T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11751 utenti, con i loro 818599 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


Aiuto per scelta giradischi non vintage

Condividi

descriptionAiuto per scelta giradischi non vintage

more_horiz
Apro questo nuovo argomento dopo aver letto diverse richieste di aiuto per la scelta di un giradischi. Ne avrei fatto a meno per evitare di intasare il forum, ma gli indizi per la caccia al tesoro che ho trovato tra le richieste già presenti conducono per vie distanti dai miei gusti.

Il budget che vorrei destinare non supera i 300 euro, meglio se meno ma che ve lo scrivo a fare...dopo il giradischi seguirà il lettore CD  Crying or Very sad
Non mi piacciono i vintage e preferirei il nuovo per evitare rogne e perché purtroppo non ho il tempo da dedicare alla restaurazione.
Per quanto riguarda l'estetica, abbastanza importante, preferisco qualcosa di sobrio/semplice e moderno.

Da quello che ho potuto capire dovrei cercare i candidati tra:
- Thorens (TD158)
- Rega (P1)
- Pro-ject (Essential III / RPM 1.3 Genie)

Ho letto dell'AT120 ma mi pare che qualcuno lamenti problemi di affidabilità (rumorini strani già sul nuovo)

Che ne dite? Perché il TD 158 e' il piu' amato?
Ci sarebbe un Genie usato a 200 euro che mi strizza l'occhio (se non fosse per la mancanza del coperchio).

L'ampli e' un Advance Acoustic X-I60 e le casse sono delle Klipsh RP-250F, musica preferita Hard Rock.
Infine, su questa fascia di prezzo e con la mia catena, ha senso spendere su puntine strabilianti o meglio rimanere su modelli standard?

Grazie a chi vorrà aiutarmi! Hello

descriptionRe: Aiuto per scelta giradischi non vintage

more_horiz
@blackpixie ha scritto:
- Thorens (TD158)
- Rega (P1)
- Pro-ject (Essential III / RPM 1.3 Genie)
Che ne dite? Perché il TD 158 e' il piu' amato?

Il Thorens TD 158 è costruito dalla Dual ed è derivato dal suo CS455,
pesa 4,5 chilogrammi e il suo piatto pesa 400 grammi.

La Rega, del suo Rega P1, fornisce questi "dati tecnici":

Plug and Play design, set-up in less than thirty seconds.  
Hand assembled RB110 tonearm.  
High quality, low vibration motor. 
Phenolic resin, flywheel effect platter.  
Factory fitted Carbon moving magnet cartridge.


Che, tradotti con Google Translate, dicono:

Plug and Play design, set-up in meno di trenta secondi.
Braccio RB110 assemblato a mano.
Motore a bassa vibrazione di alta qualità.
Resina fenolica, piatto ad effetto volano.
Cartuccia magnetica mobile in carbonio montata in fabbrica.


Così invece è come la Sony fornisce i dati tecnici
di un suo qualunque giradischi:

Platter: 320mm aluminium alloy die-cast
Motor: DC servo controlled linear BSL motor
Drive system: direct drive with crystal lock system
Speeds: 33 and 45rpm
Speed control range: +-10%
Wow and flutter: 0.025% WRMS
Signal to noise ratio: 75dB
Tonearm: universal static balance
Effective length: 235mm
Overhang: 14mm
Tracking force adjustment: 0 to 2.5g
Dimensions: 480 x 165 x 420mm
Weight: 13kg


Non conosco il peso del P1, vedo che il P2 pesa 5,5 chilogrammi,
il P1 forse pesa di meno?
Lessi 3,7 chilogrammi, ma non ricordo se del Rega P1 o di un Pro-Ject.

Leggo che il Pro-Ject Essential III ha il piatto in MDF, come il tavolo sul quale scrivo,
e pesa 5 chilogrammi,
anche l'RPM 1.3 Genie ha il piatto in MDF e pesa 3,3 chilogrammi.

Sono i numeri che contano, non i colori della vernice.

descriptionRe: Aiuto per scelta giradischi non vintage

more_horiz
Non sono un esperto (anzi) ma porto la mia esperienza, chiedo venia a valterneri...

Intorno ai 300 euro (sempre Pro-ject) prendi un basico debut III DC con braccio carbon e testina OM10 e piatto in metallo.
L'ho comprato a natale 2016 in negozio dopo 20 anni "di nulla" per sentire i miei vecchi LP e devo dire non va male (non ho altri riferimenti a confronto).
E leggero ma non "aria" e sembra ben fatto, nel suo stile "minimal".

I miei vecchi LP sono "discutibili" ma ne ho presi di nuovi che suonano molto bene (x me).
In realta non era proprio la mia prima scelta, perchè mi piaceva il top dell'audiotechnica (o il clone Reloop e del SL 1200) a trazione diretta e super accessoriato e robusto, ma costava di più e lo potevo avere solo online.

Quindi sono entrato in negozio (dove c'era anche Rega p1) ed ho preso quello che mi piaceva di più in quel momento (gyrodeck escluso)

i miei Pro:
silenziosissimo
sound "dinamico" e molto ritmico - ma dipende anche dal Pre e dalla testina
facile da montare e mettere in uso (testina già montata)
braccio molto "professional" in carbonio (fa una scena !) e non vibra
Piano Black è carino e coperchio apribile incluso
uscita analogica

i miei Difetti:
il piano Black evidenzia il minimo granello di polvere (!)
il MAT in panno si riempe di cariche elettrostatiche ed a volte si attacca al disco quando lo togli; dopo inutili e scoccianti tentativi con il sughero, sto per comprare quello acrilico trasparente che risolve (e fa fighissimo e molto aiend!)
noioso il fatto che per passare a 45 devo smontarlo e cambiare la posizione cinghia (ti passa la voglia- mai fatto).

Lo ricomprerei ? si ma la versione dopo, con i devio 33/45, il piatto in acrilico e la testina M2red (altri costi);

Infine: ho letto molto dell'audiotechnica AT120, anche dei problemini di rumore, ma in linea generale molto più i contenti che gli scontenti. Non so se suona come Pro-ject ma è comunque un solido arnese

descriptionRe: Aiuto per scelta giradischi non vintage

more_horiz
@valterneri ha scritto:
Sono i numeri che contano, non i colori della vernice

e infatti e' per questo che chiedo lumi, grazie! Scartati i vintage cerco comunque la migliore qualità possibile per questa fascia di prezzo, il colore della vernice viene dopo.

Quindi parliamo di pesi, giusto? Dubbio: del piatto per una rotazione piu' uniforme (wow & flutter) o dell'intero giradischi per una questione di isolamento dal rumore?

Mi stavo orientando per il TD158 (4.5 kg tot e 0.4 Kg per il piatto) ma se lo confrontiamo l'Essential III (5 kg tot e 0.8 Kg per il piatto) il Pro-ject ne esce vincente.

Le recensioni del Debut III Carbon (grazie @Pinve) non sembrano malvagie ma ho il dubbio che il piatto in metallo non piaccia a valterneri. Sulla baia però si trova anche la versione con piatto in acrilico e puntina RED a meno di 300 euro. Non vi sembra un buon rapporto qualità/prezzo  Embarassed ? Certo e' verde ma diciamo che uno poi si abitua  Shocked

Del Rega P1 infine non so proprio che pensare. E' verissimo, sembra prodotto dalla Lego (nessun dato tecnico disponibile) ma se ne scrive sempre un gran bene (ad esempio), non c'e' nessuno che ha potuto valutarlo?

@Pinve ha scritto:
Infine: ho letto molto dell'audiotechnica AT120...

Ha qualche caratteristica che lo pone al di sopra degli altri?

descriptionRe: Aiuto per scelta giradischi non vintage

more_horiz
@blackpixie ha scritto:
@valterneri ha scritto:
Sono i numeri che contano, non i colori della vernice

e infatti e' per questo che chiedo lumi, grazie!
(4.5 kg tot e 0.4 Kg per il piatto) ...
(5 kg tot e 0.8 Kg per il piatto) ...
... ma ho il dubbio che il piatto in metallo non piaccia a valterneri

Un Thorens che per 120 euro ho comprato ha il piatto in metallo
che pesa 3,4 Kg. e lui in totale ne pesa 11,
quello in foto sotto ne pesa invece 15 ... ecco i numeri!
Non mi piacciono i piatti in MDF (che io chiamo  ..."legno"),
e non mi piacciono neppure quelli acrilici, per me, ciò che ruota,
deve essere metallico.

Vedo questi "entry level" a prezzi tra 320 e 360 euro ....
ecco come io ho speso 320 ... 360 euro:





descriptionRe: Aiuto per scelta giradischi non vintage

more_horiz
@valterneri ha scritto:

ecco come io ho speso 320 ... 360 euro:

Si Sensei! Cool

descriptionRe: Aiuto per scelta giradischi non vintage

more_horiz
@valterneri ha scritto:
Non mi piacciono i piatti in MDF (che io chiamo  ..."legno"),
e non mi piacciono neppure quelli acrilici, per me, ciò che ruota,
deve essere metallico.

Clap Clap Clap Clap
Oki

descriptionRe: Aiuto per scelta giradischi non vintage

more_horiz
@valterneri ha scritto:
ecco come io ho speso 320 ... 360 euro

Quali sono i modelli in foto?

@valterneri ha scritto:
Non mi piacciono i piatti in MDF (che io chiamo  ..."legno"),
e non mi piacciono neppure quelli acrilici, per me, ciò che ruota,
deve essere metallico.

sarò stupido ma non sono sicuro di capire qual'e' il ragionamento che sta alla base di questa preferenza... qualcuno potrebbe illuminarmi?

descriptionRe: Aiuto per scelta giradischi non vintage

more_horiz
prime ore di pausa. Letto e riletto i millemila post con i consigli per gli acquisti di "un giradischi blabla max 300 eur blablabla". Thorens, Dual e Teac da una parte, Rega e Project dall'altra. Mal di testa ma almeno inizio a capirci qualcosina.

Carta e penna, ho preso nota dei modelli proposti dagli esperti del forum e ora (da domani) mi metto alla ricerca di qualche usato con la convinzione che non posso permettermi il lusso del restauro.

Giusto per un assaggio ho dato un'occhiata sulla baia (mi pare che più o meno attingiate tutti da lì per l'usato) e trovo:
Rega planar 3 - 1
Rega planar 3 - 2
Rega planar 1

Come li valutereste?

descriptionRe: Aiuto per scelta giradischi non vintage

more_horiz
Io sono per i trazione diretta e per un bel piatto pesante almeno 8-9 Kg l'ideale è 10-12 Kg,poi se volete prendere quei giocattoli con la cinghia di pro-jet o Rega fate vobis,ma sappiate che state comprando delle fonovalige Laughing Laughing Laughing Laughing

Se proprio volete fare la cappellata dell'anno almeno comprate Thorens che potrebbe avere anche senso, oltre ad essere una buona azienda. Ok Ok

descriptionRe: Aiuto per scelta giradischi non vintage

more_horiz
@Albert^ONE ha scritto:
Io sono per i trazione diretta e per un bel piatto pesante almeno 8-9 Kg l'ideale è 10-12 Kg...

Oki
E pensa che c'è gente che schifa i cloni dell'SL-1200, ma poi in casa ha 3,3 chili di truciolato, braccio e testina compresi!

descriptionRe: Aiuto per scelta giradischi non vintage

more_horiz
Io ho questo...
http://www.audiocostruzioni.com/r_s/giradischi/denon-dp1200/denon-dp1200.html
...mi sembra che abbia tutte le caratteristiche del buon giradischi Very Happy

descriptionRe: Aiuto per scelta giradischi non vintage

more_horiz
io ho scelto l' AT 120 su vostro consiglio e ne sono davvero contento. è vero che non ho riferimenti, quindi non posso dire se suona meglio o peggio di un cinghia da 3 o 4 kg... ma posso assicurare che non ha alcun rumore di fondo o altro e suona davvero bene.

descriptionRe: Aiuto per scelta giradischi non vintage

more_horiz
@athxp ha scritto:
io ho scelto l' AT 120 su vostro consiglio e ne sono davvero contento. è vero che non ho riferimenti, quindi non posso dire se suona meglio o peggio di un cinghia da 3 o 4 kg... ma posso assicurare che non ha alcun rumore di fondo o altro e suona davvero bene.

Oki

descriptionRe: Aiuto per scelta giradischi non vintage

more_horiz
seguo con interesse
fine mese prossimo dovrei affondare con il mio primo
giraLP e terminare il comparto sorgenti!

descriptionRe: Aiuto per scelta giradischi non vintage

more_horiz
Non ho preclusioni o pregiudizi sul sistema di trasmissione ma siete sicuri che DD verso cinghia, almeno in questa fascia di prezzo, non sia più una questione di fede che altro? Come la mettiamo con i modelli con trazione a cinghia spesso consigliati da valterneri? Poi oltre alla trasmissione non dovrei valutare anche bracci e testine? Dite che il braccio di un clone dell'SL1200 sia superiore o paragonabile con quello di un P2 o P3?

Ho letto molto bene del Technics SL-1200 ma i giudizi risalgono a quando costava 450 € nuovo, ora si trova usato a prezzi per me alti e forse ingiustificati.
Inoltre questo genere di look non mi affascina molto... non me ne vorrà athxp  Wink

Piuttosto sono tornato un pò sui miei passi per quanto riguarda i modelli proposti da valterneri (Thorens TD 320, Dual...).
Mi pare però che il buon valterneri abbia desistito dalla elargizione di suggerimenti  Crying or Very sad ...avrò scritto qualcosa di sacrilego.
Ci sarebbero ad esempio un DUAL CS-750 o un td280 MKII a circa 250 €  Muble

E sui Rega P3 che ho indicato nel post precedente? Scusate se insisto ma si parla sempre bene di questi modelli...
@blackpixie ha scritto:

Rega planar 3 - link 1
Rega planar 3 - link 2
Rega planar 1


@Albert^ONE ha scritto:
Io sono per i trazione diretta e per un bel piatto pesante almeno 8-9 Kg l'ideale è 10-12 Kg

il piatto dell'SL1200 come del TD 310 pesa 2.7 Kg tappetino incluso...

descriptionRe: Aiuto per scelta giradischi non vintage

more_horiz
per piatto intendeva tutto il giradischi.
io ho il technics 1200 preso una decina d'anni fa e il project carbon preso circa 3 anni fa
non so niente o quasi della differenza tra trazione diretta o cinghia ma anche secondo me, almeno nella fascia di prezzo (anche perché di più costoso non conosco niente), è più una questione di fede.
da quando ho il project (è stato un regalo se no avrei continuato ad utilizzare il technics) uso solo quello, per il problema del peso e delle vibrazioni ho risolto con una base di basalto di 5cm di spessore, a livello di suono non ho notato differenze apprezzabili tra i due e mi tengo la fonovaligia perché è più piccola e piace di più alla compagna.

descriptionRe: Aiuto per scelta giradischi non vintage

more_horiz
@blackpixie ha scritto:
... mi pare però che il buon valterneri abbia desistito ...

Peso e Precisione sono i requisiti per un buon giradischi

diretta o cinghia è un problema del progettista,
non fatevene carico, voi compratelo buono e buono sarà.

Scegliendo giradischi affidatevi all'istinto, istinto intelligente,
perché ...
suona meglio un giradischi che vi piace di più di uno meglio che non vi piace.

... ma eccovi un disegnino natalizio del gatto indeciso tra gomitolo e cipolla
fatto mentre pensavo quante indecisioni ho nella testa, è doloroso dare consigli ...



Se il giradischi servisse ad ascoltare "i vinili" ci spenderei ben poco,
con 70 ... 100 euro si può comprare un vecchio giradischi con prestazioni superiori
alle nostre orecchie,
con buonapace degli audiofili, ma tutto il resto merita tutto il resto ...

descriptionRe: Aiuto per scelta giradischi non vintage

more_horiz
la mia esperienza nel campo è stata questa: lo scorso anno per ragioni di spazio ho deciso di sostituire il Thorens TD 165 con il Pro-Ject Elemental. Ebbene sono rimasto sorpreso dal fatto che con una minima spesa (190 euro) c'è stato un significativo miglioramento che francamente non mi aspettavo. il mio intento era quello di ridurre le dimensioni del piatto soprattutto in altezza così mi sono ritrovato un apparato che suona decisamente meglio. poi è successa una cosa: per mia distrazione mi si è rotto lo stilo ortofon om 5e quindi l'ho sostituito con lo stilo ortofon om 10 lasciando lo stesso corpo testina. Altro sensibile miglioramento. Sono molto soddisfatto dell'acquisto. per me non è un problema ma il piatto non ha il coperchio che andrebbe comprato a parte. il Pro-Ject Essential II ha invece il coperchio di serie e, se tanto mi da tanto, il suono che esprime dovrebbe essere praticamente lo stesso. Entrambi i giradischi hanno preso le 5 Stelle su Whathifi. Mi sento di consigliarli entrambi anche in virtù del loro costo limitato.

descriptionRe: Aiuto per scelta giradischi non vintage

more_horiz
e se invece ti dicessero che sono equiparabili a delle fonovaligie?
chiaramente senza averne mai ascoltato uno eh, è lì il trucco.
dev'essere un gran bello dare sentenze aggratis, ci si metterebbe un attimo a mandare in galera mezzo mondo.

descriptionRe: Aiuto per scelta giradischi non vintage

more_horiz
@cipodipo ha scritto:
...lo scorso anno per ragioni di spazio ho deciso di sostituire il Thorens TD 165 con il Pro-Ject Elemental. Ebbene sono rimasto sorpreso dal fatto che con una minima spesa (190 euro) c'è stato un significativo  miglioramento  che francamente non mi aspettavo.

Forse se avessi speso del tempo a settare a dovere il Thorens (regolazione del controtelaio, messa in bolla, VTF, VTA ecc.) avresti potuto risparmiare quei 190 euro. O magari investirli in una testina migliore. Chissà quali risultati avresti ottenuto... Mmm
Ma ormai non lo saprai mai.  Smile

IMHO.

descriptionRe: Aiuto per scelta giradischi non vintage

more_horiz
invece potrei saperlo visto che ho venduto il Thorens ad un conoscente senza quindi rimetterci nemmeno un euro (anzi ci ho pure guadagnato ma non era questo lo scopo). Lui è soddisfatto ed io pure perché il mio principale motivo era quello di avere dimensioni ridotte in altezza per il posto dove andava posizionato. Un mio amico venne a sentire il Pro-Ject appena comprato e siccome conosceva molto bene il suono del mio Thorens mi ricordo la sua faccia incredula soprattutto per l'essenzialità estetica dell' ELEMENTAL. Per adesso tutti gli acquisti che ho fatto e recensiti da Whathifi con 5 stelle si sono dimostrati validissimi. Credo di essere riuscito ad assemblare un impianto hi-fi ben suonante e in pieno spirito Affordable-Hifi . Sono sempre stato affascinato dalle elettroniche dal prezzo favorevole senza rinunciare alla qualità. Ascoltare musica con buonissima qualità è possibilissimo farlo anche a condizioni economiche modeste.

descriptionRe: Aiuto per scelta giradischi non vintage

more_horiz
@mumps ha scritto:
e se invece ti dicessero che sono equiparabili a delle fonovaligie?
chiaramente senza averne mai ascoltato uno eh, è lì il trucco.
dev'essere un gran bello dare sentenze aggratis, ci si metterebbe un attimo a mandare in galera mezzo mondo.

Laughing Laughing Laughing
stai sparando sulla croce rossa eh!
lascia stare, non vale manco la pena leggerli quegli interventi. nello stesso tempo che perdi a farlo potresti, che so, leccare un comodino. sicuramente avresti speso meglio il tuo tempo.

descriptionRe: Aiuto per scelta giradischi non vintage

more_horiz
@Albert^ONE ha scritto:
Io sono per i trazione diretta e per un bel piatto pesante almeno 8-9 Kg l'ideale è 10-12 Kg,poi se volete prendere quei giocattoli con la cinghia di pro-jet o Rega fate vobis,ma sappiate che state comprando delle fonovalige Laughing Laughing Laughing Laughing

Se proprio volete fare la cappellata dell'anno almeno comprate Thorens che potrebbe avere anche senso, oltre ad essere una buona azienda. Ok Ok


Se è questo il riferimento alle fonovaligie a me sembrava più una battuta,visti anche i 4 Laughing a seguire...

descriptionRe: Aiuto per scelta giradischi non vintage

more_horiz
io - come detto - ho il debut III,
vorrei migliorarlo ( o forse dovrei prima migliorare un pò tutto Sick ) e dopo le feste penso che acquisterò il piatto acrilico ed una testina nuova di medio prezzo (M2RED o simili); come ho già detto mi piaceva molto l'estetica dei piatti da DJ ( SL1200 e cloni), ma è andata così e va bene...non mi sembra proprio una fonovaligia (io la fono valigia l'ho usata davvero tanti anni fa!).

Come dice valterneri, deve forse suonare bene ma deve sopratutto piacerti. Very Happy Shocked

Ad esempio in questi giorni sto navigando sul sito LencoHeaven dove ci sono le realizzazioni pazzesche basate sui vecchi Lenco con dei plinto fantastici e bracci favolosi; sapessi farli anch'io sarebbe veramente una "figata"... una cosa bella, preziosa, unica (fatta a mano) e che magari suona da sballo!



descriptionRe: Aiuto per scelta giradischi non vintage

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum