T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
47% / 37
No, era meglio quello vecchio
53% / 42
Ultimi argomenti
Differenze tra cdOggi alle 14:13Snap
DAC o CDOggi alle 13:24Luca Marchetti
ALIENTEK D8Oggi alle 10:53nerone
HelP! DAC!Oggi alle 0:07RAMONE67
POPU VENUS Ieri alle 7:23gigetto
Vendo cavo HDMI G&BLMar 28 Mar 2017 - 23:03wolfman
I postatori più attivi della settimana
24 Messaggi - 18%
22 Messaggi - 17%
15 Messaggi - 12%
13 Messaggi - 10%
12 Messaggi - 9%
11 Messaggi - 8%
10 Messaggi - 8%
8 Messaggi - 6%
8 Messaggi - 6%
7 Messaggi - 5%
I postatori più attivi del mese
305 Messaggi - 22%
267 Messaggi - 19%
147 Messaggi - 11%
142 Messaggi - 10%
121 Messaggi - 9%
95 Messaggi - 7%
88 Messaggi - 6%
73 Messaggi - 5%
68 Messaggi - 5%
68 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15440)
15440 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8857)
8857 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 68 utenti in linea :: 7 Registrati, 0 Nascosti e 61 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Calbas, diechirico, enrico massa, fritznet, giucam61, p.cristallini, sudokus

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
diechirico
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 24.09.08
Numero di messaggi : 3913
Località : Guidonia - Roma
Occupazione/Hobby : Spettroscopista (diciamo così...)
Provincia (Città) : dipende dai giorni
Impianto : Marantz CD6000
Cambridge Audio azur 640A V.2
KEF Q1


Re: Il tweak dei tweak

il Mar 30 Mar 2010 - 12:59
@shantim ha scritto:
@diechirico ha scritto:
Claudio Arzani ha scritto:Ciao Shantim,
Vedo ora questo bellissimo 3d.
SPRUZZACI DELLA LACCA PER CAPELLI SULLA LANA DI ROCCIA.
Hai risolto il problema delle (micro)fibre volanti!
..............
Please Please Please
ragazzi, bisogna fare attenzione.
se la paura è quella per la fibre tipo amianto - cancerogene per il nostro organismo, con tempi di incubazione mooolto lunghi (circa 20 anni) - non è certo la lacca che ci salva la vita!
vi ricordo che la tossicità deriva dalla grandezza delle fibre volatili, che è di qualche nanometro in molti casi (ossia più piccole di qualche micron).
quindi sia l'epidermide sia le vie aeree sono completamente permeabili a queste schifezze.
quindi, la lacca non può fisicamente bloccarle!
l'unico modo sicuro è usare polimeri ad alta densità, a mò di coperta impermeabile.
tutto il resto, non è neanche un palliativo.
soprattutto con bimbi in giro, evitate ste robe!
il problema, c'è anche con molti tipi di legno, quando vengon tagliati con la circolare: la polvere prodotta ha dimensioni talmente piccole, da risultare dannosa per il nostro organismo. in questo caso si possono usare delle mascherine con appositi filtri.
quindi: abbadate gente, abbadate!!

non avevo ancora letto il tuo intervento quando ho risposto a Claudio.
Hai ragione la lacca potrebbe essere solo un palliativo.. è anche vero però che la lana di roccia è da un bel po' in circolazione ed è stata considerata innocua da tutti gli organismi di controllo, a differenza della lana di vetro sul quale si avanzano dubbi e riserve.
Come isolante ho messo due strati di tela spessa 1mm, inoltre i pannelli li muovo molto raramente.
Spero sia abbastanza..
con la lana di roccia credo non ci siano problemi, con quella di vetro non lo farei manco morto!
avatar
diechirico
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 24.09.08
Numero di messaggi : 3913
Località : Guidonia - Roma
Occupazione/Hobby : Spettroscopista (diciamo così...)
Provincia (Città) : dipende dai giorni
Impianto : Marantz CD6000
Cambridge Audio azur 640A V.2
KEF Q1


Re: Il tweak dei tweak

il Mar 30 Mar 2010 - 13:07
Claudio Arzani ha scritto:
@diechirico ha scritto:
Claudio Arzani ha scritto:Ma la lana di roccia non ha niente a che fare con l'amianto!
appunto (ho scritto tipo amianto)! e le fibre che dimensioni pensi abbiano?
alla fine dei conti, fai come ti pare.
auguri!

...................................
"it is doubtful that this issue will be resolved soon; however, most of the fibers in the insulation industry are quite long and/or enclosed in wrapping paper. Fibers that are one-eighth inch or longer are not likely to get past the upper respiratory tract and therefore cannot deposit in the lung. Most fiberglass, mineral wool, glass wool, or other man-made fibers are longer than one-eighth inch. Even blown-in insulation usually consists of clumps of long fibers. It is unlikely that the average homeowner who installs or replaces insulation in his home will have a significant exposure to man-made mineral fibers."
Poi, certo che se si sta a guardare, é meglio cambiare lavoro, vivere in campagna, andare in bici, non bere acqua o soft drinks da bottiglie di plastica (questo si che é iper-cancerogeno) abitare in case in terra battuta, dormire su letti con struttura esclusivamente in legno....e sono solo i primi che mi vengono in mente
Ironic
Wink
claudio, senza polemica.
che me ne frega?
ti ripeto: fa quello che ti pare!
Comunque, se di una citazione non riporti l'origine, credi possa esser attendibile?
E poi che direbbe di così interessante?
Ma l'hai mai vista una fibra cancerogena di amianto? Ti assicuro che sono strette e lunghe. E letali.
Incubazione media: 30 anni.
tutto qua.
avatar
H. Finn
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 02.07.09
Numero di messaggi : 2588
Occupazione/Hobby : Architetto / Yoga, Canottaggio, Nuoto, Bici, Musica....
Provincia (Città) : Costa Azzurra - Francia
Impianto : Positivo ;-]]

Re: Il tweak dei tweak

il Mar 30 Mar 2010 - 13:42
No........tranquillo
sono un provocatore
é nella mia natura
Wink
Rolling Eyes Rolling Eyes
é solo che a volte ci si concentra su certe cose mentre altre, anche più importanti...
...
No, scusami, ricomincio
Crazy Crazy
Comunque, visto che siamo in argomento:
stai (state) alla larga dall'acqua minerale e bibite in bottiglie di plastica
sono veramente letali
Ok Ok
avatar
Jimmuzzo
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 26.04.10
Numero di messaggi : 1645
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Giostraio DOC
Impianto : Ci vuole orecchio...

Re: Il tweak dei tweak

il Lun 11 Ott 2010 - 20:53
... ha scritto:
Sistemi di Classificazione delle lane minerali

Al mondo ci sono diversi sistemi di classificazione dei rischi, i più importanti sono:
Sistema Europeo di Classificazione e di Etichettatura delle Sostanze pericolose
(Direttiva 67/548/CE e sui successivi aggiornamenti);
Classificazione IARC


Classificazione Europea

La lana di roccia Rockwool è conforme alla direttiva europea 97/69/CE, 23° aggiornamento della direttiva 67/548/CE, infatti garantisce i requisiti previsti dalla nota Q in essa definiti.
Rockwool ha sviluppato una fibra “bio solubile” che non origina fenomeni di Bio persistenza, in questo modo i nostri prodotti vengo inclusi nella categoria “0“ non classificabile come sostanza cancerogena.
A garanzia delle caratteristiche di biosolubilità delle proprie produzioni, Rockwool ha aderito in modo volontario al marchio Europeo EUCEB,.
EUCEB (European Certification Board for Mineral Wool Products) è un ente di certificazione che verifica la conformità dei prodotti ai parametri previsti dalla nota Q della direttiva europea 97/69/CE.
Il marchio EUCEB prevede un controllo continuo della produzione.

Classificazione dello IARC

L'Agenzia Internazionale della Ricerca sul Cancro (IARC), il 16 Ottobre 2001, a conclusione dei lavori previsti dal “programma di rivalutazione del rischio cancerogeno delle lane minerali”, ha aggiornato la precedente Monografia e classificazione del 1987, riguardante gli effetti sulla salute delle diverse MMMF (Man-Made Mineral Fibres), escludendole dal Gruppo 2B (probabilmente cancerogene). Questa conclusione è basata su uno studio epidemiologico che ha evidenziato che non vi sono incrementi di rischio di insorgenza di cancro per utilizzatori o per operai addetti alla produzione di lana di roccia

A patto di non farcisi un cuscino , penso che si possa stare abbastanza tranquilli...

Complimenti per il lavoro! Clap
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum