T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
46% / 26
No, era meglio quello vecchio
54% / 31
Ultimi argomenti
HelP! DAC!Ieri alle 23:46johnny99
ALIENTEK D8Ieri alle 20:36kalium
SurplusIeri alle 10:06gubos
POPU VENUS Ieri alle 8:31gigetto
Diffusori Elac.Dom 26 Mar 2017 - 15:48Lele67
Casse KEF LS-50 rovinate?Dom 26 Mar 2017 - 14:24Lele67
I postatori più attivi della settimana
8 Messaggi - 19%
7 Messaggi - 16%
7 Messaggi - 16%
4 Messaggi - 9%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
2 Messaggi - 5%
I postatori più attivi del mese
285 Messaggi - 22%
250 Messaggi - 19%
142 Messaggi - 11%
142 Messaggi - 11%
113 Messaggi - 9%
85 Messaggi - 7%
82 Messaggi - 6%
70 Messaggi - 5%
68 Messaggi - 5%
62 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15436)
15436 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8853)
8853 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 51 utenti in linea :: 9 Registrati, 0 Nascosti e 42 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Alex80.m, alluminium, carlo.bat, chiccoevani, enrico massa, luigigi, nerone, peppe1961, pippo53

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
thema2000ie
Moderatore
Moderatore
Data d'iscrizione : 04.06.09
Numero di messaggi : 5002
Località : Via dei Matti, n.0
Impianto :

Re: Al posto delle Syntar 100

il Mar 22 Dic 2009 - 12:57
@bonghittu ha scritto:
@merkutio ha scritto:la cosa che non mi spiego è che molti utenti dotati di preamplificazione

Questo e' possibile. La posizione del potenziometro non e' una misura assoluta
della potenza erogata ma solo relativa al livello di segnale in ingresso.
Concordo. Ok
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Re: Al posto delle Syntar 100

il Mar 22 Dic 2009 - 13:47
@brizio_fa ha scritto:Ciao Andrea, grazie per i tuoi preziosi consigli che mi hanno appena fatto risparmiare direi un 130 euri tra fenice 100 e gruppo alimentazione...
Opterei allora per la venti...a tal proposito (scusate l 'OT) quella di S3 può essere considerata un buon acquisto?? inoltre ti domandavo che tipo di batteria/e devo trovare per alimentare la piccola fenice...
Grazie di nuovo
Fabrizio
Ciao Fabrizio, mi fa molto piacere: direi un ottimo acquisto, nonchè l'amplificazione che meglio è riuscita a far esprimere le mie Boston, che non avevano mai suonato così bene.
Per la batteria la scelta ideale è quella per auto, con riserva di corrente pressochè illimitata, mentre un compromesso è una batteria stagna da almeno 7 Ah: puoi comunque chiedere qualche dritta anche a Bruno Gigante di S3.
A prestissimo!

NB: la Fenice 20 ha migliori capacità di pilotaggio rispetto alle altre implementazioni del TA2024, grazie ad un circuitino semplice e minimalista ma in grado di spremere al massimo il chip, soprattutto in bassa frequenza (la risposta parte da 2 Hz, come e meglio dei buoni DC coupled in classe A/AB).
Il TA2021 è un validissimo chip, buon compromesso tra il (più potente) 2022 e il (timbricamente migliore) 2024, ma non ancora all'altezza di quest'ultimo. Inoltre proprio l'alimentazione tramite accumulatore può fare la differenza e, in siffatta condizione, il TA2021 e il TA2024 erogano la medesima potenza.
avatar
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3516
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502



Re: Al posto delle Syntar 100

il Mar 22 Dic 2009 - 14:40
@Andrea Gianelli ha scritto:il TA2021 e il TA2024 erogano la medesima potenza.

Gianelli ci spieghi il senso di questi interventi?
avatar
porfido
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 23.11.08
Numero di messaggi : 5043
Località : Ronchi (GO)
Impianto :
Spoiler:

Re: Al posto delle Syntar 100

il Mar 22 Dic 2009 - 15:56
@Andrea Gianelli ha scritto:
@brizio_fa ha scritto:Ciao Andrea, grazie per i tuoi preziosi consigli che mi hanno appena fatto risparmiare direi un 130 euri tra fenice 100 e gruppo alimentazione...
Opterei allora per la venti...a tal proposito (scusate l 'OT) quella di S3 può essere considerata un buon acquisto?? inoltre ti domandavo che tipo di batteria/e devo trovare per alimentare la piccola fenice...
Grazie di nuovo
Fabrizio
Ciao Fabrizio, mi fa molto piacere: direi un ottimo acquisto, nonchè l'amplificazione che meglio è riuscita a far esprimere le mie Boston, che non avevano mai suonato così bene.
Per la batteria la scelta ideale è quella per auto, con riserva di corrente pressochè illimitata, mentre un compromesso è una batteria stagna da almeno 7 Ah: puoi comunque chiedere qualche dritta anche a Bruno Gigante di S3.
A prestissimo!

NB: la Fenice 20 ha migliori capacità di pilotaggio rispetto alle altre implementazioni del TA2024, grazie ad un circuitino semplice e minimalista ma in grado di spremere al massimo il chip, soprattutto in bassa frequenza (la risposta parte da 2 Hz, come e meglio dei buoni DC coupled in classe A/AB).
Il TA2021 è un validissimo chip, buon compromesso tra il (più potente) 2022 e il (timbricamente migliore) 2024, ma non ancora all'altezza di quest'ultimo. Inoltre proprio l'alimentazione tramite accumulatore può fare la differenza e, in siffatta condizione, il TA2021 e il TA2024 erogano la medesima potenza.

Scusami Andrea, non voglio che sembri polemica, ma mi spieghi COME PUOI DIRE che la Fenice20 abbia caratteristiche migliori di qualsiasi altro ampli con ta2024?
Tu ti rendi conto che stai consigliando ad un possessore di Trends TA10 di sostituirlo con una Fenice20?
Ma perchè?
E perchè il 2021 ed il 2024 erogherebbero la stessa potenza?
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Re: Al posto delle Syntar 100

il Mar 22 Dic 2009 - 15:59
Il TA2021 alimentato a batteria (quindi con tensione 12 V DC) eroga la stessa potenza del TA2024.
Affinchè eroghi la massima potenza (maggiore di quella del TA2024) è necessario ricorrere ad un'alimentazione convenzionale di maggior voltaggio, il che elimina però i vantaggi (tutt'altro che trascurabili) dell'accumulatore.

A questo punto colgo l'occasione per precisare a Fabrizio che varrebbe a mio avviso la pena di provare ad alimentare a batteria il Trends, dato che c'è già ed è esteticamente più gradevole e meglio costruito.
avatar
porfido
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 23.11.08
Numero di messaggi : 5043
Località : Ronchi (GO)
Impianto :
Spoiler:

Re: Al posto delle Syntar 100

il Mar 22 Dic 2009 - 16:16
@Andrea Gianelli ha scritto:
Il TA2021 alimentato a batteria (quindi con tensione 12 V DC) eroga la stessa potenza del TA2024.


avatar
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3516
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502



Re: Al posto delle Syntar 100

il Mar 22 Dic 2009 - 16:41
@porfido ha scritto:
Il TA2021 alimentato a batteria (quindi con tensione 12 V DC) eroga la stessa potenza del TA2024.

Su questo il Gianelli potrebbe avere parzialmente ragione.
Dal Datasheet del TA2021 vedo che e' in grado di snocciolare qualche watt in più andando a 13,5v.

E' il resto che lascia a dir poco basiti. Ma visto il clima festivo forse e'
meglio non insistere oltre Wink
avatar
porfido
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 23.11.08
Numero di messaggi : 5043
Località : Ronchi (GO)
Impianto :
Spoiler:

Re: Al posto delle Syntar 100

il Mar 22 Dic 2009 - 17:06
@bonghittu ha scritto:
@porfido ha scritto:
Il TA2021 alimentato a batteria (quindi con tensione 12 V DC) eroga la stessa potenza del TA2024.

Su questo il Gianelli potrebbe avere parzialmente ragione.
Dal Datasheet del TA2021 vedo che e' in grado di snocciolare qualche watt in più andando a 13,5v.

E' il resto che lascia a dir poco basiti. Ma visto il clima festivo forse e'
meglio non insistere oltre Wink

Ma sia il datasheet del 2024 che del 2021 hanno come riferimento 13,5v , quindi entrambi avranno una proporzionale caduta di potenza a 12volt ....
Comunque hai ragione: è Natale.
avatar
madqwerty
Moderatore
Moderatore
Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Re: Al posto delle Syntar 100

il Mar 22 Dic 2009 - 17:20
@porfido ha scritto:
Ma sia il datasheet del 2024 che del 2021 hanno come riferimento 13,5v
nein
DS TA2024 ha scritto:

DS TA2021 ha scritto:

cmq, o qualcuno misura Po del TA2021 @12V , oppure si resta nel campo della pura ipotesi (pur verosimile),
non essendo questo parametro specificato in alcun modo.. Wink
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Re: Al posto delle Syntar 100

il Mar 22 Dic 2009 - 17:37
Hello Esattamente: ben visibile che per il TA2024 il valore ottimale è 12V DC (a 13,5 la potenza non aumenta comunque e determinante diventa l'amperaggio: almeno 3 A), mentre nel TA2021 un maggior voltaggio (13,5 V DC) è necessario affinchè il circuito eroghi tutta la potenza per cui è stato calcolato.
Per la felicità di coloro che preferiscono il TA2021, in futuro sarà l'unico disponibile, dal momento che le scorte di TA2024 sono destinate a finire prima di quelle degli altri chip Tripath.
Io che li ho ascoltati entrambi (opportunamente camuffati e credo alimentati dallo stesso switching, ma forse da 13,5 V DC) a confronto, posso dire che le differenze non sono notevoli ma neppure trascurabili.
Probabilmente il TA2021 si sarebbe espresso ancor meglio con altra alimentazione, appunto meglio dimensionata. Tuttavia resta quel timbro piuttosto ammorbidito ripetto al rigore e precisione a cui il 2024 mi ha piacevolmente abituato, restituendomi in modo davvero credibile strumenti, voci e dinamica.
Non pretendo che ciò venga condiviso: libero spazio ai gusti personali, ma reputo giusto divulgare le mie esperienze d'ascolto. Si tratta di opportunuità di ascolti in anteprima di prodotti non ancora usciti: se dovessi fare l'interesse dei produttori inizierei a pubblicizzare il TA2021, mentre il mio obiettivo è ben altro e, qualora quest'ultimo non dovesse trarre beneficio dall'alimentazione definitiva, anche in futuro continuerò a suggerire schede col TA2024, piuttosto usate.
Ciò detto, sono fiducioso nel progresso delle nuove tecnologie. In proposito, pochi giorni fa per la prima volta in vita mia ho ascoltato un Rotel che mi piaceva davvero: mi sono segnato il modello e l'ho cercato sul web, scoprendo che guarda caso utilizzava moduli di amplificazione in classe D da 60W/ch su 8 Ohm.
Questo per sottolineare il fatto che anche i produttori di amplificazioni "convenzionali" sembrano progressivamente aprirsi alle nuove tecnologie: i prezzi (in quel caso quasi 800 euro) sono ancora piuttosto elevati ma il futuro potrebbe riservarci piacevoli sorprese. E sperare, mentre ci godiamo i nostri attuali impianti, non ci costa niente.
Qui chiudo, con l'augurio di un sereno Natale, precisando che tale atmosfera di pace e di festa non viene meno (almeno dal mio punto di vista) in presenza di divergenze del tutto marginali rispetto alle cose che davvero contano e di cui l'umanità intera ha un disperato bisogno. Pertanto a tutti voi, ma proprio a tutti, l'augurio di cuore per un Natale che possa portare ad ognuno gioia e serenità. Smile

NB: si noti comunque la potenza elettrica (continua e con distorsione dello 0,1%) misurata, con il TA2024 alimentato a 12V DC che eroga 6 watt su 8 Ohm e 11 su 4 e il TA2021 che, alimentato a 13,5V DC, eroga la medesima potenza su 4 Ohm e un watt in più su 8. Ecco perchè mi era stato detto che la potenza era simile...
avatar
maurizio3929
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 02.07.08
Numero di messaggi : 1827
Località : Roma
Impianto : Impianto sempre aleatorio....

Amplificazione :
- S.M.S.L. 36 TA2024
Sorgente:
- Sony CDP-991
Diffusori:
- Boston Acoustics CS 26
Connessioni:
- Cavi di segnale autocostruiti.
- Cavi di potenza autocostruiti.

Re: Al posto delle Syntar 100

il Mar 22 Dic 2009 - 17:56
@Andrea Gianelli ha scritto:
[...] Qui chiudo, con l'augurio di un sereno Natale, precisando che tale atmosfera di pace e di festa non viene meno (almeno dal mio punto di vista) in presenza di divergenze del tutto marginali rispetto alle cose che davvero contano e di cui l'umanità intera ha un disperato bisogno. Pertanto a tutti voi, ma proprio a tutti, l'augurio di cuore per un Natale che possa portare ad ognuno gioia e serenità. Smile
Grazie per gli auguri che ricambio di cuore.
Salutoni
maurizio
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Re: Al posto delle Syntar 100

il Mar 22 Dic 2009 - 18:16
@maurizio3929 ha scritto:
@Andrea Gianelli ha scritto:
[...] Qui chiudo, con l'augurio di un sereno Natale, precisando che tale atmosfera di pace e di festa non viene meno (almeno dal mio punto di vista) in presenza di divergenze del tutto marginali rispetto alle cose che davvero contano e di cui l'umanità intera ha un disperato bisogno. Pertanto a tutti voi, ma proprio a tutti, l'augurio di cuore per un Natale che possa portare ad ognuno gioia e serenità. Smile
Grazie per gli auguri che ricambio di cuore.
Salutoni
maurizio
Grazie a te, caro Maurizio: ancora auguroni e... a presto!
avatar
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3516
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502



Re: Al posto delle Syntar 100

il Mer 23 Dic 2009 - 10:53
@Andrea Gianelli ha scritto:
Qui chiudo, con l'augurio di un sereno Natale, precisando che tale atmosfera di pace e di festa non viene meno (almeno dal mio punto di vista) in presenza di divergenze del tutto marginali rispetto alle cose che davvero contano e di cui l'umanità intera ha un disperato bisogno. Pertanto a tutti voi, ma proprio a tutti, l'augurio di cuore per un Natale che possa portare ad ognuno gioia e serenità. Smile

Auguri anche a te Gianelli.

Non scomodiamo sempre i massimi sistemi tuttavia, siamo qui per diletto.

Qui si consigliava a uno che chiedeva una vettura con un motore piu' potente una
vettura di un'altra casa ma con lo stesso motore. Questo era il busillis e ti assicuro
che ho cercato di tenere a freno qualunque forma di malizia proprio per non turbare
il clima da latte e miele. Solo che era una "svista" troppo macroscopica per meritare
un silenzio ipocrita Wink
avatar
porfido
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 23.11.08
Numero di messaggi : 5043
Località : Ronchi (GO)
Impianto :
Spoiler:

Re: Al posto delle Syntar 100

il Mer 23 Dic 2009 - 11:11
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum