (no DLNA) con APP Android
Mer 18 Lug 2018 - 15:14 Da ftalien77

» Hard disk esterno per musica liquida
Mer 18 Lug 2018 - 8:25 Da almo70

» Cyrus one d
Mer 18 Lug 2018 - 7:27 Da GP9

» Comsiglio lettore cd/sacd "top gamma"
Mar 17 Lug 2018 - 16:23 Da gianni1879

» Canton CT-1000............ follia audiofila [mini-recensione]
Mar 17 Lug 2018 - 11:36 Da antimateria

» Vendo amplificatore integrato ibrido Peachtree iNova
Lun 16 Lug 2018 - 22:10 Da p.cristallini

» Cuffie home per pop rock.
Lun 16 Lug 2018 - 21:36 Da Adriano61

» Eliminare Bump
Lun 16 Lug 2018 - 17:18 Da Samuele

Statistiche
Abbiamo 11734 membri registrati
L'ultimo utente registrato è il napoletano

I nostri membri hanno inviato un totale di 815871 messaggi in 52966 argomenti
I postatori più attivi della settimana
lello64
 
Nadir81
 
mumps
 
nerone
 
ftalien77
 
antbom
 
Pinve
 
Olegol
 
potowatax
 
almo70
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15631)
 
Silver Black (15543)
 
nd1967 (12810)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10302)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9642)
 
wasky (9229)
 

Chi è online?
In totale ci sono 30 utenti in linea: 1 Registrato, 0 Nascosti e 29 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nadir81

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


batteria al piombo per trends

Andare in basso

batteria al piombo per trends

Messaggio  Renzo Badiale il Sab 1 Mar 2008 - 16:46

Very Happy ciao a tutti , io ho il trends alimentato da una batteria al piombo 12v 7a , e' costantemente allaggiata al suo caricabatterie, la tengo sempre cosi' , suona mediamente 2 0 3 ore per sera e a dirvi la verita' la spia di carica l'ho vista solo una volta appena allacciatomi alla corrente, ora non la vedo piu'. il tends e' una meraviglia e suona come un cherubino. Pero' non ho sentito tutta questa differenza confrontato con lo zetaci' da 5a . Suonava bene prima come suona bene ora.
avatar
Renzo Badiale
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 07.02.08
Numero di messaggi : 251
Località : GABIANO (AL)
Occupazione/Hobby : fotografo/ AUDIOFILO/LETTORE/COMPUTER/ ECC . ECC.
Provincia (Città) : Facile all'incazz...ma simpatico e tenerone
Impianto : CD ARCAM CD 17 - PRE AERON AP 120 - FINALE AP 890 - CASSE KLIPSCH RF 82

impianto 2 : CD Marantz 6000 ose KI signature , ampli Pioneer A-400, casse
IL HC 206. Cavi segnale by Pincellone .

Torna in alto Andare in basso

Re: batteria al piombo per trends

Messaggio  filo5847 il Sab 1 Mar 2008 - 17:46

@Renzo Badiale ha scritto:Very Happy ciao a tutti , io ho il trends alimentato da una batteria al piombo 12v 7a , e' costantemente allaggiata al suo caricabatterie, la tengo sempre cosi' , suona mediamente 2 0 3 ore per sera e a dirvi la verita' la spia di carica l'ho vista solo una volta appena allacciatomi alla corrente, ora non la vedo piu'. il tends e' una meraviglia e suona come un cherubino. Pero' non ho sentito tutta questa differenza confrontato con lo zetaci' da 5a . Suonava bene prima come suona bene ora.

Beh, cosa dire, dipende da tanti fattori. Il primo riguarda l'importanza che viene attribuita alle differenze che si percepiscono: io posso vedere una trave laddove tu vedi un pelo...
Il secondo può avere a che vedere con la qualità della corrente elettrica di casa. Più alta è la qualità di questa, piu bassa sarà l'influenza della batteria al piombo. Comunque, al di la di tutto, la "questione piombo" ha, oramai, una sua rilevanza oggettiva. C'è un' abbondante letteratura sull'argomento,tantissime testimonianze e molte case produttrici che hanno inserito negli chassis dei loro apparecchi batterie al piombo. Suggestioni? Condizionamenti? Credo di no...
avatar
filo5847
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 265
Località : Salerno
Occupazione/Hobby : Docente di Filosofia e storia nei Licei.
Provincia (Città) : salerno
Impianto : (non specificato)
Philips Dvd Sacd; Panasonic Dvd audio; Dvd Amstrad. Marantz 63; Fenice 20; Dayton A 100a; Marantz sintoampli vintage; Casse Klipsch RF10; Mosscade 502; Wharfedale Moviestar; Audio-video Philips con canale centrale Klipsch serie RF.

Torna in alto Andare in basso

Re: batteria al piombo per trends

Messaggio  nd1967 il Dom 2 Mar 2008 - 23:18

@Renzo Badiale ha scritto:io ho il trends alimentato da una batteria al piombo 12v 7a , e' costantemente allaggiata al suo caricabatterie, la tengo sempre cosi'



Scusa... intendi dire che la batteria è sempre collegata al caricabatteria?


Ma così non si rovina?

Ciao e grazie
avatar
nd1967
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 12810
Località : Cavaion Veronese (VR)
Occupazione/Hobby : Musica, Fotografia, Hi-Fi, Fumetti, Libri, Cinema
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Preamplificatore Sonus Mirus AAVT
Finale TA 3020 by Vincenzo
Lettore CD Micromega Stage 2
Giradischi Project 6.9
Diffusori Dynavoice Challenger M-65 EX



http://www.google.com/+AndreaTramonte

Torna in alto Andare in basso

Re: batteria al piombo per trends

Messaggio  Andrea Gianelli il Gio 24 Lug 2008 - 23:19

@nd1967 ha scritto:Scusa... intendi dire che la batteria è sempre collegata al caricabatteria?


Ma così non si rovina?

Ciao e grazie
Trattandosi di batteria al piombo non si rovina, anzi è consigliabile non lasciarla mai scaricare troppo, sia per garantirle maggior durata nel tempo, sia per mantenere il più possibile costante la tensione (nel mio caso utilizzo una batteria per auto, la quale fa accendere e funzionare il T-Amp anche ben sotto i 12 V, che però rappresentano comunque il valore ottimale di operatività)
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Torna in alto Andare in basso

Re: batteria al piombo per trends

Messaggio  Barone Rosso il Gio 24 Lug 2008 - 23:36

@Renzo Badiale ha scritto:Very Happy ciao a tutti , io ho il trends alimentato da una batteria al piombo 12v 7a , e' costantemente allaggiata al suo caricabatterie, la tengo sempre cosi' , suona mediamente 2 0 3 ore per sera e a dirvi la verita' la spia di carica l'ho vista solo una volta appena allacciatomi alla corrente, ora non la vedo piu'. il tends e' una meraviglia e suona come un cherubino. Pero' non ho sentito tutta questa differenza confrontato con lo zetaci' da 5a . Suonava bene prima come suona bene ora.

Ma a che serve la batteria sempre attaccata al caricabatterie?

Cosi ti ritrovi col problema di base di tutti gli alimentatori, cioè i 100 Hz e passa di disturbi che ti finiscono diretti sul tuo ta 10.1 e non vengono assorbiti dalla batteria (se non peggio visto che i caricabatterie non sono di certo dei grandi alimentatori).

Stacca il caricabatterie e senti come suona con una fonte di corrente continua perfettamente pulita.
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8036
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Torna in alto Andare in basso

Re: batteria al piombo per trends

Messaggio  Andrea Gianelli il Ven 25 Lug 2008 - 8:56

@Barone Rosso ha scritto:Stacca il caricabatterie e senti come suona con una fonte di corrente continua perfettamente pulita.
Pienamente d'accordo: l'importante è caricare la batteria di tanto in tanto (senza aspettare che perda troppo la carica), sia per evitare che la batteria stessa possa danneggiarsi nel tempo, sia, soprattutto, per garantire il voltaggio ottimale (12 V DC).
E' a mio avviso prudente caricare la batteria ad amplificatore spento e a cavo di alimentazione scollegato (non si sa mai...).
Un saluto e...buon ascolto a tutti Very Happy
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Torna in alto Andare in basso

Re: batteria al piombo per trends

Messaggio  geppe74 il Ven 25 Lug 2008 - 11:06

avevo postato qualche tempo fa questo semplice circuito che potrebbe risolvere alcuni problemi da voi indicati:

http://i41.servimg.com/u/f41/12/21/79/34/schema16.gif

utilizzando un semplice deviatore, la batteria sarebbe in carica quando l'ampli è spento e scollegata dal suo caricabatteria quando l'ampli è in funzione.

certo il circuito è migliorabilissimo però potrebbe essere un punto di partenza.
avatar
geppe74
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 05.02.08
Numero di messaggi : 211
Località : milano/pavia
Occupazione/Hobby : analista programmatore ibm
Provincia (Città) : sull'allegro andante
Impianto : usher s-520
tk2050
sony ta-e9000es
sony bdp-s480
squeezebox classic v3


Torna in alto Andare in basso

Re: batteria al piombo per trends

Messaggio  pallapippo il Ven 25 Lug 2008 - 11:53

Io tengo attaccati o gli amplificatori, o il caricabatteria (si tratta di sfilare 2 faston e mettere due pinzette... non è un grosso problema!). Per cui la rete ed i t-amp non entrano mai in contatto.
Tra l'altro, per spengere gli amplificatori, non uso interruttori, mi limito a sfilare un faston...

Prima di fare esperimenti e/o scelte, consiglio caldamente a tutti di leggere study l'ottima raccolta curata da Paolo di Nanna, soprattutto il punto "Sicurezza, smaltimento":

http://it.groups.yahoo.com/group/t-amp/files/Batteria%20al%20piombo/ .

Da esso deduco che in casa non sia (perlomeno) consigliabile l'utilizzo di batterie da auto (come mi sembra di aver letto in qualche post qui sul forum, non ricordo dove). scratch :affraid:

Da valutare diversamente il caso delle batterie VRLA, specificatamente progettate per operare anche in ambienti chiusi ( e comunque non sigillati): tipo quelle per gruppi di continuità, antifurti, ecc. .

Luca.
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5286
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; cavo usb: Audioquest Cinnamon;dac: SMSL M7;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.


cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor";
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.

distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Torna in alto Andare in basso

Re: batteria al piombo per trends

Messaggio  Andrea Gianelli il Ven 25 Lug 2008 - 15:31

@pallapippo ha scritto:Da esso deduco che in casa non sia (perlomeno) consigliabile l'utilizzo di batterie da auto (come mi sembra di aver letto in qualche post qui sul forum, non ricordo dove). scratch :affraid:
Ciao Luca, innanzitutto grazie per il feedback Smile
Ad ogni modo la batteria per auto, al di là dei soliti esagerati allarmismi, se non viene aperta o utilizzata in modo improprio, non presenta particolari rischi e l'indubbio vantaggio dal punto di vista di trasparenza e pulizia del suono, dinamica, profondità, immagine, tridimensionalità, consistenza, rumore (del tutto assente) ed erogazione di corrente (situazione ideale) la rende in assoluto la miglior alimentazione possibile Very Happy.
Buon ascolto!
“Nella vita, così come a teatro, la cosa più importante non è la durata dell’azione, ma la qualità della recitazione”. (Seneca)
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Torna in alto Andare in basso

Re: batteria al piombo per trends

Messaggio  pallapippo il Ven 25 Lug 2008 - 15:51

@Andrea Gianelli ha scritto:
l'indubbio vantaggio dal punto di vista di trasparenza e pulizia del suono, dinamica, profondità, immagine, tridimensionalità, consistenza, rumore (del tutto assente) ed erogazione di corrente (situazione ideale) la rende in assoluto la miglior alimentazione possibile Very Happy.

Su questo sono d'accordo (allo stato attuale delle mie conoscenze): infatti, se tu guardi il mio impianto in firma, io utilizzo una batteria da 12 Ah... dico solo che, secondo quanto viene indicato da persone a mio avviso competenti, una batteria da auto potrebbe essere pericolosa: ma perché quindi non ottenere due piccioni con una fava, utilizzando un tipo di batteria costruito appositamente per utilizzo in ambienti chiusi, che pericolosa non lo è sicuramente?

E comunque sto parlando di una batteria da 20 € o poco più (vedi, ad esempio: http://cgi.ebay.it/Batteria-al-piombo-12Volt-12Ah_W0QQitemZ320171398120QQcmdZViewItem?hash=item320171398120&_trksid=p3911.m14.l1318 , uguale a quella che uso io), di aspetto più anonimo, di dimensioni inferiori e che pertanto presenta un maggiore indice di tolleranza WAF (... se a mia moglie mettessi nella sua adorata mansarda una batteria da auto... Shocked :affraid: Evil or Very Mad ... butterebbe prima fuori di casa me, poi subito dopo, dal terrazzo, e diretta verso il mio cranio Twisted Evil Twisted Evil ! - la batteria...).

Luca.
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5286
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; cavo usb: Audioquest Cinnamon;dac: SMSL M7;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.


cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor";
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.

distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Torna in alto Andare in basso

Re: batteria al piombo per trends

Messaggio  Andrea Gianelli il Ven 25 Lug 2008 - 16:15

@pallapippo ha scritto:Su questo sono d'accordo (allo stato attuale delle mie conoscenze): infatti, se tu guardi il mio impianto in firma, io utilizzo una batteria da 12 Ah... dico solo che, secondo quanto viene indicato da persone a mio avviso competenti, una batteria da auto potrebbe essere pericolosa: ma perché quindi non ottenere due piccioni con una fava, utilizzando un tipo di batteria costruito appositamente per utilizzo in ambienti chiusi, che pericolosa non lo è sicuramente?
Io ho provato con quella per auto perchè l'avevo già lì a disposizione
@pallapippo ha scritto:E comunque sto parlando di una batteria da 20 € o poco più (vedi, ad esempio: http://cgi.ebay.it/Batteria-al-piombo-12Volt-12Ah_W0QQitemZ320171398120QQcmdZViewItem?hash=item320171398120&_trksid=p3911.m14.l1318 , uguale a quella che uso io), di aspetto più anonimo, di dimensioni inferiori e che pertanto presenta un maggiore indice di tolleranza WAF (... se a mia moglie mettessi nella sua adorata mansarda una batteria da auto... Shocked :affraid: Evil or Very Mad ... butterebbe prima fuori di casa me, poi subito dopo, dal terrazzo, e diretta verso il mio cranio Twisted Evil Twisted Evil ! - la batteria...).
Aiutooo :affraid: quando si dice che amore è anche tolleranza... Evil or Very Mad
Grazie mille per la preziosissima dritta: forse ne ho in giro una simile e quindi la proverò al più presto Very Happy
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Torna in alto Andare in basso

Re: batteria al piombo per trends

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum