T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» R39 by Bellino
Oggi alle 22:14 Da Falco Maurizio

» Teac ai101?
Oggi alle 22:02 Da mt196

» distanza crossover
Oggi alle 18:08 Da dinamanu

» Restyling cassettine Sony...per fare pratica...
Oggi alle 16:45 Da giucam61

» Recensione personale Yamaha A-S701
Oggi alle 16:15 Da giucam61

» Consiglio amplificatore: Onkyo oppure Nad?
Oggi alle 16:09 Da giucam61

» Costruire casse per full range vintage.
Oggi alle 14:28 Da sportyerre

» ALIENTEK D8
Oggi alle 12:57 Da giucam61

» Technics SL 1200 Mk2
Oggi alle 12:35 Da Ark

» Lettore ALL IN ONE definitivo
Oggi alle 12:01 Da gianni1879

» Yamaha YBA-11 per denon pm520ae?
Oggi alle 11:36 Da GP9

» case per tpa3116
Oggi alle 10:15 Da nerone

» Entrare nel mondo DIY, ma quale chip usare?
Oggi alle 9:35 Da mt196

» [AN] Monitor Audio BX2 black oak
Oggi alle 1:33 Da ghiglie

» abrahamsen audio
Oggi alle 1:05 Da giucam61

» Foobar e freedb
Ieri alle 22:53 Da Calbas

» è possibile che le valvole fischino?
Ieri alle 19:22 Da dinamanu

» Chromecast audio... aiuto per usarlo al meglio, adesso solo polvere
Ieri alle 9:47 Da sportyerre

» Monofonica con Rcf L12P540
Ieri alle 8:52 Da Giovanni duck

» Configurazione Impianto per usufruire musica liquida (TIDAL, NAS etc)
Mer 24 Mag 2017 - 23:31 Da Motogiullare

» Douk DAC (XMOS+PCM5102/DSD1796): ne vale la pena?
Mer 24 Mag 2017 - 22:57 Da joe1976

» Consiglio Ampli.
Mer 24 Mag 2017 - 22:41 Da Falco Maurizio

» Amplificatore con TDA2050
Mer 24 Mag 2017 - 20:13 Da corry24

» LP HiFi News Analogue Test Record +Thorens Td 295 mk4 + Ortofon 2M Blue
Mer 24 Mag 2017 - 19:24 Da giuseppe@scorzelli.it

» scanspeak sta' un pezzo avanti!
Mer 24 Mag 2017 - 16:43 Da dinamanu

» info Cavi per cuffia autocostruito
Mer 24 Mag 2017 - 11:59 Da Diesellolle

» Vendo preamplificatore FX Audio TUBE-01 40€
Mer 24 Mag 2017 - 11:44 Da Charli48

» Consiglio Cuffie In Ear
Mer 24 Mag 2017 - 11:33 Da Diesellolle

» Tweak Whaferdale Diamond 9.6
Mer 24 Mag 2017 - 11:32 Da TOC1981

» Emulatore Raspberry PI
Mer 24 Mag 2017 - 9:55 Da almo70

Statistiche
Abbiamo 10821 membri registrati
L'ultimo utente registrato è filex

I nostri membri hanno inviato un totale di 786996 messaggi in 51140 argomenti
Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19630)
 
schwantz34 (15503)
 
Silver Black (15459)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10261)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8997)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 54 utenti in linea: 7 Registrati, 0 Nascosti e 47 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

dinamanu, Kha-Jinn, mt196, NeverSurrender, peppeo, sportyerre, Zio

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Un Dac 24 bit 96khz....

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Un Dac 24 bit 96khz....

Messaggio  valter_64 il Sab 28 Nov 2009 - 22:59

PREMESSA


Ciao a tutti mi chiamo Valter come da presentazione , sono Abruzzese, lavoro in una nota ditta spaziale del posto e nel tempo libero mi piace progettare apparecchiature HI-FI . Da tempo avevo deciso di fare un DAC piu' impegnativo degno di nota e di ascolto e dopo i svariati tda1543 ,tda1541 ecc ho pensato di navigare un po' nel mercato americano e prendere qualcosa di piu' innovativo, il progetto nasce nel 2007 ma tra prototipi ( che poi vi faro' vedere ) e varie versioni e' nato il pezzo che seguira' anche se poi ebbe una evoluzione... .Mi scuso in anteprima per la qualita' delle immagini poiche' tutto il progetto e' realizzato mediante Autocad 2004 sia per quanto riguarda i disegni dei circuiti elettrici sia per quanto riguarda i pcb e purtroppo non riesco a salvarli meglio di cosi .Naturalmente per chi interessato mi presto a spedirgli tutto il necessario in formato DWG per la realizzazione del progetto ma non nell'immediato poiche' devo recuperare i dati dal vecchio PC che e' rimasto sotto le macerie del mio vecchio ufficio.

Il tutto nacque usando dei convertitori della burr-brown ,filtro digitale burr-brown ricevitore SPDIF della cristall ed infine convertitore i/v burr-brown e stadio finale single- ended in pura classe A.

Per chi gia' conosce questo tipo di apparecchiature sa che stiamo parlando di un top level a livello di componentistica commerciale basti pensare che ditte note del settore vendono un oggetto del genere sui 20000 euro, parlo di componentisca commerciale perche' naturalmente alcune case note usano degli asic custom ..

Descrizione

Descrivere il progetto adesso lo faccio in grandi linee in quanto non e' cosi semplice visto la particolarita' dei segnali variabili al tipo di sorgente che andremo a mettere al suo ingresso ( nel senso che se mettiamo come sorgente un cd , il master clock avra' un valore e cosi l'Fsink ,se mettiamo un dat i segnali saranno completamente diversi) pero' posso rendere l'idea con una descrizione breve..

Allora tutto scaturisce quando una incisione su un cd a 16bit 44.1khz deve essere alla fine trasformata sotto forma di informazione analogica, qui combattono purtroppo le svariate ditte a produrre un'infinita' di convertitori inseriti all'interno dei lettori CD..Naturalmente il mercato fa si che queste ditte si combattano economicamente e cosi' pure il prodotto finale finisce per essere abbastanza economico..

con questo voglio dire che ci sono diversi tipi di convertitori con i relativi costi, ci sono convertitori delta/sigma dove la loro uscita e' gia' sotto forma di informazione in tensione e sono abbastanza economici , ci sono convertitori denominati R2R con uscita in corrente che sono i piu' costosi edi migliori per quanto riguarda la fedelta'..

Naturalmente mi assumo tutte le critiche che ci saranno , se ci saranno in quanto per l'hi-fi la liberta' di pensiero e la concezione dell'alta fedelta' e molto personale. ( meglio i mosfet i transistor o le valvole??)

Si decide quindi per ovviare a cose abbastanza economiche di mettere un convertitore esterno con tipologia R2R che va da 16 a 24 bit da 22.1 a 96khz ( questo in automatico).

la prima cosa da fare e' spacchettare i dati che sono incisi sul cd quindi da un pacchetto di protocollo SPDIF ricavare dati clock e le varie frequenze che servono al sistema per poter funzionare, per questo esistono componenti digitali gia' fatti quindi non e' che mi invento cose strane..

Come ricezione ho pensato di mettere un trasformatore , un po' piu' professinale come interfaccia ,invece del solito accoppiamento a condensatori , ogni accensione l'integrato cs8414 si riprogramma usando il segnale di reset con qualche porta logica ..( tutte le info in riguardo sono nel data sheet).. siccome che ho pensato di fare un sovraccampionamento ho utilizzato un integrato che si chiama df1704 ed e' un 8x oversamplig ,anche questo ha la possibilita' di essere programmato ed io ho sfruttato la possibilita' di inserire o disinserire il filtro di emphasis e creato le visualizzazioni per lo stesso.

in uscita abbiamo 4 convertitori ( pcm 1704)parallelati a coppia con uscita in corrente opportunamente convertita da un OPA 627 della stessa burr-brown opportunamente tunato per piccole tensioni di off-set ....

Infine la mia chicca e cioe' un misero amplificatore single ended in pura classe A fatto con un 2n2222 oppure come il prototipo con un bc109 e relativo filtro di banda...

Lo stadio finale e' stato progettato per avere una banda passante limitata a 15-75khz ..

Le accortezze fatte al progetto sono : un rele' che ritarda il segnale in uscita al preamplificatore in quanto, l'ultimo condensatore si carica in continua all'accensione del dac , tutte le alimentazioni sono separate e filtrate mediante condensatori elettrolitici baypassati con ceramici e filtro induttivo..spero di aver reso almeno l'idea di che cosa si tratta per chi non e' appassionato di hi-fi e spero di essere stato utile per coloro che ci stanno in mezzo...L'apparecchio e' fantastico , la riproduzione delle voci e' assolutamente trasparente ed i miei nastri suonano come non hanno mai suonato... i bassi sono potenti e frenati allo stesso momento , la microdinamica e' eccellente...il DAC ha preso posto in mezzo ad un lettore della marantz cd6000 , un preamp a valvole in Srpp di mia produzione, un crossover attivo della APOGEE DAX1 due amplificatori della Adcom gf5500 ed infine bellissime APOGEE DUETTA signature isodinamiche..

Certo la realizzazione non e' cosi' facile in quanto i CS portano molti componenti smd ma neanche cosi' difficile ......

Appena posso inserisco le foto dei primi prototipi , perdonatemi pero' se non rispondo in modo immediato a qualche domanda che ancora non sono a posto con le apparecchiature e l'ufficio e perdonatemi ancora per le immagini che purtroppo sono recuperate da vecchi post , volevo far contento il mio amico Aristide ..

Ciao e a presto Valter











Smile Smile

la realizzazione finale e' a cura del mio fedelissimo amico Patrizio

avatar
valter_64
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 27.11.09
Numero di messaggi : 7
Località : l'aquila
Impianto : Preampl. valvolare , 1° ampli Adcom gf5500 , 2°ampli mosfet hitashi , filtro attivo Apogee, casse isodinamiche Apogee duetta signature

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un Dac 24 bit 96khz....

Messaggio  kingbowser il Sab 28 Nov 2009 - 23:40

Ciao, innanzitutto benvenuto e complimenti per il progetto. Avresti una versione più leggibile dello schema?

Se ti serve tensione pari a 3,3V o 5,0V potresti fare come me ed usare batterie ricaricabili. Il rumore intrinseco è molto basso, possono essere usati LDO a basso rumore con risultati eccelsi. Volendo si può ricorrere ad un semplice circuito di caricabatterie per non doverci pensare troppo.

Non capisco bene quanto sia il guadagno dell'OPA627 (il foglio è illeggibile). Se è intorno a 5 prova a dare un'occhiata al cugino OPA637. Con un guadagno più alto si avrebbe invece bisogno di meno chip dac.

Se vuoi un consiglio per il disegno di circuiti stampati prova diptrace, molto comodo ed intuitivo (anche nella versione free).

Ciauz Oki
avatar
kingbowser
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 14.04.09
Numero di messaggi : 1176
Località : Aosta
Impianto : iMac & PlayStation scph-1002, sure board TK2050, diffusori fulrange autocostruiti con TB W4 657B (da verniciare)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un Dac 24 bit 96khz....

Messaggio  valter_64 il Lun 30 Nov 2009 - 9:45

@kingbowser ha scritto:Ciao, innanzitutto benvenuto e complimenti per il progetto. Avresti una versione più leggibile dello schema?

Se ti serve tensione pari a 3,3V o 5,0V potresti fare come me ed usare batterie ricaricabili. Il rumore intrinseco è molto basso, possono essere usati LDO a basso rumore con risultati eccelsi. Volendo si può ricorrere ad un semplice circuito di caricabatterie per non doverci pensare troppo.

Non capisco bene quanto sia il guadagno dell'OPA627 (il foglio è illeggibile). Se è intorno a 5 prova a dare un'occhiata al cugino OPA637. Con un guadagno più alto si avrebbe invece bisogno di meno chip dac.

Se vuoi un consiglio per il disegno di circuiti stampati prova diptrace, molto comodo ed intuitivo (anche nella versione free).

Ciauz Oki

Ciao kingbowser grazie innanzitutto, ti rispondo alle tue domande:

a) per quanto riguarda le alimentazioni essendo filtrate il modo induttivo e capacitivo il rumore e' talmente basso che quasi non si misura!!! Le batterie le ho abbandonate molti anni fa quando incominciai ad uscire da certi schemi non veritieri fantomatici dell'hi-fi.. un buon alimentatore se ben progettato a DOC per quello schema fa tutto cio' che deve fare senza problemi... vedi apparecchiature da svariati mila euro che sono fatte con filtri LC senza problemi..

b) l'Opa 627 i questa configurazione non e' messo come amplificatore di tensione ma come convertitore I/V ed e' messo con un guadagno molto molto basso ( appena recupero i dati dal vecchio pc se vui ti dico con precisione) , invece per l'OPA637 dovrebbe essere identico i tutto tranne che per lo slew rate che e' leggermente migliore il 637 in ogni caso la scelta di questi OP e' derivata esclusivamente per la loro costruzione laser per questo portano la dicitura DIFET... per quanto riguarda invece i dac paralellati bhe oltre a fornire piu' corrente che ci interessa particolarmente serve ad ottomizzare il rapporto s/n ed ad appiattire senpre di piu' la banda passante , quindi riassumendo il fatto di avere N DAC in parallelo contribuisce a ridurre distorsione e rumore di conversione di un fattore pari a 3 * log(N) dB.

c) per quanto riguarda disegnare i pcb ho a disposizione molti programmi ma mi sono sempre trovato bene con autocad con il qualle ci disegno anche tutte la mie meccaniche grazie in ogni caso per l'interessamento Smile ..

ciaooo......
avatar
valter_64
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 27.11.09
Numero di messaggi : 7
Località : l'aquila
Impianto : Preampl. valvolare , 1° ampli Adcom gf5500 , 2°ampli mosfet hitashi , filtro attivo Apogee, casse isodinamiche Apogee duetta signature

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un Dac 24 bit 96khz....

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum