T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
Smsl ad18Oggi alle 20:24audiogian
POPU VENUS Oggi alle 8:07giucam61
ALIENTEK D8Oggi alle 0:38giucam61
sky in wi fiIeri alle 17:21gigihrt
queIeri alle 14:11Allen smithee
simulazione largabandaGio 23 Mar 2017 - 22:05fritznet
(BA) Hi Face Two 70 euro.Gio 23 Mar 2017 - 18:16kryptos
Nuovi cavi potenzaGio 23 Mar 2017 - 16:19fabe-r
impianto entry -levelGio 23 Mar 2017 - 11:33zolugne
Primo giradischiGio 23 Mar 2017 - 0:25giucam61
(NA) Triangle MimimunMer 22 Mar 2017 - 13:17sonic63
PC per la musicaMar 21 Mar 2017 - 17:45Snap
Vendo Cayin 220 CUMar 21 Mar 2017 - 15:22wolfman
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
48% / 16
No, era meglio quello vecchio
52% / 17
I postatori più attivi della settimana
76 Messaggi - 25%
63 Messaggi - 21%
45 Messaggi - 15%
19 Messaggi - 6%
18 Messaggi - 6%
18 Messaggi - 6%
17 Messaggi - 6%
16 Messaggi - 5%
15 Messaggi - 5%
13 Messaggi - 4%
I postatori più attivi del mese
274 Messaggi - 22%
236 Messaggi - 19%
142 Messaggi - 11%
135 Messaggi - 11%
109 Messaggi - 9%
78 Messaggi - 6%
75 Messaggi - 6%
68 Messaggi - 5%
65 Messaggi - 5%
61 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15428)
15428 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8852)
8852 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 49 utenti in linea :: 4 Registrati, 0 Nascosti e 45 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

arthur barras, Masterix, mc64, talbain

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore
Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8020
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Re: FENICE 20 +!!!!

il Gio 22 Gen 2009 - 10:21
@Mulo ha scritto:


Se solo pensi che la massima velocità impulsiva di un segnale digitale è sugli 0,7V/us. Hehe


Poi qui stiamo parlando di un amplificatorino da pochi euro...



Comunque negli elettrolitici è un po' diverso, anzi più vicina è la tensione di lavoro alla loro tensione massima, meglio è (basta pensare alle schede madri dei computer). Se la tensione massima è molto più alta della tensione di lavoro, la "ripple current" si riduce ad una frazione di quella specificata nel datasheet.

Insomma, non conosco i dettagli del problema, ma so che nell' audio per gli elettrolitici si consiglia di non esagerare nè con i uF rispetto al necessario, nè con la tensione massima, a dispetto delle specifiche date nei datasheet in cui più alti sono i due parametri più l'impedenza interna diminuisce.

La massima velocità impulsiva di un segnale audio è di (calcolato a mente) 50.000 v/S che fanno 0.05 V/uS Razz .

Pero devi anche tener in conto il fatto che i condensatori ad alta tensione son più costanti al variare della frequenza ....

Gli amplificatori da due soldi (di cui parliamo) suonano come degli ampli da 10'000 euro, prova a fare le modifiche e senti.

Poi mi sorprende che una cosa del genere venga detta da uno che sente la differenza fra un cavo in rame puro al 99.999 % ed uno in rame puro al 99.999999% Embarassed
avatar
rattaman
Falegname HiFi specializzato
Falegname HiFi specializzato
Data d'iscrizione : 27.08.08
Numero di messaggi : 5132
Località : San Giorgio a Cremano (Na)
Occupazione/Hobby : DISOCCUPATO
Provincia (Città) : PESSIMISTA FINO AL MIDOLLO
Impianto :
Spoiler:
Lettore CD :Marantz CD67 special edition.
Amplificatore: Cambridge Audio Azur 640A .

Diffusori: PSB alpha B1.
Stand: Autocostruiti.[/b]
Mie Realizzazioni:



Re: FENICE 20 +!!!!

il Gio 22 Gen 2009 - 11:07
ragazzi sul sito audioselection i condensatori sono indicati con 2,2 mf e non uf è la stessa cosa?

ps: che dite se per il nuovo box uso sta manopola in legno da 5cm di diametro ??? bella grossa come piace a me

avatar
pincellone
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 14.06.08
Numero di messaggi : 2867
Località : Troppo lontano da casa mia...
Occupazione/Hobby : Cercare di migliorare le cose
Provincia (Città) : Tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero
Impianto : Si sente bene, almeno per me.

Re: FENICE 20 +!!!!

il Gio 22 Gen 2009 - 11:16
@rattaman ha scritto:ragazzi sul sito audioselection i condensatori sono indicati con 2,2 mf e non uf è la stessa cosa?

ps: che dite se per il nuovo box uso sta manopola in legno da 5cm di diametro ??? bella grossa come piace a me


1. E' la stessa cosa.

2. Piace anche a me.

Buon divertimento, facci sapere.

Ciao

P.
avatar
rattaman
Falegname HiFi specializzato
Falegname HiFi specializzato
Data d'iscrizione : 27.08.08
Numero di messaggi : 5132
Località : San Giorgio a Cremano (Na)
Occupazione/Hobby : DISOCCUPATO
Provincia (Città) : PESSIMISTA FINO AL MIDOLLO
Impianto :
Spoiler:
Lettore CD :Marantz CD67 special edition.
Amplificatore: Cambridge Audio Azur 640A .

Diffusori: PSB alpha B1.
Stand: Autocostruiti.[/b]
Mie Realizzazioni:



Re: FENICE 20 +!!!!

il Gio 22 Gen 2009 - 11:37
ragazzi ma su audioselection non risco a trovare condensatori da mettere sull'alimentazione Ironic .....sembrano tutti sottodimensionati
avatar
pincellone
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 14.06.08
Numero di messaggi : 2867
Località : Troppo lontano da casa mia...
Occupazione/Hobby : Cercare di migliorare le cose
Provincia (Città) : Tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero
Impianto : Si sente bene, almeno per me.

Re: FENICE 20 +!!!!

il Gio 22 Gen 2009 - 12:06
@rattaman ha scritto:ragazzi ma su audioselection non risco a trovare condensatori da mettere sull'alimentazione Ironic .....sembrano tutti sottodimensionati


Genna' vai in un negozio di elettronica per comprare queste cose. Napoli ne e' piena, c'e' anche la facoltà di ingegneria elettronica nella tua citta'...

E' poca roba, facile da trovare. Non impazzire...

Questi sono solo i Melchioni, sicuramente c'e' ne' uno vicino a casa tua...

CAMPANIANAPOLIC.E.L. s.r.l.Via S. Anna alle Paludi, 126-128
80142,Napoli
081.26.63.25081.26.94.00langellacel@celsrl.191.it
CAMPANIANAPOLIELETTRONICA OLIVIERI di Olivieri VincenzoVia Roma, 79
80040,Volla
081.77.31.414081.77.31.414vincenzo.olivieri@tin.it
CAMPANIANAPOLISOGECA s.a.s. di De Falco Antonio & C.Via Aldo Moro, 92-94
80049,Somma Vesuviana
081.89.31.118081.89.31.118info@sogecaonline.it
CAMPANIANAPOLITELEMICRON di Magliano MassimoC.so Garibaldi, 180
80139,Napoli
081.44.57.26081.44.57.26telemicron@libero.it
CAMPANIANAPOLITUFANO di Giorgio TufanoP.zza E. Cesaro, 49
80058,Torre Annunziata
081.86.13.971081.86.13.971info@tufanoelettronica.it
CAMPANIANAPOLIVDR ELETTRONICA s.a.s.Via Nuova Poggioreale, 158/d
80143,Napoli
081.78.72.066081.78.73.813vdrelettronicasas03@libero.it


E qui, l'elenco completo

http://www.melchioni.it/megastore/catalogo/rivenditori.asp#italia
avatar
rattaman
Falegname HiFi specializzato
Falegname HiFi specializzato
Data d'iscrizione : 27.08.08
Numero di messaggi : 5132
Località : San Giorgio a Cremano (Na)
Occupazione/Hobby : DISOCCUPATO
Provincia (Città) : PESSIMISTA FINO AL MIDOLLO
Impianto :
Spoiler:
Lettore CD :Marantz CD67 special edition.
Amplificatore: Cambridge Audio Azur 640A .

Diffusori: PSB alpha B1.
Stand: Autocostruiti.[/b]
Mie Realizzazioni:



Re: FENICE 20 +!!!!

il Gio 22 Gen 2009 - 12:33
grazie pince Very Happy Very Happy Very Happy
ragazzi una domanda ma secondo voi nn si può modificare un alimentatore stabilizzato zg ??? cioe quello che ho io da 5A da renderlo più performante??? pura curiosità
avatar
pincellone
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 14.06.08
Numero di messaggi : 2867
Località : Troppo lontano da casa mia...
Occupazione/Hobby : Cercare di migliorare le cose
Provincia (Città) : Tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero
Impianto : Si sente bene, almeno per me.

Re: FENICE 20 +!!!!

il Gio 22 Gen 2009 - 12:38
@rattaman ha scritto:grazie pince Very Happy Very Happy Very Happy
ragazzi una domanda ma secondo voi nn si può modificare un alimentatore stabilizzato zg ??? cioe quello che ho io da 5A da renderlo più performante??? pura curiosità

5 Ampere sono pure troppi! Va bene quello che hai. Per fare quello che dici tu si dovrebbe quanto meno sostituire il trasformatore, che poi e' il cuore dell'alimentatore.
avatar
madqwerty
Moderatore
Moderatore
Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Re: FENICE 20 +!!!!

il Gio 22 Gen 2009 - 13:13
@rattaman ha scritto:
ragazzi sul sito audioselection i condensatori sono indicati con 2,2 mf e non uf è la stessa cosa?
non voglio contraddire Pincellone, son sicuro (a fiducia) che in quel contesto ha ragione lui,
ma la racconto a te che magari non lo sai..
in teoria non è la stessa cosa :
m sta per "milli" , fattore 10^-3 (un millesimo)
u in realtà sostituisce questo carattere -> µ che non c'è di base sulla tastiera, sta per "micro", fattore 10^-6 (un milionesimo)
poi capita che si faccia confusione coi simboli, tanto poi i range dei componenti fanno rientrare l'errore (difficile che lo stesso tipo di compenente possa avere range di valori da milli-qualcosa a micro-qualcosa, solitamente o è uno o è l'altro...
poi, se ho scoperto acqua per te calda, me ne scuso... Embarassed Wink



ps: che dite se per il nuovo box uso sta manopola in legno da 5cm di diametro ??? bella grossa come piace a me
wow, fika!!!! fai venire voglia di farmi tutto il case di legno, 100% custom e dimensioni scelte al millimetro...
chissà quanto costa isolarlo all'interno col rame, mi sa non poco.. Don't know
lo fai te quel gioiellino? eventualmente me ne faresti uno? (non a gratis ovviamente)
e per la sede dell'innesto del pot, come fai?
avatar
pincellone
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 14.06.08
Numero di messaggi : 2867
Località : Troppo lontano da casa mia...
Occupazione/Hobby : Cercare di migliorare le cose
Provincia (Città) : Tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero
Impianto : Si sente bene, almeno per me.

Re: FENICE 20 +!!!!

il Gio 22 Gen 2009 - 13:17
@madqwerty ha scritto:
non voglio contraddire Pincellone, son sicuro (a fiducia) che in quel contesto ha ragione lui,
ma la racconto a te che magari non lo sai..
in teoria non è la stessa cosa :
m sta per "milli" , fattore 10^-3 (un millesimo)
u in realtà sostituisce questo carattere -> µ che non c'è di base sulla tastiera, sta per "micro", fattore 10^-6 (un milionesimo)
poi capita che si faccia confusione coi simboli, tanto poi i range dei componenti fanno rientrare l'errore (difficile che lo stesso tipo di compenente possa avere range di valori da milli-qualcosa a micro-qualcosa, solitamente o è uno o è l'altro...
poi, se ho scoperto acqua per te calda, me ne scuso... Embarassed Wink


Tranquillo, non mi contraddici (e anche se fosse, non ci sarebbe nulla di male a creare un po' di sana dialettica).

E' verissimo quello che dici, ma nella pratica utilizzano la m anche quando non si dovrebbe, come nel caso segnalato da rattaman.
Ospite
Ospite

Re: FENICE 20 +!!!!

il Gio 22 Gen 2009 - 13:24
@Barone Rosso ha scritto:
@Mulo ha scritto:


Se solo pensi che la massima velocità impulsiva di un segnale digitale è sugli 0,7V/us. Hehe


Poi qui stiamo parlando di un amplificatorino da pochi euro...



Comunque negli elettrolitici è un po' diverso, anzi più vicina è la tensione di lavoro alla loro tensione massima, meglio è (basta pensare alle schede madri dei computer). Se la tensione massima è molto più alta della tensione di lavoro, la "ripple current" si riduce ad una frazione di quella specificata nel datasheet.

Insomma, non conosco i dettagli del problema, ma so che nell' audio per gli elettrolitici si consiglia di non esagerare nè con i uF rispetto al necessario, nè con la tensione massima, a dispetto delle specifiche date nei datasheet in cui più alti sono i due parametri più l'impedenza interna diminuisce.

La massima velocità impulsiva di un segnale audio è di (calcolato a mente) 50.000 v/S che fanno 0.05 V/uS Razz .

Pero devi anche tener in conto il fatto che i condensatori ad alta tensione son più costanti al variare della frequenza ....

Gli amplificatori da due soldi (di cui parliamo) suonano come degli ampli da 10'000 euro, prova a fare le modifiche e senti.

Poi mi sorprende che una cosa del genere venga detta da uno che sente la differenza fra un cavo in rame puro al 99.999 % ed uno in rame puro al 99.999999% Embarassed


Infatti io dico: meglio condensatori a film da 250V che da 63V, dove lo spazio lo permette. Wink


E vorrei proprio vedere se anche i più stupidi C a film senza marca da 63V o meno, sono meno che perfettamente lineari nello spettro audio... Hehe Allora per es. i lettori CD che provano le riviste, dovrebbero aver tutti delle risposte in freq. strampalate Hehe tanto più che usano elettrolitici (argh!) sul segnale, più spesso che condensatori a film.



Detto tutto ciò, nel Fenice 20 se proprio volessi spendere, sul percorso del segnale ci metterei dei Black Gate NX (non polarizzati) da 4,7 uF, che oltre che eccellenti sono pure molto piccoli, cosa utile visto che dovrebbero sostituire dei condensatorini SMD. Wink



P.S. 0,05 V/uS è praticamente continua, Laughing non mi risulta proprio.
avatar
rattaman
Falegname HiFi specializzato
Falegname HiFi specializzato
Data d'iscrizione : 27.08.08
Numero di messaggi : 5132
Località : San Giorgio a Cremano (Na)
Occupazione/Hobby : DISOCCUPATO
Provincia (Città) : PESSIMISTA FINO AL MIDOLLO
Impianto :
Spoiler:
Lettore CD :Marantz CD67 special edition.
Amplificatore: Cambridge Audio Azur 640A .

Diffusori: PSB alpha B1.
Stand: Autocostruiti.[/b]
Mie Realizzazioni:



Re: FENICE 20 +!!!!

il Gio 22 Gen 2009 - 16:04
@madqwerty ha scritto:
wow, fika!!!! fai venire voglia di farmi tutto il case di legno, 100% custom e dimensioni scelte al millimetro...
chissà quanto costa isolarlo all'interno col rame, mi sa non poco.. Don't know
lo fai te quel gioiellino? eventualmente me ne faresti uno? (non a gratis ovviamente)
e per la sede dell'innesto del pot, come fai?


ma perchè se dovessi farmi il box tutto in legno dovrei rivestirlo internamente con alluminio o rame???? Shocked Ironic
avatar
madqwerty
Moderatore
Moderatore
Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Re: FENICE 20 +!!!!

il Gio 22 Gen 2009 - 16:23
[OT] ajò 9 pagine di seghementali e mò dalla decima si ritorna a ragionare?!? [/OT] Hehe Hehe Hehe
skerz, al 99% non erano segne mentali, anzi ne farò tesoro..

allora, il discorso sarebbe quello di evitare che la schedina interferisca a livello di campi elettromagnetici con altri apparati circostanti (il chip e gli induttori emettono parecchia RFI, per via del loro principio di funonziamento), e/o che altri apparati circostanti emettano RFI che la scheda nuda senza schermo potrebbe captare, amplificare e mandare alle casse...

non è solo questione di non sentire con 3 secondi di anticipo il cellulare che squilla, a livelli molto bassi le RFI non sono chiaramente udibili, ma degradano cmq un pochino il segnale..noterai che la tua Fenice20+ è chiusa dentro un contenitore metallico... Wink il rivestimento in rame "simula" un contenitore metallico che fa da scudo anti-RFI, nulla entra e nulla esce (o quasi)
un po' come il discorso di schermare gli induttori, il componente più inquinante della scheda...

però, per non farmi io stesso seghe mentali, si potrebbe procedere con calma...
fai il guscio di legno senza scudo di rame interno, lo usi un po' e :
- nessun disturbo captato dalla fenice, o indotto dalla fenice ad altri apparati -> OKvabenecosì (senza)
- sento disturbi, o il suono è un po' sporchino -> metto la fenicia dentro un contenitore metallico "test" adeguato -> la cosa migliora? procedo con la schermatura del guscio di legno, non migliora? 'zzi tuoi Hehe Wink


io piuttosto mi stavo masturbando il cervello con un'altra questione : il contenitore di legno... il legno per sua natura è un ottimo isolante termico, noi si mette dentro un affarino che scalda poco ma scalda, si chiude tutto, e questo qui fa la sauna... Ironic i contenitori metallici, oltre che un buono schermo RFI (se fatti in modo adeguato) sono anche dei conduttori termici, trasmettono al di fuori un poco del calore che hanno dentro...
ci sarà suppongo da creare una buona aerazione al guscio di legno, bucherellando qua e là, boh...o magari il sopra e il sotto li si fa di alluminio, o qualcosa di termo-conduttivo, boh...
avatar
pincellone
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 14.06.08
Numero di messaggi : 2867
Località : Troppo lontano da casa mia...
Occupazione/Hobby : Cercare di migliorare le cose
Provincia (Città) : Tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero
Impianto : Si sente bene, almeno per me.

Re: FENICE 20 +!!!!

il Gio 22 Gen 2009 - 16:38
@rattaman ha scritto:
@madqwerty ha scritto:
wow, fika!!!! fai venire voglia di farmi tutto il case di legno, 100% custom e dimensioni scelte al millimetro...
chissà quanto costa isolarlo all'interno col rame, mi sa non poco.. Don't know
lo fai te quel gioiellino? eventualmente me ne faresti uno? (non a gratis ovviamente)
e per la sede dell'innesto del pot, come fai?


ma perchè se dovessi farmi il box tutto in legno dovrei rivestirlo internamente con alluminio o rame???? Shocked Ironic

Si. Ma puoi usare l'alluminio adesivo per chitarre elettriche. O alla meno peggio fai un salto al supermercato e prendi un po' di vaschette di quelle che si usano in rosticceria. Essendo molto spesse, se le tagli a misura puoi usare quelle.
avatar
rattaman
Falegname HiFi specializzato
Falegname HiFi specializzato
Data d'iscrizione : 27.08.08
Numero di messaggi : 5132
Località : San Giorgio a Cremano (Na)
Occupazione/Hobby : DISOCCUPATO
Provincia (Città) : PESSIMISTA FINO AL MIDOLLO
Impianto :
Spoiler:
Lettore CD :Marantz CD67 special edition.
Amplificatore: Cambridge Audio Azur 640A .

Diffusori: PSB alpha B1.
Stand: Autocostruiti.[/b]
Mie Realizzazioni:



Re: FENICE 20 +!!!!

il Gio 22 Gen 2009 - 16:58
ok ora valuto un pò di cose Smile .....grazie a tutti!!!!!!!!!!!!!!
avatar
madqwerty
Moderatore
Moderatore
Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Re: FENICE 20 +!!!!

il Gio 22 Gen 2009 - 21:56
@pincellone ha scritto:
Si. Ma puoi ....
colgo l'occasione per fare un'altra osservazione semi-OT
(questa sottile linea rossa tra IT e OT è il mio forte, l'avrete già capito credo Wink )

per esempio (uno dei pochi esempi pratici che ricordo) il Tweakit per il Trends,
con i suoi schermi di rame DIY per gli induttori...fanno lo schermo,
e poi lo schiaffano a massa, la massa della scheda.. Mmm
cioè, catturi i disturbi, e poi li re-inietti paro paro sull'alimentazione (+ o - cosa cambia, da una parte entra dall'altra esce, una è il riferimento per l'altra e viceversa..)
non ricordo esattamente cosa ci raccontava a scuola il prof di compatibilità elettromagnetica (ahimè, quante cose ho dimenticato Crying or Very sad )
ma non mi sembra proprio una genialata no?
se sporchi la massa, sporchi il riferimento, sporchi tutto.. Mmm RFI che ti gira sulla massa di tutta la scheda, che si accoppia con le piste vicine...mah... Ironic

a naso mi sembra che la soluzione più efficace sarebbe quella di prendere la terra dalla presa del 220V (sperando che l'impianto elettrico sia fatto a modo) e lì connettere i vari scudi spaziali delle bobine, le vaschette unte della rosticceria Hehe e compagnia bella...
insomma io lì farei andare i disturbi, un bel punto a potenziale zero per definizione, separato per definizione sia dai 220V della rete che dai 12V dell'ampli...my 2 cents...

che ne pensate, o sommi vati ?
avatar
pincellone
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 14.06.08
Numero di messaggi : 2867
Località : Troppo lontano da casa mia...
Occupazione/Hobby : Cercare di migliorare le cose
Provincia (Città) : Tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero
Impianto : Si sente bene, almeno per me.

Re: FENICE 20 +!!!!

il Gio 22 Gen 2009 - 22:44
@madqwerty ha scritto:
@pincellone ha scritto:
Si. Ma puoi ....
colgo l'occasione per fare un'altra osservazione semi-OT
(questa sottile linea rossa tra IT e OT è il mio forte, l'avrete già capito credo Wink )

per esempio (uno dei pochi esempi pratici che ricordo) il Tweakit per il Trends,
con i suoi schermi di rame DIY per gli induttori...fanno lo schermo,
e poi lo schiaffano a massa, la massa della scheda.. Mmm
cioè, catturi i disturbi, e poi li re-inietti paro paro sull'alimentazione (+ o - cosa cambia, da una parte entra dall'altra esce, una è il riferimento per l'altra e viceversa..)
non ricordo esattamente cosa ci raccontava a scuola il prof di compatibilità elettromagnetica (ahimè, quante cose ho dimenticato Crying or Very sad )
ma non mi sembra proprio una genialata no?
se sporchi la massa, sporchi il riferimento, sporchi tutto.. Mmm RFI che ti gira sulla massa di tutta la scheda, che si accoppia con le piste vicine...mah... Ironic

a naso mi sembra che la soluzione più efficace sarebbe quella di prendere la terra dalla presa del 220V (sperando che l'impianto elettrico sia fatto a modo) e lì connettere i vari scudi spaziali delle bobine, le vaschette unte della rosticceria Hehe e compagnia bella...
insomma io lì farei andare i disturbi, un bel punto a potenziale zero per definizione, separato per definizione sia dai 220V della rete che dai 12V dell'ampli...my 2 cents...

che ne pensate, o sommi vati ?


Un'unica massa? Assolutamente no, anche se molti costruttori (poco accorti o pigri) lo fanno perche' e' piu' facile collegare tutto al safety ground (il pin centrale della presa IEC che e' connesso alla messa a terra). Il motivo e' semplice. Se la sorgente collegata all'amp adotta lo stesso approccio ti crei un bel ground loop, con conseguente rumore di fondo.

Bisogna tenere separato il power ground dal signal ground... Non e' facile, ma va fatto. Se si usa un buon case e dei connettori decenti non e' poi cosi' difficile realizzare il tutto.

Dai un'occhiata qui...

http://www.firstwatt.com/downloads/ground-loops.pdf
avatar
madqwerty
Moderatore
Moderatore
Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Re: FENICE 20 +!!!!

il Ven 23 Gen 2009 - 2:16
non so se sei tu che non hai capito me, o se sono io che non ho capito te Hehe
per quanto riguarda il link perdonami,
ma 2 rosse medie in corpo e la tarda ora mi inibiscono la comprensione di 3 pagine fitte di inglese tecnico Sleep
provvederò volentieri, ma con la luce del sole.. Wink

adesso provo a seguire la strada del "non mi sono spiegato bene" :
non intendo mescolare le varie masse tra loro Sick (i segnali "-" , di audio in, audio out, e alimentazione, giusto?)
e magari collegarle pure a terra Sick Sick

intendo dire che a naso prenderei tutti gli schermi RFI (il case metallico dell'ampli, gli schermi di rame attorno alle bobine, ecc.ecc.)
tenendoli rigorosamente isolati da qualsivoglia segnale elettrico,
e li collegherei direttamente a terra (pin centrale IEC) magari (anzi meglio) con cablatura a stella..

..cazzata? Very Happy
Time Night Hello Sleep
avatar
rattaman
Falegname HiFi specializzato
Falegname HiFi specializzato
Data d'iscrizione : 27.08.08
Numero di messaggi : 5132
Località : San Giorgio a Cremano (Na)
Occupazione/Hobby : DISOCCUPATO
Provincia (Città) : PESSIMISTA FINO AL MIDOLLO
Impianto :
Spoiler:
Lettore CD :Marantz CD67 special edition.
Amplificatore: Cambridge Audio Azur 640A .

Diffusori: PSB alpha B1.
Stand: Autocostruiti.[/b]
Mie Realizzazioni:



Re: FENICE 20 +!!!!

il Ven 23 Gen 2009 - 8:12
Ragazzi ieri ho trovato un alimentatore pc usato pochissimo volevo sapere a parte il rumore della ventola che è veramente poco ,ma qualitativamente è superiore ad il mio alimentatore stabilizzato zg?
avatar
madqwerty
Moderatore
Moderatore
Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Re: FENICE 20 +!!!!

il Ven 23 Gen 2009 - 11:57
@rattaman ha scritto:Ragazzi ieri ho trovato un alimentatore pc usato pochissimo volevo sapere a parte il rumore della ventola che è veramente poco ,ma qualitativamente è superiore ad il mio alimentatore stabilizzato zg?
urca, i guru latitano (avremo mica sfondato loro le p...e ??? Hehe )
allora ci provo io...
boh, di sicuro è un alimentatore di tipo switching (quindi coi i teorici disturbi sulle linee dovute al fatto che è switching) altrettanto vero è che la classeT dovrebbe essere per definizione abbastanza insensibile a questo tipo di disturbo..

e ti porti a casa una quantità allucinogena di corrente max erogabile (ne ho uno davanti al naso, un 250W low-cost, esce con 2 linee a +12V, che forniscono rispettivamente 8A e 14A... Shocked )
però se non erro sono 12V piuttosto precisi, mi pare che il ta2024 dia il meglio di sè a 12.3V, anche se poi funonzia pure a 12 secchi..

prova prova! Smile

hai l'etichetta sull'ali che ti dice cosa scorre su quale colore di filo?
e un tester per verificare preventivamente la tensione, sia a vuoto che con carico?
e magari anche una lampadina da 12V, per vedere se le due linee che usi (+12V e GND) chiudono il circuito correttamente (usa poi anche il tester per varificare la tensione..)

come linee da usare potresti usare quelle del connettore a 4 poli degli accessori (quindi non quello quadrato coi poli a 2 a 2, quello piatto coi 4 in linea), se non erro è lì che c'è la linea +12V più potente tra le due...questo connettore (ce ne saranno diversi, tutti uguali) ha un cavo giallo (+12) uno rosso (+5) e 2 neri centrali, che sono le corrispondenti masse...usa il giallo per il +12, e il nero vicino al giallo per la massa...

good luck! Cool
avatar
pincellone
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 14.06.08
Numero di messaggi : 2867
Località : Troppo lontano da casa mia...
Occupazione/Hobby : Cercare di migliorare le cose
Provincia (Città) : Tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero
Impianto : Si sente bene, almeno per me.

Re: FENICE 20 +!!!!

il Ven 23 Gen 2009 - 12:06
Usa lo Zetagi e lascia perdere altri esperimenti.

L'alimentatore per pc puo' comunque essere utilizzato, ma a parte il rumore della ventola dovresti anche utilizzare un condensatore enorme in parallelo sui 12 volt. Detto condensatore ti costa come un alimentatore switching filtrato EMI come si deve.

Lascia perdere, il tuo ZG va piu' che bene.
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore
Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8020
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Re: FENICE 20 +!!!!

il Ven 23 Gen 2009 - 12:19
@rattaman ha scritto:Ragazzi ieri ho trovato un alimentatore pc usato pochissimo volevo sapere a parte il rumore della ventola che è veramente poco ,ma qualitativamente è superiore ad il mio alimentatore stabilizzato zg?

Investi tutto sulla batteria ....
Butterai via zetagi e switching senza troppi complimenti.

[lo zetagi rivendilo .... ]
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Re: FENICE 20 +!!!!

il Ven 23 Gen 2009 - 16:34
@Barone Rosso ha scritto:Investi tutto sulla batteria ....
Hello Ben detto! Oki
Batteria meglio di switching, il quale è già migliore di zetagi e simili.
avatar
rattaman
Falegname HiFi specializzato
Falegname HiFi specializzato
Data d'iscrizione : 27.08.08
Numero di messaggi : 5132
Località : San Giorgio a Cremano (Na)
Occupazione/Hobby : DISOCCUPATO
Provincia (Città) : PESSIMISTA FINO AL MIDOLLO
Impianto :
Spoiler:
Lettore CD :Marantz CD67 special edition.
Amplificatore: Cambridge Audio Azur 640A .

Diffusori: PSB alpha B1.
Stand: Autocostruiti.[/b]
Mie Realizzazioni:



Re: FENICE 20 +!!!!

il Sab 24 Gen 2009 - 12:24
ho deciso che punterò sulla Batteria al piombo 12v ma con un buon amperaggio cosi da nn dover sta notte e giorno a caricare......per le modifiche sto cambiano idea e forse mi affiderò al "Guru" Maurizio..... cercherò di costruirmi il box in legno con quel manopolone che vi ho mostrato..... Very Happy Very Happy Very Happy
avatar
rattaman
Falegname HiFi specializzato
Falegname HiFi specializzato
Data d'iscrizione : 27.08.08
Numero di messaggi : 5132
Località : San Giorgio a Cremano (Na)
Occupazione/Hobby : DISOCCUPATO
Provincia (Città) : PESSIMISTA FINO AL MIDOLLO
Impianto :
Spoiler:
Lettore CD :Marantz CD67 special edition.
Amplificatore: Cambridge Audio Azur 640A .

Diffusori: PSB alpha B1.
Stand: Autocostruiti.[/b]
Mie Realizzazioni:



Re: FENICE 20 +!!!!

il Sab 24 Gen 2009 - 14:23
ragazzi poco fa ho aperto la mia fenice e con grande stupore ho visto ch'è la versione vecchi la 1.0 ke bello Evil or Very Mad

Ospite
Ospite

Re: FENICE 20 +!!!!

il Sab 24 Gen 2009 - 14:28
Caspita, c'è proprio poca roba lì dentro.
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum