T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11776 utenti, con i loro 820035 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


Condividi

description* Lettori CD, differenze ed impianto

more_horiz
---

Pensierini della sera. Smile

Non ho molto tempo, attualmente, per l'Hi Fi.
Ma da test fatti "in commutazione", anche in passato, tra lettori DC di classe media e medio-alta, non ho trovato differenze apprezzabili.
Molto di più cambiando le casse, di più cambiando l'amplificatore.
.
Mi chiedo: spendere migliaia di euro ad un lettore CD introduce a delle differnze avvertibili o trattasi di percentuali infinitesime (cosa anche possibile e ci può stare).

Ma a questo punto: meglio spendere tanti soldi alle casse, perchè quì le diffrenze si notano Smile

Confermate?

...

descriptionRe: * Lettori CD, differenze ed impianto

more_horiz
Io la differenza maggiore l'ho notata con l'amplificatore, ma non ho mai avuto dei piccoli diffusori entry-level.

descriptionRe: * Lettori CD, differenze ed impianto

more_horiz
@Riccardo Giuliani ha scritto:

Ma a questo punto: meglio spendere tanti soldi alle casse, perchè quì le diffrenze si notano Smile

Confermate?...

Non è detto che ci siano da spendere tanti soldi... l'importante è saper abbinare al meglio ambiente e diffusori, nonchè diffusori ed amplificatore.
Dopodichè serve una sorgente che non faccia perdere troppo del segnale sonoro inciso, ed il gioco è fatto.
Ritengo più importante l'abbinamento esatto, rispetto alla ricerca di prodotti costosi. Poi è chiaro che una volta fatto il giusto abbinamento, salendo di prezzo è possibile trovare di meglio, anche se non è sempre vero...
Tra meccaniche (dignitose) si parla di differenze non abissali, anche se presenti, ma non so quanto valga la pena spendere in meccaniche di altissimo livello, ma io dovrei stare zitto, non uso il mio CD Marantz da almeno 4 anni... uso solo liquida...

descriptionRe: * Lettori CD, differenze ed impianto

more_horiz
Teoricamente se il produttore ha sposato la causa della linearità non c'è molto da esser diversi, ma parlo senza competenza.

descriptionRe: * Lettori CD, differenze ed impianto

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum