T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Ampli Grundig Fine Arts V3

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

Ampli Grundig Fine Arts V3 Empty Ampli Grundig Fine Arts V3

Messaggio Da ftalien77 il Mer 17 Lug 2019, 22:55

Si lo so, non è un vero Grundig, è dell'era "oscura" è brutto, cattivo e non va a messa.

Però l'ho preso, mi arriva a giorni, l'ho pagato 80€, vedremo. Qualcuno ne sa qualcosa?

ftalien77
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 19.04.14
Numero di messaggi : 1244
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Due orecchie.

Torna in alto Andare in basso

Ampli Grundig Fine Arts V3 Empty Re: Ampli Grundig Fine Arts V3

Messaggio Da lello64 il Mer 17 Lug 2019, 23:50

Ampli Grundig Fine Arts V3 WWq3q
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 10721
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Ampli Grundig Fine Arts V3 Empty Re: Ampli Grundig Fine Arts V3

Messaggio Da ftalien77 il Gio 18 Lug 2019, 20:22

Mitico... sintetico... Laughing

ho agito d'impulso, considera che con l'equalizzatore non so se userò più il loudness... magari come ampli puro il Fine Arts ha qualcosa da dire ha gli stadi pre ed ampli separati e un modo "direct"... ecco ora che ho detto un sacco di cose che non so cosa siano attendo fiducioso nuovi ed emozionanti insulti Razz

ftalien77
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 19.04.14
Numero di messaggi : 1244
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Due orecchie.

Torna in alto Andare in basso

Ampli Grundig Fine Arts V3 Empty Re: Ampli Grundig Fine Arts V3

Messaggio Da ftalien77 il Ven 19 Lug 2019, 17:11

Arrivato oggi. Funziona tutto, è pure piuttosto bello, è molto più moderno del mio vecchio R1000. Nel pacco c'è anche un telecomando che non è il suo, ma fa funzionare le cose principali. Come oggetto avrebbe dei pregi, per esempio le sezioni ampli e pre separate e separabili, quindi si può eventualmente usare come pre e basta. Ha pure tre prese elettriche in uscita, quindi può fare da ponte per tutto.

Ha il loudness che risulta molto più educato e mansueto del contour dell'R1000, anche i controlli di tono intervengono in modo più controllato, poi c'è il comodo pulsantino per disabilitare tutte le modifiche (per esempio se servono per le casse ma non per la cuffia).

E poi non suona mica male, probabilmente non avessi sentito altro ne sarei soddisfatto... solo che da una prima prova di un'oretta, stessa sorgente e switch relativamente rapido delle casse, non vedo come potrebbe superare l'R1000.

Forse a furia di settaggi potrei avvicinarmi al vecchietto, ma per ora l'R1000 ha un suono molto più reale, presente, vivo tridimensionale e trasparente e parlo in modo lineare, ma con il mio equalizzatore Behringer attaccato, non col contour.

Forse giusto in modo lineare e senza eq il Fine Arts dà qualcosa di più dell'R1000 che non meraviglia in tal senso, ma per una sorta di povertà in gamma bassa (che si aggiusta col Behringer), poi di certo il loudness è meno violento, quello dell'R1000 in gamma bassa crea eccessi che si mitigano un po' con il low cut a 75Hz dell'eq Behringer e con l'equalizzazione, mentre nel Fine Arts non sarebbe necessario.

La differenza vera si sente nelle voci, quelle dell'R1000 in linear equalizzato sono così reali!

Al momento resta in pole l'R1000, devo partire per tre giorni poi magari faccio altre prove, vedremo...

ftalien77
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 19.04.14
Numero di messaggi : 1244
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Due orecchie.

Torna in alto Andare in basso

Ampli Grundig Fine Arts V3 Empty Re: Ampli Grundig Fine Arts V3

Messaggio Da ftalien77 il Sab 27 Lug 2019, 15:49

Ok, fatte prove esaustive collegando una cassa per ogni ampli, cosa che permette lo switch immediato (unica soluzione per capire davvero). Le due casse sul medesimo ampli suonano identiche (usando il balance per verificare, fatte salve le differenze ovviamente presenti nel master). Ho girato 100 volte il testone per usare entrambe le orecchie ed escludere differenze uditive.

R1000 vs FineArts v3: The winner is ... eh no mica è così facile, dovete leggere :-)

SENZA EQ

In modo "flat" quindi no contour (R1000) e no loudness (F.A) vince il FineArts. E' molto più dettagliato e il suono è migliore in modo evidente. Ho il dubbio che l'R1000 necessiti di una revisione (credo mai fatta su nessuno dei contendenti, li ho presi usati e senza info in merito) perché senza contour è veramente povero.

Aggiungendo il contour e lasciando il Fine Arts in modo flat vince l'R1000 senza dubbi, nonostante i bassi poco controllati.

Aggiungendo il luodness nel Fine Arts e senza toccare i toni abbiamo due mondi diversi, morbido il vecchietto (R1000) e con bassi meno controllati e un po' sbavati, arrogante, ma netto il "giovane" (che poi ha già i suoi begli anni), si va a gusto, mettendo appena mano ai toni si sistemano entrambi e migliorano, l'R1000 ha sempre molto da dire, pur senza mai raggiungere il dettaglio del FineArts, inarrivabile.

CON EQ

Attivando l'equalizzatore Behringer a monte degli ampli abbiamo una situazione per certi versi simile, vince il F.A. in modo flat e se la giocano sui gusti in modo "dopato", ma c'è un ma...

Sebbene il loudness del F.A. non sia un countour, con tutti i limiti del caso (non mi pare proprio che sia progressivo e se lo è non fa un lavoro buono come l'R1000), e sebbene sia eccessivo in gamma bassa, con l'eq si aggiusta benissimo ed abbiamo un suono molto dettagliato, molto netto (e robusto) in basso.

Poi con il pulsante "DEFEAT" il FineArts permette di disabilitare la circuiteria dei toni e... non ci crederete... si sente meglio.

Insomma alla fine il suono in uscita dal FineArts è apparso, alle mie orecchie dopo un pomeriggio di test, superiore in modo netto, a patto di avere un equalizzatore, in mancanza del quale il loudness del FineArts con le casse Grundig 650b è troppo cafone in basso (magari non lo sarebbe con altre casse).

Note aggiuntive

L'uscita cuffie del FineArts è enormemente supeiore a quella dell'R1000 che fruscia. Anche per questo credo che il vecchietto necessiti di revisione.

Non ho testato l'ingresso PHONO dato che uso un prephono esterno.

Nonostante la maestria degli artigiani Grundig dell' "era della Verità suprema in forma Contournata" va ricordato che il vecchietto ha tipo 40 anni e, avendolo aperto, sono quasi certo che non sia mai stato revisionato. Inoltre il prodotto è nato con obiettivo diverso rispetto al FineArts V3 di cui parliamo. Infatti l'R1000 è un sintoampli compatto, il F.A. è un ampli con pre separato (ma interno) ed esclusione dei toni, prodotto evidentemente superiore anche all'interno della gamma FineArts dove troviamo anche un sintoampli senza separazione (ma forse con l'esclusione).

Alla fine ho installato il FineArts, con le dovute accortezze ha un suono sensibilmente migliore per i miei gusti, ma vorrei trovare il modo di revisionare l'R1000...

ftalien77
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 19.04.14
Numero di messaggi : 1244
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Due orecchie.

Torna in alto Andare in basso

Ampli Grundig Fine Arts V3 Empty Re: Ampli Grundig Fine Arts V3

Messaggio Da ftalien77 il Sab 27 Lug 2019, 16:05

Dimenticavo: il FA ha anche il telecomando... molto comodo per svaccarsi sul divano E PER NON USARE il "volume" del telefonino che sta inviando, con Poweramp in flac, alla Chromecast audio che esce in ottico sul DAC.

Come sapete tale "volume" agisce sulla profondità in bit del flusso, non potendo fare altro. Onestamente non ho mai avvertito degrado, però un flusso a 16 bit viene magari tagliato a 10 e non è il massimo.

In ultimo con il telecomando si può usare l'hifi per la tv, con maggiore comodità.

ftalien77
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 19.04.14
Numero di messaggi : 1244
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Due orecchie.

Torna in alto Andare in basso

Ampli Grundig Fine Arts V3 Empty Re: Ampli Grundig Fine Arts V3

Messaggio Da giucam61 il Sab 27 Lug 2019, 19:42

"Alla fine ho installato il FineArts, con le dovute accortezze ha un suono sensibilmente migliore per i miei gusti, ma vorrei trovare il modo di revisionare l'R1000..."

Adesso verrai ripudiato, miscredente...    Laughing Laughing
giucam61
giucam61
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 7661
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Provincia (Città) : verona
Impianto : .

Torna in alto Andare in basso

Ampli Grundig Fine Arts V3 Empty Re: Ampli Grundig Fine Arts V3

Messaggio Da lello64 il Sab 27 Lug 2019, 20:41

federico è confuso... cambia spesso idea... ma alla fine capirà che deve prendere un r3000 messo bene se vuole rimanere su quella linea.... meglio ancora un serie larga.... ma lasciamo cucinare nel suo brodo equalizzato.... sono esperienze....
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 10721
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Ampli Grundig Fine Arts V3 Empty Re: Ampli Grundig Fine Arts V3

Messaggio Da ftalien77 il Dom 28 Lug 2019, 09:50

L'R3000 mi interessa e non escludo di valutarlo, però il telecomando del F.A. è davvero molto comodo...

Lello ti invito a venire a casa mia, come facesti tu per mostrarmi la verità :-P , ed ascoltare il mio impianto ora.

Sul fatto che cambio idea... sebbene in questo caso non mi pare (le prime prove erano ben diverse da queste ultime) è vero che io spesso lo faccio e mi va bene perché se nel tempo trovo qualcosa che mi affascina o soddisfa, oppure cambio io, devo lasciarmi guidare dalla marea. Non capisco coloro che, fatta una scelta, non la mettono mai in discussione, per me si perdono molto.

Poi una cosa va ricordata: in modo lineare l'R1000 era inferiore senza il minimo dubbio. Ecco perché sto valutando una revisione. L'ipotesi è che sia "stanco" e sistemandolo possa poi dare il massimo anche in modo contour.

In pratica io cerco il risultato, se per averlo mi dovessi mettere in casa un'autoradio Phonola che alle mie orecchie suonasse in modo divino... lo farei.

ftalien77
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 19.04.14
Numero di messaggi : 1244
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Due orecchie.

Torna in alto Andare in basso

Ampli Grundig Fine Arts V3 Empty Re: Ampli Grundig Fine Arts V3

Messaggio Da ftalien77 il Dom 28 Lug 2019, 09:53

@giucam61 ha scritto:

Adesso verrai ripudiato, miscredente...    Laughing Laughing

No, dai, come vedi il "Gran Maestro" ha modi carini e pazienti con me, poi ricordiamoci che ho sempre delle casse dell'Era della Verità, avessi anche preso delle Indiana Line... allora sì non immagino cosa mi avrebbe detto Laughing Laughing Laughing

ftalien77
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 19.04.14
Numero di messaggi : 1244
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Due orecchie.

Torna in alto Andare in basso

Ampli Grundig Fine Arts V3 Empty Re: Ampli Grundig Fine Arts V3

Messaggio Da ftalien77 il Lun 29 Lug 2019, 23:47

Da questa scheda il FineArts V3 dovrebbe erogare 120W su 4ohm: https://www.radiomuseum.org/r/grundig_fine_arts_high_performance_rc_power_amplifier_v3.html

Io non sento particolari differenze in tema di potenza rispetto all'R1000 che di W ne aveva solo 35, nel senso che comunque il volume max del vecchietto non l'ho mai raggiunto... forse questi W servono per casse più grosse?

ftalien77
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 19.04.14
Numero di messaggi : 1244
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Due orecchie.

Torna in alto Andare in basso

Ampli Grundig Fine Arts V3 Empty Re: Ampli Grundig Fine Arts V3

Messaggio Da ftalien77 il Lun 29 Lug 2019, 23:56

Immagine (rubata) dell'interno del V3

Ampli Grundig Fine Arts V3 Fine_Arts_V3_Vorderseite_klein

ftalien77
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 19.04.14
Numero di messaggi : 1244
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Due orecchie.

Torna in alto Andare in basso

Ampli Grundig Fine Arts V3 Empty Re: Ampli Grundig Fine Arts V3

Messaggio Da Pinve il Mar 30 Lug 2019, 17:20

scusate l'ignoranza...(beh se c'è ...c'è); ma cos'è il grundig contour ?
Pinve
Pinve
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 06.02.09
Numero di messaggi : 1161
Località : Italia
Occupazione/Hobby : Musica, fotografia, orologi
Provincia (Città) : Milano
Impianto :
Impianti:


Impianto principale
-----------------------
Apple IMAC (sorgente liquida per tutti)
ROTEL CD 930AX (sorgente CD RCA)
Thorens TD 125 MKI + Sme 3009 S2 + Empire 2000z
Pro-Ject DEBUT Carbon DC + NagaoKa Mp110 (sorgente analogica)
DAC Beresford Cayman mk II GNU
Schitt MANI - Pre-Phono
Schiit FREYA - Preamplificatore passivo, buffer, valvolare
Schiit VIDAR - Finale di potenza 100W/8
Casse Sonus Faber Concertino Home

Impianto secondario
-----------------------
Pioneer DVR 540H videorecorder
DAC SMSL M7
SONY Blueray BDP-S490 (sorgente CD/SACD)
2 finali mono Bantam monoblock classe D
2 Alimentatori Alpha (customizzati)
Casse Celestion Ditton 15XR

Parcheggio:
---------------------------
DAC MFvdac + M2tech, Amplificatore Yamaha A-460
Ampli integrato Mission Cyrus 3, Tuner Technics St-z450
Tapedeck Technics RS-AZ6,
Amplificatore Trends Audio T10.1



Torna in alto Andare in basso

Ampli Grundig Fine Arts V3 Empty Re: Ampli Grundig Fine Arts V3

Messaggio Da lello64 il Mar 30 Lug 2019, 17:51

@Pinve ha scritto:scusate l'ignoranza...(beh se c'è ...c'è); ma cos'è il grundig contour ?

per grandi linee è come un loudness il cui intervento è legato alla rotazione del potenziometro di volume
massimo intervento a zero volume fino a scomparire verso ore 12
cosa del resto accade anche in altri amplificatori anche se di rado
ma nessun loudness al mondo si avvicina al risultato dei migliori ampli grundig
grundig consigliava sui manuali di non disabilitarlo mai, su alcuni ampli addirittura non si può disabilitare nemmeno volendo
se proprio volessimo definirlo direi che è una deliziosa sciarpa di cashmere
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 10721
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Ampli Grundig Fine Arts V3 Empty Re: Ampli Grundig Fine Arts V3

Messaggio Da lello64 il Mar 30 Lug 2019, 17:56

@ftalien77 ha scritto:
Non capisco coloro che, fatta una scelta, non la mettono mai in discussione, per me si perdono molto.

se parli di me io ho altri amplificatori integrati, anche belli grossettini e le mie prove le ho fatte
per decenni le ho fatte
poi ho analizzato una buona parte della produzione grundig degli anni d'oro
e solo dopo questa ricerca durata un paio di anni mi sono adagiato sulle mie scelte
onestamente sono a posto così
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 10721
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Ampli Grundig Fine Arts V3 Empty Re: Ampli Grundig Fine Arts V3

Messaggio Da sportyerre il Mar 30 Lug 2019, 19:03

@lello64 ha scritto:
se proprio volessimo definirlo direi che è una deliziosa sciarpa di cashmere
..a Positano alle 14:00 del giorno di Ferragosto
Laughing
sportyerre
sportyerre
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.02.11
Numero di messaggi : 3218
Località : Milano
Occupazione/Hobby : R&D
Provincia (Città) : MI
Impianto : 230V Enel, Cotton fioc, Cyrus II + PSX, Pioneer BDP450, Thorens 166 BC +Cyrus Arm + Sumiko pearl, Cambridge Audio dacmagic 100 , DAC707 Superpro, Chromecast Audio, Teac TH380 Velodyne CHT8, Cambridge Audio MinX11 e 2 scatole da scarpe autocostruite con scarti trovati in casa.
Cuffie: Rega Ear MKII, Teac Ha-P50; Philips Fidelio X2, Sennheiser HD545 reference, Sennheiser MM450X, Grado SR60e, Fostex T50RP MK3, Sony WH1000 MX3 e un cassetto pieno di KZ e Xiaomi

Torna in alto Andare in basso

Ampli Grundig Fine Arts V3 Empty Re: Ampli Grundig Fine Arts V3

Messaggio Da lello64 il Mar 30 Lug 2019, 21:00

che ignoranza ragazzi.... sono sicuro che si vi dico fletcher e munson pensate che sia una nuova serie della signora in giallo assieme ad un nuovo partner.... le curve isofoniche vanno assecondate.... a meno che non ascoltate tutti come quelli della bassa veronese che massacrano i vicini... e non parlo di pietro maso.... questi massacrano a suon di decibel con il volume distorto al 75%..... praticamente onde quadre e denti di sega....
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 10721
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Ampli Grundig Fine Arts V3 Empty Re: Ampli Grundig Fine Arts V3

Messaggio Da ftalien77 il Mar 30 Lug 2019, 23:54

@lello64 ha scritto:
@Pinve ha scritto:scusate l'ignoranza...(beh se c'è ...c'è); ma cos'è il grundig contour ?


ma nessun loudness al mondo si avvicina al risultato dei migliori ampli grundig

Vero la progressività , una volta trovato il corretto volume della sorgente, è sostanzialmente perfetta anche nell'R1000 con il difetto di un basso poco controllato che si risolve riducendo appositamente con la manopola dei toni e che potrebbe essere dovuta al mio ambiente o alle casse.

Il loudness del FineArts non è malaccio, anch'esso però appositamente ridotto, se no esagera.

ftalien77
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 19.04.14
Numero di messaggi : 1244
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Due orecchie.

Torna in alto Andare in basso

Ampli Grundig Fine Arts V3 Empty Re: Ampli Grundig Fine Arts V3

Messaggio Da ftalien77 il Mer 31 Lug 2019, 00:02

@lello64 ha scritto:
@ftalien77 ha scritto:
Non capisco coloro che, fatta una scelta, non la mettono mai in discussione, per me si perdono molto.

se parli di me

no, parlo di me, visto che mi dicevi che cambio spesso idea... ebbene è vero la cambio e sono disponibile a cambiarla ancora. Sono il primo a dire che le performances in flat e l'uscita cuffia dell'R1000 mi convincono così poco che vorrei trovare il modo di revisionarlo e, se necessario, tornare a decretarlo vincitore dopo la revisione.

L'ampli che ho preso sotto tuo consiglio (R1000) è un oggetto stupendo che con pochissimi soldi mi ha dato soddisfazioni d'ascolto davvero importanti e per questo ringrazio te e lui. Senza dubbio avrei potuto tenermi l'80% della prestazione (o più) di cui godo ora senza spendere 80€ di ampli FineArts, ma come te ho voluto sperimentare e forse lo farò ancora.

I due oggetti di cui parliamo (anche se il topic è sul FineArts che mi pare nessuno qui abbia mai ascoltato) sono molto diversi e non ho assolutamente detto che il FineArts si mangia a colazione il vecchietto. Però non temo smentita nel dire che il FineArts è, rispetto AL MIO R1000 (che non è detto che sia in perfetta forma) ha un vantaggio forte in tema di dettaglio, qualità dell'uscita cuffia e controllo nei bassi.

Di contro la dolcezza delle voci e la "tridimensionalità" dell'R1000 sono fantastiche e si simulano con l'eq sul F.A., altrimenti mancano (vero è che non ho giocato molto con controllo toni del F.A.).

Inoltre il loudness di serie (non modificato con i toni) del F.A. nel mio ambiente e con le mie casse è eccessivo.

ftalien77
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 19.04.14
Numero di messaggi : 1244
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Due orecchie.

Torna in alto Andare in basso

Ampli Grundig Fine Arts V3 Empty Re: Ampli Grundig Fine Arts V3

Messaggio Da ftalien77 il Mer 31 Lug 2019, 00:05

@lello64 ha scritto:
@ftalien77 ha scritto:
Non capisco coloro che, fatta una scelta, non la mettono mai in discussione, per me si perdono molto.

poi ho analizzato una buona parte della produzione grundig degli anni d'oro
e solo dopo questa ricerca durata un paio di anni mi sono adagiato sulle mie scelte
onestamente sono a posto così

A me manca questa esperienza. Non è improbabile che se ascoltassi un R35 lo troverei fortemente superiore al FineArts. Però non ho tale gioiello in casa.

Secondo me fare esperienze è bello e appagante, per questo se vorrai ti offrirò una birra mentre ascoltiamo un certo disco che, sono certo, nessuno ha e nessuno ha ascoltato...

ftalien77
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 19.04.14
Numero di messaggi : 1244
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Due orecchie.

Torna in alto Andare in basso

Ampli Grundig Fine Arts V3 Empty Re: Ampli Grundig Fine Arts V3

Messaggio Da ftalien77 il Mer 31 Lug 2019, 00:11

Tornando in topic ecco altre info sul FineArts V3, un oggetto di cui in rete si trova quasi nulla (per questo spero di aggiungere qualcosa al forum, una volta tanto, invece che prendere sempre...).

Il tasto DEFEAT che disabilita la circuiteria dei toni, modifica il suono rendendolo leggermente più limpido, dettagliato, freddo. Se si vuole si può usare come modifica (leggerissima) da attuarsi a seconda della natura del disco ascoltato, passando dal dettaglio alla morbidezza.

Sebbene, come dicevo, l'effetto sia minimo, è comunque percepibile soprattutto nelle voci.

Poi ci sarebbe il vero trucco, cioè impostare una modifica nei toni (minima o meno) ed attivarla alla bisogna, non spostando le levette, ma solo col pulsante. Ecco che il suono cambia in modo tutt'altro che trascurabile.

Questo è molto comodo se si passa, per esempio, dal power metal al vocal jazz... è quasi come avere due impianti alla pressione di un pulsante, ma senza attivare il loudness.

ftalien77
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 19.04.14
Numero di messaggi : 1244
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Due orecchie.

Torna in alto Andare in basso

Ampli Grundig Fine Arts V3 Empty Re: Ampli Grundig Fine Arts V3

Messaggio Da ftalien77 il Gio 15 Ago 2019, 17:05

Segnalo che il telecomando universale SHWAIGER, che si trova a pochi soldi, permette di controllare questo ampli nelle funzioni principali: volume, mute, accensione, alcune sorgenti.

Se lo comprate ecco la procedura di configurazione del telecomando:

SETUP (per tre secondi)
scegliere cosa programmare (io uso AUX)
inserire: 0697

Fatto.

ftalien77
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 19.04.14
Numero di messaggi : 1244
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Due orecchie.

Torna in alto Andare in basso

Ampli Grundig Fine Arts V3 Empty Re: Ampli Grundig Fine Arts V3

Messaggio Da ftalien77 il Lun 26 Ago 2019, 18:20

Segnalo che l'ampli è dotato di connettori posteriori che dimostrano la separazione tra pre e finale e permettono di interporre altre elettroniche, io ho provato con un equalizzatore e funziona.

Segnalo anche che il loudness è in effetti progressivo, con annullamento verso le 14/15, inserimento graduale fino verso le 10 e potenza massima sotto tale posizione dell'attenuatore.

Con l'aiuto di un ulteriore attenuatore esterno si può quindi ottenere una sorta di regolazione del loudness (col difetto di ridurre il segnale in ingresso, ma io non ho trovato al momento controindicazioni).

ftalien77
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 19.04.14
Numero di messaggi : 1244
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Due orecchie.

Torna in alto Andare in basso

Ampli Grundig Fine Arts V3 Empty Re: Ampli Grundig Fine Arts V3

Messaggio Da ftalien77 il Lun 09 Set 2019, 12:04

Aggiungo un link dal quale si evince che il V3 era il più potente della famiglia:

http://www.hifi-archiv.info/Grundig/1994-Po/8.jpg

Accreditato di "200w di potenza musicale sinusoidale" che non so cosa significhi...

ftalien77
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 19.04.14
Numero di messaggi : 1244
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Due orecchie.

Torna in alto Andare in basso

Ampli Grundig Fine Arts V3 Empty Re: Ampli Grundig Fine Arts V3

Messaggio Da saltonm73 il Lun 09 Set 2019, 19:06

La potenza sinusoidale è la potenza che un amplificatore (in particolare un amplificatore audio) o un trasmettitore con un segnale sinusoidale a una frequenza definita in un'impedenza di carico definita possono costantemente erogare. Nell'amplificatore possono verificarsi solo piccole distorsioni o armoniche non lineari

Io possiedo un Grundig V2, sarebbe il fratello sotto il tuo V3.
L'avevo comprato una ventina di anni fa a buon prezzo per la stanza per mio figlio, negli ultimi anni lo uso come ampli per fare misure ai Diffusori con Programmi Carma o Arta etc.

Saltonm73
saltonm73
saltonm73
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 20.07.12
Numero di messaggi : 85
Località : Wuppertal
Provincia (Città) : NRW - Germania
Impianto : Pre: Vincent LS1 MK2. Amplifier: Pioneer M73, Grundig V2, Rotel, Luxman L190, Tube Amp : Bewitch 6550 version 2016. DIY: Salton Symasym Mono Amp. Diffusori DIY : Sapol OpenBaffle - Subwoofer M-Dipol/Closed Version Salton, Attivo Reckhorn A406 + A409. diversi altri Diffusori DIY : DUO-TBOA. Giradischi Dual (CS1239 - 1246 - 1256)Thorens TD280mkII. Lettori CD : Vincent CD S2 - Mission DAD-DAC MK2 - Philips-Kenwood-Yamaha. Cavi : KIMBER-KABLE PBJ - Straight Wire - Sommer Cable- SUN Leiste.



Torna in alto Andare in basso

Ampli Grundig Fine Arts V3 Empty Re: Ampli Grundig Fine Arts V3

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum